Recensione | SSD ADATA Ultimate SU800 da 256 GB

L'SU800 è il modello precursore di ADATA negli SSD 3D alimentati da NAND. In questa recensione, controlleremo se questo dispositivo di archiviazione inferiore a $ 80 USD è sufficiente per saziare il nostro appetito per un SSD orientato al budget e orientato alle prestazioni.

L'ADATA SU800 che abbiamo è la versione da 256 GB con la NAND TLC 3D di Micron. Il controller d'altra parte è l'SM2258 di Silicon Motion. Questo SSD è disponibile nelle varianti da 128 GB, 256 GB, 512 GB, 1 TB e 2 TB.

SPECIFICHE TECNICHE:

SSD ADATA Ultimate SU800 da 256 GB

La nostra unità è di nuovo la variante da 256 GB, con prestazioni in lettura di 560 MB / s in scrittura e 520 MB / s. La garanzia è di 3 anni, sufficiente per un dispositivo con 200 TB TBW. L'SSD viene fornito con Acronis True Image HD e ADATA SSD Toolbox.

IMBALLAGGIO E ACCESSORI:

L'ADATA SU800 è confezionato in una piccola confezione con un guscio interno in due parti. Uno standard per dispositivi di archiviazione da 2,5 pollici.

Nessuna vite qui né un cavo SATA gratuito. È il 2018, cosa dobbiamo aspettarci? Per lo meno abbiamo un distanziatore se ti capita di richiedere l'SU800 su un notebook. Gli SSD 3D basati su NAND sono più efficienti rispetto alle generazioni precedenti, quindi è una scelta appropriata.

DESIGN, LAYOUT E CONNETTIVITÀ:

L'SSD ADATA SU800 è un compagno da 2,5 pollici dall'aspetto semplice. La parte anteriore è in plastica, mentre la parte posteriore è in alluminio.

La parte posteriore presenta le solite cose. L'SSD non è dotato di viti dinamometriche, quindi può essere aperto solo con la forza.

Con l'SU800, ciò che vedi è ciò che ottieni. Il traguardo non è incredibile, ma non è affatto male. Passabile per dire almeno, esteticamente.

IMPOSTAZIONE E METODOLOGIA DEL TEST:

Le nostre revisioni sui dispositivi di archiviazione ruotano attorno all'uso di vari strumenti di benchmark dello storage e benchmark del mondo reale. La nostra configurazione riempie il test drive fino ad almeno il 50% della sua capacità. Questo viene fatto in modo da negare le prestazioni FOB (Fresh Out the Box) dell'unità; assicurandoci di testare l'unità in prossimità del suo utilizzo previsto. L'unità è formattata in NTFS ed è collegata alla sua interfaccia supportata in modo nativo. Questo per garantire che il sistema sia allo stato di test ottimale.

SPECIFICHE DEL SISTEMA DI TEST PROCESSORE SCHEDA MADRE Intel Core i5-6600K ASUS Z170-A COOLER CPU Cryorig C1 Top Flow MEMORY KIT Crucial Ballistix Tactical @ 2666MHz Kit 4x4GB SCHEDA GRAFICA ASUS GTX 1060 STRIX OC 6GB ARCHIVIAZIONE INTERNA Crucial BX200 480GB RM850 CORSAIRW 850 DISPLAY 27 "DELL U2715H + LG 43UF680T SISTEMA OPERATIVO TV 4K UHD Microsoft Windows 10 Pro

ATTRAVERSO LE PRESTAZIONI:

Le prestazioni di throughput in MB / s vengono misurate con CrystalDiskMark. Il primo nel test è la prestazione di lettura e scrittura sequenziale, misurata con una dimensione del blocco di 1 MB, una dimensione di trasferimento di 1 GB e una profondità di 32 code. Questo test è più in linea con i trasferimenti di file di grandi dimensioni; simile alla visione di un film.

La seconda è la prestazione di lettura e scrittura 4K casuale, misurata con una dimensione del blocco casuale di 4KB, una dimensione di trasferimento di 1 GB e una profondità di coda di 32. Questo test è più in linea con i piccoli trasferimenti di file; simile al trasferimento dei file di installazione e alla lettura dei dati di gioco.

L'ADATA SU800 inizia alla grande con i benchmark della velocità di trasferimento sequenziale. In grado di raggiungere 552 MB / s per la lettura e 506 MB / s per la scrittura. Anche le prestazioni 4K casuali sono buone rispetto ad altre unità SATA da 2,5 pollici durante i test con 268 MB / s in lettura e 360 ​​MB / s in scrittura.

