BenQ MH530 1080p per casa e aula

Premio altamente consigliato

La nostra designazione Altamente consigliato si ottiene con prodotti che offrono un valore o prestazioni straordinari nella loro fascia di prezzo.

  • Prestazioni
  • 4
  • Funzionalità
  • Facilità d'uso
  • Valore

Il BenQ MH530, a $ 599, è elencato come un proiettore per l'intrattenimento domestico, ma in realtà è un modello crossover economico per casa, ufficio e aula. Oltre a offrire il supporto 3D completo e un tempo di ritardo rapido per i giochi - due caratteristiche interessanti per l'uso domestico - offre anche solide funzionalità per la classe, incluse due porte VGA, una porta di uscita monitor e modelli didattici integrati che guide di progetto per aiutare a scrivere il testo in linee rette su una lavagna o una lavagna.

Oltre a ciò, la sua risoluzione nativa 1920x1080 è ideale per presentazioni con dettagli precisi e per video HD. E con una valutazione di 3200 lumen, l'MH530 è abbastanza luminoso da resistere alla luce ambientale con un'immagine sufficientemente grande per una stanza familiare, una sala conferenze o un'aula di dimensioni medio-piccole.

Qualità dell'immagine

Modalità predefinite colore. L'MH530 ha quattro modalità preimpostate colore personalizzabili - Dinamica, Presentazione, sRGB e Cinema - e due modalità Utente. Come con la maggior parte dei proiettori, la modalità più luminosa - Dinamica - sacrifica la qualità del colore per la luminosità. È anche l'unico preset il cui bilanciamento del colore è un po 'spento, con tinte marroni o gialle in varie tonalità di grigio.

Per i video e le foto, la modalità Dinamica tende anche a posterizzare i volti ben illuminati, perdendo la sottile ombreggiatura che conferisce loro un aspetto fotorealistico. Presentazione, sRGB e Cinema offrono tutti una buona qualità del colore o migliore, con Cinema il migliore dei tre. Per le nostre impostazioni ottimizzate per il video, abbiamo iniziato con la modalità Cinema, disattivato Brilliant Color e ottimizzato i livelli per i singoli colori, ottenendo una qualità del colore quasi eccellente.

Per le immagini di dati come le presentazioni aziendali, tutte e quattro le modalità offrono colori ben saturi. In modalità Dinamica, tuttavia, alcuni colori appaiono notevolmente scuri, fuori tonalità o entrambi. La presentazione offre la massima luminosità con un colore adeguatamente accattivante. Per le nostre impostazioni di presentazione ottimizzata, abbiamo migliorato un po 'il colore regolando la temperatura del colore della modalità.

Presentazioni dati. L'MH530 non ha dettagli precisi come i migliori modelli 1080p, ma ci si avvicina. Il testo bianco su nero, ad esempio, era facilmente leggibile in 7 punti nei miei test e il testo nero su bianco era facilmente leggibile in 4,5 punti. Se ti capita di utilizzare una connessione VGA, il proiettore fa un buon lavoro nel resistere alla maggior parte dei pixel jitter e dei modelli moiré con immagini che tendono a causarli. Nei miei test, ha introdotto un po 'di ciascuno nelle immagini con riempimenti a motivi utilizzando linee o punti ravvicinati. Se riscontri uno dei problemi, tuttavia, puoi eliminarli utilizzando invece una connessione HDMI.

Video 2D. L'unità di prova ha fatto un ottimo lavoro nell'evitare la posterizzazione e nel mantenere i dettagli delle ombre. Ho visto del rumore moderatamente evidente nelle clip di prova che tendono a mostrare rumore, ma non abbastanza da considerarlo un problema. Il rapporto di contrasto è sufficientemente basso in modo che i colori appaiano un po 'piatti in condizioni di illuminazione al buio, ma hanno un bell'aspetto con le luci accese, dove il vantaggio di un rapporto di contrasto più elevato viene compromesso dalla luce ambientale.

Video 3D completo. L'MH530 offre essenzialmente la stessa qualità per il 3D del 2D per quegli aspetti di qualità che i due condividono. Funziona bene anche su problemi specifici del 3D. Non ho visto alcun crosstalk e ho visto solo i tipici livelli minori di artefatti da movimento relativi al 3D e perdita di luminosità. C'è solo un colore predefinito 3D, ma puoi modificarlo regolando individualmente rosso, verde e blu per tonalità, saturazione e luminosità.

