Miglior servizio VPN del 2021

Stai cercando di massimizzare la tua sicurezza e anonimato online? Certo che lo sei. Una rete privata virtuale può aiutare.

Lavorare in remoto è diventata la nuova norma per milioni di persone, il che rende l'accesso VPN remoto più importante che mai per massimizzare la tua privacy e sicurezza online. Tuttavia, poiché il mercato delle VPN commerciali continua a crescere, può essere difficile selezionare le opzioni per trovare la VPN migliore per soddisfare le tue esigenze specifiche.

È qui che entra in gioco questa guida VPN. Dopo aver cercato e testato una moltitudine di servizi VPN, abbiamo raccolto le opzioni più veloci e affidabili. Nel nostro attuale sistema di test e classificazione, abbiamo valutato più di 20 fattori, tra cui prezzo, sicurezza, facilità di accesso remoto, numero di posizioni dei server, limiti di larghezza di banda, registrazione, IP dedicato e dinamico, software client e assistenza clienti. Di seguito, abbiamo elencato le tue migliori opzioni VPN, inclusi nomi famosi come ExpressVPN, Surfshark, NordVPN, IPVanish e altri.

Stiamo tenendo d'occhio la posizione di ciascun provider VPN rispetto ai suoi concorrenti, nonché qualsiasi nuovo servizio VPN che potrebbe arrivare sul mercato. Abbiamo catalogato i nostri servizi VPN preferiti fino ad oggi e abbiamo elencato anche alcune opzioni meno praticabili, sulla base dei nostri test. Aggiorneremo periodicamente questa directory non appena saranno disponibili nuove opzioni.

Detto questo, il panorama VPN può essere confuso e sconcertante. Ecco alcuni suggerimenti rapidi, ciascuno dei quali rimanda a una discussione più approfondita dell'argomento in questione.

Non utilizzare servizi VPN gratuiti: di seguito troverai solo opzioni a pagamento perché sono le uniche che possiamo consigliarti.

Cerca una VPN no-log, ma comprendi le avvertenze: le migliori VPN conservano il minor numero di log possibile e le rendono il più anonime possibile, quindi ci sono pochi dati da fornire se le autorità dovessero bussare. Ma anche le VPN "no-log" non sono anonime al 100%.

La trasparenza della VPN è importante, ma i warrant canaries sono solo l'inizio: molti servizi utilizzano "warrant canaries" come un modo per far notare passivamente al pubblico se sono stati citati in giudizio o meno da un ente governativo, poiché molte indagini dalle agenzie di sicurezza nazionale non possono essere divulgati attivamente per legge. Ma, come la questione del divieto di registrazione, i canarini del mandato non sono sempre così semplici come sembrano. Dovresti dedicare più tempo a indagare se la tua potenziale VPN ha collaborato con le autorità in passato e come e quando hanno rivelato questo fatto.

Pensaci due volte prima di utilizzare una VPN con sede negli Stati Uniti: il Patriot Act è ancora la legge del paese negli Stati Uniti, e ciò significa che qualsiasi VPN negli Stati Uniti ha poca possibilità di ricorso se e quando i federali si presentano con citazioni in giudizio o lettere di sicurezza nazionale alla mano, che chiedono l'accesso a server, account utente o altri dati. Sì, potrebbero avere pochi dati a cui accedere se il servizio ha una forte politica di no-log, ma perché non eseguire un end-run sui federali e scegliere un servizio che ha sede al di fuori della giurisdizione dello zio Sam? (Ti consigliamo di evitare quei paesi con cui gli Stati Uniti hanno accordi di condivisione dell'intelligence.)

La migliore VPN al momento

Diamo un'occhiata più approfondita a ciascuno dei nostri fornitori di VPN di seguito. Tieni presente che questo è un elenco in evoluzione: è stato originariamente pubblicato in precedenza ed è costantemente aggiornato. Stiamo lavorando attivamente a ulteriori test e ricerche sulle VPN, quindi aspettati che questa guida cambi durante l'anno man mano che il nostro utilizzo della rete privata virtuale continua e mettiamo alla prova ogni opzione VPN.

