Recensione Panasonic ZS70

Caratteristiche principali

  • Sensore BSI-CMOS da 20 MP - 1 / 2,3 "
  • ISO 80 - 3200 (si espande a 6400)
  • Obiettivo zoom 24-720 mm F3,3-6,4
  • Stabilizzazione ottica dell'immagine
  • 3 "Schermo inclinabile
  • Mirino elettronico da 1166 k punti
  • Scatto continuo a 10,0 fps
  • 4K (UHD) - Video 3840 x 2160
  • Wireless integrato
  • 322 g. 112 x 67 x 41 mm
  • Conosciuta anche come Lumix DMC-TZ90
  • Sostituito Panasonic ZS60
  • Sostituito da Panasonic ZS80

Panoramica di Panasonic ZS70

Introdotta per la prima volta nell'aprile 2017, la Panasonic Lumix DMC-ZS70 è una fotocamera Superzoom con sensore piccolo da 20,0 MP con un sensore BSI-CMOS da 1 / 2,3 "(6,17 x 4,55 mm), stabilizzazione dell'immagine integrata, touch screen inclinabile e Obiettivo 24-720 mm F3.3-6.4. ZS70 è anche venduto come Lumix DMC-TZ90 in alcuni paesi. Panasonic ha sostituito il vecchio Panasonic ZS60 con questo modello e successivamente ZS70 è stato sostituito con Panasonic ZS80. Segui i link per confrontarli fotocamere in dettaglio: confronta Panasonic Lumix DMC-ZS70 (Lumix DC-TZ90) vs Panasonic ZS60 Confronta Panasonic Lumix DMC-ZS70 (Lumix DC-TZ90) vs Panasonic ZS80

  1. Panoramica
  2. Pro e contro
  3. Funzioni di sensore e fotografia
  4. Specifiche fisiche
  5. LCD e mirino
  6. Connettività, archiviazione e batteria
  7. Video
  8. Altre funzionalità
  9. Lens
  10. Spartiti per tipo di fotografia
  11. Alternative
  12. Confronti popolari
  13. Domande frequenti
  14. Specifiche dettagliate

Panasonic ZS70 ha un punteggio complessivo di 62/100 e si è classificata # 4 su 629 nelle fotocamere compatte (Top 10 Compact) e classificata # 265 su 1220 in tutte le fotocamere (Top 10 in generale).

Ecco l'immagine della vista anteriore e superiore della Panasonic ZS70 con le dimensioni:

Vista anteriore e superiore Dimensioni esterne e dimensioni del corpo della fotocamera Panasonic ZS70

Per darti un'idea migliore delle dimensioni reali della Panasonic ZS70, abbiamo aggiunto un'immagine di come appare accanto a una carta di credito e una batteria di tipo AA.

Impermeabilizzazione

Panasonic ZS70 non ha sigillature ambientali sul suo corpo, quindi devi stare molto attento per proteggerlo da acqua e polvere. Se scatti molto spesso in queste condizioni, valuta la possibilità di controllare la pagina delle migliori fotocamere compatte con protezione dalle intemperie.

Panasonic ZS70 ha un sensore BSI-CMOS da 20,0 MP 1 / 2,3 "(6,17 x 4,55 mm) e dispone di un processore Venus Engine. Puoi scattare alla risoluzione massima di 5184 x 3888 pixel con proporzioni di 1: 1, 4 : 3, 3: 2 e 16: 9. ZS70 ha una gamma ISO nativa di 80-3200 che può essere aumentata a 6400 e può salvare i file in formato RAW, offrendo uno spazio più ampio per la post-elaborazione.

La Panasonic ZS70 non è la fotocamera Small Sensor con la più alta risoluzione. Kodak Astro Zoom AZ651 con il suo sensore da 21,0 MP è leader in questa categoria. Controlla il confronto tra Panasonic ZS70 e Kodak Astro Zoom AZ651 o dai un'occhiata all'elenco delle fotocamere compatte ad alta risoluzione.

Diamo un'occhiata a come le dimensioni del sensore da 1 / 2,3 "della Panasonic ZS70 si confrontano con altre dimensioni del sensore standard.

