Recensione Sony Xperia Z5 Premium Dual

VALUTAZIONE IN CIFRE
  • progettazione
  • PRO Display buono e nitido Audio eccellente Fotocamera buona Prestazioni discrete
  • CONTRO Batteria scarsa Mancanza di presa sui lati Retro dello specchio Costoso

Verdetto

Il Sony Xperia Z5 Premium è un buon smartphone: ben costruito, ben progettato, una buona fotocamera, buone prestazioni, audio eccellente e scarsa autonomia della batteria. Purtroppo, semplicemente non giustifica il cartellino del prezzo di Rs. 58.190. Gli iPhone, Galaxys e Note sono ovvie alternative a questo, e anche qualcosa come il Nexus 6P, a un prezzo molto più basso, ti offre una buona alternativa ad esso. È buono, ma non abbastanza.

Disponibile ₹ 57500 Acquista ora Esaurito ₹ 34990 Avvisa

Recensione dettagliata del Sony Xperia Z5 Premium Dual

Quando ho recensito il Sony Xperia Z5, l'ho adorato per quello che rappresentava. Un dispositivo ben costruito, completo di una fotocamera capace, prestazioni decenti e audio eccezionale. Tuttavia, aveva alcuni buchi nelle aree delle prestazioni e della durata complessiva. Con l'Xperia Z5 Premium con specifiche molto simili, ciò che mi ha spinto a usarlo con un nuovo stato d'animo è stato il fanboy Sony che è in me.

Appena uscito dalla confezione, lo specchio sul retro è ciò che colpisce. Sì, è uno specchio e non c'è un secondo modo per spiegarlo. A parte questo, è più grande dell'Xperia Z5 e più difficile da mantenere. Confesso di averlo lasciato cadere almeno due volte su un terreno duro, anche se un buon fattore che ne è venuto fuori è che lo specchio non si è rotto, e nemmeno il fanboy felice ha ribollito in me. Tuttavia, ecco un giro di vite sul Sony Xperia Z5 Premium, in modo più dettagliato.

Costruisci e progetta Come fa Sony, la maggior parte dei suoi telefoni è dotata di una buona qualità costruttiva e di un design tipico di Sony che è stereotipato, ma con una finezza unica. Il Sony Xperia Z5 Premium ha il tipico fattore Sony, insieme forse al miglior grado di metallo utilizzato su uno smartphone. È quasi esattamente lo stesso dell'Xperia Z5, anche se più grande e con il vetro su entrambe le estremità. Il vetro posteriore funge da specchio efficace, che ho usato con successo per radermi ogni fine settimana. Tutto questo si combina per dargli una sensazione molto buona, il che giustifica il "Premium" nel titolo. Per renderlo migliore, il Sony Xperia Z5 Premium sembra relativamente più robusto del vetro smerigliato del Sony Xperia Z5, che sembrava abbastanza fragile da rompersi alle cadute di luce.

Il fattore di forma più grande, accoppiato con il bordo in metallo liscio, rende più difficile trattenerlo, ed essendo un dispositivo di grandi dimensioni, non è il dispositivo ideale in termini di ergonomia (e sicuramente no se hai i palmi più piccoli) . Un altro fattore da notare è il pannello posteriore sensibile alle impronte digitali, che mi ricorda InFocus M810 (il pannello posteriore in vetro bling che rasentava l'essere orribile). Quando viene pulito e tenuto in una vetrina, sembra assolutamente sbalorditivo. Se intendi usarlo, però, assicurati di portare con te un panno per la pulizia, semplicemente perché dopo un punto diventa fastidioso vedere le tue impronte digitali su tutto lo smartphone (come una prova di un crimine sottile compiuto in un batter d'occhio) .

Display e interfaccia utente L'interfaccia utente è esattamente la stessa che troverai sul Sony Xperia Z5: fluida, semplice, senza balbettii. Il display è il fattore più importante qui, con il Sony Xperia Z5 che è il primo smartphone a offrire una risoluzione del display 4K su uno smartphone. Sebbene il display non visualizzi tutti i messaggi o le icone casuali all'ambita risoluzione 4K (2160x3840px), passa alla risoluzione massima solo quando visualizzi una fotografia o un video con risoluzione equivalente. Altrimenti, esegui l'analisi sul Sony Xperia Z5 Premium e ti mostrerà una risoluzione dello schermo nativa di 1080x1920 pixel.

