Recensione Motorola Moto 360 - Non vale la pena dare un'occhiata nel 2018

Ancora il nostro dispositivo Android Wear preferito, ma Moto 360 non è lo smartwatch perfetto

Specifiche

Contapassi: Sì, Cardiofrequenzimetro: Sì, Dimensioni display: 1,56 pollici (circolare), Risoluzione: 320 x 290, Supporto sistema operativo: Android 4.3+, Durata della batteria: 1 giorno

Il Motorola Moto 360 era una volta uno dei migliori smartwatch in circolazione. In effetti, era l'unico round che potevi ottenere, il che lo ha fatto risaltare davvero dalla massa. Ma non ne vuoi uno adesso.

La ragione di ciò è duplice. In primo luogo, il chipset che utilizza - il TI OMAP 3 - è piuttosto lungo ora, dato che aveva già due anni al rilascio del 2014 di Moto 360. Gli smartwatch non sono così impegnativi in ​​termini di requisiti di alimentazione, ma il problema è che questo collo di bottiglia lo rendeva ancora uno dei pochi smartwatch a non avere Android Wear 2.0 o il successivo passaggio a Wear OS.

Va ​​bene in termini di funzionalità di base e, se ne hai già una, probabilmente starai ancora sbuffando felicemente. Ma se acquisti oggi, è uno da evitare. In effetti, anche ottenere il Moto 360 2 sarebbe probabilmente un errore. È vero, è migliore sotto ogni aspetto, ma il supporto futuro sembra estremamente rischioso dato che l'azienda ha confermato che non è più nel gioco degli smartwatch.

In altre parole, c'è un motivo per cui potresti vederlo a buon mercato e probabilmente non vale ancora la pena acquistarlo. Considera invece il nostro elenco di altri smartwatch economici.

La recensione originale di Tom continua di seguito

Il Moto 360 è stato a lungo il simbolo del sistema operativo Android Wear di Google. Il suo design elegante e l'accattivante schermo circolare erano anni luce avanti rispetto ai pedoni LG G Watch e Samsung Gear Live, quindi molti clienti erano contenti di aspettare fino al lancio per ottenere la loro prima esperienza con la tecnologia indossabile. Quel momento è ora arrivato e, sebbene il Moto 360 sia certamente una cosa bellissima, non è proprio il balzo in avanti che speravamo, anche se Google è tanto responsabile dei difetti del 360 quanto Motorola.

Design Moto 360

Come oggetto, il Moto 360 è un oggetto di bellezza. Lavorato in acciaio inossidabile in una scelta di colori nero o argento per il modello base, con una corona su un lato e senza porte, prese o ingressi di alcun tipo, è lo smartwatch più minimale in circolazione e quello schermo circolare è senza dubbio accattivante. Sì, è più grosso di un normale orologio, ma di certo non è grasso: potrai facilmente sfilarlo da sotto la manica di una camicia. Non sembra troppo grande sui polsi più grandi, ma può sembrare enorme su quelli più piccoli; l'Apple Watch sarà disponibile in due dimensioni per risolvere questo problema, mentre Motorola ha optato per un approccio unico per tutti.

Puoi personalizzare l'aspetto del tuo Moto 360 anche con il servizio Moto Maker di Motorola. In precedenza, il servizio era disponibile solo per chi acquistava uno smartphone Moto X di seconda generazione, ma ora Motorola lo ha portato sul Moto 360. Qui puoi personalizzare la finitura della cassa, il cinturino e precaricare il tuo dispositivo con un quadrante particolare. . Non sorprende che alcune aggiunte costino un po 'di più, in particolare la finitura in oro chiaro da £ 50 e i vari cinturini in metallo da £ 30 - ma anche un modello completamente equipaggiato costerà comunque meno del più economico Apple Watch di plastica.

Motorola è stata in grado di abbandonare le porte oi terminali di ricarica presenti su altri smartwatch aggiungendo la ricarica wireless Qi al Moto 360. Il dock di ricarica funge anche da supporto per il display, permettendoti di vedere l'ora mentre stai ricaricando con il succo, ma dovrai portare con te il supporto per mantenere l'orologio rifornito quando viaggi, ammesso che tu non abbia accesso a un'altra piastra di ricarica Qi.

