Recensione Samsung Galaxy A5 (2017): zuppa alfabetica

Zuppa alfabetica

Introduzione

Un display Super AMOLED da 5,2 pollici, chipset Exynos da 14 nm, un corpo realizzato con una combinazione vetro / metallo, certificazione IP68, fotocamere 16MP f / 1.9 davanti e dietro: suona sicuramente come il prossimo fiore all'occhiello di Samsung. Solo che non è l'ammiraglia di cui stiamo parlando, ma il Galaxy A5 (2017) premium mid-ranger.

Naturalmente, siamo colpevoli di aver selezionato manualmente quella selezione di specifiche per dimostrare un punto, e ci sono altri campi in quella scheda tecnica che rivelerebbero la posizione inferiore dell'A5 nell'universo Galaxy. La risoluzione del display è una (1080p) e il chipset è un altro (Exynos 7880). Anche se è realizzato con un processo di fabbricazione all'avanguardia a 14 nm, all'interno sono ancora presenti solo core Cortex-A53 tradizionali e non Mongoose o Kryos che colpiscono duramente. E poi le fotocamere mancano di OIS e registrazione video 4K, anche se entrambe offrono una risoluzione maggiore rispetto al Galaxy S7.

Samsung Galaxy A5 (2017) in breve:

  • Corpo: telaio in alluminio, protezione del display Gorilla Glass 4
  • Schermo: schermo Super AMOLED da 5,2 "1080p (424ppi); display sempre attivo
  • Sistema operativo: Android 6.0.1 Marshmallow; Samsung Grace UX; Aggiornamento Nougat in lavorazione
  • Chipset: Exynos 7880, processo a 14 nm
  • Memoria: 3 GB di RAM; Memoria da 32 GB, slot microSD dedicato per l'espansione
  • Fotocamera: principale 16 MP, f / 1.9, 27 mm; Secondario 16MP, f / 1.9
  • Video: 1080p
  • Connettività: nano SIM (versione dual SIM disponibile); LTE (Cat. 6); Wi-Fi ac; Bluetooth 4.2; FM Radio; USB di tipo C; Jack da 3,5 mm
  • Batteria: 3.000 mAh
  • Varie: lettore di impronte digitali, certificazione IP68 per resistenza a polvere e acqua, Samsung Pay

Principali carenze

  • Abbastanza costoso: il Galaxy S6 può essere acquistato a un prezzo inferiore, l'S7 è leggermente più costoso, ma sicuramente si abbasserà in un paio di mesi quando uscirà l'S8.
  • Android è ancora Marshmallow, anche se è in arrivo un aggiornamento.
  • Nessuna registrazione video 4K a un prezzo molto basso, dove puoi trovare molti telefoni che la supportano.

Sfortunatamente, non è esattamente quello che chiami un affare, l'A5 (2017). Il suo prezzo è un caso piuttosto solido per il Galaxy S6, e perché non anche l'S7 quando è il momento giusto? Inoltre non è bello che Samsung stia lanciando un nuovo prodotto premium con il buon vecchio Marshmallow, e nessuna Grace UX brillante e fresca può rimediare.

Niente di tutto ciò significa che non ci piace la premessa di uno smartphone premium completo (o giù di lì) posizionato una tacca sotto le ammiraglie, al contrario. Analizzeremo quanto l'A5 (2017) meriti il ​​suo posto nel mondo nelle pagine seguenti, iniziando (non insolitamente) con una panoramica dell'hardware.

Commenti dei lettori

  • Anonimo

Ottima fotocamera se la usi correttamente

  • Rispondi
  • 25 agosto 2020
  • q

  • Anonimo

Come posso capovolgere lo schermo. La rotazione automatica gira lo schermo solo lateralmente?

  • Rispondi
  • 24 agosto 2020
  • dWB

  • Nightowl

Mi sono pentito da quando l'ho acquistata nel 2017. Il motivo principale è la fotocamera. Le foto scattate sono di pessima qualità. Anche due miei amici avevano questo telefono e avevano lo stesso problema. Ip68 è andato sott'acqua, quando il pannello del pacchetto si è staccato dopo circa 1.5.

  • Rispondi
  • 22 agosto 2020
  • IWR

Recensione del Samsung Galaxy A5 (2017)

Un telefono di fascia media con abiti di punta

Con quale Hi-Fi? 10 maggio 2017

Il nostro verdetto

Bilanciando perfettamente prestazioni e prezzo, l'A5 ha molto da apprezzare, ma ci sono forti rivali che gli stanno alle calcagna

  • Ottima qualità costruttiva
  • Schermo AMOLED potente
  • Buona durata della batteria
  • Fotocamere decenti

Contro

  • Il video potrebbe essere un po 'più nitido
  • Un po 'di concorrenza meglio specificata
  • L'audio è deludente

È un segno dei tempi in cui uno smartphone a £ 350 è considerato "di fascia media" e "conveniente".

