Recensione Vizio M-Series (M65-E0)

Non è una TV! Il "display" luminoso e brillante della serie M di Vizio conferisce all'HDR un aspetto magico

Vizio M-Series (M65-E0)

"L'M65-EO di Vizio offre alcune delle migliori prestazioni di immagini dollaro per dollaro del pianeta."

  • Eccellenti livelli di nero
  • Colori HDR abbaglianti
  • Eccezionale risoluzione 4K
  • Streaming Chromecast integrato
  • Conveniente
  • L'interfaccia di SmartCast TV è goffa
  • Nessun sintonizzatore TV
  • Scarse prestazioni fuori asse

Il display UHD 4K della serie M del 2016 di Vizio offriva prestazioni incredibili per i soldi, ma l'interfaccia SmartCast aggiornata dell'azienda, che ha scambiato la maggior parte della sua interfaccia utente integrata e delle app di streaming per lo streaming basato su Chromecast tramite un tablet un po 'glitch - ha mancato il bersaglio per molti (noi compresi). Per il 2017, Vizio ha fatto una sorta di concessione, aggiungendo alcune app di streaming integrate e un'interfaccia più tradizionale. Nel frattempo, con la riorganizzazione di Vizio, marchi come TCL si sono intensificati con una linea impressionante di TV basati su Roku, rendendo il livello di budget medio molto più interessante. Per la nostra recensione del Vizio M65-E0, abbiamo deciso di scoprire se l'ultimo affare 4K UHD di Vizio ha ciò che serve per mantenere il marchio in cima al gradino centrale competitivo.

Fuori dagli schemi

Estrarre l'enorme M65-E0 da 65 pollici dalla confezione è - per citare il grande Yogi Berra - déjà vu di nuovo. Sulla sua faccia la TV sembra identica al modello dell'anno scorso, scolpita in una cornice rettangolare di base con una cornice da mezzo pollice, strisce argentate sui pannelli laterali per punti di stile e supporti simili a graffette che, sebbene facili da montare, non lo fanno. t esattamente da urlo design premium. Il peso di 57 libbre del display (di nuovo lo stesso del modello dell'anno scorso) lo colloca sul lato più pesante, quindi se vuoi montarlo sulla tua parete dovrai assicurarti di avere ancoraggi sicuri.

Modelli Vizio serie M

  • Sebbene abbiamo esaminato il modello M65-E0 da 65 pollici, la nostra recensione si applica a tutti i televisori della serie M
  • 50 pollici (M50-E1)
  • 55 pollici (M55-E0)
  • 65 pollici (M65-E0)
  • 75 pollici (M75-E1)

Portare alla luce gli accessori dallo strato inferiore di schiuma fornisce la prima vera indicazione che sei atterrato con il modello di quest'anno; al posto di un tablet c'è un telecomando caricato, completo di tasti volume, canale e persino numeri. L'inclusione del telecomando di più tasti rapidi, inclusi servizi anche meno conosciuti come Xumo, mostra che Vizio è ansioso di rendere il dispositivo un dispositivo centrale ancora una volta e di vedere una chiave per Amazon Prime Video, che ancora non funziona con iOS per Chromecast streaming: è uno spettacolo per gli occhi irritati per gli utenti di iPhone.

Caratteristiche e design

(Nota: sebbene abbiamo esaminato il modello M65-E0 da 65 pollici, la nostra recensione si applica a tutti i televisori della serie M)

Avrai notato che ci siamo astenuti finora dal chiamare la serie M una "TV" e c'è una ragione molto specifica per questo. Con quattro porte HDMI, di cui una laterale e tre sul retro, oltre a due ingressi USB e un ingresso composito / componente ibrido, il pannello posteriore dell'M65-E0 è ben attrezzato per gestire tutti i componenti. Ma, come i display E-Series e P-Series di Vizio, ciò che non include è un comune jack coassiale. Questo perché, dall'anno scorso, i display Vizio non includono più sintonizzatori TV e, in quanto tali, non sono tecnicamente TV.

