1Recensione di più Triple Driver E1001: è vero

Affermazione di 1More alla fama e primo clamoroso successo, 1More Triple Driver è rinomato tra gli audiofili per la sua precisa risposta in frequenza abbinata a una buona qualità costruttiva. Quello che dicono del Triple Driver è vero, in quanto sono ottime cuffie i cui unici difetti sono davvero minori. Dal punto di vista acustico, meritano tutta la loro fama!

Disclaimer: vorrei ringraziare Tom di 1More Europe per questa unità gratuita che mi ha inviato. Puoi leggere ulteriori informazioni su 1More sul loro sito web.

TL; DR: riepilogo

Pro Contro Comfort eccezionale

Ottima qualità costruttiva, materiali di prima qualità

Caratteristica sonora neutra ed equilibrata

Valutazione: 8,8 / 10

Confezione e accessori

Va ​​detto che 1More non risparmia mai su imballaggi e accessori. La confezione Triple Driver include una custodia rigida in ecopelle, un fermaglio per camicia in metallo, un adattatore per aereo, un set di dieci paia di auricolari (3 paia di gommapiuma, il resto in silicone) e alcuni volantini tra cui un adesivo 1More.

La scatola stessa è qualcosa che vale la pena descrivere, in quanto è modellata e colorata come se fosse un libro. Un set di magneti lo tiene chiuso. L'interno mostra alcuni schizzi e una descrizione sommaria degli auricolari. Non si dovrebbe giudicare un libro dalla copertina, ma in questo caso particolare la copertina è molto ben fatta e un buon preludio di ciò che verrà!

Design e comfort

Se hai familiarità con i prodotti Xiaomi, troverai molte somiglianze con le cuffie 1More. 1More progetta infatti tutte le cuffie Xiaomi. L'1More Triple Driver è in qualche modo simile alle Xiaomi Mi In-Ear Headphones Pro, poiché entrambi hanno un guscio in alluminio di forma conica smussata con un ugello angolato. Le somiglianze finiscono qui, però, poiché i driver Triple sono interamente realizzati in alluminio, hanno un cavo con rivestimento in tessuto intrecciato e sono molto meno sinuosi. I gusci sono infatti tagliati dritti, ad eccezione delle parti che entrano in contatto diretto con i padiglioni auricolari (quelle arrotondate per offrire un miglior comfort).

1More gioca con i materiali e i colori; la scocca è interamente realizzata in alluminio, ma esistono diverse tonalità di grigio / argento dovute alla diversa lucidatura. Il logo aziendale e la marcatura R / L sono incisi sui lati e sono ben visibili; poiché sono incisi e non stampati, dovrebbero durare per un tempo praticamente illimitato.

La qualità costruttiva è di prim'ordine: i gusci sono robusti e durevoli, il cavo è di buona qualità e non ci sono punti deboli nell'assemblaggio; l'unica cosa che manca sono i pressacavi sia sugli auricolari che sul jack. Quest'ultimo è particolarmente sentito poiché il jack è dritto, ed è quindi esposto a un grado più elevato di stress quando si utilizza il Triple Driver con un telefono cellulare riposto in tasca.

Ho trovato 1More Triple Driver molto comodo, anche se utilizzato per periodi di tempo prolungati. La leggera angolazione dell'ugello lo rende adatto e la forma arrotondata del guscio non crea punti dolenti (letterali!). L'unico problema con questo design è che non è reversibile, quindi non puoi indossare gli auricolari come se fossero sopra le orecchie (come in, il cavo gira intorno ai padiglioni auricolari). Puoi ancora farlo, ma sospetto che l'assenza di pressacavi sugli auricolari renderebbe questo approccio più veloce.

Largo 6 mm, l'ugello è sicuramente più grande degli ugelli tipici e quindi non è compatibile con gli auricolari della maggior parte degli altri produttori. Gli auricolari hanno quindi un foro interno più grande del solito, ma sono anche insoliti nella loro forma in quanto non sono realmente conici: sono più larghi che alti, quindi sembrano appiattiti. Le punte in silicone sono piuttosto morbide, mentre quelle in schiuma sono davvero buone e non mi hanno fatto desiderare le punte Comply (dato che sono le migliori che ho provato finora).

