Blackberry Priv: riesame a lungo termine 2016

29 settembre 2016

La nostra riesame a lungo termine del 2016 del Blackberry Priv dà un'altra occhiata al primo telefono Android di Blackberry, un anno intero dopo il suo primo rilascio. Il Priv è ancora un solido cellulare Android a tutto tondo dopo dodici mesi e vale la pena prenderlo o dovresti aspettare il Blackberry DTEK60? Ecco la nostra revisione approfondita.

Blackberry's Priv è stata una seria sorpresa quando è uscito alla fine dello scorso anno. Non solo è stato il primo soffiatore BB a confezionare il sistema operativo Android di Google, ma si è rivelato essere uno dei migliori telefoni Android del 2015. Ciò è dovuto principalmente a una combinazione vincente di hardware premium, funzionalità di sicurezza intelligenti e al fatto che Blackberry ha schiacciato su Android con i migliori bit del proprio sistema operativo BB10 - con grande effetto.

Mi piace davvero molto il Priv. L'ho usato come telefono a tempo pieno negli ultimi dodici mesi, principalmente a causa delle aggiunte uniche e divertenti di Blackberry al framework Android. Ma è ancora un acquisto degno, dodici mesi dopo? Ecco la nostra revisione approfondita del Blackberry Priv 2016.

Nuova revisione di Blackberry Priv 2016: design

Ricordo di aver pensato che il Priv fosse un po 'una bestia quando l'ho recensito per la prima volta, con un potente schermo da 5,4 pollici. Ovviamente, di questi tempi è decisamente nella media, con molti cellulari da 5,5 pollici che arrivano nel Regno Unito nel 2016. Ovviamente, il Priv è ancora innegabilmente ingombrante a causa della tastiera QWERTY che è nascosta sotto lo schermo, per non parlare di un piccolo e pesante bug . E l'uso con una sola mano è sicuramente un lavoro ingrato.

Per fortuna il Priv è ancora molto più comodo da maneggiare e trasportare nella tasca dei pantaloni rispetto al Passport bizzarramente squadrato, il famigerato telefono di Blackberry del 2014. E dato che ora sono abituato a smartphone di grandi dimensioni, non sembra pazzesco come prima.

Quella tastiera fisica è perfettamente a posto e sicuramente placherà i fan di Blackberry dai giorni di gloria dell'azienda. Tuttavia, personalmente non lo uso mai ogni volta che torno al Priv, ed ecco perché. Non mi è dispiaciuto vedere la tastiera QWERTY tagliata dal DTEK50 e non vedo l'ora che arrivi il nuovo DTEK60 premium - il naturale successore del Priv - che elimina anche la scheda fisica per una finitura più sottile.

Venendo al Priv dalla maggior parte degli altri telefoni del 2016, mi manca decisamente la possibilità di sbloccare rapidamente e senza sforzo il tuo telefono con un rapido tocco di un sensore di impronte digitali. Ovviamente, Priv ha molte ottime funzionalità di sicurezza integrate, mentre puoi sempre utilizzare la funzione Luoghi / dispositivi attendibili di Android per bypassare l'immissione del PIN, se lo desideri. Ma considerando l'alto costo del Priv, è un peccato che non ci sia un sensore integrato.

Riesame di Blackberry Priv 2016: caratteristiche e sistema operativo

Il primo telefono Android di Blackberry non è stato semplicemente rilasciato con un'esperienza Google vaniglia standard da palude. Piuttosto, BB ha aggiunto molte delle sue funzionalità straordinariamente intelligenti, essenzialmente la maggior parte degli elementi migliori del sistema operativo BB10. Dai un'occhiata alla nostra funzione sui dieci modi in cui Blackberry's Priv migliora Android per un'analisi più dettagliata.

Continuo a pensare che Blackberry Hub sia un'ottima aggiunta al sistema operativo di Google, in quanto raccoglie tutte le notifiche sui tuoi account di messaggistica e sui social media in un unico comodo posto. Anche quei promemoria basati sulla posizione che possono essere collegati a messaggi specifici sono fantastici, qualcosa con cui Gmail potrebbe davvero fare.

Faccio anche un uso frequente delle scorciatoie Rapide di Priv, per aggiungere piccole note e promemoria. E la scheda Produttività è perfetta per essere organizzata, offrendo uno sguardo istantaneo al calendario e agli elenchi di cose da fare con un semplice tocco del dito (anche se è vero che potrebbe essere gestito anche con i widget standard di Android).

