Recensione Razer DeathAdder V2 Pro: il mouse da gioco wireless perfetto è qui

Fonte: Windows Central

Il Razer DeathAdder non ha bisogno di presentazioni. Se sei anche lontanamente interessato ai giochi per PC, ne sarai consapevole. Il DeathAdder è il mouse da gioco più popolare di Razer e con buone ragioni. Ne uso uno da anni e continuerò a farlo. Segna ogni singola casella che cerco in un mouse.

Il DeathAdder V2 Pro aggiunge un'altra casella e poi spunta quella. Le periferiche wireless per PC sono molto più convenienti, molto più ordinate e più facili da vivere, ma tradizionalmente il wireless non è stato un amico del giocatore di PC. Razer ha investito una serie di dollari in ricerca per perfezionare il mouse wireless, producendo prodotti che sono quasi completamente indistinguibili dalle loro controparti cablate in termini di design e prestazioni.

Ed è quello che otteniamo con DeathAdder V2 Pro. Prendi la versione aggiornata del mouse più venduto dell'azienda, taglia il cavo, aggiungi la stravagante tecnologia wireless e voilà. Uno dei migliori mouse da gioco mai realizzati e ora è completamente wireless.

Look Ma No Wires

Razer DeathAdder V2 Pro

Conclusione: il leggendario DeathAdder perde il filo ma non sacrifica le prestazioni, rendendolo il miglior mouse da gioco wireless a tutto tondo che puoi acquistare.

  • Leggero
  • Sensore ottico preciso e reattivo
  • Design ergonomico
  • Calibrazione intelligente
  • Prestazioni indistinguibili dal normale DeathAdder
  • Disponibile solo per destrorsi
  • Durata media della batteria

Razer DeathAdder V2 Pro specifiche tecniche

  • Interruttori mouse ottici Razer per una risposta ultra rapida (valutata per 70 milioni di clic)
  • 20.000 DPI Focus + sensore ottico
  • Fino a 650 pollici al secondo (IPS) / accelerazione 50 G
  • 88 g di peso
  • Archiviazione del profilo integrata
  • Otto pulsanti programmabili
  • Personalizzazione avanzata della distanza di decollo / atterraggio

Il re dei topi di Razer diventa wireless

Fonte: Windows Central

Sotto molti aspetti, il DeathAdder V2 Pro è alla pari con il DeathAdder V2 lanciato a gennaio. Vale la pena tornare sulla nostra recensione perché i due sono così incredibilmente vicini che duplicherei molto di quello che ho già detto.

Questa è anche la cosa migliore del DeathAdder V2 Pro. Questo è essenzialmente il DeathAdder V2 con la libertà di essere wireless. Nessun sacrificio in termini di prestazioni, nessun notevole peso aggiunto, nessun cambiamento nel design o nell'ergonomia ai vertici della categoria. Chiudi gli occhi e metti la mano su ciascuno e non puoi distinguerli. Usane uno senza guardare quello su cui hai la mano e le prestazioni sono identiche. Il DeathAdder V2 Pro è un po 'più pesante, dopotutto ha una batteria all'interno, ma quando lo usi effettivamente non te ne accorgi affatto.

Niente di tutto questo dovrebbe sorprendere, però. Come abbiamo già visto in passato con Viper Ultimate e Basilisk Ultimate, la tecnologia wireless HyperSpeed ​​di Razer produce prestazioni indistinguibili da un mouse cablato, mentre i sensori Focus + sono estremamente precisi con velocità di tracciamento e risoluzione elevate. E ancora una volta 20.000 DPI sembrano impressionanti, ma in pratica è la cosa meno importante di questo mouse.

Come con tutti i recenti mouse di fascia alta di Razer, DeathAdder V2 Pro ha uno spazio di archiviazione integrato per un massimo di cinque profili diversi, il che significa che puoi configurarlo una volta su Razer Synapse 3, caricare le impostazioni e andare via e non ne avrai mai più bisogno. È particolarmente utile su un mouse wireless come questo poiché è un'opzione più conveniente per le persone a cui piace spostarsi tra un desktop e un laptop.

