Recensione InvizBox 2

Provider VPN consigliati

Potremmo guadagnare commissioni di affiliazione se acquisti, scopri di più.

Scritto da Christopher Seward

Aggiornato il 10 dicembre 2020

Divulgazione

La società madre di VPNCompare, TwistedFingers Ltd., ha acquistato una piccola partecipazione nella società madre di Invizbox, 12 mesi dopo la pubblicazione iniziale di questa recensione del router VPN.

InvizBox 2 è arrivato sul mercato e ho dato un'occhiata a questo piccolo ma potente router VPN che utilizza il processore ARM ad alta potenza.

InvizBox è un nome che potrebbe suonare familiare perché, negli ultimi due anni, hanno innovato nel settore dell'hardware per la sicurezza online.

I prodotti precedenti includono l'originale InvizBox, un minuscolo router di rete Tor hardware nel 2015. Hanno poi seguito questo con il più utile InvizBox Go alla fine del 2016, un dispositivo portatile che consente agli utenti di proteggere le loro connessioni Wi-Fi tramite VPN o Tor.

Ora sono tornati con un prodotto ancora più avanzato, chiamato semplicemente "InvizBox 2" (che supporta anche Tor).

I primi due prodotti hanno ricevuto numerosi elogi, ma si tratta della terza volta fortunata con InvizBox 2? L'ho testato nelle ultime settimane per scoprirlo.

Cosa c'è dentro la scatola?

Il router VPN InvizBox 2 viene fornito in una piccola scatola sigillata di sicurezza.

Come con tutti i prodotti precedenti di InvizBox, questo serve per evitare manomissioni mentre il tuo Invizbox si fa strada nel sistema postale. È impossibile manomettere questo sigillo di sicurezza senza che sia ovvio.

È anche un sigillo di sicurezza specifico "InvizBox", quindi non può essere sostituito con uno generico senza che tu lo sappia.

All'interno della confezione ottieni:

  • 1x router InvizBox (bianco o nero).
  • 1x Guida rapida alla configurazione.
  • 1x cavo Ethernet.
  • 1x cavo di alimentazione USB con presa a muro intercambiabile configurato per il tuo paese.

Ho anche ricevuto un bonus "Copertura per webcam" con il marchio InvizBox, che è stata un'aggiunta a sorpresa.

Progettazione

A differenza dei normali router, il router VPN InvizBox 2 ha un design circolare non molto più grande del palmo della tua mano.

Ad adornare la parte superiore del router, ordinatamente incastonato sotto il logo InvizBox, ci sono tre luci LED che segnalano "Informazioni", "Connessione Internet" e "Protezione".

Queste luci sono di un verde brillante quando tutto funziona correttamente e si vede facilmente.

Tuttavia, a seconda di dove prevedi di ospitare la VPN Invizbox 2, sarebbero troppo luminose in una camera da letto se provassero a dormire, ad esempio (sono sicuro che un'opzione per limitarle verrà introdotta a breve).

Sul retro della VPN InvizBox sono presenti cinque porte. Una porta USB, un foro di ripristino, una porta LAN, una porta WAN e una porta di alimentazione.

La parte inferiore presenta una striscia in gomma che percorre l'intera lunghezza della base rendendola antigraffio e antiscivolo su qualsiasi superficie tu abbia intenzione di posizionarla.

Insieme alla base effetto argento e alle prese d'aria, il design moderno non sembrerà fuori luogo in qualsiasi ambiente della casa o dell'ufficio.

Nota: le prese d'aria sono un nuovo aggiornamento del suo predecessore Invizbox Go, servizio VPN portatile.

Prestazioni

InvizBox 2 è un router dual-band che consente l'utilizzo su bande da 2,4 GHz o 5 GHz.

Hai anche l'utile opzione di usarlo tramite una connessione cablata. Anche se questo è limitato a una porta quando vedi la struttura piccola del dispositivo, capirai perché.

Avere una connessione cablata è un vantaggio e se desideri sfruttare al massimo la velocità della tua connessione Internet, apprezzerai questa funzionalità ora spesso trascurata.

