Recensione Creative Sound Blaster Roar 2

2,0 x 7,4 x 4,3 pollici

Il design è molto più bello rispetto al suo predecessore Layout più intuitivo e opzioni di connettività Il suono è persino migliore dell'originale

La durata della batteria non è migliorata rispetto all'originale

Una versione evoluta dell'originale, che adotta lo stesso approccio del coltellino svizzero mentre raffina il design.

Poco più di un anno fa, abbiamo messo le mani per la prima volta su Creative Sound Blaster Roar, ed è stato amore al primo ascolto. Potrebbe non essere stato l'altoparlante più elegante che avessimo mai visto, ma il suono e l'enorme quantità di cose che poteva fare lo hanno reso immediatamente uno dei preferiti.

Alla fine, la parola ha iniziato a prendere piede e anche altri si sono innamorati del Sound Blaster Roar. Ora Creative ha rilasciato il sequel, Sound Blaster Roar 2. È ricco di funzionalità come l'originale, solo che ora è più piccolo, più elegante e più semplice. La versione aggiornata è superiore al suo predecessore o le cose non sono le stesse senza il fascino squadrato dell'originale?

Cosa c'è nella confezione?

Se vuoi proteggere il tuo investimento, Creative vende una borsa per il trasporto opzionale per Sound Blaster Roar che ti aiuterà anche a proteggerlo da cadute accidentali.

Apri la scatola e la prima cosa che troverai è l'altoparlante stesso. Nascosto nella scatola accanto troverai l'adattatore CA, un cavo microUSB e il manuale e le informazioni sulla garanzia.

Costruisci e progetta

L'originale Sound Blaster Roar era disponibile in un solo colore: il grigio. Il Roar 2 è disponibile in due opzioni di colore: lo vediamo in nero, ma è disponibile anche in un modello bianco. Indipendentemente dal modello scelto, questo sembra molto più elegante dell'altoparlante originale.

Anche questo è più piccolo: il 20% più piccolo dell'originale Roar per essere esatti. Non equiparare più piccolo a fragile, però, o anche leggero. Sebbene sia più leggero dell'originale, non lo è di molto e si tratta comunque di un altoparlante Bluetooth molto robusto.

Mentre l'originale Sound Blaster Roar sembrava molto utilitaristico e questo è simile, Sound Blaster Roar 2 è semplicemente progettato e strutturato meglio. Mentre l'originale aveva una protezione in metallo perforato sui radiatori passivi sul lato, il Roar 2 preferisce un radiatore semi-esposto più elegante, con il logo Creative blasonato sul lato.

Connettività

Sound Blaster Roar 2 non utilizza l'ultima versione di Bluetooth, ma utilizza Bluetooth 3.0, quindi tutti i miglioramenti relativi all'audio da quella versione sono qui. L'accoppiamento è semplice indipendentemente da come lo fai, ma se il tuo dispositivo è compatibile con NFC, l'accoppiamento NFC lo rende ancora più semplice. Ci sono alcuni brevi messaggi vocali qui, ma niente di così ampio come i messaggi del Bose SoundLink Mini 2.

Oltre al Bluetooth, hai l'ingresso ausiliario standard da 3,5 mm, ma il Roar 2 fa molto di più. Il Roar 2 funziona ancora come una scheda audio esterna per PC o Mac e la chiamata può anche essere collegata a una PS4 tramite USB. Dispone inoltre di uno slot microSD e può riprodurre una varietà di file musicali digitali.

Nella parte anteriore / superiore dell'altoparlante troverai i pulsanti standard: accensione, volume e un pulsante multifunzione. Sul lato è dove troverai il resto. C'è un interruttore USB e sotto troverai il pulsante ROAR / TeraBass, i controlli di riproduzione e i controlli di registrazione. Troverai anche la pletora di port qui.

Oltre a tutte le altre funzioni, Roar 2 include anche un microfono integrato per le chiamate in vivavoce.

Durata della batteria

Un'area in cui il Roar 2 non è significativamente migliore del modello precedente è la durata della batteria: offre la stessa durata della batteria di 8 ore del modello originale. D'altra parte, ci sono alcuni bei tocchi quando si tratta di mantenere l'altoparlante carico.

Se desideri caricare rapidamente l'altoparlante, l'adattatore CA incluso è la strada da percorrere, poiché caricherà l'altoparlante da vuoto a pieno in 2,5 ore. D'altra parte, se desideri caricare ovunque ti trovi, Sound Blaster Roar 2 può essere ricaricato anche tramite micro USB.

Ancora meglio, il Roar 2 ha un'altra porta USB integrata, anche se questa è di dimensioni standard e ti consente di mantenere i tuoi dispositivi mobili carichi utilizzando la batteria da 6.000 mAh del Roar 2.

