Native Instruments Komplete Kontrol S88 MkII

L'S88 MkII offre una tastiera pesata di alta qualità e un'integrazione del computer ancora più stretta.

La serie di controller per tastiera Komplete Kontrol di Native Instruments esiste da quasi cinque anni, e si è dimostrata molto popolare, in particolare tra i musicisti in studio che lavorano con la serie di strumenti virtuali Komplete di NI. Il protocollo NKS (Native Kontrol Standard) è al centro del concetto Komplete Kontrol, per cui le tastiere comunicano in modo bidirezionale con gli strumenti tramite l'applicazione software Komplete Kontrol (d'ora in poi KK) di NI.

Sebbene il controllo degli strumenti virtuali da manopole e pulsanti hardware non sia una novità di per sé, la combinazione hardware / software KK va molto oltre, fornendo un feedback visivo dei parametri chiave sulla tastiera stessa e utilizzando otto encoder rotativi per le pratiche controllo di tali parametri. L'innovativa guida luminosa - LED incorporati sopra ogni tasto - fornisce informazioni codificate a colori su gamme di tasti riproducibili, scale e posizioni dell'interruttore a chiave. Affinché gli strumenti VST di terze parti possano trarre pieno vantaggio dal paradigma KK, devono essere compatibili con NKS; il numero crescente di sviluppatori che adottano questo standard è indicativo di quanto NI si sia infiltrata nel mercato e nella mentalità di musicisti e sviluppatori di tutto il mondo. Per maggiori dettagli su NKS e sul software KK, controlla la recensione di Simon Sherbourne del gennaio 2015 dell'S49. Da allora il software KK ha subito vari miglioramenti, ma i principi rimangono gli stessi.

Da più elegante a più elegante

Questa recensione si concentra sulle nuove funzionalità della serie MkII S aggiornata. I modelli synth action a 25, 49 e 61 note sono in circolazione da alcuni mesi ormai; l'esemplare della recensione davanti a me è la più recente versione della tastiera pesata a 88 note.

L'obiettivo principale dei controller KK è ridurre al minimo la necessità di mouse e schermo del computer. Il MkI è riuscito in questo fino a un certo punto, ma richiedeva comunque un frequente riferimento allo schermo per selezionare quale strumento caricare nel software KK e per vedere l'elenco dei nomi dei preset di quello strumento. Da qui il primo grande cambiamento sul MkII: due schermi a colori HD (ne parleremo più avanti) che sostituiscono i LED basati su testo del MkI. Il prossimo cambiamento significativo - un netto miglioramento per alcuni - è la sostituzione delle Touch Strip di intonazione e modulazione con le tradizionali ruote di intonazione e mod. Moog ha capito bene tanti anni fa, e io per primo preferisco le ruote per questi compiti a qualsiasi altro dispositivo.

Il concetto di Touch Strip non è stato del tutto abbandonato, tuttavia: una striscia orizzontale (liberamente assegnabile) è posizionata sotto le ruote. Questa striscia è costruita in modo diverso da quelle del MkI, sostituendo le precedenti parti lucide con una rientranza superficiale opaca molto vicino al bordo del pannello sinistro; è anche molto sensibile e qui sta un problema. Quando si azionano le ruote pitch o mod, è difficile evitare di toccare la striscia a meno che non si adotti la classica posizione della "mela sotto la mano". Troppo spesso la striscia può saltare di valore, anche quando la tua mano è molto vicina, provocando cambiamenti improvvisi del suono o salti di volume. Sarebbe stato meglio posizionato verticalmente accanto alle ruote, o anche sopra di esse.

Mi ha accecato con i LED

Anche la guida della luce è cambiata; i LED ora sono più stretti, rendendo più chiara la distinzione tra ciascuna nota - e successivamente hanno meno abbagliamento rispetto a quelli del MkI, che sebbene impressionanti erano abbastanza luminosi da illuminare un piccolo studio e potrebbero essere fonte di distrazione. È interessante notare che l'opzione per disattivarli sembra essere stata rimossa da KK.

C'è un miglioramento estetico alla superficie del pannello superiore; questo ora è interamente in una finitura opaca, a differenza del metallo spazzolato del MkI. Ciò è particolarmente vantaggioso sul modello a 88 note, che ha molti spazi vuoti in cui è possibile posizionare piccoli dispositivi, come superfici di controllo aggiuntive; sono molto meno inclini a scivolare sulla finitura opaca rispetto al metallo spazzolato.

