Recensione ASUS VivoBook Pro 15 N580VD-DB74

L'ASUS VivoBook Pro 15 N580VD-DB74T è un laptop eccellente, che ottiene buoni risultati nei giochi, nel lavoro, nella creazione di contenuti multimediali e persino nel college. Il suo portafoglio è supportato da una solida funzionalità, tra cui una potente CPU Intel core i7, GPU Nvidia GTX 1050, un SSD veloce e spazioso, un pannello touchscreen e un prezzo ragionevole.

  • Design elegante. Forte set di funzionalità
  • SSD veloce e più spazioso per l'archiviazione
  • Porta USB-C
  • Include un pannello touch screen
  • Durata della batteria mediocre
  • Solo risoluzione 1080p

ASUS VivoBook Pro N580VD-DB74T combina lo stesso design di prim'ordine del suo fratello da 15 pollici, ASUS VivoBook M580VD-EB76, con un potente set di funzionalità, un pannello touchscreen e molti extra, che lo rendono tra i computer portatili da gioco più formidabili sul mercato. Asus lo definisce un laptop da gioco, ma può facilmente essere utilizzato anche come laptop per lavoro, college o reazione professionale dei media.

Con una scheda grafica Nvidia GTX 1050 e una solida potenza di elaborazione, è davvero il massimo tra i laptop a scheda singola. Se hai bisogno di un laptop per lavorare e giocare, l'N580VD-DB74T è tra i migliori che acquisti in questo momento. Offre un perfetto equilibrio tra potenza e prezzo e con i componenti più recenti non vi deluderà.

Progettazione

La linea VivoBook è un concetto piuttosto nuovo, ma sceglie lo stesso design deluxe della linea Zenbook nelle sue numerose iterazioni e l'ultimo arrivato ha la stessa struttura robusta vista sul suo predecessore. Certo, c'è più di una somiglianza passeggera con l'Apple MacBook Pro da 15 pollici, ma il nuovo design snello e gli elementi più recenti gli conferiscono un sapore tutto suo. Se preferisci un design semplice ed elegante, VivoBook è qualcosa che vorresti dare un'occhiata.

Relativamente sottile e leggero, il laptop misura 0,8 x 15 x 10 pollici (HWD) e pesa 5,1 libbre, che si trova a un'oncia o due rispetto a concorrenti come il MacBook Pro di Apple e il Dell XPS 15 Touch di quest'anno. Raramente trovi laptop da gioco più sottili e leggeri e, se ne trovi alcuni, in genere vengono forniti con i loro compromessi, inclusi schermi più piccoli. Il Razer Blade 14 (2017) è l'epitome del gaming portatile, con un profilo snello e un'estetica da giocatore pesante.

Display

Circondato da una cornice nera da mezzo pollice, il pannello touchscreen da 15,6 pollici è luminoso e nitido con risoluzione Full HD (1920 x 1080). Avere un pannello abilitato al tocco su un sistema è un gesto gradito, ma non lo utilizzerai per i giochi in quanto tale. Ci aspettavamo che lo schermo facesse girare la testa su un sistema così perfetto, ma invece di un pannello IPS (In-Plane Switching), Asus ha optato per un pannello Twisted-Nematic (TN), che non offre ampi angoli di visione, sebbene il i colori sono nitidi e vividi.

Ultimamente, i display a definizione Ultra-High Definition (UHD) sono diventati il ​​nuovo standard per il sistema premium di sostituzione del desktop e, anche se il VivoBook viene fatturato come laptop da gioco, la maggior parte di noi lo utilizzerà per attività professionali come i media creazione tra gli altri.

Il display a bassa risoluzione mette il VivoBook su un terreno irregolare rispetto a Dell XPS 15 Touch e Razer Blade Stealth da 12,5 pollici. Per i giochi, una risoluzione più alta non conta molto, specialmente su un piccolo display, il che significa che la precisione del colore non ne risente molto. Il pannello retroilluminato a LED ha un antiriflesso, offre angoli di visione di 178 gradi, rendendo l'hardware e il software ottimizzati per una riproduzione dei colori vividi, in modo che foto e film mostrino colori più accurati.

