Recensione Huawei G8

3 settembre 2015

Il buono

  • Materiali premium

Il cattivo

  • Proporzioni grosse

Recensione pratica di Huawei G8 all'IFA 2015: nonostante abbia preso solo pochi istanti nell'ampia presentazione IFA di Huawei, il nuovo G8 è in realtà un dispositivo convincente da vicino.

Progettazione

Huawei ha dedicato la maggior parte del suo evento di anteprima IFA all'elegante nuovo Mate S e al suo splendido orologio basato su Android Wear, ma lo stesso smalto premium è stato applicato anche al nuovo Huawei G8.

Le sue cornici e le linee potrebbero non essere precise come quelle del suo partner di lancio, ma il G8 racchiude un bel corpo interamente in metallo (Huawei afferma che il 90% della carrozzeria è in metallo) che si sente robusto nella mano. Come il Mate S, vanta una finitura finemente strutturata, precisi tasti hardware in metallo lungo i lati e sottili arrotondamenti lungo i bordi del dorso per una sensazione confortevole nella mano.

Sotto la fotocamera posteriore si trova anche un sensore di impronte digitali, che promette di essere due volte più reattivo e preciso rispetto ai vecchi dispositivi Huawei con la stessa funzionalità. In pratica può registrare anche tocchi leggeri e sono supportati anche gesti.

Schermo

Il display Full HD da 5,5 pollici non sembra avere la migliore luminosità complessiva, ma i colori e il contrasto sembrano completamente utilizzabili per la maggior parte delle interazioni e della riproduzione multimediale, anche se il bilanciamento del bianco sembrava un po 'fuori posto nel nostro incontro iniziale.

Facendo scorrere il dito sul display, noterai il vetro 2.5D imbottito. È piacevole sotto le dita, ma Huawei afferma anche che aiuta a ridurre graffi e graffi.

Analogamente al Mate S, l'esperienza basata su Android 5.1 Lollipop è abbastanza naturale da scorrere. Emotion UI 3.1, che funziona in cima, richiede un po 'di tempo per abituarsi a venire da build più tradizionali di Android, con un pannello delle notifiche a doppia scheda nella parte superiore e nessun cassetto delle app per parlare di sorta, ma funziona.

La flessibilità e la personalizzazione sono fondamentali qui, con un sacco di temi alternativi tra cui scegliere e supporto per i gesti tramite il già citato sensore di impronte digitali posteriore, per abbassare il riquadro delle notifiche o scattare un selfie.

Prestazioni

Una stranezza nell'attuale raccolto di smartphone di Huawei, il G8 non fa parte dei processori Kirin di HiSilicon e si affida invece al processore octa-core 615 di Qualcomm e 3 GB di RAM. Sulla carta questo lo pone in diretta rivalità con Moto X Play di Motorola recentemente rilasciato, quindi sarà interessante vedere come si affrontano l'uno contro l'altro.

Ci sono anche due slot SIM, con connettività 4G attiva da entrambi allo stesso tempo, 32 GB di spazio di archiviazione integrato e una batteria capiente da 3000 mAh, che dovrebbe far passare la maggior parte degli utenti per un'intera giornata di scorrimento, tocco e scatto.

Fotocamera

Sembra che Huawei stia lavorando duramente per aumentare le capacità di imaging di cui sono capaci i suoi telefoni e, in quanto tali, entrambi i dispositivi di lancio IFA dell'azienda includono un nuovo sensore RGBW per una migliore riproduzione dei colori. La fotocamera posteriore scatta a una risoluzione di 13 megapixel, anche se senza il sistema OIS del Mate S e in pratica si sente veloce e sembra gestire abbastanza bene l'illuminazione di eventi pesanti.

Videos about this topic

Moto E5 Plus Review | Better value than the G6?
Moto E5 Plus - Balanced Official Package?
Moto e5 Plus with 5000 mAh Battery Unboxing & Overview
Motorola One Fusion Plus Unboxing\: Snapdragon 730G at Rs. 16,999 | First Impressions, Specifications
Using The Motorola E5 Plus In 2021? (Review)
Meet the Moto & Its Mods NDTV Gadgets360 com