Sotto il cofano c'è un processore quad-core che è attualmente suddiviso in modo intelligente tra il numero di connessioni che crei, ma più avanti sugli hotspot.

Fisicamente i dispositivi funzionano molto bene. A differenza del suo predecessore portatile Invizbox Go, ci sono una serie di prese d'aria sul lato inferiore dei dispositivi, che mantengono le cose fresche: nessun timore di segni o danni da calore su qualsiasi superficie su cui lo posizioni.

Velocità di download

Per rivedere la velocità, ho eseguito alcuni test.

La configurazione della mia connessione Internet standard su un computer desktop tramite Wi-Fi a 5 Ghz di solito produce una velocità di download di 59 Mbps con caricamento di 14 Mbps su una connessione 67/20 Mbps attraverso una sottile parete divisoria.

Questo senza utilizzare una VPN, solo una connessione normale.

L'InvizBox 2 mentre era connesso a un server VPN del Regno Unito, la velocità di download fornita era una velocità di download molto rispettabile di 37 Mbps e 12 Mbps di caricamento, una velocità sufficiente per lo streaming 4k e altro ancora.

Utilizzando una connessione wireless a 2,4 Ghz, la mia connessione normale ha raggiunto 41/14 Mbps con il router InvizBox 2 che offre 18/12 Mbps.

Utilizzando una connessione Ethernet, la mia configurazione standard raggiunge solo velocità leggermente migliori di 60 Mbps in download e 13 Mbps in caricamento con il router InvizBox 2 che offre un ragionevole download di 36 Mbps e 14 Mbps di caricamento.

La velocità è sempre soggetta a centinaia di fattori e potresti ottenere risultati migliori o peggiori.

Tuttavia, ciò che è chiaro è che il router InvizBox 2 fornisce velocità elevate adatte a una moltitudine di scopi a un prezzo molto ragionevole.

Dopo un paio di settimane di utilizzo del router InvizBox 2, non ho riscontrato problemi nello svolgimento delle attività quotidiane o nelle attività ad alta intensità di velocità. Lo streaming di video utilizzando una combinazione di hotspot di Regno Unito, Paesi Bassi e Stati Uniti ha funzionato perfettamente.

Rimanere connesso in modo permanente per restare al sicuro è certamente possibile ed è stato il mio utilizzo continuato da quando ho ricevuto Invizbox 2.

Protezione della privacy

Il router InvizBox 2 attualmente utilizza il provider VPN IPVanish e la loro rete. Sono uno dei servizi VPN più vecchi e rispettati con connessioni VPN in tutto il mondo.

InvixBox 2 è passato a utilizzare il servizio Windscribe nell'ottobre 2019.

Attualmente, hai la possibilità di acquistare Invizbox compreso un pacchetto di abbonamento direttamente da InvizBox (fornito da Windscribe).

Puoi anche acquistare un dispositivo "senza abbonamento" che supporti le reti VPN ExpressVPN, NordVPN, IPVanish, Surfshark, MyExpatNetwork o Windscribe che ti consentono di utilizzare un account VPN o un pacchetto che hai già o che intendi acquistare separatamente .

Uno dei vantaggi di sottoscrivere l'abbonamento incluso è che Windscribe non ha traccia di te come cliente anche se stai tecnicamente utilizzando il loro servizio. Questa è un'ottima notizia per i suoi utenti.

Con la tua fatturazione con InvizBox in Irlanda (parte dell'UE) e il tuo servizio VPN fornito da una società canadese, stai aggiungendo un livello di giurisdizione tra il servizio e i record di fatturazione per il tuo account VPN.

(Nota, anche la connessione di una VPN come IPVanish al tuo Invizbox è un'opzione, IPVanish ha sede negli Stati Uniti).

Essere coperti dalla rete Windscribe significa essere protetti dalla crittografia a 256 bit utilizzando indirizzi IP condivisi. Sono anche un servizio VPN senza log, il che significa che non vi è alcuna registrazione del tuo utilizzo.

Inoltre, non sarai limitato da alcun limite di dispositivi connessi contemporaneamente che affliggono le soluzioni VPN basate su app.