Fonte: Windows Central

L'utilizzo di questo mouse con un laptop è reso estremamente conveniente dal DeathAdder V2 Pro che supporta il Bluetooth e dal dongle wireless 2.4GHz più normale (per i mouse da gioco). Usa il dongle sulla tua console di gioco a casa, riponi il mouse nella borsa del laptop e connettiti tramite Bluetooth in viaggio. Facile. Come bonus aggiuntivo, Razer include un'estensione USB con DeathAdder V2 Pro in modo da poter collegare il dongle a 2,4 GHz in un luogo di facile accesso se il tuo rig è, come il mio, nascosto sotto la scrivania. Un bel tocco.

La ricarica del DeathAdder V2 può essere eseguita in un paio di modi, utilizzando il cavo, che purtroppo è ancora micro USB, o utilizzando il dock di ricarica wireless di Razer. Il dock non è incluso nella confezione come lo era con Viper Ultimate o Basilisk Ultimate, ma ciò aiuta anche a mantenere bassi i costi. Se ne vuoi uno puoi comprarne uno, se sei felice di usare un cavo o ne hai già uno, stai ottenendo un prezzo più interessante.

Allora com'è usare? Esattamente come usare il normale DeathAdder V2. La forma e la posizione dei pulsanti sono esattamente le stesse, gli interruttori ottici del mouse rimangono un vero piacere e la forma ergonomica significa che la mia mano non mi sta urlando contro dopo una lunga e dura sessione di gioco. Il DeathAdder è il mio mouse preferito di tutti i tempi e il nuovo DeathAdder V2 Pro ha perfezionato tutto ciò che amo di esso in qualcosa che non ha un cavo che scorre da esso. E sono molto qui per questo.

Molto poco che non piace del Razer DeathAdder V2 Pro

Fonte: Windows Central

Non c'è davvero molto da non amare nel DeathAdder V2 Pro, proprio come con il suo fratello cablato. C'è una ragione per cui il DeathAdder è il mouse più venduto di Razer, e questo è vero oggi come lo è sempre stato. Ma ci sono un paio di cose che vale la pena evidenziare se sei interessato.

Il primo è che si tratta di un mouse solo per destrimani. Il design ergonomico è stato scolpito per essere utilizzato esclusivamente nella mano destra. Se sei mancino, Razer è in realtà uno dei produttori più solidali con una serie di prodotti adatti, come la serie ambidestra Viper o la nuova edizione per mancini del Naga. Ma il DeathAdder V2 Pro non fa per te, purtroppo.

C'è anche la questione della durata della batteria. I mouse da gioco wireless tradizionalmente non hanno eccelso in questo senso e né il Viper Ultimate né il Basilisk Ultimate mi hanno mai stupito con la loro longevità. Non ho avuto il DeathAdder V2 Pro da così tanto tempo, ma tutti i segnali indicano una durata della batteria simile, vale a dire che se giochi molto aspettati di caricarlo un paio di volte a settimana.

Il dock di ricarica wireless è in realtà un investimento molto intelligente perché puoi semplicemente far cadere il mouse alla fine della giornata e ricaricarlo durante la notte. Se lo usi come un normale mouse da ufficio durante il giorno o lo porti in viaggio con un laptop, durerà un po 'più a lungo, ma se ti aspetti la durata della batteria alla pari di un normale mouse wireless, essere deluso.

Dovresti acquistare il Razer DeathAdder V2 Pro?

Fonte: Windows Central

Razer ha venduto oltre 10 milioni di DeathAdder e non è un colpo di fortuna. Ogni volta che qualcuno mi chiede se dovrebbe comprarne uno, dico sempre di sì. C'è una ragione per cui è da molto tempo che è il mio mouse preferito e DeathAdder V2 Pro sembra che la formula sia stata perfezionata.

Vorrei che la batteria durasse più a lungo, ma nel peggiore dei casi è un lieve inconveniente. Ciò che Razer ha fatto con la sua tecnologia per mouse wireless negli ultimi 12 mesi è strabiliante e la combinazione con una vera icona lo rende senza dubbio il miglior mouse da gioco wireless a tutto tondo che puoi acquistare oggi.

È leggero ed estremamente comodo da usare, lo spazio di archiviazione integrato è un vantaggio in particolare per chiunque utilizzi più PC, le prestazioni del sensore sono incredibilmente veloci e precise e non potresti mai dire che si tratta di un mouse wireless senza effettivamente vedere non esce alcun cavo.

Se ti piace già DeathAdder, questo è quello che desideri.

Il Razer DeathAdder V2 Pro è disponibile dal 22 settembre al costo di $ 130 / £ 130.

