Recensione delle cuffie da gioco Audio-Technica ATH-ADG1X Audiophile Open-Ear

Rilasciato insieme al suo fratello ad orecchio chiuso, l'auricolare a orecchio aperto ATH-ADG1X Audio-Technica vale il prezzo elevato? Controlliamo e scopriamolo.

Introduzione

Rilasciato insieme al modello di cuffie da gioco ad orecchio chiuso ATH-AG1X, l'ADG1X a orecchio aperto fa parte del predominio pianificato di Audio-Technica nel regno dell'audio dei giochi.

Nelle recensioni precedenti, ho discusso del fatto che molti giocatori supportano e promuovono il passaggio a cuffie audiofili di fascia bassa e microfoni separati. Questa mossa dei consumatori è fatta per allontanare le persone dall'audio di marca di cuffie da gioco di bassa qualità percepito pubblicamente. Tenendo conto di ciò, il prodotto che devo recensire è Audio-Technica che sfuma le linee, fornendo una risposta audiofila all'audio di gioco.

Offrendo un design open-ear, il sostegno di un'azienda solida e un prezzo relativamente alto, questo modello vale l'investimento extra?

Specifiche

Rispecchiando molte delle statistiche come si vede con il modello ad orecchio chiuso, l'ADG1X offre driver dinamici all'aria aperta da 53 mm che spingono fuori una risposta in frequenza da 5 Hz a 35.000 Hz, un'impedenza di 48 Ohm e un livello di pressione sonora in uscita di 99 dB.mW.

Fornendo anche una connessione al tuo PC, cellulare o console tramite la connessione cablata a 3 anelli (4 poli) fornita, c'è ancora una volta la possibilità di utilizzare il cavo di prolunga e lo splitter, trasformando questa singola connessione in due 2- jack con anello (3 poli) per audio e microfono. Il cavo cablato misura 1,2 m con l'estensione che aggiunge altri 2 m, aiutando l'auricolare a pesare 285 grammi (rispetto ai 320 nel modello ad orecchio chiuso). Il microfono ha un design super cardioide e offre una sensibilità di -41 dB e una risposta in frequenza da 100 Hz a 12.000 Hz.

Dando uno sguardo alle specifiche, puoi dire che questi driver forniscono una gamma di gran lunga superiore rispetto alla maggior parte delle cuffie da gioco: le normali offerte ti daranno una risposta in frequenza di 20Hz - 20.000Hz.

Prezzi e disponibilità

Con un prezzo consigliato di $ 299,95 più spese di spedizione sul sito Web di Audio-Technica, questo auricolare costa circa $ 40 in più rispetto al mio Feenix Aria precedentemente recensito e quattro centesimi in meno rispetto al suo fratello a orecchio chiuso. Questo prezzo sicuramente lo getta nella fascia alta dell'audio di gioco, collocandolo esattamente nel regno degli audiofili.

Cosa c'è nella scatola?

Ancora una volta questa sezione si aprirà con una discussione deludente. Per circa $ 300, un prodotto commercializzato nei settori dei giochi e degli eSport competitivi dovrebbe realisticamente avere un modo per tenerlo al sicuro durante il trasporto. Si potrebbe sostenere che la scatola può essere utilizzata per la conservazione, ma si deteriorerà e sarà molto più ingombrante di una semplice custodia per il trasporto.

Non solo una custodia semirigida ti aiuterà a mantenere il tuo orgoglio e la tua gioia al sicuro da urti e contusioni durante il trasporto, ma aiuta anche a tenere sotto controllo il cavo di prolunga incluso e il "parabrezza" in schiuma del microfono, rendendo le cose più difficili da perdere.

Anche se altri modelli audiofili potrebbero non essere dotati di custodie per il trasporto o extra opzionali, è un'ottima aggiunta a qualsiasi cosa in una linea di giochi, poiché probabilmente vedranno viaggi verso LAN, eventi, competizioni o case di amici.

Scaviamo più a fondo

Grazie al design leggermente più leggero di questo auricolare e al materiale dei padiglioni modificato, l'ADG1X è abbastanza bello e leggero sulla testa. È incredibile cosa possono fare 35 grammi e un cambiamento nei materiali per il comfort generale, fornendo un pacchetto eccellente rispetto al suo fratello ad orecchio chiuso.

Il design dell'orecchio aperto funziona come previsto, aiutando a rimuovere qualsiasi problema alle mie orecchie che si surriscaldano o si sentono a disagio durante sessioni di gioco prolungate, contribuendo ulteriormente a fornire l'esperienza con le cuffie più leggere come menzionato sopra. Il "sistema di supporto alare 3D" di Audio-Technica richiede ancora un po 'di tempo per posizionarsi correttamente, ma una volta che hai capito tutto, questo auricolare è fantastico, non importa per quanto tempo lo usi.

