Recensione di CyberLink PhotoDirector

Conclusione

Flusso di lavoro fotografico e programma di modifica CyberLink PhotoDirector offre un'interfaccia fluida e potenti funzionalità. Le novità di questa versione sono uno strumento di sfocatura, una migliore sostituzione del colore, più opzioni di livello e nuovi effetti di testo.

  • Torna all'inizio
  • Prezzi e configurazione
  • Novità di PhotoDirector
  • Interfaccia
  • Importazione di foto
  • Regolazioni e modifiche di base alle foto
  • Modalità guidata
  • Trasferimento dello stile AI
  • Effetto di esposizione multipla
  • Livelli
  • Modalità Express
  • Da video a foto
  • Strumenti in base al contenuto
  • Spruzzi di colore
  • Beautifier per le persone
  • Strumenti di sfocatura e riduzione del rumore
  • Staffa HDR
  • Correzione del profilo dell'obiettivo
  • Etichettatura dei volti
  • Condivisione e output
  • Una buona direzione per le foto

Interfaccia amichevole ma potente.

Efficace riduzione del rumore.

Esposizione multipla e falsi effetti HDR.

Body shaper e altri potenti strumenti di editing.

Stili di IA pittoreschi.

Supporto per le riprese in tethering.

Correzioni del profilo dell'obiettivo insufficienti.

Correzione dell'aberrazione cromatica inadeguata.

PhotoDirector di CyberLink è nato come alternativa al flusso di lavoro di Adobe Lightroom, ma ora ha adottato le funzionalità di Photoshop e ha aggiunto funzionalità di aiuto per la mano come quelle di Photoshop Elements. Mentre il software di fotoritocco di Adobe è diventato più semplice, PhotoDirector è andato nella direzione opposta, accumulando molti nuovi strumenti, come livelli di regolazione, maschere, filtri AI pittorici, crenatura del testo e modifiche guidate. L'ultima versione, 11, aggiunge ancora più funzionalità di livello, uno strumento di sfocatura, nuovi strumenti di colore e nuove opzioni di testo, tra gli altri aggiornamenti. Nonostante ciò che alcuni potrebbero vedere come una funzionalità ridotta, il programma rimane capace, utilizzabile e degno di considerazione.

Sebbene PhotoDirector dia davvero ad Adobe una corsa per i suoi soldi in termini di flusso di lavoro fotografico e modifica delle immagini, manca di alcune potenti funzionalità trovate in Lightroom ($ 9,99 / mese in Adobe) e Photoshop, come i profili grezzi e le mappe geografiche. Tuttavia, va oltre Lightroom con strumenti di disegno, strumenti di abbellimento del viso ed effetti di sfocatura. Le funzionalità avanzate includono il tagging del viso, la rimozione di oggetti in base al contenuto e c'è persino uno strumento per dimagrire, una caratteristica di innegabile potenza.

Prezzi e configurazione

PhotoDirector è disponibile sia per Windows (7 SP1 e versioni successive) che per macOS (10.11 e versioni successive). È disponibile solo in un livello, Ultra, a un prezzo di listino di $ 99,99, anche se di solito è scontato online. Puoi ottenere PhotoDirector insieme all'editor video consumer del nostro Editors 'Choice, PowerDirector ($ 4,08 al mese su CyberLink), per $ 160. Un'altra opzione è Director Suite 365, un piano di abbonamento da $ 29,99 al mese ($ 129,99 all'anno) che include tutto il software multimediale di CyberLink insieme a plug-in, pacchetti di contenuti e 100 GB di spazio di archiviazione cloud. Infine, un abbonamento di $ 39,99 all'anno a PhotoDirector 365 ti offre solo il programma fotografico. In confronto, Photoshop Elements costa gli stessi $ 99, ma per Lightroom paghi $ 9,99 al mese per sempre. ACDSee Pro costa anche $ 79,95 one-shot e Corel AfterShot Pro costa un prezzo una tantum di $ 79,99. DxO PhotoLab e Capture One Pro, più mirati a livello professionale, costano rispettivamente $ 199 e $ 299.

Una prova gratuita di 30 giorni di PhotoDirector completamente funzionante è disponibile al prezzo del tuo indirizzo email. È un download di 356 MB per Windows e 505 MB per Mac. Una volta installato, il programma richiede più di 1 GB su disco, quindi tieni un po 'di spazio disponibile. Sfortunatamente, la versione di prova non è aggiornabile alla versione con licenza, quindi devi reinstallarla se decidi di acquistarla.

