Recensione dell'SSD ADATA Ultimate SU800 SATA III

L'Ultimate SU800 di ADATA è il primo SSD 3D TLC di terze parti sul mercato, ma è "Ultimate"? Diamo uno sguardo più da vicino.

Introduzione, specifiche, prezzi e disponibilità

L'Ultimate SU800 di ADATA (o SU800 come lo chiameremo in futuro) è il primo SSD che abbiamo recensito alimentato dal controller a 4 canali SM2258 lanciato di recente da SMI. Non siamo stati contenti degli SSD controllati da SMI dai tempi dell'SM2246, quando tutto era ancora basato su MLC. Abbiamo testato un sacco di SDD alimentati da SMI SM2256 e nessuno ha ottenuto una raccomandazione TweakTown, semplicemente perché nessuno è in grado di sostenere trasferimenti di scrittura superiori a circa 125 MB / s, che è più lento di un tipico HDD meccanico.

Abbiamo recentemente esaminato l'SSD Intel 600p NVMe con alimentazione SMI SM2260 e presentava lo stesso problema anche se si trattava di un SSD PCIe NVMe Gen3 x4 con flash 3D. Andremo avanti e ti diremo in anticipo che l'SU800 alimentato da SM2258 non presenta questo problema. Anche il modello da 128 GB offre oltre 350 MB / s con il nostro test di trasferimento in scrittura.

L'SU800 di ADATA ha un array di flash TLC 3D Micron sotto il cofano. Questo è lo stesso flash TLC 3D da 384 Gbit che alimenta MX300 di Crucial e 600p di Intel. L'SU800 competerà direttamente con il popolare MX300 di Crucial per la quota di mercato. Entrambi hanno lo stesso array flash ma utilizzano controller diversi. L'MX300 di Crucial è alimentato dal controller flash a 4 canali 88SS1074 di Marvell, l'SU800, come accennato, è alimentato dal controller a 4 canali SM2258 di SMI. L'SM2258 è dotato di un motore ECC LDPC (Low-Density Parity Check) avanzato. La correzione degli errori LDPC estende in modo significativo la resistenza dell'array flash dell'SU800 che compensa l'SU800 più del doppio rispetto all'MX300 a punti di capacità simili.

Come con tutti i moderni SSD TLC, l'SU800 utilizza la cache pSLC per aumentare le prestazioni di burst. SMI chiama lo schema di memorizzazione nella cache SLC utilizzato da SM2258 "Caching SLC intelligente". Non sappiamo molto sui dettagli tecnici della tecnologia Intelligent SLC Caching di SMI, a parte il fatto che sembra essere di natura dinamica e che funziona molto meglio di quanto abbiamo visto in precedenza dagli SSD controllati da SMI. A differenza di ciò che vediamo dalla serie MX300, la capacità extra inerente al flash Micron da 384 Gbit non è incorporata nella capacità utente aggiuntiva o OP, ma piuttosto nella capacità della cache SLC dell'SU800, che dovrebbe essere molto buona dal punto di vista delle prestazioni. Diamo uno sguardo da vicino a quella performance.

Specifiche

SSD ADATA Ultimate SU800 SATA III:

  • Lettura sequenziale: fino a 560 MB / s
  • Scrittura sequenziale: fino a 520 MB / s
  • Massima velocità di lettura casuale 4K: fino a 80.000 IOPS
  • Velocità massima di scrittura casuale 4K: fino a 80.000 IOPS
  • Resistenza: fino a 800 TBW
  • MTTF: 2 milioni di ore
  • Garanzia: 3 anni di garanzia limitata
  • DEVSLP
  • ECC: LDPC
  • SMART
  • TAGLIA
  • Garbage Collection
  • Software: SSD Toolbox, software di migrazione

Prezzo attuale: 128 GB = $ 49,99, 256 GB = $ 69,99, 512 GB = $ 129,99, 1 TB = sconosciuto

Dettagli di Drive

SSD ADATA Ultimate SU800 SATA III

La parte anteriore della confezione ha una superficie riflettente che riflette la luce in tutti i colori dell'arcobaleno.

Sul retro della confezione sono elencate le prestazioni e le caratteristiche sequenziali "fino a".

Un distanziatore in plastica e una guida stampata sono inclusi con l'SSD.

La parte superiore della custodia è in plastica e presenta un'etichetta colorata del produttore. La parte inferiore e i lati della custodia sono in lamiera di alluminio.