È una proposta interessante che potrebbe essere paragonata alla decisione "coraggiosa" di Apple di abbandonare il jack per le cuffie, che praticamente nessuno oltre al tuo sembra davvero preoccuparsi. In quanto marchio incentrato sul valore, tuttavia, l'hardware di Vizio fa appello a tagliacavi e nevers del cavo che spesso integrano i servizi di streaming con un'antenna HDTV, trasmettendo trasmissioni locali al posto di pacchetti via cavo o satellitari. Se questa è la tua borsa, dovrai prendere un sintonizzatore separato per chiamare la gente del posto. Sebbene siano convenienti, sacrificherai uno slot HDMI e in alcuni casi aggiungerai anche un altro telecomando per ingombrare il tuo tavolino.

All'interno, l'M65-E0 è dotato di un pannello LED / LCD full-array con retroilluminazione a 32 zone con oscuramento locale, in netto contrasto (gioco di parole) con i pannelli illuminati dai bordi comuni nella sua classe. Soprannominato Xtreme Black Engine Plus, l'oscuramento locale di Vizio è stato a lungo un punto fermo dei suoi display, consentendo migliori dettagli delle ombre e livelli di nero più ricchi rispetto a molti concorrenti. Il pannello offre una frequenza di aggiornamento di 60 Hz con una frequenza di aggiornamento effettiva di 120 Hz, sebbene non utilizzi l'interpolazione del movimento per ottenere l'effetto, basandosi invece sul miglioramento del movimento della retroilluminazione, secondo Vizio. Ciò consente al pannello di evitare il temuto effetto soap opera, in cui il movimento per alcuni contenuti sembra economico e innaturale.

High Dynamic Range (HDR) continua ad essere una parola d'ordine degna di nota nel mondo della TV grazie alla sua capacità di migliorare il contrasto e l'ombreggiatura del colore dalle sorgenti supportate, e la tecnologia XHDR Plus dell'M65-E0 presenta entrambi i formati primari in Dolby Vision e HDR10 ( di più su questo nella sezione performance). Inoltre, Vizio ha trapiantato la sua tecnologia Ultra Color Spectrum, ovvero un'ampia gamma di colori, dalla più costosa serie P, che offre il miglioramento del colore per i contenuti HDR. (E, avviso di spoiler, l'M65-E0 fornisce un'abbagliante vivacità dei colori dalle sorgenti HDR.)

Un altro punto di nota sull'HDR: Vizio (in modo confuso) etichetta HDMI 2 e HDMI 4 come "Migliore", ma HDMI 1 è l'unica porta che supporta sia 4K UHD a 60 fps (fotogrammi al secondo) che contenuti HDR. Gli altri tre supportano solo 4K, a 30 fps. In altre parole, se desideri l'HDR, dovrai utilizzare HDMI 1, che offre anche il supporto ARC per la connessione a ricevitori e soundbar.

Interfaccia e usabilità

La nuova interfaccia Smartcast TV integrata di Vizio, che condivide in modo confuso lo stesso marchio della sua interfaccia basata su dispositivi mobili, è un passo avanti in termini di usabilità. Mentre il tablet dedicato dello scorso anno e il pad di ricarica magnetico wireless sembravano sin dall'inizio eleganti, il porting di praticamente tutti i controlli nel dominio digitale comporta tutti i tipi di concessioni, non ultime le spinout dei tablet e gli aggiornamenti costanti di Android. È un sollievo avere un telecomando con tasti rigidi per funzioni come volume e navigazione e offrire la versione digitale come app SmartCast per il tuo telefono offre entrambe le opzioni.

