• Recensioni della fotocamera
  • Le migliori fotocamereMigliori fotocamere
  • Recensioni sugli obiettivi e altro Lenti a contatto Immagini di esempio Accessori Software Stampanti
  • Notizie
  • How-To
  • Revisioni della fotocamera
  • Le migliori fotocamereMigliori fotocamere
  • Obiettivi e altro Lenti a contatto Immagini di esempio Accessori Software Stampanti
  • Notizie
  • How-To
  • Cerca

Recensione di Capture One Pro 10

Recensioni più recenti Recensioni popolari

Introduzione

Capture One Pro 10 è l'ultima iterazione del DAM (digital asset management), del convertitore raw e del software di fotoritocco del produttore di fotocamere di fascia alta Phase One.

Con il software Aperture di Apple ormai fuori produzione, Capture One Pro è posizionato come uno dei leader di mercato rispetto ad Adobe Lightroom e classificato da Phase One come "la scelta dei professionisti" nel software di imaging ".

Le caratteristiche principali includono una gestione "eccezionale" del colore, un flusso di lavoro personalizzabile, prestazioni efficienti, acquisizione istantanea con tethering, gestione delle risorse e fotoritocco.

Utilizzo da molto tempo Adobe Camera Raw, Lightroom e Photoshop, con una minima esperienza delle versioni più recenti del software Capture One Pro fino a quest'ultima versione.

Sebbene questa sia una recensione di Capture One Pro 10 (e non un test di confronto), ci saranno momenti in cui traggo rapidi confronti e differenze tra questi grandi attori nel mondo del software di imaging.

Nuove funzionalità

I miglioramenti in questa ultima versione di Capture One Pro sono incrementali piuttosto che astronomici. Tali livelli di cambiamento non sorprendono in un software consolidato, in parte perché cambiamenti significativi comportano un rischio maggiore di problemi operativi.

Ecco una panoramica delle nuove funzionalità / miglioramenti:

  • Nitidezza in tre fasi: con correzione della diffrazione e controllo dell'alone
  • Verifica dell'output: ridimensionamento con un clic "Ricetta"
  • Strumento di messa a fuoco della fotocamera: messa a fuoco della fotocamera collegata al computer
  • Tutto sul colore: profilo della fotocamera personalizzato aggiornato
  • Supporto pannello tangente: supporto per pannelli di input professionali
  • Creazione LCC potenziata: LCC 10 volte più veloce
  • Unione di cartelle nei cataloghi: sposta, riorganizza e unisci le cartelle con il trascinamento della selezione
  • Filtra per orientamento: i filtri funzionano con immagini in formato orizzontale, verticale e quadrato
  • Maschera automatica per tutti: funzionalità di maschera automatica estesa ai formati Fuji Xtrans, sRaw e mRaw
  • Supporto sRaw e mRaw migliorato: correzione dell'obiettivo, analisi dell'aberrazione cromatica e generazione di LCC per la maggior parte dei formati compressi di Canon e Nikon
  • Apple Script Extended (solo Mac): campi dei metadati di destinazione, selezione delle varianti e stato del pacchetto EIP per le routine di automazione

Oltre al lancio della versione 10, Phase One e LogicKeyboard hanno creato una tastiera Apple ufficiale Capture One Pro, dotata di tasti colorati con scorciatoie e icone. La tastiera è disponibile per 129 euro + iva (www.phaseone.com).

Installazione

Capture One Pro 10 è ora disponibile per Mac OS X (10.11.6 e 10.2) e Windows (7, 8 e 10). Può essere installato con facilità tramite il sito Web di Phase One (www.phaseone.com). Fai clic sull'opzione Download nella barra degli strumenti per una prova gratuita di 30 giorni, con tutte le funzionalità sbloccate.

Oltre 400 fotocamere digitali sono supportate da Capture One Pro 10, con un elenco di tutti i dispositivi supportati nuovamente sul sito web dell'azienda.

Nella pagina del prodotto Capture One Pro 10, sono disponibili tre opzioni per l'installazione: Acquista, Abbonati o Aggiorna. Questa scelta flessibile non è disponibile per dispositivi come Adobe Lightroom, che fa parte del servizio solo in abbonamento Adobe Creative Cloud.

Per acquistare a titolo definitivo, Capture One Pro 10 parte da 279 EUR + iva. Per abbonarsi, i prezzi partono da 12 EUR + iva al mese e per l'aggiornamento dalla versione 8 o 9 è di 99 EUR + iva. I prezzi aumentano per i pacchetti aziendali in cui sono necessarie più copie del software.

Alla prima apertura del software, ci sono quattro "prodotti" tra cui scegliere; Pro, Pro (per Sony), Express (per Sony e DB (solo per possessori di Phase One e Mamiya Leaf), seguito da tre opzioni; prova (30 giorni di prova), acquista (acquista un codice di licenza) o attiva (inserisci il codice della licenza).

Questa recensione si basa sulla versione Mac del prodotto Pro, che utilizza un MacBook Pro Retina (inizio 2015) con 16 GB di memoria, processore da 2,7 GHz e sistema operativo Mac OS Sierra 10.12.3.

