Recensione del monitor da gioco Samsung CFG70 da 24 pollici

Il Samsung CFG70 è ultra veloce e nitido

Monitor da gioco Samsung CFG70 da 24 pollici

"Il Samsung CFG70 è il monitor da 24 pollici più attraente che abbiamo testato"

  • Design elegante e curvo
  • Menu facilmente navigabili
  • Alta frequenza di aggiornamento, eccellente tempo di risposta
  • Ottimo rapporto di contrasto
  • Il corpo del display sembra economico
  • Supporto traballante

Nota del redattore: dopo una conversazione con Samsung, abbiamo scoperto che alcune impostazioni di menu non erano le impostazioni predefinite. L'esecuzione di un ripristino delle impostazioni di fabbrica ha modificato le prestazioni del monitor. Questo è stato un errore da parte di Digital Trends, poiché tutti i monitor devono essere sottoposti a un ripristino delle impostazioni di fabbrica come parte della procedura di test. Un aggiornamento a questa recensione ha migliorato il punteggio.

Il CFG70 di Samsung è sorprendente. Potrebbe essere un semplice monitor da gioco curvo da 24 pollici con un'umile risoluzione di 1080p, ma l'armatura e il grande piedistallo nero sono insoliti e ispirano fiducia. Con una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e un tempo di risposta di un millisecondo, ha anche tutte le caratteristiche di un monitor da gioco killer.

Ma può essere all'altezza dell'impressionante pedigree dello sbalorditivo Samsung S34E790C?

Ergonomico, ma traballante

Aprire la confezione del Samsung CFG70 è una gioia. Il polistirolo si stacca e c'è una piccola illustrazione utile nella guida rapida che mostra come fissare la base al supporto. È molto diverso da alcune esperienze di unboxing del monitor, che comportano un posizionamento scomodo mentre fai fatica a posizionare il supporto. Vale anche la pena notare che il supporto è compatibile VESA, per i montatori a parete là fuori.

Prima di accendere il Samsung CFG70, la prima cosa che noterai è il design. La maggior parte dei monitor desktop, anche i monitor da gioco, hanno un linguaggio di design piuttosto tipico. Il Samsung CFG70 evita la tipica piattaforma e rappresenta un'armatura articolata che ti consente davvero di spostare lo schermo in quasi tutte le posizioni con relativa facilità.

Allunga la mano e avvicinalo, ruotalo e inclinalo come desideri e l'armatura lo manterrà in posizione. Lo svantaggio, però, è che il braccio occupa più spazio di un tipico supporto per monitor, quindi assicurati che il tuo monitor non sia troppo vicino al muro o che il braccio sarà un po 'più difficile da spostare.

Sfortunatamente, il braccio e il supporto non fanno un ottimo lavoro nel mantenere fermo il monitor. Anche con una digitazione leggera, oscilla moltissimo. Batti il ​​tavolo, vacilla. Fai rimbalzare il ginocchio sotto la scrivania, vacilla. Guardalo nel modo sbagliato, probabilmente inizierà a vacillare. L'oscillazione era particolarmente grave quando si giocava a Overwatch. Anche il movimento rapido del mouse faceva oscillare il monitor.

Anche l'azione veloce in Overwatch è stata incredibilmente fluida, priva di jitter e molto reattiva.

La suddetta illuminazione dell'arena è in realtà solo un LED sotto il monitor che può pulsare a tempo per qualsiasi audio che pompi attraverso gli altoparlanti. Il disco nero di un supporto funge da piattaforma per il LED sotto lo schermo fioco.

A parte il supporto, il monitor stesso non è particolarmente robusto. Non sembra un monitor da 350 dollari. Il telaio ha una sensazione di bassa qualità e scricchiola e crepita quando si esercita anche un po 'di pressione su di esso. C'è un'attraente cornice metallica intorno all'esterno del display, ma è essenzialmente invisibile a meno che non ti trovi di lato o sopra il monitor.

Ovviamente, potresti non preoccuparti della cornice quando giochi. Ma tutti i concorrenti di Samsung, anche notoriamente insipido Dell, si sono impegnati maggiormente per classificare i propri monitor.

