Recensione Acer Predator Helios 300 (2019)

Conclusione

Funzionando come una macchina più costosa senza lesinare sulla qualità costruttiva o sulle funzionalità, l'Acer Predator Helios 300 2019 offre un valore eccellente. È la nostra nuova prima scelta tra i laptop da gioco entry-level.

  • Torna all'inizio
  • Il prezzo entry-level nasconde una centrale elettrica
  • Porte e configurazioni
  • Nell'anello di prova.
  • Computer portatili da gioco rivali? Temi questo predatore
  • Specifiche di Acer Predator Helios 300 (2019)

Prestazioni di gioco imbattibili per il prezzo.

Buona selezione di porte.

Monitoraggio e potenziamento dei componenti perfettamente integrati.

256 GB di spazio di archiviazione limitativo per i giochi.

Breve durata della batteria.

Il campo dei laptop da gioco entry-level è un campo di battaglia feroce: legioni che combattono i predatori con le lame, mentre Strix e Stealth volteggiano in cerchio. I moderni chip grafici forniscono più potenza a macchine economiche che mai e la GPU GeForce GTX 1660 Ti di Nvidia, in particolare, offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Questo è ciò che alimenta l'Acer Predator Helios 300. Il suo prezzo di $ 1.199,99 testato amplia la definizione di laptop economico, ma gli alti frame rate e le caratteristiche di questo laptop pack rivaleggiano con quelli dei modelli di fascia media che costano centinaia di più. Alla fine, i laptop da gioco riguardano i giochi e il livello di budget riguarda il valore. L'Helios 300 raggiunge entrambi questi marchi meglio di qualsiasi concorrente sul mercato in questo momento, guadagnandosi la scelta della nostra redazione per i laptop da gioco entry-level.

Il prezzo entry-level nasconde una potenza

Il design dell'Helios 300 non è di qualità per laptop premium, ma è visivamente sobrio e fisicamente solido per il prezzo. Acer ha optato per la sua combinazione di colori nero e verde acqua relativamente nuova, un miglioramento rispetto alla combinazione eccessiva di rosso e nero utilizzata nel modello 2018, ai miei occhi, e ha scelto di escludere qualsiasi scelta estetica appariscente e sgargiante.

Il coperchio è la parte più partigiana, con la parola "Predator" e un logo che gocciola dall'atteggiamento di gioco. Sono piuttosto piccoli, però, e alcune linee muscolari verde acqua moderano l'aspetto.

Lo chassis stesso è robusto, con un coperchio in metallo e una tastiera che aggiunge un tocco di qualità. Le cornici dello schermo e la parte inferiore sono in plastica, quindi non si ottiene una sensazione di metallo avvolgente e super premium, ma va bene a questo prezzo. Le dimensioni sono un compromesso simile: il corpo misura 0,9 x 14,2 x 10 pollici (HWD) e pesa 5,1 libbre. Non è eccessivamente sottile o troppo spesso, né particolarmente leggero o pesante, per un giocatore con schermo da 15,6 pollici. Ancora una volta, per il prezzo: una build "abbastanza buona".

In effetti, si adatta perfettamente alla concorrenza. Il Dell G5 15 SE, un laptop da gioco economico meno costoso, misura 0,95 per 14,3 per 10,8 pollici e pesa 6 libbre, una proposta più pesante. La nostra scelta degli editori di ultima generazione, il Lenovo Legion Y530, è arrivato a 0,95 per 14,4 per 10,2 pollici e 5,1 libbre, molto vicino all'Helios 300. L'Y530 costava solo $ 1.029 nel nostro modello di test e aveva un design leggermente migliore, ma da quando abbiamo elogiato quel sistema per le sue dimensioni, il Predator guadagna gli stessi complimenti. La scelta dei nostri redattori tra i modelli di gioco di fascia media, l'MSI GS65 Stealth da 1.699 dollari, misura solo 0,69 x 15,1 x 10,2 pollici e 4,4 libbre. Include componenti interni molto simili; il denaro extra ti fa guadagnare una portabilità molto migliore.

