Recensione della tastiera Logitech G513: semplicità elegante con prestazioni eccellenti

Logitech ha una vasta gamma di periferiche di qualità: MX Master 2S è uno dei nostri mouse wireless preferiti, con molti dedicati ai giochi per PC.

Ero alla ricerca di qualcosa di nuovo, meccanico e da qualche parte vicino alla metà della fascia di prezzo delle tastiere da gioco, e alla fine ho deciso per la G513 con interruttori tattili Romer-G e un colore carbonio. L'ho testata regolarmente nell'ultimo mese per determinare se è la tastiera giusta per me e se vale o meno il prezzo.

Tastiera da gioco meccanica

Tastiera tattile Logitech G513

Conclusione: il G513 non ha un sacco di campane e fischietti, concentrandosi su prestazioni solide, interruttori di qualità e una costruzione premium. Ma l'illuminazione RGB è personalizzabile e il poggiapolsi in memory foam aggiunge molto comfort durante i periodi di gioco prolungati.

  • Poggiapolsi imbottito incluso
  • Illuminazione personalizzabile
  • Due anni di garanzia
  • Illuminazione RGB brillante
  • Robusto chassis in metallo
  • Nessun tasto dedicato per macro o funzioni
  • Vedi su Amazon
  • $ 150 al miglior acquisto

Ciò che amerai della tastiera tattile G513 di Logitech

La tastiera G513 di Logitech è composta principalmente da una base in plastica con una piastra metallica (una lega di alluminio-magnesio) nella parte superiore. Ha una finitura in metallo spazzolato con un colore carbonio (disponibile anche in argento a seconda degli interruttori che scegli) che fa un ottimo lavoro per nascondere macchie e olio dalle dita. Sembra solido a 2,12 libbre e non ha alcuna flessione nel corpo. Sul retro ci sono due piedini estraibili che sostengono la tastiera ad angolo e sono presenti dei cuscinetti in gomma per evitare che la tastiera scivoli su una scrivania liscia.

Categoria Specifiche Distanza di viaggio 3,2 mm Distanza di azionamento 1,5 mm Forza di azionamento 45 g Durata 70 milioni di pressioni Porte USB-A 2.0 Velocità di report 1 ms Colore Carbon Dimensioni 5.19 x 17,5 x 1,39 pollici (132 mm x 445 mm x 35,5 mm ) Peso 962 g (2,12 libbre) Lunghezza cavo 1,8 m (6 piedi)

La tastiera ha un cavo intrecciato resistente di sei piedi che parte da essa con due collegamenti USB-A. Per fortuna hai una porta passthrough sulla tastiera, quindi non stai perdendo completamente entrambe le porte, ma sarebbe bello se usasse USB-A 3.0 anziché USB-A 2.0. Per un comfort extra, nella confezione è incluso un poggiapolsi imbottito in memory foam e rivestito in finta pelle. Non si attacca alla tastiera ma ha gli stessi piedini antiscivolo per un po 'di trazione e fa un buon lavoro riducendo il dolore al polso. Nel complesso, sembra una tastiera premium e fa un ottimo uso della superficie disponibile per una spaziatura adeguata tra i tasti.

Logitech ha messo a punto i propri switch proprietari, chiamati "Romer-G", che puoi scegliere al momento del pagamento in base alle tue preferenze. Romer-G Linear dà una sequenza di tasti fluida con un clic udibile, mentre Romer-G Tactile - che ho - ti consente di sentire dove si attiva il tasto e fornisce comunque un clic solido. Infine, c'è un'opzione interruttore GX Blue che è più vicino a un interruttore meccanico tradizionale. Gli interruttori tattili qui hanno una corsa di 3,2 mm e si attivano a 1,5 mm, con una forza di azionamento di 45 grammi. Tutto ciò si traduce in un'esperienza di gioco e di digitazione confortevole che ti consente di concentrarti su ciò che è sullo schermo piuttosto che su ciò che è a portata di mano.

