Recensione di Amazon Lightsail VPS

Amazon Lightsail è stata fondata nel 2016. Ha sede negli Stati Uniti. Offre prodotti di hosting VPS.

  • Australia
  • Canada
  • Francia
  • Germania
  • India
  • Irlanda
  • Giappone
  • Singapore
  • Corea del Sud
  • Regno Unito
  • Stati Uniti

Best VPS Awards

Questo provider è correlato ad Amazon EC2

EC2 è l'offerta cloud completa di Amazon

Funzionalità e usabilità

Le caratteristiche non incluse nel prezzo VPS sono contrassegnate come mancanti di seguito.

Nessuna protezione DDoS per impostazione predefinita. Protezione DDoS disponibile da AWS shield: https://aws.amazon.com/shield/

Gli snapshot sono disponibili a pagamento: "Gli snapshot di Lightsail costano $ 0,05 / GB al mese. Ciò significa che se scatti uno snapshot della tua istanza SSD da 30 GB e lo conservi per un mese, paghi $ 1,50 alla fine del mese. "

Utilizzo della CPU, capacità di burst della CPU.

Nessuna opzione visibile per impostare il DNS inverso, anche per un IP statico.

In rete. SSH e HTTP sono aperti per impostazione predefinita. HTTPS è chiuso.

Secondo VPSBenchmark

Le opzioni sono ridotte al minimo. È molto facile iniziare.

  • Le chiavi SSH di AWS non possono essere utilizzate in Lightsail.

Servizi aggiuntivi di Amazon Lightsail

Oltre alle funzionalità incluse nel piano VPS, Amazon Lightsail offre anche i seguenti servizi (eventualmente a pagamento):

Backup Archiviazione a blocchi Archiviazione oggetti Bilanciamento del carico Indirizzi IP mobili Gestione del team Database gestiti Protezione DDoS senza server Istanze GPU Kubernetes

Questi sono tutti i tipi di CPU che abbiamo visto nelle istanze di Amazon Lightsail per piano e periodo di tempo.

Tempo di provisioning dell'istanza VPS

Per ogni prova di Amazon Lightsail VPS, abbiamo misurato il tempo impiegato per il provisioning del server.

Tempo di provisioning medio Tempo di provisioning minimo Tempo di provisioning massimo Numero di campioni VPS 47s 20s 90s 9

Screenshot dell'interfaccia utente di amministrazione

Prezzi di Cloud Storage

Per un confronto tra le funzionalità di archiviazione e i prezzi di tutti i fornitori, consulta la pagina dei prezzi di Cloud Storage.

Tipo di archiviazione Prezzo / GB / mese Limitazione Descrizione Blocco $ 0,100 https://aws.amazon.com/lightsail/faq/#Billing_and_account_management Snapshots $ 0,050 https://aws.amazon.com/lightsail/faq/#Billing_and_account_management

Confronta tutti i piani Amazon Lightsail nello screener

Lo screener mostra tutti i piani di Amazon Lightsail insieme ai loro voti in 5 categorie.

Piani Amazon Lightsail

  • 1 GB 1 core
  • 2 GB 1 core
  • 4 GB 2 core
  • 8 GB 2 core

Come vengono calcolati i voti del piano?

Tutti i voti si basano su test eseguiti da VpsBenchmarks su ogni piano VPS. Esistono 5 tipi di test: web, sysbench, endurance, timing remoti e trasferimenti di rete. Ogni voto è la combinazione di una o più metriche del test.

Viene calcolato un voto in ciascuna delle 5 categorie: web, cpu, disco, rete e stabilità. Ogni voto di categoria è costituito da una o più metriche scelte in tipi di test pertinenti.

Data una metrica per un piano e un test, il voto per tale metrica è determinato rispetto alla stessa metrica di tutti gli altri piani. Un piano con una metrica nel 18% superiore di tutti i piani otterrà una A, un piano con una metrica nel 18% inferiore otterrà una F. I singoli gradi della metrica pertinenti vengono quindi ponderati e combinati per dare un voto di categoria.

