Recensione Dell XPS 13 (9360) di un utente Mac per tutta la vita

Ho usato i Mac come dispositivo informatico principale per tutta la mia vita. E anche se continuo a utilizzare un Mac per la mia stazione di lavoro principale sia per i progetti di lavoro che per quelli personali, il mio uso dei computer si è evoluto negli ultimi anni. Con più delle mie cose che si spostano nel cloud e meno applicazioni software legate esclusivamente a macOS o Windows, mi ha dato più libertà di fare una certa quantità di lavoro da un tablet (attualmente iPad Air 2), Mac (attualmente 2015 (lavoro) o 2016 (personale) MacBook Pro) e persino il mio vecchio laptop PC (un Lenovo T420 che ho usato principalmente per i test).

Dopo aver trascinato con me il T420 a una conferenza open source un paio di settimane fa, ho deciso di andare finalmente avanti e acquistare un moderno laptop Windows in stile Ultrabook e cercare le opzioni per uno sviluppatore open source più a suo agio in Linux rispetto a Windows 10, l'ho ristretto a:

  • Lenovo ThinkPad Carbon X1
  • ASUS ZenBook
  • Dell XPS 13

Ho optato per il Dell XPS 13 dopo aver letto un sacco di recensioni, esaminando le caratteristiche rispetto alle dimensioni e alla durata della batteria (apprezzo molto un laptop compatto, soprattutto proveniente dal colosso T420!), e soprattutto trovando un davvero buon prezzo su un modello 9360 usato.

Il modello che ho acquistato ha le seguenti specifiche:

  • Intel Core i5-7200U - 2,50 GHz dual-core
  • 8 GB di RAM LPDDR3 a 1866 MHz
  • SSD SK Hynix SC311 da 120 GB
  • Display InfinityEdge FHD (1080p)
  • Grafica Intel HD 620
  • Webcam integrata da 720p
  • Windows 10 Professional

È fondamentalmente il modello base, ma ho facilmente aggiornato l'SSD a un modello da 500 GB (vedi la mia esperienza con l'aggiornamento dell'SSD qui). Avrei preferito 16 GB di RAM poiché voglio fare un po 'di sviluppo e test sul laptop. ma questo lo colloca in una fascia di prezzo che non posso giustificare per un computer secondario utilizzato principalmente per la ricerca e il test!

Qualità di costruzione hardware

La vestibilità e la finitura della gamma XPS è stata una delle ragioni principali per cui l'ho scelta rispetto agli altri modelli nella mia lista. Mi piace un laptop solido ma leggero, e il laptop con cui misurerò tutti gli altri è ancora il MacBook Air da 11 ", se Apple lo aggiornasse con un display retina e uno schermo da 12" più grande con una cornice più piccola (quindi, in pratica , il MacBook da 12 "ma con specifiche accettabili), scaricherei il mio MacBook Pro in un baleno! Si noti inoltre che l'XPS 13 è largo quanto il MacBook Pro 13 del 2016, ma è leggermente più sottile nella parte anteriore (e leggermente più spesso nella parte posteriore) e un po 'più corto dalla parte anteriore a quella posteriore:

Il Dell XPS 13 è un ottimo componente hardware, oserei dire il miglior hardware di qualsiasi PC laptop che abbia usato o provato finora. Il display InfinityEdge significa che la cornice è minuscola, il che significa che l'ingombro è minimo. La parte anteriore e posteriore in alluminio è di alta qualità e resistente, come il mio MacBook Pro. C'è un buon bilanciamento e peso nel complesso e i piedini in gomma lo mantengono saldamente in posizione su qualsiasi superficie su cui l'ho usato finora.

Ci sono tre punti sull'hardware che erano tutt'altro che perfetti, però:

Il poggiapolsi interno in fibra di carbonio: quando ho aperto l'XPS per la prima volta, ho notato immediatamente che la mia impronta digitale era rimasta dopo aver aperto il laptop. È un po 'fastidioso: non ho le dita super unte e non ho mai avuto problemi con altri laptop (né plastica dura come il T420 o l'alluminio freddo di un MacBook Pro), ma mi ritrovo a pulire i poggiapolsi sul XPS 13 ogni ora o due, solo perché le impronte digitali fanno sembrare che ho appena mangiato un Whopper o un Big Mac e ho pulito le mie dita unte sulla superficie!