Prodotti simili

Adobe Photoshop Elements

Adobe Lightroom Classic

ACDSee 19

Corel PaintShop Pro

ACDSee Photo Studio Professional

Corel AfterShot Pro

DxO PhotoLab

Phase One Capture One Pro

PhotoDirector supporta monitor ad alta risoluzione, come quello su cui ho provato, un PC all-in-one Asus Zen AiO Pro Z240IC con touch screen 4K.

PhotoDirector è un'applicazione a 64 bit, il che significa che puoi sfruttare più di 4 GB di RAM, qualcosa che vorrai quando hai molte foto ad alta risoluzione aperte e stai facendo una pesante manipolazione delle immagini. Significa anche che non funzionerà su un vecchio sistema a 32 bit a basso consumo.

Quando si avvia PhotoDirector per la prima volta, viene visualizzata una schermata iniziale che invita ad aprire l'applicazione in modalità Completa, Modalità rapida o Modalità apprendimento. Alla prima apertura del programma vero e proprio, appare un'altra caratteristica delle recenti versioni di Lightroom: la sincronizzazione nel cloud per le tue foto. Con l'acquisto una tantum ottieni 25 GB per un anno.

Dopo questo, viene visualizzata una terza e ultima finestra che offre plugin come LUT, frame, clipart e musica per gli sfondi delle presentazioni. Seguendo il percorso di abbonamento quando acquisti il ​​software avrai tutte queste chicche incluse.

Novità di PhotoDirector

Per chi ha familiarità con il software, di seguito è riportato un riepilogo delle novità dell'ultimo aggiornamento della versione:

  • Opzioni di livello simili a Photoshop. Anche se CyberLink ha rimosso la modalità Livelli con questa versione, lo sviluppatore ha aggiunto una nuova funzionalità di livello. Ciò include allineamento snap, nuovi metodi di fusione, ricerca di livelli filtrati e accesso a strumenti di modifica guidata.
  • Modalità Express. Questo prende il posto della modalità Livelli delle versioni precedenti. Come suggerisce il nome, consente di applicare rapidamente effetti e trattamenti artistici alle foto.
  • Ruota oggetti clonati. Nella modalità in base al contenuto, che consente di spostare una parte selezionata di un'immagine altrove nella foto preservando lo sfondo, ora hai la possibilità di ruotare e capovolgere l'immagine copiata.
  • Deblur. Lo strumento basato sull'intelligenza artificiale è progettato per eliminare il movimento e altri tipi di foto sfocate.
  • Sostituzione del colore. Una funzionalità simile è stata recentemente introdotta nel software fotografico professionale Capture One Pro. Se non ti piace il colore rosso della felpa di Johnny, rendilo verde immediatamente e in modo convincente.
  • Nuovi strumenti di testo. Ora è possibile applicare smussatura, rilievo e distorsione al testo in livelli.
  • Clip Art. Scegli da un assortimento di varie cornici e adesivi da aggiungere alle tue immagini.
  • Supporto LUT migliorato. Questi filtri per effetti che negli ultimi tempi si sono fatti strada dall'industria cinematografica ai software fotografici. PhotoDirector ora ti consente di usarli sulle tue immagini.

Interfaccia

L'ultima versione di PhotoDirector non include modifiche drastiche all'interfaccia del programma, che era già chiara e attraente. PhotoDirector aggira anche l'app Organizer separata di Photoshop Elements: puoi fare tutto all'interno dell'applicazione PhotoDirector principale.

Come è comune tra le app per flussi di lavoro fotografici di livello professionale e quasi, PhotoDirector utilizza le modalità. Ciò significa che ci sono schede o pulsanti globali che commutano l'interfaccia tra diverse funzioni, di solito organizzazione, modifica e condivisione. PhotoDirector dispone di sei modalità: Libreria, Regolazione, Guidata, Modifica, Crea e Stampa. Come Lightroom, PhotoDirector ti consente di scegliere quale di questi pulsanti visualizzare, anche se puoi accedere all'opzione per questo facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla barra del titolo, anziché in Preferenze.

Cambiare modalità è semplice come in Lightroom Classic. All'interno di ciascuna delle modalità di PhotoDirector, un pannello sul lato sinistro offre opzioni appropriate per la modalità. Nelle modalità Libreria e Regolazione, il pannello è ulteriormente suddiviso in due schede, Progetto e Metadati per la prima e Manuale e Preset per la seconda.