Molte porte

Il Samsung CFG70 dispone di una serie di porte standard, tra cui due HDMI, una DisplayPort e un jack per cuffie da 3,5 mm insieme a una porta di alimentazione da 240 V. Le porte stesse si trovano principalmente sul lato posteriore destro del monitor, sono tutte facilmente raggiungibili ed è qui che il supporto dell'armatura brilla davvero. Puoi ruotare rapidamente e facilmente lo schermo di lato per vedere le porte e collegare tutto ciò che deve essere collegato.

Grande, audace e facile da navigare

I controlli sono un po 'strani. Dietro il lato destro del monitor c'è un piccolo joystick, un controllo abbastanza comune su alcuni monitor. Ma in combinazione con i pulsanti sul lato inferiore del monitor non è immediatamente chiaro quale dovresti usare.

Ci sono tre pulsanti nell'angolo in basso a destra del monitor, che non fanno quello che penseresti potrebbero fare. Invece di aprire un menu per modificare le impostazioni di visualizzazione, questi tre pulsanti scorrono tra i profili colore per giochi diversi. Il tasto jog a cinque direzioni sul retro, quello che utilizzi per accedere alle impostazioni di visualizzazione.

Il menu delle impostazioni, una volta che ci si arriva facendo clic sul piccolo joystick, presenta quelli che Samsung chiama "menu in stile gioco", che è l'abbreviazione di menu fantascientifici blu-verdi. Sono abbastanza facili da navigare e occupano un po 'più di schermo di quanto dovrebbero, ma per il resto portano a termine il lavoro.

Nel menu delle impostazioni, puoi abilitare la risposta rapida, modificare la frequenza di aggiornamento e regolare le impostazioni di colore, contrasto e luminosità. Sono inclusi alcuni preset per diversi tipi di gioco - RPG, RTS, FPS - ma puoi regolare individualmente luminosità, contrasto, frequenza di aggiornamento e impostazioni del colore.

Sembra fantastico, subito

Fin dal primo utilizzo, la qualità di visualizzazione è solida. I colori sembrano brillanti e vividi ea prima vista i nostri test in Overwatch sono sembrati nitidi e puliti. L'azione è stata opportunamente scattante e fluida grazie alla frequenza di aggiornamento di 144 Hz e al supporto AMD FreeSync.

Nei nostri test il CFG70 ha mostrato un forte rapporto di contrasto massimo di 1180: 1. La maggior parte dei monitor finisce appena sotto i 1000: 1, con i display dei laptop che di solito arrivano a poco meno di 800: 1. Il concorrente più diretto di Samsung, il Dell S2417DG, ha ottenuto solo 500: 1 nei nostri test.

Il Samsung CFG70 evita la tipica piattaforma e rappresenta un'elegante armatura articolata.

L'elevato rapporto di contrasto porta a una qualità delle immagini realistica e vibrante nei giochi e nei film. Le aree scure di un'immagine sembrano davvero molto scure, prive della tonalità di grigio che si può trovare nei display con un contrasto meno impressionante. Noterai un leggero effetto bleeding della retroilluminazione se lo cerchi, ma è comune nei monitor curvi e il bleeding che abbiamo visto nella nostra unità di prova non era peggiore di quello che abbiamo visto con i concorrenti.

Questo Samsung è in grado di rappresentare il 100 percento dello spettro sRGB e l'87 percento della scala AdobeRGB. Samsung considera questo come una caratteristica principale, promuovendo la tecnologia Quantum Dot del display. Siamo un po 'scettici su questa implementazione, poiché i precedenti display Quantum Dot che abbiamo testato hanno raggiunto una gamma di colori sempre più ampia.

Ma a merito del CFG70, la gamma di colori qui è migliore della media. L'SE2417DG di Dell raggiunge il 98% di sRGB e il 76% di AdobeRGB. L'Eizo Foris FS2735, uno dei monitor da gioco più impressionanti che abbiamo testato, raggiunge il 100% di sRGB e il 79% di AdobeRGB.

Ma la precisione del colore era leggermente peggiore per l'usura, con una differenza di colore media di 2,71. Un punteggio vicino a 1,0 è considerato ideale e la differenza di colore media inferiore a 1,0 diventa indiscernibile all'occhio umano. In questa nota, vediamo se la calibrazione può risolvere alcuni di questi problemi.

Confronta e contrasta

Come tutti i monitor forniti dal nostro laboratorio, abbiamo collegato il Samsung CSG70 a un colorimetro di livello professionale e abbiamo verificato se non riuscivamo a regolare le impostazioni per compensare eventuali carenze.