L'1More Triple Driver non può fornire molto isolamento con nessuno dei suggerimenti di serie, almeno nel mio caso. Tutte le punte sono più grandi che alte, quindi non sono adatte per l'inserimento profondo e non consentono un grande isolamento. Questa strana scelta di design rende le punte piuttosto uniche nel panorama degli auricolari, in quanto la forma conica è preferita il più delle volte per la sua migliore adattabilità. L'uso di auricolari diversi, come i gommini Comply che ho menzionato nella mia migliore guida per gli auricolari, porta a risultati migliori, anche se 1More Triple Driver non è comunque molto isolante. Sì, eliminano una buona parte del rumore di fondo presente in situazioni come i trasporti pubblici o in luoghi affollati, ma non ti proteggeranno mai completamente dal rumore.

Il cavo ha un rivestimento in tessuto intrecciato che dovrebbe renderlo più resistente a strappi e pieghe. Purtroppo peggiora anche la microfonicità, poiché non puoi realisticamente camminare indossando gli auricolari mantenendo anche un buon comfort. Far passare il cavo intorno alle orecchie e / o usare la clip è quasi obbligatorio per vivere un'esperienza relativamente priva di rumore; non farlo si traduce in un sacco di rumore che risuona nelle orecchie. Tutto sommato la qualità è buona, anche se c'è qualche margine di miglioramento: oltre all'elevata microfonicità, non c'è pressacavo vicino al connettore jack e la parte superiore, dopo lo split a Y, è ricoperta di plastica gommosa e manca del rivestimento in tessuto, quindi un po 'più vulnerabile all'usura.

Funzionalità aggiuntive

Il microfono funziona abbastanza bene e consente chiamate chiare quando il rumore circostante non è eccessivo. Tenerlo vicino alla bocca aiuta a far sembrare la propria voce non distante, ma questa è l'unica cosa da dire al riguardo: funziona davvero bene!

Suono e specifiche

Ho utilizzato la seguente attrezzatura durante il test del 1More Triple Driver: Topping DX7, Topping D30 che alimenta un Venture Electronics RunAbout 2.0bl e Cayin N5ii. Un iFi IEMatch è stato utilizzato insieme alle sorgenti desktop. Sono stati utilizzati file FLAC in risoluzione standard. Gli auricolari hanno subito 100 ore di rodaggio.

1Altro Triple Driver

Come suggerisce il nome, 1More Triple Driver utilizza tre driver: un driver dinamico e due armature bilanciate. Essendo stati progettati come auricolari ottimizzati per i dispositivi mobili, i Triple Driver sono facili da guidare anche con fonti a bassa potenza come smartphone e tablet.

L'1More Triple Driver non è perfettamente neutro, optando invece per un piccolo boost nella regione dei bassi. Nonostante questa enfasi, la firma del suono è molto ben bilanciata e piacevole. Non mi sono mai sentito come se fosse eccessivamente inclinato verso un lato, mantenendo invece l'attenzione diffusa su ogni parte, invece di concentrarsi su singole aree e farle risaltare.

In termini di capacità tecnica, gli 1More Triple Driver sono "solo" buoni: il palcoscenico è limitato nella sua larghezza e non ha quasi profondità, dando così all'ascoltatore l'impressione di un po 'di piattezza e - a volte - di un po' di congestione; l'imaging, d'altra parte, è lodevolmente accurato e consente di localizzare gli strumenti spazialmente con una buona precisione. La separazione degli strumenti è la migliore caratteristica tecnica, poiché il Triple Driver fa un buon lavoro nel rendere possibile distinguere i diversi strumenti, ma non è così buona in tracce affollate in cui più livelli si sovrappongono l'uno sull'altro.

I bassi sono appena a nord di essere neutri, con qualche presenza in più nell'area dei medi e al confine con i medi. Questa enfasi è facile da individuare e rende il suono più pieno, con il corpo più robusto, ma non si traduce mai in presenza o squilibrio eccessivi. È un po 'più caldo del solito, ma è discretamente così e si limita ad aggiungere al suono senza togliere nulla: i bassi infatti sono sempre ben controllati, non colano mai sui medi o suonano opprimenti. Va a partire da

25 Hz e inizia ad avere una presenza sufficiente per essere sentito intorno ai 30 Hz, il che è impressionante. Questo conferisce profondità al suono e lo rende divertente e coinvolgente, aiutato in questo da una buona velocità. I transienti sono infatti resi con grande accuratezza, e la stessa velocità e controllo permettono al Triple Driver di ritrarre più strumenti che operano nello stesso spazio senza perdere molti dettagli. 1More ha fatto davvero un ottimo lavoro con il loro driver dinamico!