La configurazione della TV è rapida e intuitiva e il display pone tutte le domande giuste per farti iniziare in un attimo, dalla preferenza delle immagini alla connessione di rete. Puoi anche impostare il display in modo che si accenda quando ti connetti da app compatibili con Chromecast sul tuo telefono, anche se ti sconsigliamo di farlo se hai più di un Chromecast configurato nella tua famiglia, altrimenti, inevitabilmente, accenderai M65-E0 acceso accidentalmente. Il sistema non ti consentirà di regolare le impostazioni tra gli ingressi, ma apprezziamo l'inclusione dell'M65-E0 di fantastici preset di immagini, tra cui Calibrated Dark e Calibrated. Entrambe le impostazioni disattivano automaticamente funzioni come il miglioramento del movimento e la preimpostazione calibrata necessitava solo di piccole regolazioni per un'immagine ottimale.

Rispetto ad altre moderne interfacce TV, tuttavia, SmartCast TV ha funzionalità limitate e goffo nell'uso quotidiano. A differenza dei televisori Roku, non esiste un buon modo per cercare contenuti tra i servizi e, sebbene ci siano basi come Netflix e Hulu, la selezione di app a bordo è piuttosto limitata. Forse l'aggiunta più utile è Amazon Prime Video, che offre una vasta libreria 4K a cui non è possibile accedere tramite Chromecast da dispositivi iOS. Ma i servizi di base come HBO, Showtime e molti altri sono solo Chromecast e fare clic sull'icona dell'app store invoca un suggerimento quasi comico per scaricarli dal tuo smartphone. In altre parole, nel bene o nel male, probabilmente dovrai comunque utilizzare il tuo telefono o tablet con l'M65-E0.

L'impossibilità dell'interfaccia di leggere una sorgente di input quando si collega un componente caldo fa anche sembrare il sistema obsoleto. Anche la selezione di un ingresso è un po 'imbarazzante, poiché il display ha la tendenza a connettersi al primo ingresso su cui si scorre. Siamo lieti che il telecomando sia tornato e che lo streaming di Chromecast sia un grande vantaggio, ma SmartCast TV ha ancora bisogno di lavoro.

Prestazioni

Per coloro che possono superare i limiti dell'interfaccia, tuttavia, la serie M di Vizio premia gli acquirenti ancora una volta quest'anno con alcune delle migliori prestazioni di immagini dollaro per dollaro del pianeta. Non siamo stati sorpresi di scoprire che la TV offre eccellenti livelli di nero e dettagli delle ombre, poiché è una cosa del genere di Vizio. Ma siamo stati felicissimi di scoprire che c'è molto di più nell'M65-E0 di ciò che è in agguato nell'oscurità.

Per prima cosa, l'enorme schermo offre un'uniformità impressionante da un angolo all'altro con qualsiasi illuminazione. Cieli blu ampi e fiammeggianti e nuvole soffici vengono rivelati praticamente senza artefatti visibili sullo schermo, mentre la precisione del colore generale è anche piuttosto impressionante per i soldi.

L'interfaccia SmartCast TV di Vizio è limitata in termini di funzionalità e goffa nell'usabilità.

Ma è la magia dell'HDR che rende questo set degno di essere posseduto per coloro che desiderano essere abbagliati dai più recenti e migliori contenuti televisivi e cinematografici. La nostra prima introduzione sull'impatto che può avere l'HDR sull'M65-E0 è arrivata quando abbiamo confrontato la versione SDR (Standard Dynamic Range) di The Last Reef con la sua controparte HDR.

Il passaggio da SDR a HDR ha rivelato una gamma di colori e vivacità che è stata, letteralmente, sbalorditiva in confronto. La panoramica attraverso la barriera corallina morta durante l'introduzione del film è passata da una coperta di calcio marrone insipido a un'intricata collezione di rossi, arance, marroni e viola, mentre scene come l'elicottero della barriera corallina dall'alto esplodevano di colore, rivelando il blu elettrico , zaffiro e abbagliante acquamarina. Un nudibranco (lumaca di mare) che scivola su un pezzo di roccia muschiosa trasformato da un grumo monocromatico in un bianco etereo con accenti di marrone ruggine e marrone accanto al nero.