Gli artefatti arcobaleno non dovrebbero essere un problema per la maggior parte delle persone. Con le immagini dei dati, le ho viste solo con un'immagine di prova progettata per farle emergere. Con i video, li ho visti abbastanza raramente con clip di prova ben illuminati e in una serata di visione della TV che poche persone, se ce ne fossero, li avrebbero trovati fastidiosi. Le uniche volte che hanno mostrato abbastanza spesso che qualcuno potrebbe trovarle fastidiose era in una clip di prova in bianco e nero e una scena scura in una clip a colori. Se non guardi molto materiale in bianco e nero, è improbabile che sia un problema.

Caratteristiche principali

Piccolo e leggero. Con un peso di 4,3 libbre, l'MH530 è uno dei proiettori a lampada più leggeri sul mercato. È anche piccolo, solo 3,7 "per 11,1" per 8,7 "(HWD). Ciò lo rende facile da trasportare e facile da configurare rapidamente se necessario se non si dispone di un posto per installarlo in modo permanente. La custodia per il trasporto opzionale è $ 49,99.

3D Full HD. L'MH530 supporta 3D Full HD utilizzando occhiali DLP-Link.

Buon tempo di ritardo. Il tempo di ritardo di 33,0 ms in tutto tranne che in modalità Cinema rende l'MH530 più veloce o più veloce di tutti tranne alcuni modelli.

Sicurezza. Oltre a un'opzione di menu per la protezione con password, c'è uno slot per lucchetto Kensington sul retro e una barra di sicurezza lungo il lato sinistro. C'è anche un blocco dei tasti del pannello non protetto da password.

Garanzia. Il prezzo include una garanzia di un anno per parti e manodopera e una garanzia di un anno o 2000 ore migliore del normale per la lampada.


Pannello di connessione posteriore BenQ MH530

Prestazioni

Luminosità. Utilizzando le impostazioni della lampada Normale ed Economica e l'impostazione dell'angolo più ampio per l'obiettivo zoom (il tiro più corto per le dimensioni dell'immagine), abbiamo misurato gli ANSI lumen per ciascuna delle modalità predefinite come segue:

BenQ MH530 ANSI Lumen

MODALITÀ Normale Lampada Modalità Eco Dinamica 2846 2199 Presentazione 2292 1771 sRGB 1685 1303 Cinema 1125 870

Sono disponibili anche altre due impostazioni per la lampada: SmartEco e LampSave. Secondo BenQ, entrambi funzionano in modo molto simile a un diaframma automatico, rendendo le scene scure più scure. Tuttavia controllano la luminosità modificando la potenza della lampada, il che consente di risparmiare energia e allungare la durata della lampada.

Lumen ottimizzati per la presentazione. La modalità di presentazione offre colori notevolmente migliori rispetto alla modalità dinamica con solo un modesto calo di luminosità, fino a circa 2300 lumen. Puoi anche regolarlo per fornire una qualità del colore ancora migliore, con un piccolo calo aggiuntivo ai lumen 2011.

Lumen ottimizzati per il video. La modalità Cinema offre la migliore qualità del colore delle preimpostazioni, ma puoi migliorare ulteriormente il colore disattivando Brilliant Color e regolando le impostazioni del colore. La luminosità scende a 659 lumen misurati, che sono ancora sufficienti per un'immagine da 115 "con illuminazione al buio o un'immagine da 75" con una luce ambientale moderata.

Effetto lente zoom. Lo zoom 1,1x non è sufficiente perché l'impostazione dello zoom abbia un effetto evidente sulla luminosità.

Uniformità della luminosità. Abbiamo misurato l'uniformità della luminosità dell'MH530 al 62%. È abbastanza basso per vedere facilmente le differenze di luminosità con un'immagine bianca oa colori. Tuttavia, la luminosità cambia abbastanza gradualmente sullo schermo in modo che qualsiasi immagine che interrompe il campo visivo nasconda efficacemente la differenza.

Luminosità del colore. La luminosità del colore dell'MH530 varia dal 21% della luminosità del bianco in modalità Dinamica al 60% in modalità Cinema, il che spiega perché alcuni colori appaiono notevolmente scuri in modalità Dinamica ed è uno dei motivi per cui la modalità Cinema offre la migliore qualità del colore. Avere una luminosità del colore inferiore a quella del bianco in ciascuna modalità significa che le immagini a colori non saranno luminose come ci si aspetterebbe in base alla luminosità del bianco.

