Recensione della tastiera da gioco HyperX Alloy Elite 2: design impavido

I copritasti per budino bicolore fanno molto.

Il nostro verdetto

HyperX Alloy Elite 2 ha l'aspetto audace che i giocatori meritano. I suoi interruttori lineari e i copritasti premium sono alleati sul campo di battaglia, ma gli ampi copritasti potrebbero stancare le dita.

  • Passthrough USB
  • Piastra superiore in acciaio
  • Copritasti per budino
  • Interruttori lineari reattivi

Contro

  • Attira le macchie di impronte digitali
  • Non significativamente diverso dalla versione precedente
  • Nessun keycap aggiuntivo come la versione precedente
  • I copritasti larghi possono stancare le dita

La tastiera meccanica Alloy Elite 2 di HyperX, annunciata oggi per $ 129,99, è rumorosa quanto vuoi, grazie a un design audace e RGB spudorato. Seguendo l'HyperX Alloy Elite RGB, la nuova versione arricchisce le cose con i keycap di budino che sono anche ben costruiti per i giochi. Ma l'aggiunta di HyperX sostituisce quelle Cherry sul modello precedente non si dimostra così entusiasmante.

A volte una tastiera può dire molto. Se la tua idea della migliore tastiera da gioco è quella che non ha paura di rubare la scena, HyperX Alloy Elite 2 vuole che tu guardi dalla sua parte.

Specifiche HyperX Alloy Elite 2

InterruttoriHyperX Red LightingPer-key RGB Onboard StorageFino a 3 profili Tasti multimediali Sì Interfaccia Cavo USB Type-A 1,8 m, intrecciato Porte aggiuntive Porta passthrough USB 2.0 Tappi per chiaviPudding ABS Costruzione Piastra superiore in acciaio, base in plastica SoftwareHyperX NGenuity Dimension (LxWxH) 17,5 x 6,9 x 1,5 pollici (444 x 174 x 37,4 mm) Peso 3,4 libbre (1.530 g)

Progettazione

A prima vista, Alloy Elite 2 sembra abbastanza simile all'Alloy Elite RGB precedente. Gran parte della build è la stessa. La tastiera mantiene la piastra superiore in acciaio sotto i tasti, la base in plastica e la barra superiore. E hai ancora quei pulsanti metallici di controllo dei media e una barra superiore che sporge con pulsanti grossi per la luminosità RGB (4 livelli, più disattivati), alternando tre profili integrati e attivando la modalità di gioco. Il più grande cambiamento di design tra Alloy Elite RGB e Alloy Elite 2 qui è nei copritasti.

Alloy Elite 2 è dotato di copritasti per budino; tuttavia, questi non sono i tasti PBT double shot HyperX Pudding rilasciati all'inizio di quest'anno. Invece, questi sono copritasti in ABS, che dovrebbero essere più scivolosi e meno resistenti del PBT. Tuttavia, se lo desideri, potresti scambiarli con i tasti PBT HyperX pudding. Ma se stai solo cercando un RGB brillante non dovrai.

Anche con la retroilluminazione disattivata, i copritasti conferiscono un aspetto sorprendente, con il contrasto tra le parti superiori nere e le parti inferiori bianche. I keycap interessanti sono un modo per aggiungere un'estetica unica senza RGB, e HyperX è riuscito qui. I keycap della mia unità di prova attiravano ancora le impronte digitali dopo sessioni di gioco aggressive. Anche la piastra superiore raccoglieva facilmente le macchie.

Il carattere in grassetto che si adatta perfettamente ai giochi completa il look. Di solito non sono un fan delle grandi lettere maiuscole nelle tastiere, come quelle che troverai nel Corsair K95 RGB Platinum XT, ma il carattere qui è un po 'meno robotico.

I keycaps rubano la scena. Con la parte superiore nera su una base bianca, hanno un aspetto audace anche prima di entrare nell'RGB apparentemente amplificato.

Ma sebbene Alloy Elite 2 ti permetta di assaporare la dolce vita con i suoi copritasti a budino, in particolare non viene fornito con copritasti alternativi come il suo predecessore. Dubito che la mancanza di 1,2,3,4 color titanio extra e W, A, S e D testurizzati sia stata la ragione principale per cui le persone hanno acquistato questa tastiera, ma ha portato un tocco in più di estetica del giocatore, mentre completa il supporto argento chiavi.