Ma il Samsung Galaxy A5 fa abbastanza per farci dubitare del perché spesso siamo persuasi a spendere il doppio per un modello di punta. Questo A5 fa tutto alla perfezione, grazie mille.

Ovviamente, "benissimo" non va bene per tutti, ma se stai cercando un telefono che bilanci prezzo e prestazioni, l'A5 potrebbe valere la pena dare un'occhiata.

Progettazione

Una delle cose migliori dell'A5 è che non sembra un telefono di fascia media. Non sembra neanche tale. In effetti, a prima vista potresti essere perdonato per averlo scambiato per il Galaxy S7 dell'anno scorso.

È rivestito davanti e dietro in vetro Gorilla Glass liscio, con un fresco rivestimento in alluminio all'esterno e una sottile curva sui bordi posteriori. Tutto ciò garantisce una sensazione davvero eccellente, aiutandolo anche a stare comodamente in mano.

Le sue dimensioni lo rendono facile da usare anche con una sola mano, con lo schermo da 5,2 pollici che si estende fino a un millimetro dai bordi sinistro e destro del telefono. Non è il design senza cornice del Galaxy S8 ma c'è pochissimo spazio sprecato.

Nella parte inferiore è presente un pulsante fisico che funge anche da scanner di impronte digitali, affiancato da due tasti a sfioramento per il multitasking e il back-stepping.

I pulsanti del volume sul bordo sinistro e il pulsante di accensione lungo il lato destro si trovano in posizioni perfette per un facile accesso, mentre i vassoi della scheda SIM e microSD (fino a 256 GB) sono divisi tra il lato superiore e quello sinistro.

C'è ben poco che possa rivelare lo status di fascia media di questo telefono dal suo design, tranne quando ti rendi conto che Samsung ha utilizzato Gorilla Glass 4 invece del più recente 5.

Quest'ultimo, utilizzato in molte delle ammiraglie di quest'anno, è stato testato contro le cadute dall'altezza delle spalle, mentre il primo è stato testato solo dalla vita.

Non è qualcosa che noterai nell'uso quotidiano, o che forse ti interesserà, ma sono piccole cose come questa che aiutano Samsung a mantenere il prezzo complessivo del telefono più basso.

Il Galaxy A5 è disponibile in nero (Black Sky), oro (Gold Sand), blu pastello (Blue Mist) e rosa pastello (Peach Cloud). Il colore che scegli copre l'intero telefono, anteriore e posteriore, con il rivestimento in alluminio perfettamente abbinato per completarlo.

Schermo

Lo schermo da 5,2 pollici del Galaxy A5 utilizza la stessa tecnologia Super AMOLED che siamo abituati a vedere sui telefoni Samsung, ma la risoluzione scende a 1080p Full HD dai display 2K dei telefoni di punta.

A causa di questa riduzione della risoluzione o di un'elaborazione meno efficiente, la riduzione è evidente a chiunque sia abituato a un telefono più costoso.

Il testo sulle pagine web non è così nitido come vedrai su un telefono più capace e i contorni nel video possono sembrare un po 'morbidi.

In effetti, c'è un intero livello di dettagli fini che questo schermo non è troppo abile nel ritrarre, lasciando le immagini un po 'meno nitide di quelle su un display di punta.

Tuttavia, questo telefono costa la metà di un Galaxy S8, quindi ci si può aspettare dei compromessi. Di per sé, le prestazioni video sono luminose, incisive e relativamente stabili.

Notiamo un po 'di banding nelle scene luminose che mostra la sua elaborazione meno completa, ma non è un problema.

Anche quest'anno Samsung sembra aver trovato un migliore bilanciamento dei colori. Il display adattivo predefinito da cui siamo stati disattivati ​​sembra essere considerato meglio qui, anche se preferiamo ancora l'impostazione AMOLED Cinema per colori vivaci con maggiore profondità e credibilità.

Lascia un po 'di voglia ai bianchi (otterrai bianchi più luminosi e controllo del bilanciamento del bianco scegliendo Adaptive Display), ma lo prenderemo in cambio di una tavolozza di colori più realistica.

Come al solito, i neri sono di prim'ordine, anche se abbiamo visto dettagli migliori delle ombre più in alto nella gamma di Samsung.

Audio

L'A5 racchiude una performance audio che suona molto come le ammiraglie di Samsung alcuni anni fa. E questa non è necessariamente un'ottima cosa.

Sebbene la quantità di dettagli sia probabilmente quella giusta per ciò che ci si può aspettare a questo livello, manca decisamente l'intuizione di un telefono più capace e anche il suo tempismo suona leggermente fuori. Abbiamo bisogno che le cose siano un po 'più strette e nitide per far battere davvero le dita dei piedi.