Immagine di confronto delle dimensioni del sensore Panasonic ZS70 con altri sensori standard

La Panasonic ZS70 è dotata di un obiettivo zoom 30x F3,3-6,4 24-720 mm. Questa fotocamera offre un'eccezionale capacità grandangolare grazie alla lunghezza focale di 24 mm sull'estremità grandangolare e alla straordinaria portata del super teleobiettivo a 720 mm.

Con un'apertura massima di f3.30 a 24 mm, non possiamo considerare questo obiettivo veloce sul grandangolo, ed è lento all'estremità tele con la sua apertura massima di f6.40.

ZS70 è inoltre dotato di un sistema di stabilizzazione ottica dell'immagine che è molto utile soprattutto con velocità dell'otturatore inferiori. L'obiettivo di Panasonic ZS70 ha anche una modalità di messa a fuoco manuale.

LCD e mirino Panasonic ZS70

La Panasonic ZS70 ha uno schermo LCD inclinabile da 3 "con una risoluzione di 1.040.000 punti. Sia le dimensioni dello schermo che la risoluzione dello schermo sono all'altezza degli standard di questa classe.

L'LCD è di tipo touch screen, quindi puoi modificare le impostazioni e impostare il punto di messa a fuoco con la punta delle dita.

Per quelli di voi che amano scattare selfie, foto di sé o di gruppo, Panasonic ZS70 renderà la vita più facile con il suo schermo Selfie friendly. Un altro gruppo di utenti che trarranno vantaggio dallo schermo LCD di ZS70 sono i vlogger e tutti i creatori di video che lavorano in una configurazione per una sola persona.

ZS70 dispone di un mirino elettronico integrato, che semplifica le riprese alla luce diretta del sole e in altre situazioni in cui potrebbe essere difficile visualizzare il monitor LCD. Il mirino ha una risoluzione di 1.166.000 punti e una copertura del 100%. La copertura del 100% garantisce che ciò che vedi nel mirino durante la ripresa corrisponda esattamente a ciò che otterrai in seguito nell'immagine, aiutando a inquadrare accuratamente i tuoi scatti e riducendo al minimo la necessità di ritagliare le immagini in un secondo momento. Il rapporto di ingrandimento del mirino è 0,46x (equivalente a 35 mm).

Connettività, archiviazione e batteria Panasonic ZS70

Panasonic ZS70 è dotato di connettività wireless (Wi-Fi) integrata (802.11 b / g / n) che ti consente di trasferire le tue foto direttamente su dispositivi compatibili senza alcuna connessione fisica. Un'altra caratteristica che ci piace è la possibilità di utilizzare il nostro smartphone come telecomando per controllare il nostro ZS70. Puoi modificare le impostazioni della fotocamera, rilasciare l'otturatore, visualizzare lo schermo LCD e trasferire file utilizzando l'app di controllo remoto.

Puoi collegare ZS70 a dispositivi compatibili tramite la sua porta HDMI o USB 2.0 (480 Mbit / sec).

Batteria

Confronto della durata della batteria nelle fotocamere Superzoom con sensore piccolo

Panasonic Lumix DC-ZS70: potenza tascabile

Panasonic è stata in una certa misura la pioniera della fotocamera compatta superzoom, con una serie di modelli tascabili dotati di incredibili capacità di zoom ottico che risalgono a più di 10 anni fa. La Panasonic Lumix DC-ZS70 (ZS70) è la loro ultima offerta, con uno zoom ottico 30x, schermo LCD inclinabile, video 4K e una risoluzione aumentata di 20,3 MP, rispetto ai 18,1 MP del suo predecessore, lo ZS60. La tecnologia del sensore rimane la stessa, utilizzando un sensore retroilluminato da 1 / 2,3 pollici simile allo ZS60, posizionando lo ZS70 proprio dietro l'ammiraglia ZS100 superzoom compatto di Panasonic, che ha un sensore da 1 pollice fisicamente più grande.