RENDIMENTO IOPS:

Le operazioni di input / output al secondo vengono misurate con AS SSD. Per questo test viene utilizzato il benchmark di lettura e scrittura Random 4K-64Thrd. Le prestazioni vengono misurate con una dimensione del blocco casuale di 4 KB, una dimensione di trasferimento di 1 GB e richieste di I / O a 64 thread. Questo verifica la capacità del supporto di memorizzazione di utilizzare Native Command Queuing (NCQ) a una profondità della coda più elevata. Una metrica utile per le applicazioni lato server.

Le prestazioni IOPS raggiungono il limite della scheda tecnica con una scrittura di 88.000 IOPS. Tuttavia, le prestazioni in lettura potrebbero essere leggermente migliori.

RENDIMENTO DEL TEMPO DI ACCESSO:

La latenza di lettura e scrittura viene misurata con AS SSD utilizzando una dimensione del blocco di 512 KB. Il tempo di accesso è importante tanto quanto il throughput e le prestazioni IOPS dell'unità; permettendoci di capire quanto velocemente o lentamente un supporto di memorizzazione può accedere a un dato dato. La latenza viene misurata in millisecondi.

La latenza di lettura viene registrata a 0,038 ms, mentre la latenza di scrittura è a 0,034 ms. Prestazioni eccellenti per un SSD SATA.

PRESTAZIONI DELLA COPIA DEI FILE:

Il nostro test delle prestazioni nel mondo reale consiste in 3 cartelle di file contenenti 6 GB di file di testo, immagini e video ciascuna. I file vengono copiati all'interno dell'unità utilizzando TeraCopy per valutare le prestazioni del supporto di archiviazione. Le prestazioni di copia dei file vengono misurate in secondi.

L'SU800 ha ribaltato la bilancia quando si tratta dell'aspetto delle prestazioni di copia dei file di questa recensione.

PENSIERI FINALI:

L'ADATA Ultimate SU800 da 256 GB è un eccellente SSD sotto la soglia di $ 80 USD. Le velocità sequenziali, ad esempio, sono all'altezza delle affermazioni di ADATA, mentre anche altre aree non sono lontane. Anche le prestazioni di copia dei file sono le migliori della categoria.

Anche se ci piace la velocità con cui viene dato il prezzo, l'ADATA SU800 aveva sicuramente la sua giusta quota di attributi non così favorevoli. Ad esempio, il guscio è di plastica, il che presumo per evitare che l'MSRP scatti oltre il tetto. Vorrei vedere prestazioni di lettura casuale migliori anche ai livelli di profondità della coda più esigenti. Basti dire che non è perfetto, niente lo è e va bene per la maggior parte delle attività.

L'ADATA Ultimate SU800 è ancora una volta un eccellente SSD per il suo prezzo. A meno di $ 80 USD e con un'eccellente disponibilità sul mercato, è un degno SSD da aggiungere sui tuoi dispositivi.

Recensione di ADATA Ultimate SU800 (512 GB)

Conclusione

L'SU800 non è proprio il "definitivo", ma è un SSD dalle prestazioni decenti a un prezzo competitivo, grazie all'utilizzo della NAND TLC 3D.

  • Torna all'inizio
  • Design e funzionalità
  • Nozioni di base sulle prestazioni degli SSD
  • AS-SSD (velocità di lettura e scrittura sequenziale)
  • AS-SSD (velocità di lettura e scrittura 4K)
  • Utilità di archiviazione di Anvil
  • Crystal DiskMark (4K, test QD32)
  • PCMark 7 Secondary Storage Test
  • Conclusione

Prezzi competitivi, buon software e letture sequenziali veloci.

Gli acquirenti devono registrarsi per ottenere la chiave del software di migrazione "in bundle".

Non è il più veloce o il più economico SSD.

Con l'unità SSD (Solid State Drive) Ultimate SU800, ADATA lancia il suo cappello sul ring per gli SSD 3D basati su NAND TLC (triple-layer-cell). È la prima unità dell'azienda a utilizzare questo nuovo tipo di memoria impilata verticalmente. Nel 2015, ADATA ha rilasciato un'unità basata su TLC denominata ADATA Premier SP550 e l'Ultimate SU800 è il successore di tale unità. Non siamo veramente sicuri del motivo per cui ADATA abbia aggiunto la parola "Ultimate" al suo titolo, perché proprio come il disco precedente, questo è un SSD orientato al valore, proprio come tutti gli altri dischi TLC sul mercato. Supponiamo che possa essere il massimo in termini di prezzo contenuto, ma non è certamente un SSD progettato per le massime prestazioni.