Le cornici dello schermo di questo laptop sono più sottili di quelle della maggior parte dei laptop da gioco degli ultimi anni, ma non così sottili come vengono. Le cornici dei rifilatori consentono ai produttori di adattare schermi di dimensioni tradizionali a impronte complessive più piccole e, naturalmente, sembrano anche più eleganti. Le cornici laterali del nuovo Helios 300 sono piuttosto sottili, ma quelle superiore e inferiore non lo sono. È una transizione parziale, rispetto a ciò che abbiamo visto su molti altri sistemi (certamente, spesso più costosi).

Il display incastonato tra queste cornici è di qualità media. La risoluzione è 1080p / full HD (1.920 per 1.080 pixel) ed è un pannello di gioco ad alto aggiornamento. Presenta una frequenza di aggiornamento massima di 144 Hz e un tempo di risposta di 3 ms con overdrive. Si tratta di funzionalità incentrate sui giochi e la risoluzione nativa di 1080p è la scelta giusta per il chip grafico (ne parleremo più avanti).

Visivamente, l'immagine è abbastanza buona, se non eccezionale. È più o meno quello che ti aspetteresti da un laptop medio, con nitidezza e colori raffinati, né più né meno. Una finitura opaca riduce la fastidiosa riflettività. A questo prezzo, è una vittoria se lo schermo non è un demerito e l'Helios 300 offre un display funzionale con utili funzioni di gioco.

Ultimo ma non meno importante per la costruzione fisica: la tastiera e il touchpad. Entrambi sono sorprendentemente buoni, in particolare la tastiera. Ha una quantità equilibrata di corsa dei tasti con un rimbalzo soddisfacente, per un'esperienza di digitazione piacevole. La nostra unità di prova, venduta su Amazon, ha solo la retroilluminazione dei tasti blu come opzione. Altri modelli consentono un'illuminazione multicolore personalizzabile per zona. Per quanto riguarda il touchpad, la superficie è in plastica, ma non ha quella trama ruvida che tende a dare una sensazione decisamente "economica". L'azione è reattiva e fluida, quindi sembra meno economica di quella del nostro costoso modello Dell G7 15, anche se non è uno dei touchpad con superficie in vetro più belli che si trovano su laptop premium come il Razer Blade 15.

Quel modello Dell G7, per inciso, è un rivale dell'Helios 300, e in effetti, un grande vantaggio è che l'intera build dell'Helios 300 mostra l'inverso del problema principale del Dell G7 15: il G7 15 è una macchina con un build economica che Dell ti consente di eseguire l'up-configure abbastanza lontano, rendendolo economico con configurazioni più elevate. La costruzione dell'Helios 300 è di qualità superiore alla media al prezzo di partenza, quindi si adatta perfettamente come un laptop più costoso se si opta per una configurazione più elevata di quella che ho a portata di mano.

A completare il set di funzionalità ci sono alcune chicche software. Il laptop viene fornito con la suite software Acer PredatorSense, che include il monitoraggio della temperatura dei componenti, il controllo della ventola e i profili delle impostazioni per gioco. Nel mix c'è anche l'overclocking della GPU: lo spavento cita lì perché stai davvero scegliendo tra preset di velocità clock normali, veloci ed estremi piuttosto che overclockare manualmente la GPU.

Un pulsante dedicato (ha il logo Predator su di esso) sopra il tastierino numerico farà apparire il software PredatorSense, ma puoi accedervi anche tramite il tuo desktop. Allo stesso modo, un pulsante Turbo nell'angolo in alto a sinistra del sistema cambia la velocità della ventola da automatica a massima, ma puoi farlo manualmente nel software e impostare velocità personalizzate.

