Recensione Motorola One Action: eroe delle action cam o fiasco di budget?

La action cam è divertente. Look elegante Prestazioni fluide Ottimo prezzo Android One è ancora un asso

Display incredibilmente lungo Foro di perforazione enorme Solo IPX2 Fotocamera principale mediocre Durata media della batteria

Il telefono economico sperimentale di Motorola non si attiene completamente all'atterraggio, ma se desideri un telefono economico con prestazioni fluide, software pulito e una videocamera bizzarra simile a GoPro, il Motorola One Action merita una visita. / p>

Fino a poco tempo fa, Motorola era rimasta indietro rispetto ad alcuni dei suoi rivali nell'arena di punta, ma i suoi telefoni economici vanno alla grande da anni. Uno dei più recenti telefoni economici dell'azienda di proprietà di Lenovo è il Motorola One Action.

Con così tanti telefoni Motorola economici ora sul mercato, potresti chiederti cosa c'è di così diverso nel Motorola One Action e se vale la pena acquistarlo. Scoprilo nella recensione di Motorola One Action di Android Authority!

Che cos'è Motorola One Action?

Motorola One Action fa parte della gamma in continua espansione Motorola One. La famiglia di prodotti è iniziata con Motorola One e Motorola One Power nel 2018.

Le cose si sono riprese per la serie One nel 2019 con l'arrivo del decente Motorola One Vision e poi del Motorola One Action. Originariamente al prezzo di $ 349 negli Stati Uniti, ora puoi acquistarlo per $ 249 direttamente da Motorola o da Amazon. Il telefono più economico della famiglia Motorola One costa £ 199 nel Regno Unito.

A differenza dell'altra famiglia di telefoni di fascia media di Motorola, la serie Moto G perennemente popolare e per lo più semplice, i telefoni Motorola One di fascia bassa hanno i loro espedienti unici e funzionano tutti con Android One. Per qualche motivo, Motorola One Hyper, One Zoom, One Macro e One Fusion eseguono software skin. Vai a capire.

Il grande trucco di One Action è nel suo nome. Anziché caricare il telefono con un normale hardware di registrazione video, One Action ha uno sparatutto video dedicato ispirato alle action cam come la GoPro.

Quanto è buona la fotocamera "Action"?

La fotocamera "action" di Motorola One Action è uno sparatutto da 16 MP con un'apertura f / 2.2 e un campo visivo di 117 gradi.

Con una mossa interessante, Motorola ha ruotato l'intero obiettivo di 90 gradi, il che significa che puoi girare video in orizzontale tenendo il telefono in modalità verticale. Se questo suona come sarebbe un po 'strano, beh, lo è.


La cosa più strana dell'utilizzo della action cam è vedere la registrazione di un video in orizzontale sul telefono in una finestra del mirino così piccola.

Se riesci a superarlo, però, essere in grado di registrare video grandangolari senza dover girare il telefono o usare due mani è fantastico. Ciò è particolarmente utile se sei in giro a correre o ad avventurarti e vuoi cogliere alcuni colpi ad alta azione.

Le migliori action cam: cattura le tue avventure estive

La fotocamera raggiunge il massimo con una risoluzione Full HD fino a 60 fps. Hai anche la possibilità di sparare in 21: 9 per abbinare il display di One Action. Inoltre, la fotocamera è supportata da una straordinaria tecnologia di stabilizzazione elettronica che mantiene il video piacevole e fluido anche se le tue mani tremano!

Con una mossa strana, Motorola ha fatto in modo che tu possa girare video solo utilizzando la fotocamera, quindi se stai cercando foto grandangolari, rimarrai deluso dal Motorola One Action.

Che cosa c'è di buono in Motorola One Action?

A parte la action cam titolare, Motorola One Action ha molte altre cose da fare. Ecco le altre funzionalità che ci sono piaciute:

Prestazioni - Il Motorola One Action abbandona i SoC Qualcomm Snapdragon che vediamo in tanti altri telefoni per l'Exynos 9609 di Samsung. Supportato da una discreta RAM da 4 GB e dal software semplificato di Android One, One Action non vincerà nessun concorso di benchmark, ma le sue prestazioni reali sono impressionanti per il prezzo.

