Recensione di Dell Alienware Aurora R9

Una torre PC direttamente dalla nave madre

  • Tweet
  • Condividi
  • Email
  • Twitter
  • LinkedIn

I nostri redattori ricercano, testano e consigliano in modo indipendente i migliori prodotti; puoi saperne di più sul nostro processo di revisione qui. Potremmo ricevere commissioni sugli acquisti effettuati dai nostri link scelti.

Dell Alienware Aurora R9

Lifewire / Zach Sweat

Tonnellate di opzioni di porta

Torre enorme e ingombrante

Nessuna finestra per vedere i componenti

Aurora R9 di Alienware offre un design interessante e molte opzioni di personalizzazione, ma non è l'opzione più economica in circolazione.

Dell Alienware Aurora R9

Lifewire / Zach Sweat

Abbiamo acquistato Dell Alienware Aurora R9 in modo che il nostro revisore esperto potesse testarlo e valutarlo a fondo. Continua a leggere per la nostra recensione completa del prodotto.

Alienware come azienda è cambiata molto dai suoi primi giorni a Miami come costruttore di PC boutique. Acquistato nel 2006 dal gigante della tecnologia Dell, il marchio ha avuto alcuni alti e bassi nel corso degli anni da allora, ma rimane ancora un'opzione affidabile per chi cerca computer precostruiti di qualità.

Uno di questi modelli Alienware ha continuato a sviluppare e migliorare nel corso degli anni è il suo Aurora Desktop Gaming PC. Originariamente rilasciato nel 2009 con l'R1, Aurora ha visto diverse iterazioni nell'ultimo decennio, migliorando costantemente gli interni e cambiando i design. La R9 è l'ultima versione di Alienware ad arrivare sul mercato, ogni modello è dotato di alcune delle più recenti tecnologie in circolazione.

Se l'idea di costruire un computer da zero con molti componenti individuali, metri di cavi e installazioni snervanti sembra un po 'troppo per te, prendere in mano un PC come questo che è pronto per essere utilizzato immediatamente aiutare i nuovi utenti ad entrare nel mondo dei giochi per PC senza problemi (anche se oggigiorno non è poi così male).

Quindi come si confronta Aurora R9 con la concorrenza nell'enorme spazio prefabbricato per PC? Leggi la nostra recensione qui e scoprilo da solo prima di premere il grilletto per un acquisto così costoso.

Design: estetica fantascientifica polarizzante

Il modo migliore per descrivere il design di Alienware per la stragrande maggioranza dei loro prodotti può essere riassunto come "polarizzante". Tornando indietro agli albori dell'azienda, la loro estetica fantascientifica e aliena ha sempre attratto alcuni, mentre coloro che preferiscono linee pulite e look minimal fuggono nella direzione opposta.

La progressione del design della torre dell'Aurora è cambiata drasticamente tra i modelli, ma l'R9 continua questo design potenzialmente polarizzante con il suo aspetto generale. Ciò che intendiamo essenzialmente qui è che quando si tratta di Aurora, la amerai o la odierai.

A forma di un futuristico motore a reazione oblungo, l'R9 è dotato di un'enorme presa d'aria lungo la parte anteriore che si assottiglia da dietro a davanti. Attualmente è disponibile in due colori, inclusi il grigio e il bianco. Nonostante sia commercializzato più come un case mid-tower, l'R9 è piuttosto ingombrante e grande grazie a questa scelta di design. Con un peso di quasi 40 libbre (che oscillerà a seconda dell'hardware selezionato), è anche pesante, quindi non pensare di spostarlo troppo spesso.

Lungo questa presa frontale c'è un sottile pannello piatto circondato dall'unica illuminazione RGB dell'R9 (i modelli più costosi includono anche un "Alienware" RGB sul lato destro), che cambia in modo fluido tra i vari toni quando viene acceso (un bel tocco per chi non ama RGB intonacato ovunque, ma non abbastanza per chi ama tutto RGB).