Gli utenti attenti alla sicurezza saranno anche confortati dall'eccellente software DTEK preinstallato su Priv. I tuoi dati importanti sono crittografati per impostazione predefinita per tenerli fuori dalle mani dei ladri, mentre hai anche la possibilità di vedere i privilegi di accesso di ciascuna delle tue app. Ovviamente, questo è ormai lo standard per i telefoni Android a partire da Android Marshmallow, ma il Priv era in anticipo sulla curva qui.

Nuova revisione di Blackberry Priv 2016: prestazioni e durata della batteria

Un anno dopo, il Priv è ancora un discreto rendimento, in grado di eseguire gli ultimi giochi Android con un frame rate solido. Il processore Snapdragon 808 non è così scattante come i chip nascosti nei telefoni di punta della concorrenza, quindi vedo ancora qualche piccola balbuzie occasionale durante l'uso quotidiano. Tuttavia, non è niente di grave e ho riscontrato solo un arresto "vero e proprio" dal primo avvio del telefono.

Ci sono state alcune segnalazioni di telefoni Priv che si sono surriscaldati, ma non ho avuto problemi reali con il mio campione recensito. La parte posteriore gommosa si è riscaldata un po 'lungo il bordo destro quando il telefono è stato configurato per la prima volta, poiché scaricava gli aggiornamenti delle app senza interruzioni, mentre i periodi di gioco prolungati rendevano anche la parte posteriore piuttosto calda. Ma di certo non si è mai surriscaldato e non ho mai riscontrato problemi di prestazioni.

Per quanto riguarda la durata della batteria, ottengo sempre 24 ore di autonomia complete per carica, quindi di solito finisco per caricare il telefono la mattina al lavoro. Non mi manca la mancanza di supporto per la ricarica wireless, anche se l'USB di tipo C sarebbe stato bello dato che riesco sempre a provare a bloccare il cavo nel modo sbagliato.

Riesame di Blackberry Priv 2016: schermo e contenuti multimediali

Sono ancora un grande fan dello schermo da 5,4 pollici di Priv, che vanta immagini nitide grazie alla risoluzione Quad HD 2560 × 1440. E come il Galaxy S7 Edge, i bordi stessi dello schermo si spostano per un effetto curvo originale.

Le immagini non sono solo estremamente nitide, sono anche piacevolmente luminose e vibranti come quelle emesse dallo schermo Super AMOLED del Galaxy S7. Anche gli angoli di visione sono forti, mentre il pannello è abbastanza spazioso da potersi rilassare comodamente con un po 'di Netflix per un paio d'ore.

Hai a disposizione 32 GB di spazio di archiviazione con cui giocare, che è sufficiente per portare con te una raccolta multimediale di dimensioni decenti e un sacco di app. E ovviamente questo può essere espanso rapidamente e facilmente utilizzando una scheda di memoria microSD.

Nuova revisione di Blackberry Priv 2016: fotocamere

Ho anche continuato a essere molto colpito dall'affidabile fotocamera da 18 megapixel di Priv, che cattura ottimi scatti in quasi tutte le condizioni. Per i miei pensieri completi e esempi di foto, controlla la mia recensione della fotocamera Priv.

Riesame di Blackberry Priv 2016: verdetto

Il Blackberry Priv può essere piuttosto ingombrante e ancora non proprio economico, ma è comunque un ottimo componente hardware mobile e una solida esperienza utente, grazie alle ben ponderate modifiche di Blackberry. Quello schermo spazioso e super nitido soddisferà tutti i fan dei media, mentre la fotocamera regge bene qui nel 2016.

Quindi è ancora un telefono a cinque stelle? Bene, quel design ingombrante e la mancanza di tecnologia del sensore di impronte digitali è un peccato, ma c'è poco altro di cui lamentarsi. Se sei un fan di BB, sicuramente non puoi sbagliare, ma il DTEK60 è proprio dietro l'angolo, quindi ti suggeriamo di resistere per quello se puoi.

Recensione BlackBerry Priv

Il design è elegante nonostante l'hardware aggiuntivo La tastiera fisica è un ritorno al passato ma comunque utile Il display è di alta qualità Memoria espandibile Altoparlante frontale La versione di Android di BlackBerry è completa e divertente da usare

La qualità complessiva della costruzione è solo un po 'discutibile Snapdragon 808 impantanato dalla mancanza di lucidatura del software Fotocamera priva di molte funzionalità e manca di elaborazione, aggressivamente decente Nessuna ricarica rapida La durata della batteria è solo leggermente superiore alla media, nonostante le dimensioni dell'unità app di BlackBerry devono essere aggiornati per le esigenze attuali

BlackBerry Priv è un ottimo primo tentativo da parte dell'azienda di entrare in Android, ma non è all'altezza della concorrenza dove conta veramente.