Confessioni di un beta tester: recensione di Capture One Pro 10

Alcuni di voi potrebbero ricordare il mio post sul passaggio a Capture One da Aperture. Da allora è stato lanciato Capture One Pro 10, che ho sottoposto a beta test per un paio di mesi (ne parleremo più avanti). Vorrei condividere con voi alcune delle mie funzioni e dei miei suggerimenti preferiti. Ce ne sono molti, e ognuno si è dimostrato un controllo utile di cui non sono sicuro di come prima facessi a meno. La qualità dell'immagine non è mai stata così grande!

Miglioramenti al tethering con controllo della messa a fuoco

Capture One 10 controlla con precisione la messa a fuoco della fotocamera durante il tethering e questa funzione è semplicemente incredibile. Volevo metterlo alla prova in una situazione di scarsa illuminazione, avendo meno contrasto per la messa a fuoco della fotocamera. Catturo spesso paesaggi notturni per creare immagini spettacolari per i clienti e l'acquisizione collegata migliora questo processo.

Il tethering consente ai fotografi di monitorare più facilmente la nitidezza, visualizzare l'esposizione sull'istogramma, verificare la presenza di modifiche alla composizione e ora anche di regolare la messa a fuoco.

Puoi copiare e applicare automaticamente le regolazioni a ogni nuova acquisizione successiva, il che è particolarmente vantaggioso quando un cliente osserva. Ho avuto fino a dieci persone entusiaste riunite attorno a un computer collegato alla rete che guardavano un'immagine mentre si riuniva. Aiuta gli osservatori a visualizzare immediatamente il processo creativo, che spesso porta a ottimi feedback, aiuta con la messa in scena e insieme a ottenere risultati migliori.

Per testare il controllo della messa a fuoco ho usato la seguente attrezzatura:

  • Nikon D4 con obiettivo 24-70 mm f / 2.8
  • MacBook Pro 13 "con Capture One 10
  • Cavo USB 3 (varia in base alla fotocamera)
  • Treppiede e testa Manfrotto
  • Configurazione di Tether Tools Aero Table e Rock Solid Tether T. Assicurati di stringere i grani per fissare entrambi i bracci
  • Peso opzionale per treppiede: andrà bene un sacco di sabbia o uno zaino con moschettone

Impostazione delle variabili di esposizione

Il pannello tethering di Capture One 10 consente il controllo di tutte le impostazioni di esposizione, messa a fuoco e scatto dell'otturatore, con incredibile semplicità. Regolare un'impostazione o una variabile alla volta è spesso più facile che cercare di comporre l'intera scena tutta in una volta e l'interfaccia è semplice.

Per un paesaggio notturno che prevede un treppiede, ho impostato ISO 200 come punto di partenza della linea di base, una volta inquadrata la composizione. Questo è l'ISO più basso su una DSLR Nikon all'interno della gamma standard, che mantiene il rumore digitale al minimo (ISO 100 per Canon, ISO 50 per Phase One). Se si scende più in basso nel territorio ISO espanso, è possibile ridurre la gamma dinamica e aumentare il rumore digitale. Se utilizzi un treppiede (uno scarpone da trekking o un tronco d'albero andrà bene), inizia con l'ISO più basso entro il normale intervallo della fotocamera.

Successivamente, ho impostato l'apertura. Per mantenere la maggior parte della scena a fuoco, inizia intorno a f / 8, che è dove molti obiettivi offrono la qualità più nitida. Per questa scena, alla fine ho impostato l'apertura su f / 16 per bilanciare l'esposizione e ottenere una velocità dell'otturatore più lunga / più lenta per sfocare il traffico in movimento.

La combinazione di esposizioni lunghe e diaframmi ristretti (f / 8, f / 11, f / 16) enfatizza lo sporco del sensore su ogni immagine, quindi tieni il sensore pulito per evitare ritocchi pesanti. Se sono troppo tardi, può diminuire l'aspetto dello sporco del sensore se ti fermi fino af / 5.6, f / 4 (o più veloce / più ampio). Da lì, puoi ridurre o aumentare la velocità dell'otturatore in base alla luce ambientale e se ci sono oggetti in movimento nell'inquadratura da enfatizzare o ridurre al minimo, come il traffico. Mentre la fotocamera è ferma, il movimento diventa sfocato con esposizioni più lunghe e i movimenti ripetitivi alla fine si attenuano alla luce ambientale.

Regolazione della messa a fuoco utilizzando Live View

Per trovare e regolare la messa a fuoco, Live View in Capture One 10 consente il controllo della messa a fuoco su una fotocamera collegata. La messa a fuoco è abbastanza semplice, con l'esposizione di anteprima che si illumina momentaneamente mentre cerca il contrasto nel fotogramma. È possibile effettuare regolazioni della messa a fuoco da vicino o da lontano in modo incrementale in tre diverse quantità in entrambe le direzioni. Ho mantenuto la messa a fuoco a circa 1/3 nel fotogramma per massimizzare la già grande profondità di campo.