Il meccanismo a cerniera: a proposito di apertura dell'XPS, questa è sicuramente un'operazione a due mani. E a differenza di MacBook Air e Pro, non c'è un "labbro" nel telaio con cui puoi facilmente far scorrere un dito sotto il bordo dello schermo e sollevarlo. Quindi è un po 'imbarazzante in alcune situazioni in cui sono abituato a operare con una sola mano (ad esempio tenere in mano un drink o posizionare rapidamente il laptop mentre tengo in mano qualcos'altro). Non è un grosso problema, ma è un segno contro il laptop nel mio libro.

La tastiera: la tastiera ricorda l'azione dei tasti in stile "pulcino" 2012-2015 a cui ero abituato dalla linea MacBook Pro. È leggermente più raffinato di quello a cui sono abituato da un MacBook Air, ma c'è molto spazio tra i tasti, nelle 'grondaie', abbastanza da dover muovere consapevolmente il mio mignolo un po 'per essere più preciso preme il tasto Maiusc sinistro. Apparentemente le mie dita sono ottimizzate in modo che il bordo del tasto Maiusc sia più vicino di un millimetro alla Z.

Trackpad

Il trackpad è un componente così essenziale dell'utilizzo dei laptop moderni (a meno che non lo si utilizzi esclusivamente come sostituto del desktop) che merita di essere discusso. E, come qualcuno che è abituato alla crème de la crème dei trackpad per laptop (il trackpad Force Touch in vetro di Apple), una brutta esperienza con il trackpad mi distoglie dall'intera esperienza di utilizzo di un laptop. La mia lamentela numero uno con il mio vecchio T420 era il trackpad, con la sua superficie punteggiata / ruvida e minuscola area di tracciamento (rispetto alla maggior parte dei laptop più recenti).

L'XPS 13 ha un trackpad di dimensioni decenti, che è molto più largo che alto (seguendo le proporzioni del display, sembra) e ha una superficie di tracciamento molto bella. Il più vicino alla superficie di vetro di Apple come tutti quelli che ho usato. Non è un trackpad Force Touch con feedback tattile, ma piuttosto un trackpad tradizionale con un meccanismo di clic fisico negli angoli in basso a sinistra e a destra.

I controlli del software sono piuttosto flessibili, consentendo 1-5 gesti delle dita (almeno con Windows 10) e non ho davvero molto di cui lamentarmi. La forza richiesta per fare clic fisicamente (detesto il tocco per fare clic!) È un po 'più di quanto preferirei, ma ancora una volta, sono stato coccolato dai trackpad Force Touch di Apple, che consentono una diversa sensibilità al clic `` fisica' ' impostazioni.

Conclusione: questo è il miglior trackpad che ho usato in un laptop per PC, ma manca ancora un po 'rispetto ai migliori design di trackpad (IMO) di Apple.

Utilizzo di Apple Magic Trackpad 2 con Windows 10

Prima di concludere la discussione sul trackpad, volevo menzionare come utilizzo il mio Magic Trackpad 2 esterno, il mio dispositivo di puntamento preferito per qualsiasi computer che ho usato, con Dell XPS 13, perché per molti utenti Mac no abituati a utilizzare i dispositivi Apple con Windows, potrebbero non rendersi conto che puoi ancora utilizzare tutte le funzionalità del tuo sofisticato hardware Apple, solo con un piccolo sforzo in più rispetto a quanto sarebbe richiesto con la maggior parte degli accessori "Made for Windows".

Per coloro che utilizzano Boot Camp su un Mac e avviano Windows 10 su un Mac stesso, il pannello di controllo Boot Camp di Apple (un po 'limitato) per Windows consente alcuni controlli su gesti, clic con il tasto destro, sensibilità, ecc.

Ma per chi utilizza l'hardware del PC, il pannello di controllo di Boot Camp non sarà di grande aiuto. Invece, ho scelto di affidarmi a un'utilità di terze parti, il Magic Trackpad 2 Control Panel di Magic Utilities. È un'estensione a pagamento, ma fornisce il controllo su ogni aspetto del Magic Trackpad 2.

