Recensione del mouse da gioco Logitech G700s

Nonostante alcuni difetti evidenti, il G700s ha molto da offrire ai giocatori di MMO di livello medio, senza compromettere altri generi.

Il nostro verdetto

Nonostante alcuni difetti evidenti, il G700s ha molto da offrire ai giocatori di MMO di livello medio, senza compromettere altri generi.

  • Design incredibilmente comodo
  • Pulsanti accessibili con spaziatura uniforme
  • Funziona sia per MMO che per altri generi

Contro

  • Collegare il profilo "World of Warcraft" è un problema
  • I pulsanti del pollice sono troppo morbidi

I mouse progettati per i giochi MMO (massively multiplayer online) sono spesso bestie ingombranti. Vantano più pulsanti di quanti un giocatore possa usare facilmente e non hanno quasi nessuna versatilità per l'uso in giochi non MMO.

Il Logitech G700s ($ 99,99) è un mouse MMO che elude abilmente tutti questi problemi. Nonostante alcuni difetti evidenti, il G700s ha molto da offrire ai giocatori di MMO di livello medio, senza compromettere altri generi.

Progettazione

Il G700s è di gran lunga uno dei mouse più comodi che abbiamo recensito. Il supporto per il pollice strutturato e scanalato del mouse si adatta perfettamente al nostro pollice. La forma del mouse si adattava alla nostra mano in modo quasi impeccabile quando giocavamo con il palmo o con un artiglio.

Il G700s offre anche un supporto quasi ideale per mani di qualsiasi dimensione, ma gli utenti mancini sono sfortunati: il mouse è disponibile solo in una configurazione per mano destra.

Sarebbe facile lasciarsi sopraffare dai 13 pulsanti del G700, ma Logitech ha fatto un buon lavoro nel distanziarli. Oltre ai pulsanti sinistro e destro del mouse, ci sono quattro pulsanti per il pollice, altri tre per il dito indice e uno sotto la rotella di scorrimento. La stessa rotella di scorrimento fa clic in tre direzioni.

Ma questa ruota è il più grande punto debole del G700; incredibilmente sensibile, non offre alcuna resistenza. Scorrerai dappertutto mentre provi a fare clic con il pulsante sinistro e destro, finché non impari a tenere le dita lontane dalla rotella di scorrimento. Questo è già abbastanza odioso quando si naviga sul Web o si scrivono documenti, ma può essere assolutamente devastante nel bel mezzo di una battaglia online.

C'è un pulsante che cambia la rotella di scorrimento senza attrito in una normale, dentellata. Tuttavia, questo pulsante è estremamente facile da premere mentre si tenta di modificare la sensibilità punti per pollice (DPI), poiché i due pulsanti sono uno accanto all'altro.

I pulsanti extra sono utili, ma hanno una propria serie di avvertenze. I pulsanti del pollice sono distinti e facili da raggiungere, ma senza un clic udibile, si sentono molli e insoddisfacenti. I pulsanti del dito indice sono molto più robusti, ma i due pulsanti inferiori sembrano quasi identici.

Il pulsante programmabile al centro del G700 si trova direttamente sotto un pulsante molto simile che controlla la sensibilità della rotella di scorrimento. Abbiamo premuto questo pulsante ripetutamente per sbaglio, quando invece avevamo intenzione di visualizzare un registro delle missioni in "World of Warcraft" o di prendere un oggetto in "BioShock Infinite".

Il G700 eccelle in termini di comfort, ma avrebbe potuto offrire un'usabilità molto migliore.

Funzionalità

Come altri moderni mouse da gioco Logitech, il G700s funziona con il programma Logitech Gaming Software. Non così semplice come il sistema comparabile Razer Synapse, questo software è ancora semplice e robusto.

Il G700s supporta 10 profili separati: cinque memorizzati sul mouse e cinque memorizzati su un computer. Puoi importare ed esportare i tuoi profili preferiti online o semplicemente tenerli archiviati sulla periferica. Inoltre, puoi passare da un profilo all'altro utilizzando il software Logitech o programmando un pulsante per farlo.

Una delle migliori caratteristiche del G700s è la sua capacità di scaricare i profili di gioco. Il software Logitech può scaricare profili per i principali giochi come "StarCraft II" o "Borderlands" e cambiare automaticamente il profilo del mouse all'avvio del gioco. Dovrai comunque programmare i pulsanti da solo, ma i profili ti daranno opzioni come Build o Attack-Move invece di elencare solo i tasti B o A.

La funzione di collegamento al gioco ha un difetto notevole, tuttavia: non funziona molto bene con "World of Warcraft". Per un mouse che si vende come periferica MMO, trascurare l'MMO più popolare sul mercato è problematico.