L'orologio stesso è resistente all'acqua IP67, il che significa che non si romperà se rimani bloccato sotto un acquazzone, anche se resta da vedere come se la caverà il cinturino in pelle se bagnato. Siamo stati sorpresi dalla pioggia alcune volte mentre lo indossavamo, e finora ha mantenuto la sua colorazione, ma sta anche iniziando a sembrare un po 'sgualcito e rugoso come con qualsiasi pelle. È un peccato che Motorola non sia riuscita a ottenere il cinturino in acciaio inossidabile in tempo per il lancio (anche se ora sono disponibili tramite Moto Maker), ma ci piace comunque il cinturino in pelle. La pelle Horween, disponibile in nero e grigio per abbinarsi alle finiture dell'orologio nero e argento, è comoda, ha molti fori di regolazione per polsi di diverse dimensioni e, soprattutto, non distoglie l'attenzione dall'orologio stesso. Puoi sostituire il cinturino con un altro, ma è un processo complicato e a causa della forma circolare dell'orologio non tutti i cinturini saranno allineati.

Display Moto 360

Lo schermo circolare visivamente sbalorditivo si estende quasi da bordo a bordo su tutto il quadrante dell'orologio. Ha una risoluzione di 320x290, abbastanza nitida da rendere il testo facile da leggere a distanza di un braccio, e anche con la luminosità più bassa il display è perfettamente leggibile alla luce diretta del sole. I colori non sono così pronunciati come sugli schermi OLED che Samsung utilizza nei suoi dispositivi indossabili, ma le immagini hanno ancora un sacco di forza quando si alza la luminosità. Ci piace particolarmente il vetro rialzato, che ha i bordi smussati che catturano la luce magnificamente, e il Gorilla Glass 3 di Corning dovrebbe aiutare a prevenire graffi o graffi. È un peccato che Motorola abbia optato per la tecnologia LCD anziché OLED, che sarebbe stata molto meglio per la durata della batteria.

Nonostante le apparenze, lo schermo non è del tutto circolare. Motorola ha aggiunto una piccola barra nera nella parte inferiore del quadrante per fare spazio al sensore di luce ambientale. Ciò consente allo schermo di regolare la luminosità in base all'ambiente circostante e, sebbene funzioni come pubblicizzato, abbiamo preferito fissare la luminosità all'impostazione più bassa per preservare la durata della batteria. Con un quadrante nero la "gomma a terra" non è particolarmente evidente, ma non appena viene visualizzata una notifica o si passa a un quadrante bianco, la si individua immediatamente. Se insisti su uno schermo completamente circolare, dovrai invece prendere il G Watch R di LG.

Hardware Moto 360

All'interno dell'orologio, Motorola ha optato per un processore OMAP 3 di Texas Instruments, sufficiente per eseguire senza problemi Android Wear. Scorrere tra le schermate, aprire app e utilizzare Google Now è tutto abbastanza reattivo e non siamo mai stati lasciati ad aspettare che uno schermo si aprisse o che il dispositivo reagisse ai nostri colpi o tocchi.

Tuttavia, il SoC è decisamente meno efficiente dal punto di vista energetico rispetto al Qualcomm Snapdragon 400 che si trova nell'LG G Watch e nel Samsung Gear Live. Questo, combinato con lo schermo LCD e il sensore ottico della frequenza cardiaca che monitora costantemente le tue pulsazioni, significa che la durata della batteria è il principale difetto del Moto 360.

A differenza di altri smartwatch, che in genere durano circa 2-3 giorni con una singola carica, o una settimana nel caso dell'orologio eInk Pebble, il Moto 360 spesso fatica a durare 24 ore. Anche con la luminosità più bassa e con la modalità di visualizzazione ambientale disabilitata, quindi lo schermo era spento fino a quando non siamo arrivati ​​a usarlo, non siamo riusciti a trovare un modo per spremere più di 30 ore da una singola carica. Ciò significa che dovrai caricare l'orologio ogni singola notte o correre il rischio che muoia a metà del giorno successivo. Questo non è un problema esclusivo di Motorola e fino a quando la tecnologia della batteria non migliora la ricarica frequente sarà uno dei fatti della vita per la tecnologia indossabile, ma le sue scelte di componenti hanno aggravato il problema per il Moto 360. La modalità ambiente attira sicuramente l'attenzione sullo schermo tuttavia, e dopo un successivo aggiornamento di Android Wear, l'orologio ora lo disabilita automaticamente quando la batteria scende al 15%. Ciò significa che non dovresti ritrovarti completamente scarico della batteria a metà pomeriggio, anche se utilizzi la modalità schermo che consuma più batteria.