Unendo i pulsanti Octave Shift sul pannello di sinistra c'è un pulsante Fixed Vel / TS Mode, che imposta la key velocity su 127. Curiosamente, non c'è modo di fissare la velocity a nessun altro valore. L'indice "TS Mode" del pulsante mi suggerisce di utilizzare la Touch Strip (TS?) Per impostare la velocità su qualsiasi valore desideri. Questo sarebbe davvero molto utile, ma non è così.

I pulsanti di trasporto Shift, Scale, Arp e DAW sono uniti da controlli DAW aggiuntivi (vedere il riquadro "Compatibilità DAW"). A destra, i pulsanti di navigazione ora forniscono i mezzi per spostarsi sugli schermi dell'S88, selezionando strumenti, effetti, i loro preset e diverse istanze di KK. La manopola dell'encoder "4D" ha tre funzioni; scorrimento delle preselezioni rotanti, movimento del cursore su / giù e interruttore di selezione a pressione. Se stai suonando strumenti non NKS o sintetizzatori hardware, il pulsante MIDI commuta l'S88 in modalità controller MIDI "base". In questa modalità, i controlli dell'S88 (ruote, Touch Strip, pedali, otto encoder rotativi e pulsanti, splits della tastiera e canali MIDI) possono essere configurati liberamente secondo le proprie esigenze tramite la versione stand-alone di KK. I modelli personalizzati possono essere creati e richiamati secondo necessità, tuttavia, l'app KK autonoma deve essere in esecuzione per creare o selezionare modelli diversi. I pulsanti in gomma hanno un'azione decisa e positiva; se hanno funzioni assegnate (a seconda dello strumento o dell'effetto attualmente a fuoco), la loro legenda si illumina delicatamente, diventando più luminosa quando viene attivata: i pulsanti senza funzione rimangono scuri, un'utile indicazione di quali fanno effettivamente qualcosa.

Il pannello posteriore dell'S88 MkII è dotato di porte I / O MIDI, due prese di ingresso per pedali da un quarto di pollice e una porta USB.

Installazione

L'installazione dell'S88 MkII nel sistema è abbastanza semplice e richiede l'alimentatore esterno in dotazione e il cavo USB 2.0. Tuttavia, prima di accendere l'S88 MkII per la prima volta, il software KK autonomo dovrebbe essere eseguito per primo; questo esegue una scansione del sistema per trovare tutti i tuoi strumenti compatibili con NKS e gli effetti VST, in modo che siano accessibili a KK e visibili nella sua libreria. Alcuni strumenti non NKS possono ancora essere caricati tramite il menu File di KK (altri no), nel qual caso S88 torna automaticamente alla modalità MIDI e funziona come un normale controller MIDI. La maggior parte dei miei strumenti compatibili con NKS si sono presentati, con una manciata di eccezioni inspiegabili, l'ultima versione di B-3 V di Arturia è solo un esempio. Inoltre, mentre il piano Noire di NI si carica bene in Kontakt, Komplete Kontrol non ne avrebbe.

Nel pacchetto KK è inclusa anche un'app Firmware Updater separata. Dovrebbe essere eseguito anche quando l'S88 viene connesso per la prima volta e sei online: controlla la tua versione corrente e, se necessario, ti chiede di aggiornare all'ultima versione.

L'S88 MkII è impressionante sia tecnologicamente che fisicamente; solidamente costruito ed elegante nell'aspetto, con una tastiera piacevole da suonare.

In uso

L'aspetto più importante di qualsiasi controller della tastiera è la tastiera stessa. A questo proposito, l'S88 non delude con la sua azione a martello ponderata Fatar. L'azione è un po 'più pesante di quanto mi aspettassi, ma non è affatto un duro lavoro: pochi minuti di gioco e ti ci abitui. Anche i glissandi sono sorprendentemente indolori da eseguire, senza lasciare una scia insanguinata sulla loro scia. I tasti non hanno rivestimento antiscivolo, ma poiché la maggior parte degli S88 probabilmente trascorrerà la vita in studio, è meno probabile che le dita sudate rappresentino un problema. Le dinamiche sono molto facili da controllare e se la risposta è troppo leggera o troppo pesante ci sono sette curve di velocità tra cui scegliere nel menu Setup. Il movimento delle manopole e delle ruote è estremamente fluido, in effetti l'intero dispositivo trasuda qualità costruttiva.