Nella parte superiore del pannello si trova l'iconico logo Alienware (anche RGB) che abilmente funge anche da pulsante di accensione del desktop. Sotto c'è una serie di comode porte, tra cui tre porte USB 3.1 Gen 1 di tipo A, una singola porta USB-C 3.1 Gen 1, un'uscita per cuffie / linea e microfono / ingresso. Il posizionamento di queste è eccellente, consentendo agli utenti per raggiungere facilmente un numero di porte più che sufficiente per qualsiasi cosa di cui hanno bisogno per connettersi alla loro torre.

Spostandosi sulla parte superiore e sui lati del case, l'R9 sorprendentemente non adotta la popolare nuova tendenza di includere un vetro o un pannello di plastica in modo che gli utenti possano vedere gli interni del proprio PC, ma non tutti sono d'accordo per questo look o. Invece, la parte superiore e i lati sono semplicemente dotati di alcune prese per il flusso d'aria, mentre il lato destro ha una grande etichetta Alienware vicino al retro.

La parte posteriore del nuovo modello Aurora non è delle più attraenti, con la sua costruzione in metallo nudo, ma questo non è molto importante poiché probabilmente non lo vedrai mai. Senza elencare l'enorme quantità di porte qui (puoi controllare la scheda delle specifiche in questa pagina per la ripartizione completa), la parte posteriore ospita tutte le tue connessioni per display, alimentazione, altoparlanti, USB e altro. Disposte in una protezione I / O verticale, sono tutte facilmente accessibili e abbastanza standard per un PC desktop.

Se ami Alienware o l'aspetto dell'R9, non è una cattiva opzione, ma di certo non è la più frugale.

All'interno del case, Alienware ha reso il nuovo R9 abbastanza aggiornabile, consentendo ai proprietari di smontare facilmente le cose per accedere a vari componenti. Sebbene sia un po 'angusto all'interno, la geniale capacità di far oscillare di lato l'alimentatore (alimentatore) quando il case viene rimosso fornisce un accesso più facile alla scheda madre ea tutte le sue parti. Anche se siamo un po 'preoccupati per il flusso d'aria a causa di questa stretta aderenza all'interno del case, ti consente di aggiornare l'hardware su tutta la linea, se lo desideri.

Processo di installazione: plug and play

Poiché si tratta di un precostruito, configurare il tuo nuovo PC è semplicissimo, essenzialmente plug and play. Questa è un'altra cosa estremamente importante da considerare se vuoi entrare nei giochi per PC, ma non sai la prima cosa sull'installazione di un sistema operativo, sulla risoluzione dei problemi di build o sulla navigazione nel BIOS.

Dopo aver disimballato l'R9, il primo passo è collegare tutto. L'elenco di base per questo include il cavo di alimentazione, la porta del display scelta (l'R9 viene fornito con VGA, HDMI e DisplayPort a seconda del hardware), un mouse e una tastiera ed Ethernet se non stai utilizzando la scheda Wi-Fi inclusa.

Con la tua torre correttamente collegata a tutte queste varie parti, puoi quindi andare avanti e premere il pulsante di accensione per avviarla. Poiché questi PC sono pre-equipaggiati con Windows 10, Aurora dovrebbe impiegare solo un po 'per avviarsi durante la sequenza di avvio iniziale prima di chiederti di seguire le istruzioni sullo schermo per la configurazione di Windows. Questa parte è piuttosto semplice, quindi segui i passaggi che ti porteranno ad accedere al tuo account Microsoft (o crearne uno), connetterti a Internet, selezionare una lingua e un fuso orario, ecc.

Quando arrivi al tuo nuovo desktop in Windows 10, il resto del processo di installazione dipende principalmente da te. In genere, continuo il processo iniziale controllando gli aggiornamenti di Windows, installando prima quelli e riavviando se necessario, seguito scaricando gli aggiornamenti per driver e schede grafiche. Dopo aver aggiornato il software importante, la cosa migliore da fare è scaricare le app e i software preferiti che desideri utilizzare, come Steam, Spotify, Chrome, ecc.

Da qui, puoi ottimizzare l'aspetto del tuo nuovo PC nel menu delle impostazioni o mantenere le cose come sono. Se stai utilizzando un monitor con una frequenza di aggiornamento o una risoluzione più elevate, è anche una buona idea assicurarti che il tuo PC lo stia utilizzando completamente esaminando le impostazioni e le opzioni dello schermo. Dopotutto, a nessuno piace scoprire di essere rimasto bloccato sui 60 Hz con il proprio display in grado di raggiungere i 144 Hz.