Display

Se dovessi acquistare l'XPS 13 come unico laptop, sarei un po 'più esigente riguardo al display. Avendo utilizzato schermi esterni LG 4K di alta qualità e il display Retina sui MacBook Pro 2015 e 2016, i miei standard per un display sono piuttosto alti; Faccio una discreta quantità di lavoro fotografico e, quando elaboro le foto dalla mia Nikon D750 da 24 megapixel e Sony a6000, ho bisogno di un display il più nitido e preciso possibile.

Il display FHD ("Full HD" o 1080p (1920x1080) dell'XPS 13) è molto buono. Sicuramente un passo indietro nella gamma di colori e nella nitidezza del display in entrambi i miei Retina MacBook Pro, ma è comunque molto buono. 1080p è un buon compromesso tra risoluzione, durata della batteria e prestazioni della GPU e la risoluzione è abbastanza vicina alla qualità "retina" che sono soddisfatto per il lavoro di sviluppo o per l'uso quotidiano.

Dell offre anche un'opzione di visualizzazione 4K, ma secondo vari rapporti, consuma la durata della batteria, ha una gamma di colori ancora più ristretta e, in questo fattore di forma, la risoluzione è un po 'eccessiva per fare un'enorme differenza. Aggiunge anche un po 'di più al costo, quindi probabilmente non vale la pena fare i compromessi solo per ottenere i pixel extra su un display da 13 ".

Porte I / O e Thunderbolt 3

Uno dei pochi principali vantaggi dei nuovi MacBook Pro con solo connettività Thunderbolt 3 è che finalmente ho raggiunto il mio stato di nirvana laptop come desktop di avere un solo cavo da collegare al mio laptop per fornire:

  • Potenza per la ricarica
  • Connessione monitor 4K (con frequenza di aggiornamento di 60 Hz)
  • USB 3.0 per tastiera, trackpad, lettore di schede SD e dischi rigidi portatili
  • Ethernet da 1 Gbps

In passato, avevo configurazioni in cui avevo due o tre cavi da collegare ogni volta che mettevo il laptop sulla scrivania. Oppure avrei una docking station grande e fastidiosa. Ma non più; ora ho un cavo seduto sulla mia scrivania e lo collego per ottenere tutta la connettività di cui ho bisogno. Attualmente sto utilizzando Elgato Thunderbolt 3 Dock, che costa $ 300, ma può essere difficile da trovare in magazzino.

La porta Thunderbolt 3 del Dell XPS 13 può fare la stessa cosa? Puoi scommetterci!

È davvero fantastico poter scollegare il mio MacBook Pro, quindi collegare l'XPS 13 e avere la stessa identica configurazione con il mio monitor esterno, la tastiera e il trackpad (e tutte le altre periferiche).

Una lamentela con questa esperienza, però, che non ha nulla a che fare con l'hardware: la prima volta che colleghi un dock alla porta Thunderbolt 3, Windows 10 impiega circa 5 minuti (letteralmente!) per identificare un mucchio di nuovi dispositivi e aggiungendoli al sistema, con una notifica che appare per ogni cosa. E a differenza del Mac, dove un paio di secondi dopo averlo collegato (anche la prima volta), le nuove periferiche sono utilizzabili, con Windows la nuova periferica non è utilizzabile (es. Il display non mostra un'immagine, il trackpad no traccia, la tastiera non digita) finché Windows non ha terminato la configurazione di ciascun dispositivo. uno alla volta. Quindi la prima volta che ho collegato il Dell, ho pensato che la porta Thunderbolt 3 potesse essere rotta. Fortunatamente è solo l'usabilità di Windows a non funzionare, ma lo sapevo già ;-)

L'XPS 13 ha anche una spina cilindrica tradizionale per la ricarica CA e viene fornito con un adattatore di ricarica in due pezzi vecchio stile. Ha una spia di ricarica, ma a differenza del connettore Magsafe a cui sono abituato, è solo "acceso" o "spento" (nessuna indicazione dello stato di ricarica multicolore). C'è un piccolo pulsante e 5 LED sul lato sinistro del computer dove puoi controllare rapidamente lo stato di carica della batteria, anche se i LED mi sembravano abbastanza deboli (devi guardare frontalmente per vedere quanti sono accesi).

