Recensione LG Q6

  • L'LG Q6 è dotato di un display da 5,5 pollici con proporzioni 18: 9
  • È alimentato da un SoC Snapdragon 435, con 3 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione
  • L'LG Q6 ha un prezzo di Rs. 14.990 in India

Il braccio smartphone di LG sta attraversando un anno difficile finora, poiché il suo smartphone di punta G6 (recensione) non è stato un successo travolgente. Nonostante sia un ottimo smartphone, l'azienda non è riuscita a tradurlo in buone vendite. Oltre al livello premium, LG non ha avuto alcun successo di successo con il suo budget o con le offerte tradizionali. Ora, con la sua nuova serie Q, LG spera di attaccare il mercato mainstream con funzionalità derivate dal G6. Il punto forte della sua prima offerta è il display FullVision più alto.

LG ha lanciato tre varianti del Q6 con diverse quantità di RAM all'inizio di luglio e l'India ha ricevuto il Q6 con 3 GB di RAM. Lo smartphone ha un prezzo molto interessante sotto Rs. 15.000, che LG spera attirerà acquirenti attenti al valore che vogliono distinguersi. Tuttavia, il display da solo può essere sufficiente per rendere il Q6 un successo? Scopriamolo.

Progettazione e qualità costruttiva di LG Q6

L'LG Q6 è sicuramente uno degli smartphone da 5,5 pollici più comodi che abbiamo usato di recente, grazie ai bordi dello schermo estremamente sottili. Il display ha angoli arrotondati proprio come il G6, ma il Gorilla Glass manca di una curva 2.5D e si trova piatto. La sua risoluzione è 2160x1080 grazie alle proporzioni più alte. Sfortunatamente, non c'è un LED di notifica o una funzione di visualizzazione sempre attiva per mostrare le notifiche perse, quindi dovrai accendere costantemente il display solo per controllare. C'è appena abbastanza spazio sopra lo schermo per una fotocamera frontale e sensori, mentre sotto c'è solo un logo LG.

Il telefono utilizza un telaio in alluminio della serie 7000, il che è impressionante considerando che di solito abbiamo visto questo tipo di metallo riservato ai telefoni più costosi. Anche gli angoli sono arrotondati, in linea con la forma del display. La parte posteriore è in plastica e attira le macchie molto facilmente, il che rende il telefono un po 'poco attraente durante l'uso quotidiano. Inoltre, raccoglie facilmente i graffi, quindi è qualcosa da tenere a mente.

I pulsanti di accensione e volume si sentono bene e sulla sinistra ci sono slot per due schede Nano-SIM e una scheda microSD. Il primo slot ospita una Nano-SIM e una scheda microSD mentre il secondo è per una seconda SIM. C'è una presa per le cuffie e una porta Micro-USB nella parte inferiore e un altoparlante mono nella parte posteriore. È un po 'deludente non avere una porta USB Type-C qui, anche se funziona solo a velocità USB 2.0. Per fortuna, il modulo della fotocamera si trova a filo con la parte posteriore e non abbiamo notato scheggiature o graffi durante il nostro periodo di revisione.

Se non l'hai ancora notato, il Q6 ha un'omissione lampante e questo è un sensore di impronte digitali. Per qualche motivo, LG ha abbandonato questa funzione di sicurezza. C'è invece il riconoscimento facciale, che funziona bene ma ci sono alcuni difetti evidenti di cui devi essere consapevole. Per impostazione predefinita, il riconoscimento facciale funziona molto velocemente: tutto ciò che devi fare è sollevare il telefono sul viso e si sbloccherà automaticamente. Tuttavia, può essere facilmente ingannato tenendo una semplice foto dell'utente davanti alla telecamera. In secondo luogo, anche se ti è permesso registrare un solo volto, tecnicamente puoi aggiungere il volto di qualcun altro utilizzando l'opzione "Migliora riconoscimento facciale" che non ha problemi ad aggiungere la struttura facciale di qualcun altro alla tua. Tuttavia, per accedere a questa funzione, avrai bisogno di uno schema o di un pin, quindi è previsto un certo livello di sicurezza.