Offrire la possibilità di utilizzare una gamma dei principali servizi VPN come ExpressVPN, IPVanish e altri, ha davvero aperto Invizbox 2 e aumentato enormemente la sua usabilità e il suo potenziale.

Come accennato in precedenza, il firmware del dispositivo si aggiorna automaticamente, il che è ottimo per la sicurezza.

I router Invizbox 2 hanno un kill switch integrato che impedirà qualsiasi fuga di dati. Un kill switch funziona interrompendo la connessione a Internet se la connessione al router VPN viene persa.

Finora nella mia recensione, Invizbox sta andando molto bene.

Streaming

Oltre alla protezione della privacy, c'è la possibilità di creare diversi hotspot che aprono la possibilità di avere connessioni wireless dedicate per diversi paesi.

Ad esempio, puoi creare un hotspot statunitense per consentirti di sbloccare Netflix USA su qualsiasi dispositivo connesso ad esso. Ciò si estende al Regno Unito, al Canada, all'Australia o a qualsiasi altro paese disponibile.

Da quando InvizBox è diventato partner di Windscribe, ha notevolmente ampliato le capacità del dispositivo per lo streaming, con tutti i servizi più popolari supportati.

Ora sono disponibili app come Netflix, BBC iPlayer, ITV Hub e tutta una serie di altri servizi. Esistono anche server specifici per lo streaming per Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Giappone.

Configurazione

La configurazione è un'area della mia recensione in cui il router InvizBox 2 brilla. È essenzialmente un dispositivo plug-in-and-play. Non avrai nemmeno bisogno del tuo indirizzo email.

Anche se non sei un utente esperto di tecnologia, potresti collegare almeno due cavi e utilizzarlo così com'è.

Basta collegare il cavo di alimentazione a una presa di corrente e il cavo in dotazione (ethernet) dall'InvizBox 2 a una delle porte "LAN" del tuo normale router è tutto ciò che serve per connettersi alla rete domestica.

Il firmware del router Invizbox 2 si aggiorna automaticamente quando lo colleghi alla presa, questo assicura che il firmware del dispositivo sia sempre aggiornato.

Ovviamente, per la maggior parte delle persone, vorrai configurarlo un po 'di più, ma è stato anche reso il più semplice possibile.

Potresti voler utilizzare il tuo account IPVanish esistente.

Puoi persino scaricare la loro guida rapida dal loro sito web per configurare i tuoi dispositivi domestici.

Configurazione

Inizialmente, dal collegamento del dispositivo, verrà creato un nuovo hotspot VPN InvizBox 2. Collegati a questo utilizzando la password fornita sul lato inferiore dell'involucro.

L'accesso avviene attualmente tramite un pannello di controllo basato sul Web, sebbene sia stata rilasciata un'app autonoma che ti consente di controllarla direttamente dai tuoi dispositivi mobili.

L'interfaccia di amministrazione è suddivisa in quattro categorie, "Reti", "Profili", "Dispositivi" e "Sistema".

La maggior parte delle azioni avviene in reti.

La categoria "Reti" è dove puoi configurare nuovi hotspot Wi-Fi e configurare il tipo di connessione utilizzata dalla porta cablata.

Hai quattro scelte per ogni hotspot che crei, "VPN", "Cancella", "Tor" o "Locale". La più utile è "VPN", di cui puoi creare fino a 4 hotspot VPN.

Più hotspot

È qui che diventa interessante e puoi configurare ogni hotspot per essere connesso a un diverso server VPN situato in circa 60 paesi o configurarli anche come hotspot "Tor", "Clear" o "Locale".

Quindi potresti, ad esempio, fare quello che ho fatto io e avere un hotspot del server VPN nel Regno Unito, un hotspot del server VPN negli Stati Uniti, uno nei Paesi Bassi e uno a Hong Kong.

Hai anche a disposizione una serie di opzioni per ogni hotspot, inclusa l'impostazione di nomi e password individuali, la scelta della banda Wi-Fi e l'utilizzo o meno della crittografia WPA2.

