Recensione Vizio P-Series Quantum X: per quando un TV OLED costa troppo

La sua immagine è superba e costa centinaia o, nel caso del modello da 75 pollici, migliaia, meno dei modelli OLED.

Se desideri una qualità delle immagini superiore, dovresti risparmiare per una TV OLED come l'LG B9. Superano anche la migliore TV basata su LCD che puoi acquistare, inclusa la Vizio P-Series Quantum X recensita qui. Ma i televisori OLED costano molto di più di questo PX, soprattutto se vuoi qualcosa di più grande di 65 pollici. Quindi forse risparmiare così tanto non ne vale la pena.

Vizio P-Series Quantum X (2019)

Come si accumula

  • Il Vizio P-Series Quantum X ha la migliore immagine complessiva di qualsiasi TV al suo prezzo o al di sotto.
  • La potente luminosità funziona bene in stanze luminose e con sorgenti HDR.
  • Notevolmente più economico dei televisori OLED, in particolare nel formato da 75 pollici.

Non mi piace

  • Alcuni artefatti di banding in HDR, livelli di nero più chiari in alcune scene.
  • Smart TV e telecomando poco brillanti.

Nel frattempo, i modelli meno costosi come la serie TCL 6 e la serie M di Vizio hanno anche una qualità dell'immagine eccellente, ma non così buona come questa Vizio. nei miei confronti fianco a fianco, l'eccezionale emissione di luce e l'eccellente contrasto del PX hanno fatto un passo avanti. Ho anche confrontato la migliore TV di Vizio con la serie TCL 8 e Samsung Q80R, che costano entrambi più del PX, e ha diviso la differenza. Il TCL (recensione completa in arrivo) era migliore ma non era ancora allo stesso livello dell'OLED B9 di LG e, sebbene il Samsung fosse molto luminoso, il contrasto e i livelli di nero erano inferiori.

In conclusione? Il Vizio P-Series Quantum X ha un valore migliore dell'OLED, in particolare la versione da 75 pollici, e il suo PQ è così buono che potresti non perdere nemmeno quella "O".

La migliore TV di Vizio brilla con immagini ultra luminose, cromate extra

Design e caratteristiche: non i punti di forza di Vizio

La stessa PX TV non è affatto brutta. Assomiglia molto agli altri televisori sul mercato: strisce di nero lucido e una cornice minimalista attorno all'immagine, sebbene Vizio utilizzi gambe cromate appariscenti e accenti laterali per stabilire le sue costolette di fascia alta. Certo, i modelli di fascia alta di Samsung, LG e persino TCL hanno un aspetto più distintivo, ma c'è solo così tanto che un grande rettangolo nero può fare per distinguersi.

È in altri aspetti del design che il PX fallisce. Il telecomando di Vizio è rimasto invariato per anni e rimane il mio meno preferito. Porta a termine il lavoro, ma rispetto alla semplicità dei telecomandi Roku e Samsung o alle bacchette evolute di LG e Sony, è anche un gioco.

Lo stesso vale per il sistema smart TV "Smartcast" di Vizio. È peggio che su qualsiasi altra TV attuale, con menu su schermo pieni di una selezione casuale di programmi TV e film che non mi interessavano e una scarsa selezione di app (Disney Plus è ancora MIA, per esempio). Per guardare una qualsiasi delle centinaia di app che non fanno parte del sistema su schermo di Vizio, incluso Disney Plus, utilizzerai la funzione di trasmissione sul telefono per connetterti alla TV. La funzione integrata Chromecast di Vizio è utile per gli utenti che si concentrano sul telefono, ma meno conveniente per le persone abituate alle app sullo schermo.

A favore di Vizio l'ultima versione, 3.5, è molto più veloce di prima. Nei miei test di confronto tra il PX e un TCL Serie 6 con Roku, la home page è apparsa rapidamente e le app, tra cui Netflix, YouTube e YouTube TV, sono state rilanciate in un attimo (una volta caricate inizialmente) - YouTube in particolare era più veloce su Vizio che sul TCL. I tempi di caricamento iniziale variavano tra i due e anche lo scorrimento all'interno delle app era simile.