Le due schermate e la loro integrazione con il software KK sono il più grande balzo in avanti rispetto a MkI. La navigazione tra le istanze, lo scorrimento e l'ascolto dei preset, l'aggiunta e il concatenamento di effetti in insert possono essere eseguiti rapidamente e facilmente una volta acquisita familiarità con il processo. Fondamentalmente, in modalità Browser, la schermata di sinistra scorre l'elenco degli strumenti; lo schermo di destra scorre attraverso i preset. In modalità Plug-in, i parametri modificabili disponibili vengono visualizzati sia come testo che come valore corrente, lungo la parte inferiore di entrambe le schermate (spesso su numerose pagine), fornendo una chiara panoramica di ciò che sta succedendo.

Conclusione

L'S88 MkII è impressionante sia tecnologicamente che fisicamente; solidamente costruito ed elegante nell'aspetto, con una tastiera piacevole da suonare. Sebbene concentrare l'attenzione sull'S88, piuttosto che sul mouse e sullo schermo, sia un modo di lavorare molto diverso che potrebbe non piacere a tutti, ci sono molti vantaggi in questo approccio, non ultimo dei quali è la navigazione veloce attraverso un potenziale labirinto di suoni e possibilità di modifica istantanea una volta arrivati. Inevitabilmente a volte dovrai indirizzare il computer e il mouse, in particolare quando hai a che fare con qualcosa non compatibile con NKS, ma vale la pena controllare regolarmente la tua armeria di strumenti per gli aggiornamenti, poiché sempre più prodotti stanno entrando nella piega NKS.

Anteprime audio

Le anteprime dei preset offrono un modo conveniente per ascoltare i suoni senza la necessità di caricarli, cosa che con strumenti più grandi basati su campioni spesso può richiedere parecchio tempo. Essenzialmente, le anteprime sono frammenti audio di una nota preregistrati che vengono riprodotti mentre scorri un elenco preimpostato. Se sai che tipo di suono stai cercando, i tag Type e Character del browser (manopole 5 e 7 sotto lo schermo a destra) aiutano a restringere l'elenco, soprattutto se stai cercando nell'intera collezione di strumenti. < / p>

Secondo NI, gli strumenti Komplete rilasciati dopo il 1 ° ottobre 2017 vengono forniti con i suoni di anteprima necessari. I possessori di S88 MkII registrati possono scaricare un pacchetto di suoni di anteprima (7,9 GB di dimensione) tramite l'app Native Access; questi, ad esempio NI, contengono anteprime per tutti gli strumenti Komplete e NKS precedenti a quella data. A parte questo, spetta agli sviluppatori di terze parti di strumenti compatibili con NKS fornire a NI i file audio necessari, il che significa delegare qualcuno a sedersi e registrare frammenti di ogni preset dei loro prodotti. Non invidio nessuno per quel compito particolare: su alcuni synth i preset possono arrivare a migliaia!

Compatibilità DAW

Il MkII offre funzioni DAW notevolmente migliorate oltre ai controlli di trasporto di base se abbinato a una DAW compatibile. Attualmente, gli unici supportati sono i seguenti:

  • Maschine 2
  • Apple Logic Pro X
  • Apple GarageBand
  • Ableton Live 9
  • Steinberg Cubase Artist 8.5 / 9 / 9.5
  • Steinberg Cubase Pro 8.5 / 9 / 9.5
  • Steinberg Nuendo 7/8

Oltre alle operazioni DAW standard come Play, Stop e Record, l'S88 MkII ti consente di navigare nel tuo progetto, selezionare le tracce, controllare il tempo, quantizzare, registrare l'automazione e persino fare il missaggio. La selezione di una traccia che ospita un'istanza di Komplete Kontrol attiverà automaticamente tale istanza, senza la necessità di effettuare il passaggio manualmente. La mia DAW (Cakewalk) non è ancora supportata, quindi non sono stato in grado di testare tutte queste funzionalità; tuttavia li ho visti in azione e funzionano.