Tastiera e touchpad

La tastiera è simile a quella vista sul modello dell'anno scorso, con tasti in stile chiclet e retroilluminazione automatica che si regola in base all'illuminazione della stanza. La differenza più grande è forse la tastiera più stretta di quella che potresti trovare su una tastiera standard. È comunque comodo per chiunque lavori con i numeri. Sotto la tastiera si trova un touchpad, che Asus afferma di avere un rapporto di aspetto 16: 9, che si fonde bene con il rapporto di aspetto del display. Se si tratta di un'aggiunta vantaggiosa o meno, è ancora oggetto di dibattito, ma è abbastanza reattivo con i gesti di Windows 10.

Connettività

Sul lato destro troverai due porte USB 2.0, uno slot per schede SD e un jack per cuffie. Sulla sinistra ci sono una porta USB 3.0, una USB Type C (Gen 1), una porta HDMI e una porta RJ 45. La connettività wireless viene fornita tramite Wi-Fi dual band 802.11ac e Bluetooth 4.2. Non ha extra come una mini DisplayPort, Thunderbolt o un'unità ottica, il che non sorprende affatto. Ma includendo una porta di tipo C, hai tutta la versatilità e la flessibilità per connetterti a display esterni 4K UHD. Sono inclusi anche un sensore di impronte digitali e una webcam HD frontale.

Archiviazione

Lo spazio di archiviazione è abbondante, con un'unità SSD (Solid State Drive) da 512 GB, sufficiente per tutte le tue esigenze di archiviazione, considerando che è un'opzione di archiviazione rapida. La sua iterazione non touch, l'ASUS VivoBook M580VD-EB76 è dotato di un SSD da 256 GB più un disco rigido da 1 TB a 5400 rpm. Unendo un SSD e un disco rigido meccanico, Asus ti garantisce di beneficiare di entrambe le sfere: avvio veloce, con tonnellate di spazio di archiviazione per i tuoi documenti e file multimediali. Questo è uno spazio di archiviazione abbastanza buono rispetto a quello che ottieni sul MacBook Pro, o anche sul Dell XPS 15 Touch, considerando che la maggior parte di loro viene fornita con un SSD da 256 GB come standard.

Prestazioni

Il Vivobook N580VD-DB74T vanta un processore Intel Core i7-7700HQ quad-core da 2,8 GHz (Turbo fino a 3,8 GHz), una scheda grafica Nvidia GeForce GTX 1050 (4 GB) dedicata e 16 GB di RAM. Combina una settima generazione (microarchitettura Kaby Lake) e l'ultima scheda grafica basata su Pascal, che è un segno distintivo di tutti gli aggiornamenti in un sistema che si appoggia più a un desktop-replacement premium che a un laptop da gioco.

Se ultimamente hai tenuto d'occhio i prodotti Asus, potresti notare che questa configurazione è quasi identica ai suoi impianti puramente orientati al gioco, incluso ASUS FX502VM-AS73, sicuro per alcune piccole caratteristiche e un design del telaio distinguendo i due. Ma c'è un'altra differenza: dove ASUS AS73 imita la linea Republic of Gamers (ROG), VivoBook EB76 brilla bene come laptop sostitutivo del desktop premium per utenti esperti.

Prestazioni di gioco

Il sistema è abbastanza potente per giocare senza problemi ai moderni giochi per PC. Non ti darà i frame rate fluidi che potresti ottenere da sistemi di fascia alta come ASUS ROG Zephyrus GX501, ma offre comunque frame rate riproducibili su risoluzioni Full HD - Resident Evil 7 (56FPS); GTA V (65 FPS) e Need for Speed ​​(61 FPS). Se intendi eseguire giochi in 4K su un display esterno, la GPU potrebbe deludere.

Non è adatto a tale esigenza, dovrai guardare un notebook con una GTX 1060, come il Predator Helios 300, o ancora meglio, una GTX 1070 o GTX 1080.

Durata della batteria

L'unico aspetto che la maggior parte delle persone troverà poco brillante è la durata della batteria, con il laptop che dura circa 4-5 ore. I nuovi processori dovrebbero essere efficienti dal punto di vista energetico, ma la scheda grafica GTX 1050 dedicata richiede più potenza per fornire immagini nitide. Tuttavia, non è affatto male, se confrontato con la concorrenza come Dell XPS 15 (5:48) e Apple MacBook Pro 15 (8:55), che utilizza solo una scheda grafica integrata.

