Recensione Vizio SmartCast M-Series M65-E0: storditore per il grande schermo a un buon prezzo

Il display Vizio M-Series M65-E0 ha un bell'aspetto, con colori eccellenti e supporto HDR a un prezzo ragionevole.

Di Brian Westover, 25 ottobre 2017

Il nostro verdetto

Il display Vizio M-Series M65-E0 ha un bell'aspetto, con colori eccellenti e supporto HDR a un prezzo ragionevole.

  • Prezzo moderato
  • Colori e immagini di qualità eccellente
  • Supporto HDR

Contro

  • Nessun sintonizzatore TV per i contenuti della trasmissione
  • Poche app locali e funzioni intelligenti

Il Vizio SmartCast M-Series M65-E0 ($ 1,199,99) è uno degli schermi home theater SmartCast dell'azienda, che offre un pannello da 65 pollici con risoluzione 3840 x 2160, supporto HDR e Google Chromecast integrato. Anche se non otterrai un audio sbalorditivo a quel prezzo, Vizio offre un grande schermo dall'aspetto impressionante con funzionalità generalmente riservate a set più costosi. Questo set presenta alcuni svantaggi, come l'eccessiva dipendenza da Chromecast per funzionalità intelligenti e la mancanza di un sintonizzatore TV, ma riesce comunque a essere un valore piuttosto solido.

Progettazione

L'M65 ha un design abbastanza semplice che utilizza una struttura in plastica nera con strisce di finiture metalliche su ciascun lato della cornice del display. Senza il supporto collegato, il Vizio M65 misura 57,6 x 35,8 x 2,5 pollici e pesa 55,33 libbre. Il set è compatibile con i supporti a parete VESA (utilizzando uno schema da 400 mm x 400 mm) e con il supporto collegato, l'M65 è profondo 10,9 pollici e 57,3 libbre.

Il supporto incluso riprende una pagina dal design del mobile della metà del secolo; i suoi piedi sono ispirati alla gamba minimalista del tavolo a forcina, che utilizza un'unica barra di metallo piegata a forma di V come gamba di un tavolo, comò o altro mobile. Qui, il supporto ha un paio di tali "gambe" su ciascuna estremità del display, fornendo un supporto robusto che è allo stesso tempo elegante e stabile.

Anche il design della cornice sottile ha un bell'aspetto, riducendo la cornice nera attorno allo schermo a soli 16 millimetri (0,63 pollici). Questa cornice sottile si combina con il supporto in stile forcina per rendere l'hardware meno invadente. Non è così estremo come i design senza cornice di set 4K più premium, come il design "stand-less" di Sony Bravia XBR-65A1E o la tecnologia "picture-on-glass" dell'LG E7 OLED, ma aiuta comunque a fornire l'impressione che ci sia ben poco tra te e i contenuti che ti piacciono.

La connettività è più incostante. L'M65 è dotato di quattro porte HDMI (una a sinistra, tre in basso), insieme all'ingresso video component. Vanta Wi-Fi 802.11ac dual-band integrato e una connessione Ethernet per collegare il set direttamente al router. Una singola porta USB significa che puoi goderti i file di foto e video direttamente sul sistema senza dover collegare un PC tramite HDMI. Inoltre, tutte queste porte sono posizionate in modo da puntare verso il basso o di lato, in modo che i cavi non si intromettano se monti l'M65 a parete.

Ma gli acquirenti con gli occhi d'aquila potrebbero aver notato che i set della gamma M-Series non vengono commercializzati come televisori 4K ma piuttosto come display Ultra HD, e quella piccola distinzione di parole indica che l'M65 non ha sintonizzatore per la ricezione canali over-the-air. Pertanto, l'M65 è adatto al mondo dei contenuti online, ma i tagliacavi dovranno fornire i propri sintonizzatori per collegare un'antenna e godersi la TV.

