Polizia Android

  • Ultime notizie
  • Android 11
  • Android 10
  • Sistema operativo Android
  • Chrome OS
  • Smartwatch e dispositivi indossabili
  • Android TV
  • Android Auto
  • Giochi
  • Applicazioni
  • Roundup
  • Recensioni delle app
  • Recensioni dei giochi
  • Tutte le recensioni
  • Recensioni del telefono
  • Recensioni sui tablet
  • Recensioni indossabili
  • Altre recensioni
  • Google
  • Samsung
  • LG
  • Xiaomi
  • Motorola
  • Sony
  • HTC
  • Huawei

Recensione ASUS ZenPad Z10: un fantastico tablet per quello che vale

  • ASUS
  • Notizie
  • Recensioni
  • Recensioni sui tablet
  • ZenPad Z10

I tablet Android non sono certo l'esempio fulgido che la maggior parte di noi spererebbe che fossero. Alcuni sostengono addirittura che questi tablet stiano morendo di una morte lenta e poco interessante sulla scia dei dati di vendita scadenti e del calo dell'utilizzo in più settori. Tutto questo destino e oscurità in questo mercato saturo in generale non ha scoraggiato Asus dal prendere pugnalate al buio, però.

Di recente, il nostro Corbin ha dato un'occhiata allo ZenPad 3S 10. È rimasto piuttosto impressionato, definendolo uno dei migliori tablet Android in circolazione. Ora voglio dare quella corona allo ZenPad Z10, che lo ruba con un SoC migliore, una batteria più grande e il supporto Verizon LTE.

Ma quanto vale nel declino di questo segmento di dispositivi? Non molto, ad essere onesti. Tuttavia, ci sono ancora posti in cui questo tablet brilla abbastanza da darmi una piccola, fugace speranza.

Specifiche

Display 9,7 "IPS QXGA 2048 x 1536 CPU Snapdragon 650 @ 1,8 GHz GPU Adreno 510 RAM 3 GB Archiviazione 32 GB, espandibile tramite microSD Fotocamere 8 MP posteriore, 5 MP anteriore Batteria 7.800 mAh Porte USB-C (Quick Charge 3.0), software da 3,5 mm Android 6.0.1 Marshmallow, ZenUI Misure 242,3 x 166,1 x 7,1 mm; 490 g Connettività Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac, dual-band; VZW LTE

Il buono

Durata della batteria La durata della batteria di questo tablet è assolutamente fantastica. Può funzionare per giorni e giorni su WiFi, con solo un leggero calo su LTE. Schermo Il display è bello, nitido e una gioia assoluta da guardare. Velocità Lo Snapdragon 650 trasporta bene questo tablet. I tempi di avvio sono super veloci, le animazioni scattanti e non ho riscontrato alcun ritardo nel sistema. Le porte USB-C sono fantastiche da vedere, soprattutto se abbinate a QC 3.0; anche il 3,5 mm è bello da avere. Qualità costruttiva Questo tablet ha un aspetto davvero eccellente.

Il non così buono

Fotocamere Inutile dire che la fotocamera posteriore fa schifo. La cosa divertente è che la fotocamera frontale è peggiore. Il software ZenUI non è così male questa volta come una volta. Fa il suo lavoro, ma i cambiamenti estetici non si adattano bene al design del tablet. Navigazione Un pulsante home fisico che non è un sensore di impronte digitali e tasti di protezione privi di retroilluminazione creano problemi di navigazione. Altoparlanti Gli altoparlanti inferiori non sono eccezionali, il che di solito non va bene quando i tablet sono progettati per il consumo multimediale.

Design e visualizzazione

Simile allo ZenPad 3S 10, lo Z10 ha un design sorprendentemente familiare. Gran parte del linguaggio di design è simile a quello dei più recenti iPad, dal posizionamento della fotocamera alla scelta nella navigazione. Lo schermo da 9,7 "è di dimensioni perfette, tuttavia, e con il corpo in metallo snello, lo Z10 è un vero piacere da usare. Con un peso di 490 g, non è una piuma. Indipendentemente da ciò, il peso è più che valsa la pena considerando le dimensioni del batteria.