Alloy Elite 2 non ha problemi a gridare RGB; con i suoi copritasti a budino e l'illuminazione alla massima luminosità, è quasi accecante. Ma c'è un filo di RGB che divide i tasti dalla barra di controllo rialzata. Purtroppo, non ho nemmeno notato la barra RGB quando ho collegato per la prima volta la tastiera. Ciò è in parte dovuto al fatto che la tastiera era piatta, ma anche perché la striscia è sottile e in un inserto più basso di tutti i pulsanti. La tastiera Thermaltake Level 20 ha RGB sulla piastra superiore che è più sorprendente di ciò che offre Alloy Elite 2.

I tasti multimediali iniziano con una rotellina del volume a scorrimento regolare che oscilla leggermente di più di quanto preferirei. Gli altri pulsanti offrono una corsa profonda e si illuminano persino secondo le impostazioni RGB della tastiera. In fondo alla strada vicino al lato sinistro - e rialzati un po 'più in alto dei tasti multimediali - ci sono i pulsanti di luminosità, profilo e modalità di gioco. Apprezzo avere il controllo della luminosità ad accesso rapido e gli interruttori del profilo, ma non sembra necessario rendere quei pulsanti e il pulsante di gioco così prominenti. E vorrei che il grande pulsante della modalità di gioco potesse dirti se è stato attivato invece della tastiera che richiede anche un indicatore luminoso separato.

Un altro punto imbarazzante è il colore degli interruttori. I copritasti sono solo leggermente rialzati, ma posso vedere un accenno degli interruttori di colore rosso da angoli di visualizzazione tipici. Se hai RGB che esplode dai keycap del budino alla massima luminosità, però, ruberai la scena.

Oltre al controllo multimediale e ai tasti di scelta rapida sul lato sinistro, è presente una porta passthrough USB 2.0 di tipo A. Ciò significa che se colleghi entrambi i connettori USB di tipo A della tastiera dal relativo cavo, puoi collegare un'altra periferica o un altro dispositivo USB nella parte superiore della tastiera. Il cavo intrecciato che lo consente è molto pesante e spesso, ma è un po 'uguale a quello grossolano.

Con il suo peso di 3,4 libbre, l'HyperX Alloy Elite 2 non dovrebbe scivolare affatto; questo ha contribuito a garantire che il cavo spesso non fosse un fastidio. Rispetto ad altre tastiere di dimensioni standard con controlli multimediali dedicati, Alloy Elite 2 è sul lato più corto a 17,5 x 6,9 x 1,5 pollici. Il Thermaltake Level 20, ad esempio, è 19 x 7,3 x 1,7 pollici ed è anche pesante a 3,3 libbre. Nel frattempo, il Patriot Viper V765 e il Roccat Vulcan 122 Aimo sono entrambi più leggeri a 2,5 libbre ciascuno (18,4 x 6,4 x 1,1 pollici e 18,2 x 9,3 x 1,3 pollici, rispettivamente).

Esperienza di digitazione

Uno dei più grandi cambiamenti apportati da HyperX per Alloy Elite 2 rispetto all'originale è il suo interruttore. Invece di offrire la tastiera negli interruttori Cherry MX Brown, Cherry MX Red o Cherry MX Blue, HyperX offre la tastiera con i propri interruttori HyperX Red. Vorrei dire che questo ha contribuito a ridurre il costo della tastiera, ma Alloy Elite 2 costa solo $ 10 in meno rispetto all'originale MSRP e ricorda, questo è senza i copritasti aggiuntivi.

Gli interruttori HyperX Red sono la risposta del fornitore agli interruttori Cherry MX RED, ma sono valutati per durare per 80 milioni di pressioni ciascuno invece di 100 milioni, sebbene entrambi siano numeri più grandi di quanto le tue dita possano capire. Gli interruttori di HyperX hanno una corsa totale di 3,8 mm e si attivano nel punto di 1,8 mm utilizzando 45 g di forza. Gli interruttori Cherry MX Red hanno una corsa di 4 mm e si attivano a 2 mm con una forza di 45,9 g.

Tuttavia, in pratica non ho notato il breve viaggio di HyperX. In un confronto fianco a fianco con un interruttore Cherry MX Red, i tasti di Alloy Elite 2 sembravano richiedere la stessa quantità di sforzo per attivarli. Questo è diverso dalla mia esperienza con HyperX x Ducky One 2 Mini, dove gli interruttori più corti di HyperX erano più evidenti.