Moto 360 Android Wear

Android Wear stesso invia principalmente le notifiche da uno smartphone accoppiato al tuo polso. La serie di schede simili a Google Now che vengono visualizzate quando ricevi le notifiche possono essere eliminate con uno scorrimento o aperte sul telefono con un tocco, ma non è possibile recuperarne una se la chiudi accidentalmente. Senza aggiungere app di terze parti per l'orologio, non c'è modo di controllare la musica a meno che tu non abbia già avviato la riproduzione sul telefono, poiché la scheda sensibile al contesto non verrà visualizzata fino all'inizio di una traccia.

Al momento del lancio, c'era un modo fastidioso per nascondere le notifiche dal quadrante principale dell'orologio, che pensavamo rovinasse leggermente l'aspetto dello schermo circolare; potresti farli scorrere via tutti, ma questo ha sconfitto l'oggetto di uno smartwatch. Questo era un problema meno grave sul G Watch rettangolare, ma su uno schermo circolare era particolarmente frustrante. Non eravamo i soli a pensarlo, e fortunatamente Motorola stava prestando attenzione ai suoi critici, con un successivo aggiornamento di Android Wear che aggiungeva la possibilità di nascondere, ma non ignorare le notifiche dal quadrante. Con l'aggiornamento 4.4W2 installato, toccando la notifica e scorrendo verso il basso la si nasconde alla vista, lasciando il quadrante principale dell'orologio senza ostacoli, ma non eliminerà completamente la notifica. Ciò è particolarmente utile se utilizzi i controlli di riproduzione multimediale o la navigazione turn-by-turn, ma potrebbe ugualmente tornare utile se desideri ricordare un particolare appuntamento nel corso della giornata.

Puoi controllare l'orologio anche usando la tua voce, utilizzando la frase di attivazione "OK Google" per prendere appunti, impostare sveglie, controllare il tempo o trovare indicazioni stradali, che vengono poi visualizzate come istruzioni dettagliate sul tuo polso. Il riconoscimento vocale è eccellente, quindi possiamo parlare in modo naturale e fare in modo che l'orologio rilevi ogni parola, ma sembri ancora stupido quando parli al polso in pubblico.

Poiché Google non consente ai produttori di personalizzare l'interfaccia di Wear con la propria interfaccia utente personalizzata, il funzionamento sembra identico agli altri orologi Android Wear che abbiamo provato. Motorola è riuscita a modificare leggermente la formula, poiché l'app Motorola Connect ti consente di personalizzare la selezione dei quadranti dell'orologio circolari e l'app per il fitness tiene traccia dei tuoi passi e misura la tua frequenza cardiaca utilizzando il contapassi e il sensore di frequenza cardiaca integrati.

L'app per il monitoraggio della frequenza cardiaca include un monitor di attività che misura quanto ti muovi durante il giorno; dopo aver inserito altezza, peso, età e sesso, la giornata verrà suddivisa in categorie "Inattivo", "Attivo" e "Vigoroso", con l'obiettivo di renderti moderatamente attivo per almeno 30 minuti al giorno per cinque giorni a settimana. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo durante una passeggiata mattutina particolarmente piacevole per andare al lavoro, quindi sembra essere molto indulgente su ciò che costituisce un'attività moderata, ma è un'aggiunta gradita per chiunque cerchi di sostituire il braccialetto fitness con uno smartwatch.