Puoi anche scegliere server VPN specifici o impostarlo per connettersi a uno nel paese prescelto in modo casuale.

Solo questa caratteristica è ciò che distingue il dispositivo. È quello che ho trovato più utile per svolgere una serie di attività senza il fastidio di disconnettersi e ricollegarsi come faresti con un'applicazione VPN basata su software.

Unisci questo al fatto che ora puoi proteggere i dispositivi che non supportano intrinsecamente la VPN e i vantaggi iniziano a diventare evidenti.

Ci sono molteplici usi per questo, ma per darti un esempio potresti sbloccare Netflix USA (al di fuori degli Stati Uniti) sull'app Netflix sulla tua TV abilitata a Internet, cosa che normalmente non sarebbe possibile.

Profili

La configurazione "Profili" consente un certo controllo sulla tua rete. Qui puoi creare diverse regole di accesso.

Ciò sarà particolarmente utile se hai bambini e desideri controllare i tempi di accesso o se desideri bloccare l'accesso a siti o tipi di siti web specifici.

Le sezioni predefinite e il controllo genitori ti consentono di bloccare:

  • Annunci e malware
  • Contenuti per adulti
  • Notizie false
  • Giochi a distanza
  • Social network

Anche se non raccomandiamo mai di abilitare questo tipo di opzioni senza continuare a monitorare manualmente l'accesso a Internet di tuo figlio, il controllo genitori offre ulteriore tranquillità.

Oltre a poter assegnare profili a specifici hotspot, puoi anche assegnarli a dispositivi particolari.

Cosa succederà

Anche se il router InvizBox 2 è in vendita ora, ci sono diversi sviluppi entusiasmanti proprio dietro l'angolo, un paio che spiccano includono:

Server VPN domestico, essenzialmente un modo per eseguire un server VPN sull'InvizBox stesso, questo ti consentirebbe di "chiamare casa" in un certo senso e utilizzare la tua rete domestica. Questo rivoluzionerà i viaggi e lo streaming. Niente più server e servizi Netflix bloccati accessibili solo da IP residenziale sarebbe un ricordo del passato. Collegati al router di casa.

L'app di amministrazione per dispositivi mobili consentirà di controllare la rete tramite le app Android o iOS, consentendo una configurazione rapida su ciascuna.

Comunicazione tra reti, accedi a tutti i tuoi dispositivi su reti diverse se necessario.

App mobili, utilizza il tuo abbonamento VPN sui tuoi dispositivi mobili, una pratica funzionalità a valore aggiunto.

In sintesi

In revisione, dopo aver giocato con il router VPN Invizbox 2 per la maggior parte di un mese, sono diventato un grande fan. A differenza di molti prodotti hardware, è al primo posto nel mio ufficio ed è qualcosa che continuerò a utilizzare regolarmente con il mio accesso a Internet.

Le stesse app VPN richiedono un po 'di interazione manuale, ovvero ricordandosi di eseguirle e connettersi. InvizBox 2 VPN elimina tutto questo.

Tutti i dispositivi, dal normale computer al telefono, tablet e persino ai dispositivi TV, sono ora coperti senza alcuna interazione richiesta. Proprio come con un normale hotspot Wi-Fi, puoi connetterti e dimenticartene.

Ci sono molti usi diversi per InvizBox 2 e ha un prezzo equo per quello che stai ricevendo.

Il passaggio dall'utilizzo della rete IPVanish alla rete Windscribe e la possibilità di utilizzare Invizbox con altri servizi VPN principali ha aperto il dispositivo in modo massiccio. Ora è perfetto per lo streaming, il che lo rende molto più utile se ti piace accedere a contenuti da altri paesi.

Puoi persino utilizzare i tuoi account VPN esistenti per ExpressVPN, IPVanish e molti altri.

Se sei alla ricerca di una protezione della privacy in tutta la casa o in un piccolo ufficio che sia facile da usare con il minimo sforzo e installazione e configurazione così facili che anche tua nonna potrebbe farlo, allora inserisci uno dei router di InvizBox nella tua lista della spesa.

