Recensione ASUS ROG Strix GL502VS (GTX 1070): la fascia alta di fascia bassa

Poco dopo il rilascio dell'originale ASUS ROG GL502 con GTX 970M, che è stato presentato nella nostra recensione completa alcuni mesi fa, la società ha rilasciato una versione aggiornata del dispositivo con una GPU molto più veloce a bordo: la GTX 1070 con 8 GB di GDDR5. Tuttavia, c'è un punto chiave di vendita che manca nell'ultima generazione: il prezzo.

Mentre il modello precedente era una delle soluzioni alimentate da GTX 970M più convenienti sul mercato, la variante GTX 1070 non è esattamente "economica", ma regge comunque la concorrenza in termini di prezzo. È anche un'alternativa molto più sensata al robusto ASUS ROG G752VS. Inoltre, l'ASUS ROG GL502VS è una delle poche opzioni GTX 1070 da 15 pollici sul mercato e siamo piuttosto ansiosi di vedere come il sistema di raffreddamento gestisce tutto quell'hardware esigente. La precedente modifica del laptop ha gestito abbastanza bene la GTX 970M, quindi non sospettiamo niente di meno da questo. Continua a leggere per saperne di più…

Puoi trovare alcuni dei modelli ASUS ROG GL502VS disponibili qui: http://amzn.to/2hSm3pT

Sommario

  1. Revisione video
  2. Pacchetto al dettaglio
  3. Progettazione e costruzione
  4. Opzioni di smontaggio, manutenzione e aggiornamento
  5. Qualità di visualizzazione
  6. PWM (sfarfallio dello schermo)
  7. Acquista i nostri profili di visualizzazione
  8. Suono
  9. Scheda delle specifiche
  10. Configurazioni ASUS ROG GL502VS
  11. Software
  12. Batteria
  13. CPU - Intel Core i7-6700HQ
  14. GPU - NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  15. Test di gioco
  16. Temperature
  17. Verdetto

Revisione video

Imballaggio al dettaglio

Il laptop viene fornito in una generosa confezione contenente uno zaino, fascette per cavi, manuali utente, cavo CA, caricatore e il notebook stesso. Tieni presente che lo zaino potrebbe non essere disponibile come bonus per altri mercati.

Progettazione e costruzione

L'ASUS ROG GL502VS presenta un design adatto alla nicchia del notebook da gioco premium, sebbene ci siano alcuni aspetti del laptop che non ci sono piaciuti così tanto. Tuttavia, la costruzione complessiva sembra solida e affidabile mentre pesa solo 2,6 kg e un profilo misura a 30 mm. È molto meno della maggior parte dei pesanti notebook da gioco in circolazione, ma vediamo un aumento di entrambe le cifre rispetto all'originale GL502VT con GTX 970M, che pesa la bilancia a 2,373 kg e non è più di 25 mm di spessore.


L'involucro in sé non è molto diverso rispetto all'ultima generazione. Abbiamo ancora il coperchio in alluminio spazzolato nero insieme al logo ROG illuminato a LED accompagnato da due strisce al centro. Il coperchio stesso è facilmente pieghevole ma non provoca la comparsa di increspature sul pannello LCD. A proposito, siamo solo insoddisfatti del mento e delle cornici laterali: sembrano un po 'troppo spesse per i nostri gusti e sembrano molto grandi sul display da 15 pollici. Ad ogni modo, le cerniere sembrano stabili e richiedono solo una mano per essere utilizzate per aprire il laptop. Per quanto riguarda il pezzo inferiore, è realizzato in plastica nera e serve una grande apertura di ventilazione per un flusso d'aria extra. Le gambe in silicone arancione che si abbinano al colore accento del dispositivo risaltano facilmente ma, come puoi vedere nell'immagine sopra, non c'è il coperchio per la manutenzione. Fortunatamente, il pezzo inferiore si stacca facilmente, quindi non è affatto un grosso problema.

Come abbiamo già detto, i lati del dispositivo sono aumentati di 5 mm principalmente perché la GTX 1070 ha bisogno di un po 'più di spazio per funzionare. Ma rimane la stessa quantità di porte e siamo anche felici di vedere un layout identico al GL502VT. I connettori sono distribuiti uniformemente sui lati e quelli più comunemente usati sono a sinistra dove non si intromettono quando lo spazio di lavoro / gioco è scarso. Il lato destro va con il lettore di schede SD, due porte USB 3.0 e jack audio da 3,5 mm mentre sulla sinistra troverai il restante connettore USB 2.0, HDMI, mini DisplayPort, LAN e una porta USB-C 3.1 Gen 2 che supporta dati veloci trasferire fino a 10 Gbps. Il lato posteriore del laptop è riservato alle prese d'aria principali, come prima.

