Recensione di Lightworks 12.6

Lightworks è un software di editing video professionale estremamente personalizzabile e potente.

Di J.D. Chadwick, 28 settembre 2018

Il nostro verdetto

Questo programma è molto semplice da usare e abbastanza leggero da funzionare su quasi tutti i computer. Tuttavia, mancano funzionalità che hanno molti dei grandi successi del settore.

  • È disponibile su tutte le piattaforme, incluso Linux.

Contro

  • Nel software mancano funzionalità, ad esempio un analizzatore di contenuti intelligente.

Lightworks è un pacchetto software di editing video professionale che esiste da più tempo di molti dei prodotti che abbiamo recensito. Non ha mai ottenuto un'accettazione diffusa dalla comunità di editing video. Tuttavia, solo perché manca lo status di marca di altri programmi, come Adobe Premiere Pro, non significa che dovresti rifiutarlo a priori. Questo editor video professionale ha molte caratteristiche uniche che lo distinguono dalla concorrenza.

Negli ultimi anni, Lightworks ha cambiato radicalmente la sua interfaccia. Invece di avere finestre fluttuanti che gli editor possono utilizzare per personalizzare il flusso di lavoro perfetto, ha adottato un'interfaccia più standardizzata come quelle che si trovano negli altri programmi di editing video che abbiamo esaminato. Questo ha i suoi pro e contro: gli utenti che hanno apprezzato la natura decentralizzata del programma saranno delusi, ma lo rende più attraente per gli utenti di altri programmi alla ricerca di alternative.

Sebbene Lightworks produca un eccellente hardware di editing video professionale, l'applicazione stessa è piuttosto leggera. Un'installazione completa richiede solo 200 MB di spazio di archiviazione, una frazione dello spazio di archiviazione richiesto dalle applicazioni di livello superiore. Inoltre, sono necessari solo 3 GB di RAM per far funzionare il programma in modo efficace. Ciò significa che puoi installare ed eseguire Lightworks anche sui netbook più economici.

Potresti pensare che questo leggero utilizzo delle risorse del sistema si traduca in strumenti inferiori alla media. Questo non è il caso di Lightworks. Quasi tutti gli strumenti di editing professionale che trovi nelle applicazioni di marca sono presenti e altrettanto funzionali in questo editor video professionale. Ma ci sono alcune cose che non ottieni, come un analizzatore di contenuti intelligente per aiutarti a organizzare i tuoi file come in Adobe Premiere Pro.

Un editor video professionale è un grande investimento. Tutti i grandi nomi in questo spazio offrono prove gratuite che durano un paio di settimane o un mese. Lightworks, d'altra parte, offre una versione completamente gratuita che ha molte delle funzionalità della versione premium, ma ti mancano funzionalità più avanzate come la condivisione del progetto, l'output stereoscopico e il rendering della timeline. Sei anche limitato nelle opzioni di output al formato MP4 direttamente su YouTube e Vimeo con una risoluzione massima di 720p.

Recensione Lightworks 14: il software di editing video gratuito non dispone del corretto decoro Mac

Una soluzione di editing video multipiattaforma progettata da editor professionisti con effetti in tempo reale e supporto integrato per video stock e musica di produzione royalty-free.

Le migliori offerte tecnologiche di oggi

Scelto dagli editori di Macworld

Migliori offerte su ottimi prodotti

Scelto dagli editori di Techconnect

Lightworks 14

Lightworks potrebbe non essere un nome familiare, ma ha stabilito una comprovata reputazione presso i registi di Hollywood per quasi tre decenni come software preferito per il montaggio di film pluripremiati come Pulp Fiction, LA Confidential e Moulin Rouge.

Originariamente legato a un costoso hardware per console proprietario, Lightworks si è adattato alle realtà economiche degli editor moderni, tanto che l'applicazione principale può ora essere scaricata gratuitamente. Mentre l'edizione gratuita importa in modo nativo la stessa vasta gamma di formati dell'edizione a pagamento - ProRes, RED e AVCHD per citarne solo alcuni - le esportazioni sono limitate ai file MPEG o H.264 compatibili con il Web fino a una risoluzione di 720p, con l'opzione per caricare direttamente sugli account YouTube.

Per tutti gli altri formati di esportazione, Lightworks Pro richiede un abbonamento di $ 25 al mese, con opzioni di licenza annuali e perpetue disponibili. La versione Pro consente di esportare fino a una risoluzione 4K utilizzando qualsiasi formato di file compatibile, output 3D stereoscopico e rendering della timeline. È disponibile anche il supporto per l'hardware AJA, Blackmagic e Matrox I / O, oltre alla leggendaria Lightworks Console (ora offerta al prezzo accessibile di "solo" $ 2.800) per coloro che preferiscono un controllo tattile maggiore.

Passando alle schede VFX o Audio, gli editor possono ravvivare i propri video utilizzando strumenti veloci e intuitivi ed effetti in tempo reale.

Con la versione 14, lo sviluppatore EditShare ha fatto passi da gigante per rendere Lightworks più user-friendly, consolidando l'interfaccia utente precedentemente modulare in uno spazio di lavoro fisso a schermo intero. (La modalità flessibile "classica" è ancora disponibile dalle impostazioni del layout del progetto.) Con l'interfaccia utente organizzata a finestra singola è disponibile un'applicazione più facile da usare, ma gli utenti Mac non si sentiranno a casa.

Per i principianti, non ci sono affatto opzioni di menu e Lightworks evita le scorciatoie del menu contestuale tradizionale di Apple a favore dell'approccio del clic destro di Windows. Allo stesso modo, il browser di file ha un aspetto decisamente Unix che fa sembrare macOS un cittadino di seconda classe. Venendo da anni di esperienza con il software di editing nativo per Mac, la transizione è stata a dir poco un po 'stridente.

Strano nuovo mondo

Il resto dell'interfaccia utente di Lightworks 14 è più vicino a ciò che gli editor Mac si aspettano. Le schede in alto consentono una rapida navigazione tra quattro diverse modalità: Registro per l'importazione e l'organizzazione dei media; Modifica, che offre un approccio familiare all'editing basato su timeline e doppio monitor; VFX per l'applicazione di filtri, transizioni e gradi di colore in tempo reale; e audio, progettato per lavorare con il suono.

Al momento del lancio, gli editor vengono accolti con una griglia piastrellata di miniature in cui i progetti vengono visualizzati mentre vengono creati. Fare clic su "Crea un nuovo progetto" per ricominciare da capo o fare doppio clic su qualsiasi miniatura per aprire un progetto esistente. Nascoste dietro un'icona a forma di ingranaggio comicamente minuscola ci sono le impostazioni di sistema di Lightworks. EditShare offre un progetto demo scaricabile per familiarizzare, insieme a una tonnellata metrica di video tutorial, che gli utenti inesperti vorranno sicuramente guardare.

Videos about this topic

IMPARARE A MONTARE VIDEO IN 10 MINUTI (SOFTWARE GRATUITO)
How to Make Intros for YouTube Videos — Video Bumpers and Logo Stings Tutorial
Top 10 migliori programmi di video editing, soluzioni per il montaggio a pagamento e gratuito
Lightworks 14 2018 Tutorial - Designed for Beginners
Miglior PROGRAMMA per EDITARE Video GRATIS? - Eccolo!
Guida tutorial in italiano al miglior programma gratuito per editare video - OpenShot ITA parte 2