Miglior proiettore economico per un home theater

Aggiornato il 29 ottobre 2020

Abbiamo testato il BenQ TH685 e aggiunto i nostri pensieri alla concorrenza. Abbiamo anche aggiunto informazioni su sei nuovi proiettori Epson a Cosa aspettarsi.

Condividi questa recensione

Se desideri un'esperienza di proiezione frontale su grande schermo a casa tua ma devi spendere meno del costo di un frigorifero, riteniamo che il BenQ HT2050A sia il miglior proiettore per meno di $ 1.000. Il suo rapporto di contrasto migliore della categoria, la resa luminosa e la straordinaria precisione del colore lo aiutano a competere con proiettori che costano il doppio.

La nostra scelta

BenQ HT2050A

Il miglior proiettore con meno di $ 1.000

Il BenQ HT2050A ha il miglior rapporto di contrasto nella sua categoria e colori più realistici rispetto alla concorrenza, ed è più luminoso di alcuni proiettori che costano molto di più.

Opzioni di acquisto

Il BenQ HT2050A utilizza una ruota dei colori RGBRGB che produce colori più ricchi e vivaci rispetto a molti proiettori DLP economici. 1 Questo proiettore 1080p è anche molto più facile da configurare rispetto ad altri proiettori inferiori a $ 1.000, grazie a un obiettivo flessibile con zoom e spostamento verticale. Lo zoom 1.3x offre un po 'di margine di manovra in termini di quanto vicino allo schermo è possibile posizionare l'unità, mentre lo spostamento verticale dell'obiettivo consente di evitare l'effetto trapezoidale. Gli altoparlanti in questo modello BenQ non sono eccezionali, ma sono migliori di quelli offerti dalla maggior parte dei proiettori economici. Il più grande svantaggio dell'HT2050A è che il suo design a chip DLP singolo può produrre un visibile effetto arcobaleno per alcuni spettatori, 2 ma la maggior parte delle persone non può vederlo o non ne sarà infastidito.

Secondo classificato

Epson Home Cinema 2100

Un proiettore LCD per stanze luminose

Se sei infastidito dagli arcobaleni quando guardi un proiettore DLP, il proiettore LCD Epson 2100 è molto luminoso, ma il suo rapporto di contrasto è solo nella media.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 630.

Epson Home Cinema 2100 è più luminoso del BenQ HT2050A, rendendolo una scelta migliore per stanze familiari e altri spazi in cui non è possibile controllare la luce ambientale. Questo proiettore 1080p offre uno spostamento verticale limitato dell'obiettivo e uno zoom leggermente superiore rispetto all'HT2050A (1,6x). In quanto proiettore LCD, Epson 2100 non creerà gli artefatti arcobaleno visibili ad alcune persone con proiettori DLP; tuttavia, il modello BenQ sembra più nitido e offre il doppio del rapporto di contrasto di questo proiettore Epson.

Ottimo anche

BenQ HT2150ST

Un proiettore a focale corta per stanze piccole

Se hai poco spazio, il BenQ HT2150ST può produrre un'immagine più grande da una distanza più breve.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 800.

Il BenQ HT2150ST utilizza un obiettivo a focale corta, quindi puoi posizionarlo molto più vicino allo schermo o alla parete del solito e ottenere comunque un'immagine grande. Questo proiettore DLP 1080p è molto luminoso e facile da configurare. I suoi colori non sono così vividi come quelli dell'HT2050A non a focale corta e l'ottica complessa dell'obiettivo a focale corta di questo modello porta a una perdita di nitidezza attorno ai bordi dell'immagine, ma vale la pena scendere a compromessi se si desidera un grande immagine in uno spazio più piccolo, come un appartamento urbano.

Tutto ciò che consigliamo

La nostra scelta

BenQ HT2050A

Il miglior proiettore con meno di $ 1.000

Il BenQ HT2050A ha il miglior rapporto di contrasto nella sua categoria e colori più realistici rispetto alla concorrenza, ed è più luminoso di alcuni proiettori che costano molto di più.

Opzioni di acquisto

Secondo classificato

Epson Home Cinema 2100

Un proiettore LCD per stanze luminose

Se sei infastidito dagli arcobaleni quando guardi un proiettore DLP, il proiettore LCD Epson 2100 è molto luminoso, ma il suo rapporto di contrasto è solo nella media.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 630.