Dietro le quinte, un voto è un numero decimale compreso tra 0,0 e 6,0.

Il punteggio complessivo è la media dei voti di tutte le categorie comprese nell'intervallo [0 - 100].

Nota: il prezzo del piano VPS non è un fattore nel calcolo dei voti. È probabile che piani più costosi con specifiche più elevate ottengano voti più alti rispetto a quelli più economici. Questo può essere modificato nello screener attivando l'opzione "prezzo ponderato".

Prestazioni Web Il grado Prestazioni Web è composto dal tempo di risposta medio del test Web, dal tempo di risposta del 99 ° percentile e dal tasso massimo di richieste senza errori. Raw CPU Power Il grado Raw CPU Capacity è composto dal numero di operazioni al secondo del test CPU Sysbench e dalla metrica del numero di iterazioni per ora del test Endurance. Stabilità delle prestazioni Il grado di stabilità delle prestazioni è costituito dalla deviazione standard del tempo di risposta medio del test Web, dalla differenza tra il 99 ° percentile e i tempi di risposta medi e dal numero di iterazioni per ora di deviazione standard del test di resistenza. Prestazioni I / O disco Il grado Prestazioni I / O disco è costituito dalla velocità di scrittura su disco sequenziale del test Sysbench e dalla velocità di lettura / scrittura casuale. Prestazioni di rete Il grado Prestazioni di rete è composto da velocità di trasferimento di file e file di grandi dimensioni in rete.

Voti ponderati in base al prezzo

Lo Screener e altre pagine offrono la possibilità di visualizzare i voti "ponderati in base al prezzo". Con questa opzione attivata, un piano a prezzo basso che ha le stesse prestazioni di un piano a prezzo elevato verrà mostrato con voti più alti.

La visualizzazione ponderata in base al prezzo cerca di rispondere alle seguenti domande:

  • Quali piani hanno il miglior valore?
  • Quanto rendimento ricevo per ogni dollaro speso?

Per i piani a basso prezzo, il "bonus" del grado è proporzionale alla differenza tra i $ 30 e il prezzo mensile. La funzione utilizzata per calcolare il bonus è progettata per avere un piccolo impatto sui voti molto bassi e il massimo impatto sui voti medio-alti.

Allo stesso modo, i voti per i piani a prezzo elevato vengono visualizzati più in basso quando questa opzione è attivata: più alto è il prezzo mensile di $ 30, più forte è il colpo sui voti. In questo caso, la funzione è progettata per avere un piccolo impatto sui voti eccellenti e il massimo impatto sui voti medio-bassi.

Hosting di WordPress su AWS: pro e contro e come fare

Se il tuo sito Web WordPress avrà successo, allora hai bisogno del giusto provider di hosting! In questo articolo, ti parlerò di alcuni pro e contro dell'hosting di WordPress su AWS. Quindi ti mostrerò come avviare un sito Web con Amazon Lightsail.

Scegli il fornitore giusto e godrai di tempi di caricamento più rapidi, SEO migliorato e tempi di inattività ridotti, inoltre eviterai molti dei problemi associati alla gestione di un sito Web WordPress di successo.

Esistono innumerevoli provider di hosting WordPress là fuori, ma in questo articolo ci concentreremo su Lightsail di Amazon. Esploreremo i vantaggi e gli svantaggi di scegliere Amazon come provider di hosting, prima di mostrarti come avviare un sito Web utilizzando Lightsail. Anche se non hai esperienza precedente con Amazon Web Services (AWS), alla fine di questo articolo avrai configurato e lanciato un sito Web WordPress, utilizzando Lightsail di Amazon.

Tieni presente che Lightsail non è l'opzione migliore per tutti. Se vuoi confrontarti con un altro provider di hosting WordPress, dai un'occhiata al nostro post sui pro e contro dell'hosting di WordPress con SiteGround.

