Recensione del laptop Fujitsu

Fujitsu ha ridotto il notebook, ma non le sue capacità: Windows 7, multi-touch, GPS, tastiera completa, il tutto in un piccolo pacchetto. di Conrad H. Blickenstorfer

In questa recensione stiamo esaminando il Mini-Notebook Fujitsu UH900. È una macchina totalmente unica e abbastanza avvincente che sarà la soluzione perfetta per alcuni mentre altri non saranno in grado di capire perché esiste. Esiste, però, e questo significa che Fujitsu ha un mercato per questo. Vediamo cos'è quel mercato.

L'immagine a sinistra mostra più o meno cos'è l'UH900 e come si adatta.

L'immagine mostra un Apple MacBook Pro da 15 pollici, a sua volta un notebook elegante e compatto; un Acer Aspire One super compatto con display da 8,9 pollici; e poi il Fujitsu UH900, che è un paio di dimensioni più piccolo anche di un piccolo netbook, e solo una frazione delle dimensioni di un notebook compatto. Misurando 8 x 4 pollici ed essendo meno di un pollice di spessore, in termini di dimensioni l'UH900 ricorda più uno di quei pratici (anche se di scarso successo) Windows CE clamshell della fine degli anni '90 che anche il più piccolo netbook moderno. In effetti, i successori spirituali dell'UH900 furono i piccoli PC Fujitsu Poqet e HP Palmtop clamshell dei primi anni '90 che eseguivano MS-DOS e teoricamente potevano fare tutto ciò che un PC "reale" poteva fare.

L'UH900, allo stesso modo, può fare quasi tutto ciò che può fare un notebook a grandezza naturale. Funziona con Windows 7 Home Premium, ha il multi-touch e anche se il suo display misura appena 5,6 pollici di diagonale, la sua risoluzione di 1280 x 800 pixel è superiore a quella di tutte quelle decine di milioni di netbook (che di solito hanno 1024 x 600 pixel) e, in effetti, quanto quello che offre il Lifebook T4410 sul suo display da 12,1 pollici molto più grande (vedi la nostra recensione del Fujitsu Lifebook T4410).

Un problema, subito, è che l'UH900 non è economico. I prezzi dei computer notebook sono diminuiti così tanto negli ultimi anni che un prezzo di listino iniziale di 999 dollari USA è di centinaia in più rispetto a quello di molti notebook full-size con display da 15 o 17 pollici e tonnellate di potenza e funzionalità. È anche molto di più dei 350 dollari circa, che è il motivo principale per cui i netbook hanno così tanto successo. Il prezzo, ovviamente, è difficile da capire. Le società di telecomunicazioni vogliono farci credere che un piccolo smartphone appariscente costerebbe circa 700 dollari senza i loro sussidi. Se questo è vero e la miniaturizzazione ha un prezzo, l'UH900 è quasi un affare, soprattutto considerando che di solito può essere acquistato per circa 850 dollari USA dopo gli sconti.

Cosa ottieni in un mini notebook?

L'UH900, tuttavia, è tutt'altro che una semplice dimostrazione tecnologica. È un computer completamente funzionale che racchiude molta potenza in un pacchetto molto piccolo. E questo, ovviamente, significa compromessi.

Sebbene il display da 5,6 pollici sia molto più grande di qualsiasi cosa tu possa avere su uno smartphone, è terribilmente piccolo quando esegui Windows 7 su di esso. L'altissima risoluzione di 1280 x 800 pixel significa che tutto è incredibilmente nitido e nitido. In effetti, la risoluzione di 270 dpi dell'UH900 è molto più avanti rispetto alla maggior parte dei palmari, e non molto dietro il decantato display "retina" iPhine 4 di Apple con i suoi 326 dpi. Il problema è che, in combinazione con Windows 7 che non è mai stato progettato per un display così piccolo, le icone e il testo sono minuscoli e spesso difficili da leggere.