Non è necessariamente una cosa negativa. Al giorno d'oggi, la maggior parte degli SSD tradizionali è abbastanza buona, in termini di prestazioni, per qualsiasi utente domestico e il tipo di memoria che ADATA utilizza in questo SSD ha eccellenti valutazioni di resistenza, quindi è progettato per offrire un valore eccezionale. È proprio questo il punto con la scelta di 3D TLC NAND in generale; come tipo di memoria, è meno costoso da realizzare rispetto alla più tradizionale cella multistrato (MLC), poiché ha una densità maggiore. E si chiama "3D" perché è impilato in strati verticali invece di essere uno accanto all'altro. Questo tipo di memoria ha una durata molto maggiore rispetto alla tradizionale memoria TLC non 3D, ed è di gran moda in questi giorni nel mondo SSD a causa di ciò (e del suo basso costo).

Tuttavia, ADATA sta entrando in un mercato affollato. Il marchio Crucial di Micron Technology ha appena aggiornato la sua gamma mainstream con 3D TLC NAND nel Crucial MX300. Samsung offre anche 3D TLC NAND nelle sue unità SSD 850 EVO estremamente popolari. L'unità SSD 750 EVO a basso costo utilizza TLC, ma non è il tipo 3D, ma piuttosto la varietà planare più vecchia e meno durevole.

Prodotti simili

Crucial MX300 (1 TB)

Samsung SSD 850 Pro (1 TB)

WD Blue SSD (1 TB)

PNY CS1311 (240 GB)

PNY XLR8 CS2211 (240 GB)

Gli analisti di mercato prevedono che nel prossimo futuro ogni SSD di fascia consumer sul mercato utilizzerà la tecnologia NAND TLC 3D, poiché è la miscela perfetta di prestazioni, resistenza e prezzo sia per i consumatori che per i produttori.

ADATA ha il suo bel da fare, andando a scontrarsi con grandi battitori come Samsung e Micron / Crucial. Quindi, diamo un'occhiata più da vicino all'Ultimate SU800 e vediamo cosa sta mettendo in valigia.

Design e funzionalità

Prima di tutto, l'Ultimate SU800 è un SSD Serial ATA (SATA), quindi per definizione oggi è limitato a velocità di trasferimento teoriche massime di 600 MB al secondo. Questo è un semplice limite della vecchia interfaccia SATA.

Per noi va benissimo. Buone unità SATA offrono velocità più che sufficiente per gli utenti domestici e di produttività. Avresti davvero bisogno di essere coinvolto in un carico di lavoro intenso e sostenuto per vedere un grande miglioramento nel mondo reale utilizzando l'interfaccia PCI Express più veloce. L'unità è offerta in tutte le normali capacità per un SSD consumer mainstream: 128 GB, 256 GB, 512 GB e 1 TB. Utilizza il controller SM2258 di Silicon Motion, che è un nuovo controller progettato specificamente per l'uso con 3D TLC NAND.

Le specifiche delle prestazioni dell'SSD Ultimate SU800 sono molto buone per quelle di un'unità economica, e sono fondamentalmente quelle che ti aspetteresti di vedere in un'unità basata su SATA. Tutti gli SSD a capacità più elevata di questa linea (quelli superiori a 128 GB, in altre parole) sono classificati per fornire velocità di lettura sequenziale fino a 560 MB al secondo, con l'unità da 128 GB a capacità più bassa in grado di raggiungere 530 MB al secondo. Quando si tratta di velocità di scrittura sequenziale, l'unità da 128 GB è classificata sorprendentemente lenta, a soli 300 MB al secondo, ma le unità a capacità maggiore hanno una capacità nominale fino a 520 MB al secondo. L'Ultimate SU800 utilizza anche una cache "pseudo-SLC" per migliorare le prestazioni di scrittura dell'unità, che è una cosa standard in questi giorni per qualsiasi unità TLC.

L'Ultimate SU800 include il software SSD Toolbox di ADATA, che è migliore della media e offre una serie di opzioni di gestione per l'unità. Oltre a vedere lo stato generale dell'unità, ti consente di cancellare in modo sicuro l'unità, eseguire manualmente il comando TRIM, vedere la velocità dell'interfaccia e molto altro ancora.

