Recensione DualShock 4

Conclusione

Il DualShock 4 è un controller impeccabile e quasi perfetto in tutti i sensi.

Il controller DualShock 4 vale decisamente i soldi al momento.

I pro:

  • Costruzione solida e di alta qualità
  • Molto ergonomico
  • D-pad silenzioso e reattivo
  • Stick analogici precisi e comodi
  • Molte funzioni extra

I contro:

  • I trigger risultano ancora instabili, anche se non così tanto come prima
  • La barra luminosa non può essere disattivata
  • Non tutte le funzionalità sono disponibili su PC

Molti sono stati felicissimi di vedere la nuovissima incarnazione del controller DualShock 4 di Sony quando è stata lanciata la PlayStation 4, principalmente perché ha risolto molti dei difetti del suo predecessore e aggiunto diverse funzioni utili.

Oggi esamineremo proprio quel controller e ti forniremo una revisione approfondita di tutti i suoi aspetti e funzionalità. Inoltre, vedremo anche in che modo differisce e migliora rispetto al suo predecessore, il controller DualShock 3.

Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo!

Mostra sommario

Il design

Forse la cosa più scioccante del nuovo controller è stato il design rinnovato. In effetti, Sony non aveva praticamente cambiato l'aspetto del controller PlayStation dai tempi di PSOne, quindi questo nuovo approccio ha colto tutti di sorpresa.

Come puoi vedere dall'immagine sopra, il DualShock 4 ha un nuovo telaio molto più rotondo ed elegante rispetto al suo predecessore. Inoltre, il touchpad e l'altoparlante gli conferiscono una sensazione piuttosto futuristica. Inoltre è disponibile in una varietà di colori, tra cui le varianti standard di "cristallo" nero, bianco, argento, oro, rosso, blu, verde mimetico, nonché le varianti "cristallo" trasparente bianco, blu e rosso.

Forse in particolare, il controller ora è abbastanza più grande e più comodo da tenere in mano. DualShock 3 è stato comunemente criticato per essere troppo piccolo e scomodo da tenere, il che era particolarmente vero per le persone con mani più grandi.

I controlli

Le levette analogiche

Le levette analogiche del DualShock 4 sono notevolmente più piccole di quelle del suo predecessore, con una gamma di movimento inferiore ma anche con maggiore precisione. Anche loro sono stati ridisegnati per essere più ergonomici, come risulta evidente dagli anelli sporgenti sulle levette.

Va ​​notato che mentre il DualShock 4 originale aveva problemi con le levette che si sfilacciavano anche con un uso minimo, il problema è stato risolto con la versione rivista, che è diventata il controller standard con l'introduzione di PS4 Slim.

I pulsanti frontali

I pulsanti frontali sensibili alla pressione del DualShock 3 sono stati utilizzati raramente correttamente dai giochi, con il risultato che la funzione è stata scartata con DualShock 4. Per questo motivo, i nuovi pulsanti frontali ora sono molto tattili e producono un clic udibile quando vengono premuti .

Il D-Pad

Non sono state apportate molte regolazioni al D-pad, visto che era quasi perfetto anche nel DualShock 3. Il nuovo D-pad è un po 'più grande e si sente molto più comodo e tattile di quello vecchio.

I pulsanti e i grilletti sulla spalla

I pulsanti sulla spalla del DualShock 4 sono stati ridisegnati per adattarsi meglio al nuovo look del controller, dando vita a una forma semiellissoide. E, come i pulsanti frontali, anche la loro sensibilità alla pressione è stata eliminata.

I grilletti erano un gradito cambiamento rispetto al DualShock 3, i cui grilletti erano molto scomodi da tenere premuti per periodi più lunghi. I nuovi grilletti sono più sottili e leggermente curvi per ridurre al minimo lo slittamento, anche se continuano a non funzionare bene quando vengono tenuti premuti. I grilletti sono anche gli unici pulsanti per mantenere la sensibilità alla pressione.

Funzionalità aggiuntive

Il touchpad

Il DualShock 4 è il primo controller in assoluto a incorporare un touchpad nel suo design. Oltre a essere in grado di registrare due punti di contatto contemporaneamente, il touchpad può leggere una varietà di gesti di scorrimento, sebbene l'estensione della sua funzionalità vari da gioco a gioco.

Inoltre, il touchpad stesso è in realtà un unico grande pulsante. Tuttavia, con l'aiuto del rilevamento del tocco, può funzionare come due pulsanti separati in base al lato premuto del touchpad. In questo modo, sostanzialmente sostituisce i pulsanti Start e Select delle precedenti versioni DualShock.

L'oratore

Un altoparlante mono incorporato è un'altra nuova funzionalità originariamente vista con Nintendo Wii. L'altoparlante viene utilizzato principalmente come mezzo per aumentare l'immersione del giocatore riproducendo vari suoni tramite l'altoparlante del controller anziché tramite gli altoparlanti della TV.