Qualità del suono

Sebbene la funzione di aumento del volume ROAR di Creative fosse una parte importante dell'altoparlante originale che porta il suo nome, c'è un nuovo ragazzo qui nella funzione TeraBass, che nelle parole di Creative "compensa in modo intelligente la perdita percepita dei riproduzione a basso volume, il tutto senza accentuare artificialmente i livelli dei bassi. "

In genere testiamo altoparlanti e cuffie con l'equalizzatore impostato il più piatto possibile. Le cose non sono diverse qui, quindi se non diversamente indicato, stiamo parlando del suono senza ROAR o TeraBass attivati.

Minimi

Per impostazione predefinita, i minimi non hanno la stessa qualità in forte espansione che le persone cercano da Bose e marchi simili, ma attiva TeraBass ed è così. Con TeraBass disattivato, i bassi sono più "realistici" e, sebbene non siano super pubblicizzati, si estendono ancora più in basso rispetto a molti altoparlanti di queste dimensioni e fascia di prezzo. Per quello che vale, TeraBass fa esattamente quello che Creative dice di fare: amplifica i bassi a volumi più bassi, ma mai al punto che siano esagerati.

Medi

Sound Blaster Roar 2 utilizza un design bi-amplificato, con uno che guida i bassi e i medi e un altro amplificatore solo per gli alti. Ciò consente una precisione molto maggiore nei medi inferiori e una profondità medio-bassa migliore rispetto a molti altoparlanti in questa fascia di prezzo. Anche con ROAR attivato, le voci sono cariche e chiare e le chitarre elettriche sono ben rappresentate, rendendo questo diffusore perfetto per qualsiasi tipo di chitarra, dal rock al pop al blues.

Alti

Forse a causa del design biamplificato, mentre gli alti hanno un leggero roll-off per evitare asprezze, non ha lo stesso effetto "coperta sopra l'altoparlante" di molti altri altoparlanti. C'è più luccichio e brillantezza nei dettagli di fascia alta come piatti e tamburelli che negli altoparlanti dei concorrenti di Creative.

Con ROAR e TeraBass disattivati, dovrai avviare Creative Sound Blaster Roar 2 per avere un'idea del suo vero suono. Se stai alimentando una festa in casa, sei a posto, ma se i tuoi vicini si arrabbiano facilmente, sarai felice che sia ROAR che TeraBass siano qui.

Il solo ROAR fornisce un suono "forte" più vivace a volumi inferiori, mentre TeraBass non aumenta il volume, ma semplicemente amplifica i bassi. Sebbene ROAR dia all'altoparlante un suono "più ampio", è semplicemente troppo piccolo per fornire una vera separazione stereo, ma questo vale per tutti gli altoparlanti di queste dimensioni.

Conclusione

In poche parole, Creative Sound Blaster Roar 2 conserva tutto ciò che amavamo dell'originale, migliorando sia la qualità del suono che il design generale. No, il pulsante di allarme non è qui, ma era la caratteristica preferita di chiunque dell'originale?

Questo altoparlante fa così tanto che la sua stessa esistenza quasi non è giusta per gli altri altoparlanti, ma non è un problema di Creative. Questo non sarà per tutti - ci sono modelli più piccoli, più leggeri e più portatili là fuori - ma se stai cercando un valore assoluto e più funzionalità di quante ne puoi contare, incontra il tuo nuovo migliore amico.

Recensione Creative Sound Blaster Roar 2

Conclusione

Creative Sound Blaster Roar 2 ha molte caratteristiche uniche che normalmente non si vedono sugli altoparlanti Bluetooth, ma ci sono modelli con un suono leggermente migliore per il prezzo.

Lettore MP3 integrato.

Ottima qualità del suono.

Non così nitido o potente come altri altoparlanti in questa fascia di prezzo.

L'originale Creative Sound Blaster Roar era un piccolo altoparlante Bluetooth impressionante. Le sue prestazioni non ci hanno entusiasmato, ma aveva molte caratteristiche uniche che lo distinguono dalla concorrenza, tra cui un registratore vocale, un lettore MP3 integrato, una porta USB a grandezza naturale per caricare i dispositivi mobili e persino una sirena. Sound Blaster Roar 2 da $ 169,99 è più piccolo e leggero del Roar, ma ha quasi tutte le stesse caratteristiche. Tuttavia, come l'originale Roar, le sue prestazioni audio non sono del tutto alla pari con altre opzioni nella sua fascia di prezzo, come Bose SoundLink Mini II e Ultimate Ears UE Boom 2 (entrambi $ 199,99). Se vuoi risparmiare un po 'di soldi e goderti un altoparlante portatile ricco di funzionalità, il Roar 2 è una scelta eccellente.

Design Il Roar 2 è leggermente più sottile e leggero dell'originale Roar con 4,3 x 7,2 x 1,9 pollici (HWD) e 2,2 libbre, sebbene sia ancora abbastanza grande per un altoparlante portatile. Sarai in grado di metterlo nella maggior parte delle borse, ma non cercare di metterlo nella giacca. Una griglia metallica protegge i driver principali sul viso dell'altoparlante e due radiatori in gomma ricoperti si trovano alle due estremità per migliorare le prestazioni dei bassi.