Gli artefatti dell'arcobaleno vengono mostrati abbastanza raramente con i video a colori che poche persone, se ce ne sono, li considereranno un problema. Le persone che vedono facilmente questi artefatti potrebbero trovarli fastidiosi con i video in bianco e nero, tuttavia, dove vengono visualizzati più spesso.

Rumore della ventola. Come può essere inevitabile per un proiettore che è sia così leggero che luminoso, il rumore della ventola dell'MH530, valutato a 33 dB in modalità Normale, è facile da sentire da 10 piedi di distanza. Tuttavia, è il tipo di suono sibilante costante che non trovo distratto. Se sei particolarmente infastidito dal rumore, ti consigliamo di utilizzare la modalità economica, che ha la stessa qualità del suono ma è notevolmente più silenziosa, con una valutazione di 28 dB.

La modalità altitudine elevata, che BenQ consiglia per altitudini di 5.000 piedi o superiore, è abbastanza forte da poter essere ascoltata facilmente da 9 metri e aggiunge un tono di frequenza più alto, che trovo un po 'fastidioso. Inoltre non ho sentito alcuna differenza tra le modalità Normale ed Economica. Se dovessi usare l'MH530 in modalità alta quota, non vorrei sedermi a una distanza inferiore a 6 metri.

Input lag, misurato dal misuratore Bodnar, è di 33,0 ms con le impostazioni predefinite in tutti i colori preimpostati tranne Cinema, che è leggermente più lento, a 34,8 ms. La disattivazione di Brilliant Color aumenta il ritardo a 33,7 ms ancora bassi per le modalità Dynamic e Presentation e 35,8 ms per sRGB e Cinema.

Durata della lampada. BenQ valuta la lampada a 4.000 ore in modalità Normale, 6.000 ore in modalità Risparmio, 6.500 ore in modalità SmartEco e fino a 10.000 ore in modalità LampSave. Le valutazioni di 6.500 e 10.000 ore si basano su ipotesi nel migliore dei casi, tuttavia, il che significa che probabilmente non vedrai così a lungo una durata della lampada nell'uso reale. Le sostituzioni delle lampade costano $ 149.

Configurazione

L'MH530 può proiettare un'immagine da 120 "16: 9 da una distanza di circa 13-14 piedi. Consulta il calcolatore di proiezione per determinare la distanza di proiezione per le dimensioni dello schermo desiderate.

Con il proiettore seduto su un tavolo, la parte inferiore dell'immagine è il 16% dell'altezza dell'immagine sopra la linea centrale dell'obiettivo più o meno il 5% dell'altezza dell'immagine secondo BenQ, o da circa 6 "a 12" sopra la linea centrale. Abbiamo misurato l'unità fornita per il test all'estremità inferiore dell'intervallo.

Questo offset verticale è progettato per funzionare al meglio con il proiettore su un tavolo o capovolto su un supporto da soffitto. Se è necessario inclinare il proiettore per far corrispondere l'immagine allo schermo, è possibile regolare manualmente la distorsione trapezoidale verticale fino a più o meno 40 gradi. Non c'è correzione trapezoidale orizzontale o automatica.

Scambi di installazione

La regola pratica per le lampade ad alta pressione è che la luminosità in genere diminuisce nelle prime 500 ore di utilizzo di circa il 25% e poi continua a diminuire molto più lentamente.

Un modo semplice per prepararsi alla perdita nel tempo è assicurarsi che la luminosità iniziale in modalità Risparmio sia sufficiente per darti un'immagine adeguatamente luminosa della dimensione desiderata. Con l'invecchiamento della lampada, è possibile aumentare la luminosità passando alla modalità Lampada normale. Allo stesso modo, puoi utilizzare inizialmente una delle modalità predefinite a luminosità inferiore, quindi passare a una modalità più luminosa quando necessario.

Limitazioni

Zoom. Lo zoom 1,1x offre poca flessibilità sulla distanza dal quale è possibile posizionare il proiettore dallo schermo per un'immagine di dimensioni date.

Connettività limitata. L'MH530 offre porte video composito e VGA per PC o video component. Ma c'è solo una porta HDMI, nessun supporto MHL e nessuna porta USB A per leggere i file direttamente da una chiave di memoria USB.

Rumore della ventola. Sebbene il livello di rumore della ventola dell'MH530 sia perdonabile e previsto per un modello che combina un peso inferiore a cinque libbre con una valutazione di 3200 lumen, è comunque necessario considerarlo. Potresti preferire un proiettore più grande e più pesante con un livello di rumore inferiore, in particolare per l'installazione permanente.