Esiste un modo per rendere il riconoscimento più sicuro, chiamato "Riconoscimento facciale avanzato". Con questo abilitato, un'immagine 2D non passa per il tuo viso, ma impiega anche molto più tempo per sbloccare il telefono. Inoltre, l'intero processo non funziona bene in condizioni di scarsa illuminazione.

Nel complesso, il Q6 è un dispositivo di bell'aspetto, soprattutto grazie al suo display. È costruito bene, si sente robusto e ha un design ergonomico. Non siamo soddisfatti di omissioni come il sensore di impronte digitali, la porta USB di tipo C e la spia di notifica sul telefono.

Specifiche e funzionalità di LG Q6

Il Q6 ​​non è uno smartphone particolarmente potente, grazie alla modesta piattaforma Snapdragon 435 di Qualcomm che alimenta anche i sub-R. 10.000 Xiaomi Redmi 4 (Recensione). Si tratta di un SoC octa-core a 64 bit con otto core ARM Cortex-A53 che raggiungono una velocità di clock massima di 1,4 GHz. È ancora basato sul vecchio processo di fabbricazione a 28 nm. In termini di grafica, abbiamo una GPU Adreno 505 integrata. I numeri di benchmark sono piuttosto medi, con punteggi come 42.392 punti in AnTuTu e solo 12 fps in GFXbench.

Altre specifiche includono 3 GB di RAM, 32 GB di spazio di archiviazione, Bluetooth 4.2, Wi-Fi b / g / n, USB-OTG, radio FM e 4G VoLTE. Il Q6 ​​non ha un'opzione di videochiamata diretta nell'app dialer, che è comunemente vista sui telefoni Samsung. Siamo lieti che LG abbia utilizzato una versione recente di Android, la 7.1.1 Nougat. Anche lo stato della patch di sicurezza è abbastanza recente (1 luglio al momento di questa recensione).

Il tema predefinito di LG non è il più elegante, ma puoi ridurre queste personalizzazioni e avvicinare l'aspetto più vicino allo stock tramite l'app Impostazioni. I pulsanti sullo schermo sulla striscia di navigazione nella parte inferiore dello schermo possono essere personalizzati e riordinati e puoi aggiungere un quarto pulsante per passare da una SIM all'altra o abbassare l'area notifiche in modo da non dover allungare. L'aspetto predefinito a livello singolo può essere sostituito con il layout tradizionale del cassetto delle app ed è presente anche l'Assistente Google.

Le app stock includono LG Mobile Switch per aiutarti a migrare i tuoi dati da un vecchio dispositivo al Q6; RemoteCall Service che consente a un agente dell'assistenza clienti LG di controllare il telefono da remoto per risolvere i problemi; un portale per temi e notizie generali sui prodotti LG chiamato LG Smart World; e Smart Doctor che ti consente di controllare la batteria, lo spazio di archiviazione e l'utilizzo della RAM. L'area notifiche ha anche un interruttore chiamato Capture +, che ti consente di disegnare e aggiungere testo agli screenshot.

L'app Impostazioni è suddivisa in schede che semplificano la ricerca di ciò che stai cercando. Puoi cambiare il modo in cui le app scaricate si adattano allo schermo 18: 9: alcune possono riempire l'intero schermo mentre altre stanno meglio alle loro dimensioni standard con il letterbox. Funziona bene con i giochi e puoi passare da un rapporto d'aspetto all'altro anche se questo riavvierà l'app. Altre impostazioni consentono di modificare il carattere, la dimensione e lo spessore del testo e le impostazioni per il filtro della luce blu.