Per contestualizzarlo, prendiamo il modello da 512 GB che stiamo testando, che vendeva da e-tailer per circa $ 130 al momento della stesura. Questo è di $ 20 in meno rispetto al Samsung SSD 850 EVO allo stesso livello di capacità, ma di $ 10 in più rispetto alla versione da 525 GB di Crucial MX300. Ciò significa che ADATA non punta a prezzi assolutamente stracciati, ma sta ancora cercando di andare drive-to-drive con Samsung (o almeno è così che ci è apparso, in base al panorama dei prezzi quando lo abbiamo scritto). Poiché l'unità era ancora abbastanza nuova quando l'abbiamo scritta alla fine di ottobre 2016, è probabile che anche questi prezzi scenderanno in futuro, mentre l'SSD 850 EVO di Samsung è stato sul mercato in varie capacità dal 2014 e quindi è qualcosa di un benchmark di prezzi e prestazioni. Quindi l'evoluzione dei prezzi è sicuramente qualcosa da tenere d'occhio qui.

L'Ultimate SU800 include una garanzia di tre anni, ma ADATA non specifica quanti byte possono essere scritti sull'unità prima che si trovi nella zona di pericolo di usura dell'unità. (Il software SSD Toolbox tiene traccia del numero di byte scritti sull'unità, quindi avere un numero classificato ADATA sarebbe utile qui.) Invece, la società afferma semplicemente che ha un "tempo medio tra i guasti di 2 milioni di ore" (MTBF), che è una specifica comune nel mondo dei dischi rigidi ed è più di una vita, in generale.

Questa unità di 7 mm di spessore include un accessorio SSD per lo più standard, un distanziatore da 2 mm da utilizzare su laptop con alloggiamenti per unità alti 9,5 mm, oltre a una chiave di licenza per il software di migrazione di unità Acronis True Image HD. Il trucco: devi registrare il tuo SSD con ADATA per recuperare effettivamente la chiave, il che è un inconveniente. Pollice in basso qui per costringere i clienti a saltare attraverso questo cerchio, poiché la maggior parte degli altri produttori ha semplicemente inserito il numero di serie nella confezione con l'SSD per qualsiasi software del genere.

Nozioni di base sulle prestazioni SSD

Se sei nuovo nel mondo delle unità a stato solido, vale la pena notare alcune cose quando si tratta di prestazioni.

Per i principianti: se esegui l'aggiornamento da un disco rigido rotante standard, qualsiasi SSD moderno rappresenterà un enorme miglioramento, accelerando i tempi di avvio e accelerando l'avvio dei programmi. La maggior parte degli odierni SSD da 2,5 pollici di fascia alta utilizza un'interfaccia specifica, SATA 3.0 (chiamata anche "6 Gbps SATA"), per ottenere la massima velocità rispetto alle vecchie, ma ancora comuni, porte SATA 2, che raggiungono i 300 MB al secondo . Testiamo tutti i nostri SSD su un PC test-bed dotato di SATA 3.0 per mostrare le loro capacità di prestazioni complete. Per ottenere la massima velocità possibile dalle unità moderne, è necessario anche un sistema con funzionalità SATA 3.0.

Se il tuo sistema è basato su un chipset Intel recente successivo a quelli che supportano i processori "Sandy Bridge" di seconda generazione (o uno dei chipset AMD più recenti), il tuo laptop o desktop probabilmente ha questa interfaccia. Assicurati prima di acquistare, però. Se il tuo sistema scricchiola e non ha il supporto SATA 3.0, non ha molto senso pagare un premio per un'unità con le massime prestazioni possibili. Le unità compatibili con SATA 3.0 funzioneranno perfettamente con le porte SATA della generazione precedente e non c'è motivo di pagare un extra per la velocità dell'unità che il tuo sistema non può sfruttare. Qualsiasi SSD corrente di base funzionerà altrettanto bene, in quello scenario senza SATA 3.0.

AS-SSD (velocità di lettura e scrittura sequenziale)

Questo test utilizza l'utilità di benchmark AS-SSD, progettata per testare gli SSD (al contrario dei dischi rigidi tradizionali). Misura la capacità di un'unità di leggere e scrivere file di grandi dimensioni. I produttori di motori spesso citano queste velocità, come valore massimo teorico, sulla confezione o nella pubblicità.

