Recensione del monitor da gioco curvo Viotek GNV34DBE

Ottieni un intero schermo per pochi soldi.

Di Jorge Jimenez, 26 giugno 2020

Il nostro verdetto

Il Viotek GNV34BDE è un display ultrawide da gioco che offre le prestazioni, le dimensioni e il prezzo che qualsiasi giocatore di budget potrebbe chiedere anche se le funzionalità sono un po 'leggere.

  • Ottimo prezzo
  • Buon contrasto
  • Visualizzazione rapida

Contro

  • Nessuna porta USB
  • Supporto fragile
  • Funzionalità leggere

Viotek è relativamente nuovo nella scena dei monitor di gioco, il cui principale punto di forza è stato rivolgersi ai giocatori con un budget limitato. Il Viotek GFT27CXB, ad esempio, è probabilmente uno dei migliori monitor da gioco a 240 Hz che puoi raccogliere in questo momento. E Viotek spera di avere la stessa fortuna offrendo ai giocatori un display ultra economico.

Dimensioni del pannello: 34 pollici Risoluzione nativa: 3440 x 1440 Tipo di pannello: VA Aggiornamento massimo: 144 Hz Risposta: 4 ms Contrasto: 3000: 1 Raggio di curvatura: 1500 R HDR: HDR10 Altoparlanti: No Adaptive Sync: FreeSync Ingressi display: 2 x HDMI 2.0 , 2 x ingressi audio DisplayPort: uscita cuffie da 3,5 mm Montaggio VESA: 100 x 100 mm e 75 x 75 mm Garanzia: 3 anni Peso: 16 libbre Prezzo: $ 449

La specialità di Viotek sono i display da gioco veloci e barebone, e l'ultrawide curvo GNV34DBE non fa eccezione. Il monitor da gioco ultrawide da 34 pollici ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz con un tempo di risposta di 4 ms su un pannello VA. Il punto di forza più grande, tuttavia, è il prezzo di $ 450. È un ottimo prezzo se confrontato con altri monitor ultra larghi curvi da 1440p, che di solito vivono nella fascia di prezzo $ 700- $ 800.

Il prezzo contenuto significa che Viotek ha dovuto scendere a compromessi con il design. È evidente in cose come lo stand; per cominciare, non è regolabile in altezza, il che è più che un po 'fastidioso. In qualità di orgoglioso (e odiosamente evangelico) utente da scrivania in piedi, il luogo ideale per impostare un monitor è all'altezza degli occhi e il Viotek mi ha costretto a guardare continuamente in basso quando mi alzavo e mi sedevo troppo in basso per godermi appieno quello che stavo facendo. Il supporto è anche traballante e non mi è mai sembrato veramente robusto durante i miei test.

Forse sono stato appena viziato con alcuni recenti monitor da gioco curvi caricati con un sacco di display e porte USB, ma mi sono ritrovato a desiderare che GNV34DBE mi desse più di un'uscita audio e un paio di porte HDMI e Display.

/ p>

Se stai acquistando una schermata di budget, è probabile che ti interessi solo il suo rendimento in relazione al suo prezzo. Per fortuna, il display curvo compatibile con G-Sync di Viotek non delude a questo proposito. Le mie partite di Apex Legends e Call of Duty: Duty hanno sfruttato appieno la frequenza di aggiornamento di 144 Hz anche se la luminosità era sul lato inferiore. Giocare a 3440 x 1440 richiede sempre un po 'di tempo per abituarsi, ma l'azione si è svolta senza intoppi e sembrava fantastica.

Il consumo di altri media come Netflix e Twitch sembrava buono in HDR, anche se i livelli di nero lasciavano decisamente a desiderare. I film colorati, come Spider-man: Into the Spider-Verse, hanno un bell'aspetto, mostrando tutte le colorate Spider-persone in azione. Nel complesso, per un monitor HDR, la luminosità avrebbe potuto essere migliore. Ma ancora una volta, per il prezzo, sono disposto a perdonare molte delle carenze.