L'elenco seguente presenta i nostri preferiti in una classifica generale; se vuoi vedere ciascuna delle migliori VPN giudicate in base a criteri più specifici, controlla i link sottostanti.

Per lo più troverai gli stessi nomi che vedi qui, ma chiameremo quando e dove tratti specifici rendono una scelta migliore in una valutazione più ristretta.

ExpressVPN

Scelta dell'editore per la migliore VPN: velocità incredibili, privacy comprovata

ExpressVPN ci dice che la sua rete è alimentata dalla tecnologia TrustedServer, che ExpressVPN ha creato per garantire che non ci siano mai registri delle attività online degli utenti. Nel mondo della privacy, ExpressVPN ha una solida esperienza, avendo subito un sequestro del server da parte delle autorità che ha dimostrato che la loro politica di zero log era vera all'epoca. Ci piace anche la qualità delle guide alla configurazione della VPN e le informazioni dettagliate nelle sue FAQ.

Sebbene le sue velocità competano costantemente con i concorrenti più forti, i nostri test di velocità del 2020 hanno visto ExpressVPN produrre una perdita complessiva del 52% delle nostre normali velocità di Internet, rappresentando un rallentamento significativo rispetto al suo punteggio del 2019 del 2% di perdita di velocità.

Come il resto dei primi cinque servizi VPN che abbiamo esaminato, ExpressVPN offre un'utile funzione kill switch, che impedisce ai dati di rete di fuoriuscire dal suo tunnel VPN sicuro nel caso in cui la connessione VPN fallisca. A differenza degli altri, tuttavia, ExpressVPN ha guadagnato punti da noi per il suo supporto di bitcoin come metodo di pagamento, qualcosa che non tutti i nostri preferiti offrono, ma che aggiunge un ulteriore livello di privacy durante il checkout.

La società è in attività dal 2009 e ExpressVPN dispone di una rete consistente di server VPN veloci sparsi in 94 paesi. Il suo miglior piano ha un prezzo inferiore a $ 7 al mese per un pacchetto annuale, che include tre mesi gratuiti.

Surfshark

Un leader di velocità, ricco di funzionalità

Sebbene la rete di Surfshark sia più piccola di altre, il servizio VPN compensa le funzionalità e la velocità. Cominciamo con la più grande vincita che offre: supporto illimitato del dispositivo. Se vuoi gestire l'intera casa o l'ufficio con la VPN di Surfshark, non devi preoccuparti di quanti dispositivi hai o connesso. Offre anche antimalware, blocco degli annunci e blocco dei tracker come parte del suo software.

Ed è veloce. Con oltre 3.200 server in 65 paesi, abbiamo perso meno del 17% della velocità media di Internet durante i nostri test di velocità più recenti. È più veloce della perdita di velocità del 27% che abbiamo visto nei test precedenti e lo spinge avanti rispetto a ExpressVPN per essere l'attuale leader nei nostri confronti di velocità.

Surfshark ha ricevuto generalmente un punteggio elevato quando le sue estensioni per Chrome e Firefox sono state controllate per la privacy dalla società di sicurezza tedesca Cure 53 (link PDF del rapporto completo), sebbene tale verifica sia stata commissionata da Surfshark.

L'azienda dispone di una vasta gamma di supporto per app, in esecuzione su Mac, Windows, iOS, Android, Fire TV e router. Dispositivi aggiuntivi come le console di gioco possono essere configurati per Surfshark tramite le impostazioni DNS. Ci piace particolarmente la funzione che ti consente di autorizzare determinate app e siti Web per bypassare automaticamente la VPN. Per alcuni usi aziendali, questo può essere di fondamentale importanza.

Surfshark offre anche tre modalità speciali progettate per coloro che vogliono aggirare le restrizioni e nascondere con maggiore attenzione i propri passi online. La modalità mimetica maschera la tua attività VPN in modo che il tuo ISP non sappia che stai utilizzando una VPN. Multihop salta la tua connessione attraverso più paesi per nascondere il tuo percorso. Infine, la modalità NoBorders "consente a [te] di utilizzare con successo Surfshark in regioni restrittive". Solo stai attento. Fare una di queste tre cose potrebbe essere illegale nel tuo paese e potrebbe comportare gravi sanzioni. Durante i nostri test, non abbiamo riscontrato un singolo indirizzo IP o una perdita DNS e non abbiamo avuto problemi ad accedere a Netflix.

