Recensione della tastiera da gioco meccanica a basso profilo Alienware AW510K

Un giocatore con un clic rapido con luci brillanti, ma un prezzo elevato

Conclusione

La tastiera AW510K di punta di Alienware è una custodia solida per andare a basso profilo, ma non offre abbastanza per giustificare il suo prezzo di punta.

  • Torna all'inizio
  • Che cos'è il bianco e nero e l'RGB ovunque?
  • Un centro di comando alieno
  • Fantastico, ma non il primo contatto
  • Specifiche della tastiera meccanica da gioco a basso profilo Alienware AW510K

Interruttori Cherry a basso profilo

Software di configurazione limitato e confuso

Alienware sta provando con la tastiera da gioco meccanica a basso profilo. Potenzialmente un'opzione migliore di entrambi i mondi per i giocatori di PC hardcore, tali tastiere combinano i vantaggi tecnici degli interruttori meccanici con l'attivazione rapida e la familiare sensazione di digitazione simile a un laptop dei tasti a corsa ridotta. L'AW510K di Alienware da $ 159,99 porta lo stile e lo smalto che ti aspetteresti dal marchio di giochi di lunga data (e dalla sua società madre, Dell). Sottile ed elegante con funzioni utili come il pass-through USB e un volume roller, l'AW510K ha un bell'aspetto e offre una solida esperienza di digitazione. Sfortunatamente, trasporta anche un po 'del bagaglio di Alienware, ovvero un debole per i prezzi alti e il software ottuso.

Che cos'è bianco e nero e RGB ovunque?

L'AW510K è una tastiera full-size sorprendentemente convenzionale. Ha 105 tasti, inclusi i controlli multimediali condivisi sui tasti da F9 a F12, sebbene abbia un pulsante di disattivazione audio dedicato e un rullo del volume in plastica. A 1,13 per 18,4 per 6,1 pollici, è un po 'profondo, ma non in un modo che avrebbe un impatto sulla digitazione. Come accennato, ha il pass-through USB, una funzione utile che francamente mi aspetterei da qualsiasi tastiera che costa più di $ 150.

L'attrazione principale dell'AW510K, tuttavia, sono i suoi interruttori meccanici Cherry MX Red a basso profilo. I tasti hanno un tocco molto leggero e si premono rapidamente. Con 1,2 mm di corsa per l'attivazione e 3,2 mm per una pressa completa, contro 2 mm e 4 mm, rispettivamente, per i Cherry MX Red standard, la differenza effettiva di distanza tra i due modelli non è poi così grande. Anche così, se hai già utilizzato tastiere meccaniche, è possibile che i tasti si stiano fermando brevemente.

Detto questo, dopo aver testato alcune tastiere meccaniche a basso profilo, sono arrivato a preferire gli interruttori Cherry MX Red a basso profilo all'originale. A differenza dei Cherry MX Red standard (o della maggior parte degli altri interruttori lineari standard), i tasti di Alienware non hanno quella sensazione traballante di "grilletto", in cui un tasto si preme completamente al minimo tocco. Entrambi i tasti richiedono 45cN per l'attivazione, quindi la corsa meno profonda sembra portare a una pressione più confortevole ed equilibrata.

Prodotti simili

Corsair K95 RGB Platinum XT

Tastiera meccanica wireless Logitech G915 Lightspeed

Razer Huntsman Tournament Edition

Tastiera da gioco Cooler Master SK630

Videos about this topic

Creative Sound Blaster Roar SR20 Review
Creative iRoar Bluetooth Speaker - Review!
Creative Sound Blaster Roar Portable NFC | best portable wireless Bluetooth speaker -Review
Creative iRoar vs Sound Blaster Roar Pro - Sound Test
Sound Blaster Roar Review | Wireless Bluetooth Speaker
Creative Roar Pro Bluetooth Speaker - REVIEW