Nel complesso, la situazione I / O sull'XPS 13 è ottima per le dimensioni del laptop, soprattutto considerando che c'è un connettore Thunderbolt 3 oltre a un lettore di schede SD, due porte USB 3.0, una porta di ricarica AC e cuffie jack.

Durata della batteria e gestione termica

La durata della batteria, nei miei test limitati e non scientifici, è stata eccellente. Poiché si tratta di un laptop secondario, di solito lo tiro fuori per una giornata di lavoro, quindi lo collego per ricaricare la batteria, lo metto sullo scaffale per una settimana o due, quindi lo uso di nuovo un altro giorno. Finora non ho mai esaurito la batteria durante una normale giornata di lavoro e, proprio come il MacBook Pro 2015 e 2016, la durata della batteria è abbastanza buona da non preoccuparmi di portare un caricabatterie ovunque a meno che non abbia intenzione di correre tonnellate di build (ad es. immagini Docker o build VM) o è necessario caricarle durante la notte.

Nel mio normale utilizzo quotidiano (guardare video, ascoltare musica in streaming, leggere, programmare), la batteria durerà facilmente tutto il giorno, anche con lo schermo alla massima luminosità.

A differenza della maggior parte dei PC portatili che ho usato, anche la gestione termica è abbastanza buona; nessuna area del laptop si riscalda abbastanza da bruciarmi la pelle e l'XPS 13 sembra non trasformarsi mai in una piccola stufetta (come faceva spesso il mio ThinkPad. anche quando è inattivo!).

Tuttavia, i fan dell'XPS 13 entrano in gioco abbastanza spesso, anche quando svolgono solo attività leggere come navigare sul web o digitare. Speravo che sarebbe stato più simile ai MacBook, che di solito non hanno bisogno di aumentare i fan a un livello udibile a meno che tu non stia facendo un lavoro più pesante, come codificare un video o caricare una pagina web di un sito di notizie senza un blocco degli annunci. ma purtroppo i fan spesso entrano in gioco e sono udibili durante il normale utilizzo.

Quindi, la durata della batteria dell'XPS 13 è eccellente, ma la gestione termica complessiva è decente.

Webcam Nose-cam incorporata

Sembra che ogni modello di laptop di punta abbia un grande tallone d'Achille. Per TouchBar MacBook Pro. è il TouchBar. Per il Dell XPS 13, è la webcam. Non credermi sulla parola, però: ogni singola recensione che ho trovato ha avuto una reazione simile alla webcam:

"E poi c'è il posizionamento della webcam, che è qualcosa che non mi piaceva quando ho usato questo computer per la prima volta tre anni fa e non sopporto oggi." fonte

"Il Dell XPS 13 è il nostro laptop preferito, ma c'è una cosa che non possiamo sopportare: la fotocamera in basso a sinistra della cornice è perfetta per scattare foto delle narici e del mento." fonte

"Il nuovo Dell XPS 13 è così buono che si può quasi perdonare la sua stupida webcam"

"È sciocco che ne parliamo ancora nel 2018, ma purtroppo lo siamo." fonte

Questo è davvero tuo, prova la webcam:

Questo posizionamento della webcam non solo accompagna lo spettatore in un viaggio fino alle narici del soggetto, ma lascia anche cadere una mano imponente davanti e al centro. Non c'è modo di mascherare il fatto che stai digitando qualcosa durante una teleconferenza con questa configurazione!

Sul serio. Se dovessi usarlo come driver quotidiano, disabiliterei definitivamente la webcam. Sono fortunato perché ho una webcam Logitech esterna sopra il mio display 4K esterno, quindi non è un problema per l'uso da scrivania. Ma se sei un guerriero della strada o sei abituato a utilizzare la tua webcam integrata, Dell XPS 13 ti sorprenderà la prima volta che proverai la chat video. Una sorpresa molto sgradita e poco lusinghiera.

Di gran lunga, la caratteristica peggiore di questo laptop è il posizionamento abissale della webcam. E pensavo che solo Apple fosse accusata di mettere la forma sulla funzione! L'unico motivo per cui la webcam è posizionata sotto lo schermo è per mantenere il sottile "InfinityEdge" sulla cornice superiore. Preferirei di gran lunga un InfinityEdge più spesso con una webcam posizionata in modo ragionevole.