A differenza di molti altri provider VPN, Surfshark non offre un piano di un anno. La sua migliore offerta è di $ 2,49 al mese, per il suo piano biennale (paghi circa $ 60 in anticipo). Un piano semestrale costa $ 6,49 al mese (circa $ 39 in anticipo) e i piani mese per mese sono $ 12,95 al mese. Sicuramente approfitta della sua generosa prova di 30 giorni per decidere se ti piace questo servizio (e se scegli il piano biennale, magari imposta un promemoria tra 23 mesi per vedere se puoi parlare con un tasso di sconto continuo). < / p>

NordVPN

Migliore VPN per affidabilità e sicurezza

NordVPN è uno dei marchi più riconosciuti nel campo delle VPN. Offre un generoso numero di connessioni simultanee, con sei connessioni simultanee attraverso la sua rete, dove quasi tutti gli altri provider ne offrono cinque o meno. NordVPN offre anche un'opzione IP dedicata, per chi cerca un diverso livello di connessione VPN. NordVPN offre una funzione kill switch e la possibilità di VPN in Tor. Non abbiamo rilevato perdite di privacy durante i nostri test.

Nei nostri test di velocità più recenti, le prestazioni di NordVPN erano alla pari con molti dei suoi concorrenti, riducendo le nostre velocità in media del 53% (che è più lenta della perdita del 32% misurata nei precedenti test di velocità). Abbiamo riscontrato che le velocità di NordVPN erano affidabili. Non si sono mai verificati cali improvvisi o interruzioni del servizio e, laddove ci aspettavamo che la VPN avesse prestazioni inferiori, si è dimostrata all'altezza del compito.

Il piano di abbonamento biennale dell'azienda costa $ 3,71 al mese ($ 89 fatturati in una volta). Quel prezzo è inferiore alla maggior parte dei contendenti, ma si insinua per il piano semestrale ($ 9 al mese o $ 64 in totale) e per il piano mensile ($ 11,95 al mese). Ma ha una politica di rimborso completa di 30 giorni.

Anche se NordVPN ha vissuto a lungo in questo elenco, lo abbiamo spostato nella sezione delle sanzioni nell'ottobre 2019 per rivalutare la nostra raccomandazione dopo che è emerso un rapporto secondo cui uno dei suoi server noleggiati è stato utilizzato senza autorizzazione nel 2018. Le azioni di Nord in seguito alla scoperta sono stati inclusi, eventualmente, più controlli di sicurezza, un programma di bug bounty e investimenti più pesanti nella sicurezza del server.

Anche se avremmo preferito che Nord rivelasse il problema da solo molto prima, il fatto che la violazione fosse di natura limitata e non includesse informazioni di identificazione dell'utente è servito a verificare ulteriormente che NordVPN non conservi alcun registro delle attività degli utenti. Di conseguenza, Nord rimane in questo elenco come fornitore consigliato.

ProtonVPN

Elevati standard di sicurezza ad alta velocità

Quando abbiamo testato la velocità di ProtonVPN, abbiamo riscontrato una perdita di velocità del 9,6% incredibilmente ridotta rispetto alle velocità medie con clock senza VPN. Le velocità di base di ProtonVPN l'hanno portata oltre la maggior parte del nostro elenco di servizi testati e al secondo posto dietro ExpressVPN. Ancora più impressionante è la capacità di Proton di raggiungere quelle velocità nonostante una flotta relativamente piccola di 1.050 server in 54 paesi. Come ExpressVPN, anche Proton costa più della maggior parte delle VPN che abbiamo recensito. Anche così, gli elevati standard di sicurezza di ProtonVPN e l'eredità di trasparenza potrebbero far valere il prezzo di questa VPN.

