Lenovo Vibe K5 Play

Specifiche

Confronta prezzi

Recensioni per Lenovo Vibe K5 Play

Commento

Modello: è passato un po 'di tempo dall'ultima volta che ho recensito uno smartphone Lenovo e stavo davvero pensando che fossero fuori dal mercato degli smartphone, ragazzo mi sbagliavo.

Insieme al K5 Play, c'è anche il K5. L'unica differenza? I loro processori. Il K5 viene fornito con un chip Mediatek, mentre il K5 Play viene fornito con un chip Snapdragon. Sì, è tutto. Fine dello spettacolo.

Ora, perché dovresti acquistare il K5 Play? La risposta è semplice. A causa del suo prezzo. Letteralmente. È solo per 109 $. C'è qualcosa di eccezionale in questo? Ovviamente no. Ma c'è molto di buono in questo. Viene fornito con Android 8.0, una batteria da 3000 mAh, una fotocamera principale da 13 + 2 MP piuttosto buona. Uno Snapdragon 430 è il suo cuore. Quando metti tutto insieme, penso che abbia senso. Diciamo che hai bisogno di un dispositivo temporaneo o stai cercando un regalo? Ecco il tuo K5 Play.

Qualcos'altro? Non è una domanda che dovresti fare al mio amico. Questo è tutto. Non aspettarti molto e non pagare molto. Penso che questo dovrebbe essere il motto dei dispositivi K5.

Se fossi in una situazione, lo comprerei totalmente. Certamente. Potrebbe essere un dispositivo anche per i bambini, ma potrebbero finire per lamentarsi del motivo per cui non possono giocare e sarebbe un altro mal di testa per te. Quindi no, non comprarlo per i tuoi figli. Ma per amici o altri parenti che usano i loro telefoni solo per parlare, inviare messaggi, social media e cose del genere, K5 Play va benissimo. Non è elegante, non è elegante e se si rompe in pezzi, non ti dispiacerebbe affatto.

Sto cercando di trovare qualcosa da dire di più sul K5 Play, ma alla fine è solo un altro smartphone economico Android e questo riassume letteralmente la mia impressione generale. Con i dispositivi economici, non c'è abbastanza spazio per inserire funzionalità extra che renderebbero il dispositivo diverso dalla concorrenza. Il più delle volte vediamo cambiare solo il nome del marchio e il resto è quasi lo stesso. Questo è il fatto per i veri dispositivi di fascia bassa. Almeno per la fascia media possiamo ottenere qualcosa come la ricarica rapida o fotocamere migliori. Ma per Lenovo Vibe K5 Play, questo non si applica.

Lo suggerisco? Sì, ma ancora una volta dipende totalmente da come usi uno smartphone. Va bene per un uso regolare quotidiano. Ma per i giochi o alcune app che richiedono potenza, no, non fa per te.

Articolo pratico di Ümit Yılmaz Güneş

Qualcomm Adreno 505:

Solo alcuni giochi 3D con richieste molto basse sono giocabili con queste carte.

»Ulteriori informazioni sono disponibili nel nostro confronto delle schede grafiche per dispositivi mobili e nel corrispondente elenco di benchmark.

430: SoC ARM Cortex-A53 octa-core inferiore mainstream con clock fino a 1,4 GHz e GPU Adreno 505, un controller di memoria DDR3L-1600 e un modem X6 LTE (Cat. 4). » Ulteriori informazioni sono disponibili nel nostro confronto dei processori per portatili.

Questo display è abbastanza grande per uno smartphone ma viene spesso utilizzato per gli smartphone.

Display di grandi dimensioni consentono risoluzioni più elevate. Quindi, i dettagli come le lettere sono più grandi. D'altra parte, il consumo energetico è inferiore con diagonali dello schermo ridotte e i dispositivi sono più piccoli, più leggeri ed economici.

»Per scoprire la qualità di un display, consulta il nostro Elenco DPI.

Solo pochi smartphone sono più leggeri di questo.