Questo è diverso dagli smartphone dotati di display con risoluzione 2K (1440x2560px), che riproducono nativamente ogni dettaglio a tale risoluzione. Risoluzioni più elevate, abbinate a schermi LCD con pannello IPS, portano a drastici consumi della batteria, ed è per questo motivo che Sony ha impostato la risoluzione nativa a 1080p, con l'opzione di upscaling dei contenuti a 4K. Questi sono tutti molto affascinanti in termini di riferimenti testuali e libri di storia, ma in realtà, puoi continuare a fissarlo per secoli ma non rendersi conto della differenza affascinante che teoricamente produce. In termini più semplici, il 4K può essere una risoluzione venerabile, ma semplicemente non fa alcuna differenza per l'occhio umano. Possiamo vedere solo così tanti dettagli e Sony ha sempre fornito i suoi telefoni con display eccellenti che riproducono colori fedeli alla fonte, contrasto e dettagli ricchi, nessun cambiamento di colore e un'esperienza di visualizzazione video eccellente. Era necessaria la risoluzione 4K? Per ora, non ho capito come dargli un senso, anche se tutto sembra semplicemente sbalorditivo su questo display. Ma il problema è che le cose sembrano altrettanto prolifiche anche sul Sony Xperia Z5. Perché dovrei pagare un premio di quasi Rs. 10.000, per questo telefono? Solo per il tag di un display con risoluzione 4K?

Prestazioni Sony ha diffidato del fatto che lo Snapdragon 810 si surriscalda e, di conseguenza, ha dotato l'Xperia Z5 Premium di doppi tubi di calore e pasta termica per tenere sotto controllo il riscaldamento. Nelle prestazioni nella vita reale, il dispositivo si riscalda, ma non va oltre livelli abissali, né proibisce di utilizzare il dispositivo al massimo delle sue potenzialità.

Il Sony Xperia Z5 Premium dà il meglio di sé, ma il "migliore" non si mantiene abbastanza a lungo. Il problema del riscaldamento è stato risolto molto meglio qui e sono riuscito a registrare almeno 12 minuti di video con risoluzione 4K prima che l'applicazione Fotocamera si arrestasse in modo anomalo (contro i 38 minuti pubblicizzati) e ho riprodotto Need for Speed: No Limits per un'intera ora, sebbene ciascuno avevano i loro lati negativi. La registrazione di video 4K ha reso il dispositivo troppo caldo e giocare per un'ora ha completamente esaurito la durata della batteria.

Il Sony Xperia Z5 Premium è buono, ma non è neanche lontanamente il battitore mondiale che aveva il potenziale per essere. Di seguito sono allegati i punteggi dei benchmark per aggiungere riferimenti. Per una spiegazione più dettagliata delle prestazioni del Sony Xperia Z5, fai clic qui.

Fotocamera Il sensore Exmor RS Mobile, di cui si parla nella nostra recensione del Sony Xperia Z5, è un altro dubbia performer. Trascurando i colori leggermente saturi che produce (il che lo pone sicuramente dietro l'iPhone 6s e il Samsung Galaxy Note 5), ci sono momenti in cui l'Xperia Z5 Premium rende fotografie straordinarie al punto da credere che questa sia la migliore fotocamera per smartphone là fuori, a certe volte quando semplicemente. fallisce.

Gettalo in qualsiasi ambiente sufficientemente illuminato e sarai soddisfatto. Portare la luce scarsa, tuttavia, e ciò che accade è molto rumore, unito a colori sbilanciati. La fotocamera Exmor RS da 23 megapixel è eccellente a volte, inferiore alla mediocre in pochi ambienti selezionati. Hai un ampio controllo manuale sulle fotografie e giocherellare con le impostazioni ti garantirà quasi sempre una buona fotografia. Ad esempio, in situazioni di scarsa illuminazione, assicurati di modificare la compensazione dell'esposizione, l'ISO e la misurazione per ottenere la messa a fuoco perfetta sul soggetto. L'applicazione della fotocamera, la sua risposta dell'otturatore e ogni altro aspetto è veloce, ma non è lo scattante 0,03 secondi di autofocus a rilevamento di fase pubblicizzato. Ho finito per scattare in modalità HDR per la maggior parte del tempo per ottenere risultati migliori.

Per maggiori dettagli sulla fotocamera, controlla la recensione della fotocamera del Sony Xperia Z5 o il nostro confronto parallelo del Sony Xperia Z5 Premium con il QiKU Q Terra.

