Recensione Garmin Instinct Solar: la migliore batteria sotto il sole

Il Garmin Instinct Solar è un potente aggiornamento dell'orologio da trekking dedicato dell'azienda.

Per chi non lo sapesse, Garmin Instinct offre molte delle funzionalità outdoor del Fenix, come la lunga durata della batteria e il rilevamento dell'elevazione, in un pacchetto più economico.

L'edizione solare del Fenix ​​6 aggiunge solo poche ore di durata della batteria, ma il Garmin Instinct Solar aumenta notevolmente la durata della batteria. Migliora quello che è già un superbo tuttofare.

Ma Instinct Solar offre più di una semplice batteria aggiuntiva.

Pulse ox è ottimo per chi pianifica avventure in quota e si raddoppia per un migliore monitoraggio del sonno.

Abbiamo già esaminato lo standard Garmin Instinct, quindi manterremo questa recensione più concentrata sulle nuove aggiunte.

Continua a leggere per scoprire quale dovresti scegliere.

Durata e prezzo della batteria

Il Garmin Instinct standard è ancora disponibile a $ 299,99. Ciò significa che chiunque stia pensando di pagare $ 100 in più per ottenere l'edizione solare avrà un occhio serio sulla durata della batteria.

E la buona notizia è che, a differenza del Fenix ​​6 Solar, i miglioramenti della durata della batteria di Instinct Solar sono molto più drastici.

Inoltre, Instinct Solar aggiunge un maggiore controllo sulla durata della batteria, con le stesse modalità di risparmio energetico della gamma Fenix.

Ecco una ripartizione:

  • Smartwatch: fino a 24 giorni / 54 giorni con solare
  • Modalità orologio con risparmio energetico: fino a 56 giorni / illimitato con solare
  • GPS: fino a 30 ore / 38 ore con solare
  • Modalità GPS batteria massima: fino a 70 ore / 145 ore con solare
  • Attività GPS di spedizione: fino a 28 giorni / 68 giorni con solare

Quindi esaminiamo prima gli avvertimenti. Sono necessarie 3 ore di luce solare a 50.000 lux per far sì che la carica raggiunga i numeri massimi sopra indicati.

50.000 lux è una forte luce solare, quindi se è nuvoloso dovrai stare fuori più a lungo.

Si tratta di una scala mobile estremamente soggettiva del tempo e dell'intensità del sole, e il risultato è che questi sono numeri teorici.

Ti consigliamo di utilizzare la modalità giacca di Solar e indossarla sopra i vestiti per assicurarti di massimizzare la luce.

E coloro che camminano nei climi invernali o sotto la copertura degli alberi potrebbero non avere le ore extra.

La modalità smartwatch è essenzialmente l'orologio di uso normale, con notifiche e frequenza cardiaca attiva tutto il giorno.

Il risparmio batteria è una nuova modalità che consente un controllo granulare su ogni funzione di zapping della carica.

Per ottenere una durata della batteria illimitata, devi disattivare il monitoraggio dell'attività, le risorse umane, la connettività del telefono e avere lo schermo in una modalità a basso consumo, il che significa che aggiorna l'ora solo ogni minuto.

Questo ci ha dato 66 giorni di durata della batteria, ma ottieni quelle 3 ore al giorno di 50.000 lux (o equivalenti) e il tuo Instinct non si esaurirà mai.

In termini di allenamenti tracciati tramite GPS, se fai un allenamento e ottieni il lusso, puoi prolungare la durata della batteria di 8 ore, da 30 a 38 ore, il che non è troppo malandato.

Ma ora Instinct Solar ha una batteria GPS max, che è il nuovo nome per UltraTrac. Questo fa ping al satellite molto meno, il che estende la batteria a scapito della precisione. Tuttavia, dovrebbe andare bene per il passo d'uomo.

Ma hai anche il controllo delle funzioni che ottieni. 70 ore è il livello base con 145 ore se ottieni tutte le ore di lusso. Ma ciò significa che la FC al polso è disattivata (l'accensione rimuoverà 10 ore di batteria) e così via.

Infine, la modalità Expedition esegue il ping del GPS una volta ogni ora, quindi darà solo un'idea generale di dove sei stato. Ciò durerà un paio di mesi, con tutte le funzionalità dell'orologio disattivate e un paio di schermate di dati minime visualizzate. È utile per gli escursionisti e forse per i viaggiatori con lo zaino in spalla che attraversano i continenti.