Lenovo: Lenovo ("Le" come nella leggenda della parola inglese e "novo" (latino) per nuovo) è stata fondata nel 1984 come società cinese di commercio di computer. Dal 2004, l'azienda è stata il più grande produttore di laptop in Cina e ha ottenuto il quarto più grande produttore al mondo dopo l'acquisizione della divisione PC di IBM nel 2005. Oltre a desktop e notebook, l'azienda produce anche monitor, proiettori, server, ecc. < / p>

Nel 2011, Lenovo ha acquisito la maggioranza di Medion AG, un produttore europeo di hardware per computer. Nel 2014, Lenovo ha rilevato Motorola Mobility, che ha dato loro una spinta nel mercato degli smartphone.

Dal 2014 al 2016 la quota di mercato di Lenovo nel mercato globale dei notebook è stata del 20-21%, al secondo posto dietro ad HP. Tuttavia, la distanza è diminuita gradualmente. Nel mercato degli smartphone, Lenovo non apparteneva ai primi 5 produttori mondiali nel 2016.

85%: questa valutazione deve essere considerata nella media. Questo perché la proporzione di notebook che hanno una valutazione più alta è approssimativamente uguale alla proporzione che hanno una valutazione più bassa.

»Ulteriori informazioni sono disponibili nella nostra Guida all'acquisto di notebook.

Recensione Lenovo Vibe K5 Note

Solido design unibody in metallo Buone prestazioni ed esperienza di gioco impressionante Grande durata della batteria Pacchetto software pulito, con utili extra Conveniente

L'audio della fotocamera poco brillante è deludente rispetto al predecessore (Vibe K4 Note)

Una bellissima struttura unibody in metallo, prestazioni impressionanti e un'eccellente durata della batteria evidenziano la solida esperienza dello smartphone disponibile con Lenovo Vibe K5 Note. La fotocamera è un po 'deludente, ma è abbastanza prevedibile se si considera il suo prezzo.

Una bellissima struttura unibody in metallo, prestazioni impressionanti e un'eccellente durata della batteria evidenziano la solida esperienza dello smartphone disponibile con Lenovo Vibe K5 Note. La fotocamera è un po 'deludente, ma è abbastanza prevedibile se si considera il suo prezzo.

Lenovo ha avuto una serie positiva in India, con una serie di fantastici smartphone in offerta che coprono tutto, dal livello base a quello di fascia alta. L'azienda ha riscontrato un particolare successo con la sua serie K Note, mentre sia il K3 Note che il Vibe K4 Note si stanno rivelando piuttosto popolari.

Lenovo spera di trovare lo stesso successo con l'ultima aggiunta alla serie, la nota Vibe K5, che è stata lanciata in India ad agosto. Con l'hardware aggiornato e un design premium, l'ultimo smartphone economico di Lenovo si rivela un degno successore? Lo scopriamo, in questa recensione completa di Lenovo Vibe K5 Note!

Progettazione

Il Lenovo Vibe K5 Note presenta un bellissimo design unibody interamente in metallo

Dando uno sguardo intorno al dispositivo, il jack delle cuffie si trova in alto, mentre la porta microUSB si trova in basso. La doppia SIM ibrida e lo slot per schede microSD si trovano sul lato sinistro, mentre a destra si trovano il pulsante di accensione ei pulsanti del volume. I pulsanti sono decisamente un miglioramento rispetto al suo predecessore, con una buona corsa e un bel clic.

Sotto il display ci sono i tasti di navigazione capacitivi e, a differenza dei suoi predecessori, i tasti si illuminano, il che è un bel aggiornamento. Tuttavia, non è particolarmente luminoso e non lo noterai davvero a meno che non ti trovi in ​​un ambiente buio, ma è quando i pulsanti di navigazione retroilluminati sono comunque il più utile.

Lo scanner di impronte digitali si trova sul retro, sotto l'unità fotocamera e il doppio flash LED, mentre in basso si trova l'unità altoparlante singolo. Durante l'evento di lancio, Lenovo ha fatto un grande affare su come la fotocamera, il flash, il sensore di impronte digitali e il logo Vibe fossero perfettamente allineati e simmetrici. È un bel tocco di design che non apprezzi giorno per giorno, ma mi ha portato a prestare molta più attenzione a come sono gli altri telefoni.