La possibilità di utilizzare il tuo iPhone o iPad con Apple AirPlay sui televisori Vizio è un vantaggio ben accetto e nei miei test ha funzionato bene. I televisori Roku non hanno AirPlay e Google Cast, ma ricevono l'app TV di Apple (che arriverà "in futuro" anche sui televisori Vizio). A differenza di Roku, Samsung e LG, Vizio non ha alcuna funzionalità vocale integrata nel telecomando, ma la TV funzionerà con Amazon Alexa e gli altoparlanti di Google Home.

Principali funzioni TV

Tecnologia display LED LCD Retroilluminazione LED Array completo con regolazione locale Risoluzione 4K HDR compatibile HDR10 e Dolby Vision Smart TV Smartcast 3.5 Standard remoto

Il maggiore extra di qualità dell'immagine è costituito da più zone di oscuramento locale full-array, il mio aumento preferito alla qualità delle immagini LCD perché migliora il contrasto fondamentale. Il numero di zone dimmerabili è una specifica importante perché controlla la precisione dell'oscuramento. Più zone non significano necessariamente una migliore qualità dell'immagine, ma di solito aiuta. Il PX ha 384 zone nel 65 pollici e 480 nel 75 pollici, più di qualsiasi TV a parte la serie TCL 8 che divulga questo numero. (Samsung e Sony non rivelano i loro numeri di zona FALD, ma sono potenzialmente più alti sui loro televisori migliori, come i modelli Q90R e 8K.)

I punti quantici, nel frattempo, consentono alla serie PX di ottenere colori HDR migliori. La TV ha fornito una gamma di colori paragonabile ad altri modelli di fascia alta nelle mie misurazioni.

La serie PX ha un vero pannello di frequenza di aggiornamento di 120 Hz, proprio come i migliori televisori di Sony, Samsung e TCL, e sono migliori dei pannelli a 60 Hz che si trovano su set più economici. Anche se dovresti ignorare le affermazioni "240Hz effettivi" e "Clear Action 960" di Vizio, il pannello 120Hz di Vizio migliora l'elaborazione video e consente anche l'opzione di attivare MEMC (stima del movimento, compensazione del movimento), noto anche come effetto soap opera. Puoi anche scegliere di attivare l'inserimento della cornice nera.

Vizio supporta entrambi i principali tipi di HDR, HDR10 e Dolby Vision, nella serie PX. Così come tutti gli altri principali produttori di TV tranne Samsung, che manca del supporto Dolby Vision.

Sarah Tew / CNET

  • Quattro ingressi HDMI (versione 2.0, con HDCP 2.2)
  • Un ingresso HDMI (versione 1.4, compatibile con ingresso 1080p / 120Hz)
  • Un ingresso video composito a componenti
  • Una porta USB
  • Ingresso per sintonizzatore d'antenna RF
  • Porta Ethernet
  • Uscita audio digitale ottica
  • Uscita audio analogica stereo

Vizio è l'unico grande produttore di TV con cinque ingressi HDMI. Quattro possono accettare tutte le principali sorgenti 4K e HDR. Un quinto ingresso HDMI non può accettare né sorgenti HDR né 4K. Invece, Input 5 può gestire 1080p a 120Hz, ideale per PC da gioco così equipaggiati (non abbiamo testato questa funzione). I giocatori apprezzeranno anche che Input 5 ha un input lag inferiore rispetto agli altri.

A differenza della maggior parte degli altri produttori di TV del 2019, Vizio non supporta alcuna funzionalità HDMI 2.1 come la modalità di gioco automatica e la frequenza di aggiornamento variabile, ma la maggior parte degli acquirenti non le mancherà.

Confronto della qualità delle immagini

Fare clic sull'immagine sopra per le impostazioni dell'immagine.

Il PX ha ottenuto un "9" in termini di qualità dell'immagine complessiva, superiore a qualsiasi TV basata su LCD che ho recensito quest'anno, ma inferiore al "10" che ho dato ai televisori OLED. Il suo più grande punto di forza è il contrasto, ancorato a un'emissione luminosa eccezionale e prestazioni di oscuramento locale molto buone per un'immagine di forte impatto con immagini HDR e in stanze luminose, entrambi i quali hanno superato i televisori che hanno ottenuto un "8" in questa categoria, come il TCL 6 -Serie e Vizio M-Series. Anche l'elaborazione video era superiore a quei modelli.