Questa è una tastiera premium che semplifica le cose, concentrandosi su prestazioni e comfort.

Ogni keycap ha un interruttore quadrato sotto di esso che li fa sentire uniformi quando vengono premuti, anche quando si preme il bordo della barra spaziatrice o uno qualsiasi dei tasti più grandi. L'illuminazione a LED si trova al centro di ogni interruttore, il che significa che la luce non si sbiadisce o sembra fioca verso la parte superiore, inferiore o laterale dei tasti. È luminoso ei colori sono vividi, anche durante il giorno in una stanza ben illuminata. Sono inclusi i copritasti sostitutivi per i tasti Q, W, E, R, A, S, D, 1, 2, 3, 4 e 5. Questi hanno un bordo rialzato che mantiene il dito in posizione durante i momenti di tensione, ma sono completamente opzionali. Un estrattore di tasti facilita la rimozione corretta delle chiavi senza danneggiare l'interruttore sottostante.

Logitech Gaming Software (LGS) gestisce la configurazione ed è un'app relativamente semplice da utilizzare, ma carica di impostazioni. È possibile personalizzare l'illuminazione e il colore dietro ogni tasto; puoi impostare una modalità di gioco che, se attivata con una scorciatoia, disabilita alcuni tasti che possono interrompere il gioco (come il tasto Windows); puoi impostare comandi per determinati tasti; e puoi eseguire una mappa termica per vedere quali tasti premi di più. Dopo un po 'di aggiustamenti, la tastiera sembrerà davvero tua.

Recensione di Logitech G513 Carbon

Conclusione

Anche se grida per i tasti multimediali / macro, la tastiera da gioco minimalista Logitech G513 Carbon giustifica il suo prezzo con interruttori meccanici personalizzati con illuminazione RGB che si sentono benissimo e non sveglieranno la tua famiglia.

  • Torna all'inizio
  • Look minimalista, interruttori alternativi
  • Software completo (ma complicato)
  • Bene. ma mettici le dita sopra

Scelta dei tipi di interruttori lineari e tattili.

Comodo e silenzioso per digitare e giocare.

Spazioso poggiapolsi.

Illuminazione RGB per tasto.

Il software richiede pazienza per imparare.

Nessuna macro o chiave multimediale dedicata.

Illuminazione RGB attenuata.

In un mondo affollato di tastiere da gioco con interruttore meccanico che utilizzano tutte la stessa manciata di tipi di interruttore a chiave Cherry MX (o Cherry MX knockoff), il Logitech G513 Carbon ($ 149,99) si distingue. Dotata della tecnologia Lightsync RGB di Logitech, di un comodo poggiapolsi e di una finitura in alluminio anodizzato fresca al tatto, questa tastiera di punta riduce il prezzo di vendita suggerito della Razer BlackWidow Chroma V2 pur mantenendo la maggior parte delle sue caratteristiche. Inoltre, è ben al di sotto del Corsair K95 RGB Platinum della Editors 'Choice sul prezzo di strada, pur mantenendo gran parte del suo fascino. (Abbiamo visto il G513 fino a $ 50 in meno online, in questo momento.) Se sei disposto a fare a meno dei tasti macro e dei controlli multimediali dedicati del sublime K95, è una valida alternativa.

Disponibili in due versioni di interruttori a chiave specifici di Logitech ("Romer-G Tactile" e il più recente "Romer-G Linear"), gli interruttori di produzione propria del G513 Carbon sono il fulcro della sua identità. Sono stati sviluppati in collaborazione con Omron, la stessa azienda che produce gli interruttori a pulsante premium nascosti all'interno di alcuni mouse da gioco di fascia alta, come HyperX Pulsefire FPS e Cougar Surpassion. Per le mie dita, la differenza tra gli interruttori tattili e lineari non è così netta come la distinzione tra, ad esempio, Cherry MX Reds e Cherry MX Blues. Gli interruttori Romer-G sono, tuttavia, soddisfacenti per la stampa, rendendo il loro caso un'alternativa credibile alla cabala Cherry-switch.