Prestazioni

Il Vizio da 65 pollici offre una precisione del colore e prestazioni eccezionali, soprattutto considerando che vende a prezzi notevolmente inferiori rispetto ai set premium. Come misurato dal nostro colorimetro (un X-Rite i1 Pro abbinato al software CalMAN e con il modello di test impostato per coprire il 10 percento dello schermo), l'M65 ha una valutazione Delta-E di 1,4 (più vicino a 0 è meglio) in la sua migliore modalità immagine (calibrata). Questo è lo stesso risultato visto su Samsung Q7F (1.4) e migliore sia di Insignia Roku TV che di TCL P-Series 55P607 (2.0 e 2.2, rispettivamente). Ha anche prodotto il 99,96 percento del Rec. 709 spazio colore: abbastanza vicino a 100 per i nostri gusti.

Il Vizio M65 supporta anche i formati Dolby Vision e HDR10, rendendolo uno dei set compatibili con HDR più convenienti disponibili. Quando abbiamo guardato le scene di The Martian su questo pannello, abbiamo visto una ricchezza nel paesaggio arancione che i set meno costosi spesso perdevano. In una scena dei Power Rangers, i vari semi sembravano colorati senza sembrare troppo saturi.

Vizio promuove la sua tecnologia XLED Plus, che è il termine proprietario dell'azienda per l'oscuramento locale full-array. Non confondere XLED con altri acronimi simili, come OLED o QLED. Questa tecnologia si basa sulla retroilluminazione, con un array di LED completo dietro il pannello del display LCD diviso in 32 zone di illuminazione distinte. Mentre i set senza oscuramento locale illuminano l'intero pannello indipendentemente da ciò che è sullo schermo, l'oscuramento locale riduce la retroilluminazione per le parti più scure dell'immagine, aumentando così il contrasto e offrendo migliori livelli di nero.

In pratica, significa che gli ambienti bui come quelli di Arrival erano ancora ricchi, ma i neri erano più profondi. A volte ciò significava una perdita di dettagli, ma in generale significava che gli elementi più luminosi, come i volti, beneficiavano dell'aumento di luminosità con colori migliori. Tuttavia, la situazione in controluce non era impeccabile. Nelle scene luminose o a schermo intero di un unico colore, c'erano ombre distinte agli angoli dello schermo.

Vizio da 65 pollici offre prestazioni e accuratezza del colore eccezionali, soprattutto considerando che vende a un prezzo notevolmente inferiore rispetto ai set premium.

Abbiamo anche notato qualcosa di strano nella modalità di gioco. (Facciamo la maggior parte della nostra valutazione in modalità Standard e qualunque sia la modalità migliore per quel set, ma controlliamo comunque le altre modalità.) La modalità di gioco non è l'impostazione migliore per ottenere una qualità dell'immagine ottimale da un televisore, poiché l'elaborazione visiva viene ripristinato per consentire tempi di ritardo più brevi, il che è più importante nei giochi frenetici. Ma anche se non ci aspettavamo nulla di particolarmente impressionante, la qualità dell'immagine non solo è stata ridotta in modalità Gaming, ma ha anche introdotto un sottile sfarfallio dello schermo. Come una luce fluorescente morente che non ha ancora iniziato ad accendersi e spegnersi, c'era un brusio visivo netto e evidente nell'intera immagine.

Per fortuna, non abbiamo visto nulla di simile nelle modalità Standard e Calibrata, dove non c'era tale sfarfallio e persino l'azione frenetica si muoveva senza problemi. Questo è stato il caso anche se il pannello ha una frequenza di aggiornamento effettiva di 120 hertz, il che significa che un pannello a 60 Hz è stato sottoposto ad alcuni trucchi di elaborazione per offrire una visualizzazione leggermente più fluida. Otterrai un'esperienza di visualizzazione più fluida su un pannello con una frequenza di aggiornamento più elevata, come il Sony Bravia XBR-65A1E, che ha un vero pannello da 120 Hz.

Audio

Il Vizio M65 vanta una coppia di altoparlanti da 15 watt, che sono diventati molto rumorosi ma non hanno offerto la massima qualità del suono. Durante l'ascolto di "Small Town" di John Mellencamp, ho notato che i suoni medi diventavano meno distinti quando si alzava il volume, con la voce che si perdeva nel resto del suono.

I controlli audio ti consentono di regolare il bilanciamento stereo e attivare e disattivare funzioni come il suono surround e il livellamento del volume, ma non offrono nulla come le preimpostazioni audio per film, musica o altri media. Non sorprende che anche i livelli dei bassi fossero bassi, quindi ti consigliamo di ottenere una buona soundbar per questo set.