Tuttavia, il contrasto del PX con le scene scure in SDR non era buono come gli altri televisori e anche l'uniformità dello schermo era leggermente peggiore.

Fare clic sull'immagine a destra per vedere le impostazioni dell'immagine utilizzate nella revisione e per saperne di più sul funzionamento dei controlli dell'immagine di questo televisore durante la calibrazione.

Modelli di confronto

  • LG OLED65B9PUA
  • Samsung QN65Q80R
  • TCL 65R625
  • TCL 65Q825
  • Vizio P659-G1

Illuminazione debole: con materiale non HDR in una stanza buia, i suoi livelli di nero erano sorprendentemente un passo indietro rispetto agli altri nel mio confronto, risultando in un'immagine leggermente più sbiadita. Nella sequenza di apertura di Shazam, ad esempio, le sbarre della cassetta delle lettere, l'interno scuro dell'auto ei sedili oscurati sembravano un po 'troppo luminosi in confronto, privando l'immagine di un certo contrasto. Nelle scene più miste un po 'più tardi, ad esempio mentre il bambino esplora la grotta e parla con il mago, le differenze si sono un po' livellate ma il PX è rimasto leggermente indietro nei miei confronti fianco a fianco, anche contro il meno- costoso Vizio PG e TCL 6-Series.

Sembrava che l'oscuramento locale di Vizio stesse errando troppo nell'esposizione dei dettagli delle ombre (che era eccellente) a scapito del contrasto: non era in grado di andare così in basso nelle aree nere come gli altri televisori FALD. Il Samsung Q80R era esattamente l'opposto, schiacciando le ombre per ottenere livelli di nero più scuri e barre delle lettere. La serie TCL 8 ha raggiunto un equilibrio che sembrava migliore ai miei occhi tra gli LCD, con livelli di neri profondi e dettagli in ombra continua che si avvicinavano al più vicino, anche se non era così buono come l'OLED B9.

Illuminazione brillante: il PX è estremamente luminoso: il televisore più luminoso che ho misurato quest'anno e il secondo più luminoso in assoluto, dopo il Samsung Q9 del 2018. Come puoi vedere dalla tabella qui sotto, emetteva più luce rispetto ai tre televisori più costosi nel mio confronto.

Emissione luminosa in nit

TV Brightest (SDR) Accurate color (SDR) Brightest (HDR) Accurate color (HDR) Vizio PX65-G1 1.990 1.120 2.908 2.106 TCL 65Q825 1.653 904 1.758 937 Samsung QN65Q80R 1.443 832 1.494 1.143 Sony XBR-65X950G 1.050 427 1.264 1.035 Vizio P659-G1 792561822602 TCL 65R625 653578881813 LG OLED65B9 374 283628 558

Come al solito, la modalità Vivid era la più brillante ma orribilmente imprecisa. Apprezzo di più le impostazioni "Accurate" e quella di Vizio è la più facile da implementare: basta selezionare la modalità Calibrata.

Nonostante le sue misurazioni sbalorditive con modelli di test, con materiale HDR reale il PX sembrava (e misurato) più scuro sia del Samsung Q80R che del TCL 8-Series. Vedi sotto per i dettagli, ma dimostra ancora una volta che le misurazioni del modello di prova (e le dichiarazioni delle specifiche) non sono il punto finale, ma tutto.

In condizioni di luce intensa in pieno giorno lo schermo del PX era molto buono: un po 'più efficace nell'attenuare i riflessi rispetto alla serie TCL 8 e all'LG B9 e un po' peggio di entrambi nel preservare i livelli di nero e gli effetti di contrasto che tendevano a cancellarsi a vicenda. Nessuno degli altri televisori della mia gamma poteva reggere il confronto con il superbo Samsung, che ha lo schermo antiriflesso più efficace che abbia mai visto ed è stato il miglior televisore per ambienti luminosi della mia gamma.

Precisione del colore: il colore del Vizio è stato misurato abbastanza bene anche se rispetto agli altri campioni di recensione che ho ricevuto, era un po 'blu prima della calibrazione. Dopo la calibrazione era quasi perfetto, come gli altri, e confrontando scene colorate di Shazam, come il paesaggio urbano di Filadelfia, il rosso dei sedili della metropolitana e le tonalità della pelle del giovane Shazam, le differenze erano trascurabili.