È disponibile in un unico colore: un bel grigio. Quella finitura piacevole e sottile è disturbata solo da una piccola striscia di vetro in alto per le antenne. Il modulo telecamera rotondo si trova nell'angolo in alto a sinistra, leggermente sporgente. Troverai il logo Asus visualizzato in modo ben visibile al centro, con il logo di Verizon e le informazioni FCC in fondo. Ad essere sincero, poiché si tratta di un'esclusiva di Verizon, sono sorpreso che il logo di Big Red non sia così grande o più grande di quello di Asus. Non che mi lamenti, intendiamoci.

La parte anteriore dello Z10 ospita il bellissimo schermo. Tenendolo in modalità verticale, la fotocamera frontale è al centro della cornice superiore e i pulsanti di navigazione Samsung si trovano lungo la parte inferiore. Lungo il lato destro, troverai il pulsante di accensione e il bilanciere del volume. Hanno tutti clic soddisfacenti con la giusta quantità di resistenza per impedirti di premerli accidentalmente. La parte inferiore del telaio ospita la porta USB-C e gli altoparlanti stereo, mentre la parte superiore porta solo il jack da 3,5 mm e la sinistra ha il vassoio della scheda SIM / SD.

La navigazione mi infastidisce, e non solo perché sono un fan schietto dei softkey sullo schermo. Il pulsante home è vuoto e sembra economico, soprattutto rispetto al resto del tablet, mentre i pulsanti Indietro e Recenti sono lasciati molto vicini al centro. Onestamente, è come usare un telefono Samsung con il modo in cui sono distanziati. Quei due tasti non si illuminano affatto, rendendo sgradevole la navigazione al buio. Seriamente, chi ha pensato che sarebbe stata una buona idea escludere la retroilluminazione per questi?

Gli altoparlanti sono un punto di contesa per me. Non solo sono montati in basso, quindi la mia mano li copre quando in modalità orizzontale, ma non sono così buoni. C'è molta distorsione e crepitio anche a circa il 60% del volume. Le notifiche sono metalliche, le voci sono spesso distorte e c'è poco che mi renda entusiasta di usare questi altoparlanti. D'altra parte, collegare un paio di cuffie ti dà accesso all'esperienza DTS Headphone: X, che porta il suono virtuale a 7.1 canali vicino alle tue orecchie. Questo aiuta sicuramente a controbilanciare l'esperienza di altoparlanti scadenti.

Mi rendo conto che continuo a menzionare lo schermo, quindi entriamo nel vivo. La risoluzione arriva a 2048 x 1536, che è appena un po 'sopra 2K, e ha un angolo di visione di 178 °. Le cornici laterali misurano 5,32 mm e, nel complesso, lo Z10 ha un rapporto schermo-corpo del 78%. Come il 3S 10, il display è facilmente una delle migliori caratteristiche di questo dispositivo. I colori sono sorprendenti e il contrasto è spettacolare, indipendentemente dal livello di luminosità.

Nel complesso, Asus ha davvero ottenuto un aspetto eccellente con questo tablet, meno i tasti di navigazione. Dalla finitura alle misure, lo Z10 è una gioia da tenere.

Fotocamera

Le fotocamere dei tablet di solito sono piuttosto orribili. Con questo in mente, lo ZenPad Z10 non è poi così male. Favorisce la sovraesposizione in quasi tutte le situazioni, soprattutto al chiuso. L'HDR aiuta a mitigare un po 'questo, ma non molto. Ci sono molte modalità con cui giocare, inclusa una modalità di profondità che ascolta l'HTC One M8 senza la doppia fotocamera. Anche il bilanciamento del colore è decisamente carente. Ammettiamolo, però: i tablet non dovrebbero avere una fotocamera posteriore.

Piuttosto, preferirei che si concentrassero maggiormente sulle fotocamere anteriori. I 5MP dello Z10 vanno bene, immagino. Non vale un accidenti per il gioco selfie, e passa a malapena per le chat video. Ha gli stessi problemi della fotocamera posteriore, solo di più. Ha difficoltà in condizioni di scarsa illuminazione, espellendo foto rumorose e l'impostazione "Abbellimento" non è così efficace come potresti pensare.

Prestazioni e batteria

Dopo la deludente esperienza con la fotocamera, penso sia ora di tornare agli aspetti positivi. Lo ZenPad Z10 si muove meravigliosamente, indipendentemente da quello che sto facendo. Lo Snapdragon 650 hexa-core, abbinato all'Adreno 510, fa un ottimo lavoro di qualsiasi attività, gioco o video. Spingendo così tanti pixel, penseresti che ci sarebbe qualche balbetto ogni tanto. Non ho mai avuto niente del genere.