I tre punti di capacità che stiamo testando utilizzano lo stesso PCB a mezza lunghezza. Il controller dell'unità, il pacchetto della cache DRAM e 1/3 dei suoi pacchetti flash TLC 3D Micron popolano questo lato del PCB.

I rimanenti pacchetti flash Micron 3D TLC popolano questo lato del PCB.

Una vista ravvicinata del controller a 4 canali SMI SM2258G dell'unità, del pacchetto della cache DRAM e dei pacchetti flash.

Verifica la configurazione del sistema e le proprietà

Specifiche del sistema di test di revisione SSD Consumer di Jon

  • Scheda madre: ASRock Extreme9 Z97 - Acquista da Amazon
  • CPU: Intel Core i7 4790K a 4,8 GHz - Acquista su Amazon / leggi la nostra recensione
  • Dispositivo di raffreddamento: Swiftech H2O-320 Edge - Acquista da Amazon / Leggi la nostra recensione
  • Memoria: Corsair Dominator DDR3 32 GB 2400 MHz - Acquista da Amazon
  • Scheda video: video integrato
  • Custodia: IN WIN X-Frame - Acquista da Amazon / Leggi la nostra recensione
  • Alimentazione: Seasonic Platinum 1000 Watt Modular - Acquista da Amazon / Leggi la nostra recensione
  • Sistema operativo: Microsoft Windows 10 Professional a 64 bit - Acquista da Amazon
  • Driver: Intel RAID Option ROM versione 13.0.0.2075 e driver Intel RST versione 14.8.0.1042

Vorremmo ringraziare ASRock, Crucial, Intel, Corsair, RamCity, IN WIN e Seasonic per aver reso possibile il nostro sistema di test.

Proprietà unità

Disco del sistema operativo ADATA SU800 da 128 GB pieno al 75%

Disco del sistema operativo ADATA SU800 da 256 GB pieno al 75%

Disco del sistema operativo ADATA SU800 da 512 GB pieno al 75%

La maggior parte dei nostri test viene eseguita con il nostro test drive come volume di avvio. Il nostro volume di avvio è pieno al 75% per tutti i test dell'unità disco "C" del sistema operativo per replicare un'implementazione tipica del volume del sistema operativo consumer. Riteniamo che la maggior parte di voi utilizzerà le unità SSD per il volume di avvio e che presentarvi i risultati di un volume del sistema operativo è più pertinente che presentarvi i risultati del volume secondario vuoto.

Impostazioni di sistema: Cstates e Speed ​​stepping sono entrambi disabilitati nel BIOS del nostro sistema. Il piano per il risparmio di energia di Windows ad alte prestazioni è abilitato. La cache in scrittura di Windows è abilitata e lo svuotamento del buffer di Windows è disabilitato. Stiamo utilizzando il sistema operativo Windows 10 Pro a 64 bit per tutti i nostri test ad eccezione dei benchmark MOP (prestazioni massime) in cui passiamo a Windows Server 2008 R2 a 64 bit. Sulla nostra pagina MOP verranno mostrati anche screenshot vuoti di benchmark di Windows 10.

Tracceremo tutti e tre i punti di capacità e presenteremo screenshot di benchmark per il modello da 512 GB.

Benchmark sintetici - ATTO e Anvil

Versione e / o patch utilizzate: 2.47

ATTO è un benchmark senza tempo utilizzato per fornire ai produttori i dati utilizzati per la commercializzazione dei prodotti di archiviazione. Con ATTO, stiamo guardando alle massime prestazioni sequenziali con dati comprimibili così come la curva delle prestazioni.

Scrittura sequenziale

Tutte e tre le capacità che stiamo testando offrono prestazioni di scrittura sequenziale pari o superiori alle specifiche di fabbrica. Tutti e tre offrono una buona curva delle prestazioni a basse profondità di coda. Abbiamo incluso Crucial BX200 come confronto tra i controller SMI SM2256 e SM2258. È ovvio da subito che l'SU800 controllato da SM2258 non soffre della stessa curva di prestazioni instabile che affligge il BX200 controllato da SM2256.

Lettura sequenziale

Gli SU800 offrono tutti una curva di prestazioni simile tra loro. Gli SU800 hanno fatto il loro passo a QD8, a profondità di coda inferiori, gli SU800 sono superati dagli SSD planari nel nostro pool di test. Le prestazioni di lettura casuale a basso QD sono quelle in cui vorremmo ottenere prestazioni migliori dal flash Micron 3D. L'MX300 di Crucial sfoggia lo stesso array flash dell'SU800. Il display dell'SU800 mostra prestazioni di lettura sequenziale migliori rispetto all'MX300, il che è di buon auspicio per il controller SM2258 di SMI.