Ai cavi lunghi manca un cinturino in velcro per mantenerli ordinati, il che può essere un po 'fastidioso. Tuttavia, sono dotati di lacci neri che mi sono ritrovato a usare dall'inizio: tre metri di cavo significa che un giorno ci rotolerai o inciamperai su di esso. Il microfono è ancora una volta piuttosto piccolo e agile, il che significa che non sporgerà nella tua visione periferica e ti darà fastidio, aggiungendo al fatto che suona alla grande, come ti aspetteresti.

Un'analisi di Dota 2 e CS: GO

Ancora una volta ho attivato CS: GO e Dota 2 per testare ciò che queste cuffie avevano da offrire. Con l'AG1X ad orecchio chiuso che si comporta molto bene in CS: GO e cade un po 'quando si pronunciano oggetti e abilità bassy in Dota 2, ero interessato a vedere cosa avesse da offrire questo prodotto.

Pur fornendo un'esperienza più confortevole rispetto all'AG1X (anche se preferisco l'orecchio chiuso), l'ADG1X ad orecchio aperto si è comportato eccezionalmente bene in CS: GO ancora una volta. L'attenzione ai dettagli nel reparto chiarezza mi ha permesso di sentire i passi nel bel mezzo della battaglia, mostrando inoltre un eccellente equilibrio tra bassi e alti, il che significa che le esplosioni non hanno sbiadito o soffocato i suoni più acuti.

La chiarezza del suono è qualcosa che ancora una volta spinge l'ADG1X davanti ad altri prodotti, specialmente se abbinato a qualcosa come Feenix Aria. Ora questo non significa necessariamente che Aria sia cattiva e che l'ADG1X sia fantastico perché tutti i prodotti devono (di solito) cadere da qualche parte.

Anche se Dota 2 con questo auricolare non è affatto una brutta esperienza, non si avvicina a quello che sembrava in CS: GO. A causa del fatto che questo prodotto si concentra apparentemente sulla chiarezza e sulla gamma di frequenze più elevate, l'ADG1X non ha funzionato come i prodotti come l'Aria in Dota 2.

Questo non vuol dire che l'ADG1X sia "cattivo" per i giochi Moba, ma ascoltare musica con bassi e giocare a titoli come Dota 2 mi ha aiutato a dimostrare che gli FPS competitivi sono i punti di forza di questo auricolare. Il design a orecchio aperto aiuta a far risuonare i bassi meglio del modello a orecchio chiuso che ho recensito in precedenza, diventando il primo prodotto a orecchio aperto che mi piace davvero.

Passando al lato musicale delle cose, queste cuffie hanno funzionato come spiegato sopra. Le tracce piene di bassi hanno sofferto un po 'mentre le canzoni più tranquille che richiedevano la massima precisione risuonavano brillantemente. L'ADG1X gestisce bene lo stile hard, l'hardcore e la batteria e il basso, ma non è ciò per cui sono state create queste cuffie.

Parte della musica con cui ho provato questo prodotto includeva:

Recensione Audio-Technica ATH-AG1X: una buona cuffia da gioco con un difetto killer

Un auricolare che costa così tanto non può permettersi alcuna scivolata.

Games Reporter, PCWorld |

Le migliori offerte tecnologiche di oggi

Scelto dagli editori di PCWorld

Migliori offerte su ottimi prodotti

Scelto dagli editori di Techconnect

Audio-Technica ATH-AG1X

Cerca le migliori cuffie da gioco e nei forum vedrai apparire un ritornello comune: "Non acquistare cuffie da gioco. Sono spazzatura troppo costosa! Spendi i tuoi soldi per un buon paio di cuffie e un microfono autonomo di un'azienda rispettabile. "

Ma le aziende rispettabili creano le proprie cuffie da gioco. Ho deciso di verificare se queste sarebbero state migliori delle offerte di aziende come Logitech, Corsair e Razer. In questo primo giro di esame, ho esaminato gli ultimi modelli Game Zero e GSP 350 di Sennheiser e ATH-AG1X di Audio-Technica.

Di loro, l'ATH-AG1X è il più costoso, a un prezzo astronomico di $ 300. Per quel prezzo, puoi ottenere cuffie wireless, ma questo particolare set di lattine è completamente cablato. E purtroppo non è del tutto in grado di giustificare il suo prezzo.

Questa recensione fa parte della nostra carrellata delle migliori cuffie da gioco. Vai lì per i dettagli sui prodotti concorrenti e su come li abbiamo testati.

Design dell'era spaziale

Il nome "ATH-AG1X" si addice a un'astronave, quindi il design di Audio-Technica è adeguatamente futuristico. Mentre le fasce fluttuanti sono piuttosto comuni tra le cuffie da gioco, l'AG1X non ha fascia. Per niente.

Ha invece ciò che Audio-Technica definisce "ali", due lembi che si piegano dai lati e si appoggiano alla tua testa.

Hayden Dingman / IDG

Audio-Technica utilizza questo design per altri auricolari: lo troverai sui modelli 700X e 900X dell'azienda. E così l'AG1X ha alcuni degli stessi problemi dei suoi predecessori: sembra solo allentato.