La barra luminosa

La barra luminosa è stata fonte di alcune controversie quando il controller è stato rilasciato per la prima volta, principalmente perché non poteva essere disattivato. Proprio come l'altoparlante, viene utilizzato per fornire alcuni effetti dinamici precisi nei giochi e la luce può essere captata dalla PS Camera per consentire un rilevamento del movimento più accurato.

Detto questo, per coloro che non si preoccupavano degli effetti sopra menzionati o semplicemente non avevano una PS Camera, la barra luminosa sembrava un inutile consumo della batteria del controller. Ancora oggi, la barra luminosa può essere solo attenuata e non disattivata del tutto.

Il giroscopio

Il nuovo giroscopio del DualShock 4 migliora il Sixaxis della generazione precedente. Utilizza ancora una tecnologia simile ma è molto più preciso di prima, ancora di più se si aggiunge la PS Camera al mix.

Connettività

Il DualShock 4 utilizza Bluetooth 2.1 per la connettività wireless, ma ha anche tre porte separate:

  • Micro USB: utilizzato per la ricarica e per la connettività cablata.
  • Porta di estensione: utilizzata principalmente dalle stazioni di ricarica e da alcuni accessori.
  • Jack da 5 mm: utilizzato per cuffie e auricolari. Oltre a trasmettere l'audio, funge anche da ingresso microfonico.

Un altro miglioramento introdotto dal DualShock 4 rivisto è stato l'abilitazione della comunicazione cablata. Con la versione originale, il controller poteva caricarsi tramite USB ma poteva comunicare solo con la console tramite Bluetooth.

Ciò ha sollevato preoccupazione tra alcuni giocatori a causa dell'inevitabile ritardo di input fornito con una connessione Bluetooth, per quanto lieve. Anche se non era un grosso problema, era comunque una funzione di base che avrebbe dovuto essere disponibile sin dal primo giorno.

Compatibilità

I controller di Sony sono sempre stati problematici quando si tratta di compatibilità con altre piattaforme. Il motivo principale per cui DualShock 3 non è mai decollato come controller per PC rispetto al famosissimo Xbox 360 è che mancava di driver ufficiali. Al contrario, quest'ultimo aveva compatibilità plug-and-play con Windows.

Quindi, la situazione è cambiata con DualShock 4? Beh, più o meno.

Anche se non esiste ancora alcun supporto ufficiale al di fuori dell'adattatore DualShock 4 ufficiale, due cose sono cambiate:

  1. Il software di terze parti è notevolmente migliorato dai tempi di DualShock 3
  2. Steam ora supporta ufficialmente DualShock 4

Nonostante tutto ciò, alcune delle funzionalità del controller rimangono ancora inaccessibili agli utenti di PC, in particolare le sue capacità audio wireless. Inoltre, alcuni effetti relativi ai giochi non saranno disponibili nelle versioni PC di quei giochi.

Puoi leggere ulteriori informazioni sul collegamento del tuo DualShock 4 al tuo PC o Mac nel nostro articolo su questo argomento.

Il verdetto finale

Tutto sommato, DualShock 4 non è un controller perfetto, ma sicuramente ci si avvicina. Aggiunge una varietà di funzioni utili (anche se alcune possono essere utilizzate solo con la PS4 stessa) ed è un controller completo, meglio costruito e molto più comodo di qualsiasi dei suoi predecessori.

In definitiva, il controller DualShock 4 è un notevole pezzo di tecnologia le cui qualità positive superano di gran lunga quelle negative. Tutto ciò che serve è uno sforzo leggermente maggiore e un po 'di apertura mentale da parte di Sony, e potremmo benissimo vedere DualShock 5 diventare il miglior controller di gioco mai realizzato.

Controller

DualShock 4

Possiamo dirlo in modo inequivocabile: DualShock 4 è il miglior controller che Sony abbia mai realizzato.

Ora che la PlayStation 4 e una nuova generazione di console sono alle porte, un gruppo della redazione di Polygon si sente finalmente libero di ammettere un odio profondo e sfrenato per DualShock 3. Le levette erano troppo ravvicinate, troppo molli; i trigger non erano trigger; quelli di noi con le mani più grandi hanno avuto difficoltà a usare il controller per molto tempo.

DualShock 4

Sony ha risolto ognuno di questi problemi con il DualShock 4. Le sue levette sono più distanti tra loro, con cavità semiconcave al centro progettate per tenere in posizione la punta dei pollici. Le spalle sono dotate di grilletti concavi effettivi con trazione simile a un controller Xbox 360.

Il controller è solo un po 'più pesante, solo un po' più grande. È molto più comodo da tenere per lunghi periodi di tempo. Rendendo convertiti persino gli ostinati DualShock 3 dello staff di Polygon, il DualShock 4 è il miglioramento più immediatamente evidente offerto da PS4.

Videos about this topic

DUALSHOCK 4 Back Button Attachment - Announce Trailer | PS4
PS5 DualSense Controller Teardown - A Repairability Perspective
PS5 DualSense Controller Review
Building a Polygon Western Demo in Unreal Engine (5)
Making the PS5 DualSense Controller Work on PS4
PS4 Controller Compatibility Test