Di nuovo, l'aggettivo principale per descrivere la gamma media è "neutro". È davvero piatto e può riprodurre tutti gli strumenti ugualmente bene, siano essi violini, pianoforti, chitarre o voci. Manca di vividezza ed è quasi piatto nel senso di "noioso" a volte, anche se il più delle volte suona davvero bene. Non ha una predilezione verso un'area specifica, quindi tutto è rappresentato correttamente con la giusta enfasi e "peso" - e questo può essere il motivo per cui a volte manca quella vitalità. Per controbilanciare questo, ha un livello di dettaglio meraviglioso che fa risaltare anche piccole sfumature: piccole cose come il rimbalzo della pelle della batteria, i suonatori di ottoni che respirano, gli archi che si muovono sulle corde sono ritratti, il che è davvero fantastico (e insolito) per cuffie in questa fascia di prezzo. La velocità non è la migliore qualità della gamma media, tuttavia, poiché non dà quel senso di impatto che danno le altre cuffie: non lo sentirai. L'unico vero problema è che a volte suona un po 'congestionato: l'aggiunta di un po' di enfasi nell'area superiore con un equalizzatore riduce in gran parte questo problema.

Gli acuti sono finemente lavorati: ha una buona estensione che gli conferisce un po 'd'aria, mentre ha anche un grande dettaglio che aggiunge molto alla scena. 1More ha ottenuto un buon bilanciamento in cui gli acuti hanno la giusta enfasi per essere chiaramente udibili in ogni momento ed è nitido con dettagli sufficienti per soddisfare coloro che danno grande importanza a questo. L'estensione è sufficiente per far apparire gli acuti ariosi, ma non scintillanti - il roll-off (inevitabile?) Delle frequenze più alte fa sì che l'area degli acuti nel suo complesso manchi di vividezza. È decentemente avanti nel mix, ma è un po 'rilassato in termini di accordatura: immagino che possa soddisfare anche le persone sensibili agli acuti.

Ho ascoltato molti generi diversi e non ho trovato nessuno che sarebbe stato inadatto sul Triple Driver, poiché la loro accordatura neutra (ish) li rende abbastanza buoni con la maggior parte dei generi. Potresti voler un po 'più di enfasi su questo o su quello, ma in generale non ci saranno problemi se ascolti jazz, metal o pop.

1Più confronti di tripli driver

Confrontiamo 1More Triple Driver con alcuni auricolari in-ear selezionati:

  • 1More Triple Driver vs 1More Quad Driver: i Quad Driver non sono molto diversi dal Triple Driver in termini di messa a punto: l'unica differenza apparente è che gli alti sono un po 'più in avanti nel mix e più estesi, ma il resto lo è Quasi identico. La gamma media è un po 'più vivida, ma la differenza più netta è nell'abilità tecnica. Il palcoscenico è molto più grande e questo, insieme a una buona immagine, rende il suono molto più arioso e ampio. Anche la separazione degli strumenti è migliore sul Quad Driver, quindi è più facile distinguere tutti i diversi strumenti con molta più chiarezza. Dato che sono così simili in termini di messa a punto, il fatto che il Quad Driver risulti migliore dal punto di vista tecnico lo rende migliore.
  • 1More Triple Driver vs Xiaomi Mi In-Ear Headphones Pro: l'IEM di Xiaomi è probabilmente il modello più vicino al Triple Driver, non solo in termini di design, ma anche in termini di driver utilizzati, sebbene Xiaomi abbia utilizzato due driver dinamici e uno armatura bilanciata. Tuttavia, le somiglianze finiscono qui. Sono sintonizzati in modi completamente diversi, con le Mi In-Ear Headphones Pro che privilegiano la parte più alta dello spettro. I bassi sono un po 'più incassati e leggermente meno controllati, mentre i medi sono leggermente inclinati verso la sezione superiore e quindi suonano un po' luminosi; gli alti sono molto più aggressivi e risultano quasi in cima al resto, sebbene siano davvero dettagliati. La firma sonora complessiva è peculiare e sicuramente non si rivolge al pubblico più ampio! 1IEM di più ha un suono molto più equilibrato e piacevole. In termini di capacità tecnica, le Mi In-Ear Headphones Pro sono migliori nel fornire un ampio palcoscenico, ma non altrettanto buone quando si tratta di imaging. La separazione degli strumenti è paragonabile. I Triple Driver sono per lo più superiori, se me lo chiedi, ma si tratta più di una questione di messa a punto molto più equilibrata che di una netta superiorità di dettagli e capacità tecniche.
  • 1More Triple Driver vs Tin Audio T2: il Tin Audio T2 è molto vicino al Triple Driver sotto molti aspetti, nonostante sia meno della metà del prezzo. Esistono, tuttavia, alcune differenze fondamentali. Il T2 ha meno bassi, specialmente nella sezione più bassa, e la sua gamma media ha più enfasi sulla sezione superiore, mentre gli alti sono un po 'più pronunciati nella sua parte inferiore. Il livello di dettaglio è molto simile, ma il T2 ha il sopravvento in termini di velocità: i transienti sono più veloci e precisi. Sebbene la differenza di prezzo sia notevole, il T2 vince in capacità tecnica: il palcoscenico è molto più grande, l'immagine è più precisa e la separazione degli strumenti è decisamente migliore. I Triple Driver sono un po '"migliori" in termini di messa a punto in quanto sono più neutri (ma è soggettivo e si può preferire la firma più brillante del T2!), Ma l'aspetto tecnico favorisce comunque il T2.