È un'esperienza molto granulare e personale. Ma ciò significa che i numeri dei titoli sulla durata della batteria diventano quasi privi di significato. Tuttavia, nei nostri test abbiamo riscontrato che questi numeri hanno resistito al controllo, durante le escursioni, le corse e l'utilizzo come smartwatch.

Il risultato è che Instinct Solar aggiunge molto utilizzo, se ottieni il lux.

Design e funzionalità

In termini di design, quasi nulla è cambiato rispetto al Garmin Instinct originale.

È ancora un orologio robusto e di grandi dimensioni con una cassa da 45 mm progettata per resistere. È conforme ai livelli di tenacità militare e ha una resistenza all'acqua di 10 ATM.

È indubbiamente in stile Casio G-SHOCK e solo i fan degli orologi robusti devono applicarsi.

Tuttavia, un caso di grandi dimensioni non significa che sia pesante. L'istinto solare è così leggero, pesa solo 53 g, che lo rende circa il 30% più leggero di un Fenix ​​6.

Lo schermo è monocromatico, con un semplice display transflettivo 128x128.

È oggettivamente semplice ma ci piace. L'intera interfaccia è progettata per essere semplice e chiara ed è così facilmente leggibile, anche alla luce diretta del sole.

La ragione per i maggiori vantaggi della batteria da parte del solare è che c'è più spazio attorno al pannello LCD che sul Fenix. Non è davvero evidente, ma con un po 'di luce puoi vedere le celle solari.

E poi c'è il display secondario. L'istinto ha uno schermo inserito in un cerchio in alto a destra. Si distingue dal resto del display e viene utilizzato per aggiungere contesto a ciò che stai guardando.

All'inizio era un po 'imbarazzante, provenendo dai dispositivi Fenix ​​e Forerunner, ma alla fine abbiamo apprezzato queste informazioni extra.

Può essere utilizzato per le icone che ti aiutano a navigare nei menu, a stimare la durata della batteria e, seguendo i breadcrumb GPX, mostra la direzione di svolta successiva.

È un pezzo di design intelligente e rende l'istinto in qualche modo unico.

In termini di funzionalità, c'è naturalmente un cardiofrequenzimetro, con funzionalità pulse ox e GPS con supporto GLONASS.

Monitoraggio e dati sportivi

L'Instinct Solar è un orologio da esterno e ciò significa che si concentra su escursionismo, trekking (con questo intendiamo escursionismo molto lontano) e ultra corsa.

Ovviamente, i trail runner, i general runner e i nuotatori troveranno utile Instinct ¬– ma saranno serviti meglio da altri dispositivi, forse più economici, come il Forerunner 245.

The Instinct ha modalità per il nuoto, MTB, cardio, yoga e tutti i tipi, ma queste sono modalità di rilevamento generali che non vale la pena esaminare in profondità.

Escursionismo

Come orologio da trekking, l'Instinct Solar eccelle davvero.

Il primo, come abbiamo già sottolineato, è la modalità UltraTrac con il suo enorme potenziale della batteria dell'assistente solare.

Se stai facendo trekking di più giorni, questo ti offre la possibilità di monitorare l'intera cosa con un livello di precisione perfettamente accettabile.

I corridori vorranno restare con il GPS perché la bassa frequenza dei ping al satellite influisce sulla precisione, ma per l'escursionismo è semplicemente perfetto.

In termini di dati, tiene traccia di velocità, tempo, distanza ed elevazione ¬– e ovviamente frequenza cardiaca e calorie (se le modalità di risparmio della batteria non hanno annullato queste funzioni).

Non ci sono mappe TOPO che troverai su Fenix ​​6, ma puoi tenere traccia dei breadcrumb della tua camminata e puoi tornare all'inizio in caso di smarrimento e la bussola ti guiderà indietro.

La bussola incorporata utilizza lo schermo interno e ha il proprio widget, che può aiutarti a mantenere un'intestazione.

Abbiamo riscontrato che è leggermente lento a rispondere ai cambiamenti di intestazione, ma generalmente azzeccato.

Il monitoraggio delle escursioni diventa davvero unico quando carichi un percorso GPX.

