Recensione approfondita della action cam GoPro Fusion 360 °

Appena un anno fa GoPro ha annunciato i primi dettagli sulla sua action cam a 360 ° orientata al consumatore, Fusion. Ma non sarebbe stato fino allo scorso novembre che la società ha iniziato a spedire l'unità a doppia lente da $ 699. Da allora utilizzo la fotocamera in una sorprendente varietà di modi. Più di quanto pensassi di fare, e per più di un semplice contenuto a 360 °. In effetti, una delle maggiori spinte di GoPro con la fotocamera Fusion è stata quella che chiamano "OverCapture", che in pratica significa che puoi creare una clip non a 360 ° da essa, utilizzando qualsiasi angolazione desideri.

Ovviamente, quel concetto non è certamente qualcosa di inventato da GoPro, esiste da un po 'di tempo. Ma quello che ha fatto GoPro è renderlo popolare e, con gli impressionanti livelli di qualità su Fusion, rende possibile utilizzare la suddetta fotocamera invece di una flottiglia di normali action cam GoPro.

Ma come ho scoperto, possibile non significa facile. Né veloce o efficiente. Il che significa che dopo più di tre mesi di utilizzo, è decisamente tempo di revisione approfondita. Il buono, il brutto e il cattivo: esaminiamolo.

Infine, tieni presente che ho acquistato personalmente la fotocamera Fusion e, pertanto, non la restituirò a nessuna entità una volta completata questa recensione. Se hai trovato utile questa recensione, puoi fare clic sui link alla fine di questa pila di testo incredibilmente lunga per aiutare a supportare il sito e la mia continua dipendenza dall'acquisto (e dalla revisione) di gadget.

Cosa devi sapere:

Sarebbe negligente descrivere GoPro Fusion semplicemente come "una videocamera 360". E lo dico sia in modo positivo ... che negativo. In un certo senso è molto più di una semplice action cam a 360 °. Cose come la sua capacità di far sparire il palo che tiene la fotocamera attraverso trucchi ottici sono sbalorditive: in effetti la fotocamera fluttua davanti a te come un piccolo drone personale.

Tuttavia, allo stesso tempo, come con la maggior parte dei prodotti GoPro, il software è l'elemento più impegnativo. Non è niente come qualsiasi altra fotocamera a 360 ° sul mercato ... e non in senso positivo. Il potenziale è enorme se hai una quantità significativa di tempo da investire, ma come puoi vedere in questo post, non è ancora per tutti.

Così ho finito per mettere insieme questo video che descrive le cose più importanti che devi sapere su GoPro Fusion:

Ok, con questo, tuffiamoci nell'unboxing.

Unboxing:

Ora ci sono tecnicamente due diverse varianti di scatola della fotocamera GoPro Fusion. Una è una scatola dall'aspetto più elegante per le persone che acquistano direttamente sul sito di GoPro e la seconda è una scatola GoPro più tradizionale per le persone che acquistano attraverso i canali di vendita al dettaglio. I contenuti sono davvero identici. Uno ti fa sentire come James Bond e gli altri ti fanno sentire come Lindsey Vonn. Ovviamente, l'obiettivo con la confezione al dettaglio è convincerti ad acquistare il prodotto, contro quello di GoPro.com che sa che hai già premuto il pulsante di acquisto.

Nel mio caso, ho acquistato il mio su GoPro.com quando è stato reso disponibile per la prima volta e disponibile solo su GoPro.com. In questi giorni, ovviamente, puoi acquistarlo ovunque. Ecco la confezione di GoPro.com:

Ed ecco la confezione standard per la vendita al dettaglio:

I contenuti tra i due sono identici. Esattamente lo stesso.

Immergendoti in ciò che c'è dentro, ti do questo video completo, pieno di specifiche tecniche e pesi:

Stai ancora cercando le parti? Nessun problema: ecco tutto disposto:

Iniziando nell'angolo in alto a sinistra, abbiamo la fotocamera stessa, insieme al suo treppiede / asta per selfie a sinistra (utilizzando un supporto GoPro standard).

Noterai anche la batteria che si trova lì. È un po 'come due batterie GoPro Hero 5/6 che si sono collegate e sono rimaste incollate insieme in modo permanente.