Porte e configurazioni

L'Helios 300 è ben equipaggiato con porte, imballando un po 'di tutto e tutto è pratico. Il fianco sinistro contiene due porte USB 3.0, un jack Ethernet e un jack per cuffie. Il lato opposto ha un'altra USB 3.0, una USB 3.1 di tipo C, una connessione mini DisplayPort e un'uscita HDMI full-size.

Ci sono più configurazioni per questo modello e dovresti prestare molta attenzione se stai navigando nel sito di Acer. La versione dello scorso anno è ancora in vendita, più facilmente identificabile dalla combinazione di colori rosso e nero. L'unità esatta che stiamo esaminando qui, il modello PH315-52-78VL, è inclusa nell'elenco delle configurazioni di Acer ma è venduta solo tramite Amazon. Gli altri sono venduti direttamente tramite Acer o tramite una combinazione di rivenditori (come Amazon o Newegg).

Con il nostro modello da $ 1.199,99, ottieni un processore Intel Core i7-9750H, grafica Nvidia GeForce GTX 1660 Ti, 16 GB di memoria e un SSD di avvio da 256 GB. Gli altri modelli da 15 pollici includono varie combinazioni di opzioni dei componenti, come un SSD da 512 GB (insieme all'illuminazione dei tasti zonale) e / o la grafica GeForce RTX 2060. Acer offre anche alcune versioni da 17 pollici di questo laptop, che possono richiedere fino a una GeForce RTX 2070 e 32 GB di memoria. Tutte le unità condividono lo stesso display e processore.

Nell'anello di prova.

Per confrontare i test delle prestazioni, ho raccolto un gruppo dei più recenti laptop da gioco più rilevanti, oltre alla nostra scelta degli editori in carica dell'anno scorso. Questi laptop sono disponibili per un prezzo simile o offrono prestazioni simili, quindi puoi vedere cosa puoi ottenere per ogni prezzo. Il cheat sheet qui sotto delinea le specifiche di base di ogni sistema ...

Il Legion Y530 di ultima generazione dovrebbe essere facilmente superato dai laptop più recenti, ma la sua presenza qui fornirà il contesto di quanto lontano ci porti questo salto generazionale. Il Dell G5 15 SE è un altro laptop da gioco entry-level che mostrerà cosa possono offrire alcuni componenti step-down e un prezzo inferiore. L'MSI GS65 Stealth e il Dell G7 15 sono laptop da gioco di fascia media, ma sono inclusi per mostrare come l'Helios 300 si impone fino a macchine più costose.

Spoiler: dal punto di vista delle prestazioni, è una buona notizia per la macchina di Acer. Entriamo nei risultati.

Test di produttività e archiviazione

PCMark 10 e 8 sono suite di prestazioni olistiche sviluppate dagli specialisti di benchmark per PC di UL (precedentemente Futuremark). Il test PCMark 10 che eseguiamo simula diversi flussi di lavoro di creazione di contenuti e produttività del mondo reale. Lo utilizziamo per valutare le prestazioni complessive del sistema per attività incentrate sull'ufficio come l'elaborazione di testi, l'uso di fogli di calcolo, la navigazione sul Web e le videoconferenze. PCMark 8, nel frattempo, ha un test di archiviazione specializzato che utilizziamo per valutare la velocità del sottosistema di unità del PC.

L'Helios 300 ha fatto molto di più che reggere il confronto con il test PCMark 10, arrivando in cima alla classifica (anche se solo di poco). Condivide una CPU con i due laptop di fascia media, quindi non sorprende che i risultati siano raggruppati insieme, ma ha battuto queste due opzioni più costose.

Tuttavia, con margini così piccoli, c'è poco da togliere al di là del fatto che questi laptop da gioco sono più che attrezzati per gestire le attività quotidiane di casa e ufficio con uno scatto. I due sistemi Core i5 sono in ritardo rispetto ai laptop Core i7 e, sebbene ciò significhi un po 'meno per i giochi, prendilo in considerazione se prevedi di utilizzare il tuo laptop da gioco per tutto.