Ottimo anche

BenQ HT2150ST

Un proiettore a focale corta per stanze piccole

Se hai poco spazio, il BenQ HT2150ST può produrre un'immagine più grande da una distanza più breve.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 800.

La ricerca

Perché dovresti fidarti di noi

Chris Heinonen ha scritto la versione originale di questa guida, così come tutti gli aggiornamenti precedenti fino al 2019. Ha recensito i proiettori per quasi un decennio ed è un calibratore certificato ISF Livello II. Ha l'attrezzatura di prova per fornire tutte le misurazioni necessarie per valutare oggettivamente le prestazioni di un proiettore, nonché un ambiente a luce controllata per il test. Ha intrapreso valutazioni pratiche di dozzine di proiettori da $ 300 a $ 65.000 e ha calibrato i proiettori in modo professionale.

Adrienne Maxwell ha assunto il processo di test di questa guida nel 2020. Ha recensito proiettori e apparecchiature home theater per oltre un decennio. Anche lei è una calibratrice certificata ISF Livello II e dispone di una serie completa di apparecchiature per prove oggettive per misurare e valutare le prestazioni di questi proiettori.

A chi è rivolto

Un proiettore da meno di $ 1.000 non starà bene come uno schermo TV per la visione diurna e pochissimi di loro hanno il supporto 4K e HDR dell'ultimo lotto di TV in questa fascia di prezzo. Ma se la dimensione dello schermo è la tua priorità assoluta, i proiettori in questa guida sono per te.

Qualsiasi nostra scelta produrrà un'immagine da 100 a 120 pollici abbastanza facilmente, hanno tutti altoparlanti incorporati e sono facili da spostare secondo necessità: nessun pannello pesante da trascinare e nessuna necessità di installalo in modo permanente ovunque. Questi proiettori sono progettati per adattarsi a una serie di situazioni di visione, sia che si trovino su un supporto a soffitto permanente in un home theater di fascia media o semplicemente appoggiati su uno sgabello in soggiorno. Basta aggiungere un set di tende oscuranti e sarai in grado di ottenere un'immagine enorme e coinvolgente ogni volta che vuoi.

Ci siamo concentrati su proiettori progettati principalmente per guardare film e programmi TV. I proiettori aziendali sono più economici e luminosi, ma questo perché enfatizzano i colori che appaiono più luminosi sullo schermo per competere con la luce solare che entra dalle finestre degli uffici, non i colori che producono la migliore immagine per i film. Di conseguenza, la loro immagine potrebbe non essere realistica, con verdi da cartone animato, rossi sbiaditi e blu sfumati di ciano.

Se sei interessato a spendere di più e desideri creare una configurazione home theater dedicata, consulta la nostra guida al miglior proiettore home theater. Ma per realizzare questa configurazione, avrai bisogno del pieno controllo sull'ambiente di illuminazione - qualsiasi luce in eccesso danneggerà i livelli di nero, annullando qualsiasi miglioramento delle prestazioni - e la capacità di montare quel proiettore di fascia alta sul soffitto per sfruttarne appieno caratteristiche e funzioni. Altrimenti, apprezzerai l'ulteriore flessibilità e luminosità dei plettri in questa guida.

Tutti i proiettori necessitano di uno schermo di qualche tipo. Basta illuminarli su una parete per produrre un'immagine, ma non aiuterà il proiettore ad apparire al meglio. La buona notizia è che non devi spendere molto per avere uno schermo eccezionale.

Un ottimo schermo per proiettori

Il miglior schermo per proiettore (per la maggior parte delle persone)

Dopo 90 ore di costruzione, test e confronto degli schermi dei videoproiettori, riteniamo che il Silver Ticket 100 "offra il miglior equilibrio tra qualità e valore.

Come abbiamo scelto

Il prezzo dei proiettori può variare da poche centinaia di dollari a decine di migliaia. Ma la qualità dell'immagine non aumenta linearmente con il prezzo; più spesso, le gemme compaiono a prezzi specifici. Nella nostra esperienza, esaminando i proiettori a tutti i livelli, pagando più in generale si ottiene un rapporto di contrasto migliore (e quindi un'immagine più bella), ma un prezzo più alto non garantisce sempre una maggiore resa luminosa, né garantisce più funzionalità (3D e piace). Per questa guida, ci concentriamo su proiettori con un prezzo inferiore a $ 1.000 in grado di offrire un'esperienza cinematografica di alta qualità sul grande schermo.