BlackBerry Priv è un ottimo primo tentativo da parte dell'azienda di entrare in Android, ma non è all'altezza della concorrenza dove conta veramente.

Non è un segreto che BlackBerry abbia affrontato un drastico cambiamento di fortuna negli ultimi anni, ma l'azienda canadese sta ora cercando di tornare alla ribalta facendo ciò che molti volevano che facessero da anni ormai: realizzare un telefono Android! Il nome di questa offerta di fascia alta trova le sue radici nella parola PRIVacy e forse più appropriatamente PRIVilege, dato che si tratta di un telefono che si distingue in più di un modo.

Come se la caverà questo dispositivo contro l'intensa concorrenza che deve affrontare nel saturo mercato di punta di Android in cui sta entrando? Lo scopriamo, in questa recensione completa di BlackBerry Priv!

Progettazione

BlackBerry scivola letteralmente nello spazio Android riportando una funzione che non abbiamo visto da un dispositivo di punta da molto tempo, una tastiera hardware. Dando uno sguardo al resto del dispositivo, tuttavia, Blackberry ha fatto un buon lavoro per adattarlo al lessico generale di Android. L'ampio 5,4 pollici non è accompagnato da tasti capacitivi e la parte inferiore del telefono non scorre, ma ospita un altoparlante frontale.

Il pulsante di accensione si trova sul lato sinistro, che richiede un po 'di tempo per abituarsi, e il bilanciere del volume è a destra, con un solo pulsante tra i tasti volume su e giù, che, nei miei test, non sembra per fare qualcosa di più che aprire la finestra di dialogo di notifica per cambiare modalità. Degno di nota è anche che tutti questi pulsanti non si muovono quando lo schermo viene fatto scorrere verso l'alto, lasciandoli a portata di mano. La parte posteriore del telefono presenta una morbida trama in plastica che aiuta molto con la presa e, mentre l'ottica della fotocamera in alto sporge, l'anello attorno al vetro è piuttosto consistente. Nonostante tutto ciò che il dispositivo sta imballando, tuttavia, BlackBerry è riuscito a mantenere il Priv davvero sottile.

Quando si fa scorrere lo schermo, scorre verso l'alto in modo sicuro, ma non si blocca in posizione con un clic soddisfacente come altri cursori che potresti ricordare, ma invece si sposta verso l'alto e si blocca dolcemente in posizione. Concentrandosi sulla sensazione della tastiera, sebbene assuma la classica struttura e layout BlackBerry, alla fine sembra un po 'soffice. Certo, ci vuole un po 'per abituarsi a digitare di nuovo su una tastiera fisica, poiché i tasti richiedono ovviamente un po' di forza, ma evidente, e qualcosa a cui è necessario abituarsi di nuovo. La tastiera sembra quasi normale e buona come potresti ricordarla, ma quando si tratta della maneggevolezza, il telefono già grande diventa più difficile da manovrare con lo schermo più lontano quando viene fatto scorrere verso l'alto.

L'inclusione della tastiera probabilmente aumenta il prezzo del telefono ed è chiaro che BlackBerry, nonostante abbia mantenuto l'aspetto esecutivo del proprio pedigree, ha dovuto quindi frenare solo un po 'la qualità complessiva della costruzione. Il Priv ha un peso considerevole e dimensioni complessive e presenta una distribuzione del peso che non diventa irregolare quando lo schermo viene fatto scorrere verso l'alto. Anche il supporto morbido è bello, ma non si sente incredibilmente solido quando si preme sulla metà inferiore.

Alla fine, BlackBerry è riuscito a creare uno smartphone Android che è allo stesso tempo un ritorno ai tempi antichi, ma anche un dispositivo elegante degno dell'estetica e delle funzionalità previste oggi. Esecutivo è ancora una parola che può essere facilmente utilizzata per descrivere il modo in cui il Priv appare e si sente, e con lo schermo fatto scorrere verso l'alto, il dispositivo farà sicuramente girare la testa e genererà domande, e la risposta di "BlackBerry" è destinata a creare un senso di nostalgia. D'altra parte, in un mondo che è stato rapidamente dominato da ammiraglie con costruzione interamente in metallo o metallo / vetro, il design interamente in plastica del Blackberry Priv potrebbe essere un po 'una svolta per alcuni utenti.