I risultati di PCMark 8 sono ancora più raggruppati, poiché si tratta di SSD scattanti che offrono tempi di avvio e caricamento rapidi.

Elaborazione multimediale e test di creazione

Il prossimo è il test Cinebench R15 di Maxon, che è completamente threaded per utilizzare tutti i core e thread disponibili del processore. Cinebench sollecita la CPU piuttosto che la GPU per rendere un'immagine complessa. Il risultato è un punteggio proprietario che indica l'idoneità di un PC per carichi di lavoro ad alta intensità di processore.

Eseguiamo anche un benchmark personalizzato per la modifica delle immagini di Adobe Photoshop. Utilizzando una versione dell'inizio del 2018 della versione Creative Cloud di Photoshop, applichiamo una serie di 10 filtri ed effetti complessi a un'immagine di prova JPEG standard. Cronometriamo ogni operazione e, alla fine, sommiamo il tempo totale di esecuzione. Ciò sollecita CPU, sottosistema di archiviazione e RAM, ma può anche sfruttare la maggior parte delle GPU per accelerare il processo di applicazione dei filtri. (I sistemi con schede o chip grafici potenti potrebbero subire un aumento.)

Questi test multimediali più impegnativi dimostrano ulteriormente la differenza tra le CPU Core i5 e Core i7, con la prima che è rimasta particolarmente indietro su Cinebench. Le capacità di multithreading superiori di queste CPU Core i7 consentono loro di gestire meglio questi carichi di lavoro, quindi i risultati qui.

Questo per dire che se hai intenzione di svolgere qualsiasi lavoro sui media sia professionalmente (in un pizzico) o come hobby, un laptop con Core i7 potrebbe essere per te. In particolare, l'Helios 300 ha fatto molto bene in entrambi i test, registrando il secondo punteggio Cinebench più alto e il tempo più veloce su Photoshop. Ancora una volta, essendo la seconda macchina più economica in questo lotto. non male.

Test di grafica sintetica

Prossimo: la suite 3DMark di UL. 3DMark misura il muscolo grafico relativo riproducendo sequenze di grafica 3D in stile gioco altamente dettagliata che enfatizza le particelle e l'illuminazione. Eseguiamo due diversi subtest 3DMark, Sky Diver e Fire Strike, adatti a diversi tipi di sistemi. Entrambi sono benchmark DirectX 11, ma Sky Diver è adatto a laptop e PC di fascia media, mentre Fire Strike è più esigente e realizzato per PC di fascia alta per farsi strada. I risultati sono punteggi proprietari.

Correlati

Il grafico seguente è un altro test grafico sintetico, questo da Unigine Corp. Come 3DMark, il test di sovrapposizione esegue il rendering e la panoramica di una scena 3D dettagliata e misura come il sistema se la cava. In questo caso, è fatto nell'omonimo motore Unigine dell'azienda, il cui diverso scenario di carico di lavoro 3D presenta una seconda opinione sull'abilità grafica della macchina.

I test 3D migliorano solo l'aspetto dell'Helios 300 da $ 1.199,99. Prima di entrare nei dettagli, la conclusione è che la GTX 1660 Ti a questo prezzo è difficile da battere in termini di prestazioni. Anche il GS65 Stealth ne usa uno, ad esempio, ma è un laptop da $ 1,699 a causa del suo design sottile e leggero, oltre ad altri equipaggiamenti. Solo il Dell G7 15 da $ 1,803,99 e il suo RTX 2060 si comportano meglio, e non è con un grande margine, soprattutto considerando il divario di prezzo. Poiché l'RTX 2060 non è una potenza ideale per le funzionalità di ray-tracing possibili solo sulle GPU RTX, la GTX 1660 Ti è un valore molto migliore per prestazioni pure.

Questo è vero nei giochi reali? Passiamo ai prossimi test.