Android One: Motorola è uno dei pochi produttori a realizzare telefoni con la versione quasi di serie di Android di Google. Il software senza ingombri viene fornito con la promessa di due anni di aggiornamenti del sistema operativo garantiti e patch di sicurezza. È piuttosto semplice, ma gli aggiornamenti rapidi e le modifiche alle prestazioni compensano ampiamente la mancanza di opzioni di personalizzazione. La Moto One Action ha ricevuto l'aggiornamento ad Android 10 a gennaio 2020.

Design: vuoi un telefono economico che non abbia un aspetto economico? A parte un bilanciere dal volume rilassato, il vetro curvo e il robusto telaio in metallo di One Action smentiscono il suo prezzo basso. Ha un bell'aspetto in blu denim, acqua verde acqua e bianco perla.

Prezzo: a proposito di prezzo, non ci sono molti telefoni nella fascia di prezzo inferiore a $ 250 che possono competere con il Motorola One Action come pacchetto totale.

Cosa non va bene?

Ci saranno sempre delle concessioni quando prendi in mano un telefono economico come il Motorola One Action. Ecco alcune delle cose che non ci sono piaciute:

Display: One Action ha un display extra alto con proporzioni 21: 9. Questo lo rende perfetto per guardare contenuti 21: 9 supportati (principalmente su Netflix), scorrere i social media e multitasking. Sfortunatamente, il fattore di forma allampanato risultante lo rende un po 'scomodo da tenere. Il video normale viene anche gravato da enormi barre nere che sono un po 'un pugno nell'occhio. Anche il display LCD non è completamente luminoso e la luminosità adattiva è un po 'troppo aggressiva con le sue abitudini di attenuazione.

Enorme foro di perforazione: il display di One Action è anche ingombro di un enorme foro di perforazione. Anche se a volte ti dimentichi che c'è, è comunque un boi molto grintoso che si intromette mentre giochi e guardi film.

Durata della batteria: 3.500 mAh è una dimensione della batteria abbastanza modesta per un telefono economico, ma One Action rimane davvero indietro in termini di resistenza. Prevedi circa 5-6 ore di schermo in media.

Classificazione IP bassa: One Action si accontenta di una classificazione IPX2, il che significa che hai una protezione minima contro i liquidi e nessuna classificazione per la polvere. Considerando le aspirazioni del telefono ad essere un telefono con action cam, sembra strano che non sia preparato meglio per gli elementi.

Qualità della fotocamera: la action cam è molto divertente, ma il resto della suite della fotocamera è un po 'deludente. Gli scatti dal sensore principale hanno spesso colori sbiaditi e la qualità diminuisce notevolmente in condizioni di scarsa illuminazione. Non c'è nemmeno un obiettivo grandangolare o zoom (solo un sensore di profondità), quindi manca anche di versatilità. Puoi controllare alcuni esempi di fotocamere di seguito:



Motorola One Action vs Motorola One Vision: qual è la differenza?

La differenza principale tra Motorola One Action e Motorola One Vision è la configurazione della fotocamera. Sebbene non si ottenga la action cam su One Vision, si ottiene un sensore principale da 48 MP (prodotto da Samsung) che produce immagini raggruppate in pixel fino a 16 MP. La fotocamera selfie è anche solo 12MP su One Action rispetto allo sparatutto da 25MP su One Vision.

Recensione Motorola One Vision: percezioni stimolanti

One Action supporta la ricarica da 10 W, mentre One Vision arriva fino a 15 W e ha un TurboCharger da 15 W nella confezione. One Vision è anche classificato IP52, il che significa che stai anche resistendo alla polvere.

In caso contrario, i due telefoni condividono lo stesso chipset, configurazione RAM / ROM, dimensioni e risoluzione del display, sensori di impronte digitali posteriori ed entrambi hanno un jack per cuffie.

Quali alternative ci sono?

Se hai già acquistato un telefono Motorola economico, ce ne sono molte tra cui scegliere. Oltre a One Vision e One Macro, c'è anche la serie G. da considerare. Il Moto G8 Plus è de facto il telefono principale della serie ed è un altro solido mid-ranger. Può anche essere trovato per $ 259 negli Stati Uniti o poco meno di £ 200 nel Regno Unito, sebbene il prezzo ufficiale al dettaglio sia di £ 239 ($ 311). C'è anche la serie E se vuoi andare ancora più a buon mercato, anche se perderai molta potenza di elaborazione.