Dal punto di vista del processore, Fujitsu ha scelto una CPU Atom, ma non uno degli Atom della serie N che alimentano tutti quei milioni di netbook. Invece, l'UH900 funziona su un Atom Z530 da 1,6 GHz, un chip più spesso visto nei dispositivi e nei tablet del mercato verticale. La differenza tra i chip Atom della serie N e della serie Z non sembra essere del tutto chiara a nessuno, ma è sicuro che la serie Z gestisce meglio i video ad alta definizione. Abbiamo scaricato trailer di film completi a 1080p e girano senza intoppi e senza intoppi, cosa che la maggior parte dei netbook non può fare. Ora 1080p completo significa risoluzione 1920 x 1080 e per goderne davvero avresti bisogno di un'unità Bluray, nessuna delle quali ha l'UH900, ma è comunque un vantaggio decisivo per essere in grado di eseguire video HD fluidi.

Detto questo, lo Z530 è ancora un chip Atom, un processore progettato per dimensioni ridotte, basso costo e basso consumo energetico. Le prestazioni piatte non sono il punto forte di Atom e, sebbene l'UH900 sia abbastanza veloce, ci sono spesso situazioni in cui vorresti un pugno in più. Tutta quella meravigliosa funzionalità multi-touch di Windows 7, ad esempio, richiede un bel po 'di potenza di elaborazione, quindi lo Z550 da 2,0 GHz che è disponibile opzionalmente nelle versioni giapponesi dell'UH900 sarebbe sicuramente utile. Il costo del chip premium è semplicemente troppo alto per il mercato statunitense, afferma Moore. Hanno dovuto sforzarsi molto per arrivare a meno di $ 900.

Quello che ottieni con il Fujitsu nini-notebook è una versione in miniatura delle dimensioni di una cassetta VHS (ricordate quelle?) di un notebook completo. Laddove la maggior parte di tali progetti fa concessioni alle loro dimensioni nella risoluzione del display, nelle funzionalità o nel layout della tastiera, Fujitsu non ne fa quasi nessuna. Anche se lo schermo è piccolo, ha la stessa risoluzione di notebook molto più grandi, la parte QWERTY della tastiera dall'aspetto standard ha una scala rispettabile del 74% e ci sono porte USB standard. Non c'è spazio per un'unità ottica interna, ovviamente, e il touchpad standard è stato sostituito con un minuscolo pad rettangolare in gomma e due pulsanti per le funzioni del mouse sopra la tastiera.

Come puoi vedere nell'immagine composita qui sotto, il Lifebook UH900 è un piccolo e ordinato guscio a conchiglia.

Sul lato sinistro ci sono:

  • un jack per cuffie
  • un punto di attacco per cinghia / laccio penna
  • prese d'aria (sì, questo è un dispositivo alimentato da Atom con una ventola)
Sul lato destro trovi:
  • il jack di alimentazione
  • un interruttore per attivare e disattivare Bluetooth e WiFi
  • più prese d'aria
Sul lato anteriore ci sono:
  • due porte USB 2.0 complete (ma entrambe rivolte in avanti dove possono intralciare)
  • un oratore
  • un connettore per monitor esterno / adattatore LAN (cavo adattatore incluso)
  • un lettore di schede SD
Sotto il display ci sono:
  • pulsanti sinistra e destra
  • un pannello indicatore della spia di stato
  • il pulsante di accensione / sospensione / ripresa
  • il pannello di controllo del cursore
A sinistra ea destra del display ci sono:
  • tre pulsanti dell'applicazione a sinistra
  • due pulsanti dell'applicazione a destra
  • una webcam

La tastiera a 75 tasti in scala 74% ha tasti neri con una scritta bianca chiara per i simboli primari e segni blu e arancioni più piccoli per le due dozzine circa di operazioni con i tasti funzione (incluso un tastierino numerico). La tastiera, che può svolgere tutte le funzioni di una tastiera standard a 101 tasti, è ben organizzata e fornisce un buon feedback tattile. Ovviamente è molto più piccola di una tastiera standard, ma non è neanche lontanamente piccola come quelle di alcuni UMPC.