Remoto

Vizio ha aggiornato il design del suo telecomando, che ora è sottile e posiziona i pulsanti a filo con la superficie. Quindi non avrai molti pulsanti irregolari e il telecomando ha ancora tutti i pulsanti di canale e di navigazione che ti aspetteresti.

La decisione di mettere i pulsanti neri su un telecomando nero potrebbe rendere difficile vedere cosa succede quando si spengono le luci per un film, ma la maggior parte del controllo e della navigazione verrà eseguita con i pulsanti direzionali a quattro direzioni o i pulsanti su e giù per i canali e il volume.

Grazie alla funzionalità Chromecast integrata nella TV, puoi utilizzare il tuo telefono o tablet per riprodurre in streaming le app direttamente sullo schermo, ma dovrai eseguire questi passaggi aggiuntivi ogni volta.

Funzioni intelligenti

SmartCast di Vizio è un bel modo per integrare Google Chromecast nella TV stessa, ma non offre molto oltre a questo. La TV viene fornita con 10 app installate, tra cui Netflix, Amazon Video e Hulu. La schermata iniziale include una bella aggregazione di contenuti delle varie app, che è particolarmente utile per risolvere la temuta domanda su cosa guardare, ma non sembra offrire un controllo granulare per personalizzarla. Notevolmente assenti sono le principali app come YouTube e Spotify. E senza app store da cui estrarre, non puoi scaricare queste app sulla tua TV.

Ma questo non significa che non puoi usarli. Grazie alla funzionalità Chromecast integrata nella TV, puoi utilizzare il tuo telefono o tablet per riprodurre in streaming qualsiasi app compatibile con Chromecast direttamente sullo schermo e duplicare lo schermo del tuo dispositivo per qualsiasi altra cosa. Puoi ottenere migliaia di app e molte funzionalità in questo modo, ma significa che dovrai eseguire ogni volta quei passaggi extra.

Sviluppare un sistema operativo proprietario e un ecosistema per smart TV è difficile, ma sia Insignia che TCL risolvono il problema optando per l'interfaccia smart TV di Roku, che offre molte app e funzionalità. Quando così tante smart TV ti consentono di scegliere tra dozzine o addirittura centinaia di app senza che tu debba utilizzare un secondo dispositivo, delegare quasi tutto all'hardware Chromecast sembra una mezza misura.

Conclusione

In quanto display home theater 4K HDR, Vizio SmartCast M65-E0 ha un valore eccellente, offrendo una qualità che rivaleggia con quella dei set che vendono per migliaia di altri. Il display è uno dei migliori che troverai senza passare a tecnologie come OLED o QLED per una migliore qualità delle immagini e, tra la folla LCD standard, è un display eccellente a un vero affare.

Detto questo, la mancanza di un sintonizzatore TV e i limiti della piattaforma SmartCast significano che dovrai dedicare più tempo a capire le fonti dei tuoi contenuti, soprattutto se sei un tagliacavi che non lo sarà utilizzando il set principalmente per la visione via cavo o satellitare. Su questo fronte, otterrai un'esperienza complessiva migliore da alcune smart TV inferiori a $ 1.000. Per il miglior mix di qualità di visualizzazione e funzionalità intelligenti, ci piace molto il TCL 55P607 dal prezzo modesto, anche se Insignia Roku TV 4K Ultra HD TV è una buona alternativa se non vuoi pagare un extra per il supporto HDR.

Nel complesso, tuttavia, il Vizio M65-E0 offre una grande immagine 4K da 65 pollici a un prezzo piuttosto buono.

Recensione Vizio M-Series (2017): il punto più dolce tra qualità dell'immagine e convenienza

    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    • 6
    • 7
    • 8
    • 9
    • 10
    • 11
    • 12
    • 13
    • 14
    • 15
    • 16
    Confronta questi

    Serie LG OLEDB8P

    Serie TCL 6 (TV Roku 2018)

    Serie LG OLEDC9P

    Vizio P-Series Quantum

    Il buono Il conveniente Vizio M-Series ha una qualità d'immagine complessiva migliore di qualsiasi altra cosa al suo prezzo, e in qualche modo supera i televisori più costosi. Può gestire sia i formati HDR10 che Dolby Vision ad alta gamma dinamica. Il sistema integrato Chromecast offre più app e aggiornamenti più frequenti rispetto a molti sistemi di smart TV dedicati e può anche essere controllato da un altoparlante Google Home.

