Recensione Garmin Vivofit 3

Il Garmin Vivofit 3 è un fitness tracker da meno di £ 100 che spera di attirare gli stessi potenziali proprietari che guarderanno anche Fitbit Alta, Misfit Ray e Jawbone UP2.

Come Vivofit e Vivofit 2 dell'anno scorso, questo è un monitoraggio senza fronzoli, quindi non ottieni le capacità di monitoraggio GPS o della frequenza cardiaca di Vivosmart HR +. Ma Garmin sta facendo una grande spinta per rendere i suoi dispositivi indossabili più piacevoli alla vista e ha persino rinnovato il tracker del budget.

Garmin Vivofit 3: Design

Se hai seguito da vicino l'evoluzione di Vivofit, noterai due grandi cambiamenti con la terza puntata. Il primo è lo schermo, che si è notevolmente ridotto dalla prima versione e dal micro Vivofit aggiornato 2. Il display con risoluzione 64 x 63 è più della metà delle dimensioni di quello del più costoso Vivosmart HR + ed è un po 'un passo indietro secondo noi. Eravamo fan del display più lungo e sottile e sembra che la decisione di rimpicciolire sia legata all'altro grande cambiamento di design.

Garmin ha sempre messo la funzionalità al di sopra della forma e praticamente ogni orologio da corsa o fitness tracker che abbia mai rilasciato ha funzionato con lo stesso modello di design durevole, robusto e generalmente poco attraente. Ma i tempi stanno cambiando. Tracker come Fitbit Alta e Misfit Ray hanno alzato la posta in gioco in termini di stile, mentre i tracker di Jawbone rimangono tra i più attraenti da indossare, quindi è arrivato il momento per Garmin di fare qualcosa al riguardo.

Ora sta distribuendo un'intera collezione di cinturini diversi che ti consentono di estrarre il modulo sensore e di inserirlo in un'altra casa più "femminile e favolosa". I cinturini intercambiabili includono una gamma del designer Jonathan Adler e una confezione da due costa £ 29,99.

Eravamo bloccati con uno dei cinturini standard che ora presenta una finitura più ruvida e ha un aspetto discreto e inoffensivo come avrai intenzione di ottenere. Abbiamo provato alcuni dei cinturini scolpiti e visto da vicino alcuni modelli di Adler e non siamo sicuri che Fitbit, Misfit e Jawbone si preoccupino troppo qui su quel fronte. Le band aggiuntive sembrano ancora un po 'scadenti e sgradevoli.

Garmin Vivofit 3 rivali

Il cinturino è almeno leggero e comodo da indossare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. È disponibile in taglie regolari ed extra large, quindi dovrebbe essere adatto alla maggior parte dei polsi e c'è un nuovo meccanismo di chiusura che mira a adattarlo in modo più sicuro e in gran parte funziona. Ora c'è una fibbia rotante per agganciare la fibbia in posizione, ma è riuscita a cadere almeno una volta nel nostro tempo usandola. Per i nuotatori, è impermeabile e ha una classificazione di 5 ATM, il che significa che puoi portarlo in una piscina fino a 50 metri di profondità.

Sotto lo schermo c'è un singolo pulsante fisico che è il tuo mezzo per navigare tra le diverse schermate, tra cui un quadrante dell'orologio e la data del calendario. Premendo e tenendo premuto il pulsante si disattiva una retroilluminazione fioca, mentre tenendolo premuto si accede alle modalità di associazione e sincronizzazione insieme all'accesso rapido alla modalità cronometro.

Garmin Vivofit 3: rilevamento delle attività

Quando si tratta di tenere traccia dei dati, Vivofit 3 offre le basi, ma cerca di aggiungere alcuni extra dai suoi dispositivi più costosi. Conta e misura passi, distanza, calorie e monitora automaticamente il sonno. L'accelerometro di bordo può anche misurare la corsa su tapis roulant sebbene la precisione possa essere incostante. Non c'è un altimetro per misurare l'elevazione o un sensore ottico della frequenza cardiaca a bordo, ma puoi comunque abbinarlo a una fascia toracica per cardiofrequenzimetro come faresti con i suoi predecessori.

Registra i minuti di intensità per catturare più accuratamente il tempo che hai trascorso ad allenarti durante il giorno e supporta anche il software Garmin Move IQ, il che significa che riconoscerà automaticamente una serie di attività tra cui corsa, ciclismo e nuoto e le registrerà in l'app complementare Garmin Connect. L'abbiamo provato a correre e nuotare e funziona bene, ma i dati sono basilari. Registrerà le attività aggiungendole al calendario nell'app Garmin Connect, ma registrerà solo la durata e l'ora di inizio.