Poi c'è l'elegante custodia per il trasporto. È progettato in modo che tu possa effettivamente lasciare la fotocamera sul treppiede mentre ci metti la custodia protettiva e il supporto sporge dal fondo.

Sotto ci sono due supporti appiccicosi. Uno è completamente piatto e uno è un po 'curvo. Dovresti usare quello curvo su qualcosa come un casco e quello piatto su qualcosa come una tavola o un'auto. Non posso davvero esagerare con quanto siano bestiali queste cavalcature nella vita reale.

Successivamente, abbiamo un cavo USB-C e una vite a testa zigrinata GoPro standard. GoPro è passata all'utilizzo di cavi USB-C per le proprie fotocamere nel 2016 con la gamma Hero 5, e da allora sono stati mantenuti.

Oh, e infine, il manuale.

Non preoccuparti, come sempre non ne avrai più bisogno.

Oh, e dal punto di vista delle dimensioni e del peso (lo copro anche nel video), la GoPro Fusion arriva a 226 g, mentre per confronto, il Garmin VIRB 360 arriva a 180 g.

Nel frattempo, confrontando le taglie, la GoPro Fusion è un po 'come una star della NBA: incredibilmente alta. Considerando che il Garmin VIRB 360 è un po 'più ... di dimensioni normali. Accanto ad essa c'è la fotocamera Rylo. Nota che nel video mostro i confronti con le fotocamere Hero 5 / Hero 6.

Ovviamente, come un giocatore di punta dell'NBA, c'è una buona ragione per cui la fotocamera di GoPro è molto più grande ... quindi ne parleremo di più nella prossima sezione.

Nozioni di base:

Per molti versi, la GoPro Fusion quando viene utilizzata oggi non è molto diversa da una normale GoPro. Almeno dal punto di vista del tiro. Ha un pulsante di registrazione e modalità per le impostazioni di configurazione e un supporto GoPro sul fondo per fissarlo alle cose. Tuttavia, la differenza più evidente è che ha due lenti. Ciascuno di questi due obiettivi riprende filmati 4K, che attraverso la magia della matematica pixel / risoluzione ti danno 5.2K (in realtà, ti dà 5.7K, ma GoPro lo rende solo a 5.2K).

Noterai anche che le lenti sono leggermente sfalsate. È questo aspetto dell'offset che consente a GoPro di far scomparire l'asta che tiene la fotocamera una volta cucita.

Parlando di quel palo, è in parte treppiede, in parte bastone per selfie. Puoi vederlo in entrambi i modi qui (nella modalità treppiede, può anche estendersi verso l'alto):

Il palo si collega utilizzando un supporto GoPro standard alla parte inferiore di Fusion, il che significa che puoi anche utilizzare altri pali / dispositivi di tenuta per Fusion. Tuttavia, la lunghezza del palo è in realtà molto importante, poiché è la distanza precisa alla quale, quando viene cucita in post-produzione, la lunghezza esatta del palo scompare, tranne la maniglia.

Tuttavia, se inclini leggermente la fotocamera in modo che non sia perfettamente in linea con il palo, vedrai una parte del palo, come sotto, dove la cornice mostra un po 'del palo a metà circa per me. Questo perché la fotocamera era leggermente inclinata.

Ma c'è un problema: devi assicurarti che il palo si trovi direttamente sotto l'unità. Se lo tieni verso l'esterno e inclini l'unità verso di te come nella foto sotto, vedrai il palo poiché non è più "tra" due obiettivi:

Se guardi questa breve clip che ho fatto in bicicletta dove il palo è perfettamente allineato, puoi vedere esattamente come può apparire al meglio:

Ovviamente il palo Fusion fa un tiro più bello e perfetto. Parlando di quel supporto, è effettivamente rimovibile. Si trova su una piccola pista metallica scorrevole. Il motivo per cui lo rimuoveresti è che altrimenti la videocamera non può stare in piedi da sola. Cadrà perché non è piatto sul fondo.