I proiettori home theater possono utilizzare una delle tre tecnologie per produrre un'immagine: DLP, LCD o LCoS (denominato D-ILA da JVC e SXRD da Sony). La maggior parte dei proiettori DLP riflette la luce da un singolo microchip con milioni di specchi individuali, quindi alimenta la luce attraverso una ruota dei colori che gira per creare i colori; l'immagine risultante può essere molto nitida, ma la ruota dei colori può causare effetti arcobaleno per alcuni spettatori. I proiettori LCD fanno passare la luce attraverso tre pannelli a cristalli liquidi (uno per rosso, verde e blu) contemporaneamente per produrre l'immagine; spesso hanno livelli di nero migliori rispetto ai proiettori DLP, ma possono soffrire di frange di colore, poiché allineare perfettamente i tre pannelli è quasi impossibile. LCoS riflette la luce su tre chip di silicio con LCD nella parte superiore e in genere producono il miglior livello di nero di qualsiasi di queste tecnologie, ma costano più di DLP e LCD. La maggior parte dei proiettori utilizza lampadine ad alta potenza, ma tutti possono anche utilizzare sorgenti luminose laser o LED. Per questa guida, abbiamo considerato solo i proiettori LCD e DLP, a causa del costo più elevato di LCoS.

I due attributi più importanti di un proiettore home theater sono il rapporto di contrasto e la luminosità. In parole povere, il rapporto di contrasto si riferisce a quanto è bella l'immagine e la luminosità si riferisce a quanto è grande un'immagine che puoi creare prima che inizi a sembrare sbiadita.

Le misurazioni del rapporto di contrasto sono facili da giocare, quindi non puoi fidarti di ciò che leggi su una scheda tecnica.

Il rapporto di contrasto è la differenza tra la parte più luminosa dell'immagine e quella più scura. Un rapporto di contrasto elevato significa neri scuri e bianchi luminosi. Un rapporto di contrasto basso significa che l'immagine è più sbiadita, solitamente con neri più grigi. Nessun proiettore in questa fascia di prezzo ha un ottimo rapporto di contrasto, ma alcuni sono sicuramente migliori di altri.

Anche se ci piacerebbe darti una specifica minima da cercare in un elenco di caratteristiche, la triste verità è che le misurazioni del rapporto di contrasto sono facili da giocare, quindi non puoi fidarti di ciò che leggi su una scheda tecnica. Di conseguenza, l'unico modo per ottenere informazioni affidabili sulle prestazioni è leggere le recensioni. Per risultati misurati in questa fascia di prezzo, qualsiasi valore maggiore di 1.000: 1 è buono. Spendere di più può ottenere rapporti fino a 5.000: 1, ma solo se misurati in completa oscurità. Spendere meno riduce quel numero a circa 600: 1.

La luminosità, o emissione di luce, è importante in un proiettore quasi quanto il rapporto di contrasto. L'emissione di luce determina non solo la luminosità dell'immagine (ovviamente) ma anche la dimensione di un'immagine che puoi creare (la luminosità dell'immagine diminuisce all'aumentare delle dimensioni dell'immagine), e quindi in molti modi determina il tipo di schermo che puoi utilizzare. Se hai una stanza che non è completamente buia, dovresti cercare un proiettore che emetta più lumen: la luce ambientale della stanza significa che non otterrai il vantaggio di un rapporto di contrasto più elevato, quindi la luminosità pura diventa più importante. < / p>

Le misurazioni della luminosità indicate nelle schede tecniche sono più accurate dei rapporti di contrasto, ma vengono misurate in una modalità molto imprecisa che non vorresti utilizzare. Tagliare il numero a metà è più preciso per l'uso nel mondo reale. Ad esempio, tenendo presente che 1.000 lumen sono sufficienti per un'immagine luminosa da 100 pollici, dovresti cercare un proiettore che offra 2.000 lumen o più in modo da avere un po 'di spazio di manovra.

Dopo la luminosità e il contrasto, la precisione del colore viene dopo in importanza, seguita dalla risoluzione (più distante) e dalla temperatura del colore.