Lo zoom ottico 30x della ZS70 offre una gamma focale equivalente da grandangolo da 24 mm a super teleobiettivo 720 mm, fornendo un'ottima copertura per i fotografi che desiderano viaggiare leggeri. L'inclusione di un sistema di stabilizzazione ottica dell'immagine a 5 assi (OIS) dovrebbe aiutare a garantire scatti più nitidi di soggetti relativamente statici anche a lunghezze focali maggiori. La ZS70 riprende i formati di file RAW e JPEG, con l'ultima versione del motore di elaborazione Venus di Panasonic che sgranocchia i JPEG e offre una gamma di sensibilità nativa da ISO 80 a 3200, espandibile fino a ISO 6400.

  • Sensore MOS ad alta sensibilità da 20,3 MP da 1 / 2,3 pollici
  • Zoom ottico 30x (equivalente a 24-720 mm)
  • LCD touchscreen inclinabile da 3,0 pollici e 1,04 m di punti
  • Da ISO 80 a 3200 (espandibile a ISO 6400)
  • Video 4k
  • OIS a 5 assi

Prestazioni complessive del sensore di immagine

La Panasonic ZS70 raggiunge un punteggio complessivo del sensore DxOMark di 36 punti e offre una qualità dell'immagine molto comparabile al suo predecessore, anche se con una risoluzione leggermente aumentata. I suoi migliori risultati per il colore e la gamma dinamica si ottengono a ISO 80 di base, dove ottiene 19,1 bit per la profondità del colore e 10,6 EV per la gamma dinamica.

Il punteggio Sports (ISO in condizioni di scarsa illuminazione) della ZS70 di 106 ISO è la sensibilità più alta alla quale la fotocamera è in grado di scattare con una sensibilità al colore di oltre 18 bit e una buona gamma dinamica di oltre 9 EV, con un segnale- rapporto rumore superiore a 30 dB. Quindi lo ZS70 è più adatto per ambienti con luce intensa, dove puoi mantenere l'ISO basso. Con una buona elaborazione JPEG, sia nella fotocamera tramite il motore Venus o in post-produzione su file RAW, dovrebbe essere possibile una buona qualità dell'immagine a ISO più alti, ma la ZS70 non è una fotocamera per i fotografi che scattano regolarmente a valori medio-alti Sensibilità ISO.

Qualità dell'immagine a confronto

Confrontando i punteggi con lo ZS100, puoi vedere il vantaggio che il grande sensore da 1 pollice offre rispetto allo ZS 70 su tutta la linea, con un colore migliore di circa due stop (punteggio verticale) e una gamma dinamica (punteggio orizzontale) per il sensore più grande alla base ISO. Ciò si traduce in un risultato ISO (punteggio sportivo) significativamente migliore in condizioni di scarsa illuminazione di 559 ISO per la ZS100, rendendolo più adatto per i fotografi che desiderano aumentare leggermente l'ISO in condizioni di scarsa illuminazione.

La stessa analisi si conferma quando si confronta la ZS70 con alcune delle compatte superzoom della concorrenza, come la Canon G9 X Mark II. Dotato anche di un sensore da 1 pollice più grande, il G9 X Mark II offre colori e gamma dinamica migliori di circa due stop all'ISO di base e la qualità dell'immagine regge meglio all'aumentare della sensibilità, garantendo una buona qualità complessiva dell'immagine fino a 522 ISO. < / p>

Confronti approfonditi

Per maggiori dettagli sulle prestazioni del sensore, la nostra analisi approfondita esamina più da vicino lo ZS70 rispetto al suo predecessore, lo ZS60, nonché i sensori più grandi da 1 pollice della Panasonic ZS100 e della Canon G9 X Mark II.

Ritratto (profondità colore)

Nei risultati di stampa, la ZS70 offre risultati quasi identici al suo predecessore, la ZS60, con un buon colore di circa 17 bit possibile nei file RAW fino a ISO 400. Puoi vedere il vantaggio di due stop del più grande 1- sensore in pollici all'ISO di base, e questo aumenta leggermente a sensibilità più elevate, rendendo possibile un buon colore appena sotto i 17 bit a ISO 1600 del produttore, rispetto ai 12 bit della ZS70 a ISO 1600 - circa una differenza di 3 stop a metà ISO.