Gli spettri sRGB e AdobeRGB non si sono mossi, rispettivamente del 100% e dell'87%. Ma la differenza di colore media ha effettivamente fatto un passo indietro e si è attestata a 2.8. Un ottimo rapporto di contrasto non compensa del tutto l'errore di colore, ma si avvicina. Tuttavia, la gamma di colori rimane ottima per un monitor di questa categoria e la precisione del colore è accettabile.

In Overwatch, Battlefield 4 e Deus Ex: Mankind Divided, la velocità di contrasto superiore ha reso difficile individuare qualsiasi imprecisione significativa dei colori.

Gli oscuri si fondevano ancora perfettamente in luci, l'azione continuava a essere fluida e fluida e non abbiamo riscontrato alcun deterioramento dello schermo, un merito dell'eccezionale frequenza di aggiornamento del monitor e del tempo di risposta di un millisecondo.

Veloce e liscia come la seta

Il Samsung CFG70 è un monitor dalle prestazioni molto elevate, se riesci a guardare oltre i problemi di supporto e design. Vanta un tempo di risposta ultraveloce di 1 millisecondo e, insieme a una frequenza di aggiornamento di 144 Hz, i tuoi giochi saranno fluidi e fluidi senza strappi o sfocature dello schermo. È disponibile anche il supporto per AMD FreeSync, che eliminerà lo strappo e la balbuzie che possono sminuire il gameplay.

Garanzia

Il Samsung CFG70 viene fornito con una garanzia standard di un anno che copre parti e manodopera per qualsiasi difetto di fabbricazione che potresti incontrare.

La nostra opinione

Il CFG70 di Samsung ha una vasta gamma di colori e un contrasto eccellente, caratteristiche che aiutano i giochi ad apparire al meglio. Tuttavia, è un po 'costoso per un monitor da $ 350 a 1080p.

Esiste un'alternativa migliore?

C'è un mucchio di alternative nel mercato da 24 pollici a 1080p. Questi monitor partono da $ 100, quindi ci sono molte scelte meno costose. Tuttavia, il set di funzionalità del CFG70 punta chiaramente al vertice della categoria dei 24 pollici.

Il Dell S2417DG è una buona alternativa allo stesso livello del CFG70. È un monitor da gioco 1440p da 24 pollici con un supporto molto più stabile e robusto, per un po 'di denaro extra. Tuttavia, la sua qualità dell'immagine non è altrettanto buona. Dell S2417DG ti costerà circa $ 450.

Più in basso nella gamma di prezzi troverai l'LG 29UM68-P, un monitor ultra-wide da 1440p economico che costa solo circa $ 290. Tuttavia, non abbiamo testato questo monitor, quindi non possiamo commentare la sua qualità dell'immagine.

Quanto durerà?

Il Samsung CFG70 non è una buona scommessa per la longevità. Mentre la frequenza di aggiornamento di 144 Hz diventerà probabilmente il nuovo standard per i giochi per PC nei prossimi anni, questo è un display da 24 pollici, che lo colloca già nella fascia più piccola del mercato dei monitor da gioco. Ci sono buone probabilità che cercherai un aggiornamento tra qualche anno.

Dovresti acquistarlo?

Sì. Potrebbe essere necessario acquistare un supporto di terze parti per correggere l'oscillazione, ma di nuovo, potrebbe non essere un problema se si dispone di una scrivania molto robusta. A parte questo, il CFG70 ha ottenuto ottimi risultati in tutti i nostri test di qualità dell'immagine.

In effetti, è il monitor da gioco da 24 pollici più attraente che abbiamo mai visto. Non siamo convinti di spendere $ 350 per un display di queste dimensioni, soprattutto non quando sono disponibili monitor 4K decenti per soli $ 450. Ma ti sarà difficile trovare un monitor migliore se hai bisogno di attenersi a dimensioni del display ridotte e risoluzione 1080p.