Rendimento: i risultati possono variare

La determinazione delle prestazioni complessive di Aurora R9 dipenderà interamente dalle opzioni hardware o dal modello acquistato. Per le prestazioni, ottieni quello per cui paghi. Una breve nota su questo è che in genere dovresti acquistare i migliori componenti per le tue esigenze specifiche che rientrano nel tuo budget. Se vuoi giocare principalmente, la tua GPU è forse la parte più importante, quindi inizia da lì. Per coloro che desiderano un equilibrio tra gioco e prestazioni lavorative, assicurati di avere una CPU decente.

Quindi, con questo disclaimer fuori mano, possiamo valutare le prestazioni del nostro modello R9 specifico, che sembra essere l'unità base al prezzo più basso. Questa variante è dotata di un Intel Core i5 9400 di nona generazione, NVIDIA GeForce GTX 1650, 8 GB HyperX FURY DDR4 XMP a 2666 MHz e un HDD SATA 6 Gb / s da 1 TB a 7200 RPM. Nessuno di questi componenti è considerato il top di gamma, ma questa è la versione economica dei modelli R9 che sarà probabilmente una delle opzioni più popolari a causa del prezzo.

Per prima cosa, diamo un'occhiata al tempo di avvio. Sfortunatamente, questo modello non include un SSD per l'unità di avvio, a differenza della maggior parte delle opzioni più costose. Puoi aggiungerne uno, ma costa di più. Gli HDD come quello da 7200 RPM della nostra versione sono notoriamente più lenti rispetto a un SSD, quindi il tempo di avvio di circa 40 secondi per il nostro lascia un po 'a desiderare. Al contrario, un SSD normalmente impiegherà solo 10 secondi.

Questo HDD è anche più lento per tutto il resto. La ricerca nelle cartelle, l'apertura di file, il caricamento di giochi e qualsiasi altra cosa che implichi l'accesso allo spazio di archiviazione sarà un po 'lenta. Potrei essere di parte proveniente da un PC con SSD M.2, ma è qualcosa da considerare quando si guardano le opzioni sull'hardware quando si acquista un PC. Se puoi permettertelo, consiglio vivamente di aggiungere un SSD, anche se è solo per il sistema operativo.

La CPU i5 9400 di certo non ti lascerà a bocca aperta, ma per la maggior parte delle attività più leggere come navigare sul Web, scorrere i file e fare un leggero editing con i prodotti Adobe, è perfettamente adatta per la maggior parte degli utenti medi. Se vuoi fare un sacco di elaborazione pesante, dovrai spendere i soldi per una CPU più robusta.

Nel complesso, questa configurazione hardware è accettabile per gli utenti leggeri, ma probabilmente non abbastanza per coloro che desiderano eseguire molte operazioni multitasking o intense, dipendenti dalla CPU.

Giochi: da discreto a fantastico, se hai i soldi

Proprio come le prestazioni nelle attività quotidiane, le prestazioni nei giochi si basano sull'hardware di cui dispone Aurora. Puoi arrivare fino a una piattaforma di gioco mostruosa con una GTX 2080, o fino al nostro piccolo modello base con una GTX 1650, quindi dipende da te quante prestazioni sei disposto a pagare.

Per la nostra R9 con una modesta GPU da 1650, le prestazioni supereranno le console di gioco entry-level dell'epoca, come Nintendo Switch, PS4 o Xbox One. Tuttavia, è essenzialmente limitato ai giochi 1080p, quindi tienilo a mente se vuoi aumentare le risoluzioni fino a 2K o 4K, poiché farà fatica a fornire prestazioni solide.

Abbiamo testato Aurora con una serie di titoli, dai giochi indipendenti ai titoli AAA più grandi, ognuno dei quali può differire notevolmente in termini di ottimizzazione. Per il nostro monitor, abbiamo utilizzato un display Viewsonic 1080p in grado di raggiungere i 144 Hz per garantire che questa periferica non trattenesse il PC.