Come al solito, ecco i punti di riferimento per quelli di voi che ci tengono.

3 GB di RAM sono meno di quanto vorrei vedere, ma fa quello che mi serve. Le app si sono caricate rapidamente e non ho visto alcuna prova della gestione aggressiva della RAM a cui sono abituato sui dispositivi che di solito recensisco.

Le prestazioni di gioco sono state molto buone. Non gioco molto sui dispositivi mobili, ma di tanto in tanto mi piace giocare a Hearthstone e Sky Force. Come con lo stesso sistema operativo generale, non ho riscontrato ritardi o cali di framerate in nessuno di questi, né in nessuno dei giochi che gioca mia moglie.

Ho già menzionato la durata della batteria e quanto è buona. L'enorme cella da 7.800 mAh è un campione assoluto, tanto che quando alla fine è morta molti giorni dopo la sua carica iniziale, ero davvero eccitato. Con un utilizzo da minimo a moderato, lo Z10 è durato quasi nove giorni esclusivamente su WiFi. La modalità Doze in Marshmallow aiuta sicuramente e se Asus ha fatto qualcos'altro in ZenUI per la durata della batteria, non è evidente nella UX. Su LTE e WiFi, il tempo totale è sceso a poco meno di sette giorni.

Nessuno di questi è qualcosa da starnutire, ma come se la cava la batteria sotto un uso intenso? Al 100% di luminosità con un pomeriggio di giochi pesanti, YouTube, Netflix e streaming Plex e chat di messaggistica istantanea, ho avuto circa 6,5 ​​ore di schermo acceso. Queste condizioni non sono affatto il modo in cui uso normalmente un tablet, quindi se sei come me, aspettati un numero molto più alto.

Software

Asus non ha avuto buoni risultati con buoni software o aggiornamenti software. Ricordo il mio vecchio Transformer TF103C seduto su KitKat per. bene, per sempre. Anche se non sono ancora sicuro dell'affidabilità degli aggiornamenti in questo caso, sono felice di dire che ZenUI è notevolmente migliorata negli anni da allora. Non mi irrita come gli altri software "skin", ma non mi piace particolarmente. È solo meh.

Ci sono molteplici sfaccettature in ZenUI, dalla tavolozza dei colori e dal design generale al programma di avvio al "bloatware". Non tutti questi elementi sono cattivi o mal implementati, ma ZenUI fa alcune scelte strane qua e là. Di solito preferisco la sensazione "stock" di Android, ma plaudo ad Asus per aver tentato di migliorare lo stato piuttosto poco brillante in cui si è evoluto Android su tablet negli ultimi anni.

Quindi iniziamo con la cosa più ovvia a cui riesco a pensare: lo ZenUI Launcher è piuttosto datato. Stiamo parlando di cose a livello di KitKat qui. Sebbene l'icona del cassetto delle app non sia importante, è il cassetto stesso. Sono passati anni da quando ho visto le schede "App" e "Widget", insieme al layout impaginato per le app. All'inizio mi ha sorpreso, francamente.

Il programma di avvio stesso funziona perfettamente per quello che è. Ho subito schiaffeggiato il Google Now Launcher per una buona misura e per scopi di revisione. Le app Zen sono per lo più fastidiose innocue, e anche quelle di Verizon restano fuori mano. C'è il supporto per i badge di conteggio non letti qui, ma è per lo più limitato alle app Asus.

ZenUI sceglie il bianco e il ciano come colori primari, il che non è di mio gradimento. Il menu Impostazioni è ben strutturato, con le particolari opzioni di Asus mescolate. La sezione ZenMotion che vedi è simile a quella che potresti trovare su un telefono OnePlus. Ospita le impostazioni dei gesti di spegnimento dello schermo, come il doppio tocco per svegliarsi e dormire. Gli altri gesti, disposti in varie forme, possono essere personalizzati per aprire app specifiche quando vengono disegnati. Quindi, sebbene nulla di unico o nuovo, è comunque piuttosto interessante.