Utilità di archiviazione Anvil

Versione e / o patch utilizzate: 1.1.0

Anvil's Storage Utilities è un benchmark di archiviazione progettato per misurare le prestazioni di archiviazione degli SSD. Lo Standard Storage Benchmark esegue una serie di test; puoi eseguire un test completo o solo il test di lettura o scrittura, oppure puoi eseguire un singolo test, ad esempio 4k QD16. Con Anvil's, ci concentriamo sul punteggio totale.

Punteggio

Il punteggio di Anvil in genere ci fornisce una buona indicazione delle prestazioni sintetiche complessive di un disco. Quando valutiamo gli SSD basati su TLC, cerchiamo un punteggio minimo di 4.500. I modelli da 256 GB e 512 GB ci danno quello che stiamo cercando, il modello da 128 GB non ci arriva.

(Incudine) Lettura di IOPS tramite la scala di profondità della coda

A differenza delle prestazioni di lettura sequenziale, le prestazioni di lettura casuale espongono una differenza significativa tra i punti di capacità a profondità di coda elevate. A QD1-2, l'SU800 ha il vantaggio sull'MX300 di Crucial. A QD8 e versioni successive, l'MX300 offre migliori prestazioni di lettura casuale. Il 750 EVO di Samsung supera facilmente il resto delle unità nel nostro pool di test a tutte le profondità di coda misurate.

(Incudine) Scrivi IOPS tramite Queue Scale

Prestazioni a bassa profondità di coda sono ciò che stiamo cercando ed è qui che troviamo che l'SU800 offre prestazioni eccellenti in tutti e tre i punti di capacità. A causa dell'elevata capacità della cache SLC dell'SU800, non c'è molta differenza tra i punti di capacità.

Benchmark sintetici - CDM e AS SSD

CrystalDiskMark

Versione e / o patch utilizzate: Anteprima tecnica 3.0

CrystalDiskMark è un software di benchmark del disco che ci consente di confrontare con precisione le profondità di coda 4K e 4K. Nota: per questi test è stata utilizzata l'anteprima tecnica di Crystal Disk Mark 3.0 poiché offre la possibilità di misurare l'accodamento dei comandi nativi in ​​QD4. Con questa versione di CDM, ci concentriamo sulle prestazioni casuali 4K in QD1 e QD4.

L'SU800 offre prestazioni sequenziali superiori, ma non è su questo che ci concentriamo con CDM. Quando rivolgiamo la nostra attenzione alle prestazioni casuali in QD1, l'SU800 funziona abbastanza bene tranne se confrontato con il 750 EVO di Samsung. Quando confrontiamo direttamente l'SU800 con l'MX300 di Crucial, vediamo che l'SU800 ha un netto vantaggio a basse profondità di coda.

L'SU800 consegna la merce dove conta di più; QD1. Mostra anche prestazioni di scrittura casuale eccezionali in QD4, che è ciò che stiamo cercando da un buon disco del sistema operativo. Quando confrontiamo direttamente l'SU800 con l'MX300 di Crucial, vediamo che il caching SLC dell'SU800 offre prestazioni di scrittura burst complessive migliori.

COME SSD

Versione e / o patch utilizzate: 1.8.5611.39791

AS SSD determina le prestazioni degli SSD. Lo strumento contiene quattro test sintetici e tre test pratici. I test sintetici servono a determinare le prestazioni di lettura e scrittura sequenziali e casuali dell'SSD. Ci concentriamo sul punteggio totale durante la valutazione di AS SSD.

AS SSD è un test impegnativo. Con AS SSD stiamo cercando un punteggio minimo di 1000 da un SSD TLC. L'SU800 ci offre quello che stiamo cercando nei punti di capacità da 256 GB e 512 GB. Il modello da 128 GB ottiene un grande successo nella parte di lettura del test in cui la cache SLC dell'unità ha un effetto minimo o nullo sulle prestazioni, determinando un punteggio inferiore.

Benchmark (Trace, OS Volume) - Vantage, PCMark 7 e PCMark 8

Modello di carico di lavoro moderato

Classifichiamo questi test come indicativi di un ambiente con carico di lavoro moderato.