Quando si tratta di montarlo sul tuo corpo, le cose si fanno un po '... imbarazzanti. Non ci sono due modi per farlo: montarlo in testa ti fa sembrare stupido:

È davvero meglio provare a togliere un po 'di verticale dalla testa o leggermente di fronte ad essa, in modo che le linee dei punti non siano così evidenti. Il manubrio è un'altra opzione, ma presenta anche delle strane linee di punti sulle barre stesse.

Internamente c'è la batteria di cui abbiamo già parlato nella sezione unboxing. È sotto questa stessa porta che troverai i due slot per schede SD:

L'intera unità è impermeabile fino a 16 piedi (

5 m), supponendo di chiudere sia lo sportello della batteria sia lo sportello della porta di ricarica USB-C sul lato opposto:

Detto questo, andremo avanti e lo accenderemo. Per fare ciò puoi toccare una volta il pulsante di registrazione (che avvierà la fotocamera e inizierà immediatamente la registrazione). Oppure puoi tenere premuto il pulsante della modalità per accenderlo e quindi registrare quando preferisci.

Su un lato vedrai uno schermo piccolo, questo è il lato anteriore. In generale, prova ad avviare le tue registrazioni con questo lato rivolto verso la cosa più interessante. Ciò ti farà risparmiare alcuni passaggi nella post-produzione dei video a 360 °, principalmente perché significa che non avrai bisogno di riorientare le cose. Questo piccolo schermo ti permette di vedere quali impostazioni hai e di modificarle.

È praticamente come gli altri schermi GoPro del passato. Nota però che non c'è una schermata di anteprima come su una videocamera GoPro Hero 5/6 Black. Dato che sta catturando tutto ovunque, non è davvero necessario visualizzare in anteprima le cose.

Quando sei pronto per avviare la registrazione, premi il pulsante di registrazione oppure utilizza il controllo vocale di GoPro per dire alla videocamera di avviare la registrazione. Trovo che sia il modo migliore per Fusion in particolare, perché tiene le mie mani fuori dallo scatto. Per interrompere la registrazione, puoi utilizzare di nuovo il comando vocale o anche di nuovo il pulsante.

A quel punto, questo è davvero tutto ciò che c'è da sapere sul fronte delle basi, quindi andiamo un po 'più a fondo sugli aspetti video e audio.

Dettagli video e audio:

La prima cosa da capire sui file video di GoPro è che per ogni video che riprendi ottieni una moltitudine di file video. In effetti, un set di file va dall'obiettivo anteriore alla scheda SD n. 1, mentre un altro set va dall'obiettivo posteriore alla scheda SD n. 2. Ogni scheda SD registra in modo specifico da un singolo obiettivo specificato. Puoi vedere il risultato di questo se carichi una delle schede SD in un computer, o se colleghi l'unità tramite USB puoi vedere anche le due schede:

Oltre ai file video, ottieni anche .WAV (audio), .LRV (file a bassa risoluzione) e un file .THM.

Questo è un po 'diverso dalla maggior parte dei loro concorrenti, che generano un singolo file cucito a 360 ° 4K per impostazione predefinita (che puoi caricare immediatamente su YouTube o modificare immediatamente con app di terze parti). Ovviamente, i concorrenti possono anche produrre file raw con doppio video (come il VIRB 360 di Garmin a 5,7K). In un mondo ideale, GoPro abiliterebbe entrambi, quindi nei casi in cui volevi una qualità superiore potresti sfruttarla, ma per i casi meno importanti potresti risparmiare il tempo di elaborazione.

Quando si tratta di specifiche di risoluzione dei file video, la fotocamera Fusion è sorprendentemente limitata. Non nel senso che gira un brutto video, ma piuttosto che ci sono esattamente due modalità in cui puoi girare:

- 5,2 K a 30/25 FPS (5228 x 2624 px) - 3 K a 60/50 FPS (3000 x 1504 px)

Dico limitato, perché se guardi le fotocamere più competitive di solito possono scattare in alcune modalità diverse, incluso l'utilizzo di uno dei singoli obiettivi come action cam rivolte in avanti o indietro.

Ora, ovviamente, GoPro può farlo in post-produzione con il software Fusion Studio, utilizzando OverCapture. Ma ci sono ovviamente situazioni in cui sai fin dall'inizio che non utilizzerai la parte del metraggio a 360 °, o anche la gamma del campo visivo. Quindi essere in grado di risparmiare un po 'di tempo / energia in post è preferibile.