Confrontando le due tastiere HyperX, sembra che la differenza sia dai copritasti pudding di Alloy Elite 2. Quei copritasti hanno una sensazione più robusta e quando ho messo in fila Alloy Elite 2 e One 2 Mini, io e un amico abbiamo ritenuto che i tasti del One 2 Mini richiedessero meno sforzo per attivarsi.

Come gli interruttori Cherry's Red, gli interruttori HyperX Red sono lineari, scendono verso il basso senza urti tattili o rumori di clic. I tasti Backspace, Invio e Maiusc hanno una sensazione notevolmente diversa rispetto alla pressione del resto dei pulsanti, a causa dei loro stabilizzatori. Questo è comune, ma era difficile da ignorare, specialmente con i tasti backspace e shift che emettono un suono diverso quando si digita in modo aggressivo. In generale, i copritasti emettono un suono sordo quando toccano il fondo: non otterrai il suono metallico che ti saresti aspettato a causa della piastra superiore in acciaio.

La parte superiore dei cappucci in ABS è abbastanza liscia, quasi liscia, e alcuni potrebbero preferire un po 'più di resistenza. Le scanalature dei tappi sono più sottili di quelle che si trovano su alcune altre tastiere da gioco, ma offrono comunque comfort. Ma i tasti sembrano larghi, quindi mi sono sentito come se dovessi allungare le dita più del solito, il che può diventare stancante.

Nel test di battitura di 10fastfingers.com, ho calcolato una media di 116 parole al minuto con una precisione del 98% utilizzando Alloy Elite 2. Questo è tutto tipico per me, dimostrando che i miei reclami sono abbastanza lievi da non ostacolare la produttività.

Esperienza di gioco

Alloy Elite 2 urla i giochi con il suo aspetto, ma cerca anche di incorporare funzionalità che i giocatori potrebbero utilizzare sul campo di battaglia, sia su PC, PlayStation 4 o Xbox One. Puoi passare facilmente da un massimo di tre profili memorizzati alla memoria integrata della tastiera e avviare la modalità di gioco tramite i due rispettivi pulsanti dedicati.

Ottieni anche il rollover completo di n-chiavi. È difficile premere tutti i tasti contemporaneamente, ma grazie a uno strumento online posso confermare che Alloy Elite 2 è in grado di registrare almeno 60 pressioni simultanee di tasti.

I copritasti in ABS di Alloy Elite 2 si sono rivelati utili durante il gioco, fornendo una presa sufficiente per evitare che le mie dita scivolino. I copritasti mi sembravano ancora larghi, costringendo le mie dita a raggiungere un po '.

Gli interruttori HyperX Red, nel frattempo, si sono sentiti reattivi e sono scattati rapidamente in posizione. Ciò è stato particolarmente evidente durante lo spamming di un attacco nei titoli MMO. E una barra spaziatrice scattante è sempre divertente per saltare. Con gli interruttori lineari, è facile per questa tastiera sentirsi a proprio agio per i giocatori che cercano viaggi senza interruzioni e sarà abbastanza silenziosa per chattare con i compagni di squadra.

Funzionalità e software

L'illuminazione RGB di Alloy Elite 2 dovrebbe essere personalizzabile per tasto utilizzando il software beta HyperX NGenuity. Tuttavia, ho ricevuto questa tastiera prima del suo rilascio ufficiale, quindi il software non era ancora pronto.

Il software dovrebbe consentire di personalizzare fino a tre profili sulla memoria integrata della tastiera. Questi sono facilmente sostituibili con il pulsante dedicato della tastiera.

Conclusione

La HyperX Alloy Elite 2 è più audace della sorella maggiore. Se non sei timido quando si tratta della tua tastiera da gioco, Alloy Elite 2 non si scusa per il suo RGB, il design sorprendente dei tasti o i grandi tasti di scelta rapida. Questa è una delle migliori tastiere per i fan RGB, grazie ai suoi copritasti imbottiti che amplificano l'illuminazione a proporzioni estreme.

Gli interruttori lineari sono i preferiti dai giochi e gli interruttori rossi di HyperX non sono diversi. Qualcosa sull'implementazione, tuttavia, probabilmente quei keycaps, ha reso indiscernibile la corsa leggermente più breve rispetto agli interruttori Cherry MX Red. E per una tastiera che fa molto con il suo aspetto, penseresti che la barra RGB sarebbe più pronunciata e la scheda meno resistente alle sbavature.

Ma se desideri una tastiera che sembri impavida come te, Alloy Elite 2 merita la tua attenzione.

Nota del redattore: questa recensione originariamente affermava erroneamente che la tastiera utilizza i tasti PBT. È stato aggiornato per mostrare che la tastiera ha i tappi ABS.