Infine, voglio affrontare l'ansia di aggiornamento che molti provano nei confronti dei prodotti Asus. In effetti, il curriculum non è il migliore qui, anche se ho visto molto peggio. Finora è disponibile un aggiornamento per ZenPad. Sfortunatamente, non sono stato in grado di installarlo perché tutti i tentativi di farlo sono falliti, OTA o manuale. Quanto al primo, richiede un segnale LTE per il controllo, il che è asinino.

La cosa bella è che non mi sono imbattuto in strani bug o altro. L'esperienza del software è stata stabile e tollerabile durante l'utilizzo di questo dispositivo.

Conclusione

Lo ZenPad Z10 è un tablet decisamente migliore del suo cugino, lo ZenPad 3S 10. Offre prestazioni fantastiche, una qualità di costruzione meravigliosa con un bellissimo schermo, un'esperienza software abbastanza decente tutto considerato e una durata della batteria semplicemente incredibile. È per queste cose che penso che sia uno dei migliori tablet Android che puoi ottenere in questo momento, per quello che vale. Ciò che lo rende ancora migliore è che ottieni tutto questo per $ 329,99 a titolo definitivo, $ 149,99 con un contratto di due anni o per $ 13,74 al mese.

Ho utilizzato i dati di Verizon per un mese solo per vedere come funzionavano bene. In breve, la connettività è stata eccellente dove vivo (che ha una forte copertura).

Lo Z10 spunta molte caselle di controllo, soprattutto considerando il suo prezzo. Ci sono alcuni lievi fastidi, in particolare il modello di navigazione e gli altoparlanti, ma ho imparato ad abituarmi dopo un po 'di tempo. Nel complesso, ho trovato molto da apprezzare qui. La cosa più spiacevole è che, al momento della stesura di questo articolo, a questo tablet manca Nougat: la mancanza di schermo diviso è molto evidente su un dispositivo di queste dimensioni. Con Asus dietro il timone del processo di aggiornamento e Big Red probabilmente rallenterà ancora di più le cose, è probabile che passerà un bel po 'di tempo prima che lo Z10 veda Android 7.0 / 7.1 e il suo utilizzo di schermi più grandi. se mai lo farà. Rimango tuttavia cautamente ottimista.

So che ci sono alcuni clienti Verizon che cercano un tablet a buon prezzo e di lunga durata che sia il miglior rapporto qualità-prezzo. Considerando le altre offerte, lo Z10 è senza dubbio l'opzione migliore nel rapporto prezzo / prestazioni (specialmente se confrontato con le linee Galaxy Tab E e VZW Ellipsis). Anche se, con l'elevata probabilità che tu non sia in quella nicchia ristretta, questa diventa una vendita più difficile. Lo ZenPad Z10 è un ottimo prodotto, ma la sua esclusività, e quindi la disponibilità limitata, restringe un mercato già piccolo e incerto.

Recensione Asus ZenPad 3S 10: il concorrente iPad più intelligente di Android?

Dal punto di vista dell'hardware, non manca molto quando confronti lo ZenPad 3S 10 con il nuovo iPad da 9,7 pollici. Anche il prezzo è simile, sebbene il tablet di Asus sia più economico. È anche più sottile e si comporta altrettanto bene nella maggior parte delle attività. Leggi il verdetto completo

(Pocket-lint) - Le persone non acquistano tablet alla stessa velocità di alcuni anni fa. Per questo motivo, i produttori hanno risposto semplicemente rilasciando meno prodotti.

Ma questo non significa che non ci siano opzioni nuove ed entusiasmanti. Per gli utenti iOS, c'è l'ultima iterazione dell'iPad. Per i fan di Android, il concorrente più diretto in termini di caratteristiche e prezzo è l'Asus ZenPad 3S 10, un tablet in metallo attraente e sottile con abbastanza per mantenere i contenuti della maggior parte degli acquirenti, senza costare una fortuna.

Con la siccità dei tablet Android negli ultimi tempi, Asus è l'azienda a offrire l'unica alternativa ragionevole per iPad?

Recensione Asus ZenPad 3S 10: design

  • 240,5 x 163,7 x 7,2 mm; 430 g
  • Scanner di impronte digitali in primo piano
  • Design del corpo in metallo

Il tablet Asus è più sottile e leggero rispetto alla concorrenza a marchio Apple. Capita anche che sia più stretto di qualche millimetro. Tutto questo è facilmente percepibile quando li tieni uno accanto all'altro. In confronto, lo ZenPad è più facile da tenere in mano per periodi più lunghi.