Insieme alle sue opzioni per inviare il tuo traffico attraverso un bunker sicuro di server privati, adoriamo le politiche di trasparenza di ProtonVPN: è completamente open source con audit pubblicati di routine e include un percorso integrato per VPN nei server Tor. Siamo anche fiduciosi di consigliare la sua app mobile poiché ha eliminato l'uso di alcuni protocolli di sicurezza più deboli, come PPTP e L2TP, che sono ancora utilizzati da altre VPN.

Per quanto riguarda il prezzo, vorremmo vedere ProtonVPN scendere un po '. Il pacchetto standard di ProtonVPN, chiamato Plus, costa $ 8 al mese ($ 96 addebitati all'anno). Quel prezzo è più alto della nostra VPN scelta dagli editori, ExpressVPN, il cui miglior piano ha un prezzo di $ 6,67 al mese per un pacchetto annuale. ProtonVPN viene anche battuto sul prezzo dal piano biennale di NordVPN a $ 5 al mese ($ 60 all'anno) e dagli attuali $ 6 mensili di Surfshark ($ 72 all'anno). Sebbene ProtonVPN offra un pacchetto da $ 4 al mese, quel pacchetto non ha abbastanza funzionalità preziose per renderlo competitivo rispetto a NordVPN.

IPVanish

La migliore scelta VPN per i principianti

Una grande vittoria per IPVanish è la sua interfaccia divertente e configurabile, che lo rende un client ideale per coloro che sono interessati a imparare a capire cosa fa una VPN sotto il cofano. La sua flessibilità multipiattaforma è ideale anche per le persone concentrate sulla ricerca di una VPN compatibile con Netflix.

Una caratteristica unica di IPVanish, e una di cui siamo incuriositi, è il supporto della VPN di Kodi, l'app di streaming multimediale open source che una volta era conosciuta come XBMC. Qualsiasi serio fan dei media ha utilizzato o integrato Kodi o XBMC in un lettore multimediale e il plug-in IPVanish Kodi integrato fornisce l'accesso ai media in tutto il mondo.

A $ 10 al mese o $ 62 all'anno, IPVanish sta ovviamente cercando di portarti al suo programma annuale. Siamo un po 'delusi dal fatto che consenta solo una prova di sette giorni, invece di 30 giorni completi, ma offre una garanzia di rimborso totale. Detto questo, l'azienda ottiene i complimenti per il suo recente aumento da cinque a 10 connessioni simultanee. Ci è piaciuta anche la sua funzione di kill switch della connessione, un must per chiunque sia seriamente intenzionato a rimanere anonimo durante la navigazione.

Altre VPN che abbiamo testato

Non tutte le VPN possono essere le preferite. Questi sono quelli che abbiamo esaminato, ma non sono consigli esaurienti per un motivo o per l'altro, incluse funzionalità limitate e preoccupazioni sul nascondere adeguatamente la tua identità.

TunnelBear

TunnelBear

  • Perdita di velocità media: 63%
  • Numero di server: 1.800 in 23 paesi
  • Giurisdizione: Canada, con società madre statunitense
  • Prezzo: $ 3,33 al mese o $ 120 per un piano triennale

TunnelBear ha ricevuto molto clamore negli ultimi due anni. Ma quando abbiamo guardato sotto il suo cofano e confrontato con i suoi concorrenti VPN, la nostra eccitazione è diminuita.

Le velocità di TunnelBear sono ragionevoli. Abbiamo perso quasi il 63% delle velocità di Internet in generale quando lo abbiamo utilizzato, che è nella media per una VPN. Tuttavia, le velocità di TunnelBear sono costantemente migliorate nel corso degli anni, misurate da altri siti di test e recensioni, e i punteggi negli Stati Uniti che abbiamo registrato hanno registrato una perdita di velocità di solo il 54%.

Tra i lati positivi, TunnelBear tiene la sua posizione nella competizione per la trasparenza tra le VPN pubblicando i risultati dei suoi audit di sicurezza indipendenti e rapporti annuali sulla trasparenza. Durante i nostri test non sono stati rilevati indirizzi IP, DNS o altre fughe di dati potenzialmente identificative dell'utente, ma in passato è stato osservato che TunnelBear perdeva informazioni WebRTC. La crittografia di TunnelBear è standard AES-256 e supporta Perfect Forward Secrecy.