Audio Le prestazioni audio qui sono identiche a quelle del Sony Xperia Z5. Si prega di fare riferimento alla nostra recensione per tutti i dettagli.

Batteria Come previsto, la durata della batteria del Sony Xperia Z5 Premium, nonostante il grande pacco batteria da 3400 mAh, è debole. Il nostro test della batteria ha restituito un'affluenza abissale di 6 ore e 40 minuti. Allo stesso modo, su Geekbench 3, il test della batteria è durato meno di 6 ore. Nonostante i tentativi di Sony di ottimizzare le prestazioni della batteria ridimensionando il display fino a 1080p nello scenario di vita reale, semplicemente non funziona e, nel migliore dei casi, durerà per un'intera giornata lavorativa (dalle 9:00 alle 18:00) e non un minuto Di Più. Se il tuo utilizzo ruota solo intorno alla messaggistica e alle chiamate, potresti durare un'intera giornata con Xperia Z5 Premium, ma ciò non giustifica l'acquisto di questo telefono in primo luogo. È necessario disporre di un power bank (opzione più economica) o di un dispositivo secondario (opzione costosa) per utilizzare il Sony Xperia Z5 Premium al massimo delle sue potenzialità.

Conclusione Il Sony Xperia Z5 Premium è un buon smartphone: ben costruito, ben progettato, una buona fotocamera, buone prestazioni, audio eccellente e scarsa autonomia della batteria. Purtroppo, semplicemente non giustifica il cartellino del prezzo di Rs. 58.190. Gli iPhone, Galaxys e Note sono ovvie alternative a questo, e anche qualcosa come il Nexus 6P, a un prezzo molto più basso, ti offre una buona alternativa ad esso. Il Sony Xperia Z5 Premium è buono, ma non abbastanza.

Come ripensamento, però, se ti sono piaciuti i dispositivi Sony, provaci. Sopravvivrai.

Recensione Sony Xperia Z5 Premium

È questione di tempo prima che il primo smartphone 4K al mondo abbia un senso

Con quale Hi-Fi? 12 febbraio 2016

Il nostro verdetto

Un buon performer a tutto tondo, ma lo Z5 Premium ha bisogno di più contenuti mobili 4K perché il suo USP abbia davvero senso

  • Schermo nitido con funzionalità 4K
  • Tavolozza dei colori vivace ma equilibrata
  • Audio dettagliato e potente
  • Prestazioni veloci
  • Buon scanner di impronte digitali

Contro

  • Funzionalità dello schermo 4K in gran parte inutilizzate
  • La fotocamera potrebbe essere migliore
  • Costoso

In un mondo che dà solo un senso utile al 4K sugli schermi TV, l'idea di avere la tecnologia su un telefono cellulare potrebbe sembrare, nella migliore delle ipotesi, superflua e nel peggiore dei casi inutile.

Tuttavia, con gli schermi dei telefoni 2K ora sull'orlo della terza generazione, era solo una questione di tempo prima che un produttore prendesse il titolo di "primo smartphone 4K al mondo" e corresse con esso, e Sony ha battuto la concorrenza.

/ p>

Sicuramente un titolo impressionante, ma l'Xperia Z5 Premium non mantiene le sue promesse 4K.

Schermo

Anche se il display è effettivamente uno schermo 4K (UHD se siamo schizzinosi), la maggior parte delle volte non guarderai effettivamente 4K, rendendo la funzione killer del telefono un po 'umida.

Questo non vuol dire che non sia impressionante. Il display IPS da 5,5 pollici vanta una risoluzione di 3840 x 2160 pixel con un incredibile 806ppi, quasi il doppio rispetto allo standard Xperia Z5.

Il problema è che il sistema operativo non è stato ottimizzato in 4K, né la maggior parte delle app, quindi ad eccezione delle applicazioni video e foto di Sony, la maggior parte delle volte vedrai le cose solo per intero HD.

Xperia Z5 Premium è in grado di catturare video 4K, quindi puoi guardarli in modo nativo, ma i contenuti 4K di YouTube, Netflix e Amazon non sono ancora compatibili con i dispositivi mobili, lasciandoti un po 'corto.

Carichiamo sul telefono alcuni clip demo 4K e sembra incredibile. Il contrasto è forte, con neri profondi e bianchi nitidi e luminosi, anche se c'è una leggera perdita di dettagli in ombra rispetto a iPhone 6S, che mantiene i contorni degli oggetti più chiari nelle scene più oscure.