Guardando Transformers 5 con l'audio disattivato (perché, seriamente), ci siamo resi conto che anche i film terribili sono fantastici in HDR, poiché i cieli illuminati dal sole del film e le palle di fuoco che scagliavano illuminavano lo sfondo in esplosioni cristalline, incandescenti, mentre i colori come la Chevy magenta e l'autobot color arcobaleno dietro di essa nella prima scena a Cuba sembrano quasi iper realistici nella loro saturazione, creando un buon abbinamento con il tono estetico generale del film.

Con un massimo di 600 nit, l'M65-E0 non è straordinariamente luminoso come i televisori LED di alto livello di Samsung o Sony (che quasi raddoppia la luminosità massima), o abbagliante in contrasto come i display OLED di LG (che ottengono una spinta dai livelli di nero perfetti), ma anche quei televisori ti costeranno almeno il doppio, quindi è un quoziente di valore piuttosto equo.

Per quanto riguarda le stranezze, mentre potremmo fare il pelo qua e là - lo schermo può occasionalmente sembrare un po 'annebbiato quando si contrappongono scene scure con luce naturale - l'unico vero problema di prestazioni dell'M65-E0 è quello che vediamo praticamente con ogni LCD / TV LED che utilizza un pannello VA: scarse prestazioni fuori asse. L'M65-E0 è un colpevole particolarmente notevole, tuttavia, e uscire anche un po 'dalla zona centrale toglie la lucentezza dai colori, peggiora le prestazioni del livello del nero e crea un "alone" più notevole intorno alle aree illuminate su scene nere. Al contrario, la TV della serie P di TCL offre uno sweet spot più ampio. Detto questo, il problema è molto comune, anche con display LED / LCD di fascia alta con pannelli VA.

Per la maggior parte degli spettatori, in particolare quelli che non conoscono i set 4K HDR, i colori abbaglianti e gli impressionanti livelli di nero dell'M65-E0 saranno più che sufficienti per colmare eventuali carenze, offrendo prestazioni sorprendenti per ravvivare quasi tutto ciò che abbellisce il suo schermo , 4K o altro.

Garanzia

Vizio offre una garanzia di un anno dalla data di acquisto originale per tutti gli acquisti dei consumatori. Per maggiori informazioni, controlla la pagina della garanzia.

La nostra opinione

Per coloro a cui non importa un po 'di rumore nel bagagliaio dell'interfaccia, l'M65-E0 di Vizio offre prestazioni di immagine abbaglianti per i soldi, classificandosi tra i migliori della sua categoria.

Esiste un'alternativa migliore?

Coloro che apprezzano un mix più equilibrato di usabilità e prestazioni potrebbero voler dare un'occhiata alla serie P TCL sopra menzionata. Tuttavia, quella TV non è disponibile in un modello da 65 pollici, che supera i 55 pollici. se vuoi uno schermo gigante, potresti stare meglio semplicemente afferrando la serie M e aggiungendo uno streamer 4K come Roku Ultra, Apple TV 4K o Fire TV.

Quanto durerà?

Anche se abbiamo riscontrato alcuni problemi software qua e là, c'è un motivo per cui i televisori di Vizio sono tra i più popolari che puoi acquistare. Vantando la risoluzione più recente e il supporto HDR, la TV è ben protetta per il futuro e dovrebbe durare negli anni a venire.

Dovresti acquistarlo?

Per coloro che apprezzano innanzitutto le prestazioni delle immagini eccellenti, assolutamente. La serie M di Vizio è un modo conveniente per passare alla straordinaria risoluzione 4K HDR con stile.

Aggiornamento: aggiornato per chiarire che il pannello M65-E0 è un pannello a 60 Hz con ottimizzazione del movimento per ottenere una frequenza di aggiornamento "effettiva" di 120 Hz.