Samsung C24FG70

Autore: Adam Simmons Data di pubblicazione: 24 dicembre 2016

Sommario

Introduzione

Esistono numerosi

Disponibili monitor da gioco da 24 "144 Hz +. Mentre alcuni sono leggermente meglio configurati "dalla fabbrica" ​​di altri, condividono tutti lo stesso tipo di pannello TN (Twisted Nematic). Il Samsung C24FG70 (indicato anche come C24FG70FQ con vari suffissi regionali) è un membro da 23,5 pollici della serie CFG70, che offre un pannello VA (allineamento verticale) ad alta frequenza di aggiornamento piuttosto che un pannello TN. Ciò è completato da una curva 1800R ragionevolmente ripida sullo schermo e dal supporto per Adaptive-Sync (e quindi AMD FreeSync). Diamo uno sguardo a queste caratteristiche e in effetti alla qualità generale dell'immagine e alle caratteristiche delle prestazioni nella nostra solita suite di test.

Specifiche

Questo modello è dotato di un pannello SVA ("Super" Vertical Alignment) da 23,5 pollici a 144 Hz, con una curvatura di 1800R. Il vero colore a 8 bit è supportato insieme a un MPRT (Moving Picture Response Time) specificato da 1 ms, ottenuto utilizzando la modalità di retroilluminazione strobo "Scansione impulsiva". Una caratteristica fondamentale relativa alla retroilluminazione è l'uso della tecnologia Quantum Dot, per gentile concessione di Nanosys, che amplia la gamma di colori. Alcuni dei principali "punti di discussione" sono stati evidenziati in blu di seguito.

Caratteristiche ed estetica

Dalla parte anteriore il monitor ha un aspetto familiare senza elementi di design eccessivamente appariscenti. Plastica nera opaca viene utilizzata per le cornici e la base del supporto, con le cornici ragionevolmente sottili su tutti i bordi -

17 mm (0,67 pollici) nella parte superiore e sui lati e

20 mm (0,79 pollici) nella parte inferiore. Il bordo del pannello è quasi completamente nascosto da questa cornice, quindi sotto questo aspetto il design differisce da quelli del C27F591FD. Come con il CF591, la base del supporto è a forma di piatto, il che è un po 'non convenzionale e occupa più spazio sulla scrivania del necessario. Sembra che dovrebbe avere un caricabatterie QI integrato (non lo è), ma potrebbe forse essere un posto comodo dove mettere il telefono quando non è in uso. La superficie dello schermo è leggermente opaca e antiriflesso, mentre sullo schermo del 1800R è presente anche una notevole curvatura. Queste caratteristiche vengono esplorate in modo più approfondito in seguito.


L'OSD (On Screen Display) è controllato da un joystick (pulsante JOG) situato nella parte posteriore del monitor, verso il lato destro visto dalla parte anteriore. Ci sono alcuni controlli aggiuntivi sul lato inferiore della cornice inferiore. Verso il centro della cornice inferiore, rivolti verso il basso, ci sono LED azzurri che Samsung soprannomina "Arena Lighting". Questi impulsi in base all'uscita audio dal monitor (cioè qualsiasi cosa collegata tramite il jack per cuffie da 3,5 mm) o possono essere impostati per pulsare continuamente o disabilitati se preferisci. È presente un indicatore dello stato di alimentazione rivolto in avanti, verso la destra della cornice inferiore. Si illumina di blu quando il monitor è acceso o in standby (a seconda delle impostazioni OSD). Se impostato per accendersi quando il monitor è acceso, continuerà a lampeggiare in modo intermittente quando il monitor entra in uno stato di basso consumo. Una volta spento il sistema, è possibile spegnere il monitor e disabilitare il LED tenendo premuto il pulsante JOG per alcuni secondi, quindi rilasciandolo. L'OSD, "Arena Lighting" e varie altre funzioni sono esplorate nel video di seguito.

Da un lato, il monitor è dominato dal design flessibile del supporto a doppio braccio con cerniera e anello per sistemare i cavi in ​​corrispondenza del giunto. C'è anche un bordo in metallo spazzolato attorno al bordo dello schermo per aggiungere un po 'di varietà alla plastica nera opaca usata altrove. Il supporto offre una buona flessibilità ergonomica; inclinazione (2 ° in avanti, 17 ° indietro), regolazione in altezza (140 mm o 5,52 pollici), rotazione (15 ° a sinistra, 15 ° a destra) e rotazione (rotazione di 90 ° in senso orario in verticale). Come puoi vedere nella foto, il supporto è anche abbastanza profondo - e la profondità dipende dall'altezza che desideri avere per lo schermo, poiché il braccio incernierato si attacca più indietro ad altezze inferiori. All'altezza più bassa lo schermo libera la scrivania di

2,36 pollici) con la profondità totale dalla parte anteriore della base del supporto alla parte posteriore del braccio

13,39 pollici). La parte superiore dello schermo è

14,89 pollici) sopra la scrivania. Se alzi lo schermo alla sua altezza massima, che è

140 mm sopra questo valore, la profondità totale del monitor, inclusi tutti i componenti, è

14,76 pollici) poiché il fermacavi sporge all'indietro anziché rivolto verso l'alto.


