Recensione della tastiera SteelSeries Apex M750: efficace, ma non rivoluzionaria

Se sei un giocatore competitivo, conosci già l'importanza di una tastiera da gioco affidabile. Spesso cerchi qualcosa che sia accurato e flessibile, ma allo stesso tempo affidabile e reattivo. E con tutte le tastiere orientate a questi requisiti, può essere difficile trovare la tastiera esatta che ti farà salire di livello.

Ma con la tastiera da gioco meccanica Apex M750, SteelSeries ha deciso di progettare e produrre la penultima tastiera da gioco eSports per soddisfare queste esigenze. Commercializzato come una rivoluzione nella tecnologia delle periferiche eSport, l'M750 punta in alto e ottiene molte cose giuste, come il suo design durevole e la personalizzazione macro granulare. Ma anche alcune cose non sono così giuste.

Trascorrendo una grande quantità di tempo usando le tastiere meccaniche per il lavoro e il tempo libero, ci vuole molto perché una tavola in particolare attiri la mia attenzione e si distingua dalla massa. Nelle mie più di 20 ore con l'Apex 750, non posso dire che l'abbia fatto, ma ciò non significa che non sia degno della tua attenzione se stai cercando una tavola completamente personalizzabile che (soprattutto) abbia un bell'aspetto insieme agli altri dispositivi di gioco SteelSeries (o basati su RGB).

In altre parole, rivoluzionario e affidabile non sono sinonimi.

Progettazione

L'Apex 750 sfoggia un design elegante e un po 'sobrio. Il suo telaio nero corvino è realizzato in alluminio aeronautico, il che significa che non si piega o si sporca se hai i palmi sudati a causa di un intenso scontro a fuoco o di una scadenza imminente. Misura 17,5 x 6,0 pollici e pesa poco più di 2 libbre, il 750 si adatta perfettamente tra tastiere più grandi come il Corsair K95 RGB e quelli più piccoli come Hyper X FPS.

Durante il mio tempo con la scheda, quella era una cosa che mi piaceva particolarmente dell'M750: non sembrava così piccolo da romperlo passando da una stazione di gioco a una stazione di gioco o così ingombrante da non poter spingere metterlo in uno zaino o tenerlo sotto il braccio durante il trasporto. Mi è anche piaciuto in particolare che lo facesse mentre ospitava un tastierino numerico completo e 104 tasti, cosa che non è del tutto facile da fare quando si scatta per compatte.

Tuttavia, ci sono due scelte di progettazione di cui ho certamente dei dubbi: il cavo dell'M750 e i suoi piedini in gomma rimovibili.

La scheda viene fornita con un cavo di plastica standard da 6,5 ​​piedi (a questo prezzo, mi sarei aspettato un cavo intrecciato più resistente) che funziona come ti aspetteresti, ma è un po 'ingombrante da recintare quando spostando la tastiera. Il cavo ha un cinturino in velcro con stemma SteelSeries che puoi usare per legare il cavo, ma l'aggiunta di una guida metallica sotto la scheda avrebbe reso le cose un po 'più facili, come in altre schede SteelSeries, come l'M800.

Ma anche se le mie debolezze sul cavo dell'M750 sono più nitide che preoccupanti, i piedini in gomma della tavola rientrano esattamente in quest'ultima categoria. Invece dei tradizionali piedini in plastica rigida standard sulla maggior parte delle tastiere meccaniche da gioco, l'M750 evita questa "tecnologia" collaudata per qualcosa di più "innovativo": due set di piedini in gomma rimovibili.

È una scelta di design interessante che distingue sicuramente l'M750 dalle altre schede in questo senso. Ma in pratica, sono un po 'complicati da installare e utilizzare. Quando ho disimballato la scheda per la prima volta e l'ho posizionata sulla mia scrivania, ho scoperto che i piedini in gomma installati in fabbrica impostano l'M750 un po 'troppo in basso per i miei gusti, quindi ho deciso di cambiarli, cosa che mi ha richiesto circa cinque minuti.

Il problema è che, nonostante il design dentellato, i piedini non si inseriscono facilmente nella scheda e, cosa più importante, non rimangono attaccati se sposti la scheda sul desktop. Spingere semplicemente la tavola lontano da me e poi tirarla indietro verso di me ha spostato continuamente i piedi. In un ambiente rilassato e non competitivo era già abbastanza frustrante, ma in un ambiente di eSport, in cui il posizionamento periferico è spesso fondamentale per ogni singolo giocatore, spostare il tabellone tra le partite potrebbe diventare (molto) frustrante.

Prestazioni

Sebbene abbia utilizzato SteelSeries M750 sia per lavoro che per gioco, posso dire con certezza che si tratta di una periferica incentrata sul gioco. Ovviamente, ciò ha senso visto che l'etica progettuale e ingegneristica alla base è prevalentemente incentrata sugli eSport e sui giochi competitivi.

Ma con l'ubiquità che definisce molte tastiere da gioco moderne, vale la pena notare che l'M750 non ha funzionato come speravo in ufficio per le attività quotidiane di scrittura ed editoria, dove il mio stile di digitazione leggero e i tasti si combinano per creare una miriade di errori di battitura che di solito non faccio con gli interruttori Cherry o Romer G.

Mettilo dove dovrebbe essere, tuttavia, e l'M750 si comporta molto bene. Nel mio sparatutto competitivo di riferimento, Paladins, sono stato in grado di tirare fuori abilmente le supreme e manovrare facilmente sulla mappa mentre raccoglievo eliminazioni. E nella beta di Destiny 2 per PC, il movimento con A / A / S / D sembrava fluido e naturale, mentre tirare fuori super, mischia e altro era adeguatamente facile.