L'area di visualizzazione principale è flessibile, con alcune opzioni proprie. In modalità Libreria, una visualizzazione ampia della foto si trova sopra uno sguardo in stile pellicola su altre immagini nella cartella. In alternativa, i pulsanti in alto ti consentono di vedere solo la foto, un browser della galleria di miniature o nomi di file o una vista a schermo intero solo della foto corrente. Oltre a visualizzare un'immagine grande, puoi anche confrontarne due o più in modalità Libreria.

La visualizzazione Galleria può essere filtrata in base alle foto che hai contrassegnato o etichettato a colori o a quelle che hai modificato. Sono felice di vedere che ora puoi filtrare la vista per modello di fotocamera e obiettivo, come puoi fare in Lightroom Classic. Passa il mouse su una miniatura nella visualizzazione galleria e vedrai la valutazione a stelle e i pulsanti di segnalazione per una facile valutazione e selezione. Quando visualizzi un'immagine grande, le stesse scelte vengono visualizzate nella parte inferiore con l'aggiunta di etichette colorate; facoltativamente, puoi aggiungere controlli per la rotazione e le frecce avanti e indietro.

Nella modalità di regolazione, puoi vedere una vista divisa che mostra un'immagine prima e dopo le modifiche. Lo sfogliamento delle immagini è stato rapido e senza ritardi nei test, così come la risposta generale del programma. Come Lightroom, PhotoDirector ti consente di ingrandire solo le dimensioni preimpostate (25%, 33% e 50% e così via) invece di offrire un dispositivo di scorrimento a gamma completa come quello di ACDSee Pro. Ma un solo clic passa da ingrandito a non ingrandito, il che è comodo.

Mi piace il modo in cui le regolazioni sono raggruppate in gruppi regionali e locali e il pannello di regolazione è sormontato dalle schede Manuale e Preset. Inoltre, mi piace particolarmente il fatto che facendo doppio clic su un dispositivo di scorrimento lo ritorni alla posizione predefinita. Vorrei che ci fossero delle frecce per comprimere il riquadro di sinistra, che è sempre presente a meno che non passi alla visualizzazione a schermo intero.

Non è possibile scollegare i pannelli del programma per spostarsi ovunque sullo schermo, come in ACDSee Pro. L'annullamento è ben implementato e un eccellente pannello della cronologia delle regolazioni mostra non solo tutte le modifiche precedenti, ma anche una miniatura in alto che mostra una mini visualizzazione degli effetti di tali modifiche. Facendo clic su qualsiasi voce della cronologia si applica quel punto alla visualizzazione dell'immagine completa. In tutto, PhotoDirector ottiene un punteggio elevato per la sua interfaccia.

Importazione di foto

La finestra di dialogo di importazione delle foto raggruppa le miniature ingrandibili delle immagini sulla scheda per data. Come con Lightroom (e meglio che con Photo Mechanic), puoi selezionare le foto per l'importazione da queste miniature. Durante l'importazione puoi applicare Auto-tone, Auto-Denoise e persino preset di effetti, come B&W Cool, Faux HDR o Fantasy Pink. Puoi anche applicare tag parole chiave, rinominare e un avviso di copyright.

Il programma può importare file raw da fotocamera, ovviamente, in formati come CR2 di Canon e NEF di Nikon. I dettagli e i colori della conversione raw sono buoni, anche se Capture One ha messo in evidenza i colori più dettagliati e più fedeli nell'importazione raw iniziale sulle immagini di prova.

Sulla sinistra c'è l'importazione iniziale di PhotoDirector di un file raw Canon e sulla destra c'è il leader di mercato, Ligthroom.

PhotoDirector si è classificato al primo posto nel mio test di confronto della velocità di importazione. Ho importato 268 file raw da 24 MP in formato .CR2 da una Canon EOS 80D. Ogni file pesava circa 30 MB. Ho provato su un Asus Zen AiO Pro Z240IC con Windows 10 Home a 64 bit e dotato di un display 4K, 16 GB di RAM, una CPU Intel Core i7-6700T quad-core e una scheda grafica discreta Nvidia GeForce GTX 960M.

PhotoDirector ha guidato il pacchetto testato con un tempo di 5:20 (minuti: secondi) per l'importazione. Capture One ha impiegato 5:34 (minuti: secondi) e Lightroom Classic 6:31.

