Recensione Motorola Moto X Pure Edition

Il software di Moto X Pure Edition è puramente Android, il suo stile accattivante è puramente Motorola e le sue opzioni di personalizzazione lo rendono esclusivamente tuo.

Il nostro verdetto

Se stai cercando un'esperienza Android quasi di serie, Moto X Pure Edition è una buona scelta. Il suo stile unico e l'aspetto personalizzabile lo fanno risaltare dalla massa. Il display QHD ben calibrato è nitido e luminoso, con colori e angoli di visualizzazione eccellenti. Le prestazioni della fotocamera sono notevolmente migliorate rispetto alla generazione precedente, catturando foto eccellenti in buona luce, ma la sua riduzione aggressiva del rumore riduce la qualità in condizioni di scarsa illuminazione. Sebbene sufficientemente veloce, la durata della batteria è solo nella media. Manca anche un lettore di impronte digitali, che ora è una funzionalità standard.

  • Qualità costruttiva • Fotocamera • Display • Design personalizzabile

Contro

  • Durata media della batteria • Nessun lettore di impronte digitali

Introduzione

  • Pagina 1: Introduzione
  • Pagina 2: progettazione hardware
  • Pagina 3: display e audio
  • Pagina 4: funzioni della fotocamera
  • Pagina 5: prestazioni della fotocamera e qualità delle foto
  • Pagina 6: Prestazioni e durata della batteria
  • Pagina 7: conclusione

Introduzione

Dato il flusso costante di sequel che arrivano nelle sale cinematografiche, è molto più facile vendere un prodotto costruito attorno a un franchise esistente che cercare di costruire il riconoscimento del marchio per un nuovo prodotto da zero. Forse è per questo che Motorola ha rilasciato due diverse versioni del suo primo Moto X questa generazione: il Moto X Play e il Moto X Style. Il Moto X Play è il membro del cast aggiuntivo, un dispositivo di fascia media situato tra il Moto G e il Moto X Style. Tuttavia, c'è un'altra svolta; negli Stati Uniti, Moto X Style utilizza il nome d'arte Moto X Pure Edition.

Motorola Mobility ha rilasciato l'originale Moto X più di due anni fa dopo che la società è stata acquisita da Google. Comprendeva diverse funzionalità che si sono rivelate popolari tra gli utenti tradizionali, inclusa la possibilità di personalizzare l'aspetto del telefono tramite il sito Web di Moto Maker. Offre anche un'esperienza Android quasi scontata, qualcosa che in precedenza era disponibile solo sui telefoni Nexus di Google, con alcune funzionalità uniche come il riconoscimento vocale e le notifiche attive sulla schermata di blocco.

Simile a come "Star Wars: The Force Awakens" ha seguito da vicino il progetto della trilogia originale (forse un po 'troppo da vicino) nonostante il cambio di proprietà da George Lucas a Walt Disney, l'ultimo sequel di X, la Moto X Pure Edition, evita un Riavvio ispirato a "Star Trek" sotto la nuova società madre Lenovo. Tutte le sue caratteristiche distintive rimangono intatte. Funziona ancora con Android "puro" e il suo aspetto derivato dal Nexus 6 può ancora essere personalizzato utilizzando Moto Maker.

Specifiche tecniche

Motorola Moto X Pure Edition

Asus ZenFone 2

Huawei Mate 8

La Moto X Pure Edition viene fornita con il SoC Snapdragon 808 di Qualcomm. Abbiamo discusso dei pro e dei contro dell'utilizzo dell'808 invece dello Snapdragon 810 di fascia alta nella nostra recensione LG G4, ma riteniamo che l'808 sia la scelta migliore considerando che nella maggior parte dei casi corrisponde o supera le prestazioni dell'810, evitando in gran parte il Problemi termici e di alimentazione dell'810. La GPU Adreno 418 dell'808 non può eguagliare le prestazioni massime dell'Adreno 430 nell'810, o anche la GPU Adreno 420 che si trova nel vecchio SoC Snapdragon 805 che alimenta il Nexus 6, ma la sua migliore stabilità del frame rate lo rende adatto per i giochi Android. / p>

L'opzione di archiviazione di base da 16 GB è un po 'debole, ma Moto X offre opzioni da 32 GB e 64 GB, insieme a uno slot per schede microSD per l'espansione della memoria. Inoltre è dotato di 3 GB di RAM, che è il punto ideale per il multitasking veloce e la navigazione web quando si esegue Android di serie.

Per migliorare le prestazioni della fotocamera, Motorola equipaggia la Moto X Pure Edition con il nuovo sensore Sony Exmor RS IMX230 da 21 MP, che supporta funzionalità avanzate come l'autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e la gamma dinamica elevata (HDR) durante le riprese a 1080p e video 4K. La fotocamera frontale da 5 megapixel ha il proprio flash LED, una rarità per i tiratori frontali.