Lo stesso vale in linea di massima quando si confrontano i colori della ZS70 con la Canon G9 X Mark II. Sebbene il colore sia leggermente inferiore a 2 stop sul dispositivo Canon all'ISO di base, migliora leggermente all'aumentare della sensibilità, con un vantaggio di 3 stop a ISO 1600, con punteggi di 16,2 bit per G9 X Mark II rispetto a 12 bit per ZS70.

Paesaggio (gamma dinamica)

Per la gamma dinamica nelle stampe, ancora una volta, i sensori più grandi da 1 pollice sono leggermente migliori del sensore da 1 / 2,3 pollici della ZS70 poiché la sensibilità aumenta. Un'eccellente gamma dinamica di oltre 10 EV è possibile su ZS100 e G9 X Mark II fino a ISO 800, rispetto a ISO 200 per ZS70; e a sensibilità più elevate, lo ZS100 e il G9 X Mark II si allontanano ulteriormente, con una buona gamma dinamica di circa 8 EV possibile fino a ISO 6400, rispetto a ISO 800 per lo ZS70.

Sport (ISO in condizioni di scarsa illuminazione)

Il rapporto segnale / rumore della ZS70 (SNR 18%) rimane al di sopra della soglia di 30 decibel che identifichiamo come necessaria per una buona qualità dell'immagine alle sue impostazioni ISO più basse, con gli stessi livelli di rumore costanti del suo predecessore, lo ZS60 . Tuttavia, all'aumentare della sensibilità, il rumore diventa più diffuso sia per i file RAW di ZS60 che per ZS70 e, se possibile, dovrebbero essere evitate sensibilità ISO elevate di ISO1600 e superiori, poiché l'SNR scende al di sotto della soglia di 20 decibel. In confronto, i sensori da 1 pollice più grandi della ZS100 e della G9 X Mark II offrono un po 'più di flessibilità per scattare a ISO elevati. Nelle stampe, sono possibili buoni SNR superiori a 32 decibel fino a ISO400, che è un vantaggio di 2 stop rispetto allo ZS70. Questo vale anche per sensibilità molto elevate, quindi aspettati una quantità di rumore simile sui file ZS100 e G9 X Mark II a ISO 6400 come la ZS70 produce a ISO 1600.

Conclusione

Una vasta gamma di zoom ottico, che include una portata equivalente dal grandangolo al super teleobiettivo, rende i compatti superzoom ideali per quei fotografi che cercano di evitare il grosso di una fotocamera con obiettivo intercambiabile e diversi obiettivi di grandi dimensioni. Aggiungendo uno schermo LCD inclinabile, Panasonic ha aggiornato le funzionalità del suo ultimo superzoom compatto, lo ZS70, e la sua risoluzione leggermente superiore lo aggiorna anche per le attuali condizioni di mercato. Nel complesso, la qualità dell'immagine dello ZS70 è sostanzialmente la stessa del suo predecessore, lo ZS60. Se stai cercando risultati migliori in ambienti con scarsa illuminazione, dovresti prendere in considerazione i sensori più grandi da 1 pollice nella Panasonic ZS100 e Canon G9 X Mark II. A ISO inferiori, tuttavia, la ZS70 rimane un dispositivo molto capace, rendendola un'ottima fotocamera da viaggio per scattare in condizioni di luce intensa.

Videos about this topic

PANASONIC LUMIX TZ90 TIPS AND TRICKS - TIP 7 MODE DIAL! SELECT THE CORRECT MODE EACH TIME!
Panasonic Lumix DC-ZS70 / TZ90 - Full Review
Unboxing my Camera!! (Panasonic Lumix DC-ZS70) || Meg\'s Life
Panasonic Lumix ZS70 - Complete Review! (TZ90)
Canon PowerShot SX740 HS vs Panasonic LUMIX ZS70/TZ90
Panasonic Lumix DC-ZS70 / TZ90 Unboxing and First Look