Un altro tipo di importazione, lo scatto in tethering, è finalmente supportato da PhotoDirector. La funzione funziona solo con alcune reflex digitali Canon e Nikon per ora, ma ottieni un pulsante di scatto, insieme alla possibilità di modificare le impostazioni di scatto come f-stop, velocità dell'otturatore e ISO.

Il programma offre tutti gli strumenti organizzativi previsti con valutazioni, codici colore e strumenti di segnalazione facilmente accessibili nell'interfaccia della Libreria. E come mostrerò nella prossima sezione, offre anche il tagging dei volti, un potente strumento di organizzazione disponibile in Photoshop Elements da diversi anni. Tuttavia, il geotagging e le mappe sono ancora assenti.

Regolazioni e modifiche di base alle foto

PhotoDirector offre tutte le regolazioni di base che ti aspetteresti, inclusi esposizione, contrasto, bilanciamento del bianco e nitidezza. E gli onnipresenti fissatori - occhi rossi e rimuovi macchie - vengono aggiunti ai pennelli di regolazione locale. Il ritaglio e la rotazione seguono il brillante approccio di Lightroom e Photoshop, mostrandoti il ​​risultato finale piuttosto che uno schema del ritaglio desiderato.

PhotoDirector dispone anche di strumenti di modifica delle immagini professionali, come curve e livelli. Quest'ultimo ti consente di manipolare alti, bassi e mezzitoni con controlli su un istogramma a tre colori, con controlli opzionali anche per quarti di tono. Lo strumento curve di tono fornisce solo tre punti di controllo.

Quando si tratta di aumentare o ridurre le aree troppo scure o luminose, PhotoDirector aggiunge un paio di livelli tra i toni chiari, i mezzitoni e gli scuri standard. Hai cinque cursori: Più chiaro, Chiaro, Mezzo tono, Scuro e Più scuro. Questa configurazione consente di utilizzare lo strumento "Mostra aree sovra / sottoesposte" dell'istogramma e quindi correggere queste aree con un dispositivo di scorrimento più appropriato. Il pulsante della bacchetta magica "Tono automatico" di PhotoDirector, come strumenti simili in ogni app fotografica, ha funzionato magnificamente per alcune foto, ma non altrettanto bene per altre.

Un altro strumento di correzione delle immagini che ha funzionato bene durante i test è stato Dehaze. Ho scoperto che questo ha fatto un lavoro migliore di Lightroom, che tende ad aggiungere una dominante di colore, solitamente blu. Dehaze di PhotoDirector era buono quasi quanto DxO PhotoLab, lo strumento ClearView migliore della categoria.

Sulla destra, lo strumento Chiave di volta automatica ha raddrizzato le linee verticali dell'edificio.

Gli strumenti di regolazione della geometria del programma consentono di correggere la distorsione a barilotto e a cuscinetto di teleobiettivi e obiettivi grandangolari. I controlli verticale e orizzontale dello strumento di correzione trapezoidale mi consentono di raddrizzare le linee distorte ai lati delle foto degli edifici. L'opzione Keystone automatico fa un buon lavoro raddrizzando gli edifici ripresi dal basso e ritaglia i lati inutilizzabili della foto. Uno scatto fisheye lo ha bloccato, tuttavia, con la sua distorsione aggiunta. C'è una regolazione della distorsione fisheye, ma non era abbastanza forte per correggere in modo convincente i miei scatti da 8 mm.

Modalità guidata

Questa modalità crea una copia della tua immagine per la creazione, in modo che l'originale rimanga intatto. In esso trovi Abbellimento persone, Effetti foto, Migliora o rimuovi, Estrai o componi, Unione foto, Cornici e filigrane e Editor di foto a 360 °. È una buona raccolta di strumenti. La novità della modalità è Deblur. Non sono sicuro del motivo per cui CyberLink lo abbia messo in modalità Guidata anziché in Regolazione, ma così sia. Nei miei test, Deblur non ha trasformato una foto sfocata in una perfettamente a fuoco, ma l'ha migliorata. Una foto leggermente sfocata è stata ulteriormente migliorata.

Il lato sinistro è l'originale (con l'esposizione regolata) e il lato destro mostra l'effetto dell'applicazione di Deblur.