I colori sono più incisivi, ma anche sul lato più fresco rispetto all'iPhone, con i rossi e i verdi in particolare che risaltano, ma non in modo innaturale. C'è ancora finezza qui, non si tratta solo di colore in faccia.

Crea un'immagine molto coinvolgente, offrendo un vero senso di profondità e tutti i dettagli che ti aspetteresti a questa risoluzione, dando un assaggio reale di come potrebbero essere i film in movimento una volta che tutta la tecnologia è pronta per supportarlo.

Non è lo schermo più luminoso, quindi ti ritroverai a voler aumentare la luminosità quasi al massimo, il che influisce sulla durata della batteria.

Con una luminosità dimezzata (dove eseguiamo il nostro test di batteria scarica), l'immagine sembra notevolmente più opaca dell'iPhone 6S e persino l'Xperia Z5 schiarisce di più il fratello maggiore.

Passa al Full HD e, nonostante le affermazioni di Sony sull'upscaling, non abbiamo potuto vedere molti miglioramenti evidenti se si confrontano lo Z5 Premium con l'iPhone 6S e il normale Xperia Z5.

Non ci sentiamo delusi per troppo tempo, poiché è comunque un'ottima immagine, che corrisponde abbastanza da vicino alla concorrenza in termini di livelli di dettaglio e intuizione, e porta con sé la stessa brillante tavolozza di colori di prima, sia che scegliamo contenuti archiviati sul telefono o in streaming da Netflix.

Eviteremmo le opzioni di miglioramento dell'immagine nella maggior parte delle situazioni: il Super Vivid sovrasatura i colori con un certo margine (ma potrebbe essere utile per guardare video sotto il sole diretto), mentre l'X Reality Pro spesso sovraffila i bordi, quindi noi preferisco disattivarlo per ottenere un'immagine più naturale.

Come sempre, vale la pena giocare con le impostazioni per vedere cosa si adatta.

Progettazione

La Z5 Premium segue le orme del resto della famiglia Z5, abbandonando i tanto lodati bordi arrotondati della Z3 per un design più piatto e boxier che risale ai primi giorni della gamma Z.

Lungi dall'essere un cappello nostalgico, però, questo design è per accogliere il nuovo pulsante di accensione dello scanner di impronte digitali sul bordo destro.

Sony è particolarmente orgogliosa del suo scanner di impronte digitali a causa delle sue dimensioni: è molto più sottile di quelli su Samsung Galaxy S6 o iPhone 6S.

Nel complesso, lo abbiamo trovato affidabile, anche quando abbiamo cercato di individuarlo. È anche veloce e ti consente sia di riattivare il telefono che di sbloccarlo in meno di un secondo.

Tuttavia, lo scanner delle impronte digitali ha causato lo spostamento del selettore del volume nella metà inferiore del telefono, un problema logistico quando si utilizza il telefono in modalità verticale.

Altrove, il design è piuttosto familiare, con i pannelli anteriori e posteriori in Gorilla Glass (che ancora amano nascondere le impronte digitali), finiture in alluminio e angoli in nylon per proteggerlo dagli urti.

Il design squadrato ha lasciato un bordo notevole alla parte anteriore e posteriore del telaio, che non sembra il più 'premium', ma con uno spessore di 7,8 mm, il telefono è abbastanza sottile da sembrare la parte (se un tocco sul lato più pesante a 180 g). Le sue sottili cornici a sinistra ea destra significano che non si sente nemmeno un grande dispositivo nella mano.

Infine, come ci si aspetterebbe da Sony, lo Z5 Premium è impermeabile di serie, con la stessa porta di ricarica micro-USB impermeabile scoperta che è stata vista per la prima volta sul tablet Z4.

Prestazioni

Andando al nocciolo duro, il Sony Xperia Z5 Premium racchiude un processore Snapdragon 810 octa-core a 64 bit, con 3 GB di RAM. È lo stesso processore che ha afflitto lo Z3 + con problemi di surriscaldamento, ma non notiamo altro che un leggero riscaldamento durante le riprese di video 4K e i giochi per un periodo prolungato.

C'è solo una scelta di 32 GB di memoria integrata, ma con uno slot per schede microSD che supporta schede fino a 200 GB, non pensiamo che questo sarà un problema per la maggior parte delle persone.

