Recensione Canon EOS M50

Esiste un notevole divario tra smartphone o fotocamere compatte e DSLR, sia in termini di dimensioni che di prestazioni.

Se sei ansioso di migliorare la tua fotografia / videogioco ma forse sei scoraggiato dalle dimensioni e dalla complessità di una reflex digitale, Canon EOS M50 colma perfettamente questo divario.

Questa fotocamera mirrorless con obiettivo intercambiabile si è dimostrata estremamente popolare, dominando le vendite in Giappone più di un anno dopo il suo rilascio ... e dopo alcuni giorni di viaggio e di esperimenti, posso capire perché.

Potente, compatta, divertente e conveniente: la fotocamera ideale per chiunque abbia bisogno di una straordinaria qualità dell'immagine da una fotocamera altamente portatile.

La Canon EOS M50 raggiunge un punto debole difficile da raggiungere tra prestazioni elevate, maneggevolezza e prezzo accessibile.

È stata una fotocamera estremamente popolare sin dal suo rilascio, ma è la fotocamera giusta per te? Diamo un'occhiata più da vicino.

Riepilogo della recensione di Canon EOS M50

La Canon M50 è una fotocamera mirrorless che colma il divario tra smartphone e DSLR. Sebbene più piccolo, più leggero ed economico di una DSLR, vanta una qualità dell'immagine impressionante, video 4K, scatti a raffica a 10 fps e un sistema di messa a fuoco automatica avanzato. Offre anche un mirino, cosa che manca a molti dei suoi concorrenti.

Sommario

Recensione Canon EOS M50 | Specifiche

Pensata per coloro che si diplomano da uno smartphone o da un semplice punta e scatta, Canon EOS M50 si trova a metà strada tra una fotocamera compatta (vedi guida) e una DSLR.

Ha una forma molto simile a una reflex digitale, ma molto più piccolo in termini di dimensioni e peso. È semplice da usare ma vanta un sensore APS-C da 24,1 MP in grado di offrire una qualità dell'immagine semi-professionale e funzioni avanzate per coloro che desiderano avere più voce in capitolo sul modo in cui vengono catturate le immagini.

In particolare, la Canon EOS M50 è la prima fotocamera a includere l'ultimo motore di elaborazione DIGIC 8 di Canon, che consente video 4K, scatti a raffica a 10 fps e un sistema avanzato di messa a fuoco automatica (AF) Dual Pixel CMOS.

Riepilogo delle specifiche di Canon EOS M50:

  • Sensore APS-C da 24,1 MP
  • Motore di elaborazione DIGIC 8
  • EVF OLED da 36 milioni di punti
  • Touchscreen articolato da 0 "/ 76,2 mm e 1,04 milioni di punti
  • Sistema Dual Pixel CMOS AF con 143 punti AF
  • Scatto a raffica a 10 fps
  • Video 4K e Full HD
  • Time-lapse 4K
  • Connettività Wi-Fi, NFC e Bluetooth integrate
  • Supporta file in formato JPEG, RAW CR3 a 14 bit e C-RAW (compressi)

Tramite il suo innesto per obiettivo intercambiabile, la Canon EOS M50 si abbina a un numero crescente di obiettivi Canon EF-M, incluso l'obiettivo del kit EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM utilizzato per questa recensione.

Equivalente a 24-72 mm in termini di full frame / 35 mm, questo zoom compatto è un piccolo e grande tuttofare per viaggi, paesaggi, istantanee e ritratti.

Costruzione e aspetto

Le dimensioni compatte della Canon EOS M50 la rendono una perfetta fotocamera da viaggio (guida).

Come accennato prima, la Canon EOS M50 è come una mini DSLR semplificata. Il corpo dal design accattivante è compatto e leggero (390 g comprese batteria e scheda di memoria), anche se si sente solidamente costruito e sicuro in mano grazie a un'impugnatura strutturata e ben conformata.

Si bilancia perfettamente con l'obiettivo del kit, che un'elegante chiusura mantiene contratto per un trasporto / stoccaggio sicuro.

Nella parte superiore centrale della Canon EOS M50 si trova un flash pop-up integrato; un mirino elettronico con un display ampio e fluido; e una slitta a contatto caldo per accessori opzionali come un flash esterno.

Sono presenti un microfono integrato e una porta HDMI (buone notizie per vlogger e videomaker) ma nessuna ricarica USB, quindi avrai bisogno del caricabatteria e di una presa a muro per rimanere acceso.

Ergonomia e maneggevolezza

Il touchscreen estraibile di EOS M50 è particolarmente utile per essere creativi con la composizione.

La Canon EOS M50 è una fotocamera entry-level, quindi, come ci si aspetterebbe, è incredibilmente facile da usare.

I menu sono facili da navigare e includono guide (che possono essere attivate / disattivate) per aiutare i tiratori inesperti a selezionare la modalità / funzione giusta per i risultati desiderati.