Un ottimo laptop per lavorare e giocare

L'ASUS VivoBook Pro N580VD-DB74T è classificato come un laptop da gioco, ma funge anche da laptop per il lavoro, l'università o la creazione di contenuti multimediali professionali. È un ottimo esempio di come l'hardware e la struttura premium possono influire sull'usabilità di un sistema, con il potente processore Intel Core i7 abbinato a una scheda grafica Nvidia GTX 1050 che fornisce potenza grezza sufficiente per giochi e produttività, allo stesso modo. Può essere comodamente utilizzato in ufficio nello stesso modo in cui utilizzeresti qualsiasi potente laptop sostitutivo del desktop per svolgere il lavoro quotidiano e le attività multimediali quando non stai giocando.

Qualche tempo fa, questo perfetto mix di forma e funzione era una riserva per i sistemi di fascia alta, ma quando la tecnologia diventa accessibile, l'hardware dietro le prestazioni di fascia alta suona a un prezzo molto inferiore. Il risultato è un sistema snello, che non solo surclassa i concorrenti sulla maggior parte dei fronti, ma è molto più conveniente. Tutto ciò rende l'Asus M580VD-EB76 un'ottima opzione se hai un budget limitato ma hai bisogno di una macchina potente che sia sufficiente sia per il lavoro che per il gioco.

Recensione Asus VivoBook Pro 17

Asus offre molto valore in questo laptop con schermo di grandi dimensioni

  • Tweet
  • Condividi
  • Email

I nostri redattori ricercano, testano e consigliano in modo indipendente i migliori prodotti; puoi saperne di più sul nostro processo di revisione qui. Potremmo ricevere commissioni sugli acquisti effettuati dai nostri link scelti.

Asus VivoBook Pro 17

Lifewire / Jonno Hill

Prezzo molto ragionevole

Grafica GTX 1050

Processore i7 compatibile

Scarsa durata della batteria

Non i migliori altoparlanti e webcam

L'Asus VivoBook Pro 17 è un laptop con capacità di gioco su grande schermo che vince in termini di prezzo e prestazioni nonostante alcuni errori.

Asus VivoBook Pro 17

Lifewire / Jonno Hill

Abbiamo acquistato l'Asus VivoBook Pro 17 in modo che il nostro revisore esperto potesse testarlo e valutarlo a fondo. Continua a leggere per la nostra recensione completa del prodotto.

Asus VivoBook Pro 17 si trova in una posizione interessante tra i laptop più grandi, non vincendo a titolo definitivo per ogni singola metrica, ma offrendo una convincente via di mezzo di funzionalità a un prezzo molto interessante. Il display è grande, ma la risoluzione (1920 x 1080) non è eccessivamente impressionante. La costruzione è solida, ma un po 'pesante. Viene fornito con una scheda grafica discreta entry-level, ma una batteria più piccola della media. Il VivoBook non stupisce da nessuna parte in particolare, ma raramente delude e, per quello che costa, è abbastanza per renderlo interessante.

Design : alcuni successi, alcuni mancati

La prima cosa di cui ti renderai conto invariabilmente quando estrai il laptop dalla confezione è che questo è sicuramente, inequivocabilmente, un laptop da 17 pollici. Il guscio superiore presenta un design in metallo spazzolato blu abbastanza attraente, in netto contrasto con il fondo plasticky piuttosto grigio. Aprendo il laptop, la cerniera stessa è molto rigida e richiede due mani per fare leva. All'interno, la cornice un po 'spessa attorno allo schermo stesso è fatta della stessa plastica nera testurizzata della parte inferiore del dispositivo, mentre il lato della tastiera del dispositivo è avvolto in un guscio di plastica progettato per assomigliare al metallo spazzolato. Il dispositivo misura 16,2 pollici di diametro e pesa 4,6 libbre, mettendolo nella dimensione più pesante.

L'Asus VivoBook Pro 17 ha una buona quantità di opzioni di connettività, a partire da due porte USB-A 2.0 (probabilmente per periferiche), un lettore di schede SD e un jack per cuffie. Queste porte sono posizionate vicino alla parte anteriore del laptop, più vicino all'utente, per lasciare spazio alla ventilazione immediatamente a sinistra della tastiera. Questa configurazione è in qualche modo diversa da quella a cui eravamo abituati e un po 'scomoda, ma non dovrebbe essere un problema per la maggior parte.

Il VivoBook non stupisce da nessuna parte in particolare, ma raramente delude e, per quello che costa, è sufficiente per renderlo interessante.