/ p>

Con eccellenti funzioni di sicurezza come un kill switch integrato, sei in buone mani.

Nel 2020, InvizBox 2 non è solo un punto di svolta: in realtà ha creato un gioco completamente nuovo che gli altri possono raggiungere - altamente raccomandato!

Come puoi vedere, la mia recensione sulla VPN di Invizbox 2 è complessivamente positiva, dovresti assolutamente controllarla.

Puoi acquistare Invizbox 2 direttamente da Invizbox.

InvizBox 2 ridefinisce cosa possono fare i router "privacy"

Più canali VPN, Tor e un semplice vecchio routing in un unico pacchetto a forma di disco.

Sean Gallagher - 3 settembre 2019 17:47 UTC

commenti dei lettori

Condividi questa storia

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Reddit

Quattro anni fa, sulla scia di alcune polemiche su un altro lancio basato su Kickstarter, un team in Irlanda ha deciso di produrre un router Wi-Fi migliore per la privacy dei viaggi. Chiamato InvizBox, il router si concentrava sul rendere più facile la connessione a servizi di rete incentrati sulla privacy come VPN e la rete di anonimizzazione Tor.

Sono successe molte cose da allora. E ora, InvizBox ha rilasciato una nuova iterazione del suo router Wi-Fi cablato, InvizBox 2. Due anni fa, il team di InvizBox ha raggiunto i suoi obiettivi di crowdfunding per andare avanti con questo progetto. Dopo una lunga strada, quel finanziamento ha finalmente dato i suoi frutti.

Totalmente open source, in bundle con un servizio VPN in grado di fornire fino a 100 megabit al secondo di traffico (a tua disposizione a banda larga) e facile da configurare, questo piccolo router a forma di disco è abbastanza potente da essere un router domestico principale— oppure può essere utilizzato su strada se collegato a una rete locale potenzialmente ostile per mettere in sicurezza gli utenti. Il router può anche essere utilizzato insieme a InvizBox Go, un router Wi-Fi mobile con funzionalità VPN, per creare un tunnel sicuro per tornare alla rete domestica. Il prezzo base per InvizBox 2 è di $ 99, ma al momento è disponibile uno sconto per gli ordini tramite il sito InvizBox.

La sicurezza della catena di fornitura per qualsiasi dispositivo che dichiara di essere incentrato sulla privacy è fondamentale. Quindi, mentre i router stessi sono assemblati in Cina, per motivi di sicurezza InvizBox esegue il riflesso del firmware di ogni router nei suoi uffici in Irlanda prima di spedirli. Gli aggiornamenti del firmware vengono recuperati automaticamente tramite un servizio nascosto Tor.

Dal punto di vista hardware, InvizBox 2 è abbastanza impressionante per un router a basso costo, alimentato da un processore ARM quad-core con 1 gigabyte di memoria. InvizBox 2 ha solo due interfacce di rete (Gigabit Ethernet WAN e LAN), quindi deve essere connesso a Internet tramite un modem via cavo o un altro router e se hai esigenze di rete locale cablata, dovrai fornire il tuo hub o switch. Ma questo lo rende adatto anche come router da viaggio.

Dotato di radio dual-band da 2,4 / 5 GHz, InvizBox 2 supporta fino a otto ID di rete, ciascuno assegnato a un SSID di rete separato:

  • Fino a quattro connessioni VPN simultanee;
  • Due reti "aperte" (non crittografate);
  • Una connessione TOR; e
  • Una rete Wi-Fi locale senza accesso a Internet, per i dispositivi meglio tenuti in isolamento.
Annuncio pubblicitario

Ogni rete può anche essere configurata per isolare i singoli dispositivi in ​​modo che non possano vedersi o configurata per nascondere il proprio SSID in modo che non venga pubblicizzato. L'interfaccia LAN Ethernet può essere assegnata come membro di una di queste reti con un clic di un pulsante del browser. L'interfaccia amministrativa è di facile utilizzo, per la maggior parte. E sebbene non fornisca tutta la configurabilità di alcuni altri router commerciali, sono presenti alcune funzionalità più avanzate.