Tuttavia, è anche un'azienda canadese di proprietà di McAfee con sede negli Stati Uniti, quindi se stai cercando una privacy internazionale a prova di citazione, stai giocando con il fuoco. Contiene ben 23 posizioni server da cui non puoi scegliere manualmente il tuo server VPN o anche una città. Non offre Tor-over-VPN, offre solo split tunneling su Android e non può nemmeno sbloccare Netflix.

Su una ripartizione mensile, il piano TunnelBear meno costoso è il suo piano triennale da $ 120. Puoi anche andare di mese in mese per $ 10 o pagare $ 60 in anticipo per un solo anno. Ad ogni modo, TunnelBear accetta pagamenti tramite carta di credito e Bitcoin. A differenza di altre VPN, non richiede PayPal. Inoltre, a differenza di altre VPN, non supporta Amazon Fire Stick o Android TV.

CyberGhost VPN

  • Numero di server: oltre 7.100 in tutto il mondo in oltre 90 paesi
  • Numero di posizioni del server: 112
  • Giurisdizione: Romania, con società madre nel Regno Unito
  • Numero di connessioni simultanee: 5
  • $ 2,75 al mese per un piano triennale o $ 3,69 al mese per un piano biennale
  • Revisione approfondita di CyberGhost e test pratici

Nella precedente copertura di CNET sulle reti private virtuali, abbiamo elogiato CyberGhost per il suo elenco di funzionalità competitive. La nostra revisione approfondita di CyberGhost lo scorso anno includeva test di velocità, verifica della sicurezza e un'analisi della sua suite completa di strumenti per la privacy. Da allora, CyberGhost ha aumentato il numero di server ed è pronto a lanciare nuovi strumenti per la privacy, pur rimanendo una delle VPN più economiche che abbiamo recensito, a $ 2,75 al mese per un piano triennale.

Tuttavia, poiché negli ultimi mesi abbiamo rafforzato il nostro approccio alle revisioni delle VPN, CyberGhost ha sollevato alcune bandiere rosse. La storia della sua società madre giustifica lo scetticismo; i nostri test precedenti hanno dimostrato che espone l'utilizzo della VPN al tuo ISP; il suo sito web e i tracker delle app sono più numerosi di quanto garantito; e il suo ad-blocker utilizza un metodo inaffidabile di manipolazione del traffico a cui nessuna VPN dovrebbe nemmeno pensare. Il suo prezzo basso in precedenza lo rendeva degno di considerazione se era necessario modificare l'aspetto della propria posizione online, ma non se si desiderava la sicurezza migliore della categoria.

Sebbene la velocità di connessione e la sicurezza di CyberGhost sembrino migliorare, al momento non consiglio di utilizzare CyberGhost se ti trovi in ​​un paese in cui le VPN sono illegali. Consiglio anche a chiunque negli Stati Uniti di esaminare la società madre di CyberGhost prima di decidere se pagare per un abbonamento.

Tra i lati positivi, tuttavia, CyberGhost è ancora più veloce di Norton Secure VPN ed è stato meno gravoso sulla potenza di elaborazione del mio dispositivo durante i test. Offre anche split tunneling nel suo client Windows e ha i suoi server ben organizzati in categorie user-friendly: server NoSpy, server orientati al torrenting, server migliori per lo streaming e server migliori per l'uso con un indirizzo IP statico. CyberGhost non impone limiti di dati e consente un cambio di server illimitato.

Norton Secure VPN

  • Numero di paesi: 29
  • Numero di server: 1.500 (1.200 virtuali)
  • Numero di posizioni dei server: 200 in 73 città
  • Paese / giurisdizione: Stati Uniti
  • $ 40 per i primi 12 mesi

LifeLock, nota da tempo per l'eccellenza nei prodotti per la sicurezza, ha un'offerta relativamente limitata nel suo prodotto VPN. Norton Secure VPN non supporta P2P o BitTorrent e non supporta Linux, router o set top box. La sua compatibilità con Netflix e streaming è piuttosto limitata. Ancora peggio, durante i test, abbiamo riscontrato fughe di dati che compromettono la privacy.