La parte posteriore dello schermo è di nuovo in plastica nera opaca. Il supporto si attacca centralmente e può essere rimosso insieme a parte della plastica circostante per fissare la piastra VESA inclusa. Ciò fornisce compatibilità VESA 100 x 100 mm per un montaggio alternativo. C'è un anello di plastica argento lucido attorno al punto di attacco. Le porte sono rivolte all'indietro, situate verso il basso nella regione centrale. Questi sono; Ingresso alimentazione CC (alimentatore esterno), 2 porte HDMI 1.4a (supporta Adaptive-Sync), DP 1.2a (supporta Adaptive-Sync), una porta di servizio (utilizzo da centro servizi) e un jack per cuffie da 3,5 mm. HDMI supporta fino a 120 Hz e DP fino a 144 Hz su questo monitor su GPU AMD e Nvidia, con GPU AMD che potenzialmente beneficiano della loro funzione FreeSync, esplorata in seguito. Un cavo di alimentazione e un adattatore, un cavo HDMI e un cavo DP sono inclusi come accessori standard.




Calibrazione

Layout dei subpixel e superficie dello schermo

Questo monitor utilizza una superficie dello schermo antiriflesso opaca chiara, come accennato in precedenza. Questo ha una trama della superficie abbastanza liscia, mantenendo l'immagine priva di evidenti granulosità indipendentemente da quanto sia leggero il contenuto visualizzato. Questa superficie gestisce anche l'abbagliamento in modo efficace, ma indipendentemente da questo è meglio evitare che la luce colpisca direttamente la superficie dello schermo.



Come mostrato sopra, il monitor utilizza il solito layout sottopixel a strisce RGB (rosso, verde e blu). Poiché questa è l'impostazione predefinita prevista dai sistemi operativi moderni come Microsoft Windows e Mac OS, non è necessario eseguire ClearType come utente Windows o preoccuparsi del fringing del testo da layout subpixel non standard come utente Mac. Gli utenti Windows potrebbero comunque voler eseguire la procedura guidata ClearType per regolare in base alle preferenze, tuttavia. Come è comune su molti pannelli VA (in particolare i pannelli Samsung SVA), i subpixel sono un po 'tozzi. Vale a dire che sono relativamente larghi ma corti, con spazi relativamente ampi tra le file. Ciò ha un leggero impatto sulla chiarezza del testo, facendo apparire del testo un po 'più morbido di quanto potrebbe sui modelli con altri tipi di pannello ma densità di pixel simile. Questo può essere alleviato in una certa misura eseguendo ClearType ma non risolto. Sebbene non sia qualcosa che abbiamo riscontrato problematico durante la revisione del modello e molti utenti troverebbero la chiarezza del testo a posto, ha un impatto ed è qualcosa che alcuni utenti troverebbero fastidioso.

Verifica delle preimpostazioni

Questo monitor dispone di diverse preimpostazioni di "Modalità immagine"; "Personalizzato", "Alta luminosità", "FPS", "RTS", "RPG", "AOS", "sRGB" e "Cinema". Ci sono anche una serie di altre impostazioni che possono essere configurate, comprese 3 impostazioni "Gamma", una modalità "Eye Saver" e varie impostazioni "Tono colore". Piuttosto che passare attraverso ogni insieme immaginabile di impostazioni (anzi, indipendentemente dal preset, ottieni piena flessibilità con altre impostazioni) ne sceglieremo alcune che riteniamo particolarmente allettanti o interessanti. La tabella seguente include le letture chiave ottenute utilizzando un colorimetro Datacolor Spyder5ELITE insieme alle osservazioni generali fatte a occhio. Le letture e le osservazioni sono state effettuate dopo che il monitor è stato lasciato in funzione per almeno 2 ore. Supponiamo che qualsiasi impostazione non menzionata nella tabella sia stata lasciata predefinita, ad eccezione delle nostre "Impostazioni di prova" in cui sono state apportate varie regolazioni.