    Il cattivo Non brillante come alcuni concorrenti. Nessun sintonizzatore integrato, quindi non puoi guardare le trasmissioni via etere dell'antenna a meno che non colleghi un sintonizzatore separato. Design esterno mediocre e menu su schermo scadenti della smart TV. Un solo ingresso HDMI è compatibile con ogni sorgente 4K HDR.

    Conclusione La serie Vizio M rimane la scelta migliore per i budget tradizionali che danno la priorità alla qualità dell'immagine rispetto a tutto il resto.

    E D I T O R S 'C H O I C E

    Rivedi le sezioni

    • Revisione
    • Specifiche
    • CNET
    • Intrattenimento domestico
    • TV
    • Vizio M-Series (2017)

    Aggiornamento (19 giugno 2018): questa è la recensione della serie Vizio M del 2017. Puoi trovare la recensione della serie Vizio M 2018 qui.

    Aggiornamento della fine del 2017

    La serie Vizio M è la nostra TV a prezzo medio preferita per il 2017. Se desideri una qualità dell'immagine eccezionale ma non vuoi passare a una TV OLED a più del doppio del prezzo, questa è la televisione del 2017 da ottenere.

    Nei miei confronti fianco a fianco, la sua immagine corrispondeva a numerosi televisori LCD più costosi e in qualche modo ha funzionato meglio. Vizio ha migliorato la qualità dell'immagine HDR rispetto allo scorso anno e ha mantenuto un'immagine superba con le sorgenti Dolby Vision, e la serie M gestisce anche le normali sorgenti ad alta definizione in modo eccezionale. La chiave di tutto è l'oscuramento locale, una tecnologia che migliora davvero la qualità dell'immagine LCD, soprattutto in situazioni di illuminazione home theater esigenti dove è più importante.

    Allora perché non vorresti una serie M? Il motivo principale è probabilmente la reputazione del marchio: alcune persone preferirebbero pagare un extra per una TV Sony o Samsung con una qualità dell'immagine simile, o acquistare uno di quei televisori "abbastanza buoni" di quelle marche al prezzo della serie M. Un altro è lo stile: ammettiamolo, la Serie M non vincerà nessun concorso di bellezza e se hai speso una fortuna per l'arredamento degli interni potresti volere un set che sia perfetto.

    Vizio M-Series ha senso per la TV di fascia media

    Con questo in mente, ecco alcuni altri televisori CNET del 2017 molto apprezzati e perché potrebbero essere migliori della M per te. Per ulteriori opzioni, controlla i nostri elenchi dei migliori televisori.

    • TV Roku serie TCL P: se desideri una TV da 55 pollici, questa è una scelta migliore in generale rispetto al Vizio M. Ha lo stesso livello di qualità dell'immagine, un sistema Smart TV migliore e costa meno. Ma è disponibile solo nella dimensione da 55 pollici.
    • Sony X900E: se non ti dispiace pagare un extra per il nome Sony e desideri una Smart TV migliore, una migliore connettività e uno stile migliore rispetto alla M, prendi questa TV. Ha ottenuto lo stesso 8 nella qualità dell'immagine del TCL P e del Vizio M.
    • Serie Vizio E: se si dà la priorità alla qualità delle immagini ma si dispone di un budget inferiore rispetto a quello consentito dalla serie M, questa TV, che include anche l'oscuramento locale a 60 pollici e oltre, è la nostra scelta.
    • TV Roku serie TCL S405 / S305: se hai un budget limitato e dai la priorità alla facilità d'uso e alla Smart TV rispetto alla qualità dell'immagine, scegli il 405 (da 49 pollici in su) o 305 (da 43 pollici e meno).
    • TV OLED LG B7A: se il tuo budget non è limitato e premi la qualità delle immagini su qualsiasi altra cosa, acquista il B7A.