Ora passiamo ai test. Per prima cosa, abbiamo monitorato i fotogrammi medi al secondo (fps) su alcuni titoli più grandi come Gears 5, Battlefield V e PUBG con le impostazioni consigliate. Per giochi ad alta intensità di hardware come questi, l'R9 era sorprendentemente capace, di solito nell'intervallo di 60-70 fps in media. Non è sorprendente, ma è solido e migliore delle prestazioni di qualcosa come un XB1. Grazie alla tecnologia di sincronizzazione adattiva del nostro monitor, non abbiamo notato nemmeno grossi strappi o balbettii.

Con i giochi indie o quelli meno intensivi di GPU, come Terraria, League of Legends e World of Warcraft, questa specifica variante R9 era più che capace, ottenendo con successo oltre 100 FPS con facilità e persino massimizzando i 144Hz del nostro monitor per alcuni titoli. Se non sei qualcuno che richiede le migliori impostazioni grafiche o gli ultimi titoli AAA, questo Aurora è un'opzione decente se vuoi risparmiare.

A parte gli FPS, i tempi di caricamento dei giochi rispetto al mio PC dotato di SSD erano molto, molto più lenti. Il caricamento in pianeti e zone in Destiny 2 richiede solo pochi istanti con un SSD, mentre questo HDD R9 sembrava due volte più lungo o più, simile a quello che vedresti con qualsiasi console di gioco di ultima generazione (tutti hanno HDD). < / p>

Le tue prestazioni di gioco in relazione all'Aurora sono soggette a hardware, periferiche e velocità di rete se stai giocando a un gioco online, quindi scegli il modello migliore che puoi permetterti entro i limiti di budget e tieni presente come prevedi di utilizzare il tuo PC .

Audio: prestazioni predefinite e audio surround decenti

Una configurazione audio di qualità è qualcosa spesso trascurato quando si tratta di computer, ma è qualcosa che può davvero aumentare il divertimento generale del tuo PC. Paesaggi sonori coinvolgenti nei giochi e nei film, un'incredibile gamma dinamica nella musica e dialoghi chiari e nitidi si combinano per separare i computer mediocri dai grandi.

Per l'Aurora R9, la qualità audio è sorprendentemente buona, grazie a una serie di opzioni hardware e software incluse come audio ad alta definizione interno 7.1 + 2 ad alte prestazioni. Tuttavia, essendo questo un precostruito proveniente direttamente da Dell, è un po 'più difficile determinare dove il driver Realtek ALC3861 incluso rientri nello spettro perché è esclusivo dei prodotti Dell.

Dando uno sguardo da vicino al nostro R9 entry-level abbinato a un G5 dal prezzo simile, è facile vedere come entra in gioco il marchio Alienware premium.

Se hai una configurazione audio esterna robusta con molti altoparlanti, sei fortunato, poiché l'R9 dispone di tantissime porte per la tua attrezzatura. Le porte sul retro includono un'uscita centrale / subwoofer, un'uscita surround posteriore, un'uscita surround laterale e due porte S / PDIF coassiali per il collegamento di un amplificatore, altoparlanti o TV per l'uscita audio digitale tramite un cavo coassiale.

Sebbene i veri audiofili vorranno comunque restare con un DAC, o un convertitore da digitale ad analogico, l'Aurora R9 offre opzioni audio abbastanza decenti per la maggior parte degli utenti.

Rete: Ethernet solida, Wi-Fi medio

Nell'era di Internet, le velocità e le prestazioni della rete sono fondamentali per la maggior parte degli utenti, soprattutto se sei un giocatore. Questo fatto non si applica solo a coloro che amano i giochi multiplayer online, ma anche a coloro che preferiscono il singleplayer poiché la maggior parte delle persone ora scarica il proprio software online.

Come la maggior parte dei computer moderni oggigiorno, Aurora R9 fornirà velocità di rete ottimali mentre è collegato a un buon cavo Ethernet. Sul nostro R9 e su tutti gli altri modelli Aurora è installata la porta RJ-45 Killer E2500 Gigabit Ethernet. Con un cavo Ethernet appropriato, questa porta può fornire una velocità dati massima fino a 1.000 Mbps. Poiché la maggior parte delle persone in tutto il mondo non ha ancora accesso a qualsiasi velocità Internet così rapida, la porta gigabit inclusa sarà essenzialmente limitata a qualunque sia la tua velocità Internet (la nostra è di 200 Mbps).