È difficile dire se sia effettivamente così. Ho sperimentato un movimento minimo quando ho indossato l'AG1X, ho mosso la testa avanti e indietro e mi sono inclinato in avanti e indietro. Ciò suggerisce che l'AG1X si adatta più stretto di quanto penso.

Ma tendeva a scivolare verso il basso e ad appoggiarsi sulla parte superiore delle mie orecchie dopo 15-20 minuti, costringendomi a regolare costantemente le cuffie verso l'alto. Mi sono anche ritrovato a preoccuparmi continuamente. Lo stesso sistema pensato per alleviare la pressione e farmi dimenticare di indossare l'auricolare ha fatto esattamente il contrario. Ero preoccupato per quello che stava facendo l'auricolare in un dato momento.

Hayden Dingman / IDG

Molti proprietari di 700X e 900X hanno modificato le ali con un elastico per dargli una vestibilità più comoda: è un trucco da esaminare, se hai intenzione di acquistare l'AG1X. Ho una testa abbastanza grande e sentivo ancora di aver bisogno del mod.

Tuttavia, darò credito ad Audio-Technica. L'AG1X ha la vestibilità più leggera che abbia mai sentito da un auricolare, persino più leggero dell'originale HyperX Cloud. Se riesci a regolare correttamente la tensione ed eliminare le preoccupazioni per lo slittamento, sarebbe senza dubbio estremamente comodo per ore e ore. Anche per le persone che portano gli occhiali.

Per quanto riguarda il resto del design, è liscio. Utilizza lo schema di colori rosso e nero standard del giocatore e il marchio è minimo (solo un singolo logo Audio-Technica su ciascun orecchio). Il microfono non è staccabile, ma è sinuoso e pieghevole e quindi meno evidente di quelli su alcuni altri modelli. Puoi nasconderlo contro il padiglione sinistro.

Hayden Dingman / IDG

L'unico difetto fatale di progettazione dell'AG1X è il cavo. È rigido, con una scatola di controllo in linea a buon mercato che ha un cursore di attivazione / disattivazione del microfono e una di quelle microscopiche ruote del volume nascoste sul lato. Peggio ancora, il cavo non è staccabile e termina all'estremità dell'auricolare con una protuberanza piccola, rigida e apparentemente molto fragile. Sono diventato sempre più scettico nei confronti dei cavi delle cuffie non rimovibili nel corso degli anni e l'AG1X è un ottimo esempio del perché: se qualcosa muore qui, sarà il cavo.

Nella confezione troverai anche uno splitter per cavo da 3,5 mm per porte separate per cuffie / microfono, oltre a una combinazione di filtro anti-pop / schermo antivento per il microfono.

Suono spaziale

Sebbene valutato per un'impedenza di 50 ohm, come le cuffie Game Zero di Sennheiser, l'AG1X è silenzioso. Per ragioni di correttezza, ho testato quei due auricolari dal mio audio di bordo e tramite il DAC GSX1000 di Sennheiser, e in entrambi i casi ho scoperto che dovevo alzare il volume dell'AG1X per abbinare l'uscita del Game Zero.

Tuttavia, ti consigliamo di accendere l'AG1X. A volumi più bassi l'auricolare è nella migliore delle ipotesi mediocre, con uno strano vuoto nel suono. È come se sentissi tutto attraverso la porta di un armadio.

Hayden Dingman / IDG

Dopo numerosi test, ho concluso che poiché l'AG1X ha un ampio palcoscenico (soprattutto per un auricolare chiuso), ha bisogno di audio per riempirlo correttamente. Ecco perché suona vuoto a volume più basso. Alzalo nell'intervallo dal 20 al 30 percento e il suono inizia a riempirsi, lasciandoti con un tono molto più ricco.

Che si tratti di $ 300 in tono? Questa è una chiamata difficile. L'AG1X è un auricolare ricco di alti, un po 'troppo simile al telefono per i miei gusti. A differenza delle cuffie Sennheiser che abbiamo esaminato, tuttavia, la mancanza di bassi preconfigurati non è facilmente risolvibile. Giocherellare con le impostazioni EQ per aggiungere più bassi si traduce in un audio confuso e sgradevole.

Questo è problematico in particolare per i giochi. Anche dopo aver giocato con un equalizzatore a 7 bande, non sono riuscito a far suonare le esplosioni nitide e potenti attraverso l'AG1X. Fresco o potente, certo, ma è stata una scelta di bassi non sufficienti o di un basso travolgente senza sfumature.

Videos about this topic

Recensione AUDIO TECHNICA ATH-M30x - le cuffie perfette per lavorare!
Migliori cuffie gaming wireless VIDEO TECNICO
Audio-Technica ATH-AG1X Gaming Headset Review
Come è andata con le ATH-M50X ?? Impressioni 200 giorni dopo.
Audio-Technica ATH-PG1 Gaming Headset | Gibbys Unboxing and Review
🏆 TOP 3 MIGLIORI CUFFIE DA STUDIO 2021 ( CONFRONTO & OPINIONI )