Trasferimento stile AI

Se hai visto l'app per dispositivi mobili Prisma, sai quanto può essere divertente trasformare prosaiche scatti con il cameraphone in immagini artistiche dall'aspetto dipinto. AI Style Transfer di PhotoDirector, disponibile in modalità Modifica, fa la stessa cosa per le tue foto DSLR. Ottieni solo 10 stili inclusi nel programma, a meno che non ti abboni a Director Suite 365. Altrimenti, i pacchetti di stili AI costano $ 149 ciascuno, ma sono molto interessanti, specialmente il pacchetto Pittura cinese. Gli effetti hanno impiegato circa 20 secondi per essere applicati alle mie foto.

Puoi regolare l'intensità di questi effetti e cancellarla per aree selezionate dell'immagine con un pennello. Un'altra opzione è Applica colore originale. Questo crea una tavolozza di colori per l'effetto di pittura usando la tua immagine, invece di usare la tavolozza inclusa con l'effetto. Ho scoperto che l'uso della combinazione di colori del modello ha prodotto un risultato artistico più drastico. Vorrei più controlli e capacità di remix. Ad esempio, le pieghe della tela nell'esempio sopra non erano regolabili e l'applicazione dell'effetto una seconda volta produceva esattamente lo stesso effetto, il che significa che non ricalcola l'effetto. Uno strumento Riapplica sarebbe bello qui.

Effetto esposizione multipla

Questa è una delle funzionalità più interessanti di PhotoDirector. Scatta un gruppo di un massimo di 10 scatti d'azione tenendo ferma la fotocamera e PhotoDirector può produrre automagicamente un'esposizione multipla come quella di seguito. Fare la stessa cosa in Photoshop comporterebbe la selezione della persona in tutte e sei le immagini e la creazione di maschere e livelli. PhotoDirector consente anche di applicare un effetto di dissolvenza in apertura o in chiusura alla sequenza. Ti consente inoltre di ridurre il numero di esposizioni da un menu a discesa, invece di farti ricreare l'unione.

Livelli

Mostrando le sue ambizioni di essere più di una semplice applicazione per il flusso di lavoro fotografico in competizione con Lightroom, PhotoDirector include la modifica dei livelli. Inizialmente ero diffidente riguardo a questo tipo di strumento che ingombra un programma progettato per un flusso di lavoro efficiente: c'è una ragione per cui Lightroom non richiede ai fotografi di pasticciare con la modifica dei livelli. Lo strumento di PhotoDirector non ingombra le cose, tuttavia, a meno che non si consideri un pulsante di modalità in cima all'interfaccia come disordine. Se non vuoi saltare per Photoshop (piano annuale da $ 20,99 per Creative Cloud Photography, pagato mensilmente da Adobe), ecco i tuoi livelli.

Il pulsante era etichettato come "Livelli", ma ora esso e la modalità si chiamano Modifica. Quando si accede alla modalità, l'aspetto di Photoshop lite prende piede, tranne per il fatto che i controlli del livello si trovano a sinistra e gli strumenti (Testo, pennelli da disegno, sfumatura, riempimento, forma, sfocatura) sono a destra. Una novità della versione 11 è la possibilità di utilizzare gli strumenti guidati in modalità Modifica / Livello; questi vengono visualizzati quando fai clic sull'icona della bacchetta magica.

Come accennato in precedenza, i controlli del testo sono dettagliati, permettendoti di regolare non solo il carattere e la dimensione, ma anche gli effetti di crenatura, ombreggiatura e bordo. Un'altra novità per la versione 11 sono le opzioni di rilievo e smusso, portando il programma molto più vicino alle funzionalità di Photoshopping. Il lavoro con i livelli viene salvato nel formato PhotoDirector Layer File (.PHI), non nel più standard PSD.

Una finestra di dialogo ti dice che è meglio completare tutte le regolazioni complessive della foto (illuminazione, bilanciamento del bianco e simili) prima di lavorare con i livelli.

È possibile creare livelli vuoti, applicare livelli di progetti prefabbricati, modificare con maschere di livello, raggruppare livelli, aggiungere livelli di regolazione e creare maschere di ritaglio. Queste tecniche risulteranno familiari agli utenti di Photoshop, che ora hanno meno motivi per pagare l'abbonamento.

PhotoDirector offre ora tutti i 27 metodi di fusione, lo stesso numero di Photoshop, che offre molte opzioni creative. Mi piace come puoi fare da solo e modificare un livello facendo doppio clic sulla sua immagine in miniatura, ma le opzioni di clic con il tasto destro di Photoshop sono un po 'più utili.