L'R9 dispone anche di una soluzione di rete integrata chiamata Killer E2500 Ethernet LAN, che si trova sulla scheda madre di tutte le Alienware Auroras. Il Killer E2500 è il nuovissimo controller Gigabit Ethernet di Rivet Networks che funziona rilevando e assegnando priorità ai giochi, alle applicazioni video e di chat per migliorare la latenza, ridurre il jitter e aiutare a eliminare i blocchi video.

L'utilizzo del software Killer Control Center incluso offre ancora più vantaggi alle prestazioni di rete. Questo programma consente agli utenti di controllare tonnellate di vari aspetti per la rete del proprio PC, quindi è un bel extra da includere nell'acquisto. Con questo software, puoi vedere quali applicazioni stanno utilizzando la larghezza di banda e quanta larghezza di banda viene utilizzata. Killer Control Center assegnerà automaticamente la priorità a determinate app o ti consentirà di decidere autonomamente quali preferisci per ottenere prestazioni ottimali.

Il Wi-Fi è ancora molto indietro rispetto a una connessione cablata e Aurora R9 non è diversa in questo settore. Il download di giochi in Steam è stato significativamente più lento rispetto a Ethernet, ma è adatto per la navigazione sul Web, lo streaming di contenuti o la riproduzione online (sebbene sotto la media rispetto a Ethernet).

Ci sono più opzioni Wi-Fi per l'hardware su R9 se sei disposto a pagare un extra, ma il wireless 802.11ac 2x2 incluso, Wi-Fi e Bluetooth 4.1 ha funzionato abbastanza bene per noi in un pizzico. Tuttavia, è meglio usare un cavo.

Software: Windows 10 con alcuni bloatware ed extra

Che tu ami o meno Windows 10, il famigerato sistema operativo è ciò che inevitabilmente otterrai da Dell quando acquisti Aurora R9. Se sei nuovo nel sistema, ci vuole un po 'per abituarsi, ma è abbastanza semplice per chiunque possa navigare una volta che inizi.

Nonostante nessuno lo chieda, c'è una notevole quantità di bloatware incluso in Windows 10. La maggior parte di questo software è semplicemente fastidioso o non necessario, ma parte di esso può effettivamente essere utile.

Le parti interessanti del software incluso provengono direttamente da Alienware sotto forma di Alienware Command Center. In poche parole, questo centro di comando consente ai proprietari di Aurora di fare cose come selezionare profili di gioco con regolazione automatica, sfogliare le opzioni di overclock e controllare le luci RGB con le nuove impostazioni di AlienFX.

Con il controllo termico, puoi monitorare le temperature interne e regolare le ventole sulla gamma ideale per rimuovere il calore in eccesso dal sistema mantenendo il volume della ventola basso. Se sei un appassionato di overclock, Alienware Command Center dispone anche di un modulo di controllo dell'overclock intuitivo per ottenere prestazioni extra dal tuo sistema. Gli utenti possono creare i propri profili qui e attivarli al volo.

Per i fan RGB, l'hardware e il software AlienFX offre tantissime potenziali combinazioni con un massimo di 16,8 milioni di opzioni di colore. Gli utenti possono avere il pieno controllo dell'RBG esterno lungo la parte anteriore e laterale della torre oltre alle periferiche supportate. I temi che crei possono anche essere salvati e assegnati a giochi specifici, il che è un bel vantaggio.

Prezzo: non il miglior rapporto qualità-prezzo

I giochi per PC sono notoriamente costosi all'inizio, ma i prezzi di molti componenti hanno continuato a diminuire nel corso dei decenni. Sebbene il vecchio adagio che costruire il proprio computer da zero sia più economico è ancora vero, i computer precostruiti sono diventati anche molto più comparabili. Allora come funziona questo Alienware?

Prima di tutto, i costruttori di boutique come Alienware hanno quasi sempre un premio, quindi non sorprende che la nuova Aurora R9 potrebbe non essere il miglior rapporto qualità-prezzo se vuoi ottenere il massimo dai tuoi soldi. Alienware è anche uno dei marchi più famosi in questo settore, quindi questo fatto è particolarmente vero.