Recensione XLED TV Vizio M Series (2017)

Questo Vizio è uno dei migliori televisori per i soldi che puoi acquistare adesso

Aggiornato il 26 ottobre 2017

Negli ultimi anni, Vizio si è ritagliata una nicchia come marchio di riferimento per le persone che desiderano una TV eccezionale a un prezzo ancora migliore. Negli ultimi anni, le serie M e E dell'azienda, in particolare, sono diventate sinonimo di grandi prestazioni e caratteristiche competitive, il tutto a prezzi ben al di sotto di quelli dei concorrenti di fascia alta di Vizio.

I consigli vengono scelti in modo indipendente dagli editori di Review. Gli acquisti effettuati tramite i nostri link potrebbero farci guadagnare una commissione.

La serie Vizio M 2017 (disponibile su Amazon per $ 932,15) è più o meno la stessa, e questa è una buona cosa. Il Vizio M65-E0 che abbiamo testato non è un set da $ 10.000 con cui costruirai un intero home theater, ma offre funzionalità di fascia alta, un'eccellente qualità delle immagini e una selezione rispettabile di funzionalità intelligenti a un ottimo prezzo.

Ci sono ovviamente alcuni inconvenienti. La piattaforma intelligente integrata è molto instabile, quindi probabilmente vorrai utilizzare una scatola di streaming come Fire TV o Roku. Inoltre non ha un sintonizzatore TV integrato, il che significa che avrai bisogno di una scatola extra se lo colleghi a un'antenna (anche se i decoder via cavo e i box di streaming funzionano tutti bene).

Tutto sommato, la serie Vizio M 2017 è senza dubbio il miglior valore dell'intera gamma di Vizio e uno dei migliori valori sul mercato. Non è perfetto, ma per molte persone andrà bene. La serie Vizio M 2017 è disponibile in cinque dimensioni dello schermo: 50 ", 55", 65 ", 70" e 75 ". Abbiamo ricevuto in prestito il modello da 65 pollici (Vizio M65-E0) e, come al solito, l'abbiamo dato oltre 24 ore di rodaggio prima del test. Ecco come si confrontano le altre taglie in termini di prezzo:

· 50 pollici (Vizio M50-E1), $ 599,99 · 55 pollici (Vizio M55-E0), $ 679,99 · 70 pollici (Vizio M70-E3), $ 1.999,99 · 75 pollici (Vizio M75-E1), $ 2.499,99

Tutti e cinque questi modelli condividono la maggior parte delle stesse specifiche, inclusa una frequenza di aggiornamento pubblicizzata di 120 Hz (60 Hz nativi), supporto HDR10 / Dolby Vision e un'ampia gamma di colori.

Il telecomando della serie Vizio M include tutti i pulsanti di base e dedicati per Netflix, Amazon e una serie di servizi che probabilmente ignorerai.

Ogni modello dispone anche di oscuramento locale con retroilluminazione full-array, il che significa che alcune parti dello schermo diventeranno più luminose o più scure a seconda di ciò che è sullo schermo. Questo può aiutare a isolare gli oggetti luminosi su uno sfondo scuro, poiché la TV può avere una zona più luminosa mentre il resto rimane scuro. Tutte le dimensioni dello schermo sono dotate di 32 zone, anche se ovviamente ciò significa che le singole zone sulle dimensioni maggiori saranno più grandi rispetto a quelle da 50 pollici, quindi l'effetto potrebbe essere più convincente sui set più piccoli.

Tieni presente che nessuno dei modelli della serie Vizio M del 2017 include un tablet, come l'anno scorso. Sebbene ciò offra un valore leggermente inferiore, il sistema Smartcast aggiornato (che utilizza app integrate e include ancora un Google Chromecast integrato nella TV) è molto più semplice da capire.

Una schermata dal film X-Men: First Class sulla serie Vizio M.