Il suono è ben bilanciato, con una discreta quantità di peso dei bassi disponibile quando è necessario. Anche le voci sono chiare e coese e gli acuti sono tenuti ben sotto controllo, evitando di sembrare sottili o brillanti.

Riprodurrà file ad alta risoluzione caricati sul telefono ma apparentemente li sottocampiona, poiché il badge "hi-fi" che di solito vediamo sui file a 24 bit non si trova da nessuna parte.

Puoi sentire la differenza. Mentre la nostra versione a 24 bit / 192 kHz di Muse's Supremacy di solito suona ariosa, dettagliata e dinamica, qui suona un po 'piatta e ingombrante. Manca la solita forza durante l'emozionante chitarra strumentale.

Si tratta di una prestazione media, quindi, piuttosto inferiore al raccolto più attuale di telefoni di punta di Samsung.

Fotocamera

Il Galaxy A5 offre due snapper dall'aspetto impressionante su carta, con fotocamere da 16 MP f / 1.9 sia davanti che dietro. La realtà è che si tratta di snapper di fascia media e non si avvicinano per sfidare la fotocamera da 12 MP del Galaxy S7, ad esempio.

Ancora una volta, tuttavia, le prestazioni sono rispettabili per il livello dell'A5, producendo scatti ben ponderati in buona luce e dando anche un buon vantaggio agli scatti in condizioni di scarsa illuminazione.

Alla luce del giorno gli scatti prodotti sono nitidi e luminosi, con una riproduzione realistica dei colori. La messa a fuoco automatica è rapida, quindi puoi sparare scatto dopo scatto e l'intera interfaccia della fotocamera è stata semplificata in modo da ridurre i problemi.

Perde alcune delle opzioni manuali che troverai sui telefoni di punta, ma troverai comunque la modalità Pro che offre ISO, bilanciamento del bianco e controlli dell'esposizione.

Ci atteniamo all'impostazione Auto e troviamo i livelli di dettaglio piuttosto buoni. Perderai alcune informazioni sulle aree più chiare e più scure dello scatto a meno che non selezioni manualmente la modalità HDR: qui non è presente l'HDR automatico.

Anche i selfie in buona luce sono piuttosto belli. Sono un po 'più fluidi (anche con la modalità Bellezza disattivata) a causa della mancanza di autofocus sull'obiettivo anteriore, ma l'ampia apertura aiuta a dare loro una profondità di campo davvero piacevole.

Tuttavia, il passaggio alla luce scarsa è il punto in cui noterai che i sensori iniziano a scattare, in particolare a causa della mancanza di stabilizzazione ottica dell'immagine.

Il sensore f / 1.9 riesce a schiarire una scena squallida, ma le immagini mancano dei dettagli di scatti ben illuminati e sembrano un po 'macchiati, in particolare attorno ai bordi dello scatto.

Il flash fa un buon lavoro nell'illuminare le cose se ne hai bisogno, anche se è un tocco sul lato forte e può far esplodere aree più luminose o in primo piano.

Prestazioni

C'è poco da battere sull'A5 quando si tratta di prestazioni complessive. È fluido e reattivo durante l'uso e, sebbene potresti notare che è solo una frazione più lento di un dispositivo di punta, se usato isolatamente non si nota.

A far girare lo spettacolo sull'A5 è l'Exynos 7880 octa-core di Samsung con 3 GB di RAM, un chipset di fascia media con RAM DDR3 leggermente più lenta (rispetto alla DDR4 che troverai nelle ammiraglie).

È supportato da una GPU decente, in grado di eseguire giochi con grafica pesante come Asphalt 8 a piena risoluzione senza scatti. Non è il rendering più nitido e realistico che abbiamo visto del gioco, ma funziona bene e non si surriscalda neanche durante l'uso.

L'overlay del Game Launcher di Samsung si libra sul bordo dello schermo e un clic sulla sua icona ti consente di disattivare gli avvisi durante il gioco, bloccare i tasti touch e registrare o eseguire lo screengrab del tuo gameplay.

Sono disponibili 32 GB di memoria integrata, espandibili fino a 256 GB tramite microSD, che dovrebbero essere sufficienti anche per i più pesanti accumulatori di contenuti multimediali.

Videos about this topic

CONFRONTO Galaxy J5 2017 versus Galaxy A5 2017
Samsung Galaxy A5 2017 - Full Review! (4K)
Samsung Galaxy A5 (2017) Review in 2020! - Still a Viable Option?
Samsung Galaxy A5 (2017)\: A Complete Guide
Samsung Galaxy A5 2017 Full Review
Samsung Galaxy A5 (2017) review