Puoi seguire il percorso sullo schermo dell'istinto utilizzando la bussola e lo schermo interno ti mostrerà la direzione di svolta imminente, come un navigatore satellitare da trekking.

Anche l'orologio effettuerà il conto alla rovescia per i giri, avvisandoti di un cambio di direzione.

Puoi eseguire lo zoom e la panoramica, il che è un po 'complicato, cosa che in realtà dovevamo fare parecchio durante la nostra escursione di prova. Tuttavia, abbiamo adorato la schermata di elevazione che mostra i tuoi progressi attraverso il profilo di elevazione.

In esecuzione

Il tracciamento della corsa non è neanche lontanamente dettagliato come il Fenix ​​6 o i Precursori di fascia alta, ed è sicuramente più adatto ai sentieri con un focus sull'elevazione.

L'arrampicata automatica si attiva durante la salita e la discesa, concentrandosi sulla velocità e sull'altitudine raggiunta.

Nelle corse standard ottieni le solite metriche di base, con altitudine e zone di frequenza cardiaca.

Tuttavia, non ci si concentra sul VO2 Max, sul recupero o sull'effetto dell'allenamento che si ottiene su nessuno dei dispositivi Forerunner di fascia media.

Ciò rende l'istinto un po 'carente nei nostri libri e dimostra solo che questo è un dispositivo di nicchia per l'equipaggio di trekking ed escursionismo.

Monitoraggio della frequenza cardiaca


Instinct Solar monitorerà la frequenza cardiaca 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e durante le attività.

Abbiamo riscontrato prestazioni identiche a Fenix ​​e altri Garmin di fascia alta.

Per la maggior parte delle persone, il sensore ottico di frequenza cardiaca Elevate andrà bene.

In sessioni costanti, escursioni, corse, trail running abbiamo riscontrato solide prestazioni contro una fascia toracica.

Ogni sensore ottico cade quando viene spinto al massimo, e se vuoi portare l'Instinct Solar per una sessione HIIT, troverai ritardi e dati non validi.

Puoi sempre accoppiare una fascia toracica ANT +, che offrirà dati più affidabili durante la spinta e il recupero rapido.

C'è una differenza però con Instinct Solar.

Se dispone di un sensore SpO2, che non è presente sul primo Instinct.

Può essere utilizzato in due modi.

È disponibile un nuovo widget Acclimatazione, da cui è possibile eseguire un controllo dell'ossigeno nel sangue premendo il pulsante principale.

Questo mostrerà il tuo attuale livello di ossigeno nel sangue ed è particolarmente utile per chi è in altitudine, controllando come si sta regolando il proprio corpo.

È utile per chi pianifica escursioni in montagna o magari trascorre del tempo in paesi come l'Argentina o la Bolivia, dove l'acclimatazione dell'altitudine è importante.

Monitoraggio dell'attività fisica

Il secondo utilizzo è attivare la SpO2 per il monitoraggio durante il sonno. Questo può quindi rilevare possibili problemi di sonno.

È un punto dati utile, sebbene disattivato per impostazione predefinita. Se senti di dormire male o di trascorrere del tempo dormendo in quota, è lì per essere acceso.

Tuttavia, c'è un aspetto negativo. L'attivazione di Pulse Ox per dormire dimezza la durata della batteria, solo per prendere alcune letture di ossigeno durante la notte. Per la maggior parte delle persone, sarà un problema.

Il resto del monitoraggio dell'attività fisica è piuttosto standard, con la FC nelle ultime quattro ore e la FC a riposo settimanale monitorata sull'orologio e in Garmin Connect, oltre a passi, calorie e altro ancora.

Instinct Solar attinge agli algoritmi di Body Battery e di monitoraggio dello stress.

Variabilità della frequenza cardiaca per vedere la pressione sottoposta al tuo corpo e possono essere un ottimo strumento per coloro che si allenano, fanno lunghe avventure o si interessano al benessere.