Per la precisione del monitoraggio dei passi e del sonno, siamo abbastanza soddisfatti di come Vivofit 3 si è comportato contro Jawbone UP3. I conteggi dei passi erano nello stesso parco palla delle statistiche del sonno che offrivano una semplice interruzione del sonno profondo e leggero. Come abbiamo detto molte volte in precedenza, gli algoritmi che i fitness tracker impiegano per determinare questi dati differiscono da un'azienda all'altra, quindi il meglio che possiamo chiedere è che i dati non siano completamente fuori uso.

L'accuratezza dei dati è ovviamente solo un pezzo del puzzle. C'è anche l'aspetto della motivazione da affrontare. I tracker di Garmin fanno un lavoro migliore rispetto alla maggior parte e ciò dipende in gran parte dalla sua barra di avviso di movimento e dalle funzionalità di obiettivo automatico. La barra di spostamento, che si riempie quando sei stato inattivo per un lungo periodo di tempo, ora invia un segnale acustico per dirti di alzarti e muoverti. Poiché la barra è stipata all'interno del piccolo display, è un po 'più facile da ignorare, anche se l'avviso acustico fa il suo lavoro adeguatamente. È l'obiettivo automatico che è davvero la storia di successo per farti muovere di più, adattando gli obiettivi dei passi in base ai tuoi progressi quotidiani (o alla mancanza di).

Garmin Vivofit 3: app

Garmin Connect ospita i tuoi dati e rimane un luogo più complicato in cui trascorrere il tempo se confrontato con le app complementari Fitbit, Jawbone e Misfit. Ci sono così tante schede, menu a discesa e sezioni che lo rendono travolgente per un principiante di fitness tracker.

La scheda Istantanee offre una rapida panoramica di cose come passi, sonno e offre la possibilità di connettersi a MyFitnessPal per alimentare i dati del conteggio delle calorie. Continua a scorrere e potrai approfondire un po 'i dati. Poi ci sono molte altre sezioni che probabilmente non finirai mai per toccare. Ciò include il negozio Garmin Connect IQ creato solo per gli orologi sportivi e gli smartwatch Garmin, non per un dispositivo come questo.

Recensione Garmin Vivofit 3

Vivofit 3 di Garmin è un semplice cinturino per il fitness che funziona e non richiede ricarica

Garmin Vivofit 3

"Vivofit 3 è un braccialetto fitness solido e semplice che tiene traccia dei tuoi passi a un buon prezzo."

  • Durata della batteria di un anno
  • Compatibile con cardiofrequenzimetro ANT +
  • Bande intercambiabili
  • Impermeabile fino a 5 ATM
  • Può essere inserito nella clip da cintura
  • Nessun avviso di vibrazione
  • Impossibile impostare la sveglia sull'app per smartphone
  • Solo un pulsante

In un tempo più gentile, più gentile, in passato non chiedevamo molto ai nostri gruppi di fitness. Se potessero contare i passi, stimare la distanza percorsa ed estrapolare una velocità di combustione calorica sarebbe sufficiente. Non abbiamo richiesto che resistessero a rigorosi test scientifici che ne mettessero in dubbio l'accuratezza o l'efficacia, e non abbiamo mai pensato di gravarli con il traffico di telefonate in arrivo o la visualizzazione di messaggi di testo a colori ad alta definizione. Li abbiamo fatti scivolare sui polsi e abbiamo utilizzato i loro dati per assicurarci di mantenere i nostri corpi in movimento. Vivofit 3 di Garmin è un ritorno a quei giorni di fitness band più semplice con alcuni aggiornamenti sostanziali.

Caratteristiche e design

Vivofit 3 è costituito da un piccolo modulo tecnologico rimovibile e da un cinturino in silicone che lo avvolge in modo così aderente da sembrare un pezzo unico. Il modulo, resistente all'acqua fino a 5 ATM, presenta un display da 64 x 64 pixel che misura 0,39 pollici quadrati. Sotto lo schermo c'è un pulsante solitario da cui Garmin fa un uso serio. Premendo ripetutamente il pulsante di Vivofit 3, il display scorre attraverso l'ora, la data, il numero di passi, i passi rimanenti fino all'obiettivo, la distanza percorsa e i minuti attivi. Una pressione con una pressione breve accende la retroilluminazione, una pressione con una pressione medio lunga avvia un'attività. Tienilo ancora un po 'e costringe Vivofit 3 a eseguire una sincronizzazione con uno smartphone associato. Ancora più a lungo e viene visualizzata l'icona "coppia". Non rilasciare affatto il pulsante e viene visualizzata una schermata "Informazioni" che mostra i numeri del firmware corrente. Sul retro del modulo ci sono quattro viti che possono essere rimosse per sostituire la batteria che secondo Garmin manterrà Vivofit 3 per un anno prima che debba essere cambiata.