Aggiornamento Android Wear 5.1

Ci è voluto un po 'di tempo prima che Android Wear 5.1 arrivasse su Moto 360, il che era insolito per Motorola: di solito l'azienda è tra le prime ad aggiornare i suoi smartphone all'ultima build di Android, ma in questo caso LG l'ha battuta al pugno e aveva il G Watch R e il G Watch Urbane su 5.1 prima del Moto 360. Ora che l'aggiornamento è finalmente arrivato, però, il sistema di menu ridisegnato è molto gradito. Ora, toccando il quadrante dell'orologio si apre un menu, anziché un prompt di Google Now. Puoi scorrere un elenco di app per l'orologio disponibili o scorrere verso sinistra per aprire il messaggio vocale di Google Now e scorrere un elenco di azioni suggerite. Le persone appaiono in cima all'elenco, rendendo più facile rispondere ai messaggi o effettuare chiamate senza tirare fuori il telefono dalla tasca e, se lo desideri, puoi persino disegnare emoji sull'orologio, sebbene la precisione non sia la massima. < / p>

Sono arrivati ​​anche i controlli di movimento, che ti consentono di far scorrere il polso verso il basso per nascondere una notifica o ruotarlo verso l'alto per spostarti tra le schede di notifica attualmente presenti sull'orologio. È sorprendentemente efficace, nonostante la navigazione inclinata sia un miscuglio sugli smartphone e permettendoti di interagire con l'orologio con una sola mano lo rende molto più utile quando sei in viaggio o in riunione.

Le app sempre attive sono ancora piuttosto limitate al momento, quindi non sappiamo quanto saranno efficaci in futuro, ma ci piace l'idea di avere indicazioni a piedi visualizzate in modo permanente sul nostro polso mentre siamo in giro. Anche l'orologio passa a uno stato di basso consumo, con display poco luminoso e colori monocromatici, che dovrebbero aiutare a preservare la durata della batteria.

Infine, l'aggiornamento 5.1 attiva il ricevitore Wi-Fi di Moto 360, consentendoti di connetterlo alla rete locale anche se il telefono non è nelle vicinanze. Lo smartphone continua a configurare la connessione, ma se lo lasci in carica e cammini in un'altra parte della casa o dell'ufficio e rimani sulla stessa rete Wi-Fi, riceverai comunque le notifiche inviate all'orologio. Tuttavia, il tuo telefono dovrà essere connesso a una rete Wi-Fi affinché funzioni.

Moto 360: il verdetto

In apparenza, il Moto 360 è il pezzo di tecnologia indossabile più desiderabile che abbiamo mai visto. È elegante e alla moda, realizzato con materiali di alta qualità ed è altamente personalizzabile con quadranti di terze parti. Sotto, tuttavia, è un compromesso: lo schermo LCD e il processore obsoleto comportano una durata della batteria mediocre che lo pone in fondo alla pila degli smartwatch in termini di resistenza. Android Wear è ancora agli inizi, con problemi di usabilità e una scarsità di funzionalità, e sebbene Motorola non possa prendersene la colpa, il sistema operativo può essere ancora frustrante da usare a volte.

A £ 200, il Moto 360 è anche lo smartwatch Android Wear più costoso attualmente disponibile. È il migliore del gruppo, quindi se sei determinato ad acquistare un indossabile questo è assolutamente quello che fa per te. Dovrai aspettare fino all'inizio di ottobre per metterne le mani su uno, poiché lo smartwatch non è ancora in vendita nel Regno Unito. Stiamo ancora aspettando che qualcuno indichi perfettamente lo smartwatch e, sebbene Motorola abbia colpito nel segno in termini di aspetto, il Moto 360 non è del tutto perfetto, ma finché non arriva qualcosa di meglio saremo felici di prendere poveri durata della batteria in cambio di un design fantastico.

Recensione di Moto 360 (2020): un sistema operativo preferito da Wear rivisto e migliore che mai

- 17 gennaio 2020 15:45 PT

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Reddit

Per tutta la vita delle ambizioni di Google con gli smartwatch, forse la versione più iconica è stata il Moto 360. Dalla sua prima generazione che ha attirato l'attenzione di tutti, alla seconda che, beh, non l'ha fatto, il Moto 360 è stato il un orologio Wear OS che tutti sembravano amare. Ora, nel 2020, il Moto 360 è tornato ed è un serio contendente per la migliore offerta di Wear OS. Ecco cosa devi sapere.

Hardware e design

Parliamo subito di ciò che ha sempre reso avvincente Moto 360: il suo design. Il Moto 360 originale era un componente hardware sorprendente che ha davvero spinto i confini di ciò che pensavamo potessero essere capaci anche gli smartwatch in quel momento, con le sue cornici super sottili e il design in vetro rialzato.