La Serie M continua a eccellere dove conta

Acquisti una TV perché desideri guardare i contenuti e desideri che abbiano un bell'aspetto. Sembra semplice, vero? Ebbene, molti produttori di TV tendono a ingigantire l'equazione aggiungendo funzionalità extra per le quali potresti o non potresti voler pagare. Vizio non lo fa (in genere), concentrandosi invece sulla fornitura di immagini di ottima qualità a prezzi inferiori alla concorrenza.

Sebbene la serie M non offra il miglior rapporto qualità-prezzo che abbiamo visto quest'anno, questo onore va ancora alla serie TCL P, fornisce un'eccellente qualità delle immagini a tutto tondo e funzionalità di nuova generazione come un pannello 4K, l'oscuramento locale e il più importante di tutti: HDR o High Dynamic Range.

Con l'HDR che rimane un pasticcio confuso, la serie M di Vizio ti offre un modo semplice e chiaro per assicurarti di ricevere i contenuti giusti.

La serie M ottiene l'HDR senza spendere troppo

Anche se la serie M non è la più straordinaria TV HDR che abbiamo testato quest'anno, riesce a centrare le basi. L'idea alla base dell'HDR è semplice: desideri contenuti in cui le luci brillanti diventino molto luminose pur fornendo neri profondi in modo che gli oggetti in ombra abbiano l'aspetto che dovrebbero.

Una schermata dal film The Martian sulla serie Vizio M.

Per ottenere questo risultato sono necessari contenuti HDR (che in genere sono codificati in Dolby Vision o HDR10) e una TV che possa diventare luminosa mantenendo livelli di nero profondo. Anche se c'è un punto in cui i televisori diventano troppo luminosi, in genere i migliori televisori HDR offrono buoni livelli di nero mentre diventano molto, molto luminosi.

La serie M non diventa così brillante, raggiungendo circa 350 nit. Una buona TV "standard" a gamma dinamica come quella che già possiedi probabilmente si alza intorno a 150. I migliori televisori HDR possono ora superare i 1.000 nit, anche se personalmente trovo scomodo da guardare in una stanza buia. La serie M supporta anche entrambe le principali forme di HDR (HDR10 e Dolby Vision), quindi dovresti essere configurato per un po 'di tempo.

Cosa significa tutto ciò se non sei una persona tecnica? La Serie M avrà un bell'aspetto oggi, domani e resisterà ancora per molto tempo.

L'ultima serie M di Vizio non viene fornita con un tablet, ma il suo clicker più tradizionale è più utile.

Questa volta Vizio ha ridotto parte della sperimentazione di funzionalità intelligenti

La serie M dell'anno scorso si è concentrata sul nuovissimo sistema "SmartCast" di Vizio, in cui Vizio ha ridotto tutte le funzionalità e i menu intelligenti della TV a favore di un Chromecast integrato. Sebbene tu possa ancora controllare alcune funzionalità sullo schermo utilizzando un telecomando integrato, Vizio ha scaricato la maggior parte delle cose principali, inclusi Netflix e altre app di streaming, su un tablet incluso che puoi utilizzare per trasmettere i contenuti sullo schermo. < / p>

La serie M ora include app su schermo che possono essere controllate con il telecomando. È più facile rispetto allo scorso anno, anche se le app sono instabili.

Se eri abituato al Chromecast di Google, che alimentava la tecnologia di base di Vizio, allora è stato (principalmente) un gioco da ragazzi. Ma per la maggior parte delle persone un buon telecomando vecchio stile e le app integrate hanno più senso. La serie M quest'anno ha ancora Chromecast integrato, ma ora ha un'interfaccia utente più tradizionale che include app popolari come Netflix, Amazon, Hulu, ecc.

In poche parole, stai ottenendo un'esperienza più semplice e snella in linea con i vecchi televisori Vizio.