Recensione HyperX Alloy Elite RGB

Conclusione

Gli interruttori True Cherry MX, l'illuminazione RGB per tasto e un elegante rullo del volume in stile Corsair contraddistinguono la tastiera da gioco meccanica Alloy Elite RGB di HyperX. Ma il suo software potrebbe essere ritoccato.

  • Torna all'inizio
  • L'interruttore crea la tastiera
  • Grandezza, pronto per il gioco
  • NGenuity. o una mancanza di ciò?
  • Super hardware, software così così

Retroilluminazione RGB per tasto.

Scelta di tre tipi di interruttori Cherry MX.

Tasti multimediali dedicati e scorrimento del volume.

Il software necessita di miglioramenti.

Nessun tasto macro dedicato.

Progettato per giocare, scrivere e stupire tutti gli spettatori, HyperX Alloy Elite RGB ($ 169,99) fa un lavoro eccezionale in tutti e tre i casi. La sensazione dei tasti è un grande punto di forza di questa tastiera da gioco deluxe e costosa; HyperX offre questa tastiera in una scelta di tre diversi tipi di interruttori a chiave Cherry. Il modello qui recensito è dotato di interruttori Cherry MX Brown, un'alternativa quasi silenziosa alle versioni Cherry MX Red (tocco leggero) e MX Blue (cliccabile, tattile). Insieme a un scorrevole volume rotante, tasti multimediali dedicati e retroilluminazione RGB per tasto, HyperX Alloy Elite RGB è una valida alternativa ai nomi di tastiere da gioco più grandi, anche se il software non è all'altezza.

L'interruttore crea la tastiera

Gli interruttori Cherry MX Brown nella mia unità di prova RGB HyperX Alloy Elite hanno la loro consueta sensazione tattile, il che significa che c'è un urto palpabile quando si preme ogni tasto fino in fondo. Una volta premuto il tasto, la tastiera registra la pressione di un tasto, quindi non devi necessariamente premere un tasto per digitare. Dattilografi e giocatori con le dita leggere possono allenare le dita a spingere fino al punto di attivazione, attivando la digitazione rapida o le azioni di contrazione rapida. A differenza degli interruttori Cherry MX Blue, che presentano anche la protuberanza tattile, Cherry MX Browns non fa la stessa racchetta clacson, quindi sono una scelta migliore per un ambiente d'ufficio con i colleghi a portata d'orecchio.

Gli interruttori a chiave Cherry MX Red, il terzo tipo che puoi ottenere con questa tastiera, sono quelli più associati ai giochi. Noti per la loro sensazione lineare (in altre parole, la stessa pressione fino in fondo, senza urti), questi interruttori si attivano con meno forza (45 centinewton, per l'esattezza, contro il 50 centinewton Cherry MX Blues, ma uguale al forza di azionamento dei Cherry MX Brown). Avere una forza di attuazione bassa significa, in teoria, che gli utenti con le dita leggere possono eseguire i comandi più velocemente, una caratteristica fondamentale per gli sparatutto in prima persona e per i frenetici jag di eSport.

Prodotti simili

Corsair K95 RGB platino

Razer Ornata Chroma

Tastiera da gioco Alienware Pro (AW768)

Tastiera meccanica a basso profilo Havit HV-KB390L

Logitech G910 Orion Spectrum

Razer BlackWidow Chroma V2

SteelSeries Apex M750

Non pretendo che un qualsiasi interruttore a chiave sia migliore di un altro; il comfort della tastiera e i tipi di interruttori sono scelte personali e tutto ciò a cui sei abituato. Detto questo, ci vuole più tempo per raggiungere il punto di attivazione di 2 mm di Cherry MX Browns rispetto agli interruttori Romer-G da 1,5 mm di Logitech che sto utilizzando sulla tastiera che digito quasi tutti i giorni di lavoro. Tuttavia, il test di velocità LiveChat ha valutato la mia digitazione a circa le stesse 75 parole al minuto e una precisione del 98%, utilizzando HyperX Alloy Elite RGB o Logitech G513 Carbon dotato di Romer-G ($ 133,99 su Amazon).