Recensione Garmin Instinct Solar - Ultra Runner con energia solare

  • Durata della batteria notevolmente estesa grazie alla ricarica solare
  • Il robusto orologio GPS è impermeabile fino a 100 metri e costruito secondo lo standard militare statunitense 810 per resistenza termica, agli urti e all'acqua
  • Bussola a 3 assi e altimetro barometrico integrati più diversi sistemi di navigazione satellitare globale (GPS, GLONASS e Galileo) tracciano in ambienti più difficili rispetto al solo GPS
  • Tieni traccia delle tue attività per corsa, bicicletta, nuoto, forza e altro
  • Aiuta a comprendere meglio la tua salute e il tuo benessere con il monitoraggio della salute che dura tutto il giorno e Pulse Ox (questo non è un dispositivo medico e non è inteso per l'uso nella diagnosi o nel monitoraggio di alcuna condizione medica)
  • Monitora il modo in cui il tuo corpo utilizza l'energia monitorando le stime di frequenza cardiaca, stress e sonno con il monitoraggio dell'energia della batteria corporea

Recensione Garmin Instinct Solar - Garmin ha introdotto un nuovo smartwatch GPS come parte del DO WHAT YOU LOVE. PIÙ LUNGA offensiva solare.

L'Instinct Solar, un orologio sportivo lifestyle per numerosi sport, comprese attività alla moda come il trail running e il SUP, ha una durata della batteria molto migliore rispetto alla prima generazione. Grazie alla ricarica solare, la già buona durata della batteria può essere nuovamente migliorata.

Ma non è tutto. Rispetto al precedente Instinct senza solare, vengono aggiunte le seguenti caratteristiche:

  • Power Manager per controllare il consumo di energia
  • Modalità spedizione per attività di una settimana
  • Misurazione del Pulse Ox per determinare la saturazione di ossigeno nel sangue
  • Misurazione della frequenza cardiaca sott'acqua
  • Livelli di energia della batteria corporea (una metrica Firstbeat)

Contenuto

Inoltre, rispetto all'esistente Instinct, molto è stato fatto in termini di tecnologia: il modulo di ricarica solare significa un passaggio dal vetro dell'orologio rinforzato chimicamente al vetro Corning Gorilla, il sensore della frequenza cardiaca è di ultima generazione, il Il chip GPS è ora di Sony.

Ulteriori innovazioni riguardano la varietà dei modelli. Oltre a una versione solare standard, ci sono edizioni tattiche, mimetiche e da surf con combinazioni di colori speciali e altre funzioni specifiche.

Garmin Instinct Solar in montagna (il modulo solare attorno al display può essere facilmente riconosciuto dal suo colore grigio-brunastro)

Recensione Garmin Instinct Solar - Ricarica solare e durata della batteria

La cosiddetta lente di ricarica solare "Power Glass" è incollata tra il vetro e il display. Il vetro utilizzato è un vetro Corning Gorilla trattato DX, che promette una speciale resistenza ai graffi, l'eliminazione delle impronte digitali e maggiori proprietà antiriflesso.

Il modulo solare è diviso in due aree: un anello esterno attorno al display utilizza l'energia solare con la massima efficienza, mentre l'intera superficie del display con tecnologia fotovoltaica semitrasparente aiuta a ricaricare la batteria.

Visto di lato, il modulo solare disposto intorno al display si distingue dal resto per il suo colore marrone scuro / grigio, ad es. dall'area nera con la scritta "Garmin" (illustrazione sopra).

Durata della batteria specificata da Garmin:

Durata della batteria Instinct Solar

  • Smartwatch: fino a 24 giorni / 54 giorni con solare *
  • Modalità orologio con risparmio energetico: fino a 56 giorni / illimitato con solare *
  • GPS: fino a 30 ore / 38 ore con solare **
  • Modalità GPS batteria massima: fino a 70 ore / 145 ore con solare **
  • Attività GPS di spedizione: fino a 28 giorni / 68 giorni con solare *

* Ricarica solare, ipotizzando un utilizzo per tutto il giorno con 3 ore al giorno all'aperto in condizioni di 50.000 lux ** Ricarica solare, ipotizzando un utilizzo in condizioni di 50.000 lux

Istinto di durata della batteria

  • Modalità smartwatch: fino a 14 giorni
  • Modalità GPS: fino a 16 ore
  • Modalità UltraTrac: fino a 40 ore

I tempi di autonomia migliorati di Instinct Solar rispetto a Instinct esistente, ad es. in modalità GPS da 16 ore a 30 ore - sono probabilmente basati su una nuova tecnologia di risparmio energetico, tra cui il già citato chip GPS Sony.