Un colore accurato significa che tutto ciò che vedi sembrerà più realistico e naturale. Alcuni proiettori non sono in grado di produrre colori completamente saturi e creano gialli e rossi che sembrano opachi accanto a quei proiettori che possono farlo. Tuttavia, con i proiettori, anche lo schermo scelto influirà sulla precisione del colore; con qualcosa di diverso da uno schermo bianco neutro, i risultati potrebbero non essere accurati.

In parole povere, il rapporto di contrasto si riferisce a quanto è bella l'immagine e la luminosità si riferisce a quanto è grande un'immagine che puoi creare prima che inizi a sembrare sbiadita.

La risoluzione è l'ultimo dei grandi elementi di qualità delle immagini ed è molto più importante in un proiettore che in una TV. Idealmente, vuoi un proiettore 1080p completo, in modo da poter creare un'immagine grande e dettagliata senza possibilità di pixel visibili. I risultati dei proiettori 720p sembrano un po 'più morbidi e quando questi modelli creano un'immagine grande (o quando sei seduto vicino), i pixel sono visibili; all'estremo, possono avere un effetto di guardare attraverso una porta. Oggigiorno sono disponibili proiettori 4K, ma costano più di $ 1.000. Alcuni proiettori con un prezzo inferiore a $ 1.000 accetteranno un segnale 4K, ma ridimensioneranno la risoluzione fino a 1080p. Se sei interessato a un proiettore 4K, puoi trovarli nella nostra guida Miglior proiettore per un home theater.

Oltre alla qualità dell'immagine, vuoi cercare funzioni che facilitino la configurazione.

Un obiettivo zoom con un rapporto di proiezione intorno a 1 o inferiore facilita il posizionamento del proiettore all'interno di una stanza. Se il rapporto di proiezione è molto maggiore, potresti non essere in grado di ottenere un'immagine grande come desideri.

Lo spostamento dell'obiettivo offre maggiore flessibilità nel posizionare il proiettore sopra o sotto lo schermo, semplificando l'installazione. Maggiore è lo spostamento dell'obiettivo, più facile è posizionare il proiettore, ma di solito costa di più.

Per la nostra guida originale, abbiamo compilato un elenco di tutti i proiettori home theater in bilico nella fascia di prezzo di $ 1.000 che hanno ricevuto recensioni professionali positive. Era un elenco sorprendentemente breve, poiché non molti siti web recensiscono i proiettori utilizzando le misurazioni oggettive e approfondite che stavamo cercando. In alcuni casi, un produttore aveva più di un modello che sembrava soddisfare i nostri criteri; in quelle situazioni, abbiamo chiesto all'azienda quale modello fosse più adatto alle nostre esigenze e alla concorrenza che stavamo includendo.

Per gli aggiornamenti recenti, abbiamo testato modelli più recenti rispetto alle nostre scelte precedenti per vedere come sono andati.

Come abbiamo eseguito i test

Abbiamo misurato ogni proiettore utilizzando il software CalMAN e un'apparecchiatura di prova del valore di $ 10.000, tra cui un Klein K-10A e un fotospettrometro i1Pro2 che eseguono modelli da un generatore di modelli di prova Murideo Six-G. Abbiamo testato l'emissione di luce, il rapporto di contrasto, l'accuratezza del colore e della temperatura del colore e altro ancora.

Inoltre, poiché i numeri non rivelano l'intera immagine, abbiamo effettuato test di confronto qualitativo posizionando i proiettori uno accanto all'altro e inviando loro lo stesso segnale utilizzando uno splitter HDMI. La visualizzazione della stessa immagine fianco a fianco con le stesse dimensioni dello schermo rende facile vedere le differenze di livello di nero, contrasto e colore.

La nostra scelta: BenQ HT2050A

La nostra scelta

BenQ HT2050A

Il miglior proiettore con meno di $ 1.000

Il BenQ HT2050A ha il miglior rapporto di contrasto nella sua categoria e colori più realistici rispetto alla concorrenza, ed è più luminoso di alcuni proiettori che costano molto di più.

Opzioni di acquisto

Il BenQ HT2050A crea un'immagine più realistica e realistica di quella di altri proiettori allo stesso prezzo. Offre colori accurati e produce un'immagine luminosa con grandi dettagli in movimento e un ottimo rapporto di contrasto che è circa il doppio di quello dei concorrenti di prezzo simile. Nel complesso, l'immagine è buona quanto (se non migliore di) quella che puoi ottenere da molti proiettori che costano centinaia di più.