Volume audio basso. L'altoparlante mono da 2 watt integrato offre una qualità del suono accettabile ma a un volume così basso che è a malapena adatto per una stanza piccola e silenziosa.

Conclusione

L'MH530 ti offre un'immagine luminosa a 1080p in un pacchetto estremamente portatile. È abbastanza piccolo e leggero da poter essere portato facilmente con te in viaggio, da usare in classe o per lavoro e anche da portare a casa per lo sport del fine settimana o per guardare un film. Come proiettore per l'intrattenimento domestico puoi spostarti da una stanza all'altra o in giardino per i film notturni estivi sotto le stelle.

Offre una qualità dell'immagine più che accettabile sia per i dati che per i video e un tempo di ritardo rapido per i giochi. Ancora meglio, è abbastanza luminoso per un'immagine da 75 "con una luce ambientale moderata con le nostre impostazioni video ottimizzate per la migliore qualità del colore, o un'immagine da 140" con la sua modalità colore predefinita più brillante. Se hai bisogno di un proiettore 1080p economico e altamente portatile per l'intrattenimento domestico, le presentazioni o entrambi, il BenQ MH530 è una scelta convincente a un prezzo molto basso.

Per specifiche e connessioni più dettagliate, consulta la nostra pagina del proiettore BenQ MH530.

Recensione del proiettore DLP MH530 BenQ

Se sei disposto a rinunciare a funzionalità come lo spostamento dell'obiettivo e la certificazione THX, ci sono degli ottimi affari da fare. Il modello MH530 DLP di BenQ pesa meno di cinque libbre, ma offre incredibili 3200 lumen e 3D per soli mille dollari.

Videoproiettore per l'intrattenimento domestico Full HD 1080p MH530 BenQ

  • Oltre 60 output footLamberts quando calibrato
  • Più di 200 fL in modalità dinamica
  • Risoluzione nativa 1080p
  • DLP a chip singolo con lampadina da 196 watt
  • Supporta il 3D
  • Molto tranquillo

BenQ non è uno dei primi nomi che pronunceresti quando parli di schermi home theater. Meglio conosciuti per i loro eccellenti monitor desktop e proiettori per sale riunioni, non hanno davvero avuto un grande successo nei circoli AV. Tuttavia, se si guardano più da vicino le specifiche, si scopre che sono altrettanto dedicate alla precisione del colore e alla qualità dell'immagine come qualsiasi altra società più comunemente associata all'home entertainment.

Light engine:
Proporzioni native:
Risoluzione nativa:

Sì, Frame sequential, Top / bottom, Side-by-side

Rapporto di proiezione:
Dimensioni immagine:
Spostamento dell'obiettivo:
Offset obiettivo:

116% fisso verticale, sopra l'asse

Emissione luminosa (mfr):
Input:

1 x HDMI, 1 x composito, 2 x VGA, 1 x S-video, 1 x audio stereo (3,5 mm)

Output:

1 x VGA, 1 audio stereo (3,5 mm)

Interfaccia computer:
Relatore:
Potenza della lampada:
Durata nominale della lampada:

4000-6000 ore a seconda della modalità

Dimensioni:

3,7 "H x 11,1" L x 8,7 "P

Peso:
Garanzia:
Azienda:
Tag SEGRETI:

BenQ, BenQ MH530, DLP, Projector Reviews

Quasi tutti i loro proiettori visualizzano correttamente la gamma Rec.709 con tracciamento gamma 2.2 e almeno una preimpostazione della temperatura del colore che raggiunge D65. Questi fatti da soli significano che BenQ dovrebbe essere nella breve lista di tutti gli appassionati di home theater.

Una tendenza che ho visto di recente è il passaggio a una maggiore luminosità. I proiettori home theater erano soliti lottare per raggiungere il picco di 16 fL, il che va bene in una stanza completamente buia ma non così buono una volta accese alcune luci. Nel tentativo di diventare sostituti validi per i televisori ad alta definizione, gli ultimi display compatti sono riusciti a racchiudere molti più lumen nei loro progetti senza ricorrere a lampadine ad alta potenza super calde.

Oggi controllo l'MH530 di BenQ. È un DLP a chip singolo che estrae 3200 lumen da una lampada da 196 watt. Presenta anche alcuni dei migliori 3D che abbia mai visto, ottima qualità delle immagini, opzioni di calibrazione flessibili e una ventola silenziosa. L'unica cosa che non ha è lo spostamento dell'obiettivo, ma a $ 1000 MSRP, è difficile criticare BenQ per aver fornito un prodotto che sembra così bello sulla carta. È all'altezza del mio benchmark e dei miei test di visualizzazione? Diamo un'occhiata.

