Recensione di Skullcandy Venue: non perdere mai più le cuffie

Lo Skullcandy Venue viene fornito con l'intelligente tecnologia oggetti smarriti di Tile integrata: un fantastico paio di lattine per gli smemorati

Pensa a Skullcandy, e probabilmente immagini qualcosa di vistoso ed economico, ma mentre la pasticceria che l'azienda appone al tuo teschio ha tipicamente un tono più Haribo, la nuova cuffia Venue top di gamma è più simile a una nero, stile sobrio.

Solo un po 'più costoso.

Recensione di Skullcandy Venue: cosa devi sapere

Le sedi sono cuffie Bluetooth wireless. Si trovano proprio al top della gamma Skullcandy e offrono il tipo di funzionalità che potrebbero spaventare Sony, Bose e altri: driver da 40 mm, cancellazione attiva del rumore (ANC), compatibilità con assistente vocale, ricarica rapida e 24- ore di durata della batteria. Hanno persino l'intelligente tecnologia di localizzazione Bluetooth di Tile integrata, che ti consente di trovarli anche quando sono spenti.

Recensione di Skullcandy Venue: prezzo e concorrenza

Le cuffie Venue sono vendute al dettaglio per £ 150, portandole ai vertici della gamma Skullcandy, solo un naso in più delle cuffie Crusher da £ 120 bass-tastic.

La nostra carrellata delle migliori cuffie Bluetooth ha molto in questa fascia di prezzo. A questo prezzo, ti consigliamo di dare un'occhiata a Damson HeadSpace, Bose SoundLink e Noontech Hammo TV, che rientrano tutti nella fascia da £ 130 a £ 200.

Un carattere jolly che vale sicuramente la pena dare un'occhiata se puoi allungare un po 'di più: le cuffie Sennheiser Momentum 2.0. Hanno iniziato a £ 380 ma ora possono essere acquistati per meno di £ 200 e offrono un'esperienza che lascia la maggior parte dei rivali nella polvere.


Cuffie wireless over-ear Sennheiser Momentum 2.0 - nere

Recensione di Skullcandy Venue: Design

In termini di design, le cuffie Venue sono piuttosto difficili da criticare. Sono finiti i colori vivaci che tipicamente identificano chi indossa Skullcandy, per essere sostituiti da un elegante design completamente nero opaco. L'unica cosa che le identifica come lattine Skullcandy è un piccolo teschio in rilievo sulla fascia sopra ogni tazza e se qualcuno è abbastanza vicino da individuare un teschio nero di 1 cm su uno sfondo nero, sei assolutamente nei tuoi diritti per dirgli di uscire del tuo spazio personale.

Le strisce di gomma rialzate sul bordo posteriore di ciascun padiglione forniscono i controlli: a sinistra ci sono il pulsante di accensione, i controlli ANC e quattro piccoli LED in modo da poter vedere il livello della batteria senza accendere le cuffie; sulla destra ci sono i controlli del volume e di associazione. Troverai anche una porta di ricarica micro-USB e un jack per cuffie da 3,5 mm alloggiati in una sezione ritagliata alla base del padiglione auricolare destro, mentre su ciascuno è presente una piccola forma a "X" che ospita i microfoni per la cancellazione del rumore.

Queste sono cuffie estremamente comode. Non sono leggeri come i Bose QC35, ma le coppe in pelle sintetica si adattano perfettamente alle orecchie senza premere troppo forte e la forza di serraggio dell'archetto è salda ma confortevole. Potrebbero essere un po 'troppo in una afosa giornata estiva, ma la maggior parte delle volte sono adorabili e accoglienti.

Recensione di Skullcandy Venue: caratteristiche

Per quanto riguarda le funzionalità, le cuffie Venue offrono tutto ciò che ti aspetti e molto di più. C'è ANC, per cominciare, e un'intelligente modalità "monitor" in cui puoi ascoltare il mondo esterno con il semplice tocco di un pulsante, supporto per Google Assistant o Siri, a seconda del tuo telefono, e un'enorme durata della batteria di 24 ore. La ricarica rapida offre cinque ore di durata della batteria nel giro di dieci minuti e, in caso di esaurimento della batteria, è possibile ascoltare passivamente tramite il cavo da 3,5 mm in dotazione. Le cuffie Venue sono inoltre dotate di una custodia semirigida per proteggerle quando non stai ascoltando.

Ma, fino all'ultimo ho lasciato la caratteristica migliore: le cuffie Skullcandy Venue hanno la tecnologia di tracciamento Bluetooth intelligente di Tile integrata. Tile, per coloro che non lo sanno, crea piccoli tag tracker Bluetooth che possono essere attaccati alle cose, consentendo al telefono di rintracciarli quando li perdi. Se non sei nel raggio d'azione, puoi mettere una tessera in modalità "persa", a quel punto la comunità di tessere composta da milioni di persone diventa una squadra di ricerca, inviandoti un avviso ogni volta che un altro proprietario di tag tessera passa accanto al tuo oggetto mancante.