Icona wireless

Razer DeathAdder V2 Pro

L'iconico mouse di Razer perde il filo e mantiene il fantastico

Prendi uno dei migliori mouse mai realizzati, lancia la tecnologia di fascia alta più recente in assoluto e poi taglia il cavo e ti resta il DeathAdder V2 Pro, il miglior mouse da gioco wireless a tutto tondo che puoi acquistare.

Potremmo guadagnare una commissione per gli acquisti utilizzando i nostri link. Ulteriori informazioni.

Per i giocatori di PC, il 2020 è stato quasi fantastico. Ecco alcuni motivi.

Per un anno con una pandemia globale in corso, il 2020 è stato piuttosto positivo per i giocatori di PC. Tuttavia, c'erano alcune cose che gli impedivano di essere veramente eccezionale.

Questi sono i migliori giochi per PC disponibili oggi

Se stai cercando dei fantastici giochi da giocare sul tuo PC, abbiamo quello che fa per te. Abbiamo raccolto alcuni dei migliori giochi per PC che avresti dovuto installare.

I giochi di corse di cui hai bisogno per giocare sul tuo PC nel 2020

Se sei un fan dell'azione a quattro ruote e cerchi nuovi giochi da giocare sul tuo PC, sei fortunato. C'è una selezione davvero fantastica di titoli di corse per PC, con qualcosa per tutti. Se ti piacciono le corse simulate o stai cercando qualcosa di un po 'meno serio, ecco i giochi a cui devi giocare quest'anno.

Questi sono i migliori mouse da gioco per persone con mani grandi

Un ottimo mouse da gioco è importante per chiunque desideri entrare nel mondo dei giochi per PC. Tuttavia, se hai le mani grandi, potresti avere difficoltà a trovare un mouse che ti senta a tuo agio. Per fortuna, sul mercato ci sono molte opzioni di mouse di dimensioni maggiori.

Recensione Razer DeathAdder Chroma: il mouse da gioco più popolare diventa un po 'più luminoso

Il DeathAdder riceve nuove luci e un nuovo sensore per il 2015

Games Reporter, PCWorld |

Le migliori offerte tecnologiche di oggi

Scelto dagli editori di PCWorld

Migliori offerte su ottimi prodotti

Scelto dagli editori di Techconnect

Razer DeathAdder Chroma

I migliori mouse da gioco 2015

Mouse da gioco recensiti

  • Recensione Razer Diamondback: un classico.
  • Recensione Razer DeathAdder Chroma: The.
  • Recensione di Logitech Daedalus Apex: ottimo.
  • Recensione di Mionix Castor: un'altra.
  • Recensione SteelSeries Rival: marca.
  • Migliora la recensione di GX-M2 / M3: $ 15 possono ottenere.
  • Recensione G.Skill MX780: debutto di G.Skill.
  • Recensione Roccat Tyon: vincitore di "Most.
  • Recensione Razer Mamba: cablato, wireless o.
Mostra di più

Sembra quasi inutile scrivere qualcosa sul DeathAdder perché è probabile che tu sappia già se lo vuoi o meno. Il mouse da gioco esclusivo di Razer è una delle periferiche più pervasive e iconiche dell'ultimo decennio. Per molte persone è il mouse da gioco.

Io? Penso che sia piuttosto mediocre. E non lo dico in modo negativo. Non ci sono svantaggi significativi per il DeathAdder. È il mouse Razer perfetto e senza fronzoli. È il milkshake alla vaniglia o il panino con burro di arachidi e gelatina. È la canzone pop della Top 40 o la Toyota Camry.

È un cavallo di battaglia: un topo che servirebbe bene il 90% della popolazione e che saresti felice di possedere. Potrebbe esserci qualcosa là fuori che funziona meglio. Qualcosa di più di nicchia.

Questa recensione fa parte della nostra carrellata dei migliori mouse da gioco. Vai lì per i dettagli sui prodotti concorrenti e su come li abbiamo testati.

Ogni mano

Niente fronzoli. Il DeathAdder è tanto semplice quanto un mouse da gioco oggigiorno, con solo cinque pulsanti: sinistro, destro e mouse / scorrimento centrale, più due sotto il pollice. L'ultima edizione Chroma è dotata di una guaina per cavo intrecciato, un sensore da 10.000 DPI e il polling ormai standard a 1000 Hz.