Il nuovo Moto X è dotato di un display IPS QHD da 5,7 pollici più grande. Lo schermo più grande si traduce in un telefono più grande e più pesante rispetto alla versione precedente, ma è comunque più piccolo del Nexus 6P che ha il display delle stesse dimensioni. Il Moto X non è molto più grande della maggior parte dei telefoni da 5,5 pollici, con l'eccezione notevole è l'LG G4, che è significativamente più corto e leggero. La parte posteriore affusolata è più spessa della maggior parte dei telefoni nella sua parte centrale, ma questo non presenta problemi di comfort o usabilità.

La Moto X Pure Edition viene sbloccata e funziona con tutte le principali reti statunitensi, tra cui AT&T, Sprint, T-Mobile, U.S. Cellular e Verizon. L'acquisto di un telefono sbloccato da un rivenditore anziché tramite il provider wireless sta diventando più appetibile grazie ai piani BYOD (Bring Your Own Device). AT&T, ad esempio, offre un credito di $ 25 al mese se possiedi già un telefono compatibile. Si tratta di un risparmio di $ 600 dopo 24 mesi, che tende a essere il tipico ciclo di upgrade. A partire da $ 399,99, la Moto X Pure Edition è una vera proposta di valore, soprattutto considerando che i telefoni di punta generalmente costano più di $ 600.

Con una solida scheda tecnica, alcune caratteristiche allettanti e un prezzo ragionevole, la Pure Edition potrebbe essere un vero fattore X; tuttavia, deve affrontare una forte concorrenza. Qualsiasi comportamento strano e potrebbe finire in un X-File.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Pagina corrente: Introduzione

Wow! Ti ci è voluto un po 'per mettere le mani su un Moto X PE.

Hai dimenticato di dire che questo telefono non supporta l'API Camera2 e che SUCCHIA. Stock Moto Camera è spazzatura, quasi tutto è regolabile manualmente. Inoltre, LG G4 può girare video 1080p60 con lo stesso SoC mentre questa cosa no. (2160p30, 1080p30 o 720p120 slo-mo riprodotti a 30 fps)

Ignora tutti i test di durata della batteria, tutto ciò che devi sapere è che questo telefono si spegne dopo 3-4 ore di navigazione su Wi-Fi, non durante i giochi. La ricarica turbo compensa questo in una certa misura, ma mi dà fastidio perché più cicli di ricarica = durata della batteria ridotta. BTW @ abbadon_34: circa 1 ora e 15 minuti dal 5 al 100% e 30 minuti dal 5 al 50% sul Turbo Charger in dotazione; Ho usato un normale caricabatterie da 5 V alcune volte ma non ho registrato quanto tempo ci è voluto :(

Comunque adoro questo telefono. Potrebbero esserci valide alternative quest'anno, ma stavo cercando Qualcomm SoC (così posso ottenere CyanogenMod più tardi - che, fastidiosamente, non è ancora completamente disponibile), fotocamera decente, Android di serie, display grande e almeno FHD e supporto completo per meno - Funzionalità più che ovvie come USB OTG (funziona bene) e Miracast (funziona alla grande, chi ha anche bisogno di Chromecast?) E tutto questo a un prezzo ragionevole. E su questo fronte, questo telefono offre come nessun altro. Idealmente, però, preferirei che avesse FHD AMOLED, batteria più grande (come su Moto X Force - penso sia noto come Droid Turbo 2 o qualcosa negli Stati Uniti, quello con display infrangibile) e pieno supporto per Camera2 (e 1080p60 registrazione, poiché sia ​​il SoC che il sensore possono farlo). Anche non gonfiare il prezzo solo per lulz in alcune regioni sarebbe molto apprezzato.

Recensione di Moto X

Un diverso tipo di smartphone

Condividi questa storia

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter

Condividi tutte le opzioni di condivisione per: Recensione Moto X

Oggigiorno è difficile e forse pericoloso trarre vantaggio da uno smartphone. Un telefono può cambiare un settore? Salvare un'azienda? Creare un mercato? Forse questo era vero nei giorni successivi all'iPhone originale, ma i tempi sono sicuramente cambiati. Gli smartphone sono la norma adesso. Non è più una novità. Non è un lusso. Proprio quello che hanno tutti, in una forma iterativa, simile e necessaria.

Il Moto X, un nuovo telefono Motorola di proprietà di Google, dovrebbe essere un grosso problema. Un nuovo modo di pensare uno smartphone. Quando sarà disponibile su tutti e quattro i principali vettori statunitensi alla fine di agosto o all'inizio di settembre, per circa $ 199 con un contratto di due anni, questo dispositivo sarà uno dei primi dispositivi elettronici di consumo moderni e di massa ad essere assemblato (anche se non esattamente “made”) negli USA. È il primo smartphone che puoi personalizzare e avere costruito a mano in una varietà di configurazioni e colori. Ed è il primo smartphone che dovrebbe rappresentare ciò di cui è capace il nuovo sindacato Google-Motorola.