Gli interni, purtroppo, sono la grande delusione. Ancora una volta, ASUS ha deciso di optare per una superficie in plastica che imita l'alluminio spazzolato, cosa che accogliamo con sentimenti contrastanti. L'uso della plastica riduce la diffusione del calore lungo il ripiano della tastiera in modo che l'utente non avverta l'aumento della temperatura intorno all'area di appoggio dei polsi ma, d'altra parte, porta via la sensazione di un dispositivo solido e di alta qualità. Una finitura opaca soft-touch o almeno elementi in alluminio sono probabilmente il punto debole tra funzionalità e aspetto. Inoltre, la tastiera assomiglia proprio a quella che abbiamo testato su un notebook ROG. Anche il budget ASUS ROG GL552VW ha una corsa dei tasti più lunga e un feedback rigido più piacevole all'inizio del viaggio. Tuttavia, la retroilluminazione a LED è implementata bene ei tasti WASD sono evidenziati in arancione brillante che si illumina al buio. Il layout è familiare e confortevole, ma mancano ancora i pulsanti di controllo multimediale. Il touchpad è assolutamente identico al clickpad dell'ASUS ROG GL552VW quando si tratta di superficie, sensazione ed ergonomia. La superficie non offre esattamente una finitura opaca a bassa resistenza e le impronte digitali si attaccano abbastanza facilmente, al contrario, alla superficie circostante. Il touchpad è generalmente comodo e preciso, ma non riesce a registrare alcuni clic con il pulsante sinistro del mouse e c'è un'oscillazione appena percettibile che potrebbe aumentare nel tempo. Ci aspettavamo davvero una tastiera da viaggio più lunga e un touchpad molto più raffinato per un dispositivo premium come questo.

È chiaro che l'obiettivo principale del dispositivo sono le prestazioni e la portabilità. ASUS ha sacrificato alcune funzionalità per mantenere il peso, le dimensioni e il prezzo del laptop più bassi possibile, ma ciò ha comportato alcuni notevoli inconvenienti come i dispositivi di input e alcuni dei materiali utilizzati per la costruzione. Se questo non ti infastidisce affatto e prevedi di usarlo con periferiche esterne la maggior parte del tempo, il ROG GL502VS potrebbe essere solo la tua prossima macchina da gioco.

Opzioni di smontaggio, manutenzione e aggiornamento

Smontare il GL502 è un compito molto semplice: devi solo rimuovere 10 viti (non ci sono quelle nascoste o trucchi speciali) e poi devi fare leva su tutto il fondo con uno spudger di plastica, una carta di credito o qualcos'altro di quel tipo.

Opzioni di aggiornamento dell'archiviazione: HDD da 2,5 pollici, slot M.2

GL502 è dotato di uno slot per disco rigido da 2,5 "(9,5 mm) e di uno slot M.2 per l'archiviazione SSD con supporto NVMe. Ma al contrario del GL502VT con GTX 970M che abbiamo testato, la nostra unità è stata spedita con un SSD Sandisk SATA M.2, quindi fai attenzione quando acquisti il ​​tuo GL502. Assicurati di ordinare la variante con un'unità abilitata per NVMe se desideri le massime prestazioni di archiviazione.

Inoltre, la posizione dello slot M.2 è stata spostata da destra a sinistra.

Prezzo di aggiornamento unità slot Slot M.2 Sandisk SD8SNAT-256G-1002 256 GB (SATA, 2280) Opzioni di aggiornamento HDD / SSD da 2,5 pollici Opzioni di aggiornamento gratuito

Al contrario dell'ASUS ROG GL502VT, il GL502VS ha due slot RAM ciascuno che supporta fino a 16 GB di DDR4-2133.

Prezzo di aggiornamento unità slot Slot 1 8 GB di RAM DDR4-2133 - Opzioni di aggiornamento gratuito slot 2

Altri componenti

La nostra configurazione ASUS GL502 è dotata del modulo Wi-Fi Intel Dual Band Wireless AC 8260NGW e di una batteria sostituibile dall'utente da 64 Wh (4240 mAh).