Sony ha attenuato la sua interfaccia utente, che si trova sopra Android Lollipop, con icone più semplici e un approccio globale essenziale. Esistono ancora più app Sony del necessario, in particolare le versioni di app Sony che Google fa meglio.

Batteria

Nonostante lo schermo 4K, Sony è riuscita a tenere sotto controllo la durata della batteria dello Z5 Premium. Ciò è principalmente dovuto al fatto che non lo utilizzerai al massimo delle sue potenzialità per la maggior parte del tempo.

Non siamo del tutto convinti dalla dichiarazione di durata della batteria di due giorni di Sony, ma riusciamo a sopportare circa un giorno intero di normale utilizzo.

Come sempre, scoprirai che si esaurisce più rapidamente se hai un lungo tragitto giornaliero pieno di video o giochi. Ci vuole anche un successo se sei tentato di avere la luminosità alta quando guardi i film.

Audio

Sony ha seguito le orme degli altri suoi dispositivi per quanto riguarda il suono e ha mantenuto il supporto audio ad alta risoluzione sullo Z5 Premium. Il suono è al momento giusto e ricco di dettagli, ma con la stessa raffinatezza che abbiamo notato sull'Xperia Z5.

La musica suona pulita, con una gamma media concentrata ed entusiasta e una gamma bassa ricca e pesante.

Ascolta una registrazione ad alta risoluzione di Supremacy dei Muse e i ritmi restano intatti mentre la canzone aumenta e diminuisce di tempo. I calci di batteria sono corposi e autorevoli e c'è molto spazio concesso al grandioso arrangiamento strumentale.

Una versione acustica di Gotye's Somebody That I Used To Know mostra che lo Z5 Premium è a suo agio con brani più tranquilli. C'è una visione superba e un ottimo controllo della dinamica che mette in mostra le sottili differenze nelle corde della chitarra.

Fotocamera

Sony è diventata grande con la sua fotocamera per la famiglia Z5, e la stessa è presente su tutta la gamma. È la prima volta dall'Xperia Z1 che il modulo della fotocamera è stato riprogettato da zero, quindi Sony ne ha parlato a gran voce.

La fotocamera principale è una snapper da 23 MP con obiettivo F2.0 e un nuovo sensore 1 / 2.3 più grande. Utilizza un nuovo autofocus ibrido che afferma di scattare scatti in circa 0,03 secondi.

Questo potrebbe essere vero in condizioni di luce perfette, ma troviamo che qualsiasi tipo di luce variabile la rallenta e in condizioni di scarsa illuminazione può essere piuttosto lenta.

Le foto della Z5 Premium sono in gran parte molto buone. In condizioni di luce decente, le immagini appaiono nitide, dettagliate e ben bilanciate, con la modalità Superior Auto + che fa un buon lavoro nella scelta delle migliori impostazioni per lo scenario.

I colori sono un tocco più vibranti rispetto al più naturale iPhone 6s e i bianchi un po 'più blu, ma per la maggior parte, l'immagine rimane credibile. Le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione non sono così buone come speravamo e otterrai risultati più nitidi utilizzando il flash.

Per quanto riguarda il video, il 4K qui si distingue, in gran parte perché puoi guardarlo indietro nella sua risoluzione nativa. Che si tratti di 4K o Full HD, i video sono nitidi e il movimento è fluido, con la funzione SteadyShot di Sony a portata di mano per stabilizzare qualsiasi video mosso con un buon effetto.

Le riprese in 4K porteranno un po 'di calore al telefono - siamo rimasti sorpresi dalla velocità con cui il telefono ha iniziato a surriscaldarsi - ma questo è un problema su tutti i telefoni in grado di riprendere 4K, mantenerlo breve, scattante clip e dovresti stare bene.

Verdetto

Il primo smartphone 4K al mondo non offre esattamente le prestazioni che speravamo, ciò non significa che non sia un ottimo telefono. Una volta che i contenuti 4K per dispositivi mobili saranno disponibili, questo tipo di dispositivo avrà molto più senso.

Videos about this topic

Videorecensione Sony Xperia Z5 Premium ITALIANO
Sony Xperia Z5 Premium\: Recensione
Sony Xperia Z5 Premium, la recensione
Sony Xperia Z5, Z5 Premium and Z5 Compact\: full specs
Sony Xperia Z5 Premium, recensione in italiano
Sony Xperia Z5 Premium la Recensione di HDblog