    Se nessuno di questi si applica a te e desideri una nuova TV ora, vai con la serie Vizio M. 2017. Rimane la mia raccomandazione per gli acquirenti esperti che desiderano un'eccellente qualità delle immagini a un prezzo accessibile e, per il secondo anno consecutivo, ottiene il premio Editors 'Choice di CNET.

    Nota del redattore 11 dicembre 2017: questa recensione è stata aggiornata con un'introduzione che offre consigli per l'acquisto diretto con modelli concorrenti. A parte alcuni aggiornamenti minori alla sezione smart TV, non è stato altrimenti modificato.

    Arrivederci, tablet gratis; ciao, menu deboli

    L'anno scorso Vizio (e altri) si sono impegnati molto per includere un telecomando per tablet con le serie M e P e abbandonare i menu integrati. Quest'anno non c'è nessun tablet incluso - solo un normale clicker dall'aspetto generico - e sono tornati i menu della smart TV su schermo. Sono weaksauce, ma non è certo un rompicapo poiché puoi sempre collegare uno streamer esterno come Roku Streaming Stick Plus o, se vuoi Dolby Vision, un Apple TV 4K.

    Sarah Tew / CNET

    Il sistema di smart TV di Vizio impiega troppo tempo a caricarsi dopo aver premuto il pulsante "V" sul telecomando e una volta che arriva, non c'è molto. Solo 13 app appaiono nella parte inferiore e mentre quattro sono grandi successi (Netflix, Hulu, Amazon e Vudu), il resto è minore e non ha molte altre grandi app come YouTube, HBO e Watch ESPN. Non puoi rimuovere o riordinare le app, né personalizzare in alcun modo la sezione Scopri, che occupa la maggior parte dello schermo con film e programmi che probabilmente non ti interessano.

    Netflix e Vudu supportano sia 4K che Dolby Vision HDR, ma sono rimasto seccato nello scoprire che l'app Amazon non supporta l'HDR, anche nei programmi etichettati "HDR". Nel frattempo l'unico modo per ottenere YouTube è tramite il telefono, e anche in questo caso è in 4K, non in HDR.

    Con "tramite il tuo telefono" intendo la funzione "Chromecast integrato". Entrare in qualsiasi app supportata sul telefono e premere il pulsante Cast rivela come opzione la TV Vizio; selezionalo e il video dall'app verrà riprodotto sulla TV. Ci sono migliaia di app supportate e il sistema funziona molto bene in generale, ma preferisco ancora un vero sistema di menu su schermo, ma non quello di Vizio. Ma se sei una specie di persona incentrata sul telefono, puoi sempre utilizzare l'app SmartCast di Vizio per controllare la TV.

    Un Google Home Mini ($ 50) ti consente di controllare la serie M con i comandi vocali.

    Un fantastico trucco che puoi fare con una TV Chromecast, tuttavia, è controllarla con un altoparlante Google Home. Ha funzionato molto bene nei miei test sulla M, anche se a differenza dei comandi Alexa dei televisori Sony, ad esempio, l'accensione / spegnimento non è supportato.

    A partire da dicembre 2017 Netflix, YouTube, YouTube TV, HBO Now, Viki, Crackle e le app CBS All Access e CW sono supportate dalla voce su Home. In qualità di utente di YouTube TV, ho apprezzato la possibilità di dire "OK, Google, gioca alla NBC" o "OK, Google, gioca ai Knicks" e che Vizio riproduca il canale in diretta o la mia registrazione della partita di basket di ieri sera su ESPN, ad esempio.

    "OK, Google, gioca a" Il trono di spade "" e "OK, Google, gioca a" Star Trek: Discovery "" hanno funzionato. I comandi successivi, come "Vai avanti di 30 minuti" e "Prossimo episodio", funzionavano in alcune app ma non in altre. Anche YouTube ha funzionato come promesso.

    Ricco di funzionalità, non di stile

    Vizio non sta investendo molto nel suo dipartimento di design esterno. La M assomiglia proprio alla M dello scorso anno: cornice grigio ardesia dalla parte anteriore, bordi argentati e profilo spesso dal lato. Le gambe del supporto sono costituite da aste cromate piegate in supporti arrotondati e, sebbene distintive, rischiano di sembrare un po 'economiche ai miei occhi.