Il monitor è stato mantenuto nello stato "plug and play" senza che fossero caricati driver o profili ICC aggiuntivi. Il sistema di test ha utilizzato una GPU Club3D Radeon R9 290 royalAce compatibile con FreeSync collegata tramite DisplayPort. Abbiamo anche testato con una Nvidia GTX 1070 e abbiamo scoperto che il monitor funzionava più o meno allo stesso modo (a parte la mancanza del supporto FreeSync). Allo stesso modo, abbiamo testato utilizzando HDMI su entrambe le GPU e abbiamo notato prestazioni simili, a condizione che il segnale del colore sia stato corretto come descritto in dettaglio in questo articolo. Oltre a garantire che il driver grafico stia facendo la cosa giusta, c'è un'impostazione aggiuntiva nel menu "Immagine" dell'OSD del monitor chiamata "Livello nero HDMI". Dopo aver ottenuto il driver grafico utilizzando il segnale "Full Range 0-255 RGB" corretto, è necessario modificare "Livello nero HDMI" dal valore predefinito "Normale" a "Completo". Gli utenti di console per videogiochi dovrebbero fare riferimento alla sezione di questo articolo sotto il titolo "Come faccio a configurare il mio monitor per i giochi su console".

"data-lang =" default "data-override =" <"emptyTable": "", "info": "", "infoEmpty": "", "infoFiltered": "", "lengthMenu": "", " cerca ":" "," zeroRecords ":" "," exportLabel ":" "," file ":" default ">" data-merged = "[]" data-responsive-mode = "2" data-from- history = "0">

Impostazioni monitor Gamma (media centrale) Punto bianco (kelvin) Note Gamma = Modalità1 (impostazioni di fabbrica) 2.26479K L'immagine è molto luminosa e vivida con un buon bilanciamento generale. C'è una forte saturazione, ma non nella misura vista su un modello ad ampia gamma (Adobe RGB o simile). Un po 'di saturazione viene persa verso i bordi e la parte inferiore dello schermo, ma ciò si verifica a un grado relativamente basso per questo tipo di pannello e l'immagine appare piuttosto ricca in tutto lo schermo. per abbassare la gamma. Visibilità delle ombre scure 'migliorata' (cioè appaiono più chiare di quanto dovrebbero), che potrebbe interessare i giocatori interessati a un 'vantaggio competitivo'. Gamma = Modalità32.46486KAs sopra, ma ora la gamma è aumentata e le cose appaiono più profonde e ancora più sature . La distinzione di tonalità molto scure l'una dall'altra è scarsa: una modalità visivamente "impressionante" per alcuni usi, ma per un uso generale consigliamo di attenersi a "Modalità 1". Colore Tono = Caldo 22,25192K Questa è un'efficace "Luce blu bassa" ( LBL), che indebolisce notevolmente il canale del colore blu e lascia un'immagine dall'aspetto molto più caldo. Questo è appropriato per la visione serale quando i livelli di luce blu dovrebbero essere limitati per aiutare il tuo corpo e la tua mente a rilassarsi (sì, stiamo ancora parlando di un'impostazione del monitor qui, non di un bagno in ammollo). , che non solo crea un'immagine più calda con un canale di colore blu indebolito, ma riduce anche significativamente il contrasto. Le cose sembrano allagate a causa del contrasto molto basso, ma questo è inteso in quanto può ridurre la quantità di occhi spesi per adattarsi a livelli di luce variabili (supponendo che il livello di luce ambientale non stia cambiando troppo).

Videos about this topic

Monitor da gaming 144hz Curvo? Recensione Samsung C24FG70
Samsung CFG73 Review (C24FG73) - 144Hz Quantum Dot Gaming Monitor + CFG70 Comparison
Samsung C27HG70 (CHG70) Menu System (OSD)
Samsung Curved QLED ► Curved Gaming Monitor Unboxing ◄ 144Hz Refresh Rate 1080p C24FG70 C27FG70
The First of Its Kind GAMING MONITOR! - Samsung G7 Odyssey
Samsung C24FG70 Menu System (OSD)