E nel caso in cui la nostra sezione pro e contro ti lasci in dubbio se Lightsail sia davvero l'opzione migliore per il tuo sito web, daremo anche un'occhiata a un provider di hosting alternativo.

Che cosa sono Amazon Web Services (AWS)?

AWS è una piattaforma di cloud computing su richiesta che fornisce accesso a capacità di cloud computing su larga scala, senza che tu debba costruire la tua server farm fisica.

Sebbene AWS venga misurato in base al consumo, i costi di abbonamento variano a seconda dell'hardware, del software e delle funzionalità di rete scelti, nonché dei requisiti di disponibilità, sicurezza e servizio.

AWS è un termine generico per centinaia di servizi di cloud computing. Nel febbraio 2020, Amazon offriva oltre 200 prodotti AWS separati, con più prodotti che dovrebbero essere lanciati durante l'anno.

Sebbene ce ne siano troppi da trattare in questo articolo, alcuni dei prodotti AWS più importanti includono:

  • Amazon Simple Storage Service (Amazon S3). Fornisce un'architettura di archiviazione dei dati del computer che gestisce i dati come oggetti, rendendo Amazon S3 ideale per backup e ripristino, archiviazione dei dati e archiviazione cloud ibrida. Amazon S3 utilizza la stessa infrastruttura di storage scalabile del sito web Amazon.com.
  • Amazon Elastic Compute Cloud (EC2). Fornisce accesso a un cluster virtuale di computer dotati di software applicativo precaricato, inclusi database e server web.
  • AWS Lambda. Si tratta di una piattaforma informatica basata su eventi e senza server progettata per creare applicazioni su richiesta che eseguono codice in risposta a eventi specifici. Lambda gestisce automaticamente le risorse di elaborazione necessarie per eseguire il codice, il che lo rende ideale per il provisioning di servizi di back-end che vengono attivati ​​in risposta a richieste HTTP e quindi il deprovisioning automatico di queste risorse quando non sono più necessarie.

Ai fini di questo tutorial, ci concentreremo su un prodotto AWS in particolare: Amazon Lightsail.

Guida introduttiva ad AWS: che cos'è Amazon Lightsail?

Lightsail è una piattaforma cloud che fornisce tutto ciò di cui hai bisogno per distribuire e ospitare il tuo sito Web WordPress, incluse istanze, database gestiti, indirizzi IP statici e bilanciatori del carico. Sebbene ci concentreremo sull'utilizzo di Lightsail per avviare la tua istanza WordPress, puoi anche utilizzare Lightsail per distribuire applicazioni web su piccola scala, software aziendale, sandbox per sviluppatori e ambienti di test.

Lightsail è molto popolare tra gli utenti di WordPress, ma non è l'unica scelta per ospitare un sito Web WordPress. Prima di mostrarti come installare WordPress e lanciare il tuo sito web su Amazon Lightsail, assicuriamoci che sia la piattaforma giusta per te, esaminandone i punti di forza e di debolezza.

Lightsail e WordPress: i vantaggi

Cominciamo positivamente e vediamo i motivi per cui potresti voler optare per Lightsail rispetto ad altri servizi di hosting WordPress.

1. È adatto ai principianti

Lightsail è concepito per aiutare i nuovi utenti a iniziare con AWS.

La console di gestione di Lightsail fornisce un facile accesso a tutte le principali opzioni di configurazione di AWS, così puoi configurare il tuo server, i tuoi indirizzi IP statici e le impostazioni DNS (Domain Name System) senza alcuna assistenza specialistica. Se sei un individuo o gestisci una piccola impresa che non ha un amministratore di sistema a portata di mano, puoi facilmente utilizzare Lightsail per creare, distribuire e mantenere un sito Web WordPress self-hosted.