Grandezza, pronto per il gioco

Misurando 1,47 x 17,48 x 8,93 pollici (HWD), l'HyperX Alloy Elite RGB non è una piccola tastiera, ma il suo telaio in acciaio nero lucido fa buon uso del suo ingombro. Oltre a un tastierino numerico a grandezza naturale a destra, racchiude tasti multimediali discreti, qui sopra il normale layout della tastiera. Nonostante occupi gran parte dello spazio sulla scrivania davanti al mio monitor, Alloy Elite RGB non è largo quanto alcuni dei suoi concorrenti, incluso il Corsair K95 RGB Platinum leggermente più grande ($ 189,99 su Amazon) (2 per 18 per 7 pollici) e il Razer BlackWidow Chroma V2 (1,25 x 18,5 x 7,25 pollici).

Le misure di Alloy Elite RGB sono senza il poggiapolsi testurizzato collegato, un accessorio in dotazione che lo rende più profondo di circa 3 pollici. Puoi attaccare e staccare il poggiapolsi premendo due paia di poli sotto i lati destro e sinistro del labbro della tastiera. Sulla superficie del poggiapolsi, alcuni motivi segnati sulla superficie in plastica aiutano a mantenere i polsi in posizione durante la digitazione o il gioco. Anche se non è così comodo come i poggiapiedi in similpelle forniti con Razer BlackWidow Chroma V2 ($ 79,99 su Amazon) e Logitech G513 Carbon, il comfort, ancora una volta, è sempre una questione di preferenze personali. Alcune persone scopriranno che una superficie rigida batte una molliccia in qualsiasi giorno della settimana.

Tutto a sinistra è un pulsante che ti consente di scegliere tra quattro livelli di luminosità dell'illuminazione dei pulsanti, e alla sua destra c'è un pulsante che scorre attraverso le impostazioni di illuminazione. I preset non sono modificabili nell'utilità software di accompagnamento di HyperX, NGenuity, ma è possibile creare profili (che comprendono macro, illuminazione e altro), come discuterò più avanti nella mia recensione. A destra dell'interruttore delle impostazioni di illuminazione, un pulsante Modalità di gioco disabilita il tasto Windows (impedendoti di saltare per errore da un gioco a schermo intero nel menu Start), sebbene possa anche essere personalizzato in NGenuity per bloccare Alt + Tab, Alt + F4, Maiusc + Tab o Ctrl + Esc. Disattivare queste combo può aiutarti a evitare l'attivazione accidentale delle funzionalità di Windows quando tutto ciò che stai cercando di fare è premere Ctrl per accovacciarti nel tuo sparatutto battle-royale preferito.

Nell'angolo destro di HyperX Alloy Elite RGB ci sono quattro tasti multimediali, per le funzioni indietro, avanti, riproduzione / pausa e muto, insieme a un rullo per la regolazione del volume. Questi non sono problemi standard con tutte le tastiere da gioco, ma tendiamo a vederli in schede di questa fascia di prezzo, quindi HyperX sta colpendo i suoi segni qui. (Inoltre, complimenti a qualsiasi produttore che includa un elegante rullo del volume in stile Corsair come questo.) D'altro canto, però, non si ottengono tasti macro personalizzabili. Molte altre tastiere a nord di $ 150 ne includono almeno alcune. Queste tastiere tendono anche ad essere più larghe, e quindi occupano più spazio rispetto alla Alloy Elite RGB. Più chiavi, più scrivania.

In tutto tranne che per l'illuminazione, l'HyperX Alloy Elite RGB è identico all'HyperX Alloy Elite (su Amazon) che ha debuttato prima di esso. La differenza sta nel "RGB": l'opzione per 16,8 milioni di colori, assegnabile a ciascuno dei suoi tasti tramite il software NGenuity. (Il Vanilla Alloy Elite presenta solo retroilluminazione statica e nessun software.) Nessuno dei due è necessariamente "migliore" dell'altro, poiché alcune persone preferiscono non fare lo sforzo extra armeggiando con il software. D'altra parte, vedrai una grande differenza di prezzo tra le due tastiere; i $ 60 in più nel prezzo di listino di Alloy Elite RGB ti danno la roba RGB programmabile e l'app software. Vale il premio? Analizziamo il software e scopriamolo.

NGenuity. o una mancanza di ciò?

Il software HyperX NGenuity all'inizio è travolgente. Al momento del lancio (che ha impiegato circa un minuto per avviarsi su un laptop dotato di Intel "Coffee Lake", attenzione), si viene accolti da uno schermo decorato in rosso e grigio. Al centro, un rendering appariscente del layout dei tasti di Alloy Elite RGB è animato da un effetto onda arcobaleno.