Look minimalista, interruttori alternativi

Puoi ottenere Logitech G513 Carbon in una scelta di due combinazioni di colori, nero e argento. (Il modello argento è venduto esclusivamente da Best Buy.) Lo schema di colori nero sembra un cugino dell'Apple iMac Pro grigio siderale, ma spinge l'estetica un po 'oltre Apple. La piastra posteriore grigia del modello con tasti neri che ho recensito è disattivata, compensando il tono più scuro dei suoi copritasti levigati e opachi. Il backplate è segnato con linee di molatura ed è accentuato da un logo stilizzato "G" in alto a destra. Il look è decisamente industriale e minimale.

Prodotti simili

Corsair K95 RGB platino

Razer Ornata Chroma

Tastiera meccanica da gioco Corsair Strafe

Logitech G610 Orion Brown

Logitech G910 Orion Spectrum

Razer BlackWidow Tournament Edition Chroma V2

SteelSeries Apex M500

SteelSeries Apex M750

G.Skill Ripjaws KM570 RGB

Particolarmente assenti dal mix sono i tasti e i controlli macro / multimediali dedicati che si trovano su molte tastiere da gioco in questa fascia di prezzo. Un equivalente al volume roller del Corsair K95, per esempio, sarebbe stato apprezzato in una tavola a questo prezzo.

Sulla carta, Logitech G513 Carbon è un tipico tipografo da 101 tasti, con 12 copritasti aggiuntivi disponibili nella confezione (sostituzioni per WASD e tasti funzione); questi hanno la parte superiore angolata per consentire alle dita di distinguersi al tatto. Ma non giudicare questa tastiera solo dal numero di tasti e dalle specifiche: la G513 Carbon offre un aspetto sofisticato con un set unico di interruttori a chiave che non sono assolutamente paralleli a nulla nel portafoglio di Cherry. Gli interruttori Romer-G non sono così nitidi o scattanti nella loro risposta alla pressione dei tasti, ma si sentono robusti e rendono il G513 Carbon molto più silenzioso da digitare rispetto alla maggior parte delle tastiere meccaniche.

Indipendentemente dal fatto che si opti per l'urto palpabile ma sottile degli interruttori tattili Romer-G o per la fluidità degli interruttori lineari Romer-G, le dimensioni del G513 Carbon rimangono le stesse, a 5,20 x 17,91 x 1,33 pollici ( HWD) e con un peso di 2,25 libbre. Nonostante tutto il suo peso, il corpo ha un profilo sottile, anche se non è un modello "senza chiavi" segato per portarsi dietro uno zaino. Se finisci per portarlo in giro, apprezzerai che dal bordo posteriore proviene uno spesso rinforzo in gomma per il cavo USB intrecciato da 6 piedi, che protegge il giunto flessibile nel punto in cui emerge dal telaio. Sul lato computer, questo cavo ha un design a doppio connettore USB a forcella. La tastiera necessita di quella seconda connessione USB sul lato computer a causa di una porta passthrough USB sul retro della tastiera, pensata per un mouse o un auricolare. È vicino al rinforzo del cavo.

L'ampio poggiapolsi del G513 Carbon non dispone della connessione magnetica della BlackWidow Chroma V2 alla tastiera. Ti siedi semplicemente accanto alla tastiera e le impugnature sul lato inferiore lo mantengono in posizione. A 3,46 x 17,52 pollici (profondità per larghezza), è di dimensioni simili ai poggiapolsi di BlackWidow Chroma V2 e Corsair K95 RGB Platinum. A differenza del resto del K95 RGB Platinum, che è in plastica con inserti in gomma, quello di Logitech è imbottito in ecopelle, simile al cuscino staccabile di Razer. La tua preferenza - peluche contro plastica - può variare; personalmente, preferisco la fuga simile a un cuscino del Logitech G513 dalla superficie dura della mia scrivania.

