Recensione LG SJ8

Sommario

VERDETTO

Una soundbar sottile che colpisce al di sopra del suo peso, ma è difettosa dal punto di vista sonoro

L'LG SJ8 è una delle soundbar più attraenti che abbiamo mai incontrato. Non perché sia ​​appariscente o appariscente, o perché si illumina come un albero di Natale quando lo accendi, ma perché è incredibilmente, incredibilmente sottile.

È alto solo 38 mm, quindi si adatta alla maggior parte dei televisori senza oscurare l'interruttore di alimentazione o il ricevitore a infrarossi. La cosa più importante è che non è invadente; una soundbar che si fonde davvero con lo sfondo.

L'LG SJ8 è abbastanza da spendere per un sistema di altoparlanti TV senza altoparlanti posteriori, soprattutto quando si confronta con soundbar standalone più economici come Q Acoustics M3 e Orbitsound One P70. Potresti anche ottenere il Samsung MS650, una formidabile soundbar che utilizza la tecnologia di cancellazione della distorsione per produrre un suono di basso pulito e potente.

Il vantaggio dell'LG SJ8 rispetto a questi prodotti è che viene fornito con un subwoofer wireless separato, che dovrebbe essere in grado di riprodurre bassi più profondi, ricchi e controllati ed effetti sonori più fragorosi e rimbombanti nei film.

STUDI PIÙ SOTTILI

La prima cosa da sapere è che l'LG SJ8 è largo - molto largo - e sembrerà un po 'stupido seduto davanti a televisori più piccoli di 55 pollici in diagonale.

Tuttavia è un altoparlante discreto e, nonostante la sua struttura piuttosto plastica, sembra intelligente. Il

il pannello superiore è in plastica effetto metallo spazzolato e la parte anteriore è ricoperta da una robusta griglia che si avvolge attorno a ciascun lato, infilandosi per rivelare un paio di aperture laterali, una su ciascuna estremità.

Dietro la griglia al centro della soundbar c'è un luminoso display a LED bianco e una serie di pulsanti fisici situati sul retro della barra sul lato destro. Per la maggior parte, però, utilizzerai il piccolo e tozzo telecomando a infrarossi fornito nella confezione, comodo da usare e ben disposto.

Le connessioni fisiche si trovano sul retro in un piccolo ritaglio e ammontano a una coppia di porte HDMI 2 (HDCP 2.2) - una per l'ingresso, una per l'uscita - entrambe supportano il passthrough 4K. C'è anche un ingresso S / PDIF ottico, ma purtroppo nessuna connessione analogica da 3,5 mm.

La soundbar produce un suono piacevolmente nitido, ampio e dettagliato, sostenuto da una gran quantità di bassi

Per quanto riguarda il wireless, puoi collegarti alla soundbar tramite Bluetooth per la riproduzione diretta dal tuo telefono e c'è anche il Wi-Fi. Il supporto per Google Cast ti consente di riprodurre musica da Google Music, Spotify e app compatibili con Cast, sebbene non sia disponibile il supporto per Apple AirPlay. L'app Music Flow di LG è a disposizione per gestire la riproduzione di musica da server collegati e archiviazione locale.

Potrebbe essere sottile, ma con un totale di 300 W di amplificazione - 130 W riservati al bar e 17 (W che guidano il subwoofer - c'è molta potenza in offerta per riempire anche i salotti più grandi.

Videos about this topic

Google Nexus 5X Review!
Motorola Google Nexus 6 Long Term User Review- Performance, Camera, Battery Life, Build & More
Nexus 6 review\: the best showcase for Android 5.0 Lollipop
Google Nexus 6 Unboxing + Hands On!
XIAOMI MI 11 RECENSIONE\: Uno SMARTPHONE MOSTRUOSO!
Google Nexus 6 Review\: Android\'s Next Logical Step | Pocketnow