HT2050A dispone di un'ampia emissione di luce per illuminare anche gli schermi più grandi. Misurando l'emissione luminosa con un luxmetro, abbiamo scoperto che questo proiettore produceva 1.130 lumen se calibrato in modalità lampadina ecologica e 1.665 lumen se calibrato in modalità lampadina normale. Il passaggio alla modalità immagine vivida ci ha dato oltre 2.200 lumen, ma un'immagine meno accurata.

Per metterlo nel contesto, lo schermo di un cinema dovrebbe avere una luminosità di circa 15 piedi lambert e i 1.665 lumen dell'HT2050A sono sufficienti per 24 piedi lambert sulla versione da 150 pollici del nostro schermo proiettore preferito. Per una stanza completamente buia, da 14 a 16 piedi lambert è considerato il livello di luminosità ideale e il BenQ HT2050A va ben oltre. La maggior parte dei proiettori non si è avvicinata a questa potenza luminosa alcuni anni fa.

L'HT2050A crea un'immagine più realistica e realistica di quella di altri modelli allo stesso prezzo.

Il rapporto di contrasto dell'HT2050A è molto buono di 1.574: 1. Ciò è eccezionale considerando il fatto che la maggior parte degli altri proiettori che rientrano in questa categoria di prezzo si aggira intorno agli 800: 1. La differenza nel livello del nero è molto evidente quando si affianca questo modello alla concorrenza. Quasi tutti questi proiettori sono sufficientemente luminosi per qualsiasi schermo di dimensioni ragionevoli, quindi la differenza del rapporto di contrasto deriva solitamente dal livello di nero migliorato.

I colori sul BenQ HT2050A sono superiori a quelli di altri proiettori in questa fascia di prezzo perché utilizza una ruota dei colori RGBRGB invece della ruota dei colori brillanti di Texas Instruments. Di conseguenza, si ottengono colori accurati per tutti gli standard HDTV, ma con una luminosità leggermente inferiore. Puoi ancora abilitare la funzione Brilliant Color nell'HT2050A se hai bisogno di luminosità extra e sei disposto a gestire colori meno accurati, ma questo proiettore è più che sufficientemente luminoso per la maggior parte delle stanze senza utilizzare Brilliant Color.

Il BenQ HT2050A ha un rapporto di proiezione da 1 a 1,3x, il che significa che, se desideri utilizzare uno schermo da 100 pollici, puoi posizionare il proiettore tra 100 e 130 pollici dallo schermo. Molti degli altri proiettori che abbiamo esaminato devono essere ancora più lontani, il che potrebbe limitare le opzioni per le dimensioni dello schermo.

Abbiamo anche apprezzato lo spostamento verticale dell'obiettivo incorporato in questo modello (scarso dato che è solo del 10 percento) perché ti dà un po 'di spazio di manovra in termini di dove puoi posizionare il proiettore mantenendo un'immagine senza distorsioni. Puoi spostare l'obiettivo solo un po ', ma è meglio di niente, che è ciò che ottieni con la maggior parte dei proiettori in questa fascia di prezzo. Lo spostamento dell'obiettivo è di gran lunga preferibile alla correzione trapezoidale digitale, che ti priva dello spazio effettivo sullo schermo riducendo il numero di pixel attivi che contribuiscono all'immagine (aggiunge anche artefatti come bordi frastagliati e potenzialmente altri tipi di rumore visivo).

HT2050A utilizza una lampada UHP per creare la luce che vedi sullo schermo. Queste lampade si attenuano gradualmente e devono essere sostituite. BenQ stima che la durata della lampada duri tra le 3.500 e le 6.000 ore, a seconda della modalità. L'attuale costo di sostituzione è di circa $ 250. Numeri tutti in linea con quelli di altri proiettori. Se guardi l'HT2050A per cinque ore a notte in modalità SmartEco, la lampada durerà più di tre anni. Quando è il momento di acquistare una lampada, dovresti sempre farlo direttamente dall'azienda quando possibile, poiché le lampade di terze parti possono essere di dubbia qualità e se danneggiano il tuo proiettore, la garanzia non lo copre.

Il BenQ HT2050A ha due porte HDMI, un ingresso component, un ingresso composito e una porta USB di tipo A standard. Una porta USB spesso manca dai proiettori nella gamma inferiore a $ 1.000, ma è utile per fornire alimentazione a una chiavetta di streaming. In combinazione con l'altoparlante integrato dell'HT2050A, la porta USB di questo proiettore ti dà la possibilità di avere serate di film in famiglia all'aperto utilizzando una singola prolunga. Per i modelli senza porte USB, devi far passare un altro cavo di alimentazione per collegare lo streamer.