Utilizzando Lightsail, in genere puoi portare un host online in pochi minuti, anche se non hai esperienza precedente con AWS.

2. Ha un limite mensile stabilito

Con Lightsail, paghi una tariffa oraria per le risorse che consumi, fino a un costo mensile massimo prestabilito.

Al momento della stesura di questo articolo, gli abbonamenti Lightsail andavano da $ 3,50 a $ 240 al mese, sebbene i piani che includono una licenza Windows Server siano notevolmente più alti rispetto ai piani Linux e UNIX comparabili. Inoltre, tutti i trasferimenti di dati in uscita che superano il limite di trasferimento dati del tuo piano saranno soggetti a costi aggiuntivi.

3. È flessibile

Cosa succede se il tuo sito web supera l'abbonamento a Lightscale? Se hai bisogno di più risorse, puoi aggiornare la RAM e la capacità di archiviazione in qualsiasi momento migrando a una nuova istanza Lightsail. In alternativa, se devi ridurre i costi o risparmiare risorse, puoi passare a un'istanza Lightsail più piccola.

Sebbene le migrazioni siano supportate, Lightsail non offre la migrazione con un clic. Se stai aggiornando il tuo piano Lightsail a un'istanza più grande, dovrai acquisire un'istantanea e quindi creare un'istanza più grande da questa istantanea. Se stai migrando a un'istanza più piccola, dovrai eseguire il backup dei dati su un servizio AWS alternativo, avviare un'istanza Lightsail più piccola e quindi migrare manualmente tutti i tuoi dati su questa nuova istanza.

Lightsail e WordPress: i contro

Sebbene Lightsail abbia molti aspetti positivi, ci sono alcuni inconvenienti che lo rendono inadatto a determinati casi d'uso.

Una piattaforma di hosting alternativa potrebbe essere più adatta per il tuo sito Web WordPress?

In questa sezione, esploreremo alcuni degli svantaggi di optare per la piattaforma Lightsail di Amazon.

1. Non si scala automaticamente

Sebbene tu possa eseguire l'upgrade a un'istanza di Lightscale più grande in qualsiasi momento, Lightscale non avvia istanze aggiuntive quando vengono soddisfatti determinati criteri e non riduce le risorse quando non sono più necessarie.

Se stai creando un sito web personale o il tuo sito non è fondamentale per l'azienda, questa mancanza di agilità potrebbe non essere un grosso problema, ma rende Lightscale inadatto per l'azienda o per siti web che hanno carichi di lavoro fluttuanti .

Se hai bisogno di una piattaforma pronta per le aziende che si ridimensiona automaticamente per soddisfare le esigenze del tuo sito web e in grado di gestire fluttuazioni significative del traffico, potresti voler cercare una piattaforma alternativa.

2. Devi pagare un extra per l'assistenza tecnica

Per impostazione predefinita, tutti gli utenti Lightsail hanno diritto al pacchetto di supporto di base, che fornisce l'accesso alla documentazione ufficiale AWS, ai white paper e ai moduli di supporto. Questo pacchetto di supporto di base include anche un servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma è importante notare che non si tratta di supporto tecnico.

Se hai bisogno di supporto tecnico, dovrai acquistare un pacchetto di supporto separato, che al momento della scrittura andava da $ 29 al mese a $ 15.000 al mese.

Lightsail è semplice da configurare e mantenere, quindi in teoria è improbabile che tu abbia bisogno di molta assistenza tecnica, ma se riscontri un problema, dovrai acquistare un pacchetto di supporto dedicato o affrontare il problema da solo .

Se il tuo sito Web WordPress è critico per l'azienda o prevedi di implementare funzionalità avanzate o complesse, dovresti pianificare l'acquisto di un pacchetto di supporto aggiuntivo o optare per una piattaforma alternativa che fornisce supporto tecnico come standard.

Acquisto di un nome di dominio

Il primo passo per lanciare un sito web di successo è registrare un nome di dominio.