Il tuo primo istinto in questa schermata potrebbe essere quello di fare clic su Personalizza e vedere di persona l'ampiezza degli effetti che puoi applicare alla disposizione delle luci esistente. Per prima cosa, però, dovrai fare clic sul profilo di illuminazione personalizzabile chiamato "Predefinito". (Come accennato in precedenza, non è possibile modificare i tre profili di illuminazione preconfigurati di HyperX.) Purtroppo, nessuna delle due caselle del profilo è etichettata nel software, quindi dovrai tenere presente che la colonna in alto a lato della finestra di NGenuity (sotto la barra di ricerca) è dove sono memorizzati i profili di illuminazione personalizzati, e la riga sotto è dove puoi scambiare tra i preset.

Fai clic su Predefinito, quindi su Personalizza e verrai reindirizzato a una schermata divisa in tre sezioni: Illuminazione, Modalità gioco e Macro. La sezione Illuminazione, inoltre, è suddivisa in tre sottosezioni: Effetti, Zone e Freestyle.

In Effetti, puoi incorporare fino a due animazioni (una primaria e una secondaria), che includono Solido, Respirazione, Onda, Innesco, Esplosione e HyperX Flame. In Zone, puoi separare l'illuminazione della tastiera in sezioni. Ad esempio, puoi fare in modo che solo i tasti WASD siano retroilluminati, o così i tasti freccia si illuminano di arancione mentre i tasti numerici si illuminano di verde. Infine, Freestyle è il luogo in cui puoi sfruttare la potenza della retroilluminazione RGB per tasto, programmando i singoli tasti nel colore che preferisci. È quindi possibile combinare la disposizione con uno dei sei effetti di animazione sopra menzionati.

Sotto la categoria Illuminazione, come ho accennato in precedenza, la sezione Modalità di gioco del personalizzatore del profilo ti consente di decidere quali tasti disabilitare quando premi il pulsante Modalità di gioco. Infine, la sezione Macro di NGenuity ti consente di assegnare qualsiasi tasto a una funzione di tastiera o mouse, un comando multimediale o una scorciatoia di Windows. In alternativa, puoi disabilitare del tutto la chiave o usarla per aprire un file / un'applicazione, una cartella o persino un sito web. Puoi anche accedere alla libreria delle macro del software per registrare le tue funzioni e assegnarle a qualsiasi tasto, ad eccezione dei quattro tasti multimediali, dei due pulsanti di controllo dell'illuminazione, del pulsante Modalità gioco e del rullo del volume.

Nella mia esperienza, tuttavia, l'applicazione di una qualsiasi di queste impostazioni spesso garantiva un viaggio al Task Manager, quindi potevo chiudere il software e riavviarlo. Non solo ho riscontrato lunghe schermate di caricamento con NGenuity, ma si è anche dimostrato inaffidabile per l'applicazione delle impostazioni. A volte funzionerebbe; altre volte, mi presentava il giro senza fine di una ruota di carico. Ho testato il software su un totale di quattro sistemi, due dei quali mi hanno presentato questo errore. Gli altri due no. La fonte del problema è indovinata da chiunque.

Con la stabilità del software non del tutto all'altezza, prima di sborsare per questa tastiera ti consigliamo di valutare quanto intendi modificare e quanto sia importante RGB per te. Per alcuni giocatori, potrebbe essere un motivo sufficiente per optare invece per la versione non RGB della tastiera Alloy Elite. Oppure potrebbe convincerti ad acquistare del tutto un'altra tastiera RGB di livello deluxe, come la Razer BlackWidow Chroma V2, la Corsair K95 RGB Platinum o la Logitech G513 Carbon, per il solo software più affidabile.

Super hardware, software così così

Sia che tu preferisca i clic e i suoni degli interruttori dei tasti Cherry MX Blue, la leggera linearità di Cherry MX Reds o la sensazione a metà tra i Cherry MX Browns, HyperX Alloy Elite RGB è una tastiera da gioco avvincente con un sacco di fascino nell'hardware. E la retroilluminazione RGB per tasto aggiunge molto valore a una tastiera da gioco. Aggiunge anche molto al prezzo e dipende da te e dal tuo portafoglio se vale i $ 60 in più rispetto al semplice HyperX Alloy Elite.

Videos about this topic

HyperX Alloy Elite 2 - The toughest / brightest RGB keyboard?
HyperX Alloy Elite RGB - Unbox & Review
Which Cherry MX Key to use? | BeatTheBush
HyperX Alloy\: Gaming Keyboards Built Tough
How is THIS Keyboard Different? -- HyperX Alloy Elite
HyperX Alloy Core RGB Keyboard Review!