Il nuovo Moto 360, tuttavia, adotta un approccio più conservativo che prevede alcune scelte progettuali ponderate. Visivamente, la versione 2020 del Moto 360 non potrebbe essere più nettamente diversa dall'originale. Ha uno spesso bordo in metallo e una cornice attorno al display stesso. Visivamente, è un'enorme differenza rispetto all'originale, ma in realtà molto simile alla seconda generazione lanciata nel 2015.

Personalmente, ho imparato ad apprezzare molto questo design. Il suo involucro da 42 mm è di buone dimensioni per sedersi su polsi piccoli e grandi allo stesso modo, e ci sono alcune scelte molto intelligenti in questo design. La posizione superiore, fuori asse della corona rotante, ad esempio, sembra molto naturale ed evita che il polso piegato all'indietro attivi un pulsante, cosa che vedo spesso accadere sui modelli Fossil. A prima vista, l'orologio sembra estremamente spesso, ma in realtà non è più spesso della maggior parte degli orologi Wear OS. Il metallo curvo emana proprio quell'impressione. In effetti, questo orologio ha uno spessore di 11,68 mm, un po 'più sottile della maggior parte dei concorrenti.

I designer del nuovo Moto 360 mi hanno anche sottolineato in una recente chat quanto sia resistente questo orologio. L'involucro in acciaio inossidabile del Moto 360 ha uno spessore di 3 mm, più del doppio di quello di alcuni modelli Fossil, a quanto pare. Quella cassa più spessa rende l'orologio più robusto e, oltre a ciò, anche la cassa è progettata per reggere. Il modello "Phantom Black" ha un rivestimento simile al diamante (DLC), mentre i modelli "Steel Grey" e "Rose Gold" hanno un rivestimento PVD. Entrambi sono progettati per evitare graffi.

Il nuovo Moto 360 è durevole in tutti i modi giusti

Chiaramente, il nuovo Moto 360 è un carro armato e, nel tempo che ho passato a provarlo, non ho trattato esattamente l'orologio con cura secondo le raccomandazioni del designer. Cadute sul pavimento e uno schiaffo accidentale sul telaio della porta hanno lasciato il mio modello Steel Grey senza graffi. Ovviamente, spero che sia così solo per una settimana, ma è bello vedere a prescindere.

Un'altra modifica al nuovo Moto 360 per motivi di durata arriva con il vetro. Le generazioni precedenti del Moto 360 presentavano un vetro che si estendeva verso l'alto per essere il punto più alto dell'hardware. Questo era assolutamente implorante per danni, ma questa ultima generazione lascia il vetro dietro una leggera rientranza. Non è importante, ma sufficiente per offrire solo un po 'di protezione.

Questo ultimo smartwatch Moto è anche il primo della serie ad avere un display OLED, qualcosa che sono molto contento di vedere finalmente adottato. È passato un po 'di tempo da quando ho utilizzato una 360 generazione precedente, ma ricordo che avevano problemi in situazioni luminose, qualcosa che non ho riscontrato con l'ultimo modello. Proprio come quello che potresti trovare da artisti del calibro di Fossil, è un display nitido che è abbastanza luminoso per l'uso all'aperto.

E quella lunetta? Sui precedenti modelli Moto 360, lo schermo arrivava fino al telaio metallico ma aveva una "gomma a terra" nella parte inferiore. Questo modello no, va invece al punto di partenza ma con una sottile cornice nera. I progettisti mi hanno detto che questa è stata una scelta perché, sfortunatamente, in questo momento è praticamente impossibile non avere la lunetta né la gomma. Deve esserci un punto in cui i sensori devono andare e il segnale GPS deve uscire.

Sotto il cofano, ci sono anche molti sensori pronti per l'uso con le app. Google Fit può sfruttare molti di questi sensori per monitorare passi e allenamenti. Anche il sensore di frequenza cardiaca sul retro è molto più avanzato rispetto a quello che utilizzava Motorola. Non sono esattamente la persona migliore per provarlo, ma i risultati che ho raccolto da questo orologio sono in linea con quelli che ho visto su altri orologi Wear OS.

Per quanto riguarda le bande, due sono effettivamente incluse. I colori e i materiali variano a seconda del modello, ma sono tutti cinturini da 20 mm che vanno bene. La pelle marrone fornita con Steel Grey è bella anche se un po 'generica, mentre anche il cinturino in silicone nero è abbastanza comodo. Anche gli accenti del logo Motorola sono un bel tocco.