Durante i test di CNET, le velocità di Norton Secure VPN erano paragonabili ad altre VPN di medio livello ma non particolarmente competitive. Sebbene la sua VPN sia disponibile solo su quattro piattaforme - Mac, iOS, Windows e Android - Norton ottiene punti per il suo supporto telefonico dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e per la garanzia di rimborso di 60 giorni.

Altre VPN nel mix

Di seguito troverai alcune VPN aggiuntive. Stiamo per rivalutarli nei prossimi mesi.

PureVPN

  • Numero di indirizzi IP: 300.000
  • Numero di server: 2000
  • Numero di posizioni del server: 180
  • Paese / giurisdizione: Hong Kong
  • $ 3,33 al mese per un piano di 1 anno, $ 1,65 al mese per un piano di 5 anni

PureVPN non registra le informazioni di connessione. La società ha aderito al movimento "no log" nel 2018, che è stato recentemente verificato tramite un audit di terze parti da parte di Althius IT (anche se commissionato e pagato da PureVPN).

Ci piace che PureVPN offra una politica di rimborso di 31 giorni e supporti i pagamenti Bitcoin, per estendere ulteriormente la navigazione anonima. Ci piace anche che PureVPN abbia sia soluzioni Kodi che Chromebook disponibili. Inoltre, PureVPN è stato il primo servizio VPN che abbiamo notato ad implementare completamente il GDPR.

StrongVPN

  • Numero di indirizzi IP: 59.500
  • Numero di server: più di 650
  • Numero di posizioni dei server: 26 paesi e 46 città
  • $ 5,83 al mese (sconto del 42%) per un piano di 1 anno
  • Revisione approfondita di StrongVPN e test pratici

StrongVPN entra nella nostra lista dei preferiti con un'eccellente infrastruttura e un prezzo decente. Come con gli altri nostri preferiti, StrongVPN ha una forte politica di non registrazione. Poiché la VPN si occupa di proteggere la tua privacy, è un posto in cui i provider VPN esperti possono raccogliere punti.

Strong si fa apprezzare anche per la sua vasta base di indirizzi IP, che aiuta anche a proteggere il tuo anonimato. Ha una solida raccolta di server e sedi in tutto il mondo. Per quelli di voi che necessitano di un IP dedicato, è possibile ottenerne uno dall'azienda, ma sarà necessario contattare l'assistenza per ottenere assistenza per la configurazione.

Uno dei punti di forza di StrongVPN è la rete dell'azienda. Possiede e gestisce l'intera infrastruttura di rete, il che significa che non ha limiti imposti dall'esterno sulla larghezza di banda o sul tipo di traffico Internet consentito sulla rete. Questo ti dà la certezza che sarai in grado di potenziare il tuo lavoro.

Il prezzo mensile regolare di StrongVPN di $ 10 è a metà del pacchetto, ma il suo prezzo annuale di $ 70 è tra i più bassi dei nostri contendenti.

Accesso Internet privato

  • Numero di indirizzi IP: N / D
  • Numero di server: 3.252
  • Numero di posizioni del server: 37
  • Paese / giurisdizione: Stati Uniti

A proposito di prezzo, se desideri un solido provider VPN, Private Internet Access è il posto dove andare.

La chiave per ottenere il massimo risparmio con questo fornitore è acquistare il suo piano biennale per $ 69,95. Ciò equivale a $ 2,69 al mese. Offre anche un piano annuale per $ 39,95 (che arriva a $ 3,33 al mese) o un piano mensile per $ 9,95 al mese.

L'azienda non rilascia informazioni sul numero di indirizzi IP disponibili, ma a 3.252, il conteggio dei suoi server è superiore a qualsiasi altra nostra scelta.

Queste persone esistono dal 2010 e non registrano nulla. Fornisce cinque generose connessioni, una funzione di kill switch della connessione e una buona documentazione in linea e indicazioni sulla sicurezza. La nostra unica delusione è che la sua politica di rimborso è di sette giorni invece di 30, ma puoi sicuramente farti un'idea delle sue eccellenti prestazioni nel giro di una settimana.