Questo è integrato nelle cuffie Venue e, brillantemente, non è necessario che siano accese perché funzioni. Se non riesci a trovare le cuffie, avvia l'app Tile e il telefono ti dirà se si trovano nelle vicinanze. Se sono nel raggio d'azione e non riesci a vederle, tocca Trova e le cuffie riprodurranno un jingle abbastanza alto da consentirti di rintracciarle.

È probabile che tu ti prenda abbastanza cura delle tue cuffie da non aver bisogno di una tale funzione ma, per quanto riguarda le polizze assicurative, è brillante ed estremamente ben implementata. Se hai già diversi riquadri sul tuo account, aggiungere le cuffie al mix è un punto di forza molto interessante.

Recensione di Skullcandy Venue: qualità del suono

Fin qui tutto bene, ma come suonano? Ebbene, purtroppo non terranno sveglio Bose la notte. Il tipico profilo sonoro di Skullcandy è molto in evidenza qui con un sacco di bassi, e bassi non particolarmente controllati, a dominare la musica.

Non è un grosso problema se la tua dieta d'ascolto consiste principalmente in registrazioni classiche dal vivo piuttosto secche o chitarra jazz leggera. È decisamente divertente se ti piace la musica specializzata nel fornire un pulsare continuo di una linea di basso pulsante che colpisce il timpano. E se ascolti molti audiolibri e podcast, una presentazione ricca di bassi come quella può effettivamente essere molto utile, eliminando le registrazioni sibilanti e aggiungendo un tono simile alla radio alla voce parlata.

Non appena entrano in gioco note basse naturali, però, si forma un contrabbasso o la grancassa su una traccia rock, noterai quanto siano calde e toniche queste cuffie. È un peccato perché, altrimenti, la qualità del suono è molto buona. Le cuffie raccolgono le chiacchiere del ristorante nei primi secondi della cover live di Blackbird di Mike Masse in modo straordinariamente chiaro e, finché non c'è molto da fare nella fascia bassa, la voce arriva chiaramente senza sembrare respinta.

Anche la cancellazione del rumore è efficace. Non è così buono come il Bose QuietComfort 35 II, che è una marcia in più a questo proposito, e in una stanza silenziosa senza musica in cuffia, puoi sentire chiaramente il sibilo della cancellazione. Tuttavia, fanno il loro lavoro, eliminando abbastanza lo scontro ambientale e il rumore della vita di tutti i giorni in modo da non dover aumentare i livelli di volume fino a livelli dannosi per le orecchie.

Revisione della sede di Skullcandy: verdetto

Tutto sommato, £ 150 sono abbastanza ragionevoli per le cuffie Skullcandy Venue. Per quanto riguarda le caratteristiche, hanno praticamente tutto ciò che potresti cercare in un set di cuffie wireless. Hanno un aspetto perfetto, hanno una solida cancellazione del rumore, una lunga durata della batteria e la tecnologia Tile offre molta più tranquillità di quanto si ottenga normalmente con le cuffie.

La qualità del suono è leggermente deludente ma tutt'altro che terribile. Tuttavia, se apprezzi la qualità del suono sopra ogni altra cosa, allora potresti stare meglio guardando verso l'AKG Y50BT o il già citato Sennheiser Momentum, se riesci a trovarne un paio a un prezzo decente.

Altrimenti, lo Skullcandy Venue è un prodotto interessante a un prezzo decente. Con una spinta alla qualità del suono, sarebbe un prodotto a cinque stelle inchiodato. Così com'è, dovrà accontentarsi di quattro.

Recensione di Skullcandy Venue: non perderai le cuffie

Ecco cosa pensiamo delle cuffie Skullcandy Venue.

Esistono diversi marchi che hanno ideato cuffie con cancellazione attiva del rumore. Sebbene ci siano marchi famosi come Sony e Bose, anche gli altri hanno fatto sentire la loro presenza con prodotti dirompenti. Uno di questi marchi è Skullcandy e ha creato delle cuffie over-the-ear chiamate Skullcandy Venue.

In particolare, le cuffie wireless hanno davvero fatto molta strada. Inoltre, Skullcandy è noto per le sue cuffie ricche di bassi ed eleganti. Skullcandy è un famoso marchio globale che è stato coinvolto nel lancio di cuffie che non solo hanno un prezzo ragionevole, ma offrono anche una qualità audio impressionante.

L'ultimo lancio dell'azienda sono le cuffie con cancellazione del rumore Skullcandy Venue al prezzo di Rs. 18.999. Guardando il suo prezzo, è chiaro che non è per chi cerca una cuffia economica ma per chi vuole godersi un audio ininterrotto e senza disturbi ovunque si trovi. Queste cuffie possono distinguersi dal resto della sua categoria con una caratteristica distintiva: l'integrazione di piastrelle.