Ecco fatto! È un mouse semplice con obiettivi semplici ed è tanto meglio per questo. Se sei una persona che desidera un mouse da gioco che funzioni, il DeathAdder è la tua scommessa più sicura.

Soprattutto perché è comodo da morire. C'è una ragione per cui il DeathAdder, nonostante il suo design apparentemente semplice, è diventato un'icona del genere: è splendidamente scolpito, con alcuni dei contorni della mano destra più comodi sul mercato. Posso solo pensare ad alcuni che mi piacciono di più per la presa sul palmo, ovvero l'enorme Mionix Naos 7000.

(La presa con gli artigli è una storia diversa. Puoi afferrare con gli artigli il DeathAdder, ma non è facile. La parte posteriore del mouse è abbastanza alta da rendere difficile la separazione tra la mano e la plastica.)

Anche il DeathAdder è degno di nota perché tutto è sovradimensionato. Quasi comicamente così. La rotella di scorrimento? Enorme e grasso. I pulsanti sinistro e destro del mouse? Ampio e svasato verso l'esterno all'estremità, per dare ancora più spazio alla punta delle dita. I due pulsanti del pollice? Grande quasi quanto l'intero pollice.

Non è che il DeathAdder sia un enorme mouse. Il fattore di forma è piuttosto mediocre, essendo più piccolo del già citato Naos 7000, per esempio. È anche molto leggero, sembra quasi un giocattolo quando lo raccogli. Ma laddove la maggior parte dei mouse, anche la maggior parte dei mouse Razer, punta alla sottigliezza, il DeathAdder rende tutto più grande e ovvio possibile.

Personalmente penso che sembri un po 'sciocco, ma non posso negare che sia efficace. Non sei mai nel bel mezzo di uno scontro a fuoco alla frenetica ricerca dei pulsanti del pollice perché è praticamente impossibile allontanare il pollice da essi in primo luogo.

Illumina la notte

C'è anche quell'elegante tag "Chroma" aggiunto al nome ora. Questa è la linea abilitata per RGB di Razer, nel caso in cui non te ne accorga, ovvero si illumina e sembra carina.

Razer ha davvero intrapreso la strada minimalista con l'illuminazione del DeathAdder Chroma, però. Sia il Mamba che il Diamondback presentano straordinari effetti di luce, con scie su ogni lato che fanno davvero uso dell'illuminazione RGB.

Il DeathAdder? Uh. la rotella di scorrimento si accende e il logo si accende. Nient'altro. Nessuna traccia di luci fantasiose, nessun folle strobo arcobaleno. Se imposti il ​​tuo nuovo mouse RGB su verde, sembrerà praticamente identico al precedente modello DeathAdder.

Da un lato, chi se ne frega? È un mouse e l'illuminazione del mouse è puramente decorativa. D'altra parte, l'illuminazione del mouse è puramente decorativa. Mi sento come se avessi intenzione di rilasciare una versione completamente nuova di un prodotto di vecchia data e di commercializzarla con una nuova illuminazione, è meglio che l'illuminazione sia dannatamente spettacolare. Il DeathAdder è noioso rispetto agli altri prodotti Chroma di Razer.

Ma forse era per mantenere basso il prezzo. A $ 70, il DeathAdder è il mouse più economico della linea Chroma e uno dei più economici nel periodo di formazione di Razer. O forse è solo una mentalità "Se non è rotto, non aggiustarlo". Dopo tutto, perché manomettere un design se si tratta di un venditore collaudato?

Conclusione

Comunque, è il DeathAdder. È praticamente uguale alla versione precedente, tranne che ora le luci possono cambiare colore e ha un sensore da 10.000 DPI invece dei precedenti 6.400. È ancora più comodo che mai e più essenziale che mai.

Un'ultima nota: la versione Chroma è solo destrorsa, al momento. Razer vende ancora un DeathAdder mancino separato, ma è alla pari con l'iterazione precedente. Nessuna illuminazione di fantasia per i mancini ancora.

Videos about this topic

Razer DeathAdder V2 Review VS DeathAdder Elite
Razer DeathAdder Essential Review - Worth It In 2020?
Razer Deathadder V2 PRO Mouse Review + Giveaway
Razer DeathAdder Essential White Edition review and sounds
DEATHADDER V2 Mouse Review - is it worth buying? (2020 Update)
*GOD MOUSE* - Razer DEATHADDER V2 Review! (Fortnite Handcam Test)