Display

BlackBerry, nonostante non faccia parte del gioco di punta completo da un po 'di tempo, ha lavorato duramente per garantire che tutte le funzionalità giuste fossero disponibili dalla loro prima offerta Android di fascia alta e il display ne è un ottimo esempio . Il Priv è dotato di un display AMOLED da 5,4 pollici con una risoluzione Quad HD, che si traduce in una densità di pixel di 540 ppi.

Lo schermo è davvero buono, con la giusta saturazione del colore e testo nitido, rendendolo un'ottima scelta per tutto il lavoro che potresti cercare di svolgere su questo dispositivo. Una sottile curva a destra ea sinistra aiuta a mantenere l'intero dispositivo elegante e fornisce un ovvio punto di partenza per scorrere su particolari funzionalità. La costruzione AMOLED viene sfruttata con funzionalità come Ambient Display, che si attiva solo quando arrivano nuove notifiche e lo schermo può essere impostato per attivarsi ogni volta che lo raccogli, anche se non funziona sempre.

Nel complesso, siamo soddisfatti del display di alta qualità che BlackBerry offre e non solo è piacevole da usare, ma mostra anche che l'azienda ci sta decisamente provando.

Prestazioni

Sotto il cofano, il Priv è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 808 hexa-core, con clock a 1.8 GHz e supportato dalla GPU Adreno 418 e 3 GB di RAM. Lo Snapdragon 808 potrebbe non essere l'ultimo e il migliore, ma questo è stato il pacchetto di elaborazione di riferimento anche per alcune altre ammiraglie là fuori e le prestazioni rimangono buone come previsto qui. Non ci sono stati problemi a fare praticamente qualsiasi cosa su questo dispositivo e qualsiasi balbuzie e bug che abbiamo riscontrato sembrava più colpa dell'iterazione Android di BlackBerry.

La navigazione web in generale e il consumo di contenuti multimediali procedono senza problemi e il dispositivo gestisce molto bene anche i giochi. La maggior parte del lavoro che i fedeli BlackBerry faranno sul Priv coinvolgerà l'Hub integrato e altri strumenti di produttività, che si sono rivelati scattanti. Quando BlackBerry avrà una gestione ancora migliore della sua versione di Android, l'aspetto delle prestazioni migliorerà di più, ma anche adesso, il Priv è ancora più che in grado di portare a termine il lavoro.

Hardware

Nell'hardware, iniziamo con l'altoparlante frontale, che è di per sé un'ottima scelta e fornisce un suono decente. Si inclina verso l'estremità più alta, anche se potrebbe fare con un po 'più di volume. Tuttavia, gli altoparlanti del Blackberry sono migliori di qualsiasi altro altoparlante montato sul retro. Anche le chiamate vocali non erano un problema e, con il telefono collegato alla rete T-Mobile, non c'erano problemi con la qualità della chiamata su entrambe le estremità. Il telefono è inoltre dotato di tutte le opzioni di connettività necessarie, incluso NFC, e in alto ci sono lo slot per SIM e lo slot per schede microSD, per rafforzare i 32 GB di spazio di archiviazione integrato fino a 200 GB.

Un telefono così grande consente anche una batteria altrettanto grande e il Priv racchiude un'unità da 3.410 mAh, ma anche se sembra impressionante, la durata della batteria è stata purtroppo un affare piuttosto mediocre, anche se ciò non è particolarmente sorprendente, soprattutto con molto da fare in ogni momento se si sfruttano tutte le funzionalità di BlackBerry e l'Hub. Anche altri due membri del team di Android Authority hanno utilizzato Priv e anche le loro esperienze di durata della batteria sono state miste. Anche se Nirave è riuscita ad avvicinarsi al limite di 5 ore sullo schermo, è stato un evento incredibilmente raro e Lanh è riuscito al massimo a circa 3 ore di tempo sullo schermo.

Nella mia esperienza, il telefono è stato in grado di superare un'intera giornata di utilizzo e altro, ma questo perché la maggior parte del mio utilizzo del telefono ruota attorno all'ascolto di podcast e musica, il che significa che lo schermo è per lo più spento. Con un utilizzo anche leggermente più intenso, tuttavia, e tutto ciò che era incentrato sullo schermo, spesso ho toccato solo 3 ore di tempo sullo schermo e nient'altro. Gli utenti esperti potrebbero trovarsi a dover caricare il dispositivo durante la giornata, ma almeno il Priv è dotato di funzionalità di ricarica rapida e wireless. Tuttavia, tieni presente che il caricabatterie disponibile nella confezione non supporta Qualcomm QuickCharge 2.0, quindi dovrai prendere un caricabatterie rapido di terze parti per sfruttare questa funzione.