Le alternative non Motorola variano notevolmente a seconda della disponibilità regionale. Se riesci a metterne le mani su uno, Realme 5 Pro è una bestia assoluta con quattro fotocamere e una batteria enorme, il tutto per meno di £ 200. C'è anche il Redmi Note 9 che corrisponde al Realme 5 Pro praticamente in tutte le aree per un prezzo simile. Anche se non hai la action cam su nessuno dei due telefoni, One Action non è concorrenza in tutti gli altri reparti.

Specifiche Motorola One Action

Motorola One ActionDisplay Schermo IPS da 6,3 pollici Risoluzione 2.520 x 1.080 Proporzioni 21: 9 SoC Samsung Exynos 9609 octa-core a 2.2GhzGPUMali-G72 MP3RAM4GB Memoria 128GB Espandibile (fino a 512GB) Fotocamere Posteriore principale: 12MP, apertura f / 1.8, 1.25 micron pixel, PDAF Secondario: sensore di profondità da 5 MP Action camera: 16 MP, f / 2.2, solo video

Video principale: 4K a 30 fps, 1080p a 30 / 60fps Action camera: fino a 1080p a 60 fps, slo-mo (120 fps), timelapse, hyperlapse, stabilizzazione elettronica

Dovresti acquistare Motorola One Action?

Come il One Vision prima, il Motorola One Action è un telefono economico con un po 'di ambizione che non ha paura di divertirsi un po'. In un'epoca in cui la maggior parte dei telefoni, soprattutto quelli più economici, sono noiosi e derivati, One Action è una boccata d'aria fresca.

Motorola One Action è un telefono economico con un po 'di ambizione.

Non attacca completamente l'atterraggio con alcune delle sue caratteristiche più stravaganti e non piacerà a tutti, ma se vuoi un telefono economico con prestazioni fluide, software pulito e una videocamera eccentrica, One Action vale la pena dare un'occhiata.

  • $ 249,99 su Amazon Risparmia $ 100,00
  • $ 249,99 da Motorola Risparmia $ 100,00

E questo è tutto per la nostra recensione di Moto One Action. Acquisterai questo telefono?

Recensione Motorola One Action: un degno concorrente dello Xiaomi Mi A3

Motorola ha annunciato la sua nuova serie One lo scorso anno, con Motorola One e Motorola One Power i primi dispositivi a rappresentare la nuova gamma. La società entro la fine dell'anno ha lanciato il Motorola One Vision, destinato al segmento di fascia medio-alta. Sebbene il dispositivo sia stato elogiato per il suo hardware, non è riuscito a ottenere molta attenzione nel mercato indiano a causa del suo prezzo elevato. Rendendosi conto di questo errore, l'azienda è tornata di nuovo con un nuovo dispositivo chiamato Motorola One Action, che conserva il DNA del fratello mentre porta anche alcuni nuovi trucchi. Con un display 21: 9 alto, un'innovativa fotocamera grandangolare e un'enorme memoria flash per l'avvio, il Motorola One Action si distingue dalla concorrenza. Ma come va l'intero pacchetto nel mondo reale? E, cosa ancora più importante, vale la pena considerare rispetto ad altri smartphone di fascia media? Lo scopriamo in questa recensione.

Design e visualizzazione

Il Motorola One Action mantiene il design del Motorola One Vision, con un retro curvo e un display a perforazione sulla parte anteriore. Il dispositivo è fatto di plastica, però; tuttavia, sembra piuttosto premium (meno quando lo tocchi). La parte posteriore lucida è curva sui lati e presenta un sottile motivo a tratteggio incrociato attorno ai bordi che è visibile se visto sotto la luce diretta. Il punto forte del design, tuttavia, è il pannello del display 21: 9 che conferisce al dispositivo un aspetto allungato. La larghezza ridotta del dispositivo porta il comfort di una mano a un livello completamente nuovo e ti vizia in un modo che è davvero difficile tornare a qualsiasi 18: 9 o 19: 9 dopo aver usato questo dispositivo. L'aspetto negativo è che l'altezza del dispositivo pone alcune difficoltà quando si cerca di raggiungere i controlli e gli interruttori situati nella parte superiore con una mano.