Riepilogo

La domanda finale, penso, è: sarei felice di passare dal mio MacBook Pro 13 "2016 al Dell XPS 13, basato solo sull'hardware? Penso. forse. Se non facessi tante fotografie e un lavoro di editing video leggero, sarebbe un "sì" definitivo.

Ma tra la webcam e la qualità del display, sarebbe difficile per me. È un ottimo laptop, con molti ottimi attributi. Il trackpad è ottimo, il display è buono, il fattore di forma è ottimo, la tastiera è molto buona. ma mancano ancora molti dettagli più fini rispetto all'hardware Apple.

Ed è questa caratteristica che mi fa continuare a usare i laptop Apple, nonostante le esasperanti modifiche al design dei modelli MacBook Pro 2016-2017 (ho versato abbastanza inchiostro su quel problema nel mio post "Ho restituito il mio MacBook Pro 2016 con Touch Bar"). Apple dovrebbe preoccuparsi, però: i modelli professionali di fascia alta di Dell, Lenovo e ASUS si stanno avvicinando sempre di più alla qualità costruttiva del Mac. e decisioni come avere un modello paralizzato non TouchBar, raddoppiare il design di una tastiera che presenta problemi seri e sacrificare la flessibilità di I / O per la portabilità stanno lavorando contro l'uso di livello professionale dei laptop Apple.

Recensione Dell XPS 13 (9360): un ottimo laptop in un mare di fantastici laptop

Il popolare XPS 13 di Dell ha avuto un aggiornamento a metà flusso per la fine del 2016. Il laptop era in precedenza il mio miglior consiglio e, sebbene sia ancora vicino alla cima, ha un grosso problema: la concorrenza sta rapidamente recuperando terreno.

Tuttavia, l'XPS 13 (9360) è ancora una macchina eccellente. Il suo predecessore ha fissato un livello elevato e, sebbene si tratti principalmente di un aumento delle specifiche, c'è ancora molto da fare con il nuovo Dell XPS 13.

Aggiornamento 22/11/17: questa recensione è stata aggiornata con benchmark e una recensione video del nuovo modello Intel i7-8550U di ottava generazione per la fine del 2017 da Dell.

Pranzo fino all'orlo

Dell XPS 13 specifiche

Categoria Processore Dell XPS 13 9360 Intel Core i3 o i5, 7a generazione Intel Core i7 8a generazione (NUOVA) Memoria interna Fino a 512 GB SSD RAM 4 GB, 8 GB o 16 GB LPDDR3 2.133 MHz Display 1080p opaco non touch QHD + lucido full touch Grafica Intel Porte HD 620 USB 3.1, jack da 3,5 mm, scheda SD, USB-C Thunderbolt 3.1 Wireless Killer 1535 Bluetooth 4.1802.11ac (abilitato Miracast) Batteria 60 Wh Peso 2,8 libbre (1,27 kg) Dimensioni 11,98 x 7,88 x 0,33-0,60 pollici 304,29 x 200,15 x 8,38-15,24 mm Colori argento, oro rosa

Una cosa che Dell sta facendo bene è offrire l'XPS 13 con quasi tutte le configurazioni possibili. Dal Core i3 fino al Core i7; 4, 8 o persino 16 GB di RAM e persino diversi tipi di display (Full HD opaco non touch o QHD lucido abilitato al tocco). Lo spazio di archiviazione varia da 128 GB a 512 GB ed è sostituibile dall'utente.

Combinazioni di colori opzionali New Rose Gold (a sinistra) rispetto al vecchio Gold (a destra)

Ciò significa che il prezzo di partenza arriva fino a $ 799, ma una configurazione di fascia alta può arrivare fino a $ 1800. Anche se la macchina da $ 799 ha solo un Core i3, 128 GB di spazio di archiviazione e 4 GB di RAM, ottieni comunque quell'eccellente design e aspetto XPS 13. Non puoi batterlo per il prezzo.

Novità: più batteria, CPU più recente e Wi-Fi migliore

Dell non ha riscritto il regolamento sull'XPS 13 9360, il che è un bene e un male. Ecco i cambiamenti significativi rispetto al precedente modello 9350:

  • Processore quad-core Intel Core i7 di ottava generazione (fine 2017)
  • Batteria aumentata da 56 a 60 WHr
  • Killer 1535 Wireless
  • Nuova combinazione di colori "Oro rosa" per tutte le configurazioni

Anche se questi non sono cambiamenti enormi, sono tutti vantaggiosi.