Prestazioni, fotocamere e durata della batteria di LG Q6

Nonostante i suoi punteggi di benchmark poco brillanti, il Q6 gestisce molto bene le attività di base. Abbiamo trovato l'interfaccia fluida senza alcuna balbuzie nelle animazioni. Il multitasking viene gestito sorprendentemente bene e le app si caricano abbastanza rapidamente. Il telefono non si riscalda con l'uso regolare di app comuni, ma il telaio in metallo si riscalda durante il gioco. Il Q6 ​​fa anche un buon lavoro nel rendering della maggior parte dei giochi 3D con framerate giocabili. Giochi come Xenowerk funzionano bene ma quelli più pesanti come Asphalt 8 non sono molto fluidi.

LG offre una funzione chiamata "Risparmio batteria gioco" che, se attivata, dovrebbe ridurre la risoluzione dei giochi per risparmiare energia, ma può avere l'effetto di migliorare i framerate. Sono disponibili tre opzioni: Esteso, Massimo e Personalizzato. Quest'ultimo ti consente di ridurre la risoluzione fino a "bassa", il che causa una notevole pixelizzazione nei giochi. Abbiamo notato un leggero miglioramento nel framerate in Asphalt 8 ma il gioco non funzionava ancora come avrebbe dovuto. C'è anche una funzione chiamata "Break time", che mette in pausa i giochi e riduce la luminosità dello schermo e le prestazioni del SoC per risparmiare la carica della batteria quando lasci il telefono inattivo.

Il display del Q6 è buono per la riproduzione multimediale, sebbene non sia in grado di gestire file video 4K. Lo schermo è un po 'riflettente ma la luminosità è buona ei colori sono ben saturi. L'altoparlante diventa abbastanza rumoroso nei giochi e nei contenuti multimediali, ma poiché è posizionato sul retro, non offre la migliore esperienza.

La fotocamera posteriore da 13 megapixel cattura livelli decenti di dettagli in paesaggi e macro. I colori sono ben rappresentati e la messa a fuoco è abbastanza rapida. Il mirino della fotocamera Q6 ha quadrati verdi in stile DSLR per rappresentare i punti di messa a fuoco automatica, ma questo non significa sempre che il soggetto sia a fuoco. È meglio toccare l'area desiderata nel mirino per garantire la corretta messa a fuoco. I bordi intorno agli oggetti nei primi piani e nei paesaggi presentano alcuni artefatti da compressione, ma questo è visibile solo se si effettua un ritaglio al 100%. La Q6 fa un buon lavoro anche in condizioni di scarsa illuminazione, con pochissimi rumori e dettagli leggibili come il testo sullo sfondo delle immagini.

Tocca per vedere esempi di fotocamere LG Q6 a grandezza naturale

La qualità del video registrato è buona ma la risoluzione è limitata a 1080p. Un interruttore "Registrazione costante" nelle impostazioni aiuta a stabilizzare il metraggio abbastanza bene. La fotocamera anteriore da 5 megapixel produce selfie nella media, ma ottieni una modalità grandangolare che ti consente di stipare più persone in una cornice.

L'app della fotocamera è semplice e facile da navigare. Tutti i pulsanti e gli interruttori sono dove ti aspetteresti che siano. Esiste una modalità Square Camera, simile a quella che abbiamo visto sul G6, che ti consente di utilizzare metà dello schermo come mirino e l'altra metà come riferimento per inquadrare i tuoi scatti. LG ha anche incluso un carosello nascosto per la condivisione rapida sui social media.

Abbiamo riscontrato che la batteria da 3000 mAh è durata quasi un'intera giornata di utilizzo regolare, ma la riproduzione continua di video ha un impatto maggiore. Nel nostro test di loop video HD, siamo riusciti a gestire solo 9 ore e 32 minuti, il che non è eccezionale. Non c'è ricarica rapida, il che è deludente.

Verdetto

Le proporzioni dello schermo 18: 9 diventeranno sicuramente popolari nel mondo degli smartphone e l'LG Q6 sembra futuristico nonostante il suo prezzo conveniente, che potrebbe essere un importante punto di forza. Anche pochi anni dopo, il Q6 dovrebbe ancora apparire moderno. Non è lo smartphone più potente della sua categoria, quindi se la forza bruta è ciò che stai cercando, allora saresti servito meglio da artisti del calibro di Xiaomi Redmi Note 4 (recensione), Honor 6X (recensione) o addirittura il Samsung Galaxy J7 Prime (recensione).