Quando non utilizzava l'HDR, il Viotek offriva una precisione del colore sorprendentemente decente con un contrasto impressionante. Una caratteristica che adoro vedere nei monitor ultrawide è l'immagine nell'immagine e l'immagine per immagine. Sono stato sorpreso di vedere che GNV34DBE supportava entrambi. anche se con risultati non così eccezionali.

L'attivazione di una qualsiasi di queste modalità disattiva l'HDR e comprime ciascuna sorgente per adattare ciascuna metà del display a una dimensione quasi inutilizzabile. Se hai sognato di giocare a PS4 navigando su Twitter sullo stesso display, non succederà. Ma A + per lo sforzo, immagino.

Recensione del monitor Viotek SUW49DA da 49 pollici: una visione ultrawide e colorata

Fai una passeggiata sul lato mega.

Di Christian Eberle, 28 ottobre 2020

Il nostro verdetto

Con alcune modifiche, il Viotek SUW49DA offre un'immagine superba con più colori rispetto alla maggior parte dei monitor e l'esperienza di gioco che ci si aspetta da uno schermo a 120 Hz. Mettere un display 32: 9 da 49 pollici sulla scrivania richiede un po 'di pianificazione, ma l'effetto è qualcosa che non puoi ottenere altrove.

  • Eccellente contrasto
  • Vasta gamma di colori
  • Preciso dopo la calibrazione
  • Pratico telecomando

Contro

  • HDR ha lo stesso aspetto di SDR
  • La gamma predefinita è troppo chiara

Caratteristiche e specifiche

  • Pagina 1: caratteristiche e specifiche
  • Pagina 2: luminosità e contrasto
  • Pagina 3: Scala di grigi, Gamma e Colore
  • Pagina 4: prestazioni HDR
  • Pagina 5: angoli di visualizzazione, uniformità, risposta e ritardo
  • Pagina 6: conclusione

Mega-wide, super-wide, super-ultrawide. Il monitor da 49 pollici in formato 32: 9 è forse il display video dalla forma più unica che ci sia. L'avvento della tecnologia LCD ha reso possibile creare un pannello letteralmente di qualsiasi dimensione o forma e con una varietà di raggi di curvatura, i produttori hanno cercato di ampliare la gamma di scelte.

Anche se lo schermo ultrawide ha avuto un inizio propizio, rispondendo a una domanda che nessuno ha posto, non ci sono dubbi oggi che i monitor curvi nelle proporzioni 21: 9 e 32: 9 siano alcuni dei migliori monitor da gioco.

Il genere da 49 pollici è particolarmente interessante perché combina letteralmente la risoluzione e le caratteristiche di due monitor 1440p da 27 pollici in un unico schermo. Se hai eseguito una configurazione multi-schermo e desideri sbarazzarti della linea nera tra i display, il Viotek SUW49DA ($ 980 al momento della scrittura) potrebbe essere la soluzione per te con la sua risoluzione 5120x1440 e la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. < / p>

Specifiche Viotek SUW49DA

Tipo di pannello / retroilluminazione VA / W-LED, edge array Dimensioni dello schermo, rapporto di aspetto e curva 49 pollici / 32: 9 Raggio della curva: 1800 mm Risoluzione massima e frequenza di aggiornamento 5120 x 1440 a 120 Hz FreeSync: 48-120 Hz Profondità colore e gamma nativi 8 bit / DCI -P3, HDR10Tempo di risposta (GTG) 4 ms Luminosità massima 400 nit Contrasto 3.000: 1 Altoparlanti 2x Ingressi video 3w 2x DisplayPort 1.4 2x HDMI 2.0 Audio Uscita cuffie 3.5mm USB 2.01x down (solo servizio) Consumo energetico 43w, luminosità @ 200 nitDimensioni pannello (LxAxP con base) 46,4 x 18,3 x 9,5 pollici (1179 x 465 x 240 mm) Spessore pannello 6,1 pollici (155 mm) Larghezza cornice Superiore / lati: 0,4 pollici (10 mm) Inferiore: 0,7 pollici (18 mm) Peso 24,3 libbre (11 kg) Garanzia 3 anni