Tutto questo viene catturato in MP4 standard (H.264), il che è piuttosto interessante perché per GoPro Hero 6 Black, sono passati a H.265 per i tipi di filmati di fascia alta (cioè 4K / 60FPS), che consente di risparmiare significativamente sulla dimensione. Al momento del lancio di Hero 6 Black, questa è stata un po 'una sfida, a causa della maggior parte delle app / piattaforme legacy che non lo supportavano. Ma qui nel 2018 non è più un vero problema. Tutte le principali suite di editing e sistemi operativi (mobile e desktop) ora lo supportano perfettamente.

Ora, essendo GoPro, hai ancora accesso a ProTune sulla fotocamera, il che ti offre maggiore flessibilità nella post-produzione, soprattutto perché devi comunque eseguire il metraggio tramite Fusion Studio per lo stitching. Con ProTune abilitato puoi modificare le impostazioni sulla fotocamera, come ISO ed esposizione. A tal fine è possibile utilizzare l'app mobile o i pulsanti delle impostazioni della fotocamera.

Infine, sul fronte del video, puoi anche girare video time-lapse. Ciò significa che girerà un video a 5.2K / 30FPS utilizzando la modalità time-lapse. Questo è l'ideale per cose come lo spostamento di nuvole e simili. Nota che questa non è una modalità time-lapse di foto (in cui ti ritroverai con foto separate), ma piuttosto una modalità time-lapse di video in cui alla fine finisci con i file video.

Devi specificare l'intervallo, che determina la frequenza con cui acquisisce uno scatto. Nell'istanza seguente, sono a mezzo secondo. In generale, è meglio propendere per più frequenti che meno frequenti, poiché puoi sempre accelerare il video in post (mentre se non hai abbastanza scatti, sembrerà a scatti).

Voglio parlare brevemente dell'audio, perché gli aspetti spaziali dell'audio di GoPro Fusion sono incredibili. In breve, rimapperà l'audio quando viene visualizzato su formati video a 360 ° (come su YouTube) nella direzione che stai guardando. Il modo più semplice per dimostrarlo è il video qui sotto che ho girato. Nota attentamente che la videocamera è inizialmente di fronte a me e in quanto tale è la voce principale che senti. Ma quando le campane della chiesa di Notre Dame iniziano a suonare, suoneranno come se provenissero da dietro di te. E se giri la visuale della telecamera verso di loro, anche l'audio sarà spazialmente corretto. Ecco, dagli un orologio:

Come per le foto, la fotocamera scatta a 15 MP (5376 × 2688). Ho scattato alcune foto a 360 °, ma non tendo a trovarne un uso enorme da sole. Invece, ho trovato più utile girare video a 360 ° e poi tirare fuori singole foto.

Ora, nelle sezioni successive, mi immergerò nei dettagli sul flusso di lavoro di modifica, quindi iniziamo con quello.

GoPro Fusion Studio e app per dispositivi mobili:

Quando si tratta di app, ci sono fondamentalmente due modi per gestire i filmati GoPro Fusion. La prima è l'app desktop per Windows e Mac e la seconda è l'app mobile per Android e iOS. Inizieremo prima con l'app desktop, chiamata GoPro Fusion Studio. Questa app ti consente di importare filmati dalla fotocamera e quindi unire i due file registrati insieme. NON è una suite di editing video. GoPro non ha questo software di editing video per la sua fotocamera Fusion (che potrebbe essere vista come una sorta di grande omissione).

Una volta connesso, vai avanti e tocca per sfogliare i contenuti della fotocamera. Puoi anche copiare questo supporto da entrambe le schede SD separatamente sul tuo computer, il che aumenterà notevolmente la velocità di elaborazione (vedi la sezione precedente per come farlo). Ma per ora ci limiteremo a mantenere le cose semplici e lasciare che prepari i nostri media:

Le fasi di "preparazione dei media" (e quindi successiva "preparazione delle anteprime") richiederanno sempre più tempo quanto più a lungo hai la fotocamera, perché probabilmente le tue schede SD saranno più piene. Ogni volta che esegue questo passaggio, reindicizza tutto sulle carte, il che richiede un'eternità. Questa è una differenza fondamentale rispetto ai concorrenti che mantengono un indice nell'app, quindi non è necessario eseguire questo passaggio lungo ogni volta. Nel mio caso, sono circa 15-20 minuti circa ogni volta che collego la fotocamera.