Qualità di visualizzazione

Il GL502VS aggiornato utilizza un pannello diverso rispetto alla sua variante alimentata da GTX 970M. Mentre l'ASUS ROG GL502VT è compatibile con il display Samsung 156HL01-104, la versione più recente sfoggia una matrice LG Philips con numero di modello LP156WF6-SPB6. Se il modello suona familiare, è perché abbiamo visto la versione precedente del pannello (LP156WF6-SPB5) in molti altri laptop ASUS come ASUS N552VX, ASUS ROG GL552VW e persino nel buon vecchio ASUS N551VW. Il nuovo display non ha fatto molta strada ma risolve alcuni dei problemi della vecchia alterazione.

Ad ogni modo, le specifiche tecniche rimangono le stesse poiché il pannello IPS presenta una risoluzione Full HD (1920 × 1080) che porta a 142 ppi e pixel pitch di 0,18 x 0,18 mm. Può essere considerato come "Retina" se visto da una distanza uguale o maggiore di 60 cm.

Il display offre angoli di visualizzazione eccellenti da un angolo di 45 gradi.

Siamo stati in grado di misurare una luminosità massima di 324 cd / m2 al centro e una temperatura di colore di 6770K, che è abbastanza vicina ai 6500K ottimali. Il contrasto è 1020: 1 prima della calibrazione e 930: 1 dopo.

Riproduzione del colore

Per assicurarci di essere sulla stessa pagina, vorremmo darti una piccola introduzione alla gamma di colori sRGB e ad Adobe RGB. Per iniziare, c'è il diagramma di cromaticità uniforme CIE 1976 che rappresenta lo spettro visibile dei colori dall'occhio umano, offrendoti una migliore percezione della copertura della gamma cromatica e dell'accuratezza del colore.

All'interno del triangolo nero, vedrai la gamma di colori standard (sRGB) utilizzata da milioni di persone in HDTV e sul Web. Per quanto riguarda Adobe RGB, questo viene utilizzato in fotocamere professionali, monitor ecc. Per la stampa. Fondamentalmente, i colori all'interno del triangolo nero sono usati da tutti e questa è la parte essenziale della qualità del colore e dell'accuratezza del colore di un notebook tradizionale.

Tuttavia, abbiamo incluso altri spazi colore come il famoso standard DCI-P3 utilizzato dagli studi cinematografici, nonché lo standard digitale UHD Rec.2020. Rec.2020, tuttavia, è ancora una cosa del futuro ed è difficile per gli schermi di oggi coprirlo bene. Abbiamo anche incluso la cosiddetta gamma Michael Pointer, o gamma di Pointer, che rappresenta i colori che si verificano naturalmente intorno a noi ogni giorno.

Il triangolo tratteggiato giallo rappresenta la copertura sRGB del display, che è il 90% di tutti i colori. Questo è sufficiente per un'eccellente esperienza multimediale / di gioco.

Di seguito vedrai praticamente la stessa immagine ma con i cerchi colorati che rappresentano i colori di riferimento e i cerchi bianchi come risultato. Puoi vedere i colori principali e aggiuntivi con il 25%, 50%, 75% e 100% di saturazione all'interno della gamma sRGB prima e dopo la calibrazione.

Il profilo viene creato con una luminanza di 140 cd / m2, una temperatura del colore target di 6500 K (D65) e la gamma impostata sulla modalità sRGB.

Sembra che le impostazioni della gamma siano più che adeguate, ma noterai che le aree scure di un'immagine appariranno più scure di quanto dovrebbero.

Abbiamo testato l'accuratezza del display con 24 colori comunemente usati come pelle umana chiara e scura, cielo blu, erba verde, arancione ecc. Puoi controllare i risultati alle condizioni di fabbrica e anche, con il profilo Office & Web Design .

La figura successiva mostra quanto il display sia in grado di riprodurre parti veramente scure di un'immagine, il che è essenziale quando si guardano film o si gioca con poca luce ambientale.

Il lato sinistro dell'immagine rappresenta il display con le impostazioni stock, mentre quello destro è con il profilo Gaming & Movie Nights attivato. Sull'asse orizzontale troverai la scala di grigi e sull'asse verticale la luminanza del display. Nei due grafici sottostanti puoi facilmente verificare tu stesso come il tuo display gestisce le sfumature più scure, ma tieni presente che ciò dipende anche dalle impostazioni del tuo display corrente, dalla calibrazione, dall'angolo di visione e dalle condizioni di luce circostanti.