A partire da $ 850 per il nostro modello base e raggiungendo fino a $ 5.000 e oltre per i modelli R9 più mostruosi, la nuova Aurora non è esattamente conveniente, ma non è terribile. Utilizzando PCPartPicker, siamo stati in grado di costruire un PC comparabile per circa $ 700. Tuttavia, questo richiede che tu lo assembli da solo, ma non è così difficile come potresti pensare.

A forma di un futuristico motore a reazione oblungo, l'R9 è dotato di un'enorme presa d'aria lungo la parte anteriore che si assottiglia da dietro a davanti.

Un'altra cosa da tenere a mente qui è che il prezzo di $ 850 non include molto in termini di periferiche e queste possono davvero sommarsi. Aurora R9 include una tastiera e un mouse Dell scadenti, ma questi accessori sono sicuramente il minimo indispensabile e non forniscono la migliore esperienza.

Nel complesso, il prezzo dell'R9 è nella migliore delle ipotesi accettabile e ottieni alcune funzioni software interessanti da Alienware, ma è comunque più economico crearne uno tuo.

Alienware Aurora R9 rispetto a Dell G5 5090

Il confronto tra due PC da gioco in una competizione testa a testa è difficile a causa dell'enorme quantità di potenziali configurazioni hardware, ma Dell offre anche prefabbricati al di fuori del marchio Alienware che sono simili.

Lanciati più o meno nello stesso periodo nel 2019, l'Aurora R9 e il G5 5090 di Dell (vedi Dell) offrono due potenziali opzioni se stai cercando un impianto di gioco precostruito. Esaminando da vicino il nostro R9 entry-level abbinato a un G5 dal prezzo simile, è facile vedere come entra in gioco il marchio Alienware premium.

Per $ 850, puoi ottenere la nostra R9 con Intel Core i5 9400 di nona generazione, NVIDIA GeForce GTX 1650, HyperX FURY DDR4 XMP da 8 GB a 2666 MHz e un HDD SATA da 1 TB a 7200 RPM 6 Gb / s. Ma per $ 100 in meno a $ 750, puoi passare al G5 di secondo livello dotato di Intel Core i5 9400 di nona generazione, NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti, 8GB DDR4 a 2666MHz, 1TB 7200 RPM SATA 6Gb / s HDD.

Come puoi vedere, il marchio Alienware aggiunge altri $ 100 al prezzo e ha persino una GPU peggiore. Sebbene il 1660 Ti non sia un enorme passo avanti, aggiungerà sicuramente prestazioni migliori su tutta la linea alla tua esperienza di gioco. Si potrebbe sostenere che l'Aurora sembra molto meglio del G5 (non è un vero looker), ma se vuoi la migliore configurazione che puoi ottenere, G5 offre di più a meno.

Una qualità precostruita, ma non la più frugale.

Con un design distinto che solo Alienware può realizzare, Aurora R9 è un PC precostruito dall'aspetto futuristico con molto buono, ma un po 'di costo aggiuntivo. Se ami Alienware o l'aspetto dell'R9, non è una cattiva opzione, ma di certo non è la più frugale.

Recensione Alienware Aurora R9 (Tech) - Vivere il sogno

Qualche settimana fa ho avuto la rara opportunità di vedere come vive l'1% dell'élite della PC Master Race. Vedi, Alienware mi ha inviato una serie completa di hardware con il nuovo linguaggio Legend Industrial Design. Puoi leggere le mie recensioni per lo splendido monitor da gioco curvo da 34 pollici, la tastiera meccanica a basso profilo, il mouse da gioco e le cuffie da gioco 7.1.

All'ultimo minuto, Alienware ha pensato che sarebbe stato interessante inviarmi uno dei nuovi PC desktop Aurora R9 che assomiglia molto a un artefatto alieno con le sue linee perfettamente levigate, il viso oblungo e il caratteristico anello a 0 luminoso sul davanti. La mia unità era dotata di un processore 8-core Intel Core i9-9900K di nona generazione, 32 GB di RAM HyperX Fury DDR4, unità di avvio SSD M.2 PCIe NVMe da 1 TB con memoria SATA da 2 TB e una Nvidia GeForce RTX 2080 Super.