Abbiamo esaminato un paio di questi monitor mega-wide in passato. Circa due anni fa, abbiamo condiviso la nostra recensione del Samsung CHG90 e abbiamo scoperto che sebbene offrisse un HDR eccellente e prestazioni di gioco solide, la sua altezza di 1080 pixel rendeva un'immagine leggermente morbida. All'inizio di quest'anno, abbiamo condiviso la nostra recensione AOC AG493UCX. Questo è un pannello 5120 x 1440 con una qualità delle immagini molto migliore. Il Viotek SUW49DA condivide lo stesso attributo, insieme a una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e AMD FreeSync. Abbiamo anche installato G-Sync anche se non è certificato da Nvidia (consulta il nostro articolo Come eseguire G-Sync su un monitor FreeSync).

Il pannello utilizza la tecnologia VA per un bel miglioramento del contrasto ed è valutato a 400 nits dichiarati abbastanza luminosi. Anche il colore esteso è una caratteristica, con una copertura dichiarata del 90% della gamma DCI-P3. Hai anche il supporto HDR10, anche se abbiamo notato che HDR non funziona con Adaptive-Sync.

Il raggio della curva è 1800R, che è la stessa curva che vedrai da qualsiasi monitor 32: 9 da 49 pollici. Fornisce una prospettiva unica a qualsiasi tipo di gioco in prima persona. Sarai in grado di vedere un vasto ambiente nel tuo sparatutto preferito e i simulatori di volo giocano su un altro livello. Quando sei seduto a 2 o 3 piedi di distanza, sei completamente avvolto dallo schermo.

Anche le attività della giornata lavorativa assumono un nuovo aspetto, su cui Viotek ha capitalizzato. SUW49DA può visualizzare fino a quattro sorgenti contemporaneamente e ha due DisplayPort e HDMI ciascuno per aiutarlo a realizzarlo. C'è molto da vedere qui, quindi, senza ulteriori indugi, apriamo il cartone largo 4 piedi.

Assemblaggio e accessori per Viotek SUW49DA

Ti consigliamo di liberare un ampio spazio per disimballare SUW49DA. Il pannello e il montante sono già assemblati, quindi afferra il cacciavite Phillips incluso per avvitarlo sulla sottile base di metallo. Sembra minuscolo, ma è più che in grado di stabilizzare questo enorme display.

A solo un po 'meno di 4 piedi di diametro, avrai bisogno di un'ampia scrivania per accogliere questa bestia. Il collegamento è aiutato dall'inclusione di due cavi DisplayPort. L'alimentazione è interna, quindi il monitor viene fornito con un cavo IEC. Una volta terminato, puoi riordinare le connessioni con una copertura del pannello di input a scatto.

Prodotto 360

Le foto non possono davvero trasmettere la scala di un monitor 32: 9 da 49 pollici. Il SUW49DA è GRANDE. Ma ci siamo abituati rapidamente a girare la testa per vedere tutto. La curva all'inizio sembra estrema, ma è un raggio ideale per le dimensioni e la forma dello schermo.

La lunetta è stretta e montata a filo. Nella parte inferiore c'è una striscia più ampia con il logo Viotek al centro. Sotto questo rigonfiamento ci sono cinque pulsanti con le etichette rivolte verso il basso, dove non possono essere visti. Ma questo passo falso ergonomico sarà presto dimenticato quando scoprirai il telecomando. È molto intuitivo e l'abbiamo utilizzato esclusivamente per navigare nei menu su schermo di SUW49DA.

Dall'alto puoi vedere chiaramente la curva. Da segnalare anche il rivestimento rosso cangiante. Sembra quasi cromato anodizzato ma in realtà è plastica lucida. Viotek lo utilizza nella parte superiore del montante e in un anello sottile vicino alla base. Il supporto offre 15 gradi di rotazione su entrambi i lati e -5/15 gradi di inclinazione. I movimenti sono decisi, ma c'è un po 'di oscillazione, che è prevista date le dimensioni di questo pannello. Se desideri una soluzione di montaggio alternativa, sul retro è presente un modello di aletta VESA da 75 mm.