Il lato destro del dispositivo contiene l'alimentatore, una porta Ethernet (una bella sorpresa), una porta HDMI, una porta USB-A 3.0 e una porta USB-C. Sfortunatamente, non c'è una vasta gamma di porte dati ad alta velocità tra cui scegliere, poiché due delle porte USB sono 2.0, ma tra le porte USB-A e USB-C, la maggior parte degli utenti dovrebbe essere in grado di trovare una configurazione che funzioni per loro, se non per l'uso di un dongle.

La tastiera stessa presenta un layout a grandezza naturale che dovrebbe essere immediatamente naturale per gli utenti della tastiera desktop. L'unica parte della tastiera modificata per dimensioni ridotte è il tastierino numerico e i tasti freccia, che sembrano un po 'accartocciati. I tasti stessi hanno una risposta tattile molto piacevole, trovando un buon equilibrio tra resistenza e distanza percorsa. Nel complesso, questa è un'ottima tastiera per coloro che intendono eseguire una buona quantità di digitazione.

Il trackpad stesso è un po 'piccolo, soprattutto per un laptop gigantesco, ma funziona perfettamente. Il lettore di impronte digitali si trova nell'angolo in alto a destra del trackpad. Questo non è il posto più ergonomicamente ideale per il lettore di impronte digitali, ma ancora una volta, non c'è davvero niente di terribilmente sbagliato in questo.

Configurazione Processo : semplice e veloce

Aprire la confezione e iniziare a utilizzare l'Asus VivoBook Pro 17 è semplice come con un laptop Windows. Disimballare tutto, trovare una fonte di alimentazione e avviare. Windows ti guiderà attraverso tutti i normali passaggi per configurare il tuo dispositivo per la prima volta, inclusa l'impronta digitale se lo desideri. L'unica parte leggermente irritante della configurazione è stata una sovrapposizione gigante che è spuntata pochi minuti dopo il nostro primo utilizzo, spingendoci a creare un account Asus e ricevere aggiornamenti sui prodotti Asus via e-mail. Per fortuna, non l'abbiamo mai più visto dopo averlo ignorato.

Display : grande, ma niente di entusiasmante

Il display 1920 x 1080 trovato sull'Asus VivoBook Pro 17 è, come molte altre funzionalità, abbastanza a metà strada. Non siamo rimasti particolarmente colpiti dalla massima luminosità, resa cromatica o nitidezza. Ma neanche noi siamo rimasti del tutto delusi. Una volta che ci siamo abituati a usare il display, è stato molto naturale. Il passaggio avanti e indietro tra questo e un laptop con un display a risoluzione più alta come un MacBook Pro o l'LG Gram 17 è stato sicuramente evidente, tuttavia.

Le prestazioni fuori angolo sono decenti, ma non incredibili, poiché perdono una notevole quantità di luminosità dalle parti superiore, inferiore e laterali. A merito del display, tuttavia, non abbiamo notato alcun cambiamento di colore sgradevole, quindi avrebbe potuto essere una storia molto peggiore.

Rendimento : ottimi risultati in generale

Una selezione completa di hardware rende questo laptop un ottimo driver quotidiano, offrendo un bel mix di prestazioni tra multimedia, produttività e giochi leggeri. L'Asus VivoBook Pro 17 ha ottenuto un rispettabile 4.785 in PCMark 10, aiutato dalla scheda grafica discreta e dal processore Intel i7. Questo risultato lo pone davanti al 56% rispetto ad altri sistemi testati nel database di PCMark.

Una gamma completa di scelte hardware rende questo laptop un ottimo driver quotidiano, offrendo un bel mix di prestazioni tra attività multimediali, produttività e giochi leggeri.

Le prestazioni di gioco erano abbastanza ragionevoli in titoli un po 'più vecchi, ma ancora impegnativi come Grand Theft Auto V, e hanno reso il lavoro rapido con giochi meno impegnativi come Slay the Spire. Nonostante avesse una scheda grafica discreta entry-level, il display 1080p significava che non c'erano troppi pixel da spingere sullo schermo. Questo è uno scenario in cui avere un monitor a risoluzione inferiore può funzionare a tuo favore, in una certa misura.

Audio : altoparlanti scadenti, posizionamento scadente

Gli altoparlanti dell'Asus VivoBook Pro 17 non sono eccezionali nel complesso. Non vorremmo usarli come fonte principale di ascolto della musica. Ciò è in parte dovuto al fatto che gli altoparlanti si trovano nella parte inferiore del laptop, rendendoli facilmente smorzati quando si è seduti sulle ginocchia. Insieme al fatto che questi altoparlanti hanno una scarsa risposta dei bassi e mancano di dettagli, non è una grande esperienza nel complesso. Questa è un'area a cui desideriamo che i produttori di laptop Windows prestino maggiore attenzione.

