Recensione gratuita di Macrium Reflect: ottimo backup dell'immagine senza fronzoli

Un programma di imaging di prim'ordine gratuito per uso domestico

Collaboratore freelance, PCWorld |

Le migliori offerte tecnologiche di oggi

Scelto dagli editori di PCWorld

Migliori offerte su ottimi prodotti

Scelto dagli editori di Techconnect

Macrium Reflect Free 6

Macrium è stato uno dei primi a rilasciare una versione gratuita del suo software di backup. Dieci anni dopo, a vantaggio degli utenti di tutto il mondo, Reflect Free 6 rimane un modo stabile e affidabile per creare rapidamente immagini e ripristinare il sistema. Non offre tante funzionalità quanto Backupper di Aomei, ma c'è qualcosa da dire per un programma di backup che non ha deluso i suoi fan da oltre un decennio.

Nota: questa recensione fa parte della nostra continua raccolta dei migliori software / servizi di backup gratuiti e del miglior software di backup di Windows. Vai a quelle storie per informazioni sui prodotti concorrenti e consigli per l'acquisto.

Design e funzionalità

Sebbene Reflect abbia un aspetto un po 'vecchio stile, l'aspetto in qualche modo funziona meglio con la versione gratuita. Meno opzioni, meno disordine, linee più pulite. Reflect Free è limitato ai dischi di imaging o alle singole partizioni (nessuna clonazione, backup di file o altre scelte), ma è disponibile un'opzione per selezionare solo le partizioni necessarie per ripristinare il sistema operativo Windows.

Se desideri il backup di file e cartelle, avrai bisogno di una delle versioni a pagamento ($ 70 o più). Stessa cosa con il backup incrementale, sebbene la versione gratuita supporti il ​​differenziale (tutte le modifiche dal backup iniziale). Tieni presente che anche le versioni a pagamento eseguono il backup solo delle cartelle, non dei singoli file. Puoi sempre trascinare i file in una cartella, ma è comunque un'omissione leggermente sconcertante.

Reflect Free offre ampie opzioni di pianificazione e backup differenziale.

Potresti non essere in grado di eseguire il backup di file o cartelle specifici con Reflect Free, ma ci sono ampie opzioni di pianificazione e regole di conservazione (per quanto tempo conservare e cosa eliminare quando lo spazio è basso) e i lavori vengono salvati come XML standard File. La protezione con password e le notifiche e-mail sono disponibili solo nelle versioni a pagamento.

Diverse versioni dell'ambiente di boot Windows PE sono supportate da Reflect Free 6

Reflect Free supporta sia i dischi MBR che GPT (era tardi per il gioco GPT) e ha un ottimo creatore di supporti di avvio, che ti consente di cambiare le versioni di Windows PE per adattarle al meglio al sistema operativo di cui viene eseguito il backup. Ti consente anche di scegliere i driver che desideri installare. PE consente l'iniezione dei driver (aggiungendoli al momento del ripristino), quindi probabilmente stai comunque bene lì.

Prestazioni

Macrium dichiara prestazioni migliorate per l'ultima versione 7, di cui presto verrà promessa una versione gratuita. Potrebbe essere carino, dato che Reflect Free 6 ha impiegato poco più di nove minuti per eseguire il backup del nostro sistema da 115 GB. È circa due minuti più lento di qualsiasi altro prodotto della concorrenza, sebbene l'utilizzo della CPU fosse minimo. Il backup in genere avviene durante l'orario di lavoro o in background, quindi non diamo molto peso alle prestazioni nelle nostre valutazioni.

Il lato positivo è che la versione gratuita di Reflect genera un solo processo in background, rispetto ai tre creati dalle versioni a pagamento. E molto meglio dei sei invocati da Acronis True Image.

Ottimo per l'attività

Se tutto ciò che vuoi fare è creare un'immagine del tuo sistema o dei tuoi dati, Macrium Reflect Free 6 è un ottimo modo per farlo. Lo usiamo apparentemente da sempre e non ci ha mai deluso. Questo conta.

Se desideri la sincronizzazione o la semplice copia di file, dai un'occhiata agli altrettanto gratuiti Aomei Backupper Standard o Paragon Backup & Recovery. Non esistono regole contro l'installazione di più di un programma di backup.

Recensione Macrium Reflect 7 (edizione gratuita)

Recensione Macrium Reflect 7 (edizione gratuita)

Funzionalità - 89%
Usabilità - 93%
Sicurezza - 80%
Supporto - 88%
Prezzo - 100%

Molto buono

Anche se oggigiorno sempre più applicazioni di backup stanno iniziando a offrire qualche forma di backup dell'immagine del disco, è giusto dire che Macrium è in questo campo da molto tempo e sa cosa stanno facendo!