Infine, arriviamo alla più grande differenza che questo telefono ha rispetto al resto, la tastiera fisica. Fai scorrere lo schermo verso l'alto e rivelando la tastiera fisica nasconde quella sullo schermo, liberando molto spazio di lavoro. Come accennato, i tasti richiedono un po 'di tempo per abituarsi, quindi il tuo chilometraggio varierà quando provi a digitare velocemente. Nella mia esperienza personale, sono un tipografo molto veloce quando uso tastiere su schermo come Fleksy e persino l'ottima tastiera su schermo BlackBerry, che rende la tastiera fisica pallida al confronto.

Tuttavia, ci sono altri usi per la tastiera, ad esempio, se la digitazione avviene praticamente in qualsiasi altra parte dell'interfaccia, è possibile utilizzare un trigger di ricerca automatico di Google o qualsiasi pressione breve o lunga per attivare le scorciatoie. L'intera tastiera è inoltre dotata di sensibilità al tocco e allo scorrimento, in modo che attività come lo scorrimento di una pagina Web possano essere eseguite passando leggermente il dito sui tasti hardware. Anche se la velocità di digitazione sarà probabilmente diversa per tutti, ci sono queste funzionalità extra che rendono la tastiera utile. Mi sono ritrovato a utilizzare molto spesso lo scorrimento simile a un touchpad, nonché alcune scorciatoie per un facile accesso a determinate attività.

Fotocamera

Il BlackBerry Priv cerca di fare buone mosse nel reparto fotocamere impiegando uno sparatutto da 18 MP con stabilizzazione ottica dell'immagine e ottica realizzati da una rinomata azienda europea, Schneider-Kreuznach. Tuttavia, un passo falso è subito evidente, con lo sparatutto frontale a soli 2 MP.

L'applicazione della fotocamera di BlackBerry è un altro grande indizio del fatto che recentemente sono stati eliminati dal giro, poiché non solo è piuttosto rudimentale nel suo design, ma in realtà è anche piuttosto lenta nell'elaborazione. Sono disponibili solo poche modalità, da Video a Panorama, ma HDR è compatibile con Auto. Non è disponibile nemmeno molto controllo manuale, a parte la possibilità di modificare la compensazione dell'esposizione.

Lo scatto di foto richiede un bel secondo, e ancora di più se hai attivato l'HDR. Abbiamo scoperto che l'unico modo per ridurre il tempo a ogni pressione dell'otturatore è cambiare la qualità dell'immagine da Fine a Standard, ma ha aiutato solo un po '. Di gran lunga, però, l'unica cosa che non ci piace di questa app per fotocamera è che torna alle impostazioni predefinite ogni volta che viene aperta, e come persona che scatta quasi sempre senza flash, dovendo spegnerla ogni volta è diventato fastidioso molto velocemente.

Quando si tratta di qualità delle immagini, BlackBerry continua a mostrare quanto sono nuovi in ​​quello che è diventato un ottimo spazio per la fotocamera in Android. L'ottica è in grado di catturare alcuni buoni dettagli, ma l'elaborazione sembra essere la cosa peggiore. Le immagini in piena luce sembrano abbastanza buone con un'adeguata saturazione del colore e un po 'di aumento nell'HDR, ma le situazioni di luce inferiore mostrano davvero i difetti. L'elaborazione è un po 'troppo aggressiva, quindi le foto in condizioni di scarsa illuminazione tendono a sembrare davvero macchiate. Aggiungi il bilanciamento automatico del bianco sensibile e ci sono momenti in cui le immagini sono troppo calde. Questo è anche un motivo per cui non preferisco la misurazione spot, con il Priv che tende a compensare eccessivamente il punto selezionato, rendendo le aree circostanti troppo spente o troppo scure. Questo è il caso anche dei video, dove le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione sono il problema più grande che abbiamo riscontrato.

Videos about this topic

RECENSIONE BLACKBERRY PRIV by gesu1978
BlackBerry Priv Recensione ITA da batista70phone
I\'m Switching To The Blackberry KEY2...
Blackberry Priv - Worth it in 2019? (Real World Review)
BlackBerry Priv unboxing ITA da TuttoAndroid.net
New BlackBerry 2021 Update! Let There Be Info!