Poiché il cervello del dispositivo è modulare, Vivofit 3 può essere facilmente rimosso dalla fascia e inserito in una clip per cintura di attività (acquistata separatamente). Questo design semplifica anche la commutazione del modulo in un arcobaleno di colori e design di cinturini opzionali, inclusi i fantasiosi cinturini scolpiti Alexandra e le colorazioni distintive del designer Jonathan Adler.

Il display di Vivofit 3 può anche essere personalizzato, un po '. Lo schermo è piccolo, ma è possibile scegliere tra cinque diverse impostazioni del quadrante dell'orologio: ora digitale, ora digitale con minuti invertiti, ora con una barra di avanzamento dell'attività e due diverse versioni di un vecchio analogico "lancetta grande-lancetta piccola" quadrante dell'orologio. In modalità schermo diviso, lo schermo visualizza l'ora digitale, la barra di spostamento e quindi una qualsiasi delle altre metriche visualizzate sotto di essa. Vivofit 3 ha un allarme acustico che può essere impostato su qualsiasi combinazione di giorni, tuttavia non ha un avviso con vibrazione.

La nostra funzione preferita su Vivofit 3 è la compatibilità del cardiofrequenzimetro ANT +.

Per il monitoraggio dell'attività, Vivofit 3 può registrare camminate, corsa, attività cardio e ciclismo, nonché monitorare il tempo e la qualità del sonno. Con Move IQ di Garmin attivato, Vivofit 3 taggerà automaticamente le attività. Le attività vengono registrate sul dispositivo, quindi sincronizzate tramite Bluetooth con uno smartphone compatibile accoppiato che esegue l'app Garmin Connect gratuita per smartphone Garmin.

Dove Vivofit 3 salta davanti ad altri semplici cinturini per il fitness è con la frequenza cardiaca. Vivofit 3 non ha un cardiofrequenzimetro integrato, ma può connettersi a qualsiasi cardiofrequenzimetro compatibile utilizzando il protocollo di comunicazione wireless ANT + di Garmin. Se abbinato a un cardiofrequenzimetro, Vivofit 3 visualizzerà la frequenza cardiaca e la zona di frequenza cardiaca e registrerà tali metriche durante le attività.

Contenuto della confezione

Vivofit 3 arriva con la fascia fitness e una guida rapida. Non è incluso alcun cavo perché con una batteria di un anno e la connettività Bluetooth non è necessario collegarlo, mai.

Prestazioni e utilizzo

Vivofit 3 è in grado di monitorare le metriche immediatamente senza essere prima associato a uno smartphone o a un computer, ma le metriche vengono reimpostate ogni giorno e non c'è modo di guardare indietro ai risultati dei giorni precedenti. Il modo migliore per utilizzare il tracker è associarlo all'app gratuita per smartphone Garmin Connect, disponibile per dispositivi Android e iOS.

Dopo aver scaricato l'app gratuita, gli utenti vengono guidati nella creazione di un account su Garmin Connect. Questo viene fatto inserendo e-mail e password e rispondendo ad alcune domande sulle metriche personali come sesso, età, altezza e peso. Una volta creato l'account, è possibile accedervi sia sull'app per smartphone che sul sito Web Garmin Connect.

Per accoppiare vivofit 3 al telefono è necessario toccare il pulsante "altro" nella parte inferiore destra dell'app Connect e selezionare "Dispositivi Garmin". Nella parte inferiore della schermata è presente una casella blu con le parole "Aggiungi dispositivo". Una volta selezionato Vivofit, il telefono inizia a cercare la banda. È allora che il pulsante su Vivofit 3 deve essere tenuto premuto fino a quando la parola "coppia" non appare e quindi rilasciata. Dopodiché, Vivofit 3 è pronto a fare il suo dovere.

Dopo esserci accoppiati, abbiamo portato Vivofit 3 a fare un giro in bicicletta. Per iniziare l'attività, abbiamo premuto e tenuto premuto il pulsante fino a quando il grafico di un cronometro non è apparso sopra la parola "start", quindi lo abbiamo rilasciato. Il timer dell'attività è stato avviato immediatamente. Non c'è modo di dire a Vivofit 3 quale attività viene registrata in anticipo. Questo è lasciato al Move IQ di Garmin da fare una volta che l'attività è stata caricata su Garmin Connect. Dopo aver girato per un'ora e mezza abbiamo interrotto l'attività premendo a lungo il pulsante di Vivofit 3 fino a quando non è apparso un grafico quadrato sopra il mondo "stop".