  • Aspetto elegante, struttura solida.
  • Azione della tastiera Fatar dall'atmosfera elegante.
  • Buon feedback visivo e navigazione rapida attraverso le due schermate.
  • Le ruote, le ruote!
  • Non è la posizione migliore per l'ipersensibile Touch Strip.
  • Non tutti gli strumenti erano accessibili a KK che in teoria avrebbero dovuto essere.
  • Modifica complessa di strumenti probabilmente più facile e veloce sullo schermo del computer.

Riepilogo

Per chiunque lavori a lungo con strumenti compatibili con NKS, l'S88 MkII fornisce un'integrazione molto più profonda con il software Komplete Kontrol rispetto al modello MkI, con un feedback visivo dettagliato a bordo che riduce ulteriormente la necessità di fare riferimento allo schermo di un computer. La qualità costruttiva è di prim'ordine, le tradizionali ruote di intonazione e mod sono un gradito miglioramento e la tastiera Fatar è un piacere da suonare.

Recensione Native Instruments Komplete Kontrol S Series

Un sistema di controllo hardware / software "appariscente"

  • £ 429
  • € 489
  • $ 499

Di Daniel Griffiths, 24 ottobre 2014

Il nostro verdetto

Un bellissimo pacchetto duro e morbido che funziona. Estremamente costoso, ma una volta che ti sei appassionato, ne vale la pena.

  • Nuovo software semplice. Splendido nuovo hardware. Nuove funzionalità innovative.
  • I controller hardware sono molto costosi.

Kontrol S

Luci

Quando NI ha annunciato Komplete Kontrol, un modo innovativo per navigare e modificare i suoni residenti nei suoi plugin di fama mondiale, abbiamo sussultato un po '.

Ci è sempre piaciuto molto il Kore di NI e gli abbiamo dato il beneficio del dubbio sulla stretta comprensione che a) Spesso si "intralciava" quando si desideravano apportare modifiche adeguate b) Non ha mai mantenuto le sue promesse. Quindi è ammirevole che NI sia rimasta attaccata a questo "unico software per dominarli tutti" ideale perché - al suo "cuore" - è una buona idea.

Invece di cercare in ogni plugin un suono specifico, puoi sfogliare tutti i tuoi toni "bassi" contemporaneamente. Cosa importa se il suono proviene comunque da Absynth o Massive? E se vuoi specificare un synth specifico puoi farlo. Facilmente. Piuttosto che allontanarsi dal "concetto", NI è tornato con un'altra pugnalata. E questa volta ha ragione.

"Tutti i suoni di Komplete sono accuratamente classificati e tutto ha molto più senso del sistema R.I.P. Kore di NI"

Questa volta il loro "super sintetizzatore" è un gioco di tre parti e ognuna ha molto senso. Innanzitutto c'è Komplete, la famosa super suite di software di NI che nella versione 10 sembra più unificata e coerente che mai. Il prossimo è Komplete Kontrol, un software gratuito per i proprietari di Komplete 9 o 10 che si trova di fronte ai singoli plugin e fornisce una semplice interfaccia unificata. E infine ci sono le tastiere Kontrol S, un nuovo set di controller appositamente progettato per funzionare con Komplete Kontrol e disponibile in 25, 49 o 61 tasti.

Prendi Kontrol

Ok, quindi parliamo prima di Komplete Kontrol. Komplete Kontrol trova i plug e i preset installati da Komplete e ti consente di sfogliare tutti i suoi suoni, modificare elementi importanti con una versione ridotta dell'interfaccia del plug-in completo e in genere fare tutto ciò che conta da un plug-in dall'aspetto semplice.

Puoi cercare i "suoni dei pad" (ad esempio) tramite i criteri di ricerca e visualizzare un elenco di opzioni indipendentemente dalla spina che li produce. È uno standalone o plug-in (che appare nella tua cartella NI nel menu a discesa della tua DAW) e funziona benissimo.

È semplice, facile da capire e abbastanza veloce, dato che per toccare i suoni è necessario che il computer carichi ogni spina e suono per farti sentire. Bloccare la ricerca su un particolare plug-in velocizza ulteriormente le cose, ma piuttosto vanifica il concetto "un plug cerca tutto".

Tutti i suoni di Komplete sono accuratamente classificati e tutto ha molto più senso del R.I.P. di NI. Sistema Kore. Non ci sono funzioni spurie di "morphing del suono", effetti indesiderati e sezioni o pulsanti del mixer che non capisci (o usi).