I nuovi processori Kaby Lake funzionano leggermente più freddi, migliorano la durata della batteria e registrano persino un modesto aumento delle prestazioni principalmente grazie alla grafica Intel HD 620 migliorata.

Ottenere una batteria un po 'più grande è sempre il benvenuto e la scheda Killer Wireless per Wi-Fi ha una portata eccezionale. Infatti, mentre stavamo girando questo video di recensione, ho potuto usare l'XPS 13 in una parte del nostro edificio per uffici dove ogni altro laptop fa cadere spesso il segnale. Non solo il sistema Killer Wireless è rimasto connesso, ma sono riuscito a raggiungere i 20 Mbps a una distanza di 60 piedi dal router, separati da un corridoio e due stanze. È stato davvero impressionante. Tuttavia, se sei sempre vicino a un buon segnale, non vedrai alcun miglioramento giorno per giorno con la configurazione Killer.

Lo slot per schede SD per chi ne ha ancora bisogno

Inoltre, Dell non include la Killer Suite, che viene eseguita in background e, ad essere sinceri, per lo più non è necessaria. Puoi scaricarlo se lo desideri, ma sono contento che Dell l'abbia interrotto.

Anche l'oro rosa, un passaggio dalla precedente versione "solo" oro, è ben accetto. Rose Gold è come un rame leggero e non è così appariscente come prima. Sembra bello ed è abbastanza accattivante. Devo dire che l'oro rosa, al contrario dell'argento predefinito, è un extra di $ 50. Almeno questa volta, Dell non limita l'opzione alla SKU più alta con Core i7 e grafica Iris. Invece, puoi ottenerlo in quel colore in qualsiasi configurazione.

Fin qui tutto bene. Non ho lamentele su questi miglioramenti, perché, beh, sono miglioramenti.

Sempre lo stesso, ma sempre il migliore

design

Dell XPS 13

Non mi addentrerò troppo nel design dell'XPS 13, dato che non è cambiato da pochi anni a questa parte. Grazie al suo display quasi privo di cornice, l'XPS 13 ha ancora l'ingombro più piccolo di qualsiasi laptop da 13 pollici sul mercato. È così piccolo che sembra ancora strano, in senso buono, quando lo si apre.

Con un esterno interamente in metallo, vernice morbida al tatto e interno in fibra di carbonio, l'XPS 13 è in contrasto con il gelido HP Spectre x360 interamente in metallo e l'Apple MacBook Pro. Uno stile di telaio non è intrinsecamente migliore o peggiore dell'altro: è una questione di preferenze personali. La vernice morbida al tatto, sebbene incline all'olio, sembra davvero lussuosa e invitante. È una macchina dall'aspetto elegante.

Per le porte, hai ancora una USB Thunderbolt 3 di tipo C e due USB di tipo A insieme a uno slot per schede SD dedicato, un controllo della batteria LED, un jack per cuffie e un blocco Kensington. Dell include ancora un lettore di schede SD è una delle ragioni per cui alcuni considerano questo laptop rispetto ad altri se utilizzato di frequente.

Anche se non è ancora possibile aprire l'XPS 13 con una mano grazie alla sua cerniera rigida, ciò significa anche che lo schermo ha pochissime oscillazioni e rimbalzi. Coloro che hanno l'opzione tattile apprezzeranno la rigidità.

Nel complesso, considero la qualità costruttiva, la vestibilità e la sensazione dell'XPS 13 molto elevate. È costoso, ma almeno sembra e si sente la parte.

Luminosità Quad HD

Dell XPS 13 display

Ci sono due opzioni di visualizzazione come sempre da Dell. C'è l'opzione Full HD (1920 x 1080) opaca, non touch, che e la versione touch lucida QHD (3200 x 1800) da $ 300, più costosa e assolutamente stupenda.