Come regola generale, dovresti optare per un nome di dominio facile da scrivere, pronunciare e ricordare, che includa parole chiave pertinenti al contenuto del tuo sito web e non abbia numeri o trattini.

Esistono innumerevoli registrar di domini tra cui scegliere, ma alcuni dei più popolari includono:

Come ospitare il tuo sito Web WordPress utilizzando Amazon Lightsail

In questa sezione, lanceremo e configureremo un'istanza di WordPress utilizzando Lightsail. Alla fine di questo tutorial, la tua istanza Lightsail e il tuo sito Web WordPress saranno online e aperti al pubblico.

Registrati ad Amazon Web Services

Per completare questo tutorial, avrai bisogno di un account AWS. Se non disponi di un account AWS, puoi registrarti per 12 mesi di accesso al piano gratuito, che include una prova gratuita di 30 giorni di Amazon Lightsail.

Crea la tua istanza WordPress

Per iniziare, dobbiamo creare un'istanza di WordPress in Lightsail:

  • Accedi alla console Lightsail.
  • Seleziona la scheda Istanze.
  • In Scegli l'immagine dell'istanza, scegli Linux / Unix.
  • In Seleziona un progetto, scegli WordPress.
  • In Scegli un piano di istanze, seleziona il piano che desideri utilizzare; al momento della scrittura puoi provare Lightsail gratuitamente, per 30 giorni.
  • Assegna un nome univoco alla tua istanza Lightsail.
  • Fare clic su Crea istanza.

AWS ora creerà la tua istanza Lightsail.

Client SSH di Amazon: recupero della password di WordPress

In questa sezione, ti collegherai alla tua istanza utilizzando il client SSH basato su browser incluso come parte della console Lightsail. Utilizzeremo quindi questo client per recuperare la password che utilizzerai per accedere al tuo account WordPress:

  • Nella console di Lightsail, seleziona la scheda Istanze.
  • Trova l'istanza appena creata e fai clic sulla relativa icona di connessione rapida SSH. Il client SSH basato su browser verrà ora avviato in una nuova finestra.

Nella finestra SSH, digita il seguente comando e premi Invio.

Il client SSH ora mostrerà la password necessaria per accedere alla dashboard di WordPress; prendi nota di questa password, poiché ti servirà a breve.

Accedi alla dashboard di amministrazione di WordPress

Per accedere a WordPress, avrai bisogno dell'indirizzo IP pubblico della tua istanza di WordPress.

Nella console di Lightsail, seleziona la scheda Istanze; dovresti vedere una scheda che rappresenta la tua istanza di WordPress.

L'indirizzo IP pubblico verrà visualizzato nell'angolo inferiore destro della scheda.

In una nuova scheda, inserisci il seguente URL, assicurandoti di sostituire publicIP con l'indirizzo IP pubblico che hai recuperato dalla console di Lightsail:

Ora dovresti vedere la schermata di accesso standard di WordPress.

Ora puoi accedere al tuo account utilizzando l'indirizzo email associato al tuo account AWS e la password che hai recuperato dal client SSH.

Crea un indirizzo IP statico

Per impostazione predefinita, l'IP pubblico collegato alla tua istanza Lightsail cambierà ogni volta che arresti e riavvii l'istanza, il che significa che dovrai aggiornare costantemente i record DNS del tuo dominio.

In questa sezione, ti mostrerò come creare un indirizzo IP statico e collegarlo alla tua istanza di WordPress, così non devi preoccuparti di aggiornare i tuoi record DNS:

  • Nella console di Lightsail, seleziona la tua istanza di WordPress.
  • Seleziona la scheda Rete.
  • Seleziona Crea IP statico.
  • Apri il menu a discesa Collega a un'istanza e seleziona l'istanza di WordPress creata in precedenza.
  • In Identifica il tuo IP statico, assegna al tuo indirizzo IP statico un nome univoco.
  • Fare clic su Crea.