Sulla parte anteriore, abbiamo un display da 6,3 pollici con un foro per fotocamera selfie sul lato sinistro. Il bordo superiore ospita l'auricolare e il sensore di prossimità. Manca il LED di notifica, il che è una sorta di delusione dato che il dispositivo ha un piccolo mento per adattarlo. Il microfono, la porta USB-C e l'altoparlante mono sono allineati nella parte inferiore. Nel frattempo, il jack da 3,5 mm e il microfono secondario per la cancellazione del rumore sono in cima.

Spostandoci sul retro, le triple fotocamere sono allineate verticalmente nell'angolo destro con un flash LED bicolore posto appena sotto di loro. L'iconico logo Batwing di Motorola è stampato direttamente nello scanner di impronte digitali incassato, mentre il marchio Android One è visibile nella parte inferiore.

Passando al display, Motorola One Action utilizza un pannello LCD LTPS con una risoluzione di 1080 x 2520p. Il display offre colori incisivi con eccellenti angoli di visualizzazione. La luminosità massima è abbastanza luminosa per l'uso all'aperto, ma abbiamo riscontrato che l'impostazione della luminosità più bassa è troppo luminosa per la lettura notturna. Il dispositivo offre tre modalità colore standard per personalizzare la saturazione del colore in base alle proprie preferenze.

Ci è piaciuto guardare film e video sull'ampio schermo 21: 9. Mentre YouTube e lettori video popolari come MX Player e VLC supportano nativamente i video 21: 9 e consentono di estendere i video 16: 9 a schermo intero, non tutte le app funzionano bene con l'esperienza a schermo intero. Netflix, ad esempio, mette una barra di stato nera quando vai a schermo intero, impedendo ai video di riempire l'area circostante.

La maggior parte delle app moderne non ha avuto problemi ad adattarsi al display alto, ma alcune app meno recenti che abbiamo testato non venivano ridimensionate correttamente, lasciando una grossa fetta di schermo vuoto nella parte inferiore. Questo era il caso solo di una manciata di app, intendiamoci, ma poiché il software non fornisce una funzionalità di ridimensionamento delle app incorporata simile a MIUI ed EMUI, non c'è niente che tu possa fare al riguardo se non aspettare che gli sviluppatori delle app lo facciano aggiornare le loro app.

Non ho opinioni forti sulla perforazione. Non è così distratto come immaginavo e simile ad altri tipi di tacche, ci si abitua. Sebbene non si possa negare che attiri l'attenzione quando si tiene il dispositivo in verticale, è meno evidente in modalità orizzontale poiché viene sepolto nell'angolo inferiore. Come effetto collaterale della perforazione, anche la barra di stato è insolitamente alta, quasi il doppio delle dimensioni di una normale barra di stato. Questo è il risultato delle modifiche implementate in Android Pie per quanto riguarda i ritagli di visualizzazione che ora richiedono che la barra di stato si estenda fino all'altezza della tacca.

Nel complesso, siamo soddisfatti delle prestazioni del display e sebbene per alcuni la perforazione possa distrarre, offre un'esperienza di visione video coinvolgente.

Software

In quanto parte della famiglia Android One, Motorola One Action garantisce la ricezione di aggiornamenti della piattaforma Android per un massimo di due anni e aggiornamenti di sicurezza mensili per 3 anni. Fuori dagli schemi, il Motorola One Action viene fornito con una versione pura di Android Pie con una manciata di funzionalità esclusive di Motorola in cima. Questi miglioramenti non solo estendono ulteriormente l'utilità di Android stock altrimenti insipidi, ma prestano anche unicità all'esperienza software complessiva per distinguersi dai dispositivi Android One concorrenti.

Tutte le funzionalità esclusive Motorola sono ben raggruppate nell'app Moto. Sono divisi in due categorie: Moto Action e Moto Display. Moto Actions è una serie di gesti utili per semplificare il modo in cui eseguiamo le nostre attività quotidiane e banali come navigare nel dispositivo, avviare la fotocamera o fare uno screenshot. Ad esempio, puoi avviare l'app della fotocamera ruotando il polso in due rapide successioni o fare colpi di karate in aria per accendere la torcia.