Il pannello di input include le ultime versioni di DisplayPort (1.4) e HDMI (2.0). Ottieni due per ogni input. Entrambi i tipi funzionano con FreeSync a 120 Hz, mentre G-Sync non ufficiale funziona solo su DisplayPort. L'HDR funziona anche attraverso tutti gli input, ma non può essere utilizzato insieme ad Adaptive-Sync.

Ci sono altoparlanti integrati che forniscono un suono decente dal lato più gentile. Oppure puoi collegare le cuffie alla porta audio da 3,5 mm. Una singola porta USB 2.0 supporta gli aggiornamenti del firmware e il servizio ma non funzionerà con le periferiche.

Funzionalità OSD su Viotek SUW49DA

Il display su schermo (OSD) del SUW49DA è identico a quello trovato in tutti i monitor Viotek che abbiamo esaminato. È strutturato logicamente, anche se un po 'industriale, in stile. Puoi navigare con i pulsanti montati sul pannello, ma il telecomando è molto meglio per questo compito.

Puoi cambiare le sorgenti nell'OSD, ma è più veloce premere semplicemente il pulsante Source sul telecomando. Luminosità / contrasto fa esattamente quello che dice e include anche un cursore del livello del nero per aiutare con i dettagli delle ombre e DCR, un'opzione di contrasto dinamico. DCR funziona variando la retroilluminazione in modo da non ritagliare i dettagli, ma abbiamo potuto vederlo in funzione perché è rimasto leggermente indietro rispetto ai cambiamenti nel livello dell'immagine. Le rapide transizioni da scuro a chiaro hanno prodotto un lento sfarfallio che distraeva.

In Color Setting, troverai tutti i controlli di calibrazione necessari. Sono disponibili cinque impostazioni di gamma, sei modalità immagine e due opzioni di temperatura colore, oltre a una modalità utente con cursori RGB. È inoltre possibile variare la saturazione del colore e la tonalità a piacere. Siamo stati in grado di regolare il nostro campione SUW49DA con un buon standard di precisione (vedere le nostre impostazioni di calibrazione consigliate di seguito).

Un monitor come questo richiede una funzionalità multi-finestra e Viotek ha aderito al supporto per un massimo di quattro sorgenti sullo schermo contemporaneamente. Puoi scambiare le loro posizioni da un lato all'altro se lo desideri. Idealmente, dovremmo collegare un computer e un lettore Blu-ray o una scatola di streaming e dividere lo schermo in due. Ciò si tradurrebbe in due immagini QHD 16: 9 da 27 pollici, perfette per lavorare mentre si guarda un programma televisivo.

Il menu Altro è dove troverai gli interruttori FreeSync e HDR. Non puoi utilizzarli entrambi contemporaneamente. L'HDR è comunque meglio riservato ai film; non abbiamo riscontrato alcun reale vantaggio nell'usarlo per i giochi. Il SUW49DA non offre più contrasto in modalità HDR, sebbene abbia un buon colore e una gamma molto ampia che andrà a vantaggio di cose come stream a risoluzione 4K e Blu-ray 4K.

Impostazioni di calibrazione Viotek SUW49DA

Il SUW49DA misura abbastanza bene dal punto di vista dei colori, ma la sua gamma predefinita è molto leggera. Come minimo, si consiglia di modificare il preset da 2.2 a 2.6. Ciò massimizzerà la potenziale profondità dell'immagine del pannello VA. Questo cambiamento avvantaggia anche la saturazione del colore, che diventa molto più lineare. Abbiamo apportato ulteriori modifiche alla temperatura del colore dell'utente per ottenere un tracciamento della scala di grigi decente. Non ci sono opzioni per ridurre la gamma di colori a sRGB, quindi visualizzerai tutti i contenuti nell'enorme spazio colore del monitor. Di seguito sono riportate le nostre impostazioni consigliate.

Modalità immagine Standard Luminosità 200 nit42Luminosità 120 nit17Luminosità 100 nit12Luminosità 80 nit4 (minimo 65 nit) Contrasto53Gamma2.6Temp. colore Utente Rosso 48, Verde 50, Blu 50

Per i contenuti HDR, modifica l'opzione HDR nel menu Altro su Sì o su Rilevamento automatico prima di applicare il segnale. Non sono disponibili regolazioni in modalità HDR, ma i nostri test mostrano che è accurata.