Funzionalità di gioco (tempo di risposta)

Testiamo il tempo di reazione dei pixel con il consueto metodo "da nero a bianco" e "da bianco a nero" dal 10% al 90% e viceversa.

Abbiamo registrato Fall Time + Rise Time = 27 ms. Questo è normale per un pannello IPS per notebook, ma i giocatori più pretenziosi noteranno i cosiddetti effetti ghosting sui giochi frenetici, in particolare gli sparatutto in prima persona.

PWM (sfarfallio dello schermo)

La modulazione di larghezza di impulso (PWM) è un modo semplice per controllare la luminosità del monitor. Quando si abbassa la luminosità, l'intensità della luce della retroilluminazione non viene abbassata, ma spenta e riaccesa dall'elettronica con una frequenza indistinguibile dall'occhio umano. In questi impulsi luminosi il rapporto tempo luce / assenza luce varia, mentre la luminosità rimane invariata, il che è dannoso per gli occhi. Puoi leggere di più a riguardo nel nostro articolo dedicato al PWM.

Secondo i nostri test, il display del notebook utilizza PWM per regolare la luminosità dello schermo da 0 a 99% di luminanza ma a una frequenza più alta del solito - 21,2 kHz. Ciò significa che alcuni utenti con occhi sensibili potrebbero avvertire alcuni degli effetti negativi del PWM durante un uso prolungato.

Emissioni di luce blu

L'installazione del nostro profilo Health-Guard non solo elimina il PWM, ma riduce anche le dannose emissioni di luce blu mantenendo i colori dello schermo percettivamente accurati. Se non hai familiarità con la luce blu, la versione TL; DR è: emissioni che influiscono negativamente su occhi, pelle e tutto il corpo. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo nel nostro articolo dedicato a Blue Light.

Puoi vedere i livelli di luce blu emessa sul grafico della distribuzione spettrale (SDP).

Conclusione

Come sempre, ASUS ha fornito al notebook un eccellente pannello IPS con numerose buone proprietà che lo rendono adatto per l'esperienza multimediale e di gioco. Abbiamo una luminosità massima elevata, una temperatura del colore prossima a quella ottimale, un'ampia copertura sRGB, un contrasto elevato e una precisione del colore relativamente buona fuori dagli schemi. Se desideri la migliore esperienza di visualizzazione, ti suggeriamo di utilizzare i nostri profili di visualizzazione personalizzati per migliorare la qualità dell'immagine regolando la gamma, la temperatura del colore, la precisione ecc.

Sfortunatamente, il PWM è ancora presente anche nella nuova versione del pannello LG Philips, ma la buona notizia è che il pannello potrebbe non influenzare tutti gli utenti in quanto la frequenza della luce emessa è più alta del solito - 21,2 kHz. Solo quelli con occhi extra sensibili lo noteranno. E abbastanza interessante, questo è il primo notebook con G-Sync che utilizza PWM per regolare la luminosità dello schermo.

Acquista i nostri profili di visualizzazione

Poiché i nostri profili sono personalizzati per ogni singolo modello di display, questo articolo e il rispettivo pacchetto di profili sono destinati alle configurazioni ASUS ROG GL502VS con schermo IPS LG Philips LP156WF6-SPB6 da 15,6 ″ (FHD, 1920 × 1080), che può essere trovato su Amazon: http://amzn.to/2aZpyLY

* In caso di problemi con il download del file acquistato, prova a utilizzare un browser diverso per aprire il link che riceverai via e-mail. Se la destinazione del download è un file .php anziché un archivio, modifica l'estensione del file in .zip o contattaci all'indirizzo [email protected]

Ulteriori informazioni sui profili QUI.

Oltre a ricevere profili efficienti e rispettosi della salute, acquistando i prodotti LaptopMedia sostieni anche lo sviluppo dei nostri laboratori, dove testiamo i dispositivi al fine di produrre le revisioni più obiettive possibili.

Lavoro d'ufficio / Web design

Se il tuo campo è il lavoro d'ufficio o il web design, o vuoi semplicemente che il set di colori del monitor sia il più accurato possibile per lo spazio colore di Internet, questo profilo si rivelerà utile.