Per il controllo del cursore e la navigazione, Lifebook UH900 ha il suddetto touchpad con i pulsanti del mouse sopra la tastiera oltre al tocco. Ci sono anche cinque pulsanti a sfioramento accanto al display. Per impostazione predefinita, forniscono:

  • Ingrandimento dello schermo (alterna tra piccolo, medio e grande)
  • ECO (alterna tra le modalità normale e risparmio energetico)
  • Un pulsante (per impostazione predefinita fa apparire il Touch Launcher)
  • Scorri su e giù
In basso a destra una batteria di spie di stato (stato di carica, livello della batteria, accesso all'unità flash e alimentazione). Il pannello di stato sopra la tastiera mostra le funzioni di blocco (numeri, maiuscole, schermo).

La parte inferiore dell'UH9000 è quasi interamente occupata da un coperchio che incorpora la batteria ai polimeri di litio del computer. Fornisce 7,2 V / 1.800 mAH per un totale di 13 wattora (e qui avremmo voluto vedere un po 'più di potenza, anche a costo di un dispositivo leggermente più spesso).

La rimozione della batteria ti consente di sbirciare all'interno dell'UH900 con il suo telaio in magnesio finemente lavorato, la ventola un po 'esposta e lo slot per la SIM.

Prestazioni e durata della batteria

Abbiamo confrontato le prestazioni del Lifebook UH900 con PerformanceTest 6.1 di Passmark Software che esegue circa 30 test che coprono CPU, grafica 2D, grafica 3D, memoria e disco e quindi calcola i punteggi per ciascuna categoria e un punteggio PassMark complessivo. Per confronto abbiamo aggiunto i risultati di un altro minuscolo clamshell, il General Dynamics Itronix MR1, e quelli di un netbook standard, l'Acer Aspire One. I risultati del benchmark sono i seguenti:

PRESTAZIONI Fujitsu UH900 GD-Itronix MR1 Processore Acer Aspire 1 1.6GHz Atom Z530 1.2GHz Core Solo U1400 1.6GHz Atom N270 Thermal Design Potenza 2.3 watt 5.5 watt 2.5 watt Mark CPU 209.5 238.1 239.1 2D Graphics Mark 51.4 180.6 144.4 Memory Mark 181.5 231,7 215,1 Disk Mark 462,1 183,2 375,8 3D Graphics Mark 31,3 88,2 81,7 PassMark generale 192,6 202,8 208,4 Consumo energetico della batteria 4,4 watt 8,6 watt 7,3 watt

I risultati sono più o meno quelli previsti. Il Lifebook UH900 fornisce prestazioni di classe netbook, sebbene la serie Atom Z abbia punti di forza diversi rispetto alla serie N Atom. I numeri di riferimento dell'UH900 non rivelano in alcun modo le eccellenti capacità di riproduzione video HD della piccola unità, ma riflettono adeguatamente le prestazioni veloci del suo disco a stato solido standard. È interessante notare che le prestazioni sono anche alla pari con quelle della macchina Itronix basata su Sore Solo. Il Core Solo è un processore molto più complesso e probabilmente otterrebbe punteggi molto più alti con un SSD.

I netbook sono generalmente noti per l'ottima durata della batteria, quindi come si confronta l'UH900? Qui ci sono sia buone notizie che cattive notizie. Tra i lati positivi, con soli 4,4 watt l'UH900 ha avuto uno dei consumi di batteria più bassi che abbiamo mai registrato. Sul lato negativo, anche questa minuscola estrazione in teoria esaurirà la piccola batteria in meno di tre ore.