    Principali funzioni TV

    Tecnologia di visualizzazione LED LCD Retroilluminazione LED Array completo con regolazione locale Risoluzione 4K HDR compatibile HDR10 e Dolby Vision Forma dello schermo Flat Smart TV SmartCast Remote Standard

    L'attenzione si concentra sulle funzionalità di miglioramento delle immagini, a partire dall'oscuramento locale full-array (FALD), che quest'anno Vizio ha marchiato "XLED Plus". Migliora l'importantissimo contrasto e i livelli di nero e ha una migliore uniformità rispetto all'oscuramento con illuminazione laterale. Il numero di zone dimmerabili (32) è in realtà la metà di quello della M dell'anno scorso e un quarto di quello della serie P e, in generale, più zone equivalgono a una migliore qualità dell'immagine. Ad eccezione della serie TCL P, la maggior parte degli altri televisori a questo prezzo non è completamente oscurabile, utilizza la varietà edge-lit come si vede su modelli come Samsung MU9000 o costa molto di più, come la Sony X900E.

    La serie M ha un pannello di frequenza di aggiornamento di 60 Hz: l'affermazione di Vizio di "120 Hz effettivi" è fondamentalmente una sciocchezza. Manca un'impostazione per attivare MEMC (stima del movimento, compensazione del movimento), noto anche come Soap Opera Effect, come si trova sulla più costosa Vizio P-Series. Per il 2017 tutte le dimensioni della serie M utilizzano pannelli VA ad alte prestazioni, non il pannello IPS che si trova sulla versione da 55 pollici della serie P 2017 e la versione da 60 pollici della serie M 2016.

    Come LG, TCL e (eventualmente) Sony, Vizio supporta entrambi i principali tipi di HDR, HDR10 e Dolby Vision, nella serie M.

    La serie M non dispone di un sintonizzatore TV integrato, quindi non può ricevere le stazioni TV locali disponibili tramite antenna e trasmissioni via etere.

    Avvertenze e complessità sulla connettività

    • 4 ingressi HDMI (1x versione 2.0, 3x versione 1.4, tutti con HDCP 2.2)
    • 1 ingresso video component
    • 1 porta USB
    • Porta Ethernet
    • Uscita audio digitale ottica
    • Uscita audio analogica stereo

    Ecco un'altra differenza tra la serie M e la serie P. Delle quattro porte HDMI della serie M, solo una, Input 1, supporta HDMI 2.0a. Gli altri tre, ingressi da 2 a 4, supportano HDMI 1.4.

    In pratica, tuttavia, puoi ancora collegare molte delle sorgenti di alta qualità odierne a qualsiasi ingresso HDMI di Vizio. Gli ingressi "solo 1.4" funzioneranno con lettori Blu-ray 4K di Samsung e Oppo e, secondo Vizio, a condizione che invii segnali 4K / 24 standard, ma non con Xbox One S (dovrai connetterti quello su HDMI 1 e attivare la funzione "Full UHD color" nel menu Vizio).

    Ho testato Amazon Fire TV e ha funzionato bene sull'ingresso 4, ma il Roku Streaming Stick Plus doveva essere collegato a HDMI 1 (con un salvaporta per gli spazi ristretti) per passare 4K e HDR. Ho anche testato il Sony UBP-X800 e ha funzionato bene su Input 4 con film standard 4K / 24fps come "Wonder Woman", ma non "Billy Lynn's Long Halftime Walk", l'unico disco che conosco che invia un segnale 4K / 60fps . "Billy" tramite Sony non ha fornito HDR su Input 4, ma ha funzionato correttamente su Input 1.

    Videos about this topic

    Vizio M8 Series Quantum 2020 TV Review – A Solid Mid-Range Performer
    2020 Vizio Lineup\: Which Is The Best TV?
    Vizio M Series Quantum 4K HDR TV Review (M8) | Solid, with a catch
    Vizio M and P series promise great picture quality for less
    TCL 6-Series (R635) QLED TV Review | Even Better?
    Unlock the power of VRR on PS5 and Xbox Series X for less (Vizio M65Q7-H1 review)