Con un display da 5,5 pollici, il K5 Note è un dispositivo di grandi dimensioni, ma Lenovo ha fatto un buon lavoro mantenendo le cornici lungo i lati del display relativamente sottili. Anche le sottili curve intorno alla schiena contribuiscono positivamente all'esperienza di guida. Tuttavia, il corpo in metallo lo rende un dispositivo molto scivoloso, che può richiedere un po 'di tempo per abituarsi. Se hai avuto problemi con la caduta del telefono, è decisamente meglio usare una custodia che aggiunge un po 'di presa.

Display

Il display del Vibe K5 Note è un enorme miglioramento rispetto al suo predecessore

Le impostazioni predefinite sono abbastanza buone, ma hai la possibilità di modificare il bilanciamento del colore e la temperatura in base alle tue esigenze. È disponibile una modalità manuale che offre un controllo granulare su questi aspetti e alcune opzioni preimpostate, come la modalità Comfort, che aiuta a proteggere gli occhi durante la navigazione nel telefono per lunghi periodi di tempo.

Un punto da tenere a mente qui è che il pannello in vetro che protegge il display non è della varietà Corning Gorilla Glass, che è sicuramente un passo indietro, considerando che era disponibile con il K4 Note. È difficile giudicare quanto sia robusto il pannello senza effettivamente graffiarlo o far cadere il telefono, ma se questo è un problema, si consiglia sicuramente una protezione per lo schermo in vetro temperato o normale. Detto questo, non ho ancora avuto problemi con i graffi su questo schermo.

Prestazioni

Il Vibe K5 Note è alimentato dal processore MediaTek Helio P10 octa-core, con clock a 1.8GHz e supportato dalla GPU Mali-T860MP2. Questa particolare unità di prova viene fornita con 4 GB di RAM, ma esiste anche una versione leggermente più economica del telefono disponibile con 3 GB di RAM. I punteggi del benchmark potrebbero non essere molto impressionanti, ma le prestazioni complessive sono state effettivamente davvero buone.



Aprire, chiudere e passare da un'app all'altra è stato un gioco da ragazzi e il dispositivo gestisce molto bene le attività quotidiane. Anche le prestazioni di gioco sono eccellenti e non ci sono stati casi di lag o balbuzie durante la riproduzione di giochi come NBA Live Mobile, Stick Cricket 2, Modern Combat 5 e Riptide GP: Renegade. Questo è tanto pesante quanto le mie esigenze di gioco e il K5 Note ha fatto un ottimo lavoro con tutti loro.

Hardware

32 GB è l'unica opzione per quanto riguarda l'archiviazione a bordo, indipendentemente dal fatto che si scelga la versione da 3 GB o 43 GB di RAM. È disponibile spazio di archiviazione espandibile tramite scheda microSD, fino a 256 GB aggiuntivi. Tuttavia, il secondo slot SIM funge anche da slot per schede microSD, quindi gli utenti dovranno scegliere tra memoria espandibile e funzionalità dual-SIM.

Gli utenti dovranno scegliere tra archiviazione espandibile e funzionalità dual-SIM

Mentre il K4 Note presentava due altoparlanti frontali, il singolo altoparlante del K5 Note è stato relegato sul retro. Lenovo afferma che la curva lungo la parte inferiore vicino all'altoparlante dirige meglio il suono e aiuta in una certa misura, ma la parte frontale è sicuramente il modo migliore per andare. La qualità del suono in sé è piuttosto buona e l'altoparlante diventa abbastanza rumoroso senza sembrare metallico.

Le funzionalità Dolby ATMOS tornano tuttavia, dove puoi scegliere tra opzioni preimpostate come Film, Musica, Gioco o Voce o configurare impostazioni personalizzate a seconda dei tuoi gusti. Ottieni anche funzionalità aggiuntive, tra cui Surround Virtualizer, Dialogue Enhances e Volume Leveler. Come in precedenza, l'accesso a questa funzione è sepolto nel menu Impostazioni e si trova alla fine della sezione "Suonerie e volumi".

Parlando di suonerie e volumi, il software Lenovo ha alcune aggiunte interessanti qui. Hai la possibilità di impostare suonerie e toni dei messaggi diversi per le due schede SIM, che è un modo semplice e piacevole per distinguere tra i due. C'è anche una funzione chiamata "Pocket Enhancer", che aumenta il volume della suoneria quando il dispositivo è in tasca. Tuttavia, ciò funziona davvero solo se l'impostazione del volume predefinita è già inferiore al massimo.