Le prestazioni delle cuffie, d'altra parte, sono andate benissimo: non abbiamo notato alcuna mancanza di chiarezza o dettaglio quando abbiamo confrontato l'esperienza di ascolto di questo laptop con qualsiasi altra sul campo. Immaginiamo che la maggior parte degli utenti utilizzerà questo laptop con cuffie o altoparlanti esterni a causa delle limitazioni di cui sopra.

Rete : solida connettività cablata e wireless

L'Asus VivoBook Pro 17 utilizza l'adattatore Wi-Fi Wireless-AC 9560 di Intel, offrendo prestazioni Wi-Fi quasi altrettanto buone di quanto ci si possa ragionevolmente aspettare da un chip interno. Questo adattatore offre una velocità massima elencata di 1,7 Gbps, che, in teoria, supera anche le prestazioni della porta Gigabit Ethernet inclusa nel dispositivo. Ciò ha poco significato pratico oggi, a causa delle prestazioni della maggior parte dei router tramite Wi-Fi, ma potrebbe diventare più rilevante nel corso della vita del dispositivo man mano che le reti wireless raggiungono il loro vero potenziale.

Fotocamera : niente che valga la pena vedere

La fotocamera chiaramente non è una battaglia che Asus voleva vincere, e si vede. L'Asus VivoBook Pro 17 è dotato di una webcam molto scarsa che serve foto e video vecchiotti privi di dettagli e soffre di balbuzie e framerate bassi che sfocano il movimento involontariamente. Comprendiamo che questo non è un enorme punto di forza per la maggior parte degli acquirenti là fuori, ma dobbiamo chiederci cosa potrebbero fare qualche dollaro in più sui costi dei componenti OEM per la qualità qui. Tuttavia, questa webcam si dimostrerà comunque adeguata per semplici scopi di videoconferenza

Batteria : riesce a malapena a durare

La batteria dell'Asus VivoBook Pro 17 è scarsa per i componenti, gestendo solo circa 5 ore durante attività leggere come la navigazione sul web. Il VivoBook è decisamente più adatto come sostituto del desktop a tempo pieno e computer portatile part-time.

La batteria dell'Asus VivoBook Pro 17 è scarsa per i componenti, gestendo solo circa 5 ore durante attività leggere come la navigazione web.

Durante attività stressanti come i giochi, non aspettarti più di un'ora di batteria prima di cercare una presa. Quando abbiamo sottoposto VivoBook allo spietato benchmark di Battery Eater Pro, è durato solo 1 ora e 16 minuti, arrivando all'ultimo posto con circa la metà del tempo del laptop con le migliori prestazioni della nostra carrellata.

Software: un po 'gonfio

L'Asus VivoBook Pro 17 viene fornito con alcuni software preinstallati, incluso Asus Hello, con il quale gli utenti registrano il proprio dispositivo per il supporto completo della garanzia, accettano (o rifiutano) le comunicazioni di marketing da Asus e ricevono la possibilità di scegliere tra prove gratuite di Dropbox (25 GB per 1 anno) e McAfee LiveSafe (30 giorni di prova).

Il VivoBook è decisamente più adatto come sostituto del desktop a tempo pieno e computer portatile part-time.

Il laptop viene anche caricato con Asus Giftbox, che ti dà accesso a "offerte esclusive" e "app popolari". Ci siamo fatti il ​​disservizio di tentare di installare gli aggiornamenti necessari per eseguire questa applicazione nell'interesse di essere approfonditi, ma anche questo atto eccessivamente generoso è stato vanificato da un download che non sarebbe mai arrivato. Il Microsoft Store era perennemente "in attesa del Wi-Fi", nonostante fosse online. Purtroppo, forse non sapremo mai cosa ci aspettava il regalo gratuito in questa fantastica app che ci autodefinisce.

Videos about this topic

Recensione ASUS VIVOBOOK S15 2020, RIMPIAZZA il desktop di casa con un Ryzen 4000U!
Recensione Asus VivoBook s15\: il laptop perfetto!
ASUS Vivobook Pro 15 N580 (ITA)
\"DELUSO dal nuovo PC per LAVORO\" - Problemi notebook asus
Recensione ASUS ROG Strix Helios - Gaming Case per Eccellenza
Huawei Matebook D 15\: oltre l\'apparenza c\'è tanta sostanza