PCMark Vantage - Test del disco rigido

Versione e / o patch utilizzate: 1.2.0.0

Il motivo per cui ci piace PCMark Vantage è perché le tracce registrate vengono riprodotte senza interruzioni del sistema. Quello che vediamo sono le prestazioni grezze dell'unità. Questo ci consente di vedere una netta differenza tra i punteggi che altri benchmark basati su tracce non mostrano. Un esempio di una marcata differenza nel punteggio sulla stessa unità sarebbe vuoto, pieno e costante.

Gestiamo Vantage in tre modi. La prima esecuzione è con l'unità del sistema operativo piena al 75% per simulare un volume del sistema operativo leggermente utilizzato pieno di dati a una quantità che riteniamo comune per la maggior parte degli utenti. La seconda esecuzione è con il volume del sistema operativo scritto in uno "stato stazionario" utilizzando le linee guida di SNIA. Il test dello stato stazionario simula le prestazioni di un'unità simili a quelle di un'unità che è stata sottoposta a carichi di lavoro dei consumatori per lunghi periodi di tempo. La terza esecuzione è un test Vantage HDD con il test drive collegato come un dispositivo secondario vuoto e leggermente utilizzato.

Volume SO pieno al 75% - Poco usato

Volume SO pieno al 75% - Stato stabile

Volume secondario vuoto - FOB

C'è una grande differenza tra un'unità vuota, una piena / usata al 75% e una in uno stato stabile.

I punteggi importanti a cui prestare attenzione sono "OS Volume Steady State" e "OS Volume 75% full". Queste due categorie sono più importanti perché sono indicative degli stati di consumatori tipici. Quando un'unità è in uno stato stabile, significa che la garbage collection è in esecuzione nello stesso momento in cui sta leggendo / scrivendo.

Quando testati come volumi secondari vuoti, l'SU800 supera gli SSD concorrenti nel nostro pool di test in tutti e tre i punti di capacità. Tuttavia, non è questo ciò che ci interessa. Quando si testano SSD basati su TLC, ci piace concentrarci principalmente sulle prestazioni complete del 75% dell'unità perché riteniamo che coloro che acquistano SSD TLC a basso costo eseguiranno carichi di lavoro da leggeri a moderati che non indurrà uno stato stazionario.

Al 75% di capacità, i modelli da 256 GB e 512 GB offrono prestazioni seconde a quelle del potente 750 EVO di Samsung. I due modelli con capacità maggiore superano l'MX300 grazie alle loro prestazioni casuali superiori a bassa profondità di coda, che ha una grande influenza sul punteggio di Vantage quando i dati sono sull'unità.

PCMark 7 - Archiviazione di sistema

Versione e / o patch utilizzate: 1.4.0

Esamineremo il punteggio di Raw System Storage per la valutazione perché viene eseguito senza interruzioni di sistema e, pertanto, ci consente di vedere differenze significative di punteggio tra le unità.

Volume SO pieno al 75% - Poco usato

I modelli da 256 GB e 512 GB offrono entrambi prestazioni di carico di lavoro superiori alla media. Il modello da 128 GB è notevolmente più lento. Tuttavia, funziona allo stesso modo del TRION 150 che è un'unità consigliata da TweakTown.

PCMark 8 - Larghezza di banda di archiviazione

Versione e / o patch utilizzate: 2.4.304

Usiamo il benchmark PCMark 8 Storage per testare le prestazioni di SSD, HDD e unità ibride con tracce registrate da Adobe Creative Suite, Microsoft Office e una selezione di giochi popolari. È possibile testare l'unità di sistema o qualsiasi altro dispositivo di archiviazione riconosciuto, comprese le unità esterne locali. A differenza dei test di archiviazione sintetica, il benchmark di archiviazione PCMark 8 evidenzia le differenze di prestazioni nel mondo reale tra i dispositivi di archiviazione. Ci concentriamo sulla larghezza di banda di archiviazione totale durante la valutazione dei risultati di PCMark 8.

Volume SO pieno al 75% - Poco usato

PCMark 8 è la simulazione di carico di lavoro moderata più intensiva che eseguiamo. Per quanto riguarda i carichi di lavoro moderati, questo test è ciò che consideriamo il miglior indicatore delle prestazioni complessive di un'unità. Questa volta l'MX300 ha la meglio sull'SU800 da 512 GB.