Lo scanner di impronte digitali sul retro è molto veloce, ma non così preciso come prima, con il sensore che spesso richiede un secondo tentativo per sbloccare il dispositivo. Tuttavia, la velocità compensa ampiamente la leggera mancanza di precisione e non è nemmeno necessario sollevare il dito affinché il sensore lo legga la seconda volta e lo faccia bene. È abbastanza veloce che l'unico motivo per cui so che ci è voluto un altro tentativo è a causa della vibrazione quando si sbaglia.

Lo scanner di impronte digitali sul retro è molto veloce, ma sfortunatamente non così preciso come prima

Come abbiamo visto con i dispositivi di altri OEM cinesi, questo scanner di impronte digitali è in grado di fare molto di più che sbloccare il telefono. Ci sono alcune diverse funzioni che può essere impostato per eseguire. Ad esempio, un singolo tocco può essere impostato per funzionare come un pulsante Indietro o per riportarti alla schermata principale. Una lunga pressione può aprire la pagina App recenti e, infine, puoi utilizzare lo scanner come un pulsante di scatto, il che è molto utile quando si scattano selfie.

Il Vibe K5 Note viene fornito con una grande batteria da 3.500 mAh non rimovibile e la durata della batteria che fornisce è stata eccellente. Con un utilizzo medio-intenso, il dispositivo ha costantemente gestito almeno 4,5-5 ore di tempo di attivazione dello schermo e ci sono stati alcuni giorni in cui sono riuscito a spingere il tempo di attivazione dello schermo per chiudere 6 ore. Con fantastici tempi di standby, il K5 Note consentirà comodamente un'intera giornata di utilizzo e può essere facilmente spinto da un giorno e mezzo a due giorni con un utilizzo più leggero. Tuttavia, non sono disponibili funzionalità di ricarica rapida o di ricarica wireless.



Se stai cercando di ottenere ancora più energia dalla batteria, c'è la modalità standard di risparmio della batteria che si attiva automaticamente al 15%. C'è anche una funzione Ultimate Battery Saver che rende l'interfaccia utente molto più minimale e consente solo chiamate e messaggi. Un'altra utile funzione della batteria è "Accensione e spegnimento programmati", che consente di selezionare un periodo di tempo in cui il dispositivo si spegne e si riaccende automaticamente.

Fotocamera

Il Vibe K5 Note è dotato della stessa fotocamera posteriore del suo predecessore: uno sparatutto da 13 MP con apertura f / 2.2 e un doppio flash LED. Tuttavia, la fotocamera frontale è stata aggiornata e ora è dotata di un sensore da 8 MP.

Dando un'occhiata all'app della fotocamera, è abbastanza semplicistica e facile da usare. Tutto ciò di cui hai bisogno può essere trovato sul mirino, compresi i pulsanti per HDR e flash, nonché il pulsante per passare dalla fotocamera anteriore a quella posteriore. Il menu ospita solo la modalità Panorama e una serie di filtri colore, e immergendoti più in profondità nelle Impostazioni puoi giocare con funzionalità come proporzioni, risoluzione foto, modalità snap, bilanciamento del bianco, ISO, livellamento triassiale e linee guida. / p>

Non ci sono molti miglioramenti in termini di qualità dell'immagine con K5 Note rispetto al suo predecessore. La fotocamera è ancora in grado di fare degli scatti davvero belli all'aperto e in buone condizioni di illuminazione. La riproduzione del colore non è però molto accurata e le immagini mancano di saturazione, il che le fa apparire piuttosto opache. La modalità HDR illumina completamente lo scatto, il che funziona bene in determinate situazioni, ma non è certamente qualcosa che puoi usare sempre.

Non sorprende che il rumore e la grana inizino a insinuarsi nelle immagini quando le condizioni di illuminazione si deteriorano. Detto questo, la fotocamera si comporta particolarmente male in situazioni di scarsa illuminazione. La velocità dell'otturatore è estremamente lenta e richiede una mano molto ferma per evitare scatti sfocati. Anche in questo caso, le alte luci vengono spente e le immagini mancano di dettagli.