La modalità di scatto completamente automatica ("Scene Intelligent Auto") fa un lavoro straordinario nell'adattare le impostazioni della fotocamera alla scena scelta.

Puoi anche specificare il tipo di foto che stai scattando (dai primi piani alle scene notturne) in modalità Scena speciale; applicare filtri creativi assortiti (come effetti fish-eye o toy camera); oppure assumi un maggiore controllo utilizzando la priorità dei tempi (Tv), la priorità dei diaframmi (Av) o la modalità completamente manuale.

Il display LCD è luminoso e chiaro e anche la reattività del touch screen è eccellente.

A parte il complicato pulsante di registrazione video (vedi di più in "Video"), tutti i pulsanti e le ghiere sono facili da utilizzare.

Il touchscreen posteriore risponde rapidamente a tocchi e passaggi, che possono essere utilizzati per navigare nei menu e rivedere le immagini, nonché impostare la messa a fuoco e azionare l'otturatore.

Puoi facilmente capovolgere e / o inclinare lo schermo, il che è estremamente utile per scattare selfie / vlog o comporre da angolazioni complicate.

Tutto sommato, i principianti dovrebbero trovare la Canon EOS M50 molto accessibile. La fotocamera dispone di pulsanti e ghiere appena sufficienti per consentire agli utenti punta e clicca di assumere gradualmente il controllo manuale, se lo desiderano.

D'altra parte, i tiratori esperti abituati a utilizzare le impostazioni manuali complete apprezzeranno probabilmente una o due ghiere in più in modo da poter cambiare rapidamente apertura, velocità dell'otturatore e ISO.

Prestazioni di messa a fuoco

Canon EOS M50 + obiettivo EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM | 1/250 af / 7.1 ISO 2500

Uno dei maggiori punti di forza di Canon EOS M50 è il nuovo e migliorato sistema di messa a fuoco automatica Dual Pixel (AF) di Canon, che ho trovato veloce e preciso.

È stato anche semplice regolare utilizzando la funzione Touch and Drag AF. Con questa funzione abilitata, potevo facilmente toccare lo schermo per spostare il mio punto / area di messa a fuoco automatica senza distogliere lo sguardo dal mirino.

Ho notato che l'AF occasionalmente vacillava in condizioni di scarsa illuminazione, basso contrasto e situazioni molto ravvicinate (almeno con l'obiettivo del kit EF-M 15-45 mm STM).

Tuttavia, nella maggior parte dei casi potrei aggirare questo problema utilizzando la messa a fuoco manuale con il picco di messa a fuoco abilitato.

Nella mia esperienza, il tracking AF ha funzionato bene nel seguire i soggetti in movimento, a condizione che non si muovessero troppo velocemente, in modo irregolare o vicino ai bordi del fotogramma.

Eye AF (disponibile in modalità Servo / AF continuo) ha anche svolto un buon lavoro di rilevamento e tracciamento degli occhi delle persone.

Durante le riprese di selfie o vlog in modalità automatica, la fotocamera ha messo a fuoco i miei occhi automaticamente, senza alcun intervento da parte mia.

Prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione

Canon EOS M50 + obiettivo EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM | 1/125 af / 6.3 ISO 3200

La Canon EOS M50 fa un lavoro di tutto rispetto in condizioni di scarsa illuminazione. Vedrai rumore a sensibilità più elevate (fino a ISO 6400), ovviamente, ma è gestito bene nei file RAW e non è particolarmente evidente a meno che non esegui lo zoom avanti o, presumibilmente, se stampi su una scala super-grande.

L'immagine sopra è stata ingrandita al 100%

Qualità dell'immagine

Canon EOS M50 + obiettivo EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM | 1/125 af / 6.3 ISO 400

La qualità dell'immagine della Canon EOS M50 è a dir poco impressionante. Ho scattato un mix di JPEG in modalità automatica e file RAW in manuale ed entrambi hanno catturato dettagli precisi con colori ricchi e naturali.

Canon EOS M50 + obiettivo EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM | 1/200 af / 6.3 ISO 250

Pochi dei miei scatti hanno avuto bisogno di molto, se non nessuno, di editing, sebbene la gamma dinamica nei file RAW fosse sufficiente per me per schiarire leggermente le ombre e limitare le alte luci senza sacrificare molta qualità.

Come con altri canoni, però, ho trovato meglio sbagliare dalla parte della sovraesposizione.

Prestazioni complessive

Compatta, resistente, ricca di funzionalità e facile da usare: EOS M50 è una fotocamera davvero divertente!

Il processore DIGIC 8 rende la Canon EOS M50 incredibilmente veloce da avviare e da utilizzare.

Consente raffiche continue fino a 10 fps (fotogrammi al secondo) o 7,4 fps con AF continuo, quindi non dovresti avere problemi a catturare i momenti di volo.

(Meglio ancora, l'otturatore può essere silenziato in modo da poter fotografare cose come animali o eventi senza attirare l'attenzione su di te.)