Quando abbiamo installato il software Logitech, ha riconosciuto la maggior parte dei giochi sul nostro sistema e ha scaricato i file appropriati. Tuttavia, abbiamo dovuto scaricare il profilo "World of Warcraft" e assegnargli manualmente un'immagine del profilo. Anche allora, è stato difficile far sì che "World of Warcraft" riconoscesse il profilo, poiché la scorciatoia di gioco standard non collegava correttamente profilo e gioco.

Il programma di avvio del programma ha interferito con il riconoscimento del profilo da parte del gioco e abbiamo dovuto modificare manualmente la scorciatoia per il gioco. Questo non è difficile per chiunque sia abbastanza esperto di tecnologia da acquistare un mouse MMO, ma è comunque un fastidio indesiderato, rispetto alla facilità con cui impostare altri profili.

Oltre a ciò, puoi impostare il DPI su un valore compreso tra 200 e 8.200 per personalizzare la velocità di tracciamento del mouse. Puoi persino programmare più impostazioni DPI all'interno di un singolo profilo. Questa funzionalità può essere utile quando si cambia arma in uno sparatutto in prima persona o si passa dalla gestione della base alla guerra offensiva in una strategia in tempo reale.

Prestazioni

Rendere un mouse wireless reattivo quanto le sue controparti cablate è stato tradizionalmente molto difficile, ma il G700s riesce sia come periferica cablata che wireless. Abbiamo riscontrato che il mouse è reattivo, preciso e accurato, sia che stessimo lavorando con software di tutti i giorni o giocando. L'unica eccezione, come discusso sopra, è la complicata rotella di scorrimento, che intralcia tutto.

In "BioShock Infinite" avevamo pulsanti più che sufficienti per saltare, accovacciarti, raccogliere oggetti e cambiare arma. Cambiare DPI al volo è stato utile anche per falciare i nemici con una mitragliatrice o per eliminarli strategicamente con una pistola.

Il G700 ha funzionato in modo simile sia con "Batman: Arkham City" che con "StarCraft II". I suoi 13 pulsanti erano appena sufficienti per programmare i nostri comandi più utili senza ingombrare completamente il mouse. Anche planare nei panni del Crociato incappucciato o controllare gli eserciti terrestri contro i loro nemici zerg erano compiti semplici.

Una volta configurato correttamente, anche "World of Warcraft" ha funzionato bene, ma il G700s non è la scelta ideale per giocare ad alti livelli. Tredici pulsanti semplicemente non sono sufficienti per 10 abilità a cui si accede di frequente più un registro delle missioni, una scheda del personaggio, un inventario e qualsiasi altra cosa un giocatore voglia tenere a portata di mano. L'altro mouse MMO di Logitech, il G600, potrebbe essere una scelta migliore.

Il G700s ha una gamma di decollo rispettabile e tracciamento dell'asse z. Sollevarlo in avanti o verso sinistra di alcuni millimetri non influisce sulle prestazioni, anche se inclinarlo indietro o verso destra lo fermerà. Sollevare il mouse e rimetterlo in basso sposterà leggermente il cursore, ma di solito non è un grosso problema negli MMO.

Verdetto

Sebbene non sia così utile per i giocatori online irriducibili come un mouse MMO con più pulsanti, il G700s raggiunge un mirabile equilibrio tra versatilità e utilità specifica per MMO. La periferica è estremamente comoda e funziona sia in configurazione cablata che wireless per quasi tutti i giochi sotto il sole.

I mancini sono sfortunati, ma i fan semi-seri di MMO della persuasione destre farebbero bene a dare un'occhiata a questa periferica.

Specifiche Profondità laser: 2 mm DPI: 200 - 8.200 Dimensioni: 121 x 83 x 42 mm Peso: 152 grammi Connessione: cablata / wireless Tipo di impugnatura: palmo / artiglio

Segui Marshall Honorof @marshallhonorofand su Google+. Seguici su @tomsguide, su Facebook e su Google+.

Recensione del mouse laser da gioco ricaricabile Logitech G700s

Conclusione

Il mouse laser da gioco ricaricabile Logitech G700s è un classico rinnovato, che ti consente di scegliere tra uso cablato o wireless e personalizzare 13 diverse funzioni.

Opzioni wireless o cablate.

La batteria ricaricabile si carica da USB.

Il software è solo per Windows.

La serie G di periferiche di gioco Logitech è stata appena rinnovata, con sensori migliori, alcune nuove funzionalità e un nuovo lavoro di verniciatura distintivo. Un rinnovamento del classico mouse wireless Logitech G700, il mouse laser da gioco ricaricabile Logitech G700s ($ 349,99 su Amazon) è dotato di solide funzionalità e opzioni personalizzabili. Sia che tu voglia la libertà di passare da cablata a wireless o semplicemente personalizzare alcuni controlli, il G700s ti consente di fare proprio questo.

Design In quanto mouse wireless, il G700s è leggermente più pesante di un mouse cablato standard (5,3 once), in gran parte a causa dell'aggiunta di una batteria ricaricabile e del ricetrasmettitore wireless nel mouse. Nonostante ciò, è ancora abbastanza leggero da consentire tempi di reazione rapidi in scenari frenetici, consentendoti di muoverti e spostarti con facilità intuitiva.