Questo perché ciascuno degli switch QX2 proprietari dell'M750 è reattivo, rapido e confortevole nel suo habitat naturale di gioco. E quello che mi è piaciuto particolarmente di ciascuno di loro è che erano abbastanza sensibili da registrare le sequenze di tasti senza toccare il fondo, ma abbastanza resilienti da non avviare casualmente le supreme o le abilità tramite un dito errante qua o là.

Ma, naturalmente, sai già che ho alcuni avvertimenti che penso valga la pena menzionare se stai seriamente esaminando l'M750. Se stai cercando una tavola tranquilla, l'M750 non lo è assolutamente. Gli interruttori QX2 dell'M750 non sono gli interruttori più rumorosi che abbia mai usato, ma ogni interruttore e copritasti flottante suona vuoto e rumoroso. Rispetto ai Cherry MX Red dal suono più carnoso che si trovano sulla tastiera meccanica Cherry MX Board 6.0, la frequenza di taglio del suono QX2 dell'M750 in confronto.

Un'altra preoccupazione che ho con la scheda è che, anche se ogni interruttore è valutato per più di 50 milioni di pressioni di tasti, il tasto Maiusc sul modello di recensione che ho ricevuto ha iniziato a scricchiolare per circa cinque ore durante l'uso, prima di trasformarsi in un full-on squittiscono circa otto ore di utilizzo. Immagino che questo sia un tipo di scenario una tantum (con un'ipotesi plausibile di qualcosa come 1 su 10.000 schede che presentano questo problema). Tuttavia, è qualcosa che ha influito sulla mia sensazione generale della tavola.

Funzionalità

Quando si tratta di illuminazione RGB, scoprirai che l'M750 offre alcune opzioni di illuminazione interessanti e uniche. Utilizzando il software Engine 3 di SteelSeries, sei in grado di scegliere tra lo spettro RGB standard di 16 milioni di colori e una miriade di effetti di illuminazione, da statico e arcobaleno a pulsare e irradiare.

Ciò che distingue davvero l'M750 dalle altre schede nella sua fascia di prezzo, tuttavia, sono le app Prism Sync e Image Sync di SteelSeries. Con il primo, puoi sincronizzare le tue preimpostazioni di colore su più periferiche SteelSeries (come il tappetino per mouse QCK Prism e il mouse da gioco Rival 310) per un aspetto uniforme, che aggiunge davvero carattere (se non molto altro) alla tua configurazione generale. < / p>

Con Image Sync, puoi scegliere da un set di GIF di serie per offrirti preimpostazioni di illuminazione ancora più uniche. Al momento della stesura di questo articolo, ci sono solo 10 preset GIF tra cui scegliere, ma man mano che la comunità cresce e gli utenti vedono quali effetti di luce "fantastici" si possono ottenere traducendo GIF in effetti di luce, ne saranno sicuramente disponibili sempre di più. < / p>

Nello schema delle cose, tuttavia, l'attuale iterazione di Image Sync sembra più un espediente che una vera innovazione. La maggior parte delle GIF preimpostate non sono distinguibili ad occhio nudo. Ad esempio, se non avessi saputo di aver scelto una GIF a tema fuoco come preset di illuminazione, onestamente non avrei avuto la minima idea che l'effetto di illuminazione che produceva doveva essere il fuoco.

Certo, Image Sync è un lavoro in corso e SteelSeries perfezionerà sicuramente la funzionalità con il passare del tempo. Ma allo stato attuale, probabilmente non stupirai i tuoi amici o colleghi con la funzione.

Puoi anche utilizzare il software Engine 3 per personalizzare completamente le tue macro (nonostante l'assenza di tasti macro dedicati), così come riprogrammare completamente ciascuno dei tasti della scheda a tuo piacimento. Ho trovato che questa sia una scelta intuitiva da parte dei team di progettazione e ingegneria di SteelSeries perché non solo ti dà il controllo completo del layout dell'M750, ma ti consente anche di cambiare layout da QWERTY a Dvorak a Coleman, rendendo l'M750 uno delle tastiere più accessibili attualmente sul mercato.

Oltre a ciò, hai i tuoi tipici tasti funzione che controllano la luminosità generale, il volume e la riproduzione dei tasti, oltre a un tasto SteelSeries che porta il software Engine 3 al volo. È un po 'deludente che non ci siano tasti multimediali dedicati sull'M750 o che non sia presente alcun controllo del volume, costringendoti a utilizzare i tasti funzione alternativi per alzare e abbassare il volume.

È anche piuttosto strano che in una scheda a questa fascia di prezzo non ci sia un tasto di blocco dedicato sulla scheda che ti consenta di disattivare determinate sequenze di tasti (come Ctrl + alt + canc) o disabilitare il tasto Windows. Certo, puoi disabilitare manualmente queste funzioni e tasti nel software Engine 3, ma dovrai farlo prima di iniziare una partita o iniziare a lavorare, a meno che tu non voglia aprire il software mid-thought o mid ult.

Videos about this topic

LG 34UC98 - The Best 34\" UltraWide FreeSync Monitor?
Recensione BenQ EX3501R | Ottimo per gli amanti dei 21\:9 da Gaming
IL MIGLIOR MONITOR QUALITÀ PREZZO per VIDEOMAKER (e FOTOGRAFI) - Unboxing LG 29wn600
LG 34UC79G-B 34\" 21\:9 Curved UltraWide IPS Gaming Monitor Review
LG 34UC79G Review - 144Hz Ultrawide Gaming Monitor!
LG 34UC79G-B Review | sharp enough? | 34\" Ultrawide gaming monitor