Gli interruttori del G513 Carbon sono classificati per 70 milioni di pressioni di tasti. Se giochi con moderazione, ci vorranno più di 150 anni per raggiungere quel limite. Supponendo che tu sia un semplice mortale, gli interruttori su questa tastiera sono destinati a durare ben oltre il punto in cui sei stanco di usarlo. La forza richiesta per azionare ciascun tasto sul G513 Carbon è di 45 grammi di forza (gf), la stessa del rating per le versioni Cherry MX Brown o MX Speed ​​del K95 RGB Platinum di Corsair, ma inferiore ai 50gf richiesti dal "Green Switch "versione di BlackWidow Chroma V2 di Razer. (Notare che Cherry valuta i suoi interruttori a chiave in centi-newton, ma le due unità di misura sono quasi esattamente equivalenti, abbastanza vicine per i confronti delle regole.) La distanza di attivazione di ciascun tasto, nel frattempo, è di 1,5 mm su entrambi i Modelli lineari e tattili.

Per quanto riguarda le sue prestazioni, Logitech afferma che la sua tastiera da gioco meccanica G513 Carbon risponde 10 ms più velocemente e si attiva il 25 percento più velocemente della Razer BlackWidow Chroma V2. Affermazioni audaci in effetti, ma senza un modo reale per metterle alla prova, la differenza è trascurabile negli scenari di gioco del mondo reale. Nelle nostre sessioni di gioco prolungate con il G513 Carbon, non siamo riusciti a distinguere nulla.

Software completo (ma complicato)

Ovviamente, essendo la G513 Carbon una tastiera da gioco e nell'anno 2018, dovrebbe esserci semplicemente un angolo di illuminazione RGB.

Il G513 Carbon offre non solo la possibilità di configurare le zone di illuminazione tramite l'utility scaricabile Logitech Gaming Software (LGS), ma anche la personalizzazione della retroilluminazione per tasto. Puoi fare in modo che i tasti WASD si accendano come un gruppo, tinti come preferisci, e hai anche la libertà di scegliere tra 16,8 milioni di colori su ogni singolo tasto. Il risultato: personalizzazione infinita, in base alle esigenze del tuo gioco o applicazione preferito.

Detto questo, i colori dell'illuminazione dei tasti appaiono un po 'deboli rispetto ad altre tastiere RGB sul mercato, in particolare la K95 RGB Platinum. Anche il G810 Orion Spectrum di Logitech sembra brillare di più. Sebbene io preferisca la sottigliezza del G513 Carbon, alcuni giocatori tendono a godere di tastiere più sgargianti: più appariscente è l'illuminazione, meglio è. Per quelle persone, avrei apprezzato la possibilità di aumentare l'intensità, anche se avrei lasciato il livello al valore predefinito della mia unità di prova.

Lo stesso LGS non è cambiato molto nei due anni trascorsi dall'ultima volta che l'ho usato. All'inizio può essere opprimente; l'interfaccia è un tocco difficile da navigare rispetto, ad esempio, a Synapse 3. di Razer. D'altra parte, è decisamente addomesticato rispetto all'ingombrante software del sistema UIX di Cougar utilizzato in tastiere come Cougar Attack X3 RGB. Il rivale più vicino a LGS, ai miei occhi, è Corsair Utility Engine (CUE), la cui profonda funzionalità e versatilità a volte ne ostacola la facilità d'uso.

La maggior parte delle funzionalità di LGS è suddivisa in quattro categorie, ciascuna rappresentata da una semplice icona nella parte inferiore destra dello schermo. Queste sono "Personalizza i tasti G" (rappresentati da un tasto G), "Impostazioni illuminazione" (una lampadina), "Impostazioni modalità gioco" (un tasto con un joystick su di esso) e "Analisi input" (una G mappata a caldo chiave).