Il buffer gestirà facilmente pile di JPEG successivi ma, nella mia esperienza, deve essere cancellato tra una manciata di file RAW CR3 standard. Se hai bisogno di riprendere continuamente una sequenza di azioni in RAW, salverei i file nel formato C-RAW più piccolo del 30-40%, ma di qualità molto simile.

La durata della batteria della Canon EOS M50 è di 235 scatti, che ho trovato più che sufficiente per una giornata di scatti di viaggio e video clip casuali, anche senza utilizzare la modalità di risparmio energetico.

Se ti affidi al display touchscreen e / o prevedi di scattare molte foto e registrare video per un periodo di tempo prolungato, ti consiglio di procurarti una o due batterie di riserva.

Video

Come con le foto, la Canon EOS M50 semplifica l'acquisizione di video di qualità, in 4K o Full HD (25p o 50p).

La qualità dell'immagine è elevata e ci sono numerose funzioni, dall'obiettivo integrato (con l'obiettivo del kit montato) e la stabilizzazione dell'immagine digitale a una funzione time lapse 4K, a vantaggio sia dei nuovi che degli esperti.

Se sei in modalità "Scene Intelligent Auto", registrare filmati è semplice come premere il pulsante rosso di registrazione video. (Questo mi ha richiesto un po 'di pratica per ottenere il risultato corretto, a causa delle dimensioni ridotte e della posizione angolata del pulsante.)

La modalità filmato manuale è un'opzione separata sulla ghiera delle modalità e offre l'accesso a funzioni più avanzate, come un filtro per il vento e un attenuatore per ridurre la distorsione del microfono.

Il lato negativo è che Dual Pixel AF, che funziona bene in Full HD come con le foto, non è disponibile in 4K. Il Full HD potrebbe essere l'opzione migliore se ti affidi all'autofocus.

C'è anche un ritaglio di 1,6x e un notevole rolling shutter in 4K. Suggerirei quindi di utilizzare un obiettivo più ampio (il più ampio disponibile è Canon EF-M 11-22mm f / 4-5.6 IS STM) per i vlog o altri lavori grandangolari e la modalità Full HD per il panning.

Rapporto qualità-prezzo

È difficile racchiudere così tante funzioni in una fotocamera a un prezzo così conveniente.

Rispetto ad altre fotocamere mirrorless con obiettivo intercambiabile di stile e prezzo simili, Canon EOS M50 offre un rapporto qualità-prezzo molto ragionevole.

È notevolmente più veloce della Fujifilm X-T100 (rilasciata poco dopo la Canon EOS M50), offre una qualità dell'immagine superiore rispetto alla Olympus OM-D E-M10 Mark II (2015) e alla Panasonic GX80 / 85 (2016) e è molto più semplice da usare rispetto alla Sony a6300 (2016).

Non ha tutte le opzioni di obiettivi (per ora) come nessuno dei precedenti o prestazioni video solide come Panasonic o Sony. Tuttavia, questo non dovrebbe importare alla maggior parte dei fotografi.

La Canon EOS M50 offre una delle migliori combinazioni di qualità dell'immagine, funzionalità e usabilità nella sua fascia di prezzo.

Canon EOS M50 | Conclusione

Canon EOS M50 + obiettivo EF-M 15-45mm f / 3.5-6.3 IS STM | 1/125 af / 10 ISO 100

Se stai cercando il massimo valore e la qualità dell'immagine con il minimo sforzo o sforzo, è difficile andare oltre Canon EOS M50.

In molti modi, dalla qualità dell'immagine alla velocità di scatto e alla precisione, questa mini mirrorless rivaleggia, o addirittura migliora, una DSLR entry-level. A differenza della maggior parte delle reflex digitali, però, viaggia come un incantesimo e dovrebbe richiedere alla maggior parte delle persone pochissimo tempo per imparare.

Inoltre, l'eccellente set di funzioni della fotocamera significa che i principianti non dovrebbero superarlo troppo rapidamente.

Coloro che hanno ambizioni più serie, penso, starebbero meglio con una DSLR o una fotocamera mirrorless più avanzata che offre maggiori opzioni di lenti, durata della batteria, controlli manuali e (se è una priorità) funzionalità video professionali.

La Canon EOS M50 non è perfetta al 100%, ma è perfetta per i fotografi principianti / occasionali e per i creatori di video.

È ottimo anche per i tiratori esperti che cercano un viaggio divertente o una fotocamera di tutti i giorni. Se non possedessi già troppe fotocamere, la Canon EOS M50 sarebbe una prospettiva seria per il mio kit fuori servizio.

Potente, compatta, divertente e conveniente: la fotocamera ideale per chiunque abbia bisogno di una straordinaria qualità dell'immagine da una fotocamera altamente portatile.

Videos about this topic

clip grab - how to download youtube videos using clip grab | clip grab | Facebook FB too
SMTube APP Desktop per Youtube
how to use ClipGrab
come scaricare clipgrab
Clip Grab - per Scaricare Video
USEFUL FREE APPS FOR MAC (CLIP GRAB) 2019