Macrium Reflect 7 (edizione gratuita)

Reflect 7 Free Edition è l'ultimo software gratuito di imaging del disco di Macrium, un'azienda con un'ottima reputazione nella produzione di software di imaging del disco solido e affidabile.

Questa edizione gratuita è una versione leggermente ridotta della versione premium di Macrium Reflect 7 Home, la versione Home, ovviamente, contiene alcune opzioni e strumenti aggiuntivi più adatti agli utenti più avanzati o di piccole imprese!

Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che questo software sia gratuito, Macrium ha creato uno strumento molto potente che eccelle nel suo scopo principale di creare immagini di dischi, nonché clonare e migrare sistemi Windows tra dischi vecchi e nuovi!

Funzionalità

  • Software di backup affidabile e ben progettato
  • Eccellente set di funzionalità per un'applicazione gratuita
  • Ora gratuito per uso domestico e aziendale
  • Sia l'imaging del disco (in un file) che la clonazione da disco a disco
  • Buone opzioni di compressione delle immagini
  • Crittografia disponibile solo nella versione premium (Home)
  • Soluzione per la creazione di supporti di ripristino molto completa
  • Posizione di backup alternativa: uno strumento molto innovativo
  • Disponibile completamente gratuitamente!

Usabilità

Backup:

Iniziare con ottenere Macrium Reflect 7 è abbastanza facile, il software è completamente gratuito, quindi scaricare e installare è stato un processo semplice e veloce. In pochi minuti e pochi clic il software è stato installato e funzionante sul mio PC.

Una volta installata e avviata l'applicazione Reflect 7 vi porterà alla schermata iniziale principale, da qui si possono eseguire tutte le attività principali di backup e imaging. Tutti i dischi installati sul sistema corrente verranno visualizzati nella finestra principale e le attività come la creazione di immagini o la clonazione del disco specificato possono essere avviate facendo clic sui pulsanti sotto il disco o nel menu a sinistra.

Iniziando con la funzionalità di backup delle immagini, Reflect 7 avvierà la procedura guidata di imaging, che inizialmente richiede l'uso per specificare quale disco di cui eseguire il backup dell'immagine e dove archiviare il file immagine.

Oltre a selezionare il disco e la posizione di archiviazione, possiamo anche impostare una posizione di archiviazione alternativa che è un'eccellente aggiunta al software. In sostanza, se la posizione di archiviazione principale non è disponibile (se si tratta di un'unità di rete, ad esempio), l'applicazione proverà automaticamente a eseguire nuovamente il backup, questa volta utilizzando una delle posizioni di archiviazione alternative. Questa è un'ottima funzionalità poiché con molti altri provider il backup sarebbe semplicemente fallito, lasciando l'utente potenzialmente vulnerabile alla perdita di dati!

Spostandosi ulteriormente nella procedura guidata possiamo anche specificare il metodo di backup che desideriamo utilizzare, ad esempio potremmo semplicemente creare una singola immagine disco che viene eseguita manualmente una volta o un'immagine disco completo con backup differenziali settimanali aggiunti a questa immagine iniziale ( NB le immagini incrementali sono disponibili solo nella versione Home). C'è anche la possibilità di creare una pianificazione, il che significa che il metodo di backup che scegliamo l'intero processo può essere automatizzato dal software.

Verso la parte inferiore della schermata di pianificazione possiamo anche trovare il pulsante per la pagina di configurazione delle impostazioni avanzate, qui possiamo impostare cose come il livello di compressione, le notifiche e-mail e se l'immagine deve essere verificata automaticamente dopo il completamento di un backup . Tieni presente che, sebbene siano disponibili notifiche e-mail, dovrai inserire le credenziali del server SMTP per utilizzarle (suppongo che sia abbastanza corretto nel software libero).

Uno dei grandi limiti con la versione gratuita Reflect 7 è che la crittografia del backup è una delle funzionalità limitate solo alla versione premium (Home) dell'applicazione. In altre parole, se è importante avere il backup crittografato, dovresti prendere in considerazione l'aggiornamento!

Andando avanti, prima di completare effettivamente il nostro processo di backup dell'immagine, l'applicazione ci mostrerà una schermata di riepilogo con i dettagli del processo di backup appena creato. Da questo punto possiamo opzionalmente eseguire il backup manualmente o semplicemente attendere l'inizio della pianificazione!

Dopo i backup delle immagini, l'altra grande caratteristica di Reflect 7 è la possibilità di clonare dischi rigidi direttamente su altri dischi rigidi, ad esempio migrando un intero sistema da un vecchio disco rigido a un nuovo disco rigido. Ciò è particolarmente utile quando si passa da un vecchio disco rigido meccanico a un'unità SSD più recente e più veloce.