Le velocità sequenziali sono importanti se lavori con file di grandi dimensioni per l'editing di immagini o video o se giochi a molti giochi con livelli elevati che richiedono molto tempo per il caricamento con i dischi rigidi tradizionali. Cancelliamo tutti gli SSD prima di eseguire questo test.

L'Ultimate SU800 è partito molto bene nel nostro primo test di lettura sequenziale, ottenendo, con un piccolo margine, il punteggio più veloce che abbiamo visto fino ad oggi per un'unità SATA. Non è un risultato enorme, dal momento che la maggior parte delle unità SATA qui sono abbastanza vicine e la maggior parte viene ostacolata dall'interfaccia SATA. Ma è uno spettacolo impressionante, anche se il numero non è alto quanto i 560 MB elencati dell'unità al secondo. Nessuna unità SATA ci arriva davvero.

Nella parte di scrittura sequenziale del test, l'Ultimate SU800 era un po 'più in basso nella classifica con una visualizzazione di 482 MB al secondo. Questo non è troppo preoccupante, poiché l'unità SATA più veloce in assoluto in questo test che abbiamo esaminato negli ultimi anni è stata complessivamente di soli 18 MB al secondo più veloce. Basti dire che l'Ultimate SU800 si è comportato abbastanza bene su questo benchmark, senza dubbio aiutato dal suo pseudo-SLC write-caching.

AS-SSD (velocità di lettura e scrittura 4K)

Questo test, anch'esso parte del benchmark AS-SSD incentrato sull'SSD, misura la capacità di un'unità di trasferire file di piccole dimensioni. Spesso trascurate, le prestazioni 4K, in particolare le prestazioni di scrittura 4K, sono importanti quando si tratta di velocità di avvio e tempi di avvio del programma.

Quando si avvia e si lanciano programmi, molti piccoli file vengono visualizzati e modificati frequentemente. Più velocemente l'unità può scrivere e leggere questi tipi di file (in particolare la libreria di collegamento dinamico, o DLL, file in Windows), più veloce sarà il tuo sistema operativo "percepito". Poiché l'accesso a file piccoli come questi è molto più frequente rispetto a file multimediali di grandi dimensioni o file a livello di gioco, le prestazioni di un'unità in questo test avranno un impatto maggiore sulla velocità con cui si sente nell'uso quotidiano.

Questo test è un po 'più difficile da gestire per un SSD rispetto a una lettura o scrittura sequenziale, e nella parte di lettura del test l'Ultimate SU800 è arrivato a metà pacchetto, con un punteggio di 27,8 MB al secondo. Non è fantastico, ma anche un'infarinatura di eccellenti SSD rientra in questa gamma di prestazioni, inclusa la versione da 1 TB basata su MLC del Samsung SSD 850 Pro, che ha prodotto un punteggio di soli 2 MB al secondo più veloce rispetto all'unità ADATA.

Nella parte di scrittura di questo test, l'Ultimate SU800 è arrivato all'ultimo posto nella nostra tabella di benchmark, ma accanto a molti altri SSD NAND TLC degni di nota, tra cui Crucial MX300 e Samsung SSD 750 EVO. Stranamente, il Toshiba OCZ VX500 basato su MLC era inserito tra di loro, quindi non sono solo le unità TLC ad avere problemi con questo benchmark.

Utilità di archiviazione di Anvil

Le utilità di archiviazione di Anvil sono, come AS-SSD, un set di test di benchmarking delle unità specifico per SSD. Lo abbiamo recentemente aggiunto alla nostra suite di test e riporteremo qui il punteggio complessivo, che è derivato dai punteggi di lettura e scrittura con l'utilità in esecuzione con le impostazioni predefinite. (Cioè, con dati incomprimibili al 100%.) L'unità è stata cancellata in modo sicuro prima dell'esecuzione del test.

Secondo Anvil, l'Ultimate SU800 è un SSD di media cilindrata, in linea con il suo posizionamento e prezzo. È davvero un segno che le unità TLC hanno raggiunto quasi la parità con le unità MLC, tuttavia, poiché il Corsair Neutron XTi è proprio accanto all'SU800 e al Kingston HyperX Savage nella nostra tabella di riferimento.