La prima sezione, Personalizza i tasti G, è dove puoi impostare gli 11 tasti multimediali nella riga superiore per eseguire azioni specifiche. Il Logitech G513 Carbon non ha tasti multimediali discreti; questi controlli multimediali sono inclusi da F5 a F12, così come Print Screen, Screen Lock e Pause. Tenere premuto Fn per attivare queste funzioni alternative. Puoi scegliere tra una varietà di comandi, come una singola sequenza di tasti, una combinazione di sequenze di tasti, scorciatoie per incollare interi blocchi di testo e gli ovvi controlli di riproduzione, pausa, interruzione e volume a cui la maggior parte delle persone è abituata nella riga delle funzioni .

Nella seconda sezione, Impostazioni di illuminazione, puoi selezionare tra quattro diverse modalità di illuminazione: Stile libero, Zone, Effetti e I tuoi effetti. I collegamenti a questi si trovano nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. Fai clic su una delle quattro modalità e vedrai un diagramma dettagliato del G513 Carbon a sud di un paio di punte di freccia. Fai clic su queste punte di freccia e vedrai una casella misteriosa con l'etichetta "Abilita retroilluminazione per profilo". All'inizio non è chiaro cosa fa, ma facendo clic su di esso, puoi scambiare i profili e implementare effetti di luce utilizzando una qualsiasi delle quattro modalità di cui parleremo tra un secondo.

La prima tra le modalità di illuminazione che troverai in Impostazioni illuminazione, Stile libero, ti consente di impostare il colore di ogni tasto individualmente, anche se molti giocatori troveranno questo processo noioso. Per prima cosa, individua il colore desiderato su una ruota dei colori, quindi fai clic sui tasti, uno per uno, per cambiare i loro colori. È abbastanza facile cambiare una manciata di chiavi alla volta, ma per arrangiamenti più complicati, vorrei poter fare clic tenendo premuto il tasto per ottenere una disposizione delle luci più veloce.

Secondo a destra, la modalità di illuminazione Zone è più contorta. Utilizzando il pannello Zone di illuminazione in basso a destra, è possibile creare "zone" (gruppi di tasti da illuminare), etichettando ciascuna con un titolo a propria scelta prima di selezionare un gruppo di tasti da assegnare a quella zona. Questo processo aiuta ad alleviare la noia dell'assegnazione per tasto, ma il processo non è immediatamente ovvio; è necessario creare una zona prima di selezionare le chiavi affinché le chiavi diventino parte di quella zona. Selezionare prima le chiavi non funzionerà.

In Effetti, puoi scegliere tra una serie di animazioni predefinite su tutta la tastiera, come Respirazione, Effetto stella, Ciclo colore, Onda colore, Pressione tasti e Increspatura. Puoi personalizzare ciascuno di questi per spostarti più velocemente o più lentamente a seconda delle tue preferenze. In Your Effects, l'ultima delle modalità di illuminazione del G513 Carbon, puoi selezionare tra più effetti di illuminazione preimpostati o creare le tue animazioni in un'interfaccia che ricorda Garage Band. Sfortunatamente, Logitech non fornisce un tutorial in-software che ti insegna come utilizzare il creatore di effetti. Padroneggiarlo significa sfogliare risorse online non ufficiali.

Successivamente nell'interfaccia principale di LGS: la scheda Impostazioni della modalità di gioco, fai clic e troverai un gruppo di scatole nere, in cui produrre e designare profili per giochi specifici. Quindi, ad esempio, se vuoi disabilitare il tasto Windows, ma solo in Overwatch, puoi farlo. Oppure, se vuoi illuminare solo i tasti WASD in World of Warcraft, puoi farlo anche tu. Le opportunità sono infinite, considerando che i profili possono essere associati a una qualsiasi delle quattro modalità di illuminazione.

Videos about this topic

Which Cherry MX Key to use? | BeatTheBush
Logitech G513 Carbon Keyboard Review Romer G Best RGB Keyboard
NEW Romer-G? Logitech G513 RGB Gaming Keyboard Review!
Logitech G513 RGB Mechanical Gaming Keyboard Review
1 Cool Thing\: Logitech G513 Carbon
Simple Full-Sized Keyboard\: Logitech G512 Carbon with GX Browns Mechanical Keyboard Review