Benchmark (secondario) - IOPS, risposta e trasferimenti

Iometer - IOPS massimi

Versione e / o patch utilizzate: Iometer 2014

Usiamo Iometer per misurare le prestazioni di profondità della coda elevata. (Nessuna partizione)

Lettura max IOPS

Scrittura IOPS max

Tutti e tre i punti di capacità soddisfano o superano le specifiche di fabbrica di ADATA. L'SU800 è in grado di sostenere IOPS di scrittura elevati per tutti i 30 secondi del nostro test, cosa che gli SSD planari nel nostro pool di test non possono fare per più di pochi secondi.

Iometer - Risposta del disco

Versione e / o patch utilizzate: Iometer 2014

Usiamo Iometer per misurare i tempi di risposta del disco. I tempi di risposta del disco sono misurati in base a uno standard accettato dal settore di 4K QD1 sia per la scrittura che per la lettura. Ogni test viene eseguito due volte per 30 secondi consecutivi, con un aumento di 5 secondi prima di ogni test. Partizioniamo l'unità / array come dispositivo secondario per questo test.

Media Scrivi risposta

Media Leggi la risposta

Gli SU800 offrono una migliore risposta in lettura rispetto all'MX300 di Crucial in tutti e tre i punti di capacità. Il modello da 512 GB offre una migliore risposta in lettura rispetto ai punti di capacità più piccoli. Tuttavia, la sua risposta in lettura è ancora un lontano secondo posto rispetto a quella del 750 EVO.

DiskBench - Copia directory

Versione e / o patch utilizzate: 2.6.2.0

Usiamo DiskBench per cronometrare un blocco da 28,6 GB (9.882 file in 1.247 cartelle) composto principalmente da dati sequenziali e casuali incomprimibili durante il trasferimento dal nostro SSD PCIe NVME DC P3700 al nostro test drive. Abbiamo quindi letto da un file zip da 6 GB che fa parte del nostro blocco di dati da 28,6 GB per determinare la velocità di trasferimento in lettura del test drive. Il nostro sistema viene riavviato prima del test di lettura per cancellare tutti i dati memorizzati nella cache, garantendo un risultato del test accurato.

Velocità di trasferimento in scrittura

Velocità di trasferimento in lettura

Quando si testano le velocità di trasferimento in scrittura, abbiamo una regola pratica. Se un SSD non può raggiungere i 200 MB / s con il nostro test di trasferimento in scrittura, quell'SSD non riceverà una raccomandazione TweakTown. Osservare le prestazioni di trasferimento in scrittura del BX200 con SM2256 di Crucial ci mostra due cose. Innanzitutto, possiamo vedere che gli SSD alimentati da SM2256 non sono in grado di soddisfare i nostri requisiti minimi per ricevere una raccomandazione TweakTown. In secondo luogo, guarda le massicce prestazioni di trasferimento in scrittura ottenute dagli SU800 controllati da SM2258 da 256 GB e 512 GB.

Il nuovo schema di memorizzazione nella cache SLC di SMI è così efficace che è in grado di scrivere grandi blocchi di dati anche più velocemente di quanto possa essere letto. Questa è una grande vittoria per Silicon Motion.

Benchmark (secondario) - PCMark 8 Extended

Futuremark PCMark 8 Extended

Modello per carichi di lavoro pesanti

Il test di coerenza di PCMark 8 simula un ambiente con carichi di lavoro pesanti di lunga durata. PCMark 8 ha un test di archiviazione integrato eseguito dalla riga di comando. Il test PCMark 8 Consistency misura la coerenza delle prestazioni e la tendenza al degrado di un sistema di archiviazione.

I carichi di lavoro del test di archiviazione vengono ripetuti. Tra ogni ripetizione, il sistema di archiviazione è bombardato da un utilizzo che causa un degrado delle prestazioni dell'unità. Nella prima parte del test, il ciclo continua fino al raggiungimento di un livello di prestazioni costantemente degradato. (Stato stazionario)

Nella seconda parte, il ripristino del sistema viene testato consentendo al sistema di rimanere inattivo e misurando le prestazioni dopo intervalli di 5 minuti. (Manutenzione dell'unità interna: Garbage Collection (GC)) Il test riporta il livello di prestazioni all'inizio, lo stato stazionario degradato e lo stato ripristinato, nonché il numero di iterazioni necessarie per raggiungere lo stato degradato e lo stato ripristinato.

Riteniamo che il test di coerenza di Futuremark sia il miglior test mai ideato per mostrare le reali prestazioni dello storage a stato solido in un ambiente con carichi di lavoro pesanti di lunga durata. Questo test richiede in media da 13 a 17 ore per essere completato e scrive da qualche parte tra 450 GB e 14.000 GB di dati di test a seconda dell'unità. Se vuoi sapere come saranno le prestazioni di un SSD allo stato stazionario durante un carico di lavoro pesante, questo test te lo mostrerà.