Solo quattro Express Templates sono inclusi per impostazione predefinita, ma è possibile scaricare una scelta di altri 16 dal repository online di CyberLink, DirectorZone, e gli utenti di quel servizio possono contribuire con le proprie creazioni. I modelli di solito includono effetti filtro e sovrapposizioni di testo. Puoi personalizzarli con strumenti di disegno e selezione, incluso un selettore di bacchetta magica.

Modalità Express

Se non hai intenzione di armeggiare a lungo per perfezionare la tua immagine e ottenere un effetto esatto, puoi semplicemente aprire una foto in modalità Express. Ciò limita l'interfaccia a predefiniti, modelli di livelli espressi e opzioni di trasferimento dello stile AI. Non credo sia un'opzione particolarmente utile: preferirei almeno l'aggiunta degli strumenti di correzione dell'immagine di base per l'esposizione, il ritaglio e le correzioni del colore.

Da video a foto

Questo set di strumenti in realtà offre più di quanto il nome suggerisce: puoi usarlo per creare un panorama da un videoclip, una foto di gruppo da un video con tutti che fanno un'espressione accettabile o un'immagine a esposizione multipla come quelle che tu può fare da foto. Inizi dal pulsante Video-to-Photo proprio sopra il pulsante Importa. Ovviamente, la funzione ti consente di scattare foto da video, ma nei miei test non è riuscita a rendere nitido un soggetto in movimento. E lo stesso problema rendeva gli scatti con esposizione multipla da video molto meno attraenti di quelli creati da immagini fisse.

Allo stesso modo, la funzione Panorama ha funzionato durante i test, ma era meno automatica di quanto avrei voluto. Funziona meglio se selezioni manualmente i fotogrammi da un video che riproduci e nel mio primo tentativo non avevo sovrapposto i fotogrammi abbastanza per ottenere un panorama completo. C'è un'opzione Auto, ma ci sono voluti anche alcuni tentativi per ottenere un risultato panoramico completo. Lo strumento ti consente di riempire automaticamente le aree della foto che risultano dalla combinazione di prospettive, una bella funzione che tiene conto dei contenuti.

Strumenti in base al contenuto

Parlando di funzionalità sensibili al contenuto, CyberLink offre strumenti di clonazione, rimozione e spostamento in grado di riconoscere il contenuto. Lo strumento di rimozione funziona bene, come puoi vedere dalla foto sopra, dove ho rimosso del nastro adesivo antiestetico sul pavimento del campo. Ho avuto meno successo con la funzione di clonazione sensibile al contenuto, che ha prodotto una trasparenza indesiderata nell'oggetto che stavo clonando. Ma nota il divertente trucco di ridimensionare gli oggetti clonati. La novità della versione 11 è la possibilità di ruotare l'immagine clonata.

Spruzzi di colore

Questo è un effetto che esiste da un po ', almeno dai tempi di Schindler's List di Spielberg. È dove fai apparire un solo colore in una foto e lasci il resto in bianco e nero. Lo strumento di PhotoDirector non solo ti consente di selezionare un colore specifico da mostrare, ma puoi farlo apparire solo su un oggetto selezionato, piuttosto che su ogni istanza di quel colore, con un pennello che rimuove selettivamente il colore. Un cursore Tolleranza è utile anche per isolare un colore. Di seguito è riportato un esempio in cui compaiono solo gli azzurri.

Abbellimento persone

Questo strumento ha tre sottoinsiemi: strumenti per il viso, strumenti per la pelle e strumenti per il corpo. Il primo include Face Shaper, Shine Remover, Eye Bag Remover, Wrinkle Remover, Tooth Brush e persino Eye Blinger, che illumina il bianco degli occhi. Nota che tutto ciò che fai qui può essere annullato, poiché viene creata una copia funzionante. Nella mia immagine di prova, il Face Shaper è praticamente nascosto tra le guance.

Gli strumenti per il viso ti consentono di migliorare l'aspetto di un soggetto in diversi modi.

Questi strumenti ti consentono di disegnare sopra le immagini e di sovrapporre il testo, nonché di aggiungere forme, riempimenti e sfumature. Puoi selezionare aree con un lazo e un lazo intelligente, ma gli strumenti di selezione di PhotoDirector non sono intelligenti come quelli di Adobe. Questo programma offre molti dei metodi di fusione dei livelli disponibili in Photoshop, inclusi Scurisci, Moltiplica, Differenza ed Esclusione, 14 in tutto. È possibile trascinare le voci dei livelli per modificarne l'ordine. Puoi persino entrare e regolare separatamente qualsiasi livello con gli strumenti standard di illuminazione, colore e dettaglio.