I migliori Blu-ray 4K

Elaborazione video: il PX è stato testato molto bene in questa categoria. Ha raggiunto il massimo di 1.200 linee di risoluzione di movimento nel mio test ed è stato in grado di farlo mantenendo la corretta cadenza della pellicola 1080p / 24. Per ottenere quel risultato, ho impostato Riduci vibrazioni a zero e Riduci sfocatura movimento a 10 mentre inserisco la cornice nera Clear Action. Quest'ultima impostazione riduce significativamente l'emissione di luce, come al solito, ma a differenza di alcuni televisori non causa uno sfarfallio massiccio (a condizione che Riduci sfocatura da movimento sia superiore a zero). Tuttavia, ho notato ancora qualche sfarfallio nelle immagini più luminose, quindi l'ho tenuto spento per i miei test. Con Clear Action disattivato, il PQ riusciva comunque a gestire una risoluzione di movimento accettabile di 600 righe fintanto che era attiva la funzione Riduci motion blur.

Non sono un fan dell'effetto soap opera, ma le persone che desiderano un po 'di smussatura potrebbero apprezzare che il cursore Riduci Judder del PQ è piacevolmente graduale, con quasi nessun smussamento all'impostazione 1 e leggermente di più a 2 e 3, prima entrare nel territorio burroso a 4 e oltre.

A differenza della maggior parte dei televisori che hanno una singola modalità di gioco per ridurre il ritardo di input per i giochi, Vizio ha un'impostazione GLL (Game Low Latency) che può essere applicata a qualsiasi modalità immagine, incluso il gioco. Il ritardo del PX era molto buono, se non altrettanto buono come i migliori televisori, a circa 26 ms in modalità Calibrata con GLL attivato sia per sorgenti 4K HDR che 1080p.

Quei numeri sono stati misurati sull'Input 1, ma l'Input 5 era ancora migliore, raggiungendo un impressionante 14,83 ms (Calibrato, GLL attivo). Come accennato in precedenza, tuttavia, quell'ingresso è solo per sorgenti 1080p, ma se sei un giocatore di twitch che va a 1080p, l'ingresso 5 sulla serie PX è tra i più bassi ritardi di ingresso disponibili.

Uniformità: con i modelli di test, il PX era solido senza troppe variazioni di luminosità sullo schermo, sebbene non fosse uniforme come gli altri set. Con uno schema medio luminoso ho visto deboli barre verticali che sono diventate più evidenti nelle aree grigio scuro. Da fuori angolo il PX era peggiore della serie TCL 8 e del Samsung Q80, perdendo contrasto e fedeltà dei colori più velocemente di entrambi mentre mi spostavo più lontano dal punto debole davanti allo schermo, mentre ovviamente l'LG B9 OLED era praticamente perfetto .

Video HDR e 4K: con il video della migliore qualità, Vizio è diventato unico, offrendo nel complesso un'immagine superba. L'ho confrontato ampiamente con la serie TCL 8, l'LG B9 OLED e il Samsung Q80R - che costano sostanzialmente di più del Vizio PX - utilizzando l'eccellente montaggio video del disco di riferimento 4K HDR Spears e Munsil. Tra i quattro il Vizio si è classificato al terzo posto assoluto, migliore del Samsung ma non buono come il TCL o l'LG, ma visibilmente superiore, grazie a luminosità e punch, rispetto al TCL 6-Series e al Vizio P659-G1.

Ho iniziato con la sequenza da 1.000 nit perché rappresenta al meglio la maggior parte dei contenuti HDR disponibili. Nelle scene più difficili da chiaro a scuro, ad esempio il gocciolatore di miele sullo sfondo nero (2:47) e la ruota panoramica di notte (4:50), l'LG B9 è stato il migliore dei quattro, grazie al suo neri perfetti e completa mancanza di fioritura e illuminazione vagante. Il TCL è stato il secondo migliore, con un nero leggermente più chiaro e una fioritura molto ridotta. Il Vizio è diventato luminoso quasi quanto il TCL in questa scena, ma ha avuto la peggiore fioritura dei quattro e le sue luci sembravano un po 'innaturali, come se l'elaborazione le stesse aumentando e migliorando troppo i dettagli. Nel frattempo il Samsung era il peggiore, con un nero più sbiadito rispetto a tutti gli altri (comprese le serie Vizio P e TCL 6 più economiche) e un bel po 'di fioritura.