L'Aurora R9 di per sé è davvero impressionante, ma è quando combini tutti i componenti hardware che ottieni una configurazione da scrivania che fa invidia a qualsiasi giocatore di PC. Prendendo $ 4500 per Aurora R9, $ 2300 per il monitor curvo e $ 600 in più per le periferiche e ti sei procurato una configurazione infernale.

Ma ne vale la pena?

Recensione Alienware Aurora R9

Avendo lavorato nella pubblicità, ho sempre pensato che il materiale promozionale di Alienware per il suo nuovo hardware fosse semplicemente fantastico per Photoshop. Quindi sono rimasto sorpreso quando ho messo tutti i pezzi sul mio tavolo da pranzo. L'Aurora R9 accoppiato a un monitor curvo da 34 pollici, tutto in Lunar White con illuminazione AlienFX sincronizzata, è sorprendente da vedere. Chiunque sia responsabile della divisione design di Alienware merita sicuramente un premio di qualche tipo.

La nuova Aurora R9 è anche molto più grande di quanto mi aspettassi. Il telaio si allarga verso l'esterno facendo sembrare il frontale piccolo quando lo guardi frontalmente. Giralo su un lato e vedrai rapidamente quanto è grande. È alto 18,9 pollici, largo 8,7 pollici e profondo 17 pollici. Pesa anche una tonnellata, quasi 18 chili, che è più pesante del mio bambino di 4 anni.

La custodia ha un volume totale di 33,8 litri per ospitare quei componenti robusti e ha ancora un flusso d'aria sufficiente per il raffreddamento. Questo è perfetto poiché l'Aurora è pronta per l'overclock. Due prese d'aria esagonali allineano il lato sinistro del telaio con un'altra sulla parte superiore posteriore. Questi forniscono un eccellente flusso d'aria ai componenti principali.

Come il monitor, Alienware spezza la finitura bianca con un tocco di nero, uno attorno all'O-ring anteriore e un altro sul retro con il logo Alienware retroilluminato. La parte anteriore ha la forma di una O oblunga tutta nera con un pilastro più sottile al centro. Qui è dove risiedono il pulsante di accensione retroilluminato della testina Alien e alcune porte USB e audio. Una barra luminosa a LED scorre intorno al pilastro ed è simile a quella sul retro del monitor da 34 pollici e dei nuovi laptop Alienware.

Sul retro c'è un numero assurdo di porte per tutti i tipi di connessioni a cui puoi pensare. Ciò include vari tipi di USB, SPDIF, uscite audio surround, RJ-45 Gigabit Ethernet e DisplayPort 1.2. Gli streamer e i creatori di contenuti adoreranno questa macchina per la sua ricchezza di porte. Ci sono anche due serrature uniche che ti consentono di aprire la custodia senza dover armeggiare con le viti.

Prestazioni superiori alle aspettative

La combinazione di Aurora R9 di processore a otto core, veloce RAM DDR4 e unità SSD lo rende veloce. I proprietari esperti possono ottenere prestazioni ancora maggiori overclockando, ma non ho mai trovato un motivo per farlo.

Ho eseguito la mia solita suite di benchmark sintetici e, oh mio Dio, i risultati sono stati impressionanti. Per confronto, ho testato l'eccezionale Alienware m17 R2. Questo robusto laptop corrisponde al prezzo dell'Aurora R9 e ha un processore i9-9980HK, 16 GB di RAM, unità SSD e Nvidia GeForce RTX 2080 MaxQ.

I risultati sono chiari; l'Aurora vince in tutti gli scenari di almeno il 20%, a volte anche del 40%. Mettendo da parte i parametri di riferimento, nell'uso quotidiano Aurora gestisce le attività con facilità. Il multitasking è eccellente grazie alla memoria di sistema da 32 GB che mantiene tutto a posto. Un miliardo di schede in Chrome non rappresentano la tipica sfida che fa su Alienware m17.

Videos about this topic

Alienware Aurora R9! Unboxing/Review
Unboxing the Alienware Aurora R9
Top 5 Best Pre-Built Gaming PCs 2020
Alienware Aurora R9 Review - Update With Results
NEW Alienware Aurora R11 (2020) | Tech Talk
Unboxing the Alienware Aurora R9 gaming PC.