Se desideri utilizzare uno schermo di proiezione a discesa, il BenQ HT2050A è il proiettore più conveniente che abbiamo visto con un'uscita trigger a 12 volt. Quando è collegato a questo proiettore BenQ con un comune cavo da 3,5 mm, lo schermo si abbassa quando il proiettore è acceso e poi torna su quando il proiettore è spento, semplificando la configurazione.

Difetti ma non rompicapo

Come ogni piccolo proiettore, il BenQ HT2050A non è silenzioso. Ha piccole ventole per mantenere la lampada fresca. Forse è un po 'più rumoroso di un frigorifero o di un computer desktop, ma molto più silenzioso di un condizionatore d'aria. Sebbene non sia rumoroso come alcuni proiettori, sicuramente non è silenzioso come il nostro proiettore home theater scelto. A seconda di dove metti l'HT2050A, noterai il suono dei fan durante alcune scene di film o TV, come quelle con dialoghi silenziosi.

Per quanto riguarda il 3D, l'HT2050A è un po 'un miscuglio. L'immagine è luminosa e non ha molto crosstalk (un'immagine "fantasma" parziale accanto all'immagine reale, che è un problema 3D comune). Ma soffre ancora dello stesso problema che ha colpito i precedenti videoproiettori BenQ, dove l'immagine ha una sfumatura rossa; gli occhiali 3D eliminano la maggior parte di questa tinta, ma non tutta.

Secondo classificato: Epson Home Cinema 2100

Secondo classificato

Epson Home Cinema 2100

Un proiettore LCD per stanze luminose

Se sei infastidito dagli arcobaleni quando guardi un proiettore DLP, il proiettore LCD Epson 2100 è molto luminoso, ma il suo rapporto di contrasto è solo nella media.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 630.

Epson Home Cinema 2100 offre un rapporto di contrasto inferiore rispetto a BenQ, ma è un modello più luminoso e quindi una scelta migliore per una stanza con molta luce ambientale. Poiché è un proiettore LCD, non soffre dell'effetto arcobaleno. I nuovi proiettori DLP, come il BenQ HT2050A, sono meno inclini agli arcobaleni perché le loro ruote colorate girano più velocemente, ma se gli arcobaleni continuano a essere fastidiosi, Epson 2100 è una buona alternativa. Offre uno zoom leggermente maggiore (1,6x) rispetto all'HT2050A, oltre a uno spostamento verticale limitato dell'obiettivo.

Questo modello Epson non può produrre neri scuri come quelli del BenQ HT2050A, quindi il suo rapporto di contrasto è di 897: 1 inferiore, ma la qualità complessiva dell'immagine è simile per il resto. Il proiettore ha un diaframma dinamico per aiutare a migliorare i livelli di nero e i rapporti di contrasto, ma questa funzione è rumorosa e facile da vedere mentre funziona, quindi non è consigliabile utilizzarla.

Anche se non abbiamo eseguito una misurazione esatta della luminosità, abbiamo potuto immediatamente vedere che Epson 2100 era molto più luminoso del BenQ HT2050A confrontandoli fianco a fianco. È una buona scelta se non puoi controllare tutta la luce nella tua stanza.

Poiché Epson 2100 utilizza tre pannelli LCD, che devono essere perfettamente allineati per creare un'immagine perfettamente nitida, non è così nitida come il modello DLP BenQ, che utilizza un unico pannello DLP. Ciascuno dei tre pannelli LCD è responsabile di un colore (rosso, verde e blu), ma a causa delle loro piccole dimensioni (circa 0,6 pollici di diametro), anche la più piccola frazione di disallineamento può produrre frange di colore appena percettibili su uno schermo gigante. È un problema inerente al design a tre pannelli che è impossibile evitare. I proiettori DLP a chip singolo aggirano questo problema aggiungendo il colore separatamente con una ruota (che produce scie arcobaleno).

Grazie a un altoparlante integrato e a una porta USB in grado di alimentare una chiavetta di streaming, Epson 2100 può funzionare senza un sistema audio per le serate di cinema all'aperto, ma l'altoparlante non suona alla grande.