Misurando 1,9 x 3,3 x 5,1 pollici (HWD), il G700s è sagomato per adattarsi alla tua mano (solo mano destra, scusa mancini), con una combinazione di plastica liscia sul poggiapolsi e pulsanti, ma strutturata sui lati per un migliore presa. La combinazione di colori grigio e nero andrebbe bene da sola (anche se forse un po 'insipida), ma Logitech l'ha ravvivata con strisce grigie e bianche, proprio come quelle del mouse da gioco laser Logitech G500s.

Caratteristiche Sulla parte anteriore e laterale del mouse troverai 13 diversi controlli: otto tasti G programmabili, pulsanti di attivazione / disattivazione per regolare DPI su e giù, un pulsante indietro integrato e un interruttore che ti consente di cambiare la rotella di scorrimento da cricchetto per girare liberamente e ritorno. La rotella di scorrimento, oltre al normale scorrimento verticale, è sia cliccabile (per lo scorrimento libero) sia inclinabile per lo scorrimento orizzontale. Utilizzando Logitech Gaming Software (disponibile come download gratuito), è possibile assegnare diversi comandi a pulsanti specifici e persino programmarli con complessi comandi macro. Il software, tuttavia, è solo per Windows (Windows 8/7 / Vista).

Prodotti simili

Corsair Vengeance M65

Mouse da gioco laser Logitech G500s

Sul lato inferiore del mouse è presente un sensore laser con una sensibilità massima di 8.200 DPI, che consente impostazioni regolabili tra 200 e 8.200 DPI. Le impostazioni DPI più elevate sono perfette per quelle istanze in cui è necessario eseguire mosse rapidamente, come durante il combattimento corpo a corpo o nel mezzo di uno scontro a fuoco, mentre le impostazioni basse consentono un controllo perfetto dei pixel durante le azioni di precisione, come l'allineamento del tiro di un cecchino. Regolare la sensibilità al volo è semplice come toccare un pulsante: un pratico indicatore LED ti consente di vedere se hai aumentato o diminuito la sensibilità, ma per un controllo più preciso, puoi modificare i preset nel software di personalizzazione.

Ma l'aspetto più versatile del G700s è il cavo di ricarica cablato opzionale. Collegalo e il mouse wireless diventa improvvisamente un mouse cablato, senza nemmeno un intoppo: nessuna attesa per l'installazione dei driver, nessuna perdita di dati, nessun cambiamento nei profili. Collegalo e sei a posto per continuare a giocare esattamente come eri. E non è solo una connessione dati, è anche un cavo di ricarica, che ti consente di mantenere la batteria carica senza dover smettere di giocare. A differenza del Razer Naga wireless, il Logitech G700s non ha una base di ricarica separata.

Prestazioni In passato, i mouse wireless sono stati evitati dai giocatori nel complesso, perché la connessione wireless a 2,5 GHz è soggetta a interferenze e lag come una connessione cablata tradizionale non lo è. Anche se i giocatori d'élite potrebbero voler continuare a utilizzare un mouse cablato per il gioco competitivo, come il nostro Corsair Vengeance M65 scelto dagli editori (su Amazon), sono lieto di segnalare nessun problema di rilievo con lag o interferenze durante i test.

Nel gameplay reale (testato in DiRT: Showdown, Crysis 3 e Team Fortress 2), i G700 si sono comportati in modo ammirevole, con un tracciamento fluido e coerente, senza balbuzie o lag e senza armeggiare con i numerosi pulsanti del mouse. La cosa più importante potrebbe essere il fatto che non c'erano differenze evidenti nelle prestazioni tra l'utilizzo del mouse in modalità wireless o mentre era collegato.

Sia che tu voglia un semplice mouse cablato per l'azione FPS o un mouse wireless ingannato con diverse macro per il tuo MMORPG preferito, il mouse laser da gioco ricaricabile Logitech G700s offre un'esperienza solida che dovrebbe soddisfare la maggior parte dei giocatori la maggior parte del tempo. Mentre il meno costoso Corsair Vengeance M65 incentrato su FPS rimane la scelta dei nostri editor per i mouse da gioco, il mouse laser da gioco ricaricabile Logitech G700s arriva in un secondo vicino con extra come la connettività wireless, una batteria ricaricabile e molte opzioni personalizzabili.

Videos about this topic

Logitech G700s vs G602 Gaming Mouse Comparison
Mouse Logitech G700 - Unboxing
Logitech G700s USB Wired / Wireless Laser Rechargeable Gaming Mouse Overview - Newegg TV
🔝 Logitech G700 🎮 Right Button Click Problem Fixed 🎮
Logitech G700s Wireless Mouse Review
Logitech G700s Review (German|HD+)