Anche una cosa è cambiata: il tempo di ricarica. Collegato allo stesso caricabatterie, Instinct Solar necessita di circa due ore, Instinct necessita solo di circa un'ora.

Garmin non fornisce alcuna informazione sulla capacità della batteria dell'Instinct Solar, ma nel WWW si possono trovare valori di 178 mAh.

I tempi aggiuntivi che possono essere raggiunti dalla ricarica solare sono sensazionali: Garmin presuppone un illuminamento di 50.000 Lux (lx).

Come classificare un illuminamento di 50.000 Lux?

Secondo Wikipedia, sono possibili 90.000 lx in una limpida giornata estiva e 20.000 lx in una limpida giornata invernale. In un cielo coperto, tuttavia, 19.000 lx o 6.000 lx (tutti i valori: a mezzogiorno e in Europa centrale). Per l'illuminazione di un ufficio / stanza vengono forniti 500 lx.

Gli aumenti di autonomia specificati da Garmin possono quindi essere raggiunti solo in condizioni ideali e con molte ore all'aperto: con un bel tempo soleggiato, se possibile in estate, quando si fa sport, si prende il sole, si lavora all'aperto, con un allineamento ideale dell'orologio per il sole e nessuna schermatura del pannello solare da parte del corpo.

Ricarica la batteria dell'Istinct Solar dal sole!

Per provare a caricare l'Istinct Solar con la luce del sole, ho posizionato l'orologio su un balcone, che è inondato di sole a partire da mezzogiorno - in agosto in condizioni di piena estate (immagine a destra, visualizzazione dell'intensità solare nell'app Garmin Connect).

Il tempo di esecuzione rimanente era di 15 ore.

Dopo aver preso il sole 5 volte - l'orologio era in modalità smartwatch - l'indicatore di carica mostrava già 4 giorni (20%).

Questo indica: in condizioni ideali, la batteria dell'Istinct Solar è in realtà fortemente caricata. A differenza di un fenix 6 Pro Solar, che si comporta in modo abbastanza diverso in base ai miei primi risultati di test.

App Garmin Connect - intensità solare

Quali valori pratici di durata della batteria possono essere raggiunti?

A causa delle numerose opzioni di impostazione e dei diversi casi d'uso, è difficile fare dichiarazioni. In generale, tuttavia, ho avuto una buona esperienza con le informazioni fornite da Garmin, quindi queste possono essere utilizzate come valori di riferimento.

Un esempio dal periodo di prova:

Condizioni: indossato 24 ore su 24, 7 giorni su 7, mix di ufficio / sport / montagna / spiaggia (tutte le attività ricreative piuttosto nelle fresche ore mattutine / serali), connessione attiva dello smartphone, pulse Ox acceso, fitness tracker acceso, nessuna modalità di risparmio energetico, altrimenti tutte le impostazioni predefinite, più di 11 ore GPS acceso.

In queste condizioni, l'istinto solare è durato quasi esattamente 12 giorni. Un grande valore, che può essere aumentato con impostazioni appropriate.

Il display MIP monocromatico relativamente piccolo contribuisce all'ottima durata della batteria, soprattutto rispetto al fenix 6 Solar. A parte questo, il display è di facile lettura in tutte le condizioni di illuminazione, ma appare un po 'più scuro rispetto all'istinto esistente (il motivo potrebbe essere il modulo solare).

Power Manager - Recensione di Garmin Instinct Solar

Il power manager di Instinct Solar aiuta a controllare il consumo di energia. C'è una modalità "risparmio batteria" e diverse "modalità di alimentazione":

  • Modalità risparmio batteria (immagini sotto), quando attivata utilizza un design del display a risparmio energetico, disconnette il telefono e spegne il cardiofrequenzimetro e l'illuminazione del display (fitness tracker, altimetro, barometro, bussola, widget solare sono ancora attivi) . In questa modalità sono possibili i 56 giorni indicati, ma con 3 ore di sole con 50.000 lx al giorno, il tempo di percorrenza è illimitato.
  • Modalità di alimentazione: max. Batteria: quando abilitato, il ricevitore GPS è in modalità UltraTrac (le posizioni GPS vengono determinate meno frequentemente), il telefono e gli accessori collegati sono scollegati, il cardiofrequenzimetro e l'illuminazione sono spenti, la pagina della mappa è disabilitata. Ora sono possibili le 70 ore specificate (più altre 75 ore solari).
  • Modalità di alimentazione - Modalità giacca: in modalità giacca, solo il sensore di frequenza cardiaca è effettivamente disattivato.