Ottimo anche: BenQ HT2150ST

Ottimo anche

BenQ HT2150ST

Un proiettore a focale corta per stanze piccole

Se hai poco spazio, il BenQ HT2150ST può produrre un'immagine più grande da una distanza più breve.

Opzioni di acquisto

* Al momento della pubblicazione, il prezzo era di $ 800.

Se non hai lo spazio per un proiettore standard o se desideri qualcosa che puoi configurare più facilmente e non lasciare fuori tutto il tempo, potresti volere un proiettore a focale corta, che richiede meno spazio tra l'obiettivo e lo schermo. Il BenQ HT2150ST può produrre un'immagine di 100 pollici da meno di 1,5 metri di distanza dalla parete o dallo schermo, il che gli consente di adattarsi a spazi più ristretti. L'obiettivo crea delle frange di colore che potresti notare e i colori non sono così accurati o vividi come quelli del BenQ HT2050A, ma l'HT2150ST produce comunque una buona immagine.

Il BenQ HT2050A ha un rapporto di proiezione da 1 a 1,3x, il che significa che deve stare tra 100 e 130 pollici dallo schermo per produrre un'immagine da 100 pollici. In confronto, l'HT2150ST può stare due terzi più vicino, tra 36 e 43 pollici dallo schermo. Oltre a lavorare in più spazi, la capacità di questo modello di sedersi vicino al muro o allo schermo significa che le persone hanno meno probabilità di camminare davanti all'obiettivo e proiettare un'ombra sullo schermo. Essere in grado di configurare un display da 100 pollici senza bisogno di molto spazio ti consente di ottenere un'immagine gigante dove in genere non puoi.

L'HT2150ST ha due principali inconvenienti rispetto all'HT2050A. Il primo è che l'obiettivo non è così buono per la pura qualità dell'immagine. Gli obiettivi a focale corta sono più complessi e costosi da realizzare rispetto a un obiettivo standard. Il compromesso crea alcune frange di colore sullo schermo, che sembrano bordi rosati attorno agli oggetti. L'effetto non è facile da vedere quando guardi un'immagine da 40 pollici, ma è più facile notarlo una volta raggiunta la dimensione di 100 pollici che probabilmente desideri con l'HT2150ST.

Invece di utilizzare una ruota RGBRGB per il rendering dei colori, HT2150ST utilizza la ruota dei colori Brilliant Color DLP di Texas Instruments. Di conseguenza, offre bianchi più luminosi ma ha anche una gamma di colori inferiore, il che significa che non può visualizzare tanti colori diversi. Quando confrontato direttamente con un proiettore con una ruota RGBRGB, come l'HT2050A, l'HT2150ST produce colori che appaiono più tenui e meno accurati. Tuttavia, i bianchi più luminosi possono essere un vantaggio se guardi contenuti in una stanza senza un grande controllo della luce.

Cosa aspettarsi

Epson ha introdotto quattro tradizionali proiettori 1080p basati su lampadine al prezzo di $ 1.000 o meno: Home Cinema 2250 ($ 1.000), Home Cinema 2200 ($ 900, che sostituisce il nostro secondo classificato), Home Cinema 1080 ($ 750) e Home Cinema 880 ($ 600). Il 2250 e il 2200 hanno entrambi una luminosità nominale di 2.700 lumen. Il 2250 ha un contrasto dinamico nominale di 70.000: 1, un obiettivo zoom 1,6x e lo spostamento dell'obiettivo verticale, mentre il 2200 ha un contrasto dinamico nominale di 35.000: 1, un obiettivo zoom 1.2x e nessuno spostamento dell'obiettivo. Entrambi hanno Android TV, Bluetooth e un altoparlante da 10 watt integrato. I modelli 1080 e 880 hanno una luminosità nominale più alta (3.300–3.400 lumen) ma un contrasto nominale molto più basso di 16.000: 1 e nessuno spostamento dell'obiettivo. Il 1080 ha uno zoom 1.2x e supporto Miracast.

Videos about this topic

Dragon Professional Individual 15 - Auto Text Demo
Should I Use a Bluetooth Mic with Dragon?
Dragon Professional Individual Pc Transcribing Audio Part 5
Tuto Nuance Dragon Professional Individual 15 (gratuit/free)
Essential Dictation Skills- Dragon Naturally Speaking version 15.3 - DR040
How to use Dragon Dictation (PC)