Le stesse scene a 4.000 nit, contenuti HDR disponibili su alcuni programmi TV e film in meno, erano in gran parte simili in quelle scene a parte l'emissione di luce nelle alte luci (vedi la tabella sotto).

Highlight HDR selezionati in nit

Elemento scena Spears e Munsil (timestamp) Sequenza (nit) LG B9 Samsung Q80R TCL Serie 8 Vizio PX Cielo sopra i picchi (0:10) 1.000 200370345208 Cielo sopra i picchi (0:10) 4.000 260 453 636 388 Tra il collo del cavallo, ciuffo (0:37) 1.000 203 512 464 226 Tra il collo del cavallo, ciuffo (0:37) 4.000 191 487 555440 Riflessione nel gocciolatore di miele (2:47) 1000 384506438360 Riflessione nel gocciolatore di miele ( 2:47) 4.000 386604735704 Al centro della ruota panoramica (4:50) 1.000 150 234208167 Al centro della ruota panoramica (4:50) 4.000 233 207 190232

Nelle scene più luminose il vantaggio dell'emissione di luce degli LCD rispetto agli OLED è diventato più evidente, sebbene Samsung e TCL fossero entrambi (e misurati) più luminosi del Vizio. Guardando alcuni cavalli al pascolo in un campo di neve (0:37), il TCL sembrava il migliore, con dettagli e definizione superbi e luminosità superiore. Anche il Vizio e il B9 sembravano ben dettagliati ma più scuri, mentre il Samsung era piuttosto luminoso ma i dettagli più oscurati.

Nella stessa scena a 4.000 nits, TCL e Vizio erano gli unici a preservare tutti i dettagli nell'erba; l'LG e il Samsung mostravano entrambi una definizione inferiore e l'LG era nettamente più debole di tutti gli altri.

Il problema più grande di Vizio con l'HDR erano le bande di colore e la gradazione visibile in alcune scene, ad esempio il cielo durante un tramonto (2:03), sopra un paesaggio urbano (4:39) e una parabola satellitare (5:28). Da un lato non era particolarmente evidente - meglio della serie P Quantum dello scorso anno, per esempio - ma dall'altro sembrava peggio sul Vizio PX (e sul Vizio PG) che sugli altri. Anche la serie TCL 8 ha mostrato tracce nelle prime due scene anche se non tanto quanto il PX, mentre Samsung, LG e la serie 6 erano essenzialmente perfettamente fluide in confronto.

Recensione Vizio P-Series Quantum X 4K UHD TV: colori in abbondanza e luminosità alla luna, ma questi problemi di aliasing.

Grazie all'enorme quantità di luminosità massima e all'elevata retroilluminazione degli array, la maggior parte del materiale HDR presentato da questo televisore è sorprendente, ma l'aliasing smorza il nostro entusiasmo.

Collaboratore freelance, TechHive |

Le migliori offerte tecnologiche di oggi

Scelto dagli editori di TechHive

Migliori offerte su ottimi prodotti

Scelto dagli editori di Techconnect

TV quantum dot UHD Quantum X 4K serie P Vizio (classe da 75 pollici, modello PX75-G1)

Il TV Quantum X della serie P di Vizio offre la massima luminosità e livelli di nero che fanno risaltare dettagli luminosi come il sole che si riflette sul vetro o gli scatti laser in streaming attraverso il vuoto come nessun altro televisore che ho visto. Con il giusto materiale HDR, l'immagine è straordinariamente vibrante e straordinariamente dettagliata. Altre volte, la mancanza di un efficace anti-aliasing da parte della TV diventa un problema fastidioso.

Design e funzionalità

Con un prezzo inferiore a $ 1.500 su Amazon, il PX75-G1 della serie P che ho testato è un televisore con risoluzione 4K UHD (3860 x 2160) da 75 pollici (74,5 pollici di diagonale), 120 Hz e 4K UHD. I punti quantici vengono utilizzati per migliorare l'acuità del colore del pannello a 10 bit e un array di retroilluminazione super luminoso con 420 zone produce una gamma dinamica molto ampia e buoni neri. Il televisore pesa poco meno di 55 libbre con le gambe installate ed è spesso circa 2,7 pollici con un punto di montaggio VESA da 400 x 400 mm.