L'aspetto dello ZenPad 3S, almeno dalla parte anteriore, è abbastanza standard. Il suo display da 9,7 pollici è incorniciato dalla cornice che ha dimensioni simili a quelle dell'iPad standard. C'è, tuttavia, una grande differenza nel design: sulla cornice inferiore, c'è un pulsante home rettangolare, che è dove risiede lo scanner di impronte digitali, affiancato dal retro capacitivo e dai pulsanti delle app recenti.

Questo scanner di impronte digitali è all'altezza degli standard attuali, in grado di registrare fino a cinque impronte digitali e reattivo nello sbloccare il tablet quando si applica un dito registrato. Rende l'utilizzo del tablet molto più veloce del bisogno di scherzare con il PIN o la sequenza.

Intorno a questa cornice c'è una cornice di metallo che è lucidata e forma il bordo del pannello posteriore, un design che si riflette sul lato inferiore del tablet. Ciò significa che c'è un contrasto visivo, che separa questi bordi sottili e curvi dalla parte anteriore e posteriore. Tre di loro quattro sono rifiniti con la stessa struttura anodizzata, morbida e pallinata del pannello posteriore in metallo. L'unica eccezione è il bordo superiore, che ha un pannello di plastica progettato per imitare l'aspetto degli altri bordi metallici.

Lo ZenPad 3S 10 è dotato di una scheda microSD vicino alla parte superiore del bordo sinistro, mentre il bilanciere del volume e il tasto di accensione / spegnimento sulla destra. La porta USB Type-C è unita dalle griglie degli altoparlanti sul bordo inferiore.

Recensione Asus ZenPad 3S 10: display

  • Schermo LCD IPS da 9,7 pollici
  • Risoluzione 1536 x 2048 (264ppi)

Prendendo un'altra foglia dal libro dell'iPad, Asus ha optato per un display con risoluzione 1536 x 2048, distribuito su un pannello che misura 9,7 pollici in diagonale. Ciò gli conferisce una densità di pixel di 264 pixel per pollice, che potrebbe non sembrare molto rispetto ai 400ppi e oltre che vediamo sugli smartphone moderni, ma in realtà è abbastanza standard nel settore dei tablet. E sembra proprio a posto.

Con il passare degli schermi, il pannello LCD IPS dello ZenPad 3S 10 è decente. I colori sono abbastanza vivaci da rendere piacevoli i giochi e la visione di film, mentre gli ampi angoli di visione significano che non devi sederti di fronte a te per ottenere una buona esperienza. Essendo un pannello LCD, naturalmente non otterrai i livelli di contrasto intenso e l'alta saturazione di uno schermo AMOLED, ma è comunque abbastanza piacevole.

Come con la maggior parte dei tablet moderni, le dimensioni e le proporzioni del display non sono perfette per i video. È pensato per essere una tela adatta per il maggior numero di attività possibili, come leggere il giornale del mattino, e ciò significa che riceverai il letterbox su tutti i tuoi video 16: 9 o (approssimativamente) 18: 9 su YouTube e Netflix. Non la fine del mondo, ma qualcosa di cui prendere nota se ne acquisti uno solo per guardare gli ultimi e più grandi cofanetti.

Recensione Asus ZenPad 3S 10: software

  • Android Marshmallow 6.0
  • Skin ZenUI con software / app aggiuntivi

Alla base, il software del tablet è Android 6.0 Marshmallow, ma sulla parte superiore è in esecuzione la pesante skin di Asus che, sebbene sia ancora chiaramente Android, sembra molto diversa una volta aperti le impostazioni e i menu.

Se c'è un modo per descrivere questo software personalizzato, il modo più positivo sarebbe dire che ad Asus piace offrire molte opzioni e funzionalità aggiuntive. Un altro modo per descriverlo sarebbe chiamarlo bloatware.

Quando si utilizza ZenPad 3S, passare all'ombra delle impostazioni rapide rivela un menu completamente bianco con grandi pulsanti rotondi dai colori vivaci. Queste sono le solite raccolte di modalità aereo, Wi-Fi, Bluetooth e Non disturbare, tra gli altri. Inclusioni notevoli sono il Filtro luce blu, che elimina la luce blu dallo schermo per rilassare gli occhi la sera, e l'AudioWizard, che ti consente di personalizzare l'equalizzatore dell'uscita delle cuffie per adattarlo a qualsiasi cosa tu stia guardando / ascoltando.