Crystal DiskMark (4K, test QD32)

Crystal DiskMark utilizza dati incomprimibili per i test, il che mette a dura prova la maggior parte degli SSD moderni poiché si basano sulla compressione dei dati per raggiungere il massimo livello di prestazioni. Questo particolare test è progettato per replicare le funzioni di un SSD situato all'interno di un server Web, poiché viene richiesto di eseguire un'infarinatura di piccole letture, che sono di dimensioni 4K. Durante la lettura di questi file, c'è una coda di 32 richieste in sospeso allineate (una "profondità della coda" di 32 richieste). Questo è tipico di un server Web ad alto volume, che deve soddisfare le richieste che arrivano contemporaneamente da vari client.

Nella parte di lettura di questo test, abbiamo visto quattro distinti raggruppamenti di SSD e l'Ultimate SU800 è nel gruppo di terzo livello, insieme al Crucial BX200 basato su TLC e al Toshiba OCZ VX500 basato su MLC. Era solo poco meno di 100 MB al secondo più lento delle unità migliori, incluso il Samsung SSD 850 EVO basato su TLC. Mostra davvero quanto sia forte il pacchetto Samsung, poiché nessun'altra famiglia di SSD è stata in grado di mantenere le stesse prestazioni costantemente elevate di Samsung con la sua linea EVO. L'Ultimate SU800 non è il migliore in questo test, ovviamente, ma non è nemmeno il peggiore.

Per i test di scrittura, l'Ultimate SU800 non ha funzionato molto bene e si è comportato come un drive TLC di fronte a un carico di lavoro esigente in stile server per il quale non è progettato. Le sue prestazioni di 300 MB al secondo lo hanno portato al penultimo posto nella nostra classifica qui. Tuttavia, le due unità accanto ad essa nelle classifiche sono entrambe basate su TLC, quindi almeno ha compagnia.

Test di archiviazione secondaria PCMark 7

Il nostro ultimo test è il PCMark 7 Secondary Storage Test. Questa prova olistica simula gli accessi quotidiani all'unità in un ambiente Windows.

Nel complesso, non abbiamo imparato molto da questo test, poiché un'intera orda di SSD risiede tutti nello stesso intervallo. I test AS-SSD, Anvil e Crystal DiskMark diventano più granulari, ma questo test mostra come, per il lavoro quotidiano di produttività, il fatto che le prestazioni si siano ampiamente stabilizzate tra le unità SATA le rende per lo più indistinguibili nell'uso reale. La maggior parte delle unità è arrivata tra 5.300 e 5.500 qui e l'Ultimate SU800 è proprio nel mix con il suo punteggio di 5.397.

Conclusione

L'ADATA Ultimate SU800 è un SSD interessante, in quanto porta la concorrenza tanto necessaria al mercato degli SSD 3D TLC. Samsung ha praticamente dominato la categoria da quando è stato lanciato due anni fa con l'SSD 850 EVO. Micron si è appena unita a questa festa con il suo eccellente Crucial MX300 e ora abbiamo aggiunto ADATA Ultimate SU800 al mix.

Sfortunatamente per ADATA, non sembra che la sua unità possa incidere molto su questo mercato dato lo stato attuale delle cose. Sta andando contro due leader del settore e non sta battendo nessuno di loro in modo coerente nelle aree in cui conta: l'SSD 850 EVO su prestazioni e garanzia (è coperto per cinque anni, mentre l'unità ADATA ha tre anni di copertura) e l'MX300 sul prezzo. L'ADATA Ultimate SU800 non è necessariamente debole in nessuna area. È solo che sta andando contro il meglio che il settore ha da offrire.

L'Ultimate SU800 è un'unità decente con nulla di vistosamente sbagliato, purché lo utilizzi per i carichi di lavoro quotidiani su un computer di casa. Ma se stai cercando un SSD economico, ti consigliamo comunque Crucial MX300 su questo modello ADATA. È meno costoso e nel complesso si comporta in modo simile. E se senti il ​​bisogno di velocità e non ti dispiace spendere un po 'di più, il Samsung SSD 850 EVO regna ancora lì.

Videos about this topic

DO WE STILL NEED 2.5\" SSDs? ADATA SX950U Review
Adata Ultimate SU800 SATA Gaming SSD Review
ADATA Ultimate SU800 (SATA SSD) - Unboxing & Kurzreview
Installing an ADATA SU800 - 1 TeraByte SSD onto my PC
Adata Ultimate SU800 SSD 512 GB Benchmark Performance AS SSD test
Review And Unboxing ADATA SSD SU800 256GB | Hexatekno.com