Questa recensione fa parte della copertura di TechHive delle migliori smart TV. Fai clic su quel link per leggere le recensioni dei prodotti concorrenti, insieme alla guida dell'acquirente alle caratteristiche più importanti da considerare quando fai acquisti.

Quando si tratta di streaming, il PX75-G1 e il suo sistema operativo Smartcast 3.0 fanno al caso tuo. La TV supporta sia Chromecast che Apple AirPlay 2 per lo streaming di quasi tutto ciò che non è supportato in modo nativo, così come Siri, Google Assistant e Alexa per coloro a cui piace chattare con i propri apparecchi. C'è un ambiente per l'app decente e una guida ai canali, oltre ai 150 canali TV Internet selezionati da WatchFree.

Vizio fornisce cinque porte HDMI, una più del normale, in modo che l'utilizzo dell'Audio Return Channel non ti riduca a tre come avviene con la maggior parte dei televisori.

Come mostrato sopra, la selezione delle porte sulla serie P include ben cinque porte HDMI, di cui una con supporto ARC (Audio Return Channel), uscita audio digitale ottica e RCA, cavo coassiale e antenne, ethernet e— un vantaggio per gli utenti con apparecchiature A / V meno recenti: ingressi componente / composito. Il Wi-Fi è 802.11ac, ma non c'è il Bluetooth a bordo: è un peccato se ti piace risparmiare i tuoi vicini usando le cuffie Bluetooth come me. C'è una porta USB sul retro e una comodamente montata sul lato. Puoi accendere e controllare la TV con i pulsanti sul lato posteriore in basso a destra, se necessario.

Sostieni Vizio per aver inserito alcuni dettagli nelle specifiche dei suoi televisori sul suo sito web. Pochi lo fanno, apparentemente non vogliono fornire ai potenziali acquirenti le informazioni di cui hanno bisogno per prendere una decisione consapevole.

D'altro canto, la società fornisce anche alcune risatine con le sue affermazioni di marketing di "Colore straordinario", "Profondamente luminoso", "Neri più scuri" e "Dettagli 4K eccezionali". Detto questo, tre di questi quattro sono per lo più veri, anche se i neri più scuri appartengono alla tecnologia OLED. Discuterò tra un po 'il lato oscuro di quel "dettaglio eccezionale".

Interfaccia e telecomando

L'interfaccia Smarcast 3.0 di Vizio è accattivante e facile da usare. Come ho detto, c'è un ambiente di app abbastanza popolato, se non della stessa scala di quello che otterrai, ad esempio, con il sistema operativo Android TV. Un'aggiunta che mi piacerebbe vedere è VLC, per compensare l'app difettosa del lettore multimediale fornita da Vizio. Plex colma il vuoto, ma quell'app richiede un account e non è versatile come VLC.

L'interfaccia Smartcast di Vizio è semplice come qualsiasi altra cosa che troverai sul mercato e include le app più popolari, nonché Chromecast e Apple Play 2.

L'ultimo telecomando di Vizio è uno dei preferiti. È abbastanza piccolo da poterlo avvolgere con la mano, è strutturato in modo logico ed è intuitivo. Mi ci è voluto un po 'per abituarmi al pulsante centrale "Okay" incassato e per evitare di colpire il bilanciere circostante mentre lo premevo, ma dopo è stato un percorso regolare.

Il telecomando Vizio è uno studio dal design minimalista e si sposa perfettamente con l'interfaccia su schermo.

Prestazioni

Come ho notato in merito a Hisense H9F recensito di recente, il colore dei punti quantici e un elevato picco di luminosità porteranno molto lontano un televisore. Poiché il PX75 supporta Dolby Vision, il primo video che gli ho lanciato era un trailer animato dallo stesso Dolby. È stato incredibile. Ho quindi misurato la luminosità massima e ho trovato 2.500 nit, ben 1.100 nit in più rispetto ai QLED di Samsung.