E il software sembra abbastanza pulito e agile da permetterti di tenerlo con sicurezza tra te e le tue prese NI senza alcun timore che stia rallentando il tuo computer o facendo smorzare i tuoi sintetizzatori. È possibile che tu non apra mai più la spina completa e possiamo vedere un Komplete 11 (12?. 13?) In cui questa singola interfaccia diventa davvero il front-end della gamma di potenza di Komplete.

Quindi è un po 'confuso il motivo per cui Komplete Kontrol viene reso disponibile gratuitamente. Avrebbe più senso includerlo solo con il Kontrol S poiché la tastiera è quasi inutile senza di essa e, a quei prezzi, ha bisogno di tutto l'aiuto possibile.

Possiamo vedere molti utenti di Komplete che si divertono sfacciatamente con Komplete Kontrol senza alcuna intenzione di acquistare un Kontrol S e dare a NI altri soldi. Tuttavia, è la loro chiamata.

S per stile

"La tastiera è realizzata da Fatar quindi la sensazione è precisa, leggera e decisamente 'sintetizzatrice' ma robusta con un tocco dolcemente ponderato"

Collega una tastiera Kontrol S a Komplete Kontrol e le cose diventano semplicemente molto più tattili. Il Kontrol S ha uno stile identico a Maschine Studio di NI e la coppia colpirà immediatamente chiunque abbia a cuore l'ergonomia del proprio studio.

Scherzi a parte, se ne possiedi uno, bramerai l'altro. La plastica è opaca e morbida al tatto e le superfici metalliche sono spazzolate e (letteralmente) fredde. Le manopole sono identiche ai quadranti lisci di Maschine Studio e il tutto è abbastanza solido da sembrare premium ma abbastanza leggero da essere indossato.

La navigazione dei suoni, l'impostazione dei criteri di ricerca e la modifica dei parametri possono essere eseguite dai controlli della tastiera ed è facile iniziare a pensare a Kontrol S come al sintetizzatore più potente che possiedi piuttosto che a una casella "vuota".

La tastiera è realizzata da Fatar, quindi la sensazione è precisa, leggera e decisamente "sintetizzata" ma robusta con un tocco dolcemente ponderato che consente una riproduzione veloce e dinamiche accurate. Dopo cinque minuti ci è piaciuto moltissimo.

Gli otto schermi incorporati di Kontrol S forniscono informazioni vitali su ciò che ciascuna manopola sta per fare prima di ruotarla e su dove è impostato quel parametro. Otto parametri per ogni suono appaiono automaticamente sulla tastiera e i pulsanti della pagina sinistra e destra portano le manopole più in profondità in funzioni più oscure. Il concetto è simile alle innovative tastiere SL di Novation che utilizzavano schermi minuscoli (anche se di qualità inferiore) per fare la stessa cosa.

La Light Guide di Kontrol S, un sistema di LED colorati sopra i tasti che mira a mostrarti "cosa farà un tasto" prima che tu lo prema - è un vero e proprio punto di forza. L'uso esatto del sistema di luci cambia a seconda di ciò che stai facendo, ma in generale mostra la posizione dei suoni attraverso la tastiera e / o le note e le scale selezionate nelle modalità di accordi e arpeggiatore uniche della tastiera. E nella penombra di uno studio sembra fantastico, con la lunghezza dei tasti il ​​più delle volte bagnata da un blu freddo.

E infine ci sono le esclusive ruote mod e pitch di Kontrol S, sostituite da due touchstrip con LED che mostrano i livelli. Nella loro forma più semplice si tratta di fader che consentono di trascinare un dito fino all'altezza desiderata, ma il loro utilizzo come superficie tattile consente a un giocatore di toccare in punti diversi e alternare istantaneamente tra le impostazioni estreme in un modo che una rotella non potrebbe mai realizzare.

Videos about this topic

Native Instruments Komplete Kontrol S49 Mk2 - Best For Ableton DJ/Producers?
Komplete Kontrol S-Series MK2 Review - The New MKII S-Series Reviewed
Komplete Kontrol S61 mk2 Review - 1 Year In The Studio 2019
Native Instruments Komplete Kontrol S Series Overview - Sweetwater Sound
Creating a Track In 5 Minutes Using the Komplete Kontrol S61
Native Instruments KOMPLETE KONTROL S61 MK2 Keyboard Review Video