Per impostazione predefinita, il dispositivo utilizza il sistema di navigazione standard di Android Pie, ma puoi sostituirlo a favore del One Button Nav di Motorola. Il modo in cui Motorola utilizza i gesti di navigazione è molto semplice. Per la funzione indietro, fai scorrere la pillola verso sinistra, una semplice pressione su di essa ti riporta alla schermata principale mentre scorrendo verso destra si apre l'ultima app utilizzata. Scorrendo verso l'alto dal pulsante si scopre la schermata recente e premendo a lungo il pulsante si attiva l'Assistente Google.

Peek Display è un cugino stretto di Ambient display di Google Pixel. Mostra l'ora, la data, il livello della batteria e le icone di notifica dell'app quando si solleva il display o si riceve una nuova notifica. Puoi personalizzare il livello di contenuto delle notifiche che desideri consentire sullo schermo e persino inserire nella lista nera le app da cui non vuoi vedere alcuna notifica. Il display attento è uno dei miei preferiti personali. Il display che si addormenta mentre leggiamo o guardiamo qualcosa è uno scenario molto comune che tutti noi sperimentiamo regolarmente. Con Attentive Display, lo schermo non si oscura né si spegne finché lo guardi.

Oltre a queste esperienze Motorola, stiamo assistendo a un'esperienza Android Pie stock piuttosto familiare. Ciò include una nuova app Impostazioni colorata, un pannello di notifica rinnovato, strumenti di benessere digitale per limitare l'utilizzo eccessivo dello smartphone e un aggiornamento del design dei materiali su SystemUI e app Google.

Se sei un fan di Android nella sua forma più pura, Motorola One Action offre esattamente questo con il vantaggio delle utili personalizzazioni di Moto.

Fotocamera

La configurazione della tripla fotocamera di Motorola One Action è composta da una fotocamera principale da 12 MP, un sensore di profondità da 5 MP e, il punto forte della confezione: una fotocamera grandangolare da 16 MP.

L'app per fotocamera Moto è piacevolmente diversa rispetto alle usuali interfacce utente per fotocamera in stile iPhone che vediamo su Redmi e altri smartphone cinesi. Scorrendo verso destra si passa alla modalità video mentre è possibile accedere alla modalità verticale, al rallentatore e ad altre modalità della fotocamera dal menu della griglia a sinistra. La parte superiore dello schermo del mirino contiene gli interruttori rapidi. Nel frattempo, l'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra dà accesso al menu delle impostazioni della fotocamera. Da lì, puoi personalizzare la qualità dell'immagine e del video, abilitare la funzione filigrana, controllare le impostazioni relative all'intelligenza artificiale e altro ancora.

In termini di prestazioni della fotocamera, Motorola One Action produce scatti piacevoli per gli occhi in pieno giorno. La gamma dinamica è eccellente per un telefono di fascia media e le immagini conservano una buona quantità di dettagli con una riproduzione accurata dei colori. Nel nostro breve confronto con il Redmi Note 5 Pro con Gcam, gli scatti di One Action si sono ripetutamente avvicinati sia in termini di riproduzione del colore che di acquisizione della gamma dinamica, sebbene la conservazione dei dettagli fosse significativamente migliore nel primo. Mentre le prestazioni alla luce del giorno sono ammirevoli, le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione sono una storia diversa. In condizioni di scarsa illuminazione, le immagini appaiono sbiadite e sgranate con un alto livello di rumore. La ritenzione dei dettagli precipita e anche la gamma dinamica è piuttosto limitata. Sfortunatamente, non esiste una modalità notturna dedicata per aiutare le scarse prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Francamente, il Motorola One Action non riesce a soddisfare lo standard di fotografia in condizioni di scarsa illuminazione stabilito dal Redmi Note 7 Pro, che continua ad essere il leader di classe in questo settore.