Una volta terminato, vedrai un elenco di tutti i filmati che hai ripreso. Parte del processo che ha svolto è stato quello di unire insieme i file di anteprima delle miniature a bassa risoluzione. Questo è il motivo per cui se hai copiato il supporto sul tuo disco rigido, devi copiare non solo i due file video principali, ma anche tutti i piccoli file. Vedrai tutti i tuoi file elencati sul lato sinistro:

Mentre sul lato destro c'è il file corrente che hai selezionato. È qui che puoi modificare cose come beccheggio / imbardata / rollio, che aiutano a ricentrare l'immagine sul soggetto (per riprese a 360 °). Puoi anche modificare il colore:

Seleziona le parti della clip (o l'intera clip) che desideri cucire. Ricorda, quello che vedi è la piccola variante di anteprima, non la versione completa ad alta risoluzione. Quindi deve ancora essere cucito. Dopo aver toccato "Aggiungi alla coda di rendering", ti verrà chiesto di specificare la variante di output specifica desiderata.

Tuttavia, puoi anche immergerti in un menu simile dalla coda di rendering stessa, ma questo ti dà un maggiore controllo sui codec video specifici:

Basta essere preparati che quando si esegue lo stitching / il rendering di qualcosa in 5K utilizzando CineForm o ProRes, si parla di dimensioni di file serie. Per riferimento, stai guardando circa 4,5 GB al minuto di metraggio cucito per ProRes.

Quindi, da lì, tocca "" Rendering selezionato "e attendi. Davvero molto tempo. In generale parliamo come 15-45 minuti per un paio di minuti di clip, a seconda del computer.

Nel mio caso, finisco per mettere in coda un mucchio di file da esportare in una volta, e poi lasciare il computer per la notte. Ho anche parlato un po 'con gli ingegneri di GoPro su come gestire al meglio le cose dal punto di vista del flusso di lavoro. Hanno offerto alcuni spunti, in primo luogo, su come accelerare il processo di rendering:

"Il rendering 5.2K / CineForm richiede molta potenza di elaborazione. Il 4K in MP4 sarà molto più veloce e conveniente per la maggior parte degli utenti. Inoltre, puoi risparmiare tempo copiando il contenuto delle schede SD direttamente sul tuo computer (basta trascinare e rilasciare entrambe le cartelle 100GBACK + 100GFRNT inclusi tutti i file THM, LRV e WAV in una nuova singola cartella) e utilizzare i file locali in Fusion studio. Quando si collega Fusion al computer e si lavora con questi file archiviati fisicamente sulle schede SD, è necessario tenere in considerazione che il rendering di un file in realtà significa:
1. Copiare il file dalla fotocamera al computer tramite USB
2. Cucitura
3. Correzione del colore
4. Rendering dell'output

La memorizzazione del metraggio sui computer accelera l'intero processo. La stabilizzazione, a proposito, non richiede molta potenza di elaborazione, utilizza i metadati e non esegue analisi visive. "

Che poi è entrato nei consigli sul flusso di lavoro, ed ecco cosa consigliano agli utenti professionisti (che più o meno si applica a chiunque abbia questa fotocamera). Nota, la sezione seguente è una citazione esatta di GoPro:

  • Copia il contenuto delle schede SD in una nuova singola cartella sul tuo HDD. Ciò include le cartelle 100GBACK + 100GFRNT da entrambe le schede SD. Si prega di non rimuovere nessuno dei file THM, LRV e WAV.
  • Trascina e rilascia la cartella (appena creata) inclusi 100BACK e 100FRNT nella schermata iniziale di Fusion Studio oppure utilizza il pulsante "Aggiungi media".
  • Per i primi rendering, scegli "YouTube" o "Facebook" / 4K. Questo renderà i file mp4 che sono molto più piccoli, più facili da gestire e soprattutto più veloci da renderizzare.
  • Seleziona i tuoi scatti o momenti migliori da modificare.
  • Se necessario, riesegui il rendering solo dei momenti migliori in 5.2K / CineForm o ProRes regolando i punti di entrata e uscita per il rendering nell'anteprima (cursori blu sotto l'anteprima).