Sebbene non sia il proiettore più piccolo che ho recensito, l'MH530 è abbastanza compatto e facilmente trasportabile. Non include una borsa ma si adatterebbe sicuramente a molti zaini o borsette. L'obiettivo montato frontalmente è spostato su un lato e ha i controlli di messa a fuoco e zoom in alto. Entrambi sono molto precisi e funzionano con fermezza e senza gioco. Ottenere le dimensioni e la nitidezza dell'immagine richiede solo pochi secondi. Non sono disponibili spostamenti, quindi dovrai posizionare il proiettore sopra o sotto il bordo dello schermo per centrare l'immagine. Con un offset del 116%, probabilmente è meglio appenderlo a un supporto da soffitto, anche se puoi posizionarlo su un tavolino da caffè davanti al tuo posto a sedere.

La ventilazione è gestita da griglie posizionate strategicamente sul davanti e sui lati. La perdita di luce da queste aree è minima così come il rumore della ventola. Anche nella modalità più luminosa della lampada, la sentivo a malapena in funzione. Questo è il piccolo proiettore più silenzioso con cui abbia mai lavorato fino ad oggi.

Grazie a una piccola tastiera sulla parte superiore, l'MH530 può essere installato e azionato senza utilizzare il telecomando. La navigazione nei menu è fornita insieme alla selezione della sorgente, allo schermo vuoto e ai controlli del volume per l'altoparlante integrato. A due watt, non è molto rumoroso ma funzionerà in un pizzico. Suona un po 'come gli altoparlanti integrati nei monitor dei computer desktop con una gamma di frequenze limitata ma ben bilanciata.

Non si vedono più spesso le porte VGA sui display, ma l'MH530 supporta sorgenti legacy con due ingressi e un'uscita. Hai anche jack composito e S-video. È possibile effettuare un collegamento di un componente a tre fili utilizzando un adattatore breakout. I segnali digitali sono gestiti da un ingresso HDMI solitario conforme a 1.4a. Supporta il 3D in tutti e tre i formati principali e il flusso audio, se lo desideri. Per i sistemi audio esterni, è disponibile un'uscita stereo da 3,5 mm e un ingresso con lo stesso fattore di forma.

Il telecomando è una minuscola bacchetta non retroilluminata. È comunque ben ricco di pulsanti che accedono alla maggior parte delle funzioni del proiettore senza entrare nei menu. Alcuni tasti gestiscono le funzioni di presentazione dell'MH530 come sfogliare i documenti o ingrandire l'immagine. Le etichette sono estremamente piccole ma leggibili. Puoi anche regolare il volume dell'altoparlante integrato, attivare le modalità della lampada e modificare i formati 3D tra le altre opzioni.

Se ti stai chiedendo come BenQ sia riuscito a ottenere 3200 lumen da una lampadina da 196 watt, ecco la risposta.

Questo è il motore leggero dell'MH530. La parte con il filo che esce dal retro è la lampadina che è seguita da vicino dalla ruota dei colori e quindi da un filtro che dirige la luce verso il chip DLP. Questo percorso estremamente breve significa che non si perde potenza e si può avere un'immagine estremamente luminosa senza una lampadina surriscaldata. La lampada del mio proiettore Anthem consuma leggermente più energia (200 watt), ma gestisce solo circa 18 fL in uscita. Nella modalità dinamica di BenQ, ho misurato più di 200 fl!

L'MH530 supporta anche il 3D ed è compatibile con gli occhiali DLP-link. Nessuno è stato incluso con il mio campione di stampa, ma sono stato in grado di utilizzare un paio di serie realizzato da Xpand. Sono supportati i formati frame-pack, top / bottom e side-by-side e il proiettore passerà automaticamente alla modalità immagine e lampada appropriata quando alimentato con un segnale 3D.

Derivato da un design di presentazione, l'MH530 offre supporto legacy per sorgenti VGA, composito e S-video. Tuttavia, ho testato e visualizzato i segnali solo utilizzando il suo ingresso HDMI. Sono stati utilizzati sia i modelli che i contenuti del mio lettore Blu-ray BDP-93 di riferimento.

La maggior parte dei proiettori portatili in questa fascia di prezzo ha un sistema di menu limitato, ma BenQ ha incluso tutto il necessario per la calibrazione tranne le regolazioni della gamma. Questo si è rivelato un non problema poiché la sua gamma segue perfettamente.