La performance del ritratto segue la stessa storia; è ragionevolmente buono quando le condizioni di illuminazione sono favorevoli ma non riesce a fornire in condizioni di scarsa illuminazione. La separazione dei soggetti è abbastanza accurata se mostri un po 'di pazienza e dai alla fotocamera un po' di tempo per stimare la profondità. Puoi anche controllare l'intensità del bokeh e applicare diversi effetti di luce in tempo reale prima di scattare una foto. La modalità ritratto non sembra essere molto stabile, poiché abbiamo dovuto affrontare il crash della fotocamera e la chiusura forzata in numerose occasioni durante gli scatti di ritratti. Questo problema è stato riscontrato solo durante l'utilizzo della modalità verticale poiché non abbiamo mai riscontrato alcun arresto anomalo della fotocamera durante lo scatto di foto normali o la ripresa di video.

I selfie sono gestiti dalla fotocamera frontale da 12 MP che offre una delle foto dall'aspetto più naturale senza applicare alcuna levigatura innaturale della pelle. La messa a fuoco è fissa, ma questo è il problema con la maggior parte delle fotocamere anteriori sul mercato, ammiraglie incluse. In termini di qualità, le immagini sono nitide con un'esposizione puntuale e una resa del tono della pelle molto naturale. I risultati in condizioni di scarsa illuminazione non sono i più nitidi in circolazione, ma sono comunque utili. La modalità Ritratto è disponibile sulla fotocamera frontale, ma è puramente basata su software, quindi i risultati sono un po 'incostante. È interessante notare che la fotocamera anteriore può anche girare video 4K.

Prestazioni video

Il reparto video è dove le cose si fanno eccitanti. La fotocamera principale e la action cam possono entrambe registrare video in 1080p a 30/60 fps. Tuttavia, solo la fotocamera principale supporta la registrazione di video con risoluzione 4K.

La action cam è la caratteristica principale del dispositivo. Utilizza un obiettivo ultragrandangolare con un campo visivo di 117 gradi che, secondo Motorola, ti consente di adattare la visuale 4 volte in più nella cornice rispetto all'obiettivo standard. Il sensore grandangolare è piuttosto unico di per sé in quanto è montato a un angolo di 90 gradi. Ciò significa che puoi girare video in orizzontale tenendo comodamente il dispositivo in modalità verticale. È un pezzo di tecnologia intelligente e cambia completamente il modo in cui normalmente registri i video. Stranamente, è esclusivo per la ripresa di video: non puoi scattare foto con esso.

La stabilizzazione elettronica dell'immagine a bordo fa un ottimo lavoro stabilizzando strette di mano e movimenti di deambulazione. I video appaiono nitidi, fluidi e privi di strappi irregolari. Anche il tracciamento della messa a fuoco automatica è molto stabile e non abbiamo riscontrato alcuna rifocalizzazione non necessaria durante la panoramica.

Se sei qualcuno che registra molti video sul proprio telefono, apprezzerai la facilità e il comfort di riprendere paesaggi con una sola mano. D'altra parte, per quelli di noi che girano raramente video, la possibilità di utilizzare quel sensore grandangolare per le immagini fisse sarebbe stata molto apprezzata. È un peccato che tu non possa utilizzare il sensore per scattare foto (puoi solo scattare foto da 3 MP di bassa qualità durante la registrazione di video). Sotto la sua attuale implementazione, la Action camera ha un fascino di nicchia a causa dei suoi casi d'uso limitati. Ci auguriamo che Motorola consideri un approccio più versatile e consenta di scattare foto grandangolari in un aggiornamento futuro.

Le prestazioni video della fotocamera principale sono leggermente inferiori in termini di stabilizzazione e fluidità. Abbiamo anche osservato un certo nervosismo durante la panoramica e un'affilatura eccessiva dell'acqua e delle foglie sugli alberi. Ti consigliamo di utilizzare la action cam per la maggior parte delle tue esigenze video e di passare al sensore principale solo quando riprendi video 4K o verticali.

Prestazioni

Motorola One Action è alimentato dal chipset octa-core Exynos 9609 di Samsung, lo stesso del Motorola One Vision, basato su processo FinFET da 10 mm. Il chipset stesso è abbastanza capace, con 4 core di prestazioni Cortext-A73 con clock a una frequenza di 2,2 GHz e 4 core di efficienza Cortext-A53, abbinati alla GPU Mali di ARM.

Nell'uso quotidiano, le prestazioni sono ammirevoli. L'avvio di più app contemporaneamente e il salto tra le app aperte non sembra rallentare il dispositivo. Non abbiamo riscontrato forti balbettii o mancanza di risposta durante il nostro periodo di revisione. In caso di utilizzo intenso e prolungato, il dispositivo ha mantenuto le sue prestazioni veloci senza alcun segno di limitazione o instabilità.