La modalità di risparmio della batteria può essere personalizzata proprio come le modalità di alimentazione e ulteriori modalità di alimentazione possono essere aggiunte e assegnate alle singole attività.

Screenshot modalità risparmio batteria

modalità di risparmio della batteria

display design in modalità di risparmio energetico

il monitoraggio della forma fisica è attivo

I sensori ABC sono attivi

Instinct Solar - Sensore di frequenza cardiaca

Un altro argomento interessante: il sensore di frequenza cardiaca al polso!

Come già accennato, Instinct Solar è dotato di un sensore di frequenza cardiaca di ultima generazione, simile alla serie fenix 6. La figura sotto mostra il design rispetto alla versione precedente (fenix 5X, Instinct 1a generazione).

Generazioni di sensori di frequenza cardiaca Garmin (da sinistra a destra): fenix 5X - Instinct - fenix 6 Pro Solar - Instinct Solar

L'Instinct Solar, come tutti gli attuali dispositivi indossabili Garmin, registra la frequenza cardiaca 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e durante l'allenamento o le attività.

La precisione porta sempre a discussioni. Numerosi fattori hanno un'influenza su questo - fondamentalmente ci sono quattro livelli:

  • La tua fisiologia
  • Sensore di frequenza cardiaca (hardware, software, algoritmi)
  • Indossare la posizione
  • Ambiente (soprattutto la temperatura)

La posizione di indossamento gioca un ruolo particolarmente importante, poiché è facile da influenzare: l'orologio sportivo deve essere fissato saldamente a pochi centimetri sopra l'osso del polso e non deve scivolare o oscillare durante l'attività (orologi piccoli e leggeri come l'Instinct dovrebbe avere un vantaggio qui).

Cosa si può vedere durante la corsa, l'escursionismo, il ciclismo?

L'Instinct Solar fornisce letture accurate (ad esempio durante attività come corsa e mountain bike), tuttavia, come per il fenix 6, Garmin ha ancora un problema di frequenza cardiaca al polso quando si usano i bastoncini da sci.

Illustrazione 1 + 2 - Mountain bike: tutto sommato buoni risultati!

Illustrazione 3 - Escursionismo con bastoncini da sci (il tipo di attività selezionato era "Escursione"): I valori di frequenza cardiaca di Instinct Solar e fenix 6 Pro Solar corrispondono complessivamente molto bene (non è stato utilizzato alcun dispositivo di riferimento), ma i molti piccoli picchi che catapultano l'utente in una zona di frequenza cardiaca diversa per un breve periodo sono evidenti (e non dovrebbero esserlo).

Illustrazione 4 - Trail Running, parti con bastoncini da sci (tipi di attività, per fenix 6 "Run", per Instinct "Trail Run"): entrambi gli orologi si guastano completamente.

Per l'attività "Corsa", questo può essere tollerato. Motivo: la determinazione della FC si basa sull'attività (e quindi sugli algoritmi sottostanti) e per la corsa "normale" non sono richiesti i pali.

Illustrazione 5 - Trail Running, parti con bastoncini da sci (tipi di attività, nstinct Solar "Trail Run", Polar Grit X "Trail Running"): stesso percorso di prima, l'istinto è completamente disattivato, solo allo sprint verso il al vertice la frequenza cardiaca sembra diventare realistica.

Nell'attività "Trail Run", tuttavia, queste deviazioni non devono verificarsi, poiché i trail runner in montagna utilizzano spesso i bastoncini (a parte altre attività con i bastoncini, soprattutto in inverno). Non c'è altra scelta che continuare a utilizzare una fascia toracica per la frequenza cardiaca.

Videos about this topic

GARMIN Instinct Solar Review 2020 // A watch that charges itself!
Garmin Instinct Solar Review
Vidéo de formation Garmin® - Instinct® Solar \: tout ce que vous devez savoir
Garmin Instinct Solar Watch - Using the Hunt Activity
What is the Best Military Watch?
Garmin Instinct Solar Review - Unlimited Battery Life! Can It Compete With Fenix 6?