Indossa sistema operativo e prestazioni

L'esecuzione dello spettacolo sul nuovo Moto 360 è lo stesso pacchetto che stiamo vedendo su altre opzioni in questo momento. C'è un processore Snapdragon Wear 3100 e 1 GB di RAM. Le prestazioni nel complesso sono piuttosto buone, paragonabili a quelle ottenute da Fossil e Mobvoi. Il ritardo è stato raro e ho utilizzato le app in modo più intenso su questo orologio e, con mia grande sorpresa, funzionano alla grande.

Tuttavia, questo non è ancora l'ideale. Lo Snapdragon Wear 3100 si basa su un'architettura antica che non è così efficiente o potente come potrebbe essere nel 2020. Purtroppo, però, questo è tutto ciò che Qualcomm ha da offrire in questo momento e, davvero, non c'è nient'altro che questo orologio avrebbe potuto usare .

A proposito di non ideale, parliamo di Wear OS. La suite software del nuovo Moto 360 è praticamente "stock". Ora, tutte le implementazioni di Wear OS sono sostanzialmente inalterate comunque poiché Google lo impedisce, ma la versione 360 ​​è un po 'più semplice.

Wear OS è ancora peggio quando è nudo

In che modo? Mobvoi, ad esempio, pre-carica una piccola suite di app e alcune di esse migliorano davvero l'esperienza con funzionalità come il monitoraggio automatico del fitness. Fossil è un esempio ancora migliore. L'intero catalogo di orologi del marchio è precaricato con Spotify, Cardiogram e altre utili app. Ancora più importante, Fossil ha anche una serie di pratiche modalità di risparmio della batteria di cui il 360 semplicemente manca. Come qualcuno che in precedenza utilizzava un Fossil Gen 5 ogni giorno, questo è stato il più grande aggiustamento.

Wear OS come piattaforma riceve molte critiche perché manca di funzionalità. Fossil e Mobvoi si sono impegnati molto per far sì che i loro orologi offrissero alcune funzionalità extra oltre a Wear OS per servire meglio l'utente. È comprensibile, ma è un vero peccato che il nuovo Moto 360 rimanga indietro in questo settore.

Durata della batteria e ricarica

La durata della batteria è un'altra enorme lamentela sugli orologi Wear OS. In genere, durano tutti un giorno, se quello. Dopo averlo usato per circa una settimana, però, posso dire che Moto 360 mi ha servito molto meglio degli altri.

La mia giornata tipo vede il mio indossare l'orologio intorno alle 9:00 e lasciarlo acceso fino a sera. Durante il giorno riceverò centinaia di notifiche che illumineranno l'orologio, ma non interagirò con tutte. Di recente, ho anche utilizzato un po 'di più le app su Wear OS, come l'app di Spotify. Con questo utilizzo in mente, questo hardware mi è durato un'intera giornata, con circa il 40% rimanente quando è ora di andare a letto.

Come puoi prolungare la durata della batteria del 360? Un consiglio potrebbe essere quello di utilizzare un quadrante specifico. Nelle impostazioni, il 360 consiglierà di utilizzare "Flow" per il tuo quadrante, perché a quanto pare è il più efficiente dal punto di vista energetico.

Ho anche ricevuto un consiglio dai designer dell'orologio quando si tratta di ricaricare. Poiché questo prodotto è dotato di ricarica rapida, non l'ho ricaricato di notte. Alcuni giorni, semplicemente non voglio indossare un orologio mentre lavoro, quindi lo collego quando non ne ho bisogno durante il giorno, forse durante la doccia, e lo riprendo quando è necessario. Se carichi il Moto 360 solo durante la tua routine mattutina e lo prendi quando esci, probabilmente scoprirai che è completamente carico prima di partire. Se vuoi usarlo per il monitoraggio del sonno, probabilmente puoi, grazie a questo.

Videos about this topic

Moto360\: UNBOXING!
Moto 360 2020 Smartwatch!
This Is The New and Improved Moto 360
Motorola Moto 360 Sport Review
Moto 360 WearOS Smart Watch Blogger Review
Is The Moto 360 Smartwatch Worth It? (REVIEW)