I tempi di apertura delle app sono notevolmente più rapidi grazie alla rapida soluzione di archiviazione UFS 2.1. La differenza è particolarmente evidente quando si lanciano giochi pesanti come PUBG che arriva alla schermata principale in un tempo molto più breve rispetto ai dispositivi che utilizzano l'archiviazione eMMC 5.1. Le prestazioni dell'interfaccia utente sono impressionanti e una delle più fluide che abbiamo visto su un dispositivo di questo prezzo. Anche le prestazioni dell'interfaccia utente in-app sono piuttosto impressionanti con un numero molto basso di cali di frame osservati su Play Store, Gmail e YouTube nel nostro breve test.

La gestione della memoria è buona, se non la migliore. Nella maggior parte dei casi, il sistema era in grado di contenere fino a 8-9 app in memoria: l'introduzione di qualsiasi nuova app oltre tale limite ha comportato l'espulsione dalla memoria delle app aperte inizialmente. In alcune occasioni, abbiamo anche notato che le app si riavviavano inaspettatamente non appena si passa a una nuova app, con conseguente perdita di dati e progressi non salvati. Ci aspettavamo di più da un dispositivo con Android vanilla, poiché abbiamo riscontrato una gestione della RAM molto migliore sui dispositivi che utilizzano interfacce utente personalizzate come MIUI.

Per valutare le capacità grafiche, abbiamo testato PUBG e Asphalt 9 e siamo rimasti soddisfatti delle prestazioni di gioco complessive. PUBG utilizza per impostazione predefinita la grafica HD come impostazioni consigliate, ma il gameplay è rimasto sorprendentemente fluido anche quando abbiamo massimizzato la grafica (HDR) e il framerate (Ultra). Sebbene il dispositivo si surriscaldi quando giochi per un periodo prolungato, il gameplay rimane fluido senza alcun segno di limitazione termica. Non abbiamo avuto la possibilità di provare altri titoli, ma visto quanto bene si è comportato in PUBG e Asphalt, siamo abbastanza sicuri che il dispositivo non ti deluderà quando giochi ad altri titoli ad alta intensità grafica.

Batteria

Il Motorola One Action racchiude una batteria da 3.500 mAh che è al di sotto della media rispetto allo standard stabilito, con la maggior parte dei dispositivi in ​​questa fascia di prezzo che offre almeno un'unità da 4.000 mAh. Il dispositivo supporta la ricarica rapida tramite un caricabatterie compatibile ma all'interno della confezione si ottiene sempre lo stesso vecchio mattoncino 5V / 2A. Utilizzando il caricabatterie in dotazione, il dispositivo impiega due ore per caricarsi completamente dallo stato morto.


Le prestazioni della batteria del Motorola One Action sono nella media. Per lo più mi ha fatto passare un'intera giornata comodamente con un utilizzo da moderato a intenso. Ciò ha comportato il solito mix di app di social media come Instagram, WhatsApp e Twitter insieme a una forte dose di navigazione web in Chrome e streaming di Spotify e YouTube. Il tempo medio di visualizzazione dello schermo si avvicinava a circa 5 ore con i modelli di utilizzo sopra menzionati.

Audio, connettività e velocità di sblocco

Motorola One Action utilizza un singolo altoparlante montato nella parte inferiore alimentato da Dolby Audio. Diventa abbastanza rumoroso e non mostra alcuna distorsione anche se esposto a livelli di volume elevati. Puoi utilizzare l'app Dolby Audio in bundle per sintonizzare automaticamente l'audio in base al tipo di contenuto che stai ascoltando.

Videos about this topic

A MELHOR OPÇÃO ATÉ 2MIL | XIAOMI MI 9T vs GALAXY S9 PLUS
Xiaomi MI 9T vs Motorola One Zoom A BRIGA DOS INTERMEDIÁRIOS PREMUIM
REDMI NOTE 8 PRO VS MOTOROLA MOTO ONE ZOOM, QUAL COMPRAR?
Motorola ONE ZOOM vs MI9 LITE - Comparativo | Qual melhor?