La fotocamera frontale da 8 MP consente di avere più dettagli nello scatto, ma generalmente soffre degli stessi problemi affrontati dal tiratore principale. C'è un'elegante modalità "Bellezza" che potrai utilizzare anche con la fotocamera anteriore, nonché un'opzione chiamata "luce di riempimento" che aggiunge barre rosa o cromate nella parte superiore e inferiore del mirino per fornire un po 'di luce per i tuoi selfie in ambienti bui.

Software

Dal punto di vista software, il Vibe K5 Note esegue Android 6.0 Marshmallow fuori dagli schemi. Il launcher predefinito è molto pulito, minimalista e presenta molti elementi Android di serie, specialmente quando si tratta del menu Impostazioni, dell'ombra delle notifiche e del cassetto delle app. Tuttavia, per coloro che hanno utilizzato gli smartphone Lenovo in passato e preferiscono la versione diversa dell'azienda su Android, hai anche la possibilità di passare facilmente all'interfaccia utente Vibe dell'azienda.

Questo offre un aspetto completamente diverso ed elementi come il cassetto delle app non sono più disponibili, lasciando gli utenti dipendenti dalle cartelle per mantenere le cose organizzate. La mia scelta personale è la prima, ma le persone che ci sono già abituate dall'esperienza vissuta con i loro precedenti smartphone potrebbero preferire la seconda. Nel complesso, è bello vedere Lenovo lasciare la scelta all'utente.

Ci sono ancora alcune app preinstallate, ma certamente non tante quante quelle che avresti con il suo predecessore. Tutte le app di terze parti possono anche essere disinstallate facilmente e le uniche che non possono essere rimosse sono le graffette Lenovo come ShareIt, SyncIt, Lenovo Companion e un negozio di temi che non è particolarmente robusto. L'app Companion è utile e fornisce un modo semplice e veloce per impostare le richieste di servizio e include una serie di guide e soluzioni per affrontare i problemi comuni e quotidiani che potresti incontrare.

Una funzionalità del software che può essere molto utile per molte persone è Secure Zone, che fornisce un modo semplice per creare due zone virtuali, che, ad esempio, possono essere utilizzate per mantenere separate le vostre vite professionali e personali. La funzione può essere attivata nel menu Impostazioni rapide e ogni zona può essere configurata per avere i propri account, password e app, con la configurazione di uno che non viene trasferito all'altra.

Se ricevi una notifica da un'app nell'altra zona, lo saprai tramite un punto rosso che appare nella barra di stato. Dovrai quindi passare all'altra zona per controllarla. Anche i dati ei documenti delle app vengono tenuti separati, ma esiste anche un modo per condividere le informazioni tra le due zone, tramite una cartella condivisa comune. Tuttavia, è possibile accedere ai registri delle chiamate e ai messaggi da entrambe le zone.

Infine, arriviamo a una funzionalità che è davvero unica per la serie Lenovo K, ovvero la modalità VR. Questa modalità può essere attivata semplicemente premendo a lungo il pulsante di accensione e, dopo le opzioni di spegnimento e riavvio, sarà disponibile un'opzione per avviare la modalità VR. Sul telefono, sembra che lo schermo sia stato duplicato e, una volta inserito il telefono in un visore VR, puoi goderti un'esperienza di realtà virtuale indipendentemente dall'app che stai utilizzando.



Lenovo consiglia l'auricolare ANT VR che è stato progettato specificamente per questi telefoni. Può anche essere abbinato a un telecomando Umido per la navigazione di base nell'interfaccia utente in modalità VR, o ad Amkette Evo Gamepad Pro 2, che è quello che ho usato. È un modo divertente per guardare video, film e giochi, quindi ti consigliamo di provare uno di questi auricolari, se puoi.

Videos about this topic

[Telugu/తెలుగు] Lenovo Vibe K5 Note Unboxing and Hands-On Review
Lenovo Vibe K5 Note Unboxing and Review (Telugu)
Lenovo Vibe K5 Note - Unboxing & Hands On
Lenovo K5 Note Unboxing & Overview Retail Unit
[Hindi/हिंदी] Lenovo Vibe K5 Note Unboxing and Hands-On Review
Lenovo Vibe K5 Note Review - After 1 Month!