Aggiunta di un record al tuo DNS

Successivamente, dobbiamo mappare un nome di dominio alla nostra istanza Amazon Lightsail:

Nella console di Lightsail, seleziona la scheda Rete.

  • Seleziona Crea zona DNS.
  • Trova Inserisci il dominio che hai registrato e inserisci il tuo nome di dominio.
  • Seleziona Crea zona DNS.

La console di Lightsail mostrerà ora diversi indirizzi di server dei nomi.

Per trasferire la gestione dei tuoi record DNS a Lightsail, dovrai aggiungere questi indirizzi del server dei nomi al registrar del tuo nome di dominio, quindi prendi nota di questi indirizzi o lascia questa pagina aperta in una scheda separata. >

Passa ai server dei nomi di Lightsail

Ora, devi accedere al sito web del tuo provider di hosting DNS e sostituire i server dei nomi predefiniti con i server dei nomi di Lightsail.

Questo processo può variare, quindi controlla la documentazione ufficiale o il blog del tuo provider per ulteriori informazioni. Per darti un'idea dei passaggi coinvolti, ecco come ho cambiato il nome utilizzato per il mio account GoDaddy:

  • Accedi al GoDaddy Domain Control Center.
  • Seleziona il tuo nome di dominio.
  • Nella sezione Server dei nomi, seleziona Modifica.
  • Seleziona la casella di controllo Userò i miei server dei nomi.
  • Elimina tutti i server dei nomi predefiniti di GoDaddy.
  • Seleziona Aggiungi server dei nomi.
  • Copia / incolla i server dei nomi di Lightsail nella console di GoDaddy, quindi fai clic su Salva.

Mappatura della radice del tuo dominio

Ora, devi mappare la radice del tuo dominio sulla tua istanza Lightsail:

  • Se non hai già la schermata Networking aperta, vai a Lightsail Console> Networking e seleziona la tua istanza WordPress.
  • Nella sezione dei record DNS, fai clic su Aggiungi record.
  • Nella casella Sottodominio, inserisci il carattere @, poiché significa che stai mappando la radice del tuo dominio e non un sottodominio.
  • Seleziona la casella Risolve a e, nel successivo menu a discesa, scegli l'indirizzo IP statico che hai collegato a questa istanza di WordPress.
  • Salva le modifiche facendo clic sul segno di spunta verde.

Potrebbe essere necessario attendere mentre il server dei nomi si propaga attraverso il DNS di Internet, quindi questa modifica potrebbe non essere immediata. Tuttavia, nella scheda Istanze della console di Lightsail, dovrebbe ora essere presente una puntina blu accanto all'indirizzo IP della tua istanza, che indica che ora è un indirizzo IP statico.

Sei pronto per creare il tuo sito Web WordPress!

Ora, vai al nome di dominio che hai acquistato in precedenza e dovresti vedere il sito Web WordPress Hello World standard.

Per iniziare a lavorare sul tuo sito, inserisci il tuo dominio con il suffisso wp-login.php. Ad esempio, se hai acquistato il nome di dominio my-example-website.co.uk, dovresti utilizzare quanto segue:

Ora puoi accedere al tuo account utilizzando il tuo indirizzo email e la password e iniziare a lavorare sul tuo sito Web WordPress.

Non vuoi utilizzare Amazon Lightsail? 7 motivi per ospitare invece con SiteGround

Amazon Lightsail non è l'unica piattaforma in cui puoi ospitare il tuo sito Web WordPress.

Se Lightsail non seleziona tutte le tue caselle, potresti dare un'occhiata a SiteGround. Questa società di web hosting fornisce già hosting WordPress gestito a oltre 2 milioni di domini ed è ampiamente riconosciuta come uno dei provider di hosting WordPress più quotati sul mercato, secondo solo a WordPress stesso!

1. Consigliato da WordPress

SiteGround è una delle sole tre società ufficialmente consigliate da WordPress.org.