Il Q6 ​​si distingue per il design e il display e ci piace anche il livello di personalizzazione offerto dalla sua interfaccia utente Android personalizzata. A parte queste cose, c'è poco altro di cui entusiasmarsi. Il suo processore a livello di budget limita le prestazioni in giochi e app impegnativi. La fotocamera posteriore è decente ma la fotocamera anteriore avrebbe potuto essere migliore. Anche la durata della batteria non è troppo impressionante. Infine, il sensore di impronte digitali mancante sarà sicuramente un inconveniente.

Diremmo che l'LG Q6 è un buon acquisto se dai la priorità al look e ti piace avere qualcosa da sfoggiare.

Recensione LG Q6

Conclusione

LG Q6 porta l'elegante fattore di forma alto e stretto e un design resistente alle cadute sul mercato dei telefoni sbloccati a un prezzo accessibile.

  • Torna all'inizio
  • Design, visualizzazione e funzionalità
  • Prestazioni di rete e connettività
  • Processore, batteria e fotocamera
  • Software
  • Conclusioni

Design elegante e resistente alle cadute.

Display nitido 18: 9.

Fotocamera selfie grandangolare.

NFC e Wi-Fi dual-band.

Nessun sensore di impronte digitali.

Amazon bloatware e pubblicità integrata sul modello Prime.

L'LG Q6 è un altro telefono di fascia media sbloccato in un mercato molto affollato. Disponibile da Amazon per $ 299,99 o sovvenzionato con annunci per i clienti Prime per $ 249,99, il Q6 riesce a distinguersi grazie al suo attraente fattore di forma alto e stretto che sembra ammiraglie più costose, incluso il G7 di LG. Oltre a un nitido schermo 18: 9, il Q6 ha una struttura resistente alle cadute e prestazioni complessive capaci per il prezzo, rendendolo un acquisto solido se ti piace il design.

Design, visualizzazione e funzionalità

Il Q6 ​​è realizzato in plastica e metallo, con un pannello posteriore in policarbonato lucido che incontra una fascia metallica che corre lungo i lati. Il fattore di forma 18: 9 combinato con un display da 5,5 pollici si traduce in dimensioni di 5,6 per 2,7 per 0,3 pollici (HWD), più corte e sottili del Moto G5 Plus da 5,2 pollici (6,1 per 2,9 per 0,3 pollici). È anche più leggero a 5,3 once (rispetto a 5,9 once del G5 Plus), rendendolo più facile da usare con una mano e stare in tasca.

Prodotti simili

Motorola Moto G5 Plus

LG X Charge

Huawei Honor 7X

Motorola Moto E4 Plus

LG G6

LG G7 ThinQ

Lo schermo è un nitido pannello IPS da 5,5 pollici, 2.160 x 1.080 con una densità di 442 pixel per pollice (ppi), che lo rende più nitido del suddetto G5 Plus da 5,2 pollici (424ppi) e dell'LG da 5,5 pollici Carica X (267ppi). Il testo e la grafica sono nitidi e gli angoli di visualizzazione sono buoni. La riproduzione dei colori è decente, ma in alcuni punti sembra un po 'spenta, con blu e verdi più scuri che sembrano torbidi, come se fossero coperti da un film. Anche la luminosità massima dello schermo potrebbe essere maggiore, poiché il pannello si sbiadisce alla luce diretta del sole, rendendo difficile la lettura.

Il pulsante di accensione si trova a destra, un jack per cuffie da 3,5 mm e una porta di ricarica micro USB in basso e un paio di pulsanti del volume a scatto sulla sinistra, insieme a uno slot per schede SIM / microSD che ha funzionato bene con una scheda da 256 GB. Potresti notare che non c'è un sensore di impronte digitali, una funzione diventata comune anche tra i telefoni meno costosi.