Ma questo è tutto - per lo più - irrilevante a meno che il telefono non sia buono. Può abbinarsi al tuo outfit, certo, ma lo vuoi davvero nella tasca dei tuoi jeans?

Creato localmente

Il Moto X è un bel telefono; è anche un telefono piacevole. Per quanto riguarda le materie prime e la qualità costruttiva, si colloca tra i migliori smartphone che ho testato. Il dispositivo è una solida lastra, anche se un po 'anonima, di plastica dell'era spaziale, superfici morbide e vetro Corning cristallino. A differenza dell'iPhone o dell'HTC One, qui non c'è metallo, ma non me lo sono proprio perso, e per certi versi la mancanza di materiale che si possa ammaccare lo fa sembrare più robusto. Per essere onesti, ho lasciato cadere il dispositivo sul cemento e ho scalfito un po 'di plastica da uno degli angoli, ma tutto il resto sembra a posto.

Di bell'aspetto e di buon umore

Anche il Moto X è fantastico da impugnare e da usare. È un dispositivo carnoso, abbastanza sottile da competere con i suoi contemporanei, ma denso. Completamente imballato. Le dimensioni sono quasi perfette per le mie mani e sono stato in grado di raggiungere l'angolo superiore sinistro del display da 4,7 pollici con poca difficoltà. La parte posteriore curva si sente bene. Il posizionamento dei pulsanti non è solo sensato, ma i pulsanti sembrano fatti per durare: cliccabili, puntuali, difficili.

Quindi, sorpresa, o forse no. Il Moto X è fantastico da una prospettiva puramente hardware. È un telefono di ottima fattura, con il vantaggio unico di essere altamente personalizzabile dal punto di vista estetico.

Prodotto in America

Uno degli aspetti più intriganti del Moto X è che Motorola si sta impegnando molto per vedere che i dispositivi vengono assemblati a mano in uno stabilimento a Fort Worth, in Texas, invece che in un negozio d'oltremare come Foxconn. (Apple sta facendo una mossa simile con il suo Mac Pro ancora da rilasciare.) Presumibilmente, questo aggiunge costi e difficoltà per Motorola, ma come dice a The Verge il vicepresidente senior dell'azienda Rick Osterloh, "è proprio la cosa giusta da fare". Personalmente non riesco a capire se si tratta di una mossa politica volta a segnare punti con i consumatori, a eliminare i concorrenti o a mantenere una posizione più elevata come azienda focalizzata sull'economia statunitense, ma è comunque una mossa entusiasmante. Si spera che sia più di una semplice novità.

Si spera che "Made in America" ​​sia più di una mossa politica

I telefoni non sono interamente prodotti negli Stati Uniti, ma anche una catena di montaggio di smartphone semplicemente assemblata in America è degna di nota. Motorola sembra avere il cuore nel posto giusto e, se il telefono ha successo, potrebbe essere un incentivo per altri produttori a considerare la forza lavoro statunitense. Ovviamente è ancora un grande "se".

Crea un telefono

Ti direi che il dispositivo è disponibile in due colori: nero o bianco, e questo è vero su alcuni operatori. Ma su AT&T all'inizio e su altri subito dopo, arriverà in molti altri grazie alle opzioni di personalizzazione dell'hardware che Motorola offre per il telefono. Puoi selezionare tra le tante combinazioni disponibili utilizzando uno strumento online chiamato Moto Maker e il tuo ordine viene inviato a una catena di montaggio in Texas dove il telefono viene costruito a mano e spedito in quattro giorni. Consentendoti di selezionare il colore per diversi componenti del telefono, Motorola ti offre fino a 252 combinazioni possibili: più che sufficienti per accontentare anche gli esteti più esigenti.

In quella fabbrica del Texas, circa 2.000 lavoratori americani metteranno insieme i telefoni in base alle tue specifiche esatte. Puoi scegliere la quantità di spazio di archiviazione che desideri, 16 GB o 32 GB. Scegli una faccia anteriore, nera o bianca, quindi scegli una delle 18 parti posteriori, con colori come il rosso e il giallo, ma anche verde acqua e prugna, e circa quattro diverse tonalità di bianco. Quindi, scegli un colore di risalto tra sette opzioni: colora i pulsanti del telefono e l'anello attorno all'obiettivo della fotocamera.

Videos about this topic

Motorola Edge Plus vs Samsung Galaxy S20 Ultra
Moto G Honest Review
Moto G\: Motorola\'s cheap smartphone gets even bigger and better (hands-on)
Motorola Edge Plus review\: We waited four years for this?
The Moto G Stylus is a $300 Note 10 alternative
Motorola Moto X Review!