Gioco e pratica con Viotek SUW49DA

Il SUW9DA è uno spettacolo imponente su qualsiasi scrivania, ma non più di due o tre schermi da 27 pollici insieme. Se hai preso in considerazione una configurazione a due monitor, tieni presente che un mega-wide da 49 pollici con una risoluzione di 5120 x 1440 è identico a due monitor QHD da 27 pollici. La curva imita l'angolo che si utilizzerebbe per due pannelli piatti e, naturalmente, non c'è nessuna linea che distrae nel mezzo.

Con la maggior parte dei contenuti, la curva non creava alcuna distorsione visibile dell'immagine nella maggior parte dei contenuti, ma i fogli di lavoro erano meglio limitati a metà dello schermo o meno perché è troppo difficile vedere cosa stai facendo se sono a schermo intero. Dovrai gestire con attenzione il posizionamento delle finestre per utilizzare al meglio l'enorme spazio di lavoro di SUW49DA. L'ideale è utilizzare metà o un terzo della larghezza disponibile. Un foglio di calcolo su un lato con un elaboratore di testi al centro e le utilità a destra creano un layout dello spazio di lavoro produttivo. Photoshop ha beneficiato dello spazio aggiuntivo consentendo di posizionare le barre degli strumenti sui lati e mantenere la grafica al centro. Se lavori in modo logico, la curva non si intromette mai.

Con una gamma di colori nativa così ampia, SUW49DA richiede un po 'di tempo per abituarsi. Il suo contrasto ha un impatto positivo per l'editing dei documenti, mentre foto e video appaiono ricchi e vivaci. Alcuni bordi del contenuto erano esagerati, ma i dettagli erano sempre resi chiaramente. Il materiale codificato nelle gamme Rec.2020 e P3 era fantastico, grazie alla precisione del monitor.

Giocare su uno schermo 32: 9 è un'esperienza completamente diversa da quella che otterrai con qualsiasi altro tipo di monitor, inclusi i monitor 21: 9. L'ambiente ti avvolge letteralmente. Girare la testa è necessario ma si aggiunge alla sospensione dell'incredulità. La nostra calibrazione ha prodotto un contrasto profondo con i veri neri e un'immagine che si apre. Le trame erano riccamente dettagliate e tattili. I toni della carne dei personaggi erano naturali e vividi. Il cielo e l'erba sembravano completamente reali.

L'elaborazione video era solida con il corretto funzionamento di FreeSync e G-Sync non ufficiale. Mantenere i frame rate tra 110 e 120 frame al secondo (fps) non era un problema per le nostre schede grafiche GeForce GTX 1080 Ti e Radeon RX 5700 XT. La risposta di controllo è stata più che abbastanza rapida per le nostre abilità casuali. I musicisti concentrati sulla competizione potrebbero desiderare qualcosa oltre i 200 Hz, ma il SUW49DA sarà abbastanza veloce per la maggior parte.

Abbiamo utilizzato l'HDR solo per guardare videoclip e film. Poiché non può essere utilizzato con Adaptive-Sync, il Viotek SUW49DA non era utilizzabile per i giochi. Ma collega una sorgente Ultra HD e metti in coda un buon film, e godrai di un contrasto decente e di colori vivaci. L'HDR non offre una gamma più dinamica rispetto all'SDR, ma poiché SUW49DA ha quasi il triplo del contrasto di uno schermo IPS, i contenuti HDR erano comunque belli.

Videos about this topic

Super Ultra-Wide Monitor – Dank or Dumb?
CRAZIEST Gaming Monitor Yet! Samsung Odyssey G9 49\" Monitor Review
Samsung 49\" CHG90 SUPER UltraWide HDR QLED Gaming Monitor | REVIEW
Introducing the Viotek SUW49DA 49” Super Ultrawide Curved Monitor
49\" Samsung Super Ultrawide vs Dual 27\" vs Triple 27\"
A 35\" 1440p Ultrawide Under $400? - Sceptre C355W-3440UN Review