Nessun sintonizzatore TV è un problema per i tagliacavi

Una delle cose principali che separa un televisore da un display normale come il monitor di un computer è l'inclusione di un sintonizzatore TV in grado di decodificare i segnali delle trasmissioni via etere. Vizio ne ha omesso uno dalla Serie M, probabilmente nel tentativo di risparmiare sui costi.

La maggior parte delle persone non utilizza il sintonizzatore integrato, perché utilizza app integrate, una scatola di streaming o collega il proprio decoder via cavo a una porta HDMI. Liberarsene non influenzerà la maggior parte delle persone. Ma i tagliacavi che raccolgono trasmissioni locali con un'antenna hanno bisogno del sintonizzatore.

Anche se hai il cavo, le antenne possono essere utili per aggiungere stazioni di trasmissione HD a una TV in una camera degli ospiti che altrimenti non potresti collegare. È economico e funziona benissimo, ma se vuoi collegare un'antenna alla serie Vizio M dovrai procurarti una scatola separata che includa un sintonizzatore TV.

Una soluzione sarebbe investire in qualcosa come il DVR Tablo. Ciò aggiungerebbe funzionalità di pausa / riavvolgimento / registrazione al feed dell'antenna OTA e include un sintonizzatore. Queste caselle in genere hanno tariffe mensili se desideri i dati della guida del programma, quindi c'è da considerare.

La serie Vizio M si attenua un po 'quando ti sposti fuori centro, anche se l'immagine rimane abbastanza uniforme.

Gli angoli di visualizzazione non sono eccezionali

Sebbene la serie Vizio M abbia un profilo prestazionale molto buono con neri profondi, luci brillanti e supporto per i principali standard HDR, in alcune aree manca. La più grande delusione per noi è stata l'angolo di visione. Sebbene sia abbastanza comune con i pannelli utilizzati da Vizio, stai essenzialmente scambiando la capacità di fornire livelli di nero profondi e ricchi per la capacità di apprezzare quei livelli di nero se ti siedi al lato della TV.

Non è atroce e di certo non lo consideriamo un vero affare, ma se hai intenzione di montare questo televisore in un posto strano, assicurati che il tuo posto preferito sia davanti e al centro. E se esegui il montaggio a parete sopra il livello degli occhi, assicurati che lo schermo sia inclinato verso il basso per ottenere l'immagine migliore.

Uno screenshot dal film L'era glaciale 3 sulla serie Vizio M.

La piattaforma intelligente è instabile e un po 'lenta

Anche se siamo molto soddisfatti della decisione di Vizio di semplificare la piattaforma intelligente della Serie M e tornare alle app integrate, ci sono alcuni problemi. La più grande è la velocità. L'interfaccia è lenta, con molti adattamenti. È sicuramente un grande punto di separazione tra la Serie M e i set più costosi.

Anche il telecomando è funzionale, ma sembra un po 'plasticoso e il testo può essere difficile da leggere in condizioni di scarsa illuminazione. Detto questo, dovremmo riservare un elogio speciale alla litania dei pulsanti dedicati. I più importanti sono i pulsanti per Netflix e Amazon, anche se ci sono opzioni per Crackle, Vudu, iXumo e iHeart Radio. La maggior parte delle persone si preoccuperà solo dei primi due, ovviamente, e i pulsanti programmabili sarebbero fantastici, ma queste sono ottime opzioni per le persone non tecnologiche per accedere rapidamente a Netflix e Amazon.

Videos about this topic

Vizio “M” Series (2017) TV - Impressions and Review
VIZIO SP70 D5 SmartCast Crave Pro Speaker Review
Vizio SmartCast M-Series Review & 4K HDR Test (vs Samsung KS8000)
VIZIO M50 E1 SmartCast M Series 50 Inch UHD XLED Plus Smart TV with HDR
Vizio M Series Quantum 4K HDR TV Review (M8) | Solid, with a catch
VIZIO M50-E1 SmartCast 50\" 4K UHD HDR XLED Plus Display Unboxing & Initial Setup