Considerazioni finali

Sono sempre scettico riguardo agli elogi eccessivi e unanimi dei prodotti, ma devo ammettere che 1More Triple Driver è buono come probabilmente hai sentito. Sebbene non siano eccezionali, sono davvero, davvero buoni, e lo sono ancora di più se pensi al loro prezzo. Sono costruiti per durare con materiali di prima qualità, sono dotati di una sfilza di accessori e offrono anche un'ottima esperienza di ascolto grazie a un'accordatura quasi neutra che ti consente di goderti la musica senza interferire con squilibri, picchi e cali.

A $ 99, le 1More Triple Driver sono un ottimo prodotto in grado di competere ad armi pari con le cuffie il doppio del prezzo. Vedo un paio di possibili miglioramenti, come l'aggiunta di pressacavi e un po 'di messa a punto sulla gamma media per aggiungere un po' di vivacità, ma queste sono cose minori. Sono fantastici così com'è, sia per gli audiofili che per le persone comuni (sane? ... sto scherzando!).

1Ulteriori recensioni Triple-Driver: cosa ne fa valere la pena?

Gli auricolari sono in metallo solido Buona vestibilità Rapporto qualità audio / prezzo Modulo di controllo facile da usare Prezzo

La metà del cavo è plastica economica A volte si aggroviglia da sola Gli alti possono essere duri I medi mancano di chiarezza

Gli auricolari a triplo driver 1MORE hanno i loro difetti, ma per il prezzo sono un ottimo paio di auricolari che puoi usare tutti i giorni per goderti la tua musica senza preoccuparti se sopravviveranno alle tue tasche.

/ p>

Non è un segreto che negli ultimi due anni c'è stata un'esplosione di prodotti wireless. Con il produttore del telefono che sta abbandonando il jack per le cuffie, un paio di cuffie Bluetooth è tutto tranne che una necessità. Ed è terribile. Chiamami vecchia scuola, ma preferisco di gran lunga un paio di auricolari cablati per l'uso quotidiano a qualsiasi cosa wireless, dongle e tutto il resto. Recentemente ho tirato fuori gli auricolari 1More Triple-Driver dalla memoria per dare loro il trattamento completo della revisione e, avviso spoiler, non ho ancora problemi a consigliarli.

Per chi sono questi?

Gli auricolari sono ottimi per l'uso quotidiano e sono abbastanza resistenti da resistere a lunghi spostamenti.

  • Persone con più dispositivi. Questo è un ovvio vantaggio del jack per le cuffie, ma come persona che ha vissuto in un mondo Bluetooth nelle ultime settimane, ho dimenticato quanto sia conveniente uno standard. Il Bluetooth ha i suoi vantaggi, ma non tutti gli auricolari fanno un ottimo lavoro nel passare da un dispositivo all'altro al volo. Non è un problema qui.
  • Pendolari. Essendo una persona che era solita andare a lezione per due ore in salita in entrambe le direzioni (chiunque abbia mai preso il treno 1 per il CUNY City College di Harlem sa che questo è solo uno scherzo), niente batte un paio di auricolari affidabili. Sono piccoli, facili da trasportare e non devi mai preoccuparti della durata della batteria. Troppo spesso sono stato bloccato con un lungo e silenzioso viaggio verso casa, perché la batteria delle mie cuffie Bluetooth si è scaricata.
  • Praticamente chiunque. Un buon paio di auricolari è facilmente il modo più conveniente per ascoltare la tua musica e, se non vuoi portarti dietro un paio di cuffie giganti con cancellazione del rumore, queste sono per te. Inoltre, anche se preferisci le cuffie Bluetooth, è sempre una buona idea avere un backup.