Con la maggior parte dei dispositivi Android, una pressione prolungata sullo sfondo della schermata iniziale fornirà da tre a quattro semplici opzioni di personalizzazione, Asus ne fornisce otto, più un'opzione "altro". Questi includono temi di avvio, pacchetti di icone e sfondi, nonché opzioni di personalizzazione più dettagliate.

Ad esempio, Preferenze fornisce l'accesso a un numero infinito di opzioni per modificare il modo in cui interagisci e vedi gli elementi nella schermata iniziale. Puoi modificare la dimensione della griglia delle icone delle app, modificare la trasparenza di vari livelli dell'interfaccia utente, regolare gli effetti di sfocatura e scorrimento e molto altro ancora. E questo è solo nella sezione Schermata iniziale del menu Preferenze.

Per i genitori, l'opzione aggiunta più utile è la Modalità bambini. Ciò ti consente di avviare un'interfaccia utente completamente diversa, con solo le app che hai scelto come sicure per i tuoi figli. Puoi anche aggiungere un limite di tempo, in modo che i piccoli non possano usare lo ZenPad più a lungo di quanto tu abbia deciso che sia appropriato.

Poi ci sono le app preinstallate, che includono la solita selezione di programmi mobili Asus. Oltre al solito calendario, orologio, galleria e file manager, c'è un'app PhotoCollage che ti consente di creare griglie di foto, collage a 360 gradi, riviste, i tuoi adesivi e aggiungere effetti alle foto. Allo stesso modo, l'app MiniMovie ti consente di realizzare video da foto e filmati dalla tua galleria.

Non è tutto. Ci sono ancora altre app. Asus non ha mai avuto paura di caricare i suoi dispositivi Android con software extra. SuperNote, System update, Do it Later, ZenUI FAQ e ZenCircle sono tra gli altri. Riteniamo che quasi tutte le app dovrebbero essere extra opzionali, non installabili o solo opzioni all'interno del menu delle impostazioni, piuttosto che preinstallate da zero.

Un elemento che può sembrare visivamente minore, ma che ci ha impressionato molto, è stato il modo in cui l'ombreggiatura delle notifiche si abbassa quando fai scorrere il dito in posizione sullo schermo. Quindi, se stai scorrendo verso il basso con la mano destra vicino a quel lato del display, la casella a discesa appare più vicino al bordo destro. Se scorri al centro, scende al centro, come relativo.

Recensione Asus ZenPad 3S 10: prestazioni

  • Processore Octa-core MediaTek
  • 4 GB di RAM
  • Spazio di archiviazione da 32/64 GB

Per la maggior parte, lo ZenPad 3S 10 ha gestito praticamente tutto ciò che potevamo lanciargli senza fatica. Non sorprende, dato che Asus ha optato per un chipset MediaTek octa-core, abbinato a 4 GB di RAM. In tutti i giochi a cui abbiamo giocato, le pagine web che abbiamo sfogliato e le app che abbiamo aperto, il tablet ha gestito tutto senza nemmeno un piagnucolio.

Potrebbe non essere veloce come un iPad, ma era affidabile e coerente, con occasionali balbettii minori, cosa che abbiamo riscontrato con la maggior parte dei dispositivi con specifiche simili.

Un piccolo problema sembrava riguardare lo streaming video. Per la maggior parte del tempo abbiamo guardato video su uno dei servizi di streaming più diffusi, il video sembrava un po 'ruvido e spesso non era fluido. Questo è abbastanza normale quando si avvia per la prima volta uno streaming, ma di solito si riprende quando viene eseguito il buffering per produrre video fluidi di qualità HD. Tranne che il buffering iniziale sembrava durare più a lungo del solito e non era così nitido come siamo abituati.

Videos about this topic

ZenPad 3S 10 vs iPad Air 2 vs Samsung Galaxy Tab S2 Tablet Comparison | ASUS
ASUS ZenPad 3S 10 Unboxing With Stylus & In-Depth First Look
ASUS ZenPad 3S 10, recensione in italiano
Asus Zenpad 3s 10 Review
UI and first impression | Asus ZenPad 3s 10 Z500M
Apple iPad 2017 Vs Asus Zenpad 3S