Una striscia piatta sopra la griglia contiene i pulsanti di accensione, volume su / giù e chiamata / accoppiamento Bluetooth, oltre a un microfono a foro stenopeico, una serie di spie luminose e un pannello NFC per un facile accoppiamento con i dispositivi compatibili. È tutto abbastanza standard per gli altoparlanti Bluetooth, ma dietro l'angolo troverai una serie di controlli più imponente. Il pannello posteriore ha i controlli di riproduzione per il lettore MP3 integrato, i pulsanti Registra e Riproduci / Pausa per il registratore vocale, un interruttore per la disattivazione del microfono, un interruttore per la modalità USB Audio / Mass Storage e un pulsante per la modalità Tera Bass. Il pannello contiene anche una porta di alimentazione proprietaria per il caricabatterie incluso, un jack di ingresso da 3,5 mm, una porta USB full-size per caricare i dispositivi mobili con la batteria dell'altoparlante, una porta micro USB per collegare l'altoparlante al computer come un digital-to -convertitore analogico (DAC) e uno slot per schede microSD per il lettore MP3 e le funzioni del registratore vocale.

Per impostazione predefinita, il Roar 2 è piatto e proietta il suono verso l'alto, come indicato dai due lunghi piedini in gomma situati nella parte posteriore / inferiore dell'altoparlante. Tuttavia, sono inclusi due piedini in gomma aggiuntivi e puoi posizionarli sul pannello opposto al lato con le porte e gli interruttori per posizionarlo in posizione verticale.

Prodotti simili

Ultimate Ears UE Boom 2

Bose SoundLink Mini II

JBL Flip3

Divoom AuraBox

Braven BRV-Pro

Amazon Echo (prima generazione, 2015)

Divoom Voombox Party

Caratteristiche Il Roar 2 non offre alcuna nuova funzionalità rispetto al Roar originale, ma il Roar vantava già una serie impressionante di funzionalità per cominciare. Le suddette funzioni di lettore MP3 e registratore vocale possono riprodurre la musica memorizzata su una scheda microSD (non inclusa) o registrare l'audio con il microfono incorporato sulla scheda. La porta USB full-size emette una corrente di 5V / 1A, che dovrebbe essere sufficiente per caricare la maggior parte degli smartphone (anche se questo ovviamente scaricherà la batteria dell'altoparlante più velocemente rispetto all'uso normale). La porta micro USB può essere collegata a un PC con il cavo da USB a micro USB incluso per consentire a Roar 2 di fungere da altoparlante con la propria scheda audio USB e l'interruttore di modalità trasforma l'altoparlante in un lettore di schede microSD per il caricamento o rimuovendo i file dalla scheda installata. Puoi persino collegare il Roar 2 a una Sony PlayStation 4 ($ 799,95 su Amazon) tramite USB se desideri utilizzarlo al posto degli altoparlanti del tuo HDTV per i giochi.

La funzione sirena e la funzione "Rumori forti" (emettendo rumori forti periodicamente per tenerti sveglio) dal primo ruggito non sono presenti su Roar 2, ma sono aspetti così limitati e oscuri che probabilmente non lo farai perderli a meno che tu non abbia esigenze molto specifiche. Il lato positivo è che il lettore MP3 ha una modalità Bedtime che abbassa lentamente il volume per 15 o 30 minuti mentre vai a dormire.

Secondo Creative, la batteria da 6.000 mAh del Roar 2 può alimentare l'altoparlante per un massimo di otto ore, anche se questo dipende dal volume della musica e dall'utilizzo della funzione di ricarica del dispositivo mobile.

PerformanceCreative vanta di poter inserire tutti i driver dell'originale Sound Blaster Roar in un pacchetto più piccolo con Roar 2, e questo significa che non dovresti aspettarti prestazioni particolarmente migliorate. Suona sicuramente bene, ma altoparlanti portatili leggermente più costosi come Bose SoundLink Mini II e Ultimate Ears UE Boom 2 offrono più potenza e chiarezza. A suo merito, il Roar 2 ha gestito molto bene la nostra traccia di prova del basso, "Silent Shout" di The Knife. Non ha scosso le pareti, ma ha riprodotto il bass synth e la cassa al massimo volume senza distorsioni.

Per le tracce meno intense, il Boom 2 suona bene, ma non in modo incredibile. Può emettere una quantità apprezzabile di fascia bassa e diventa abbastanza rumorosa, ma non raggiunge i livelli di volume del Boom 2 e la fascia alta non è così nitida come il SoundLink Mini II. "So What" di Miles Davis e "Roundabout" degli Yes avevano entrambi dei bassi soddisfacenti. Il piano nel primo e la chitarra acustica nel secondo erano abbastanza chiari per essere goduto, ma la performance non è niente di entusiasmante.

Videos about this topic

Creative Sound Blaster Roar 2 vs iRoar Go - soundcheck
Creative Soundblaster Roar 2 Review
Creative iRoar Review
Creative iRoar vs Sound Blaster Roar Pro - Sound Test
creative sound blaster roar 2 review
Creative Sound Blaster Roar 2 Review