Protezione hotspot

  • Numero di indirizzi IP: 50.000
  • Numero di server: 3.200
  • Numero di paesi server: oltre 80
  • $ 2,99 al mese per un piano triennale
  • Revisione approfondita di Hotspot Shield e test pratici

Hotspot Shield è un prodotto che ha avuto alcuni alti e bassi in termini di copertura editoriale. Già nel 2016, ha raccolto una copertura positiva basata sui commenti del fondatore David Gorodyansky sulla protezione della privacy degli utenti. Poi, nel 2017, un gruppo per la privacy ha accusato l'azienda di spiare il traffico degli utenti, un'accusa che l'azienda nega categoricamente. Infine, nel 2018, ZDNet ha scoperto un difetto nel software dell'azienda che ha esposto gli utenti. Fortunatamente, il problema è stato risolto immediatamente.

Allora cosa dobbiamo pensare di Hotspot Shield? Francamente, la controversia ci ha spinto a lasciarlo cadere dalla nostra directory per un po '. Ma si è avvicinato a noi, ha sostenuto con forza la sua continua dedizione alla privacy e abbiamo deciso di dargli un'altra possibilità.

Ecco la buona notizia. Offre una delle migliori garanzie di rimborso che abbiamo visto per i servizi VPN, ben 45 giorni. Supporta Linux, Windows, Mac, iOS e Android, insieme a plugin per Chrome e Firefox. Supporta anche router e lettori multimediali. E, come bonus, ha una funzione di kill switch della connessione.

L'azienda non supporta P2P o BitTorrent e inoltre non supporta OpenVPN. Tutti gli altri fornitori lo fanno, ma Hotspot Shield limita il supporto del protocollo VPN a L2TP / IPSec e a qualcosa che chiama Hydra, un miglioramento del protocollo di trasporto.

Nel complesso, l'azienda ci ha impressionato per la sua attenzione alla privacy. Ha un canarino sulla privacy pubblicato. Ci diceva anche: "Abbiamo integrato una protezione da malware, phishing e spam. Il nostro impegno nei confronti dei nostri utenti è che Hotspot Shield non memorizzerà, registrerà o condividerà mai il tuo vero indirizzo IP".

Domande frequenti sulla VPN

Dato che viviamo in un mondo connesso, la sicurezza e la privacy sono fondamentali per garantire la nostra sicurezza personale da attacchi nefasti. Dal banking online alla comunicazione quotidiana con i colleghi, ora trasferiamo frequentemente i dati sui nostri computer e smartphone. È estremamente importante trovare modi per proteggere la nostra vita digitale e per questo motivo le VPN sono diventate sempre più comuni.

Cos'è una VPN?

Una rete privata virtuale è una tecnologia che ti consente di creare una connessione sicura su una rete meno sicura tra il tuo computer e Internet. Protegge la tua privacy permettendoti di apparire in modo anonimo ovunque tu scelga.

Una VPN è vantaggiosa perché garantisce un livello appropriato di sicurezza e privacy ai sistemi collegati. Ciò è estremamente utile quando l'infrastruttura di rete esistente da sola non può supportarla.

Quando il tuo computer è connesso a una VPN, il computer si comporta come se fosse anche sulla stessa rete della VPN. Tutto il tuo traffico online viene trasferito tramite una connessione sicura alla VPN. Il computer si comporterà quindi come se fosse su quella rete, consentendoti di accedere in modo sicuro alle risorse della rete locale. Indipendentemente dalla tua posizione, ti verrà dato il permesso di utilizzare Internet come se fossi presente nella posizione della VPN. Ciò può essere estremamente vantaggioso per le persone che utilizzano una rete Wi-Fi pubblica o hotspot Wi-Fi pubblici.

Pertanto, quando navighi in Internet su una VPN, il tuo computer contatterà il sito web tramite una connessione crittografata. La VPN inoltrerà quindi la richiesta per te e inoltrerà la risposta dal sito Web tramite una connessione protetta.