Per chi non lo sapesse, Tile può essere collegato a cose come le chiavi e puoi ricevere un avviso in merito allo stesso sul tuo smartphone se dimentichi di portarle con te. Tile emetterà un rumore per aiutarti a trovare gli oggetti fuori posto. Questa tecnologia è incorporata in Skullcandy Venue, quindi non ti perderai mai queste cuffie.

Diamo un'occhiata alla recensione dello Skullcandy Venue da qui per sapere quali chicche ci riserva.

Progettazione

Skullcandy Venue sfoggia un design elegante e minimalista. Il marchio è limitato a un piccolo logo Skullcandy con il teschio posizionato sull'archetto. Le cuffie complessive sono realizzate principalmente utilizzando plastica ad eccezione dell'imbottitura in pelle sull'archetto e sui padiglioni. Questo design conferisce un aspetto premium e lo rende adatto all'atmosfera di ovunque tu sia. Questo rende i padiglioni morbidi al tatto e al tatto.

Sebbene abbia un design premium ed elegante in termini di aspetto e sensazione, ci sono alcuni aspetti che destano preoccupazione. Il meccanismo di blocco dell'archetto non si adatta alla sicurezza in un punto. E questo è un serio ostacolo per quanto riguarda il livello di comfort. Durante il mio utilizzo, ci sono state alcune volte in cui il meccanismo di blocco è diventato troppo perso e si è staccato. Inoltre, lo Skullcandy Venue non è adatto per lunghi periodi di utilizzo in quanto diventa scomodo e lascia una sorta di dolore alle orecchie. Ciò è dovuto principalmente al ronzio che si sente all'interno degli auricolari che provoca una leggera pressione.

Quando si tratta dei controlli sullo Skullcandy Venue, puoi vederli posizionati sui padiglioni. A sinistra, puoi vedere il pulsante di accensione, il pulsante ANC e l'indicatore del livello della batteria. In questo modo, è sufficiente un clic per attivare e disattivare la funzione di cancellazione attiva del rumore. D'altra parte, il padiglione auricolare destro è dotato di controlli come il volume su e giù e un pulsante di associazione nella depressione. Il padiglione destro ha anche il jack per cuffie da 3,5 mm e una porta di ricarica USB nella parte inferiore. Con il primo, puoi collegare le cuffie al tuo laptop e utilizzarlo anche quando la batteria è esaurita.

Processo di accoppiamento

Il processo di accoppiamento dello Skullcandy Venue è abbastanza semplice. Durante la nostra recensione, l'abbiamo accoppiato facilmente con tre o quattro smartphone. Devi solo fare clic sulla piccola depressione per lo scopo di accoppiamento tra i controlli del volume sull'auricolare destro. Dal menu Bluetooth del telefono, dovresti scegliere l'opzione Venue e il gioco è fatto. Lo Skullcandy Venue verrà accoppiato al tuo smartphone.

Prestazioni

Lo Skullcandy Venue offre prestazioni impressionanti in termini di qualità audio. Bene, offre bassi ben definiti in modo che il suono non sembri innaturale. L'uscita audio bilanciata è davvero impressionante. Il basso non è troppo pesante ma è incisivo. È piacevole ascoltare la maggior parte dei generi. A livelli di volume elevati, i bassi potrebbero essere leggermente distorti.

Parlando della funzione ANC, quando è attiva, puoi sentire un sibilo nell'audio. Ciò si nota anche quando lo si ascolta a bassi livelli di volume. Tuttavia, l'output è abbastanza decente e impressionante. La cancellazione attiva del rumore funziona come un professionista tranne che per il ronzio. Altrimenti, fa il lavoro che dovrebbe svolgere senza problemi. Con ANC attivato, puoi ascoltare musica ad alto volume che è nitida e chiara poiché nasconde il suono esterno. D'altra parte, senza questa funzionalità, l'uscita del suono è difficilmente udibile poiché il livello del volume generale scende notevolmente.

Lo Skullcandy Venue è dotato di una funzione di ricarica rapida. Con questa funzione, se carichi le cuffie per 10 minuti, avrai 5 ore di riproduzione. È stato propagandato per fornire fino a 24 ore di durata della batteria con Bluetooth e ANC attivati, il che è piuttosto impressionante. Non siamo riusciti a usarlo continuamente, ma siamo comunque riusciti a usarlo per 16 ore e la carica della batteria era maggiore.

Videos about this topic

Why is EVERYONE Buying these Headphones??
Skullcandy Venue - recensione
Skullcandy Hesh ANC Vs Sony WH CH710N Vs Sennheiser HD 450BT - Entry Level Headphones Compared
SkullCandy Venue Review! Skullcandy\'s ANSWER to BOSE and SONY!???
Skullcandy Venue Unboxing and Review
LE MIGLIORI CUFFIE ANC | CANCELLAZIONE ATTIVA RUMORE (2020)