Strumenti di sfocatura e riduzione del rumore

La sezione Strumenti di sfocatura in modalità Modifica semplifica l'aggiunta non solo di sfocatura ma anche di effetti bokeh, messa a fuoco zoom e spostamento dell'inclinazione. È divertente, potente e interessante come lo strumento motion blur in Photoshop Elements ($ 49,99 su Amazon).

Lo strumento di riduzione del rumore fa un buon lavoro nel ripulire uno scatto rumoroso e lo rende un gioco da ragazzi. Spesso questo tipo di funzionalità ti fa armeggiare con i cursori per gestire il rumore di crominanza e luminanza, e PhotoDirector offre questi cursori, ma il suo pulsante di riduzione del rumore della bacchetta magica ha fatto un ottimo lavoro nel ridurre il rumore dalle aree scure delle mie immagini di prova. A pieno zoom, i miei risultati sembravano un po 'sfocati, ma quando si visualizza l'intera foto, la levigatura è stata un grande miglioramento.

Staffa HDR

Sono rimasto a lungo impressionato dall'effetto HDR a scatto singolo (gamma dinamica elevata) di PhotoDirector, ma questo vero strumento HDR non è meno notevole. È accessibile in modalità Modifica e puoi trascinare fino a cinque foto scattate con esposizioni diverse dello stesso soggetto dal vassoio all'area di modifica principale. Un pulsante di unione combina tutte le immagini, che hanno richiesto circa 15 secondi nel mio test a cinque scatti.

L'unione ha allineato bene le immagini e una casella di controllo mi ha consentito di rimuovere "ghosting": nel caso del mio scatto, il traffico differiva da scatto a scatto. Il risultato finale è piacevole e puoi armeggiare ancora di più regolando Bagliore, Bordo, Dettaglio e Tono o scegliendo un aspetto preimpostato. Questi includono colorato, dettagliato, leggero, naturale e surreale. È divertente vedere gli straordinari effetti artistici che tutte queste scelte consentono.

Correzione del profilo dell'obiettivo

Questo tipo di strumento è stato un fiore all'occhiello di programmi tra cui Adobe Lightroom e DxO PhotoLab per un po '. L'idea è di risolvere i problemi introdotti dall'obiettivo con cui è stata scattata la foto, come prospettive distorte e oscurità attorno ai bordi (nota come vignettatura). La tecnica, come la maggior parte delle regolazioni delle foto, funziona meglio con i file raw della fotocamera.

Affinché la correzione basata sul profilo dell'obiettivo sia utile, è necessario che supporti molti obiettivi. La libreria di profili di CyberLink si è ampliata dalla mia ultima recensione; allora supportava 150 obiettivi, ma ora ha profili per oltre 200, con i grandi nomi come Canon e Nikon particolarmente ben rappresentati. Non troverai una selezione così completa per nomi meno popolari come Pentax. Offre profili per droni DJI e action cam GoPro. Adobe, in confronto, ha circa 600 profili nella sua libreria e DxO rivendica più di 17.000 combinazioni di fotocamera-corpo-obiettivo. È possibile regolare manualmente la distorsione e gli utenti CyberLink possono creare i propri profili e renderli scaricabili da DirectorZone.com. PhotoDirector non aveva ancora il mio obiettivo zoom Sigma 150-600mm ($ 828,00 su Amazon) nel suo database, ma ne aveva uno per il mio Canon EF 70-300mm f / 4-5.6 IS USM.

Toccando un'icona a forma di globo nel gruppo di opzioni Correzione obiettivo si accede alla pagina di download del profilo di CyberLink, dove è possibile vedere tutti gli obiettivi con profilo. DxO rende il processo più efficiente facendo apparire automaticamente una finestra di dialogo che ti chiede di scaricare i profili appropriati ogni volta che carichi una foto.

Per gli obiettivi supportati, il programma sceglie automaticamente il modello corretto e quelli che ho testato hanno migliorato la distorsione a barilotto e la vignettatura. Sono deluso nel vedere che l'aberrazione cromatica (CA) non è stata migliorata durante l'applicazione dei profili. PhotoDirector offre dispositivi di scorrimento per la correzione CA che mi hanno consentito di rimuovere alcune frange di colore e lo strumento Elimina margine del programma, sebbene manuale, fa un ottimo lavoro nel rimuovere i tratti di colore dai bordi degli oggetti. Per risultati automatici eccellenti, prova DxO PhotoLab. Lightroom e DxO PhotoLab sono ancora molto più avanti di PhotoDirector quando si tratta di correzioni del profilo dell'obiettivo, sia per la distorsione geometrica che per CA (aberrazione cromatica).