"Proprio come i fiori hanno bisogno del giusto ambiente per crescere, WordPress funziona meglio quando è in un ricco ambiente di hosting. Abbiamo avuto a che fare con più host di quanto tu possa immaginare; a nostro avviso, gli host di seguito (SiteGround, DreamHost e BlueHost) rappresentano alcuni dei migliori e più brillanti del mondo dell'hosting. " - Hosting Web WordPress

2. Installazione con un clic e aggiornamenti automatici

Perché dedicarsi allo sforzo di scaricare, installare e configurare WordPress manualmente, quando SiteGround fornisce una soluzione semplice, clicca e installa?

3. Un sito Web WordPress più veloce

Per migliorare le velocità di caricamento del tuo sito Web, SiteGround utilizza SSD, una configurazione di gestione PHP personalizzata ottimizzata con un'estensione OPCache, Cloudflare Content Delivery Network (CDN) e una funzionalità SuperCacher unica che memorizza nella cache il tuo sito Web WordPress su tre diversi livelli.

SiteGround libera anche la RAM per la memorizzazione nella cache dei contenuti dinamici, utilizzando NGINX Direct Delivery per rimuovere il contenuto statico dalla memoria del server.

Per gli utenti che desiderano un ulteriore aumento delle prestazioni, SiteGround offre anche un plug-in SG Optimizer che ha dimostrato di offrire un aumento delle prestazioni del 20-30% anche per i siti Web già ottimizzati.

4. Messa in scena: modifiche di prova e nuovi contenuti in privato

Desideri testare in privato modifiche sperimentali o nuove funzionalità prima di inviarle al mondo?

SiteGround ti consente di creare una copia temporanea del tuo sito Web WordPress con un solo clic, in modo da poter testare le tue modifiche senza interrompere il tuo sito Web live. Una volta che sei soddisfatto delle tue modifiche, SiteGround rende facile distribuirle ai tuoi utenti.

5. Proteggi il tuo sito dagli attacchi e dagli exploit più recenti

Per proteggere la tua installazione di WordPress, SiteGround gestisce la sicurezza complessiva della tua applicazione a livello di server e firewall. Poiché emergono continuamente nuove minacce alla sicurezza, SiteGroud aggiunge spesso nuove regole progettate per proteggere il tuo sito web dalle minacce alla sicurezza più recenti.

6. Assistenza tecnica: i tuoi problemi sono stati risolti entro 5 minuti

Indipendentemente dal fatto che tu acquisti l'abbonamento StartUp o GoGeek, avrai accesso al supporto tecnico 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per telefono, tramite messaggio istantaneo o utilizzando il sistema di ticketing di SiteGround, con SiteGround che mira a risolvere la maggior parte dei problemi gravi all'interno cinque minuti.

7. Migrare facilmente un sito Web WordPress esistente

Hai già un sito Web WordPress, ma non sei soddisfatto del tuo attuale provider di hosting?

La prospettiva di migrare l'intero sito web può essere scoraggiante, ma il plug-in Migrator di SiteGround ti consente di migrare in modo sicuro tutti i tuoi contenuti, mantenendo intatta la configurazione di WordPress.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo esaminato i pro e i contro dell'hosting del tuo sito web con Lightsail. Abbiamo anche visto esattamente come installare, configurare e avviare un sito Web WordPress utilizzando la piattaforma cloud di Amazon.

Videos about this topic

AWS Lightsail for Beginners - How to setup Plesk Hosting for WebSites
How to host WordPress on Amazon EC2 for FREE - Amazon EC2 Tutorial - AWS Tutorial #5
Amazon AWS EC2 | How to Create a FREE Website using WordPress [NEW]
How To Make a WordPress Website - In 24 Easy Steps
Host a Wordpress Website on AWS using Amazon Lightsail (For Only $3.50 a month!)
How to Install WordPress on AWS