Dato che una delle principali attrazioni dei piccoli computer super mobili è che puoi portarli ovunque, vorresti anche essere il più indipendente possibile dagli alimentatori e dalla ricarica, ed è qui che l'UH900 ti consente giù. Il basso assorbimento del chip Atom combinato con l'eccellente gestione dell'alimentazione di Windows 7 allevierà il dolore e in determinate condizioni la batteria può durare un bel po 'di tempo. Fortunatamente, Fujitsu offre una batteria ad alta capacità a 4 celle da 27,3 wattora opzionale. Con un costo di 139 $, lo considereremmo un must con l'UH900.

Display

Digitalizzatore multi-touch

Cosa significa? Bene, non è proiettato multi-touch come su iPhone / iPad, quindi puoi usare uno stilo o le dita. E mentre alcune implementazioni multi-touch riconoscono solo due punti (il che spesso ha senso), l'UH900 non ha tali limitazioni. Il Microsoft Surface Collage incluso, una demo che mostra le funzionalità multi-touch di Windows 7, funziona anche con tre oggetti selezionati e manipolati simultaneamente. E in Microsoft Paint, siamo riusciti a disegnare otto linee simultanee prima di rimanere senza dita per adattarle al piccolo display.

Come funziona? In teoria, fantastico. Puoi trascinare, ruotare e ingrandire e rimpicciolire tutto con il fantastico pizzicare ed espandere con due dita, e il Launcher fornisce schede touch per far accadere le cose. In pratica, è davvero più una dimostrazione tecnologica. Questo perché a) lo schermo è troppo piccolo per prestarsi al funzionamento touch di Windows 7, b) la configurazione del notebook rende difficile il funzionamento del display con una penna o le dita, c) Windows 7 non è semplicemente un sistema operativo touch e d) la piccola macchina semplicemente non ha abbastanza pugno per fornire lo stilo liscio e senza sforzo e l'operazione di tocco che renderebbe il tocco effettivamente utile. Quindi questa parte dell'UH900 sembra un po 'faticosa; è tutto lì, ma non è così utile.

È un peccato perché l'UH900 ha tutti gli strumenti e le parti per il tocco e la penna. Puoi eseguire il riconoscimento della grafia con l'ormai ottimo pannello di input di Microsoft. Il riconoscimento funziona alla grande e ci sono una serie di fantastiche app basate su penna, come lo strumento di cattura, il pannello di input matematico, ecc., Che sono fantastiche su una penna / touch machine più grande e più potente come il Lifebook T4410, ma non tanto qui.

Di seguito sono riportate due delle demo touch di Windows 7, Surface Collage e Surface Globe.

GPS Garmin

Conclusione

Il Fujitsu Lifebook UH900 è un dispositivo totalmente unico che avrà fan devoti così come coloro che non ne hanno bisogno. Si tratta di un notebook a conchiglia ultracompatto alimentato da Intel Atom, di una classe inferiore rispetto ai netbook più vecchi con display da 8,9 pollici più piccoli. Tuttavia, a differenza dei netbook che di solito sono austeri e piuttosto semplici, l'UH900 è ricco di funzionalità. Ha le sue origini concettuali nei minuscoli clamshell basati su DOS della fine degli anni '80, ma sembra anche orientato verso il fascino del mercato interno giapponese per la straordinaria varietà di elettronica in miniatura che si può trovare nel famoso quartiere dell'elettronica di Tokyo, l'Akihabara.

Videos about this topic

TOP 5\: Best Headset for PS4 2020
My Pulse 3D Headset Impressions on PS4/PS5
Playstation 4 GOLD Wireless Headset - THE 2020 Review - Still a great buy for the PS5?
Sony Platinum Wireless Headset Review\: A New Dimension in Audio?
Everything about PS4 Platinum Wireless Headset \: Tips and Secrets
PS5 Pulse 3D Wireless Headset Unboxing\: Chat Audio, Comfort, Sound, First Look Impressions!