Qual è il migliore? Dipende dai tuoi bisogni. Penso che la versione opaca FHD sia un pannello eccezionale per coloro che leggono e digitano molto e apprezzano la durata della batteria. Quella versione dovrebbe essere in grado di emettere due o tre ore di utilizzo in più. Ed essendo opaco, non ottieni praticamente alcun riflesso, rendendo più facile per gli occhi. È enorme se leggi o scrivi molto. È anche $ 300 in meno, il che non è insignificante, e se non usi mai il tocco (me compreso) non è un passo indietro.

Ma oh, quella versione QHD!

Consiglio se stai cercando di scegliere tra i due tipi di display e ti stai orientando verso il Full HD di non andare a vedere quello QHD. È quasi troppo buono. Il display IGZO è super luminoso, ad alto contrasto e semplicemente sbalorditivo. Mi fa scrivere articoli migliori? Comprendi i dati più velocemente? Migliorare la mia produttività? Niente affatto, ma è affascinante.

L'IGZIO Infinity Edge di Dell è ancora impressionante.

Posso affermare senza riserve che l'XPS 13 (9360) imposta ancora la barra per i display. Se fai fotografie, lavori con immagini, ecc. E hai bisogno di qualcosa di piccolo e compatto, questa è comunque la tua macchina.

Ottimo, ma non il migliore

tastiera

Dell XPS 13

Le tastiere Dell non sono universalmente amate come quelle di Surface o di altri laptop. Alcuni trovano l'1,3 mm di corsa dei tasti un po '"molli". Anche le chiavi sono di plastica e tendono a mostrare olio dopo l'uso. Personalmente, sto bene con loro e posso digitare abbastanza bene senza alcuna curva di apprendimento. I tasti sono un po 'piccoli rispetto ad altri laptop simili, ma non così tanto da passare sul dispositivo.

L'XPS 13 è dotato di un sistema di retroilluminazione a due stadi che contrasta piacevolmente con i tasti neri. C'è una leggera sbavatura o un effetto alone attorno a ogni tasto e non sono sicuro che sia di progettazione o meno.

Nel complesso, la tastiera dell'XPS 13 è sopra la media, ma non rivoluzionaria. La barra spaziatrice può essere ancora un po 'strana a volte e alcuni utenti hanno segnalato problemi con il suo blocco nei modelli precedenti.

La precisione è fondamentale

Dell XPS 13 trackpad

L'XPS 13 continua a utilizzare la tecnologia Precision di Microsoft. Ciò significa che il supporto nativo dei gesti di Windows 10 e che riceverà nuovi gesti con l'imminente Creator's Update previsto all'inizio del prossimo anno. Sono un grande snob di precisione, quindi l'XPS 13 mi sembra perfetto da usare e quei gesti funzionano in modo coerente senza ritardi.

L'hardware, tuttavia, non è buono come l'HP Spectre x360, che è più liscio e lucido (per non parlare di dimensioni maggiori). Il clic è buono, ma assicurati che il trackpad non sia allentato se ne prendi uno (alcuni tintinnano fastidiosamente quando vengono toccati, il che non è come dovrebbe essere).

Non ho grossi problemi con il trackpad dell'XPS 13, ma ho visto altri lamentarsene più di quanto mi sarei aspettato. Ciò può dipendere da una combinazione di preferenze personali (alle persone non piace la sensazione di vernice morbida al tatto) e problemi di produzione (il sonaglio). Anche se penso che Dell possa migliorare parte dell'hardware, lo trovo comunque al di sopra della media e la parte Precision lo mantiene in vantaggio.

Più veloce!

Dell XPS 13 performance

L'unità XPS 13 (9360) che sto testando presenta una CPU Intel Core i7 dual-core di settima generazione "Kaby Lake" con clock fino a 3,5 GHz con 8 GB di RAM LPDDR3 a 1866 MHz e un SSD PCIe da 256 GB. Come la maggior parte degli Ultrabook Windows, questo è un chip da 15 W e non un più potente 28 W che si trova in laptop come VAIO Flip Z o MacBook Pro 2016.

Videos about this topic

XPS 13 (2018) review\: Next evolution of an outstanding Ultrabook
XPS 13 (2020) Review - Dell Nailed It
Recensione DELL XPS 13 9300 (2020)
The Laptop That Replaced My Surface! Dell XPS 13 9360 Overview
11th gen Dell XPS 13 Comparison - 9310 Standard vs 2-in-1
5 Best 2 in 1 Laptops in 2020