Serate di giochi o cinema

Abbiamo sviluppato questo profilo appositamente per le occasioni in cui trascorri molto tempo davanti al monitor con alcuni giochi o guardando film: ti sarà più facile distinguere le sfumature sottili al buio.

Health-Guard

Questo profilo riduce l'impatto negativo delle pulsazioni e dello spettro blu, proteggendo gli occhi e il corpo. Ottieni comunque un'immagine a colori perfetta, anche se leggermente più calda.

Suono

Siamo soddisfatti della qualità del suono poiché la musica suona nitida e piena alle frequenze basse e alte quasi senza distorsioni evidenti.

Scheda delle specifiche

L'attuale scheda tecnica si riferisce a questo particolare modello - le configurazioni possono variare a seconda della regione.

Configurazioni ASUS ROG GL502VS

ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • HDD da 1000 GB + SSD da 128 GB
  • 16 GB di RAM
ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • HDD da 1000 GB + SSD da 256 GB
  • 16 GB di RAM
ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • HDD da 2000 GB + SSD da 1000 GB
  • 32 GB di RAM
ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • SSD da 2000 GB
  • 32 GB di RAM
ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • HDD da 1000 GB + SSD da 2000 GB
  • 32 GB di RAM
ASUS ROG GL502VS
  • Intel Core i7-7700HQ
  • NVIDIA GeForce GTX 1070 (8 GB di GDDR5)
  • HDD da 2000 GB + SSD da 2000 GB
  • 32 GB di RAM

Software

Abbiamo utilizzato il sistema operativo Windows 10 (64 bit) preinstallato sulla macchina per la nostra revisione, ma se desideri eseguire un'installazione pulita, ti suggeriamo di scaricare i driver più recenti dalla pagina di supporto ufficiale di ASUS.

Batteria

Sfortunatamente, le prestazioni della batteria sono ancora una volta mediocri e non perché la grande batteria da 64 Wh non sia in grado di alimentare il sistema, ma perché ancora una volta la scheda grafica integrata Intel HD Graphics 530 è disabilitata e quindi paralizza la resistenza. Sembra che questa sia diventata una norma per i laptop da gioco in questi giorni. E se guardi l'ASUS ROG GL502VT (con GTX 970M), vedrai prestazioni molto migliori a questo riguardo poiché ha l'iGPU tanto necessaria.

Come sempre, utilizziamo le seguenti impostazioni per testare la durata della batteria: Wi-Fi attivato, funzione di risparmio della batteria di Windows in esecuzione e luminosità dello schermo impostata su 120 cd / m2.

Navigazione sul Web

Per simulare condizioni di vita reale, abbiamo utilizzato il nostro script per navigare automaticamente in oltre 70 siti web.

Risultato non ottimale: 223 minuti (3 ore e 43 minuti).

Riproduzione video

Per ogni test come questo, utilizziamo lo stesso video in HD.

Qui, il taccuino ha ottenuto un risultato ancora inferiore: 197 minuti (3 ore e 17 minuti).

Giochi

Di recente abbiamo iniziato a utilizzare il benchmark integrato di F1 2015 in loop per simulare i giochi nella vita reale.

Come previsto, il test di gioco ha messo a dura prova la batteria con soli 78 minuti (1 ora e 18 minuti) di gioco.

CPU: Intel Core i7-6700HQ

Intel Core i7-6700HQ rappresenta la famiglia Skylake H ed è considerato un chip ad alte prestazioni con alta tensione - 45W TDP. Questo è un passo indietro rispetto al suo predecessore diretto, Core i7-4700HQ, ma corrisponde al suo predecessore di breve durata Core i7-5700HQ. Il Core i7-6700HQ ha quattro core a 2,6 GHz e può arrivare fino a 3,5 GHz per un core attivo e 3,1 GHz per quattro core attivi. Il silicio supporta la cosiddetta tecnologia Hyper-Threading che emula un core virtuale per ogni fisico e stabilendo così un totale di 8 thread.

Videos about this topic

ASUS GL502 REVIEW
How To Clean Your Laptop (Solve Overheating Issues)ASUS ROG GL502VM | ROG - Republic Of Gamers
Asus ROG Strix GL502 - A great value gaming laptop!
BEST METHOD to Replace your Laptop\'s Thermal Paste!
ASUS GL502VS i7-7700HQ/GTX 1070 - Review
ASUS Strix GL502 Review - A Thin and Powerful 15\" Gaming Laptop!