Tag dei volti

Per iniziare con i tag dei volti, seleziona alcune foto in modalità Libreria e fai clic sul pulsante Tagga volti sopra la griglia delle miniature. Viene avviata una finestra di dialogo Analisi, che passa attraverso ciascuna foto una alla volta. L'elaborazione di 129 foto ha richiesto poco meno di 3 minuti. Come con tutti i software di riconoscimento facciale, c'erano alcuni falsi positivi: un cespuglio è stato identificato come volto, per esempio. Ma sono impressionato dal fatto che abbia raccolto sia i profili che le facce intere.

L'interfaccia per l'assegnazione dei nomi ai volti è, come gran parte di PhotoDirecter, chiara e semplice. Una volta assegnato un nome, diventa un pulsante per l'assegnazione con un clic ad altre foto con volti. Dopodiché, puoi semplicemente fare clic su Volti nella scheda Progetto del pannello sinistro della Libreria, quindi fare clic su un nome per visualizzare solo le foto di quella persona. Puoi anche scegliere "Trova altri volti di questa persona nelle foto selezionate", ma il programma non fa un buon lavoro nel suggerire nomi che appartengono a un volto come fanno i concorrenti.

Condivisione e output

PhotoDirector offre pulsanti chiari per la condivisione direttamente nelle gallerie cloud di Flickr, Email e CyberLink da un menu a discesa. Puoi generare presentazioni per la visualizzazione immediata, il salvataggio in un file video MPEG-4 o il caricamento diretto su YouTube. Tuttavia, Lightroom va oltre, con alcune effettive capacità di editing video.

La modalità di stampa dedicata di PhotoDirector offre ogni formato di carta immaginabile, impostazioni di griglia personalizzate e filigrana, ma non ha preimpostazioni per i formati standard. L'azienda ha aggiunto una funzione di soft proofing, che soddisferà i professionisti che stampano le loro immagini. C'è anche una funzione Filigrane, qualcosa che Corel ha aggiunto ad AfterShot Pro solo nel suo aggiornamento più recente.

Un'ultima nota sulla guida: PhotoDirector include un sistema di guida completo, organizzato e ricercabile, insieme a tutorial video, entrambi accessibili da pulsanti chiari nell'interfaccia. Sfortunatamente, la guida ora è sul Web anziché su un file locale. Il software di Adobe ti porta anche sul Web per chiedere aiuto, ma di solito devi cercare informazioni su altri programmi rispetto a quello che stai utilizzando e persino attraverso i commenti degli utenti prima di trovare quello che stai cercando. CyberLink vince su questo conteggio e puoi scaricare la sua Guida per l'utente, nel caso in cui stai modificando in viaggio senza connettività. I fotografi naturalisti possono relazionarsi a quella situazione.

CyberLink offre anche una versione mobile di PhotoDirector sia per iOS che per Android. È piuttosto potente, con molti effetti divertenti e strumenti di modifica. L'app è supportata da pubblicità oppure puoi pagare $ 4,99 per rimuovere gli annunci e consentire una risoluzione di output più elevata.

Una buona direzione per le foto

Puoi divertirti molto a un prezzo ragionevole con CyberLink PhotoDirector. La sua interfaccia è ben pensata e ha tutti gli strumenti di fotoritocco standard, insieme a un sacco di fantastici extra extra. Adobe Lightroom, la nostra prima scelta per il flusso di lavoro fotografico professionale, continua a guidare lo stato dell'arte nelle funzioni di interpretazione e correzione dei file raw. I fotografi di livello professionale vorranno ancora Photoshop e Capture One è il migliore per la qualità dell'immagine di importazione raw iniziale. Ma per alcuni, PhotoDirector potrebbe essere perfetto

Videos about this topic

Social Media Trends 2021
TOP 7 Hottest Marketing Trends in 2021 | The Future of Digital Marketing
MI HANNO HACKERATO E MINACCIATO, VI SPIEGO TUTTO. 😢
How Digital Marketing Will Change in 2020
Wrap Up Digital 2020
Chiudo il canale, basta inzulti sto male! 😭