Test di giochi nel mondo reale

I test sintetici sopra riportati sono utili per misurare l'attitudine 3D generale, ma è difficile battere i videogiochi al dettaglio completi per giudicare le prestazioni di gioco. Far Cry 5 e Rise of the Tomb Raider sono entrambi titoli AAA moderni con schemi di benchmark integrati. Questi test vengono eseguiti a 1080p su entrambi i preset di qualità grafica moderata e massima (Normale e Ultra per Far Cry 5; Medio e Molto alto per Rise of the Tomb Raider) per giudicare le prestazioni di un dato laptop. Far Cry 5 è basato su DirectX 11, mentre Rise of the Tomb Raider può essere trasformato in DX12, cosa che facciamo per quel benchmark.

Ancora una volta, la GeForce GTX 1660 Ti e la Helios 300 dimostrano il loro coraggio. La media di 81 fotogrammi al secondo (fps) e 90 fps su questi titoli a impostazioni complete per un laptop di questo prezzo non è uno scherzo e rappresenta un grande valore. Saresti facilmente oltre l'obiettivo di 60 fps per i giochi AAA e potresti persino sfruttare l'elevata frequenza di aggiornamento del display a 144 Hz, in una certa misura. Con le impostazioni abbassate o in titoli multiplayer competitivi meno impegnativi, puoi fare un uso ancora più completo di quel pannello veloce.

Prendi, ad esempio, Rainbow Six: Siege, un ottimo esempio di titolo multiplayer più leggero. Nel benchmark integrato di Siege, con le impostazioni di dettaglio massime (qualità ultra), l'Helios 300 raggiungeva una media di 165 fps, superando la frequenza di aggiornamento del pannello. Inoltre, in tutti i test, l'attivazione della modalità turbo vale almeno qualche frame extra (variabile in base al gioco). Tuttavia, le ventole diventano piuttosto rumorose forzate al massimo numero di giri, quindi potrebbe non valere la pena il rumore e il calore, soprattutto perché il laptop sta già raggiungendo i frame rate target.

Questo laptop rimane solo un singolo frame dietro il molto più costoso G7 15 in ogni test, nonostante la differenza di prezzo di circa $ 600. Anche altre caratteristiche contribuiscono al premio di prezzo del G7 15, ma se stai cercando un buon affare solo sulla potenza, l'Helios 300 è eccezionale. E sì, per rispondere alla domanda scottante, Dell G5 15 e G7 15 possono essere configurati con una GTX 1660 Ti, ma le configurazioni GTX 1660 Ti che corrispondono a Helios 300 costano di più.

Altrove, l'Helios 300 supera leggermente anche il più costoso GS65 Stealth. (A merito di quella macchina, è più o meno veloce pur essendo molto più sottile.) Il Dell G5 15 SE mostra quanto un passo indietro accetti nel passare da una GTX 1660 Ti a una GTX 1650, anche se ti farà risparmiare un duecento dollari.

L'Helios 300 potrebbe non essere sottile e leggero, né offrire un sacco di spazio di archiviazione, ma per la potenza pura corrisponde o supera i sistemi più costosi per i giochi. E questa è probabilmente la cosa più importante in questa classe di laptop.

Test di esaurimento della batteria

Infine, il test della durata della batteria. Dopo aver ricaricato completamente il laptop, abbiamo impostato la macchina in modalità di risparmio energetico (al contrario della modalità bilanciata o ad alte prestazioni) e apportiamo alcune altre modifiche al risparmio della batteria in preparazione del nostro test di analisi video scollegato. (Disattiviamo anche il Wi-Fi, mettendo il laptop in modalità aereo). In questo test, riproduciamo in loop un video, un file 720p memorizzato localmente del cortometraggio Tears of Steel della Blender Foundation, con luminosità dello schermo impostata al 50% e volume al 100 percento fino a quando il sistema non si blocca.

Videos about this topic

Flashback Express Screen Recorder Test
FlashBack Express - the best free screen recorder(Review and indepth look)
BB Flashback Express
Flashback Express Review
Episode 4\: FlashBack Express and Pro
Flashback Review