Volevamo vedere come sarebbe apparsa l'attività in Garmin Connect, quindi ci siamo assicurati che l'app Connect fosse in esecuzione sul nostro telefono e quindi abbiamo premuto e tenuto premuto il pulsante di Vivofit 3 fino a quando non è apparsa la parola "sincronizzazione", quindi l'abbiamo rilasciata rapidamente. Quando la sincronizzazione è stata completata, era ovvio che Move IQ aveva qualche problema a rilevare la nostra attività. Ha contrassegnato il nostro sforzo come 15 minuti di bicicletta seguiti da un'ora e 15 minuti a piedi. Apparentemente, la strada che avevamo percorso non era coerente con il modello Move IQs per il ciclismo. Per questo motivo abbiamo dovuto modificare manualmente l'attività su Garmin Connect come una corsa di 90 minuti.

Non siamo rimasti così sorpresi. Vivofit 3 non ha GPS e, sebbene l'app Garmin Connect sia in grado di riconoscere la posizione, non monitora le attività da sola. Ciò significa che Vivofit 3 deve calcolare le distanze di camminata e corsa in base a passi e falcate. Ci siamo chiesti quanto potesse essere preciso, quindi la prossima volta che siamo andati a correre abbiamo indossato sia Vivofit 3 che un orologio GPS e abbiamo trovato Vivofit 3 sorprendentemente accurato sulla distanza su passeggiate e corse rispetto all'orologio GPS.

La nostra funzione preferita su Vivofit 3 è la compatibilità del cardiofrequenzimetro ANT +. Una volta che la fascia è associata a un cardiofrequenzimetro ANT +, Vivofit 3 può visualizzare la frequenza cardiaca e la zona di frequenza cardiaca. Il problema è che salva solo i dati sulla frequenza cardiaca durante un'attività. Dopo che è stato sincronizzato con Garmin Connect, è facile analizzare l'allenamento con un grafico della frequenza cardiaca nel tempo.

Vivofit 3 è stato sorprendentemente preciso su passeggiate e corse.

Una cosa su cui siamo arrivati ​​a dipendere con gli elastici per il fitness sono i loro allarmi. Vivofit 3 ha un allarme programmabile, ma non vibra. Utilizza un chirp udibile quasi identico al suono prodotto da un rilevatore di fumo con una batteria scarica. Non è abbastanza forte da essere fastidioso, ma spesso non abbastanza forte da essere sentito al di sopra del frastuono. All'interno, in una stanza tranquilla funziona bene, ma ovunque ci sia rumore devi lottare per ascoltarlo. L'altro aspetto negativo è che, sebbene ci siano impostazioni sull'app per smartphone Connect di Garmin per consentire l'impostazione dell'allarme, al momento non funzionano. Per ora, l'impostazione di un allarme su Vivofit 3 richiede di visitare il sito Web Garmin Connect, impostare l'allarme e quindi sincronizzare il dispositivo, non esattamente qualcosa che può essere fatto dal letto pochi istanti prima di addormentarsi. Garmin afferma che i suoi ingegneri stanno lavorando a una soluzione che dovrebbe essere eseguita a breve.

Poi c'è quell'unico pulsante. Sembra abbastanza semplice, ma a volte può essere problematico. A volte, durante il tentativo di avviare un'attività, avremmo invece avviato una sincronizzazione e non c'era modo di interrompere la sincronizzazione fino al termine. Altre volte avremmo avviato un'attività quando intendevamo sincronizzare. Non è stato tutto così complicato, è bastato un po 'di tempo per adattarlo.

La nostra opinione

Vivofit 3 è un fitness tracker solido e semplice che fa bene le basi. Dopo aver indossato un orologio fai-da-te con GPS nell'ultimo anno, è stato rinfrescante tornare a una piccola e leggera fascia per il fitness che non ci interrompeva continuamente con vibrazioni, messaggi di testo e avvisi di telefonate. Ci siamo resi conto che a volte vogliamo solo contare i passi o controllare i nostri schemi di sonno senza avere un grande smartwatch al polso. Per $ 80 - $ 100, anche al prezzo giusto.

Esiste un'alternativa migliore?

Garmin non è l'unica azienda che produce semplici cinturini per il fitness. Fitbit ha due prodotti comparabili - Flex 2 e Alta - ma Flex 2 non ha affatto uno schermo (rendendo impossibile dire l'ora) e Alta non è davvero resistente all'acqua, per non parlare del fatto che costa $ 40 in più. Nessuno di loro si collegherà nemmeno a un cardiofrequenzimetro.

Videos about this topic

Garmin Vivofit 3
Garmin Vivofit 4 - Full Hands On REVIEW
Garmin Vivosmart 3 Review
Garmin Vivofit 3 - REVIEW
Garmin vivosmart 3 Review!
Garmin Vivosmart 3 - REVIEW & TEST!