Le VPN sono davvero facili da usare e sono considerate strumenti altamente efficaci. Possono essere usati per fare una vasta gamma di cose. I tipi più popolari di VPN sono le VPN ad accesso remoto e le VPN da sito a sito.

Recensione di OpenVPN 2.4.3

Conclusione

OpenVPN è una sorta di standard nel mondo open source, ma OpenVPN 2.4.3 rappresenta solo la parte client VPN di quell'equazione. È flessibile e ben gestito e si connette a un'ampia varietà di server, ma collegarlo al resto della soluzione OpenVPN richiederà conoscenze a livello IT.

  • Torna all'inizio
  • Configurazione e connessioni
  • Funzionalità e supporto
  • Come abbiamo eseguito i test

Potente e flessibile.

Installa su un'ampia varietà di sistemi operativi Apple, Linux e Windows.

Supporta istanze cloud e appliance virtuali.

Supporta dispositivi mobili (Android, iOS) e persino BSD.

L'installazione del client della comunità richiede conoscenze o ricerche significative.

Connect Client intendeva funzionare solo con il server OpenVPN.

OpenVPN 2.4.3 offre un buon prezzo ai potenziali utenti, a partire da soli $ 15 per connessione client all'anno. Per questo hai l'opzione di due diversi client VPN aziendali. Il client Connect è scaricabile dal server di accesso open source OpenVPN una volta installato. L'altro, noto come Community Client, può essere scaricato dal sito OpenVPN come file di installazione. Questo fornisce l'opzione per installare il server VPN o il client della comunità: basta scegliere il programma di installazione che corrisponde al tuo sistema operativo (OS) e puoi installare il client, il server o entrambi.

Il client Connect è un client di rete privata virtuale (VPN) progettato per connettersi al server di accesso OpenVPN e non supporta altre connessioni. Una volta installato il server, l'utente accede al sito web e scarica il Connect Client per il proprio sistema operativo. Il Community Client è un client VPN per tutti gli usi che può collegarsi a una varietà di server VPN oltre al server OpenVPN. Ma, sebbene questo sia un buon grado di flessibilità e la soluzione OpenVPN sia complessivamente solida, abbiamo comunque ritenuto che fosse dietro il nostro vincitore dell'Editor's Choice, NCP Secure Entry per Win32 / 64 ($ 144,00 presso NCP), sulla facilità d'uso e sugli strumenti di gestione .

Configurazione e connessioni

OpenVPN è disponibile come pacchetto software per Microsoft Windows XP e versioni successive di quel sistema operativo. Esistono anche versioni per una varietà di pacchetti Linux e appliance virtuali per gli ambienti di virtualizzazione Microsoft Hyper-V e VMware ESXi. Infine, ci sono pacchetti disponibili per l'uso come istanze di cloud virtuale per provider di infrastruttura come servizio (IaaS), come Amazon Web Services ($ 6.415,00 su Amazon) (AWS) e CloudSigma. L'installazione è molto semplice, anche se dovrebbe essere eseguita da un amministratore IT esperto piuttosto che da un utente finale. Ciò è semplicemente dovuto alla pletora di opzioni di configurazione.

Come è tipico dei pacchetti Linux, la GUI non è necessaria. Il server può essere controllato dalla riga di comando, abilitando lo scripting della configurazione e il controllo remoto tramite una connessione SSH. Durante l'installazione, la password deve essere impostata tramite la riga di comando prima che l'utente possa accedere alla GUI. Se ne hai bisogno, la GUI è ben fatta e le opzioni saranno familiari agli amministratori VPN esperti. La versione Windows del client della comunità o del server viene eseguita come servizio per impostazione predefinita, il che significa che non è necessario che venga avviata dall'utente e può riavviarsi automaticamente dopo

Videos about this topic

Using OpenVPN Access Server with Local Database and Google Authenticator
How To Setup A Peer to Peer / Site to Site VPN Using OpenVPN On pfSense
How To Setup OpenVPN On pfSense With Two WAN Internet Connections For Failover
VPN Protocols Explained - PPTP vs L2TP vs SSTP vs OpenVPN
Open VPN BRIDGED mode HOWTO Part 2
How to set up a layer-2 openvpn server