Una classificazione 810G standard militare indica che il Q6 è resistente alle cadute. È stato in grado di gestire più cadute sul pavimento gommato in PC Labs, nonché su un ponte di legno. Questo tipo di durata è raro da trovare tra i telefoni di fascia media, rendendo il Q6 una scelta particolarmente forte per i Butterfingers. Non è impermeabile, ma generalmente resiste agli abusi meglio della maggior parte dei telefoni e mi sentirei a mio agio a usarlo senza custodia.

Prestazioni di rete e connettività

Come con la maggior parte dei telefoni sbloccati, l'LG Q6 è compatibile con AT&T e T-Mobile, ma non con Sprint o Verizon. Supporta le bande LTE 2/4/5/12 per una connettività decente su entrambi i vettori. Abbiamo testato il telefono su T-Mobile e abbiamo registrato prestazioni medie nel centro di Manhattan con 10,9 Mbps in calo e 22,7 Mbps in aumento, numeri sbilenchi che abbiamo visto di recente su altri telefoni nella stessa area a causa della pesante congestione della rete.

Il Wi-Fi sulle bande a 2,4 GHz e 5 GHz è supportato, insieme a Bluetooth 4.2 per l'audio e NFC per i pagamenti mobili. Sono presenti anche la voce HD e le chiamate Wi-Fi, sebbene quest'ultima sia disponibile solo per gli utenti di T-Mobile.

La qualità delle chiamate è generalmente buona. Le trasmissioni sono chiare e le voci arrivano naturalmente. La cancellazione del rumore è stata efficace per eliminare il traffico e il rumore dei cantieri durante i test, ma il vento ha causato salti e crepitii. Il volume dell'auricolare va bene per gli interni, ma un po 'basso per l'esterno.

Processore, batteria e fotocamera

Il Q6 ​​è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 435 con clock a 1,4 GHz e 3 GB di RAM. Nel benchmark PCMark, che misura una varietà di attività come la navigazione web e l'editing video, ha ottenuto un punteggio di 3.381, un po 'più basso del G5 Plus, che utilizza un processore Snapdragon 625 (4.931), sebbene appena prima dell'X alimentato da MediaTek Carica (3.122).

Sebbene il Q6 non sia lento, non è nemmeno scattante e noterai casi di lentezza durante il multitasking e l'avvio di nuove app. Ha ottenuto solo 10 fps nel test su schermo di GFXBench T-Rex, meno della metà di quello ottenuto dal G5 Plus (22 fps). Come ci si potrebbe aspettare, il Q6 non è un granché come un telefono da gioco. Può eseguire PlayerUnknown Battlegrounds con impostazioni grafiche basse, ma non particolarmente bene.

Guarda come testiamo i cellulari

La durata della batteria è solida, a 6 ore e 45 minuti di streaming video a schermo intero su LTE alla massima luminosità dello schermo. Non è all'altezza dell'LG X Charge (11 ore, 8 minuti), ma si avvicina abbastanza al G5 Plus (7 ore, 45 minuti). Non supporta alcuna forma di ricarica rapida, ma dovrebbe gestire senza problemi un'intera giornata di normale utilizzo.

La qualità della fotocamera è la norma. La fotocamera posteriore da 13 megapixel è il sensore medio e senza fronzoli con una buona illuminazione. È nitido (al limite dell'iperaffilatura) e può registrare video 1080p relativamente stabili a 30 fps. L'autofocus è reattivo in una buona illuminazione, ma a volte l'esposizione automatica fa fatica a gestire la luce solare intensa, con il risultato che lo sfondo viene sbiadito o l'immagine diventa confusa. Le impostazioni più scure o interne sono una sfida, spesso si traducono in immagini sfocate o confuse.

Videos about this topic

LG Q6 Camera Review - Unique!
LG Q6, ¿Da la talla? | review en español
LG Q6 Prime - Review en español
LG Q6, review en español
Review LG Q6 Indonesia!
LG Q6 Alpha\: una gran pantalla, en un cuerpo pequeño