Ecco una ripartizione del test di coerenza di Futuremark:

Fase preliminare:

1. Scrive sull'unità in modo sequenziale fino alla capacità riportata con dati casuali.

2. Scrivi il percorso una seconda volta (per occuparti dell'overprovisioning).

Fase di degrado:

1. Esegui scritture di dimensioni casuali comprese tra 8 * 512 e 2048 * 512 byte su offset casuali per 10 minuti.

2. Esegui il test delle prestazioni (solo un passaggio).

3. Ripeti 1 e 2 per 8 volte e ad ogni passaggio aumenta la durata delle scritture casuali di 5 minuti.

Fase di stato stazionario:

1. Esegui scritture di dimensioni casuali comprese tra 8 * 512 e 2048 * 512 byte su offset casuali per 50 minuti.

2. Esegui il test delle prestazioni (solo un passaggio).

3. Ripeti 1 e 2 per 5 volte.

Fase di recupero:

1. Inattivo per 5 minuti.

2. Esegui il test delle prestazioni (solo un passaggio).

3. Ripeti 1 e 2 per 5 volte.

Larghezza di banda di archiviazione

Il test di coerenza di PCMark 8 fornisce un enorme output di dati che utilizziamo per valutare le prestazioni di un'unità.

Consideriamo la larghezza di banda a stato stazionario (la barra blu) il nostro test che ha il peso maggiore nella classificazione delle prestazioni di un carico di lavoro pesante di unità / array. Le prestazioni dopo la raccolta dei rifiuti (GC) (le barre arancioni e rosse) sono ciò che consideriamo la seconda considerazione più importante quando classifichiamo le prestazioni di un'unità. Il test di stato stazionario basato su traccia è il punto in cui i veri SSD ad alte prestazioni sono separati dal resto del pacchetto.

Quando si valutano gli SSD basati su TLC, ci piace concentrarci sulle prestazioni di ripristino più che sullo stato stazionario. Il nostro ragionamento è che i consumatori che acquistano SSD TLC a basso costo probabilmente non eseguiranno carichi di lavoro abbastanza intensi da indurre uno stato stazionario. Diamo la vittoria complessiva all'SU800 da 512 GB perché mantiene eccellenti prestazioni stazionarie e si riprende bene. Questo test mostra chiaramente un notevole aumento delle prestazioni con l'aumentare della capacità.

Larghezza di banda in fase di test

Tracciamo un grafico della larghezza di banda di archiviazione del nostro soggetto del test come riportato in ciascuna delle 18 iterazioni di traccia del test. Questo ci dà una buona prospettiva visiva di come si comportano i nostri soggetti di prova man mano che il test progredisce. Questo grafico fa più luce sul rendimento delle unità man mano che avanzano nelle fasi di test.

L'SU800 da 512 GB è l'SSD con le migliori prestazioni nel nostro pool di test. In particolare, l'SU800 da 512 GB supera facilmente l'MX300 da 750 GB di Crucial.

Tempo di accesso totale (latenza)

Tracciamo un grafico del tempo totale di accesso al disco come riportato in ciascuna delle 18 iterazioni di traccia del test.

Una bassa latenza si traduce nel mondo reale come scattante.

Tempo di occupato su disco

Disk Busy Time indica il tempo di lavoro del disco. Tracciamo il grafico del tempo totale di funzionamento del disco come riportato in ciascuna delle prove 18 iterazioni di traccia.

Quando la latenza è bassa, anche il tempo di occupazione del disco è basso.

Dati scritti

Misuriamo la quantità totale di dati casuali che il nostro test drive / array è in grado di scrivere durante le fasi di degrado del test di coerenza. I dati di precondizionamento non sono inclusi nel totale. Il tempo totale combinato durante il quale i dati di degradazione vengono scritti sull'unità / array è di 470 minuti. Questo può essere molto significativo. Migliore è la capacità di un'unità / array di elaborare un flusso continuo di dati casuali; più dati verranno scritti.

Videos about this topic

Installing an ADATA SU800 - 1 TeraByte SSD onto my PC
ADATA SU650 - 480GB - $65 / Deal or No Deal?
Adata su800 M.2 SSD review
Cómo reconocer Ssd Adata Su650 Pirata
PC Upgrade Novi SSD | Adata SU800 256GB
ADATA SSD SU800 256GB Speed Tests