Ovviamente, parte del problema con Fusion Studio è quanto sia difettoso. Si blocca frequentemente per me su Mac e PC (e lo è dal primo giorno). E anche quando non si blocca, è lento a reagire così come ovviamente a processare, anche su macchine ragionevolmente ben attrezzate. Posso affrontare la lentezza nel rendering, perché posso pianificare intorno a questo (lasciando che le cose funzionino durante la notte). Ma sono gli incidenti che sono difficili da prevedere e difficili da affrontare.

Infine, una breve nota sull'app per dispositivi mobili. Dico breve, perché mentre l'app mobile è funzionale, non è super funzionale. Ad esempio, non puoi eseguire clip OverCapture all'interno dell'app mobile a meno che non scarichi prima i file a piena risoluzione, il che significa che probabilmente stai trasferendo circa 3-7 GB sul tuo telefono. In alternativa, puoi esportare snippet a 360 ° e non puoi specificare molto in termini di impostazioni di risoluzione.

L'app, tuttavia, rende davvero facile ottenere sia i frammenti di video che di foto dal filmato, il che è utile. Di seguito puoi vedermi afferrare alcuni frammenti di video:

E poi il prossimo è prendere una foto dal video:

Altre cose minori di cui essere consapevoli sono che mentre l'app mobile si connette a Fusion tramite WiFi, Fusion stessa non utilizza il WiFi come le videocamere GoPro Hero 5/6 in quanto non può connettersi ai normali router WiFi a caricare su GoPro Plus. Suppongo che la logica qui sia che il filmato non è utile su GoPro Plus (o che è troppo grande). E in qualche modo sono d'accordo con questo, ma in altri significa che GoPro non sta pensando fuori dagli schemi.

Per coloro che dispongono di connessioni Internet veloci, sarebbe probabilmente molto più veloce caricare filmati su un servizio basato su cloud e farlo eseguire il rendering e completare lo stitching a 360 ° lì, invece di farlo offline. Se solo GoPro possedesse un'azienda che già fornisce servizi di cucitura basati su cloud. Oh, è vero ... lo fanno.

Infine, per mancanza di un altro posto dove farlo, la dimensione del file video registrato è di circa 500 MB al minuto per obiettivo. Quindi 1 GB al minuto in totale per i file, quindi un altro 20-30% in più per i due file di anteprima (LRV) e il 5% in più per il file audio (WAV). In altre parole, una clip di 1 minuto è 1,30-1,35 GB (1 GB per i file video principali, 200 MB per il file di anteprima, 150 MB per il file audio). Un set di 30 minuti ti costerebbe

40 GB. E questo è prima di cucire! Una versione ProRes cucita (risoluzione più alta) ti riporterà indietro di circa 9 GB per 2 minuti.

Opzioni di modifica non GoPro:

Dato che GoPro non dispone di un'app di editing video per la sua fotocamera Fusion, avrai bisogno di qualcos'altro. Per la maggior parte delle persone, è probabile che sia Final Cut Pro (Mac) o Adobe Premier e After Effects (PC / Mac). Ovviamente, ce ne sono altri là fuori, ma come iOS e Android, una volta superati questi due principali, questo cattura quasi l'intero mercato delle suite di editing video per questa fotocamera.

Nel caso di Premier, GoPro ha realizzato per esso un plug-in che consente di modificare la prospettiva della videocamera, sia per lavori video a 360 ° che per video in formato standard (utilizzando OverCapture). Puoi scaricare questi plug-in dal sito di GoPro, quindi verranno visualizzati in Premier.

Videos about this topic

5 Best Antivirus Software for Mac That Are Actually Great! (2020)
Stop Buying the MacBook Air
How to Uninstall Programs on Mac | Permanently Delete Application on Mac
Best Mac Firewall & Antivirus Security Apps | Lulu, BitDefender and VirusBarrier
Apple won\'t like this... - Run MacOS on ANY PC
First 12 Things I Do to Setup a MacBook\: Apps, Settings & Tips