Come sono costruiti gli auricolari 1More Triple-Driver?

Gli ugelli sono più spessi della maggior parte degli altri auricolari e gli auricolari in schiuma consentono una vestibilità sicura.

Sebbene ci siano alcune stranezze qua e là di cui non sono un fan, mi piace il modo in cui sono costruite per la maggior parte. L'alloggiamento di ciascun auricolare è realizzato in metallo solido e le punte ad angolo si adattano perfettamente alle mie orecchie (anche se ho optato per le punte in memory foam per buona misura). Di solito sono anche coinvolto nelle opzioni di colore monocromatico, ma ho scoperto che in realtà mi è piaciuta l'opzione di colore blu e oro rosa. Era appariscente ma non da pavone.

La plastica sembra a buon mercato e non all'altezza del resto della build.

Il cavo è un tessuto intrecciato, il che è bello fino a un certo punto, letteralmente. Perché una volta che arrivi a metà delle cuffie fino alla divisione a Y, diventa una plastica economica e scanalata che mi infastidisce a morte. Ma allo stesso tempo, la maggior parte dei problemi che ho avuto con i grovigli provenivano dalla parte in tessuto intrecciato, quindi forse c'è un metodo per la follia. Verso il connettore, c'è un involucro di metallo blu che protegge il cavo dallo sfilacciamento e, sebbene abbia avuto problemi con questa parte che si è staccata su altri auricolari, devo ancora sperimentarlo qui.

Come suggerisce il nome, 1More Triple-Driver ha tre driver ciascuno, il che rende il grande alloggiamento in metallo un must.

Il modulo di controllo di 1More Triple-Driver si trova a circa 15 cm di profondità sull'auricolare destro ed è fragile quanto il cavo su cui si trova. Detto questo, non ho avuto assolutamente problemi ad usarlo. I colori dorati lo separano visivamente, rendendolo facile da individuare e fare clic. Fornisce anche la giusta quantità di feedback tattile, quindi non sarai lasciato a indovinare ogni clic. Anche i pulsanti sono leggermente rialzati rispetto al resto del modulo di controllo, quindi non dovresti avere problemi a trovare quello giusto.

Il modo migliore per connettersi

Il modulo di controllo 1More Triple-Driver è molto tattile e facile da usare.

Il Bluetooth ha fatto molta strada, ma il modo migliore per connettersi è ancora tramite un connettore da 3,5 mm. E questa è l'unica opzione che hai qui. Quindi, se sei come me e usi un telefono senza jack per le cuffie, abituati a usare lo stupido dongle. Fortunatamente, tutti i controlli di riproduzione integrati in 1More Triple-Driver funzionano sul mio iPhone X.

L'1More Triple-Driver termina con un connettore da 3,5 mm, quindi dovrai usare uno stupido dongle sui nuovi telefoni.

Un tocco del multifunzione centrale metterà in pausa o riprodurrà la musica, mentre due tocchi salteranno alla traccia successiva e tre tocchi riavvieranno la canzone. Il pulsante multifunzione ti consente anche di accedere a Siri o all'Assistente Google (a seconda del telefono) e ti consente di rispondere o terminare le telefonate con un solo tocco. I pulsanti per la regolazione del volume completano il modulo di controllo e questo è tutto ciò che serve.

Qualità del suono

Il motivo per cui questi sono ancora sui nostri migliori auricolari sotto i $ 100 non è a causa del colore oro rosa o del modulo di controllo funzionale, ma per il suono. Potresti essere stato in grado di dedurlo dal nome delle gemme, ma 1More Triple-Driver fa oscillare tre driver separati in ciascun auricolare: due armature bilanciate e un driver dinamico. Ciò consente 1More un po 'più di controllo sul modo in cui questi gestiscono suoni diversi nella gamma di frequenze. Invece di avere un driver full-range che si prende cura di tutto, sono in grado di mettere a punto ogni driver in modo specifico. 1More lo ha fatto anche con i suoi nuovi auricolari Quad-Driver, ma ad essere onesti, non è così efficace qui.

Videos about this topic

REVIEW\: 1More Triple Driver Bluetooth In-Ear Headphones
1MORE Quad driver earphones review - The successor to the triple driver - By TotallydubbedHD
1More Triple Driver IEM & HI-Res Bluetooth Adapter
KZ AS10 vs 1More Triple Driver In-Ear headphones – RTINGS.com
1MORE Triple Driver Review\: Almost Flawless | Tech Blokes
1More Quad Driver In-Ear Earphones Review! These Are The Ones To Get