Tutti i controlli dell'immagine si trovano nel menu immagine e nei suoi due sottomenu per la temperatura e la gestione del colore. Sono disponibili quattro preset fissi più due modalità regolabili dall'utente. Se stai cercando la massima resa luminosa, Dynamic offre oltre 200 fL di picco. Cinema e sRGB si avvicinano di più a Rec.709 e sono entrambi adatti per l'home theater. Forniranno circa 46 fL in modalità Eco della lampadina. Per calibrare, selezionare una delle modalità utente, quindi scegliere sRGB come riferimento. Ciò costituirà un buon punto di partenza per eventuali aggiustamenti.

L'MH530 non visualizza le informazioni al di sotto del nero o al di sopra del bianco, quindi ho utilizzato un motivo nero a 10 livelli per impostare la luminosità. Il valore predefinito di 50 funziona bene. Quando ho visualizzato un motivo PLUGE a colori, ho visto che i tre colori primari erano tagliati in modo significativo. L'abbassamento del contrasto a -27 ha risolto il problema. Brilliant Color dovrebbe essere lasciato acceso indipendentemente dalle altre impostazioni.

Il proiettore ha una regolazione del bilanciamento del bianco a due punti che non richiede molte regolazioni per raggiungere il successo. I guadagni e gli offset interagiscono un po ', quindi dovrai andare avanti e indietro finché tutto è allineato. Lo sforzo viene ricompensato con un eccellente tracciamento in scala di grigi.

Il CMS è completo ma non funziona come previsto. Non ho trovato alcun aiuto dai cursori della saturazione o della tonalità. Tuttavia, sono stato in grado di apportare un miglioramento significativo alla luminanza del colore aumentando al massimo i controlli di guadagno per tutti e sei i colori.

La schermata Informazioni fornisce alcuni dettagli fondamentali. La cosa più importante è la modalità lampada. Sono disponibili quattro opzioni, due fisse e due variabili. Normale ed Eco bloccano l'uscita rispettivamente a 61 e 46 fL dopo la calibrazione. SmartEco e LampSave prolungheranno la durata della lampadina variando la luminosità in base al contenuto. Anche la ventola cambierà velocità. Puoi rilevare un po 'di contrasto in questo modo, ma non risponde rapidamente come un diaframma automatico tradizionale.

Puoi anche vedere dalla foto che l'MH530 supporta l'ingresso a 24Hz e il test ha mostrato che il segnale è stato elaborato correttamente. I formati 3D includono frame-pack, top / bottom e side-by-side. Il proiettore si accende automaticamente quando viene rilevato un segnale 3D. Quindi la modalità immagine e le impostazioni di potenza della lampada vengono bloccate sui livelli più luminosi.

Adoro i dettagli nitidi resi dai proiettori DLP. Grazie al design a un chip, non ci sono problemi di convergenza che influenzano l'immagine. E l'MH530 è stato dotato di ottiche decenti. Non ho visto segni di aberrazione anche ai bordi estremi dello schermo.

Poiché di solito calibro ogni proiettore di recensioni prima di guardare i film, conosco già le loro tendenze cromatiche, quindi cerco di non lasciare che questo offuschi il mio giudizio. Mi chiedevo se i rossi e i verdi sarebbero sembrati sottosaturi o fuori tonalità come indicano i grafici CIE, ma non ho visto nulla di tutto ciò. Il colore sembrava naturale e proprio come previsto mentre guardavo alcuni Blu-ray familiari in 2D e 3D.

I, Robot è un ottimo esempio di ciò che accade quando viene applicata troppa pulizia digitale in post-produzione o durante il processo di trasferimento. L'intero film può sembrare un costrutto CGI su alcuni display, specialmente quelli con basso contrasto. Anche se l'MH530 non riprodurrà i livelli di nero dei miei proiettori LCoS preferiti, la luminosità extra lo compensò. Ho visto una profondità e una dimensione in questa visione che raramente vedo al di fuori del mio riferimento Anthem LTX-500.

Videos about this topic

BenQ GV1\: TI SORPRENDERÀ
BENQ BenQ MS504
Xiaomi Mi Laser projector review! 150\'\' Ultra short throw
BenQ GV1\: il MINI PROIETTORE con Android - Recensione ITA 2020
5 Best Projector 4K Ultra HD Smart Laser TV
Proiettore Portatile GEARGO Effetto Cinema a meno di 100 euro!