Questo è un po 'timido del "2700 UltraBright" nei materiali di marketing di Vizio, ma la nostra attrezzatura viene sempre testata un po' più in basso rispetto alle affermazioni del fornitore. Dimenticando i numeri, questa è la TV più brillante che abbia mai visto con un ampio margine e può produrre immagini molto dettagliate (con avvertenze).

Anche l'acutezza del colore era molto, molto buona come di solito con i punti quantici. I neri sono più che ragionevolmente scuri per una TV LCD retroilluminata a LED, grazie all'enorme numero di array (420), e la dispersione della luce nelle zone adiacenti era minima. Aggiungete a ciò l'ottima uniformità dello schermo del PX75 (senza punti scuri o nuvolosi) e l'ottima visione fuori angolazione, e pensavo che dovreste avere una TV fantastica. Ma poi i riconoscimenti del video sono iniziati.

Detti crediti hanno subito un problema che ha colpito i televisori Vizio in passato: l'aliasing, aka, i jaggies. Il loro aspetto mi ha colto completamente di sorpresa, poiché mi ero complimentato con Vizio per aver finalmente risolto il problema nella Serie M recentemente recensita. In questo caso, sono esacerbati dai mega nits pompati nella modalità Vivid / HDR della TV, ma erano evidenti anche in modalità standard, dove la luminosità massima è molto più bassa, circa 500 nits.

Quando si tratta di luminosità massima e livelli di nero, la serie P di Vizio offre, ma l'aliasing è un problema con questo televisore.

I problemi di aliasing si estendono anche oltre il testo. Sebbene i dettagli siano impressionanti nelle immagini relativamente ferme, iniziano a lampeggiare e a luccicare nel momento in cui inizi a fare una panoramica. La serie P è andata anche straordinariamente male in qualsiasi test di benchmark Spears e Munsil che ha coinvolto linee o anti-aliasing: sbavature di colore, motivi dove non dovrebbero esserci, aree piatte dove dovrebbero esserci linee e simili. La gestione del movimento era abbastanza buona con oggetti più grandi, ma con linee sottili e testo, ancora una volta, ho notato pesanti artefatti di aliasing e sfarfallio.

Vizio non è il solo ad avere difficoltà a gestire la maggiore luminosità richiesta dall'HDR. I QLED di Samsung subiscono luccichio e moiré fino al potente Q900R, anche se in misura molto minore. Hisense riduce deliberatamente la nitidezza del loro H9F per evitare questi stessi problemi, che sono altrettanto gravi di quelli di Vizio se si alza la nitidezza. Ma non ho mai visto un altro fornitore avere così tante difficoltà nel rendere un testo fluido.

Sebbene questi problemi non siano subito evidenti nella maggior parte di ciò che le persone guardano nel mondo reale (testo escluso), quando appaiono possono essere sconcertanti. Ciò non rende il PX75-G1 una cattiva TV, ma è qualcosa che Vizio deve assolutamente risolvere. Risolvilo e stiamo parlando di una grande concorrenza per i QLED di Samsung.

Luminoso, colorato e sfarzoso

Fornirò gli oggetti di scena della serie P per offrire HDR di grande impatto e una buona immagine con la maggior parte del materiale, e fornirò i campanelli e i fischietti della smart TV che così tante persone amano. Ma mentre il PX75-G1 mi ha entusiasmato all'inizio, la sensazione è svanita rapidamente con l'aumentare della complessità del materiale. Aggiungi l'impossibilità di accoppiarlo con le mie cuffie Bluetooth e non fa per me.

I gusti variano e potresti sentirti diversamente. Come ho detto, l'aliasing è stato un problema per me solo una piccola percentuale delle volte. Ma guarda bene con un'ampia varietà di materiale prima di soccombere alla pignoleria; scusa, valutando solo in base alla luminosità.

Videos about this topic

Vizio P Series Quantum X (2021) Review | STILL BROKEN OR FIXED? | P75Qx-H1
Vizio P Series Quantum TV Review - RTINGS.com
Vizio P-Series Quantum X Review\: High end features on a budget! [4K HDR]
Vizio P Series Quantum 4k HDR TV | Hands-on Review
Vizio P Series Quantum X Unboxing and Basic Setup\: Big, Bright, and Bold
VIZIO P-Series 75\" Class 4K HDR Smart TV | P75-F1 REVIEW