Sono stupito di come Capture One trovi la messa a fuoco di notte e di quanto controllo ho anche con una profondità di campo ridotta. Il controllo della messa a fuoco è molto utile per evitare di disturbare la fotocamera ogni volta che la fotocamera deve essere ferma, comprese le impostazioni commerciali, il lavoro sul prodotto e lo stack della messa a fuoco senza utilizzare un cursore. Per i ritratti, il tethering abbinato al controllo della messa a fuoco aiuta a creare un'interazione più informale, mentre offre perfezionamenti all'esposizione delle unghie utilizzando un monitor più grande.

Con una fotocamera Phase One, in particolare il sorprendente sistema fotografico XF 100MP con messa a fuoco estremamente nitida, la caratteristica più vantaggiosa di Capture One 10 potrebbe essere il controllo della messa a fuoco.

Nitidezza con soppressione alone

La soppressione degli aloni è un'altra misura fantastica per migliorare la qualità dell'immagine. Quando si applica una forte nitidezza a un'immagine, potrebbero apparire degli aloni luminosi lungo linee ad alto contrasto. Il nuovo strumento di soppressione alone attenua gli aloni senza sforzo per diminuire l'aspetto che una fotografia è stata nitida.

Come esperimento, ho scattato un'immagine leggermente sfocata per renderla più nitida in post, utilizzando le regolazioni di nitidezza più concise in Capture One 10. La differenza era notevole e gli aloni sono stati drasticamente ridotti mentre rendevo la fotografia notevolmente più nitida.

/ p>

Cerca sempre di farlo bene nella fotocamera, ma se non ci riesci, la soppressione dell'alone può davvero aiutarti a salvare la situazione.

Aree di lavoro

C'è un nuovo spazio di lavoro predefinito in Capture One 10, insieme ad alcune semplificazioni per apportare regolazioni più veloci. Una modifica ha eliminato la scheda Ritaglia tramite la riorganizzazione, che aveva la stessa icona e la vicinanza dello strumento Ritaglia.

Mantenere il browser sul lato destro dello schermo fa un ottimo uso degli spazi, soprattutto per le proporzioni ampie.

Puoi creare i tuoi spazi di lavoro personalizzati per attività specifiche, cosa che consiglio vivamente. Questo può trasformare completamente la tua esperienza con Capture One nel miglior modo possibile.

Strumenti hardware come scorciatoie per risparmiare tempo

Se si utilizza una tavoletta Intuos con configurazioni personalizzate specifiche per una versione precedente di Capture One, tenere presente che è necessario configurarle per Capture One 10. Tuttavia, questo è abbastanza semplice.

Non ho mai utilizzato un tablet Intuos Pro, ma lo adoro con Capture One.

Ho finalmente avuto modo di incontrare David Grover di persona al PhotoPlus Expo di New York e ha un flusso di lavoro letteralmente sbalorditivo in cui utilizza i controller di editing video Tangent Element, che ora sono abilitati in Capture One 10. Con questo, puoi personalizzare il fisico scorciatoie e regolazioni dell'immagine sul controller per una precisione tangibile e una velocità incomprensibile.

Inoltre, se non sei mai stato a PhotoPlus Expo, dai un'occhiata il prossimo ottobre e saluta tutti a Capture One.

Verifica dell'output

Un'ottima funzionalità per rivedere rapidamente i file di risoluzione web prima di esportare una o più fotografie in una ricetta. Funziona abbastanza bene per vedere se la nitidezza viene influenzata quando si ridimensiona una fotografia. La verifica dell'output aiuta a bilanciare la qualità con la risoluzione per ottimizzare istantaneamente la velocità della pagina web, risparmiando il tempo necessario per esportare un campione.

Unione di cartelle nei cataloghi

La User Collection in Capture One 10 è uno dei suoi maggiori punti di forza ed è diventato più semplice. Recentemente ho terminato un viaggio di lavoro di due settimane che includeva fotografare più soggetti su base giornaliera. Capture One mi ha aiutato a mantenere il mio lavoro organizzato, quindi quando in seguito ho importato il catalogo dei viaggi nel mio catalogo principale 2016 alla mia scrivania, la riorganizzazione è stata un gioco da ragazzi.

Beta test Capture One

È davvero fantastico avere accesso a nuove funzioni prima del previsto per portare la qualità delle immagini a un altro livello. Se sei già un utente registrato di Capture One Pro, puoi iscriverti al beta test qui. Avrai download periodici di software beta con note di rilascio che descrivono ogni nuova funzionalità.

Quando uscirà la versione ufficiale, ne sarai pienamente informato e il tuo feedback contribuirà a migliorare l'esperienza dell'utente. Capture One 10 è ricco di funzioni utili e interessanti, quindi è stato necessario provarlo molto.

Videos about this topic

Capture One 7 Pro Sovraesposizione Italiano
Tutorial post produzione ritratto street fashion - Capture One Pro 10
#4 Modifiche di Base su una Foto - Capture One 20 - Tutorial Base
Capture One Pro 20 | Scopriamo i software per foto!
TUTTE le novità di Capture One 20 - ITALIANO
Acquisizione diretta - Corso di Capture One Pro 10 [ITA]