Come con la maggior parte delle funzionalità di Macrium Reflect 7, la clonazione di un disco è semplice e diretta con la procedura guidata che esegue la maggior parte della configurazione per noi. Come prima, per avviare un nuovo clone è sufficiente fare clic sul pulsante "Clone Drive" sotto l'unità da clonare.

Una volta nella procedura guidata, iniziamo innanzitutto selezionando l'unità da clonare e l'unità di destinazione su cui scrivere, la schermata successiva ci consentirà di impostare una pianificazione per il lavoro (se necessario). Finalmente, quasi velocemente come è iniziato, ora siamo pronti per clonare il disco, uno strumento molto carino e semplice che rende molto semplice e veloce l'introduzione di nuovi dischi rigidi in un PC!

Ripristino

Quando si tratta di ripristinare da un'immagine di backup, dobbiamo prima andare alla scheda di ripristino separata, questa è una bella aggiunta in quanto aiuta a mantenere separati i backup e i ripristini e rende più facile vedere tutte le opzioni di ripristino su una singola schermata.

Ripristinare prima da un'immagine precedente significa posizionare i file immagine necessari, se il backup dell'immagine è stato eseguito di recente potrebbe essere già visualizzato nell'elenco dei backup delle immagini modificati di recente. Un'altra bella caratteristica prima di iniziare il processo di ripristino è la possibilità di sfogliare un file immagine e controllare quali file / cartelle sono disponibili prima di andare oltre, i singoli file e cartelle possono ovviamente essere copiati da questa vista se un ripristino completo non è garantito .

Se è necessario un ripristino completo dell'immagine, fare clic sul pulsante "Ripristina immagine" lo avvierà, se necessario il disco di destinazione (o qualsiasi altro disco) può essere specificato come destinazione e possono essere anche solo partizioni specifiche copiato se specificato.

Non c'è molto altro nella procedura guidata di ripristino dopo questo, l'applicazione sarà quindi pronta per iniziare il processo di ripristino.

Altre funzioni

Macrium Reflect 7 è davvero uno strumento molto mirato, a parte le funzionalità principali dei backup delle immagini e la clonazione del disco, altri strumenti sono molto limitati. Una delle utili aggiunte incluse, tuttavia, è il generatore di supporti di ripristino.

Ho utilizzato molti strumenti per la creazione di supporti di ripristino e la maggior parte sono piuttosto semplici, bastano pochi clic e il gioco è fatto. Il generatore di supporti di ripristino integrato in Refelct 7 differisce in quanto è molto potente e consente di creare un supporto di ripristino molto specifico. Ad esempio, è possibile aggiungere il supporto per le unità Bitlocker e selezionare anche la versione specifica di Windows PE se necessario!

Macrium Reflect Home vs Pro

Come ho detto prima, questa è la versione gratuita di Reflect 7 che sto testando e che qui è una versione premium chiamata Macrium Reflect 7 Home. Come ci si aspetterebbe, la versione Home include alcune funzionalità aggiuntive e utili mancanti nella versione gratuita.

La prima (e potenzialmente la più importante) di queste funzionalità mancanti è la funzionalità di crittografia e protezione con password. Se questo è un problema per te o sai che i tuoi dati potrebbero essere archiviati da qualche parte fuori dal sito (nel caso di utenti aziendali), allora vale sicuramente la pena considerare l'aggiornamento solo per questo! Tuttavia, questo probabilmente non sarà un grosso problema per l'utente domestico tipico!

Un'altra caratteristica interessante limitata solo alla versione home è il nuovo strumento "Image Guardian", che mira ad aggiungere un ulteriore livello di difesa per le tue immagini contro gli attacchi di malware. Ancora una volta non penso che questa sarà una necessità per l'utente domestico medio, ma se prendi molto sul serio il tuo PC e la sicurezza del backup, allora questo strumento potrebbe valere la pena approfondire!

Un altro utile strumento disponibile solo nella versione Home è lo strumento di backup File ad Folder, nella versione gratuita di Reflect 7 ci limitiamo a fare solo backup di immagine (e clonazione ovviamente). Se ti piace la funzionalità di backup dell'immagine di Reflect 7 e desideri completarla con un backup di file e cartelle, potrebbe valere la pena pensare al nuovo aggiornamento?

Videos about this topic

Macrium Reflect PC Backup & Recovery Software Review By North County PC Solutions
Webinar\: How to Clone a Disk with Macrium Reflect
How to use Macrium Reflect to Backup/Restore your computer
Acer Nitro 5 Gaming Laptop SSD Upgrade, Memory Upgrade, Add 2.5\" SSD, Clone SSD.
Create Macrium Reflect Rescue USB - Detailed Instructions
UPDATE\: Using Macrium Reflect Free to Clone Windows to a Bootable M.2 SSD